Guida di viaggio per San Pietroburgo- La mia Piter

Guida di viaggio per San Pietroburgo- La mia Piter

Premessa: la seguente recensione nasce con la speranza di apportare un contributo a questo forum, dove troppo spesso si dimentica la parola “travel” ma ci si concentra solo sulla seconda parte. Ho deciso quindi di impostarla secondo il mio personale approccio, ovvero di viaggiatore oltre che di amante della gnocca. Non penso infatti che serva a nessuno sapere i dettagli delle mie copule. Molto meglio avere qualche info di prima mano su un ristorante, un bar, un luogo da visitare.

Ho voluto fare questa premessa per non far perdere tempo a chi non è interessato a questi aspetti. Vi ho avvertiti prima di partire, non lamentatevi dopo

Essendo un racconto personale, è poi frutto della mia esperienza, delle mie sensazioni, del mio modo di vedere e intendere questo paese e questa città. Non ho pretese che sia valida per tutti, è puramente una recensione soggettiva.

Racconterò la mia San Pietroburgo, la città che amo di più in assoluto, vista con i miei occhi e con le mie esperienze. La dividerò per argomenti, sperando così di facilitare la lettura. Parlerò solo dei locali e luoghi da me visitati in prima persona, nulla di sentito dire. Dico anche subito che non sono un amante di discoteche e club, quindi non sarò di aiuto in questo aspetto.

TRASPORTI

Il modo più semplice per raggiungere San Pietroburgo per chi come me vive al nord, è il volo diretto da Malpensa eseguito da Rossya Airlines. Sempre puntuale, aerei nuovi, cibo decente. Zero intrattenimento a bordo, ma per 3 ore di volo ci si può scaricare un film sull’ipad e non ci sono problemi. Al Pulkovo ogni volta rimango stupito che dopo 3 minuti dall’arrivo in zona consegna bagagli, i bagagli sono già pronti al ritiro. Proprio come a Malpensa, dove le attese vanno dai 30 ai 40 minuti… Efficienza italica.

Per raggiungere il centro ci sono principalmente due modi. Il più semplice per il turista è quello di prendere un taxi. Io in genere prenoto preventivamente dall’Italia un transfer privato. Il transfer provato può costare dai 1100 ai 1400 rubli. Un po’ di più di un normale taxi che può essere sugli 800 (ma dipende dalla zona della città di destinazione). Attenzione però ai finti tassisti che aspettano proprio i turisti più sprovveduti. Se capitate nelle loro mani potreste spendere anche 5 volte quella cifra per andare in centro. Ricordatevi che il prezzo onesto sta sui 750/800 rubli con un taxi normale, e sui 1100/1400 con un transfer privato. In genere questi tassisti abusivi stanno nella zona arrivi, oppure appena fuori davanti all’uscita. Ignorateli. Nella zona degli arrivi troverete anche un comodo desk dove potrete prenotare un taxi direttamente in aeroporto. Vi daranno numero di targa, tipo e colore della vettura, numero di telefono del tassista. Quelli sono taxi ufficiali e non vi imbroglieranno.

Il secondo modo è quello di prendere i mini autobus chiamati marshrutka. Qui dovrete almeno essere in grado di leggere l’alfabeto cirillico, perché in genere la destinazione nei cartelli sui bus è scritta così (anche se ultimamente in molti casi l’ho visto anche nel nostro alfabeto). Potete prendere il bus che porta alla stazione metro Moskovskaja (non ricordo esattamente il prezzo, penso la corsa sia intorno ai 40/45 rubli), e da lì con la metro raggiungerete comodamente ogni parte della città. La singola corsa costa 31 rubli, ma vi consiglio di farvi la card ricaricabile con almeno 20 corse.

Questi mini bus oltre ad essere un modo per immergersi nella cultura locale e fare qualcosa di davvero russo, sono anche il modo più economico di spostarsi, ad esempio verso zone esterne come Pushkin per visitare lo Tsarskoe Selo. Per farvi un esempio, invece di spendere i soldi del taxi o del treno, questa estate ho pagato 31 rubli di metro fino a Moskovskaja, e altri 45 se non ricordo male per raggiungere Pushkin. Totale 76 rubli, 1 euro, per circa 30 km di spostamento.

Molto comodo anche Uber. Con la mia ragazza lo abbiamo usato ogni volta che ci spostavamo in città durante la mia ultima visita natalizia, e a prezzi inferiori rispetto ai taxi normali. Anche qui serve conoscere un po’ il russo, visto che di autisti che conoscevano l’inglese ne ho visti pochi. Oppure fate come me, munitevi di ragazza autoctona e non avrete problemi…)).

Per spostarsi poi in città la metro è comodissima, pulita e semplice da usare. A San Pietroburgo troverete anche i nomi delle stazioni nel nostro alfabeto, quindi la cosa vi faciliterà la vita. È più semplice da usare rispetto a quella di Mosca, anche perché molto molto più contenuta. Come ho già detto, fatevi la card ricaricabile e non avrete problemi a raggiungere nessun luogo in città.

ALLOGGI

A seconda delle vostre esigenze, le opzioni migliori sono senza dubbio hotel o appartamento. Lascerei perdere ostelli o camere condivise, perché da buon GT si vuole avere anche una certa libertà di portarsi in camera qualche ragazza, ed è per questo che io ho quasi sempre preferito l’opzione appartamento.

Da questo punto di vista gli alloggi non sono cari. Mosca in confronto è molto più costosa. Si possono trovare appartamenti in centro, su Nevskij a circa 30 euro a notte, anche meno se ci si accontenta di uno studio (che è in pratica un monolocale). Per darvi un’idea, io a Natale ho prenotato per 11 notti l’appartamento Nevskij 112 vicino a piazza Vosstanya, e ho speso meno di 400 euro. Considerate che il periodo di capodanno è il più caro in assoluto. Appartamento con ampio ingresso, bagno, cucina, e grande camera soggiorno/letto. Dotato di tutto il necessario.

Altro esempio, a novembre ho alloggiato presso l’appartamento che su Booking è chiamato Apartments on Isaakievskaya, esattamente nella piazza della cattedrale di Sant’Isacco, spendendo circa 140 euro per 4 notti.

Per quanto riguarda gli hotel, se volete spendere poco cercate i cosiddetti Mini Hotels, anche se io non vi ho mai soggiornato e non posso dare un giudizio. Solo due volte sono stato in hotel, anni fa al Petro Palace (ma ora l’hanno completamente rinnovato e penso sarà ancora meglio) in Malaja Morskaja e all’Ambassador, vicino piazza Sennaja. Entrambi hotel di livello europeo, 4 stelle assimilabili a qualsiasi hotel alle nostre latitudini. I prezzi ovviamente sono più alti rispetto ad un appartamento, e si possono avere più difficoltà nel portare in stanza una ragazza.

Altre esperienze non ne ho, in quanto le altre volte sono stato ospitato in casa privata da mie amiche.

Un consiglio per i neofiti: se prendete un appartamento a San Pietroburgo, sappiate che è molto probabile che l’host non parli mezza parola di inglese. Siate preparati. In più, non spaventatevi appena entrerete nello stabile. Molto spesso i palazzi nelle zone comuni sono fatiscenti, abbandonati a loro stessi. Questo perché in genere la gente non si cura delle aree comuni. È una cosa normale, non pensate di essere capitati nel palazzo sbagliato. Gli appartamenti poi sono in ordine, se prenotate quelli con buone recensioni.

RAGAZZE

Qui entriamo in assoluto nella parte più soggettiva e più criticabile. Ognuno ha la sua idea, la sua visione, io mi limito a riportare la mia, non volendo dare giudizi universali per nessuno. Io amo la Russia. Amo questo paese, la sua cultura, le sue tradizioni, la sua storia. Amo le sue contraddizioni, riscontrabili in qualsiasi aspetto della vita di ogni giorno e nel carattere delle sue persone. Amo le ragazze russe, per quel loro mix fatale di femminilità, bellezza, intelligenza, forza. E allo stesso tempo quel desiderio di essere comunque “protette”, di avere un uomo vero al loro fianco e non un fantoccio come troppo spesso accade alle nostre latitudini.

Bisogna poi fare una distinzione. Chi cerca puro divertimento, e chi cerca qualcosa in più. Io faccio (o meglio, facevo, visto che al momento sono felicemente accoppiato) parte del secondo gruppo. E vorrei fare alcune riflessioni su entrambi i gruppi.

A chi cerca puro divertimento, ovvero one night stands, scoparsene il più possibile con il minimo sforzo e poco tempo da impiegare, magari anche pay, consiglio di rivolgere le attenzioni ad altri lidi. Questa è una cosa detta e ridetta da molti altri utenti più esperti di me in questo forum, ma la Russia non è terra di conquiste facili, soprattutto in città come Piter o Mosca. Lasciate perdere, buttereste soldi in biglietti aerei, visto, alloggi, per nulla. Ci sono mete più vicine, calde ed economiche che fanno al caso vostro. Con questo non voglio dire che l’avventura o la botta di culo non possa capitare. È capitata anche al sottoscritto, di farsi una nei bagni del Barrell la sera stessa che l’ha conosciuta. Ma è stato un caso, non fa media e non dice nulla sulla facilità o meno di finalizzare da queste parti. In genere poi chi cerca questo tipo di avventure incontra proprio le ragazze da cui io mi tengo debitamente alla larga ,ovvero quelle che cercano lo straniero per spennarlo per bene. Ci sono, eccome. Nonostante io ami questo paese e queste ragazze, so benissimo che non sono tutte sante. Basta però saperle riconoscere, e fidatevi che è facile.

Chi invece cerca qualcosa di più, è bene che prima di approcciare la Russia si faccia qualche domanda, sul motivo per cui vorrebbe una ragazza russa e cosa lo spinge a cercarla proprio qui. Se la risposta è solo “sono le più belle e femminili al mondo” allora meglio lasciar stare. Io ho la convinzione che se si vuole avere una relazione seria con una di queste ragazze, bisogna innanzitutto apprezzare e conoscere la loro cultura. Se ci approcciamo a loro con la nostra mente occidentale, con i nostri schemi, senza cercare di capire e fare nostra la loro visione del mondo, la cosa è destinata a naufragare. Ma se invece si ama davvero questa cultura, la si cerca di conoscere dall’interno, si avrà la fortuna e il privilegio di conoscere persone eccezionali, quelle di cui noi russofili decantiamo le lodi e di cui molti dubitano o pensano ingigantiamo le cose. Mi spiace per loro, perché significa che non hanno mai avuto la fortuna di conoscere persone di questo tipo. Ma la cosa rende ancora più preziosa ed eccezionale la nostra esperienza.

Uno degli utenti che più apprezzo e stimo su questo forum spesso scrive: “Once you try a soviet girl, you never come back”. È la pura e semplice verità.

Poi dipende anche dalla testa e dal carattere delle persone. C’è chi è più portato a relazionarsi con italiane, con cubane, con sudamericane. Io mi sento fatto e finito per questo tipo di ragazza, e il destino mi ha premiato facendomi conoscere una persona stupenda, dentro e fuori. Seguite quindi il consiglio di un altro esperto del forum: capite cosa volete, i vostri punti di forza

e le vostre debolezze. E poi specializzatevi. Così otterrete risultati.

Non vi darò consigli su come conoscere o agganciare ragazze. Ognuno ha la sua tecnica, che io posso o meno condividere. Un utente famoso ad esempio ha la sua tecnica di fermare ogni ragazza su Nevskij e riempirla di cazzate pur di ottenere qualcosa. Io non ho questo stile, anzi, non lo condivido proprio. Di mio posso dire che di mia esperienza con le russe serve far capire che si è un uomo che sa quello che vuole, non un bamboccio. Evitate di dire “decidi tu…” o “scegli tu…”. Anche se sceglierete un posto che non le piace, farete comunque una figura migliore rispetto a quello che non sa scegliere.

Cercate di essere il più sinceri possibile, perché queste ragazze le cazzate le identificano a chilometri di distanza. Giocatevi le vostre carte, non cercando di essere come i russi sono con le ragazze. In fondo, se è con voi, è perché forse sta cercando qualcosa di diverso. E un italiano, seppur con tutti i nostri difetti e i danni fatti dai maranza, ha ancora un certo fascino se è una persona che sa comportarsi e stare al mondo.

Queste osservazioni naturalmente valgono nel mio caso. Per darvi dei parametri, ho da poco superato i 30 anni, parlo benissimo inglese avendo vissuto negli USA, studio il russo, sono di discreta presenza (non ho mai avuto grossi problemi nemmeno in Italia con le ragazze, anche se ho fatto l’errore di avere la ragazza troppo a lungo in passato…). Questo per dire che quanto detto può non valere per un 50enne che cerca la 22enne.

Per concludere, consiglio la Russia solo a chi davvero ha passione per queste terre, per gli altri penso sia una perdita di tempo.

RISTORANTI/BAR/ECC.

San Pietroburgo offre una gamma smisurata di locali, ristoranti, bar, caffetterie e via dicendo. C’è solo l’imbarazzo della scelta. Io vi riporto i posti in cui sono stato e che ho testato in prima persona, e dove potreste portare una ragazza e fare discreta figura.

Per quanto riguarda i ristoranti, se volete portare fuori una devushka e non spendere un patrimonio, vi posso consigliare Teplo, cibo buono e ambiente moderno (

http://www.v-teple.ru/#_=_

). Vi consiglio di prenotare perché è dura trovare posto. I prezzi sono onesti e le ragazze che vi ho portato hanno sempre accolto con entusiasmo la proposta.

Altro posto centrale in cui sono stato più volte, abbastanza turistico ma ho mangiato il miglior brownie della mia vita, è Gosti - https://www.tripadvisor.it/Restaurant_Review-g298507-d2336088-Reviews-Gosti-St_Petersburg_Northwestern_District.html -

È un ristorante pasticceria dove ovviamente il pezzo forte sono i dolci. Se si vuole rimanere in centro è un’ottima opzione a prezzi sempre contenuti (ovviamente adesso il rublo è basso quindi si mangia a buon prezzo quasi ovunque).

Se volete cucina tipica russa (e qualcosa di ucraino), sempre in centro, praticamente di fronte a Gosti, provate Gogol - http://www.restaurant-gogol.ru/index.html#_=_ - In genere alle ragazze non entusiasma l’idea di mangiare russo, ma se vi va di provarlo io qui ho mangiato un’eccezionale cotoletta alla Kiev (che ovviamente è un piatto ucraino). Ambiente in stile romanzesco, mi ci sono trovato bene.

Evitate invece il Biblioteka - http://www.ilovenevsky.ru/#_=_ - Non perché il cibo non sia buono, ma il locale è un po’ troppo turistico, poca atmosfera. La scelta sul menu poi è abbastanza limitata. Non ho mangiato male, ma se devo scegliere preferisco altri posti.

Un bel locale, a cui sono particolarmente legato perché ci ho passato una delle prime sere con la mia attuale ragazza, è l’Arka - http://www.arka.spb.ru/en/#_=_ - Se siete con una ragazza, fatevi dare i tavoli con i divanetti, sono ottimi per rilassarsi durante la cena.

Per una cena romantica, vi consiglio Чердак художника - http://glassdesign.ru/cherdak/ - All’ultimo piano di un negozio di oggetti d’arte, su una piccola terrazza. Molto carino e cibo discreto. Anche molto tranquillo in quanto i tavoli sono molto pochi.

Se avete nostalgia d’Italia, andate senza dubbio da Amarcord - http://www.amarcordcafe.ru/it/#_=_ - Io in genere non mangio italiano all’estero, ma ci ho portato la mia ragazza in quanto voleva mangiare italiano. Gestito da ragazzi italiani, il cibo è veramente ottimo ed è esattamente come quello che possiamo trovare a casa. Penso il miglior ristorante italiano che abbia provato all’estero.

Altro ristorante italiano, ma con anche qualche piatto russo, è il Toscana Grill vicino piazza Sennaja - http://toscanagrill.ru/#_=_ - Carne molto buona, anche qui prezzi onesti.

Per salire un po’ di categoria (e prezzi), posso consigliarvi i ristoranti della catena Ginza Project. Io ho provato il Ribai - http://ginza.ru/spb/restaurant/ribai#_=_ - Cibo molto buono, ma aspettatevi di pagare anche sui 90/100 euro per due persone per una cena completa, bevande incluse. La particolarità di questo locale è che i camerieri sono anche cantanti e ballerini, e varie volte durante la serata mettono in scena qualche spettacolino.

Per un’esperienza totalmente diversa e particolare, vi consiglio il Dans le Noir - http://danslenoir.spb.ru/#_=_ - Si trova sull’isola Vasilievskij, e la sua particolarità è quella di essere un ristorante totalmente al buio. Non vedrete nulla, zero assoluto. I camerieri sono tutti non vedenti, e lo scopo di questo ristorante è quello di far vivere un’esperienza culinaria diversa ai suoi ospiti, oltre a sensibilizzare sulla situazione delle persone non vedenti. Diciamo che per una serata alternativa è sicuramente divertente. I gusti ed i sapori sono diversi non potendo vedere il cibo, ed è un’avventura cercare di mangiare con le posate. In ogni caso, il cibo è ottimo e il prezzo non eccessivo (cena completa per 2 e bevande sui 50 euro totali). Prima di entrare si può scegliere tra 4 proposte (carne – pesce –vegetariano – scelta dello chef) e il numero di portate (antipasto+primo+secondo+dolce o solo alcune delle portate). Non l’ideale per un primo appuntamento, ma divertente se ci si va con amici o con la propria ragazza.

Se volete provare il cibo armeno, oltre al russo, andate da Yat - http://eatinyat.com/#_=_ - Vicino all’Hermitage, ambiente semplice ma cibo caratteristico molto buono.

Per una serata alternativa invece andate da Саквояж Беременной шпионки (Sakvoyazh Beremennoi

Shpionki – La valigetta della spia incinta) - http://www.xn--80accqszikf2l.xn--p1ai/ - Mi ci hanno portato amici russi e già dall’arredamento si capisce il tipo di posto. Spesso ci sono anche spettacoli di vario genere, io mi ci sono divertito.

Per quanto riguarda invece pub e affini, se volete bervi una birra in tranquillità e mangiare un hamburger, ci sono anche qui molte opzioni. In centro ce ne sono molti, come ad esempio l’O’Hooligans - http://konn.ohooligans.ru/#_=_ - o il Molly’s - http://molly.su/mollies/#_=_ - Anche se il mio preferito è il Craft Bier Cafe - http://craftpub.ru/#_=_ - Da non confondere con quello in Malaja Morskaja. Questo è un po’ più fuori, mi ci hanno portato anche qui amici russi, e c’è davvero un’ottima scelta di birre (da provare sicuramente quelle a gradazione più alta, dai 10° in su. Io non sono un amante delle birre pesanti, ma qui sono eccezionali). Ottimi anche gli hamburger. Un altro pub che mi è piaciuto molto è il Dead Poet - http://dpoets.ru/#_=_ - Anche qui buone birre e hamburger, con anche musica dal vivo.

Infine, discorso caffetterie e bar, ce n’è fin che volete. Io sono stato in moltissime, difficile ricordarle tutte. Sicuramente vi consiglio Zoom - http://www.cafezoom.ru/#_=_ - Ideale per bere qualcosa di caldo o anche per un pranzo. Sempre pieno, meglio prenotare. La proprietà è la stessa di Teplo. Posso consigliarvi anche i vari счастье, sempre una buona scelta per bere qualcosa. Ma ce ne sono davvero tantissimi, difficile elencarli.

Comunque, ricordate che in genere le vie centrali con il maggior numero di locali, a parte Nevskij, sono la Rubinshteina e la Bolshaja Kaniushennaja. Se siete giovani date un occhio anche alla zona di Ulitza Dumskaja, dove in genere si ritrovano gli universitari a ubriacarsi.

Non elenco club o discoteche come detto, visto che non sono amante e non frequento questi posti. Non penso inoltre siano i posti migliori per incontrare il tipo di ragazze che cerco, quindi non posso consigliare nulla in merito.

Se poi volete risparmiare sul cibo e siete in appartamento, andate a farvi la spesa e cucinate in casa. Io lo faccio spesso, e le ragazze russe apprezzano la cosa. Saper cucinare anche solo un paio di cose è un ottimo plus per noi italiani. Per fare la spesa in genere vado in due posti. Il primo è lo Stockmann al Nevskij Center, in piazza Vosstanja. In questi giorni non era molto rifornito, non so se per via delle sanzioni o cosa, però è il negozio dove potete trovare i prodotti di qualità migliore in genere. Si trovano alcuni prodotti italiani (ad esempio ho trovato il sugo all’arrabbiata Alce Nero) e prodotti da forno appena fatti. I prezzi sono in genere più alti che in altri supermercati. Il secondo invece è il negozio di alimentari all’interno della Galleria dietro alla stazione di piazza Vosstanja. Lì la scelta è molto maggiore, magari meno prodotti italiani, ma c’è di tutto e i prezzi sono un po’ più bassi. Per le cose minime poi potete recarvi nei vari negozietti aperti 24 ore, anche se la qualità qui è abbastanza bassa.

Ultima opzione, che io e la mia ragazza abbiamo sfruttato ampiamente nei giorni scorsi, in quanto faceva troppo freddo per uscire, è la consegna a domicilio. Comodissima, semplice da usare. Noi abbiamo usato questi siti - http://fasteda.ru/ - http://spb.delivery-club.ru/entities/food/ - http://dostaevsky.ru/

Se poi a differenza mia amate il sushi, posso solo consigliarvi il servizio a domicilio di Dve Palochky - http://dvepalochki.ru/ -

La mia ragazza ama il sushi, e se lo è preso qui dicendo che è quello che le piace di più. Io non posso giudicare, a me fa ribrezzo.

Достопримечательности – Luoghi da visitare

Perché amo questa città? Non solo perché è piena di ragazze stupende, ma anche e soprattutto perché è una delle città più belle al mondo, ricca di storia e di cultura. È la porta che collega il mondo russo a quello occidentale. È una città con un’atmosfera unica, impossibile da descrivere e rappresentare a parole. Per chi, come me, ama il mondo russo, è semplicemente la città più bella al mondo.

Come molti sapranno San Pietroburgo è la più europea delle città russe. Costruita per buona parte da italiani, dai vari Rastelli, Quarenghi e compagnia, è facile apprezzarne l’architettura. È una città molto più vivibile e a misura d’uomo rispetto a Mosca per fare un esempio, nonostante sia sempre una metropoli da più di 5 milioni di abitanti.

Naturalmente tutti conoscono le principali attrattive di questa città. Dall’Hermitage, alla chiesa

Спаса на Крови (Salvatore sul sangue versato), autentico capolavoro e a mio avviso la più bella chiesa in Russia, migliore anche di San Basilio sulla Piazza Rossa. Dalla Cattedrale di Kazan a quella di Sant’Isacco. Dalla Fortezza di Pietro e Paolo alla piazza del Palazzo. Si fa senza suggerirvi questi luoghi. Si suppone che chiunque si appresti a fare un viaggio in questa città, almeno queste principali attrattive le conosca e le vada a vedere. Va bene la gnocca, ma un minimo di cultura non fa mai male no?

Il mio consiglio, oltre a quello di visitare i principali luoghi di interesse, è quello di perdersi per questa città. Camminate per i suoi vicoli, giratela a piedi, fate più strada possibile. Ammiratene anche gli angoli più nascosti, godetevela appieno. Ovviamente fatelo quando la stagione lo consente, non certo in questo periodo. Ora vi consiglio di rimanervene al caldo, possibilmente in buona compagnia.

Ma d’estate, o anche in primavera, passeggiare per i parchi, sui ponti, nei vicoli secondari, non ha prezzo. Prendete una delle varie barche e navigate i canali del centro e poi la Neva (che si pronuncia Nievà, non facciamo gli italiani che pronunciano “neva”). È per quello che personalmente cerco di usare la metro il meno possibile e di spostarmi camminando. Ne vale la pena, e si resta in forma…

Per una sera d’estate vi posso consigliare una passeggiata che parta da piazza del Palazzo, attraversate il giardino Aleksandrovskij, passate poi sotto l’arco che porta in Galernaja ulitza e passeggiate lungo i canali che portano fino al Teatro Marinskij. Questa non è forse la zona più turistica della città, ma passeggiare qui in una sera estiva, con nessuno intorno, è veramente fantastico (o forse sono io che lo trovo fantastico, perché odio la ressa). Potete spingervi fino alla Cattedrale di San Nicola del Mare, o anche fino alla Cattedrale della Trinità, una chiesa minore ma che a me personalmente piace moltissimo, con le sue cupole azzurre e le stelle dorate.

Insomma, camminate, godetevi questa città, vivetela. È il miglior consiglio che posso darvi.

Poi naturalmente visitate anche i principali luoghi attorno alla città. Da Piterhof (consiglio di prendere la barca per andarci) a Tsarkoe Selo, facile da raggiungere con il metodo descritto in precedenza. Sono entrambe residenze favolose, ma la mia preferenza va alla seconda, in quando il giardino intorno alla residenza è qualcosa di davvero eccezionale, meno curato forse che Piterhof, ma di una bellezza sconvolgente. Se avrete la fortuna di visitarlo in una giornata nuvolosa, vi sembrerà davvero di essere in un quadro. Prendetevi la giornata intera per visitare questo luogo, vi servirà. E credetemi, passeggiare con una stupenda devushka al vostro fianco per questi posti, è un’emozione indescrivibile.

Ho voluto realizzare questa mia personalissima guida a questa città, in quanto finora ho visto solo recensioni su ragazze e metodi di approccio. Nulla che rendesse giustizia a questa meravigliosa città, qualcosa che potesse realmente essere di aiuto a un viaggiatore che si appresta ad arrivare per la prima volta in Russia. E posso capire che arrivare in Russia per la prima volta, non conoscendo magari la lingua, non sia così semplice.

Spero quindi che il mio intento di dare qualche info utile sia riuscito. Sicuramente le info sono limitate, di locali, bar, ristoranti ce ne sono a migliaia. Però sono info di prima mano, freschissime, nulla di sentito dire. E su questi posti che ho elencato potete andare sul sicuro.

Ho deciso poi di realizzarla adesso in quanto il prossimo weekend penso sarà l’ultima volta per un bel po’ che mi recherò in questa città. Andrò a trovare la mia ragazza, ma poi per lavoro si sposterà a Mosca, e il 2016 per me sarà quindi l’anno di Mosca. Probabilmente a fine anno scriverò una recensione di questo tipo anche per la capitale, visto che nei prossimi mesi mi ci recherò molto spesso. E chissà, forse entro fine anno riuscirò anche a trasferirmici. Vedremo.

Leggi le recensioni ESCORT e non farti fregare, trova la ESCORT nella tua città

Recensione eccellente, molto dettagliata e di aiuto per chi desidera andare a visitare la bella San Pietroburgo...bravo @Berserker.

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI e le MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

Aspettavo come il pane una recensione del genere)

Sarebbe stata interessante su qualsiasi meta, ancora di più su una città che desidero visitare!

Raggiungere l'Oriente navigando verso Occidente.

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!

Complimenti @Berserker !!!

=D>

Ti considero una persona che ha colto la vera essenza di questa città e delle sue abitanti. Grazie per questo scritto a nome di tutti gli amanti di San Pietroburgo.

Quanti ricordi di momenti felici...

Per quel che mi riguarda, il rapporto con questa città, anche se al momento terminato causa fine della mia relazione, mi riesce imposiibile vederlo come un addio...ho l'impressione che sarà soltanto sempre un arrivederci.

:-h

Leggi le recensioni ESCORT e non farti fregare, trova la ESCORT nella tua città

Complimenti ! Veramente una gran bella recensione !! Spèero di riuscire a realizzare il mio viaggio per questa primavera, mi tornerà sicuramente utile questa rece...

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI e le MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

Recensione che è un affresco del mondo russo. Non avresti potuto scriverla meglio. Un atto di amore per la cultura di quel grande paese.

@berseker, ti ringrazio per la recensione. Magari ne scrivessero una cosi' sulla seconda Parigi dell' Est... Inizio con le domande, se non sai il russo come puoi cavartela? (Parlo in generale, non solo di ragazze). Hai mai assistito a scene di intolleranza verso lo straniero non caucasico? Mi consigli di andar li o mi devo limitare al buffer zone? :) Sono stato invitato da una gnocca di SPB conosciuta a Tallinn ma sai, ci tengo alla mia pellaccia.

Ducha, Leche y Fuera!

Leggi le recensioni ESCORT e non farti fregare, trova la ESCORT nella tua città

Oggi come oggi meglio il buffer zone. Un punto di lite che ho spesso con mi moglie è proprio l'atteggiamento che ha con le persone di colore. E questo non glielo perdono

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI e le MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

Complimenti @berserker qualora un domani mi dovessi o volessi recarmi a SPB la prima cosa che farei è seguire scrupolosamente la tua mini ma esaurientissima guida!

Altrochè recensioni di presunte scopate disordinate senza ne capo ne coda, qua c'è tutto, le tue informazioni abbracciano tutto quello che davvero interessa e deve interessare ad un vero viaggiatore, non ad un turista da due soldi che si interessa solo di quanto costi andare a casino nel caso assai probabile fallisca tutto il resto!

Nihil sub sole novi.

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!

@viaggiatore nero di scene di intolleranza verso stranieri non ne ho mai viste. L'unica cosa è che la polizia richiede sistematicamente i documenti agli immigrati delle repubbliche est sovietiche del sud quando li vedono ciondolare in giro.

Per il discorso persone di colore, ammetto che ne ho viste molto poche e in genere parlando con le ragazze che ho conosciuto la grande maggioranza mi ha detto di non vederle di buon occhio.

Se comunque vai con un'amica, ti dico di andare tranquillo che la pelle non la rischi.

Per il discorso russo, se non lo sai minimamente e nemmeno leggerlo, in una città come Piter te la puoi cavare. In tutti i ristoranti ci sono menù in inglese, nei principali locali trovi qualcuno che lo parla. Con chi proprio non lo parla devi andare di gesti...

Di più non si aiutarti, perché io il russo lo studio e anche se faccio fatica a parlarlo al momento, almeno lo riesco a leggere e a capire se mi parlano con calma. Quindi riesco ad arrangiarmi. Poi comunque ho la mia ragazza che pensa alle comunicazioni, quindi problemi zero.

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI e le MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

@Braveheart68 mi ha rubato le parole di bocca: "Recensione che è un affresco del mondo russo. Non avresti potuto scriverla meglio. Un atto di amore per la cultura di quel grande paese".

Berserker... complimenti.... sei entrato nella russkaia dusha, hai cominciato a capire l'animo russo. E' una scoperta senza fine... mi hai fatto quasi venire il magone... come ben sai, SPB è la città nella quale ho lasciato il cuore. Nella quale ho tanti ricordi. Tante atmosfere vissute, avventure, i repentini sbalzi climatici, le interminabili notti bianche, le altrettanto interminabili notti glaciali, i the bevuti a tutte le ore...

Mi permetterei di aggiungere solo qualche pennellata al tuo affresco, e sono sicuro che non sarai contrario ;-) Ecco, per esempio, i pishki caldi alla

Pyshechnaya sulla Bolshaya Konyushennaya, 25... lo so, ormai lo conoscono tutti (anche se italiani non ce ne ho mai trovati) ma quel sapore di "antico mai passato" è ancora presente ed è da gustare almeno una volta... oppure i gustosissimi piroghi, le torte salate (e anche dolci) che è possibile trovare a un ottimo rapporto qualità prezzo nella catena dei ristoranti Stolle http://www.stolle.ru/en/menu/saint-petersburg Certo, anche loro sono posti "turistici", ma ci trovi anche tantissimi russi. I piroghi, anche quelli salati, vanno mangiati accompagnati dal The nero. Provare per credere (e per immergersi nella tradizione culinaria russa).

Fuori dal centro ci sono tanti altri posti interessanti per mangiare e bere, ma gli spostamenti, specialmente di sera, rischiano di essere complicati. Per maggiori approfondimenti, se ne può parlare in pvt.

Inutile dire che sottoscrivo tutte le considerazioni che hai fatto e che corroborano questa "guida di viaggio". Spunti di riflessione per palati fini...

Spesso, seriamente, gli si affacciava l'idea di dar addio a tutto, arruolarsi tra i cosacchi, comprarsi un'isba, il bestiame, ammogliarsi a una cosacca [...] andarsene a caccia e a pesca, e coi cosacchi alle spedizioni.
Lev Tolstoj "I Cosacchi" - 1863

Recensione completa che non è il risultato di un viaggio estemporaneo ma il frutto di un progetto di vita. Spieghiamo anche cosa è il buffer zone!

dotato di notevole spessore umano.

Leggi le recensioni ESCORT e non farti fregare, trova la ESCORT nella tua città

Recensione fantastica, forse la migliore da alcuni mesi a questa parte.

FICA com Deus

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI e le MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

Complimenti, questa è una delle migliori recensioni mai lette.

Albert Einstein “Ogni cosa si può immaginare, la natura l’ha già creata”.

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!

@berseker, @braveheart68, grazie per le dritte. Vero @flautomagico, il buffer zone nel 2016 e' composto da Estonia, Lettonia e Lituania, secondo gli americani...E tra un po' si aggiungera' l'Ucraina occidentale.

Ducha, Leche y Fuera!

Leggi le recensioni ESCORT e non farti fregare, trova la ESCORT nella tua città

Grazie a tutti ragazzi, la cosa che mi fa più piacere è l'essere riuscito a trasmettere il mio profondo amore per questa città e la sua atmosfera. Volevo anche inserire qualche foto ma le ho sull'altro pc...

@Cosacco, hai fatto benissimo ad integrare! ben vengano integrazioni da utenti come te, rendono ancora più completa la cosa.

Concordo poi sul discorso dei locali fuori dal centro. Io non ho voluto parlarne perchè ho pensato che in genere il turista medio rimane in zona centrale, quindi per lui è più utile conoscere qualche posto giusto in quell'area. Poi avevo anche scritto troppo così...)))

Per quelli come dici se ne può parlare in pvt, tanto penso interessino solo noi assidui frequantatori.

@Berseker...per quanto riguarda gli ostelli invece ? Mai provati ? Dovrebbero essere un ottimo luogo di incontro...

Leggi le recensioni ESCORT e non farti fregare, trova la ESCORT nella tua città

No, mai, non sono mai stato amante degli ostelli, nemmeno quando ero più giovane. Su questi proprio non ho info di prima mano. Ho sempre preferito la comodità di un appartamento o di un hotel.

DImenticavo un consiglio: non scambiate mai gli euro in rubli prima di partire. L'ultima volta in aeroporto a Malpensa, per curiosità ho chiesto a quanto li scambiavano. Risposta: a 63. Ho ringraziato e me ne sono andato. Il giorno stesso, arrivato al Pulkovo, ho scambiato all'ufficio di cambio che si trova immediatamente alla destra dell'uscita in zona arrivi, a 76,15 e una sciocchezza di commissione (non ricordo esattamente, ma penso circa 150 rubli).

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI e le MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

@berserker questa cosa delle russe con le persone di colore adesso che ti ho letto ho capito il comportamento di una russa quest estate.

Un mio amico italiano ha un albergo a Rimini, ostello di preciso, ed e fidanzato con una russa di san pietro.

Ogni sera andavo li da lui a Marebello e ci sedevamo sulla terrazza e con noi lei e venivano a sedersi con noi animatori francesi e due erano di colore.

Lei appena loro si sedevano se ne andava, io subito non ci ho fatto caso pero dopo un paio di volte mi e sembrata strana la cosa.

Comunque a me delle volte cosi usciva anche qualche parolaccia che si dice tra amici, e lei tutta scioccata faceva delle facce da infastidita e gli diceva a lui che amici che ha lui.

Cioe praticamente sembrava xhe non si puo scherzare davanti a lei in compagnia.

Boh un carattere strano.

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!

Sul discorso del poter scherzare o meno, dipende tutto dalla persona. Ti posso portare l'esempio della mia ragazza, alla quale piace scherzare, ridere e divertirsi in un modo praticamente uguale al mio. Il che lo ritengo fondamentale in una relazione. E' anche vero che mi è capitato di trovare persone con cui da questo punto di vista eravamo su mondi diversi, ma in quel caso non scatta il feeling da parte mia e la cosa non può avere futuro.

Leggi le recensioni ESCORT e non farti fregare, trova la ESCORT nella tua città

Nel 2013 ebbi la fortuna e il piacere di visitare SPB e prenotai un albergo il quale si fece carico della mia registrazione.

Come funziona la registrazione per coloro che soggiornano in un appartamento preso in affitto?

FICA com Deus

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI e le MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

Innanzitutto dipende quando rimani. Se rimani meno di 7 giorni lavorativi, non è richiesto. Se rimani di più, può capitare che se l'appartamento è collegato a qualche hotel, come capitato nel mio ultimo viaggio, la registrazione te la facciano loro. Se invece non è così, o hai un'amica in loco che ti aiuta e lo fai presso le autorità locali, oppure, cosa più semplice, con 30 euro lo fai tramite agenzia e ti togli il pensiero. Ci sono anche agenzie a San Pietroburgo dove c'è personale che parla italiano. Se ti serve ti dò nome e indirizzo in privato.

Complimenti per la recensione, molto ben fatta. Molti dei ristoranti da te citati li ho provati e devo dire che concordo con quanto scritto. Anch'io ho degli ottimi ricordi di SPB che secondo me è una bella città da visitare oltre che per effettuare un GT.

Dura un giorno la vita o forse poco più

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI e le MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

A SPB lascerei perdere gli ostelli, a maggior ragione quelli internazionali, dove vi troverete a conoscere magari tante americane, scandinave, etc... ma niente russe. Insomma, non fate l'errore di molti italioti, arrivare a SPB con tutte le spese che ciò comporta per poi rincorrere americane ubriache pur di poter andare a segno. My two cents.

Spesso, seriamente, gli si affacciava l'idea di dar addio a tutto, arruolarsi tra i cosacchi, comprarsi un'isba, il bestiame, ammogliarsi a una cosacca [...] andarsene a caccia e a pesca, e coi cosacchi alle spedizioni.
Lev Tolstoj "I Cosacchi" - 1863

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!

@Berserker ... magnifica recensione che mi ha fatto tornare la voglia di tornare in questa meravigliosa città dove manco ormai da .. decenni. Ma ancora adesso ho in mente l'armonia incredibile delle sue strade e non tutti sanno che questa è dovuta alla scelta rigorosa del rapporto fra altezza dei palazzi e larghezza delle strade fatta nel '700 dagli architetti italiani. Poi il sontuoso palazzo dell'Hermitage che anche se svuotato dei suoi tesori sarebbe magnifico solo per le sue porte, gli stucchi e gli specchi. E, come dici tu, infine la Neva. Io ero a San Pietroburgo in una giornata di Maggio in cui scoppiò un caldo incredibile e tantissime persone si riversarono lungo il fiume a prendere il sole! Allego una foto un po' vintage ma penso significativa.61692.JPG

Leggi le recensioni ESCORT e non farti fregare, trova la ESCORT nella tua città

chi ama la Russia e' una persona speciale

Mi permetto di aggiungere una foto di Petergof, ci sono stato nel 2011.61724.JPG

Albert Einstein “Ogni cosa si può immaginare, la natura l’ha già creata”.

Leggi le recensioni ESCORT e non farti fregare, trova la ESCORT nella tua città

Anch'io mi trovai a SPB a fine maggio del 2013 e trovai 27 gradi,molti bagnanti in spiaggia anche se in quel frangente purtroppo ero accompagnato.

Comunque bellissima città.

FICA com Deus

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI e le MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

Non capisco il bisogno di modificare il titolo della rece... "Guida di viaggio" al posto di "Travel guide"... Mah, non mi sembrava un anglicismo così complicato da comprendere.

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!

@berserker lo fanno per google, avere un titolo in una lingua e il testo in un'altra rischia di renderla molto meno visibile.

dotato di notevole spessore umano.

Leggi le recensioni ESCORT e non farti fregare, trova la ESCORT nella tua città

Capito, nessun problema figurati. Era solo un dubbio che mi era venuto vedendo il titolo cambiato.

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI e le MASSAGGIATRICI SEXY in Italia
  • 1 di 2
Logo Gnoccatravels

Stai per entrare in una sezione vietata ai minori di anni 18 che può contenere immagini di carattere erotico, che tratta argomenti e usa un linguaggio adatto a un pubblico adulto. Se non sei maggiorenne esci immediatamente cliccando ESCI. Se non ritieni il nudo di adulti offensivo alla tua persona e se dichiari di essere maggiorenne secondo la legge dello stato in cui vivi e se, entrando nel sito, accetti le condizioni di utilizzo ed esoneri i responsabili del sito da ogni forma di responsabilità, allora puoi entrare in Gnoccatravels!

Gnoccatravels.com tutela e protegge i minori e invita i propri utenti a segnalare eventuali abusi, nonchè ad utilizzare i seguenti servizi di controllo: ICRA – Netnanny – Cybersitter – Surfcontrol – Cyberpatrol

Contenuti ed immagini qui presenti, sono stati ottenuti attraverso internet, quindi sono ritenuti di dominio pubblico, od autorizzati dagli interessati medesimi. Gli inserzionisti di Gnoccatravels.com dichiarano che gli scopi della pubblicazione richiesta sono leciti (secondo le vigenti normative in materia penale) e strettamente personali, quindi esentano i gestori del sito da ogni responsabilità amministrativa e penale eventualmente derivante da finalità, contenuti e azioni illecite, nonché da usi illegittimi e/o impropri della pubblicazione medesima.

Scegliendo ACCETTA ED ENTRA, l'utente dichiara di essere maggiorenne e di esonerare totalmente i fornitori del servizio, proprietari e creatori del sito Gnoccatravels.com dalla responsabilità sul contenuto degli annunci/inserzioni pubblicitarie e del loro utilizzo.

SONO MAGGIORENNE ESCI

SHARE