rabdomante

Commenti

rabdomante
Silver
24/01/2019 | 19:52

  • Like
    0

Caro Polish,

Vi faccio le mie congratulazioni e vi auguro il meglio.
Penso che anche dietro il più valido GT ci sia sempre la voglia di "accasarsi" con la persona giusta, voglia che almeno di tanto in tanto ci ha assalito tutti.
Il matrimonio è un passo che si deve fare d'istinto perchè se ci si mette a pensare razionalmente quasi sempre si procastina o si rinuncia.......
Non sarà facile, anche perchè (presumo) che ci sarà la problematica dell'integrazione di lei, ma nulla di insormontabile. Il problema è che ogni mattina dovrai svegliarti con la voglia di stare (ancora) assieme a lei e trovare la giusta via per far funzionare il rapporto.
Come regalo ti linko un video che mi ha fatto morire dal ridere.....

rabdomante
Silver
04/12/2018 | 15:39

  • Like
    0

@tega86, complimenti......
Le migliori lituane le ho trovate a Kaunas, seguite da quelle di Klaipeda.......ragazze veramente brave e per niente scroccone.....sul fatto che gli piaccia lo straniero è dovuto al fatto che la loro prospettiva di trovare lavoro è praticamente solo all'estero e pertanto in qualche modo sono predisposte. Infatte molte sono andate in UK. Sugli italiani ho qualche dubbio che abbiamo ancora qualche chances. Conoscono troppo bene la nostra "volatilità"..........

rabdomante
Silver
03/12/2018 | 20:35

  • Like
    0

vorrei spezzare una lancia a favore di @ale_firenze. E' chiaro che lui si rivolge ad un tipo di ragazza che inequivocalmente è una scroccona o indipay (chiamatela come volete) se non una escort. Sono sicuramente belle ragazze, nel mio target style quando non voglio perdere tempo nella seduzione e che non disdegno assolutamente, ma se cominci a chiederti da dove vengono le Louboutin che indossano o le Louis Vuitton o i Rolex, poi non ci si può lamentare che siano attaccate al soldo. Poi ci sono le altre ucraine......

rabdomante
Silver
03/12/2018 | 20:18

  • Like
    0

È interessante vedere come ci siano percezioni diverse del Baltico, ma che alla fine si riconducono tutte allo stesso filo conduttore, ovvero la modalità di come eri accolto dalle donne del posto. Capisco molto bene la nostalgia del buon @ivan_drago quando racconta di quei tempi andati. Potevi entrare in un locale o in un negozio o fermarti per strada e ti sentivi gli occhi addosso delle donzelle locali che cercavano di incrociare il tuo sguardo e quando trovavi i loro occhi trovavi quasi sempre anche un sorriso. Non era questione di essere belli o prestanti; in quel periodo gli stranieri nel baltico rappresentavano la diversità, la novità la voglia di conoscere altri popoli che era stata repressa per decenni. Se volessimo dare una data di quando è finita questa magia, direi verso il 2005 in Estonia (che è sempre stata la nazione più progressista tra i paesi baltici), verso il 2010 in Lettonia e nel 2014/2015 (con l’avvento dell’euro) in Lituania. Personalmente il paese che conosco meno è l’Estonia, nel senso che oltre a Tallin non sono andato e le mie esperienze sono minori. Ora quando ci ritorno, le ragazze ti guardano distratte e ti rispondono con cortesia, ma nulla rispetto a prima. Le estoni che ho incontrato forse sono state le meno belle, ma quelle più indipendenti e come qualcuno ha già scritto, quelle con la mentalità finlandese.
In Lettonia mi sono divertito alla grande sia a Riga che a Jurmala, Ventspils, Liepaja dove ci sono tornato per un breve periodo la scorsa estate. Ormai anche è lì è quasi tutto cambiato, adesso Riga si sta scrollando di torno la brutta fama di essere una città del sesso a pagamento; all’epoca le ragazze lettoni erano le più disponibili anche se per prime, hanno cominciato ad esercitare una forma di indipay (almeno tra le mie conoscenze), fatta di cene e regalini (il che ci può anche stare).
La Lituania è tra i paesi baltici quello che conosco meglio. Vilnius, Kaunas, Klaipeda, Palanga, la bella spiagga di Nida, etc. e tante ragazze bionde gentili e sempre cortesi. Ivan le ha definite “frikkettone”, ma per me invece sono quelle maggiormente inquadrate e con maggiori “principi” rispetto alle altre baltiche e soprattutto maggiormente orientate ad una relazione a lungo termine e alla famiglia (forse dovuto al fatto che sono a maggioranza cattoliche; da notare che in Lituania la prostituzione quasi non esiste, pur essendo il paese più povero dei tre). Le lituane sembrano fredde ma in realtà non lo sono. Spesso si confonde il loro distacco (che è anche un’arma di seduzione) con la freddezza e nei loro occhi c’è una vena di malinconia che mi ha fatto innamorare.

rabdomante
Silver
03/12/2018 | 15:58

  • Like
    0

Caro @NickPh, ho letto la tua recensione e ho deciso di intervenire solo alla fine per godermela fino in fondo. Devo dire che l’ho molto apprezzata per tre motivi: 1) mi hai fatto rivivere, per alcuni aspetti, l’atmosfera di Odessa fuori dal periodo estivo. Conosco Odessa abbastanza bene perché ho iniziato a frequentarla in estate, ma poi ho avuto una relazione con una ragazza del posto che mi ha portato a ritornarci anche in periodi pessimi come può essere l’inverno (ci ho fatto pure un capodanno….pensa te….). In estate Odessa è “viva” come ogni città balneare e si possono fare parecchi incontri (prima del 2014 c’erano anche molte russe che ci facevano le vacanze). In inverno invece subentra il grigio e il famoso “mare d’inverno” (che anche lì ha il suo fascino), ma le possibilità di incontro sono limitate alle ragazze del posto. Le “odessine” sono più difficili delle ragazze che vanno lì per vacanza perché sono appunto abituate ad avere turisti e un continuo via vai di turchi. Direi che tu hai avuto una fortuna decisamente al di sopra della media non tanto negli incontri (il che ci può stare), ma quanto nelle finalizzazioni in così poco tempo. Comunque anche se la recensione è romanzata ed è diversa rispetto al reale (solo tu lo puoi sapere), non è questo il punto. Ci hai tenuti tutti incatenati nell’aspettare la successiva puntata…..
2) è una bella recensione, molto ben scritta e piena di riferimenti. Non sono d’accordo con te su tutto (ad esempio la famosa scalinata che tu definisci bella, per me rimane “una cagata pazzesca”, ma è una questione di gusti; secondo me ci sono altri angoli di Odessa molto più carini…..), mentre per altri aspetti mi ci sono ritrovato.
3) hai sempre risposto con cortesia, educazione e senza polemica ai vari commenti negativi che ci sono stati e questo ti dà molto merito.
Sul futuro con Oksana, non posso che augurarti il meglio. Ti posso dire, per la mia esperienza, che ho trovato le ragazze di Odessa meno materialiste e meno affascinate dal lusso o dai soldi rispetto quelle di Kiev, per alcuni aspetti “sognatrici” e ancora romantiche (per sconfinare talvolta nel melodramma). Forse da questo deriva la loro voglia di “evadere” dalla loro vita e sono predisposte ad immaginare che le relazioni con uno straniero siano migliori rispetto a quello che possono avere nella loro città. Vanno un po’ capite e soprattutto ricoperte di attenzioni; ad esempio parlano russo e non ucraino, non perché si sentato “russe”, ma perché si sentono “diverse” dalle altre; con questo non voglio dire superiori, ma ci tengono ad essere considerate più che semplici ragazze Ucraine di provincia. Forse tu questo lo hai capito sin da subito e sei riuscito a dare a queste ragazze le giuste attenzioni, senza pressioni e senza sconfinare nello zerbinismo italico ed è stata probabilmente anche la chiave del tuo successo. Solo una cosa non mi torna del tuo rapporto con lei, ma preferisco non divulgarlo. Il fatto che Oksana sia sposata può avere dei vantaggi e degli svantaggi: francamente non penso che lascerà mai il marito a meno che non subentrino degli avvenimenti particolari (fa parte anche questo della cultura ucraina), ma questo potrebbe consentirti di avere comunque una bella relazione senza avere il peso e le difficoltà di un matrimonio o una convivenza in Italia. Sul fatto di trasferirsi lì, non so….dipende da molti fattori….scelta ardua direi. Io non ci ho pensato minimamente, ma ho un’altra età e una posizione lavorativa che difficilmente potrei replicare in Ucraina in termini di reddito. Compimenti ancora e tienici aggiornati perché comunque è una bella storia che avrà sicuramente un seguito.

rabdomante
Silver
24/11/2018 | 11:13

  • Like
    0

🔝 i 40 sono gli anni più belli per un uomo e dove effettivamente si scopa con più qualità che a vent’anni....

rabdomante
Silver
09/10/2018 | 17:01

  • Like
    0

scusate, ma cosa intendete per "gold diggers" (visto che il termine è venuto fuori spesso)?

io darei la definizione di "mantenuta", ovvero quella che si fa comprare auto, appartamento, vestiti, che si fa dare una carta di credito dal suo compagno e spende i suoi soldi senza fare un cavolo nella vita......insomma quelle che cercano un compagno, un amante o un uomo da sposare e farsi mantenere......

quelle che pretendono che si paghi da bere, una cena o l'ingresso al cinema o il taxi, eventualmente sono scroccone, non gold diggers.

rabdomante
Silver
08/10/2018 | 13:28

  • Like
    0

@Esterofilorusso

Complimenti per la tua esperienza. Mi trovi concorde su tutto tranne per Sochi. E' vero che è diventato il punto di riferimento turistico per i russi benestanti, ma proprio per tale motivo si possono fare incontri interessanti (tra l'altro vanno a Sochi diverse ucraine in vacanza). E' una città praticamente nuova, senza un'anima, ma per una breve vacanza o un weekend lungo può essere interessante per un GT. Sono assolutamente d'accordo su Krasnodar dove ci sono le più belle ragazze della Russia (non sono io a dirlo, ma le russe stesse; quando, parlando del più e del meno, dico che sono stato a Krasnodar, subito mi punzecchiano chiedendomi se sono andato per la bellezza delle ragazze).
Riguardo le tu prossime mete, tempo fa avevo fatto una recensione su Ekaterinburg (non so se qui o da altra parte) elencando anche i locali. In sintesi, è la terza città della Russia dopo Mosca e SPB, è una città abbastanza ricca ed è meglio andarci da Maggio in poi perchè è molto fredda e la nightlife è assente durante la settimana. Poche ragazze conoscono l'inglese, ma sono di alto livello estetico. Di fatto è una città che non offre molto da vedere (ha un carcere e un noto bordello nel centro della cittò), tranne il mausoleo dedicato all'eccidio della famiglia dello Zar e il nuovo museo dedicato a Eltsin.
Kazan è più piccola, ma a mio giudizio ha qualcosa in più da vedere rispetto EKT, anche se sono stato solo di passaggio. Riguardo Vladivostock, non ci sono mai stato, ma è uno dei miei obiettivi pur essendo all'altra parte del mondo. Se ti piace viaggire in Russia non solo per GT, ti consiglio di fare il golden ring. E' un'esperienza interessante.

rabdomante
Silver
05/10/2018 | 18:18

  • Like
    1

@ArietBack

io penso che questo sito sia un ottimo posto dove scambiarsi informazioni o esperienze sulle gnocche e sulle diverse località (almeno io l'ho inteso in questo senso). Ci possono essere recensioni molto aderenti alla realtà, altre meno. Penso che sia fisiologico. Ma affermare che il Siberia sia un posto pieno di goldiggers come hai fatto tu senza esserci stato, solo sulla base "del sentito dire" da parte di fantomatici amici potrebbe essere fuorviante, e comunque è una recensione "sul sentito dire", non sei d'accordo?

Su altre cose posso concordare con te quando affermi che non è detto che nei locali più costosi ci siano le ragazze più belle, ma penso che questa affermazione sia applicabile in ogni parte del mondo.

Comunque la "querelle" è iniziata sul fatto che le ragazze russe paghino la loro parte del conto del ristorante se non addirittura tutto dopo la prima uscita. Se avviene questo, ben venga. Sono contento per voi.

rabdomante
Silver
05/10/2018 | 15:56

  • Like
    0

@SoproniSör said:
@rabdomante guarda:

1) non sono minimamente il turista medio di passaggio in Russia dal fascino latino, in Russia ormai ci "lavoro" praticamente e negli ultimi 5 anni ho vissuto più là che in Italia, ergo non sfottere perché sono tutto tranne che turista;

2) se te sei vecchio/cesso/sfigato/uomo d'altri tempi non è colpa mia se non riesci a scopare con una tizia al primo appuntamento, non so che età tu abbia ma sicuramente sei 35+ altrimenti non le scriveresti neanche queste cose;

3) sfortunatamente per te svolgo un "lavoro" che mi permette di avere un gran giro di ragazze e soprattutto notevoli vantaggi.

Perciò che tu mi creda o meno a me frega il cazzo ma almeno non venire a dare lezioni a me e stai pure con la tua devushka.

@SoproniSör

visto che stai molto in Russia, goditi la Russia che descrivi.

rabdomante
Silver
05/10/2018 | 15:48

  • Like
    0

@Leopoldo48 said:
@rabdomante da quando sul sito non comandano più i tuoi amichetti vedo che hai abbassato la cresta e anche di parecchio

@Leopoldo48
non sapevo che nel sito ci fossero delle gerarchie. Pensavo che ci fosse una sola proprietà rappresentata egregiamente da @Gnoccatravels.
Se come cresta intendi che sono meno presente e che scrivo molto meno, è assolutamente vero perchè purtroppo il sito è popolato anche da utenti come te.

rabdomante
Silver
05/10/2018 | 15:30

  • Like
    0

@SoproniSör said:
@rabdomante io parlavo sia di giro di amicizie (scopate o meno) che comunque con ragazze, ho avuto diverse storie in Russia, appena conclusa una poco tempo fa e ovvio, come dici te, se le faccio un invito a cena la prima volta pago io e le regalo anche dei fiori nel caso, ma dopo una volta che siamo insieme hanno sempre insistito loro che ognuno pagasse la propria parte, anzi alcune volte hanno anche pagato tutto loro (ti parlo di ragazze tra i 19 e i 25 anni), però per carità, come hai detto te, non si può generalizzare però con tutte le esperienze che ho avuto io non ho mai avuto problemi, sarà che me le scelgo giuste 😂😂 anche perché alcune le scopo dopo una serata e poi le sfanculo quindi non si presenta nemmeno la possibilità di altri inviti ahahah

@SoproniSör

da una parte mi fa piacere per te che le ragazze russe (appartenenti alla nuova generazione Z e comunque già con un buon reddito alle spalle), dalla seconda o terza uscita vogliano pagare la propria parte o tutto perchè stregate dal fascino latino del turista medio italiano di passaggio a Mosca.

Dall'altra parte mi dispiace perchè, se è vero, forse anche a Mosca è arrivato il vento del femminismo (diritti e doveri uguali per tutti i generi), che come principio è giusto, ma che molti danni ha fatto in occidente cambiando i ruoli nelle relazioni tra uomo e donna.

L'unica cosa che mi rimane da sperare è che le russe non sostituiscano mai la loro femminilità con il femminismo. D'altronde io appartengo alla generazione X e frequento le millennials ))))

Comunque complimenti che riesci a scegliere le russe giuste scopandole al primo appuntamento e sfanculandole subito dopo.

rabdomante
Silver
05/10/2018 | 14:58

  • Like
    0

@ArietBack said:
@SoproniSör: eh peccato io vado dal 24/10 al 7/11, poi misà tornerò l'estate

@rabdomante: quello che dici per me è stato vero con le ucraine, non con le russe ma comunque dipende sempre da dove uno le conosce, com'è lui, com'è la ragazza ecc ecc
Io ho incontato tante ragazze a Mosca che si sono offerte di pagare la loro parte, sarà anche un gesto che fanno per dimostrare di non essere scroccone.
Ma poi dipende sempre dove le incontri, ovvio che una che incontri al Siberia non si degnerà mai di mettere mano al portafoglio e offrire di pagare la sua parte. Su questo non ci piove e per questo io sconsiglio a tutti certi locali e di andare a trovare le russe vere in altri posti

@ArietBack
precisiamo che al Siberia sono russe "vere" (e devo dire in maggioranza gran gnocche e molto tirate), solo che sono russe di un certo tipo (tra cui non escludo escort, gold diggers, amanti dei boss locali, etc.). D'altronde si va in quel locale per vedere e farsi vedere. Forse intendevi dire che le russe "semplici" si trovano in altri posti.
Comunque il Siberia (per chi ci volesse andare) è un bel locale, ma caro (non mi ricordo se il drink era 1500 o 2000 rubli anche se l'ingresso è gratis) e una cena per due l'ho pagata oltre i 300 euro e con possibilità di incontro abbastanza basse. Info di 1 anno e mezzo fa (l'ultima volta che ci sono stato).

rabdomante
Silver
05/10/2018 | 12:58

  • Like
    0

@Michel

concordo con te; in linea di massima è così. Poi ovviamente non si può generalizzare perchè il mondo russo è anche "vario". Aggiungo un episodio che può apparire a noi italiani strano: qualche settimana fa è venuta in Italia un'amica della mia fidanzata russa, Siamo usciti assieme ed io ho pagato l'aperitivo per tutti e tre. Ebbene, la mia devushka si è un po' incazzata perchè avevo pagato io per la sua amica (parliamo di un aperitivo da pochi euro....). E la sera successiva a cena, io ho pagato per due e la sua amica ha pagato la sua parte, alla faccia dell'ospitalità (latina).

rabdomante
Silver
05/10/2018 | 12:43

  • Like
    0

@SoproniSör

per cui mi stai dicendo che quando inviti una russa a cena, lei paga per sè?
Allora, chiariamo: se si invita una ragazza a cena o a bere qualcosa, nella mentalità russa è un "invito" per cui chi invita normalmente è anche quello che paga (direi che comunque è una regola di bon ton applicabile anche in Italia). Se si esce tra amici, ci può stare che ognuno paghi la sua parte. Per quello che è la mia esperienza (per quello che può valere....), è difficile che una russa "tiri" fuori materialmente del denaro per pagare la sua parte al ristorante di fronte a tutti, perchè potrebbe mettere in imbarazzo l'uomo. Eventualmente poi paga lei qualcos'altro o ti fa un regalo per "sdebitarsi". Ricordatevi che se una russa ha vere intenzioni verso di voi, un regalo è tra le prime cose che vi farà.

rabdomante
Silver
05/10/2018 | 11:53

  • Like
    0

@ArietBack

scusami ma stai scrivendo, a mio parere, delle cose non del tutto corrette e dando delle etichette inappropiate:

"se piaci ad una russa non devi certo riempirla di soldi (ndr vero), portarla in posti costosi e altre stronzate varie e lo dico per esperienza personale (ndr parzialmente vero; la loro mentalità è avere il meglio). Anzi, se gli piaci veramente molte volte si ofrrono di pagare la loro parte (ndr anche qui non fa prte delle loro mentalità "fare alla romana"; l'uomo con cui intravedono una potenziale relazione deve essere in grado di provvedere; se si offrono di pagare la loro parte, significa che non gli piaci).

Quelle che hai incontrato tu semplicemente erano gold diggers che ti hanno usato come bancomat portabile e poi sparato una frase a caso per liberarsi di te (ndr magari volevano solo conoscelo meglio......le gold diggers sono ben altro, non si accontentano di una cena.......credimi....)

Riguardo il Siberia è un locale paragonabile al Billionaire di qualche anno fa. Chi ci va, sa cosa trova. p.s. ma tu ci sei mai stato?

rabdomante
Silver
14/09/2018 | 12:55

  • Like
    0

qui molte risposte....per chi è in grado di capire.....

rabdomante
Silver
14/09/2018 | 12:20

  • Like
    0

Sì, se ha già un lavoro o è in grado di lavorare. Poi bisogna vedere sempre il contesto in cui si sviluppa la separazione (esempio differenza di reddito), ma il diritto al mantenimento rimane solo per i figli. I nuovi orientamenti giurisprudenziali tutelano il coniuge più debole (e senza motivo di addebito alla separazione) solo quando sia oggettivamente incapace di far fronte al proprio sostentamento. In altri termini, se divorzi da una 30enne (in grado pertanto di lavorare e avere una propria indipendenza economica), il giudice non "dovrebbe" stabilire nessun assegno divorzile. Scrivo "dovrebbe" perchè poi ogni caso è oggetto di dibattimento.

rabdomante
Silver
11/09/2018 | 18:33

  • Like
    0

@lalegaelaslega

la mia opinione, per quello che può contare visto che non ho vissuto direttamente la situazione, è che le interessavi e volevano conoscerti, ma poi c'è stato qualcos'altro che non le ha convinte (non te la prendere....capita a tutti). Magari non le hai fatte sentire bene e a loro agio durante la cena, magari non le hai stupite o interessate abbastanza, magari avevi l'alito cattivo (scherzo....), magari volevano solo un po' più di tempo per conoscerti (questo molto probabile, visto che non tutte le russe la "calano" la prima sera). Prova a contattarle via chat, giusto un "privet", per fargli capire che ci sei e vedi come reagiscono. Se alimentano la chat bene, altrimenti dimenticale. Alla fine spero che abbiate mangiato bene e che per te siano state comunque serate interessanti.....)))

rabdomante
Silver
07/09/2018 | 13:22

  • Like
    1

@ivan_drago

in Italia, se uno afferma una cosa, ne arrivano subito 100 che affermano il contrario, ma poi ne arrivano 1000 che affermano il contrario del contrario (ovvero la prima tesi), e così all'infinito.
Discutendo con amici di paesi stranieri, è venuto fuori che noi siamo i meno coesi e quelli più disuniti ed individualisti. Non abbiamo la capacità di aggregarci rispetto ad una questione o a dei valori o ad un progetto. Forse la nostra capacità di dialettica e di vedere sempre il bicchiere mezzo vuoto ci aiuterà nel futuro differenziandoci dalle popolazioni che hanno un modo di pensare più uniforme, ma in questo momento vedo solo grande confusione.....

rabdomante
Silver
07/09/2018 | 11:56

  • Like
    0

Riguardo le italiane che stanno cambiando, avete mai visto cosa combinano nei locali e nelle discoteche quando vanno all'estero? e non sto parlando di Giamaica dove vanno le tardone. Provate ad andare a Formentera, Ibiza, Mikonos o qualche altro luogo turistico di tendenza e le italiane sono tra le più matte e disponibili. Ovviamente non è detto con gli altri italiani. Per quanto riguarda l'Italia, come ho scritto prima, la mia impressione è che qualcosa stia cambiando. Innanzitutto vedo (alcune) italiane più curate, più femminili. Poi le vedo (alcune) molto più disponibili ad essere rimorchiate. Nella mia zona ci sono dei bar (non in mano ai cinesi) dove vanno di proposito per "conoscere". E soprattutto ci sono delle relazioni sotterranee (cioè nascoste) che 10 anni fa erano (almeno per me) inimmaginabili. Ovviamente, da qui a dire che GT arrivano in Italia per turismo sessuale, ce ne vuole,
Aggiungo, anch'io come @ivan_drago, che non capisco perchè bisogna attaccare con livore ed aggressività quando si esprime un'opinione, tra l'altro interessante. Se qualcuno non rileva questo cambiamento, può manifestarlo ed essere in disaccordo con toni normali e discuterne pacatamente. Ma forse è questo il cambiamento peggiore che abbiamo in Italia.

rabdomante
Silver
06/09/2018 | 17:58

  • Like
    0

@jeanmichel said:
letto su:

https://amore.alfemminile.com/forum/ho-ricevuto-una-proposta-di-sesso-mercenario-da-uomo-aiutatatemi-fd66936

"Ho un grave problema, sono una ragazza di 23 anni studentessa universitaria che lavora in un pub la sera per pagarsi gli studi. Uno dei clienti del pub, un uomo sui 35 anni mi ha chiesto di parlami per qualche minuto in privato che doveva farmi una proposta. Io ho acconsentito perchè era presto e non c'era nessuno nel locale. Lui mi ha proposto se sono disposta a fare sesso con lui in cambio di soldi. Mi ha offerto 600 euro per un rapporto orale senza preservativo + una scopata in ... con profilattico. Se invece sono disponibile a farlo in ... senza preservativo e lo lascio venire dentro e gli faccio anche una spagnola e' disposto a darmi 1500 euro. Voi che cosa fareste? Io sono tentata di accettare, quei soldi mi farebbero proprio comodo e poi quello e' proprio un bel uomo ed e' da 6 mesi che non faccio sesso con nessuno. E' alto un 1,80, magro, distinto, libero professionista (avvocato) e molto ricco viaggia in porsche. Qualcuna di voi ha avuto in passato proposte simili o ha avuto esperienza di sesso mercenario? Se decido di farlo come devo vestirmi per andare all'appuntamento in hotel? Come ci si comporta in queste circostanze, da dove si comincia? Mi ha detto che la scopata in ... la vuole fare in diverse posizioni, io l'ho fatto solo con la posizione del missionario. Che altre posizioni di solito sono richieste in questi casi? La spagnola come si fà? Non l'ho mai fatta. Per le maattie nessun problema mi porta le analisi del sangue. Datemi consigli, non s proprio cosa fare."

situazioni del genere sono molto più frequenti di quanto si pensi........

rabdomante
Silver
06/09/2018 | 16:50

  • Like
    0

@ArietBack

tu in che fascia di età sei, se posso chiedere?

rabdomante
Silver
06/09/2018 | 12:37

  • Like
    0

@PolishFucker

la mia non vuole essere assolutamente un guida; ho indicato quei punti perchè alcuni sono errori che ho fatto in passato bazzicando a lungo in Russia.
Riguardo il "parlare russo", ci sono due considerazioni da fare: in Russia l'inglese lo conoscono il 20/30% delle ragazze (forse nelle grandi città un po' di più, in periferia di meno), anche se tale percentuale sta aumentando visto che le russe viaggiano molto e hanno capito che senza l'inglese non si va da nessuna parte. Questo vuol dire che per il 70/80% degli incontri che si possono fare, se non si ha una conoscenza di russo, non si va da nessuna parte. Tuttavia penso che ci siano pochi GT in grado di sostenere una conversazione in russo. Ma anche avere una conoscenza di base del russo, significa interesse per tale paese, il che è molto apprezzato. Sul punto 10, io l'ho sempre trovata l'arma vincente. Alla fine le russe sono anche un po' sognatrici e "affamate" di storie inusuali, di posti nuovi, etc. Dimenticavo invece un punto importantissimo: l'ironia. Alle russe piace l'ironia, ma mai su di loro. Per cui evitare assolutamente prese in giro giochevoli o frasi ironiche dirette a loro. Ironia su tutto, ma non su di loro.

rabdomante
Silver
06/09/2018 | 11:52

  • Like
    0

per rispondere al quesito iniziale, ovvero se si scopa o no in Russia, bisogna fare due distinguo: il primo è che parliamo di Russia (e non Ucraina, non sono la stessa cosa, no Polonia, no paesi baltici, etc.); secondo distinguo da fare è tra Mosca (e anche Spb) e il resto della Russia.
Inoltre ribalto la domanda, in Russia non si scopa se:
1) siete troppo fashion addicted, nel senso di ciglia disegnate, corpo depilato, tatuaggi a non finire, camicia stretta per evidenziare il bicipite, risvoltino ai pantaloni, ciuffo scolpito dal gel. Ricordatevi che sarete definiti dalle russe come narcisisti e pertanto scartati immediatamente. A proposito, sappiate che le scarpe da tennis o le snickers in Russia sono considerate scarpe da poveri, anche se le avete pagate 200 euro in Italia (ho visto più di qualche italiano rimbalzato dai locali in quanto voleva entrare con le scape da tennis bianche). Evitate anche vestiti troppo sgargianti o troppo casual.
2) se siete troppo alla ricerca di gnocca o dimostrate tale predisposizione. Le russe capiscono subito che siete a caccia.
3) se siete troppo invadenti. Le russe amano la giovialità degli italiani, ma attenti a non esagerare con risate sguaiate, pacche sulle spalle, abbracci non voluti. Il momento in cui "toccate" una russa per la prima volta, è per loro importante, per cui tenetene conto.
4) se uscite con una russa e le guardate le tette o le gambe tutta la sera. Le russe lo fanno apposta a provocare, per veder se siete morti di figa o meno.
5) se fate troppi complimenti gratuiti e non necessari. Capiscono che non siete sinceri e per loro la sincerità è un must.
6) se vi presentate al primo appuntamento senza un fiore. I fiori sono importantissimi per loro
7) se al primo invito a cena le chiedete di fare "alla romana"
8) se non dimostrate interesse per la persona. Le russe si concedono se riuscite a dimostrare attenzioni nei loro confronti, facendole sentire "speciali ed uniche" (anche se poi non è vero.....)
9) se non dimostrate che oltre la serata (o la scopata) ci possa essere una proseguo. Su questo punto fate attenzione: ormai le russe (soprattutto a Mosca e Spb) sono diventate "scafate" e possono usarvi per scroccarvi un invito in Italia, il che non significa solo farle venire in Italia, ma aiutarle con il visto. Il che non è sempre consigliabile.
10) se non le stupite. Le russe vanno stupite in qualche modo, portandole in posti che non hanno visto o non si possono permettere o raccontando loro qualcosa di inedito ed affascinante.
11) se non avete una certa disponibilità economica (questo vale soprattutto per le moscovite in quanto sono abituate ad un tenore di vita più alto e a frequentre locali costosi).
12) se non parlate un po' di russo.

Ultima avvertenza: considerate che per le russe il sesso è come bere un bicchier d'acqua, nel senso che può essere il modo per concludere una bella serata. Considerano il sesso in modo naturale, senza sovrastrutture a cui ci hanno abituato in Italia (si fa solo se c'è sentimento, la do solo se mi prometti di sposarmi, se la do subito, chissà cosa penseranno di me, se la do subito mi considerano una di facili costumi, etc.....). Per cui se una russa accetta un invito, le piacete e le fate passare una bella serata, ci sono buone possibilità di concludere.

rabdomante
Silver
06/09/2018 | 10:46

  • Like
    0

concordo pienamente con @ivan_drago sul fatto che c'è un "vento" che spira sulle italiane rendendole più attraenti e più facili. Per non creare illusioni, secondo me c'è ancora molta strada da fare, ma alcuni segnali ci sono. Diciamo che c'è una grande fetta di italiane ancora legata all'educazione cattocomunista e che non l'abbandonerà mai. Ma alcune italiane si sono rese conto che le relazioni stanno cambiando (il principe sul cavallo bianco non esiste....) e hanno cominciato a divertirsi in modo più aperto e senza sovrastrutture (basta vedere cosa combinano le italiane quando vanno all'estero). Sicuramente la competizione con le straniere resident in Italia le sta spingendo a curarsi di più, visto che le straniere sono di regola molto curate e non usano le birkenstock (scarpa che annulla ogni libido, peggio delle ballerine). Ma anche nell'approccio noto che vi siano due tendenze: le 22-28enni che spesso si accompagnano con uomini più grandi di 15/20 anni (forse segno di insicurezza o ricerca di maggiore stabilità?) e le 30-35enni che (forse) hanno capito che la vita scorre veloce e non è il caso di prendere sempre tutto e tutti seriamente, concedendosi anche avventure ons. Discorso a parte le over 40, che spesso sono "al secondo giro", nel senso che sono già state sposate o hanno avuto lunghe relazioni dalle quali non si sono ancora riprese e sono alla costante ricerca di trovare un "rimpiazzo" velocemente.

rabdomante
Silver
10/07/2018 | 12:06

  • Like
    0

@Calo70

riguardo i centri massaggi a Sanpiter ce ne sono diversi. Io ti posso consigliare il Venezia Spa che è in centro lungo un canale. Secondo me il migliore anche se più caro degli altri. C'è anche un sito web per cui puoi dare un'occhiata se ti interessa. Quando entri ti accompagnano in una sala di attesa dove poco dopo arrivano le massaggiatrici a presentarsi e tu puoi scegliere quella che ti ispira vedendola dal vivo. Normalmente sono tutte dei gran pezzi di figa, ma se non ti gustano puoi dire di no ed andartene. Chi ti accoglie parla inglese, mentre delle massaggiatrici nessuna parla inglese (o sono sempre stato sfigato io, o lo fanno apposta per non parlare con il cliente). Altro posto alternativo è l'Orchidea (Orkhideya), dove però le massaggiatrici le scegli su un book fotografico. Qui è più grande, in stile "bordello" e un po' industriale. Tuttavia alcune massaggiatrici parlano inglese (con una sono riuscito ad uscirci il giorno dopo, studentessa che arrotondava facendo massaggi). Altro posto che mi pare si chiami Incognito (non mi ricordo bene, ci sono stato solo una volta) sulla Nevsky meglio lasciarlo perdere.
Per il pay, ci sono molti siti, ma se non sai un minimo di russo fai fatica a comunicare. Quelle che parlano inglese normalmente sono le più "cesse" e le più care. Consiglio di farle venire nel tuo Hotel e di non avventurarti ad andarle a trovare (potrebbero essere molto distanti e quando arrivi potrebbe essere difficile districarti tra i palazzoni). L'ideale sarebbe chiedere al portiere dell'albergo dove starai se te ne procura una da farti arrivare in camera (gli allunghi 10 o 20 dollari ed il gioco è fatto; normalmente sono di buona qualità; dipende ovviamente dal tipo di albergo in cui sei).

rabdomante
Silver
09/07/2018 | 12:55

  • Like
    0

dimenticavo: in Agosto può già far freddo, per cui portati pure una giacca a vento.....

rabdomante
Silver
09/07/2018 | 12:53

  • Like
    0

@Calo70

se posso darti la mia opinione io scegliere S.Piter perchè è più "europea". Mosca è molto grande e può essere dispersiva le prime volte. A San Piter hai tutto il centro nel giro di pochi isolati e anche bei musei da visitare. Se andiamo sulle "possibilità" di fare incontri, come hanno già detto molti, in Agosto non ci sono molte ragazze giovani in quanto in altre parti del mondo. Comunque non è il deserto come alcune città italiane (soprattutto in passato), dove in Agosto non c'è nulla. Per le donne dipende dal target che cerchi: se vuoi vita notturna sfrenata ogni sera e veline, meglio Mosca, se vuoi una vacanza più rilassante con la possibilità di incontrare qualche milf, meglio San Piter.

rabdomante
Silver
09/07/2018 | 12:31

  • Like
    0

@Lugo

"Per il mare ovviamente la zona di Arcadia è quella più gettonata; consigli: odessa beach club, ibiza beach, bono beach club, itaka club"

allego "esempio" di ibiza beach club ))
ibiza odessa.jpg

rabdomante
Silver
09/07/2018 | 12:16

  • Like
    0

@ginello

In Agosto Dubai è quasi invivibile all'esterno. Si resiste poco anche in spiaggia/acqua. Ti consiglio vivamente un altro periodo,
Riguardo le pay, non le trovi "in giro", ma sono sostanzialmente in due posti:

  • nei bar di grandi alberghi (non arabi, ma catene straniere)
  • discoteche
    Qualcuna potrai anche incontrarla seduta in qualche caffè all'interno dei mall, ma c'è il rischio di fare figuracce se non le riconosci.
    Secondo me non c'è una zona in particolare, ma se dovessi segliere, sceglierei la zona della marina.
    buon viaggio

rabdomante
Silver
18/05/2017 | 17:29

  • Like
    0

beh, come struttura tra il wellcum e il marina c'è un abisso.......come ragazze dipende dal periodo, ma il wellcum sempre una spanna sopra direi.

rabdomante
Silver
12/05/2017 | 19:01

  • Like
    0

oltre Thai, Bali, Istraele, vanno a Cipro, Grecia, Goa, Kerala

rabdomante
Silver
12/05/2017 | 18:54

  • Like
    0

Mi dispiace ma non ti posso aiutare con le info in quanto non conosco locali del genere a Nizza e Cannes. Comunque tra le due cittadine, molto meglio Nizza, sia per il free (ce ne sono molte di più che a Montecarlo), sia per il pay, sia come locali. Cannes, molto pay e poco divertimento secondo le mie esperienze.

rabdomante
Silver
11/05/2017 | 13:05

  • Like
    0

Quello della famosa curva è il Twiga che è un ristorante lounge bar e spesso fanno serate danzanti. Altri posti sono il Sass Cafè (sempre rimorchiato qualcosa), il Buddha bar e il famoso Jimmy'z. Ovviamente come ha detto @Spadaccino_affilato a Montecarlo le pay sono molte e molto mischiate con le free (che normalmente sono turiste di passaggio in quanto la popolazione residente non frequenta i locali); anche quest'ultime comunque possono rappresentare un esborso notevole tra aperitivo, cena e dopocena in un locale......

Logo Gnoccatravels

Stai per entrare in una sezione vietata ai minori di anni 18 che può contenere immagini di carattere erotico, che tratta argomenti e usa un linguaggio adatto a un pubblico adulto. Se non sei maggiorenne esci immediatamente cliccando ESCI. Se non ritieni il nudo di adulti offensivo alla tua persona e se dichiari di essere maggiorenne secondo la legge dello stato in cui vivi e se, entrando nel sito, accetti le condizioni di utilizzo ed esoneri i responsabili del sito da ogni forma di responsabilità, allora puoi entrare in Gnoccatravels!

Gnoccatravels.com tutela e protegge i minori e invita i propri utenti a segnalare eventuali abusi, nonchè ad utilizzare i seguenti servizi di controllo: ICRA – Netnanny – Cybersitter – Surfcontrol – Cyberpatrol

Contenuti ed immagini qui presenti, sono stati ottenuti attraverso internet, quindi sono ritenuti di dominio pubblico, od autorizzati dagli interessati medesimi. Gli inserzionisti di Gnoccatravels.com dichiarano che gli scopi della pubblicazione richiesta sono leciti (secondo le vigenti normative in materia penale) e strettamente personali, quindi esentano i gestori del sito da ogni responsabilità amministrativa e penale eventualmente derivante da finalità, contenuti e azioni illecite, nonché da usi illegittimi e/o impropri della pubblicazione medesima.

Scegliendo ACCETTA ED ENTRA, l'utente dichiara di essere maggiorenne e di esonerare totalmente i fornitori del servizio, proprietari e creatori del sito Gnoccatravels.com dalla responsabilità sul contenuto degli annunci/inserzioni pubblicitarie e del loro utilizzo.

SONO MAGGIORENNE ESCI