Recensione Mosca: informazioni, osservazioni, suggerimenti

Ciao a tutti,

Sono nuovo del forum e questa è la mia prima recensione. Sono da poco tornato da 10 giorni a Mosca (il mio primo viaggio lì) e voglio condividere con voi alcune info, le mie osservazioni e i miei suggerimenti. Alcune cose ovviamente sono già state dette in passato sul forum e mi limito a ripetere dopo l’esperienza in prima persona. Feedback e suggerimenti su quello che scrivo sono molto ben accetti. Idealmente feedback e suggerimenti costruttivi

Giusto per darvi meglio idea di chi si trova dall’altra parte della tastiera, io mi dedico solo al FREE e inoltre tendo a concentrarmi solo su ragazze che davvero mi piacciono e che mi trasmettono qualcosa. Durante un viaggio del genere non sono interessato tanto a “fare numero” casomai timbrando 5, 10, o 20 donne che non mi entusiasmano, ma invece punto a vivere delle belle emozioni con donne che mi piacciono molto e con le quali c’è un alto feeling. E non intendo con questo dire che considero solo le iper-stra-fighe, anche perché molte di loro sono nella categoria entitled princesses viziate e montate e quella è proprio una categoria che non sopporto. Ovviamente massimo rispetto per chi opera con modelli diversi dal mio. Inoltre, io vivo in Francia e l’Italia neanche me la ricordo più, quindi tutti i paragoni li farò con Francia.

PRE-VIAGGIO (ONLINE DATING)

Due settimane prima di partire ho iniziato a pasturare su Badoo, il quale se lo usate con il GPS spento vi fa impostare la città in cui vivi manualmente. Tinder è un po’ diverso in quanto va usato con il GPS acceso e il trucchetto di installare app “fake GPS” a me personalmente non è riuscito. Ovviamente il vantaggio di Badoo viene sfruttato non solo da noi maschi europei alla ricerca di gnocca russa, ma anche da donne russe alla ricerca di marito europeo: mi sono capitare almeno 5 donne che erano localizzate su Mosca ma vivevano da tutt’altra parte, e che tutte hanno offerto di farsi 10/15 ore di treno per venirmi a conoscere a Mosca per qualche giorno. Io non ho invitato nessuna di loro a unirsi a me perché: innanzitutto avevo obiettivi molto diversi dal trovare una moglie o dall’ingannare una disperata per 3 giorni, scoparla, e poi rispedirla indietro sul treno; e poi l’idea di avere per 2 o 3 giorni una persona fissa con la quale il feeling e l’attrazione nel mondo reale era ancora TBC la trovavo rischiosa prima e asfissiante poi.

Due cose sono state evidenti fin da subito: innanzitutto il livello delle ragazze a Mosca era di un altro livello rispetto a quelle francesi (questa è da festival delle ovvietà, lo so); insomma non è che fossero tutte top model, ma in media erano molto molto più carine, più aggraziate, e molto più umane nella loro biografia, senza parlare di “application” o “interviste” a cui gli uomini si sarebbero dovuti sottoporre durante il “processo di selezione”. La seconda cosa che ho notato è che queste ragazze (non tutte ovviamente, ma la maggior parte) ti rispondevano ai messaggi (!) e ti rispondevano (non tutte ovviamente, ma la maggior parte) in maniera molto spontanea, considerandoti al loro stesso livello (!!) e non da qualche parte varie centinaia di metri sotto il loro piedistallo. Che sensazione nuova!

Una settimana prima di partire ho lanciato Tinder pagando il servizio Plus per un mese. Però siccome di tempo a disposizione ne ho davvero poco, considerando che l’algoritmo di Tinder è cambiato per il peggio per vendere appunto il servizio Gold e inoltre avevo già numerose conversazioni da gestire con le ragazze di Badoo dalle quali avevo ottenuto il numero di telefono, ho fatto l’upgrade al servizio Gold per un mese. Ricordatevi di cancellare la subscription altrimenti dopo un mese si rinnova automaticamente.

Va detto che, almeno per me, dopo pochi giorni su Badoo la situazione in quanto a match e contatti si è fermata di colpo, mentre invece su Tinder le cose si sono stabilizzate a un livello più basso dei primi giorni ma c’è stata sempre nuova azione.

Per farla breve e per darvi un’idea dei numeri che un 30enne ben curato ma che non assomiglia a un modello può fare, in due settimane su Badoo e una settimana su Tinder ho avuto circa 200 match con diciamo circa l’80% nella fascia di età 28-32. Tra le due app ho recuperato 49 numeri di telefono (18 Badoo, 31 Tinder). Di questi 7 sono “caduti in battaglia” prima della partenza. A proposito dei numeri caduti in battaglia giusto per darvi un’idea: 3 mi hanno bloccato di punto in bianco dopo chat abbastanza solide e dopo aver fissato l’appuntamento; quelle nella categoria “zoccole disperate” ho concluso che praticamente o sei lì quando hanno questo bisogno impellente di manganello, o di manganello ne trovano un altro e spariscono.

Avevo fissato in anticipo 22 appuntamenti con alcuni slot overbooked non si sa mai. Sabato e domenica appuntamenti per pranzo, pomeriggio e sera, durante la settimana al massimo un incontro diurno e uno la sera. Il problema principale mentre fissavo gli appuntamenti è che di giorno durante la settimana quasi tutte lavoravano, quindi devi decidere chi vuoi veramente vedere la sera perché non ce la fai a vederle tutte.

Col senno di poi e per il mio modus operandi, l’online dating è stato quasi del tutto una perdita di tempo. Non per mancanza di risultati ma per mancanza di emozioni. Spiegherò meglio dopo.

COSTI

Mosca, per il tipo di spese che ho sostenuto io e con il cambio EUR/RUB = 70, mi è sembrata più economica (a tratti molto più economica) della Francia. So bene che ai più tale affermazione risulterà inutile, mai io in Francia vivo)) A parte le spese fisse ognuno può spendere come meglio crede secondo me.

Spese fisse mi riferisco a volo e visto. Io ho speso 285 EUR per il volo, solo bagaglio a mano più valigetta laptop ovviamente senza laptop dentro. Per il visto 220 EUR e ho fatto fare tutto all’agenzia. In caso uno si può adoperare per ottenere il voucher da solo, per trovare un’assicurazione un po’ più economica da solo, o addirittura per fare tutto da solo pagando solo le spese consolari (61 EUR) ma è sempre un discorso di quanto tempo si ha a disposizione e se si vuole “correre il rischio”.

La spesa più grande per molti sarà l’alloggio, e a tal proposito c’è di tutto dalle camere negli ostelli fino al Four Season Hotel. Ognuno sceglie come meglio crede in base a budget disponibile e preferenze personali. Io ho preso un 4 stelle in zona Evropeyski dove ho speso 750 EUR lordi per una camera doppia (lordi perché 160 EUR li ho pagati usando punti fedeltà) che sapevo sarebbe stata sostituita con una executive suite grazie sempre ai vantaggi del programma fedeltà. Se non avessi potuto contare sull’upgrade, forse avrei preso un appartamentino meno lussuoso con cassaforte per avere un po’ più di spazio rispetto a una camera doppia (TBC). C’erano comunque altri 4 stelle in centro che una doppia per 10 giorni la facevano anche a 400 EUR. Inoltre, se siete in hotel e avete intenzione di passare 10 giorni simili a quelli che ho passato io, giusto una cosa: con il via-vai continuo di fiori e ragazze in entrata e in uscita, di certo non passerete inosservati; la mia reputazione mi sembrava salisse sempre di più tra gli addetti alla sicurezza in zona metal detector, ma allo stesso tempo le ragazze alla reception esibivano una varietà diversa di reazioni (da sorrisetti maliziosi a sguardi di imbarazzo, disappunto e delusione, che in tutti i casi cercavano di mascherare come meglio potevano). Serve un po’ di faccia tosta e di menefreghismo insomma. In caso ve lo stiate chiedendo, aver avuto la suite rispetto alla camera doppia non mi ha dato alcun vantaggio con le ragazze, mi ha fatto semplicemente stare meglio durante i 10 giorni.

Una riflessione sui costi. Siccome la mia spesa totale per il viaggio è stata grosso modo pari ai soldi che metto da parte normalmente in un mese o massimo un mese e mezzo, sono riuscito a vivere la vacanza con leggerezza senza avere il chiodo fisso del risultato, etc (in Francia gli stipendi nel mio settore sono ben più alti che in Italia). Quindi consiglierei di tarare la spesa per l’alloggio e le altre spese variabili in modo appropriato, perché altrimenti se questa vacanza GT vi costa come i risparmi di tutto l’anno penso sarete troppo sotto pressione per far si che si trasformi nella vacanza perfetta e in un modo o nell’altro tornerete a casa delusi. Giusto per dare un esempio di come uno può adattarsi in base a budget e preferenze, mi sembra leggendo le recensioni di @PolishFucker che lui abbia speso per l’alloggio 180 EUR per 10 giorni (correggetemi se sbaglio).

INTERNET

Per la sim basta andare al negozio con il passaporto. Io ho attivato Megafon nel negozio fuori davanti Evropeyski, 300 RUB per 12Gb di internet e chiamate per 15 giorni, messaggi da pagare a parte. Inizialmente non mi funzionava internet ma poi ho capito che bisognava impostare dei parametri manualmente (per tutte le altre sim che ho avuto in Europa questo era stato fatto in automatico). Se vi può essere di aiuto, per Megafon:
Settings
Tethering & networks
Mobile networks
Access point names
cliccate il tasto impostazioni in basso, al lato del tasto “home”
New APN
Nella casella Name mettete “internet” (senza “)
cliccate il tasto impostazioni in basso, al lato del tasto “home”
Save
Ho cancellato la sim prima di andare via.

TRASPORTI

Per andare in giro da installare Yandex Taxi (Gett taxi di backup), Yandex Metro e da fare la carta Troika per la metro. La carta Troika non so come farla perché a me è stata regalata da una ragazza durante la prima serata. Per ricaricarla ci sono macchinette automatiche dentro ogni metro e si può selezionare la lingua inglese. Le indicazioni in metro (fuori dai vagoni) sono solo in cirillico e sulla mappa di Yandex Metro potete passare da inglese a russo per capire meglio le indicazioni. Dentro i vagoni tutte le mappe della linea hanno la doppia lingua e gli annunci vengono fatti in doppia lingua.

Per gli spostamenti in taxi con Yandex ho speso massimo 400 RUB per muovermi in città la sera. Di giorno si usa la metro per andare ovunque con 55 RUB a viaggio (per la maggior parte dei viaggiatori…).

Una sera uscito dall’Icon avevo la batteria del telefono completamente morta e quindi non potevo usare Yandex. Il taxi fuori dal locale ha visto che non parlavo russo e ha provato a spillarmi 2000 RUB per tornare in hotel (una cifra assurda). Alla fine ho speso 500 con un altro (una maggiorazione del 20% rispetto a Yandex). Fate attenzione a situazioni del genere.

RISTORAZIONE

Per mangiare sono stato molto spesso a Varenichnaya №1, My My e Grabli e mi sento di consigliarli tutti (già consigliati in passato da altri Colleghi). Tutti sono a base di cucina russa.

[*] Varenichnaya №1: una catena di ristoranti, servizio al tavolo, bell’ambiente, non costoso, sono ovunque a Mosca. La scritta nell’insegna è in cirillico ma la riconoscete perché è una scritta gialla su sfondo marrone con №1 alla fine. Nel menù ci sono foto di tutti i piatti e traduzione in inglese, così sapete esattamente cosa ordinate.

[*] My My (pronunciato “mu mu”): self-service, ovunque a Mosca.

[*] Grabli: self-service, io ne ho incontrato uso solo dentro a Evropeyski. Sala davvero bella rispetto a molti My My.

Il mio costo medio era 800 RUB nei self-service e 1300 RUB a Varenichnaya №1, abbondando in quanto a cibo. Inglese praticamente nullo ovunque in questi posti, tranne un My My proprio in centro centro dove c’era un addetto dedicato dietro il bancone che traduceva in inglese davvero in maniera scocciata e controvoglia. Per la cronaca, quel My My è l’unico posto in cui sono stato dove mi hanno controllato le banconote al momento del pagamento, e poi mi ha contato il resto davanti. Più turistico degli altri insomma. Ricordatevi che noi qui siamo ospiti e se non parlate la lingua locale niente visi scocciati quando il vostro interlocutore non parla inglese.

Alcuni appuntamenti li ho fatti per cena in ristoranti un po’ più costosi (Jamie Oliver, Bar Luch). A livello di esempio, Bar Luch una portata e due bicchieri di prosecco a testa 3600 RUB, Jamie Oliver una portata e un bicchiere a testa 2700 RUB.

POSTI APPUNTAMENTI DIURNI

Io mi sono trovato davvero bene nei vari Varenichnaya №1 e mi sento di consigliarli a tal proposito. Forse le donne più montate e schizzinose storceranno il naso se le portate lì, ma ancora meglio in quanto è un buon filtro per identificare in maniera preventiva le scroccone montate e quelle che vogliono farvi spendere cifre esorbitanti per sentirsi importanti.
My My e Grabli sinceramente non li ho usati per gli appuntamenti. Casomai li userei soltanto con una ragazza che conosco da vario tempo e con la quale siamo già intimi. Ma poi ognuno si organizza come meglio crede.
Un giorno ho provato Caffè Mania (da solo) in centro e un cappuccino e un dolcetto tipico mi sono venuti a costare come l’intero pranzo nel My My che era a fianco. Il posto è di classe, quindi se volete salire un po’ più di livello potrebbe andare bene, ma si fa presto qui a lasciare 1500 RUB in due per un cappuccino e un dolcetto a testa.

POSTI APPUNTAMENTI SERALI

[*] Ketch up: me lo ha fatto scoprire una delle ragazze. Ne ho provato solo uno in centro, non so se è una catena. Posto simpatico con bella atmosfera. Di certo non categoria “lusso & eleganza” (che secondo me è inutile se non siete candidati all’esclusivo ruolo di bancomat e se non vi interessano le donne montate). Nel week end resta sempre un posto da appuntamenti o da amici, non da caccia, ma c’è molta più gente e la musica è molto più alta. 900ml di chai tea sui 500 RUB.

[*] Eataly: scelto da me per l’estrema vicinanza all’hotel, in realtà non mi sento di consigliarlo molto. L’atmosfera è praticamente nulla in quanto le luci sono al massimo e in effetti questo è un negozio non un locale nel vero senso della parola. Sempre deserto quando sono andato io. Bella musica italiana in sottofondo. Due bicchieri di vino 900 RUB.

[*] Bar Luch: nella sala per mangiare sopra ho trovato la luce più bassa in assoluto in tutte le mie esperienze nei ristoranti. Facevo fatica a leggere il menù. Da consigliare particolarmente se la ragazza con cui siete ha un viso che non vi convince molto.

CACCIA DIURNA

Mi sono iniziato a dedicare a questa bellissima attività che davvero prediligo in grande ritardo, dopo esser rimasto scontento dalle esperienze avute con le ragazze conosciute tramite online dating. Il giro di boa è stato martedì pomeriggio (ero arrivato a Mosca il venerdi prima) dopo il secondo timbro ottenuto grazie a online dating con una ragazza che non mi trasmetteva nulla. Siccome quasi tutte le ragazze conosciute online e poi incontrate dal vivo si erano rivelate meno belle e meno interessanti dell’idea che mi ero fatta online, e siccome soprattutto non mi stavano trasmettendo nulla, e siccome in quanto a bellezza non erano di certo comparabili alla media delle donne che vedevo in giro, e siccome l’ansia da approccio l’ho vinta da tempo e mi piacciono molto le sensazioni che provo durante il cold approaching, ho quindi deciso di cancellare tutti gli appuntamenti restanti e iniziare a lavorare solo sul campo.
Sono stato all’opera sul campo soltanto brevemente il martedì pomeriggio e il mercoledì mattina, recuperando 4 numeri (su 4 approcci) di cui 1 al self-service e 3 in metro. Il tempo passato insieme a 2 di queste ragazze (due perle stile “skromnaia” direi) è stato di gran lunga il migliore di tutta la vacanza e mi ha lasciato i ricordi più belli che da soli sono valsi la vacanza. Inoltre loro sono le uniche con le quali sono ancora in contatto. Giusto per capirci, nessuna delle due l’ho portate a letto (a differenza dei due timbri ottenuti grazie all’online dating) ma a livello di ricordi il tempo passato con loro è stato impareggiabile.
In linea di principio avrei potuto continuare a fare approcci diurni e a (cercare di) recuperare numeri anche nei giorni a seguire, ma aver toccato con mano gli effetti del famoso “protocollo” (che un po’ sottovalutavo prima della partenza) aveva già trasformato abbastanza i giorni restanti in una corsa contro il tempo quindi ero abbastanza demotivato nel continuare gli approcci diurni.

Per riallacciarmi un attimo al discorso di @Europeo in un altro post, se siete calibrati e riuscite a identificare ragazze che “molto probabilmente” sono aperte a conoscervi mentre andate in giro di giorno, poi le parole esatte che dite inizialmente (il famoso “opener”) passano davvero in secondo piano. I “non-verbals” ossia quello che riuscite a trasmettere tramite linguaggio del corpo, sorriso, sguardo, tono di voce etc prima e durante l’interazione sono molto più importanti secondo me. Stando alla larga ovviamente da opener italioti del tipo “io italiano, tu troia, noi scopare”. E se la ragazza davvero è interessata a voi (a prescindere dai motivi) il famoso “ostacolo linguistico” passa in secondo piano. Considerate che una delle due perle di cui parlo sopra conosce soltanto due parole in inglese (yes, goodbye) ma siamo riusciti comunque a passare insieme circa 4 ore in due appuntamenti, entrambi fuori dal letto ed entrambi bellissimi.

CACCIA NOTTURNA

Esperienza molto limitata per me. Io ho provato soltanto:

[*] Bar Luch: lunghissimo piano bar con posti a sedere e gente in piedi, poi tavoli sempre in quest’ambiente bar e altri tavoli in sale dietro e al piano di sopra.
Nel fine settimana, figaio incredibile e tutte ben rivestite. Fighe ovunque, tutte in tiro, una cosa mai vista in Francia. Più donne che uomini. Musica di sottofondo ma non troppo alta, luci basse ma non troppo soffuse in zona bar: insomma non siamo in disco qui va fatto un approccio calibrato e da professionisti. I tamarri e gli italioti non lo gradirebbero un posto del genere.
In settimana, semi-deserto con addirittura più uomini che donne in zona bancone, e le poche donne erano esempi di bellezza finta (frutto di kg di trucco e capelli tinti) che traevano un certo piacere a rimbalzarti l’approccio.

[*] Klava: locale carino, un po’ affollato. All’ingresso due buttafuori categoria pesi super-massimi mi hanno controllano con un metal detector portatile, davvero strano ma poi uno ci si abitua. Molta figa ma qui si balla un po’ e l’approccio è un po’ più alla disco.

[*] Icon: grande delusione personalmente. Ora non voglio generalizzare, parlo solo per la mia esperienza poi casomai sono io che non ci so fare in disco o che sono stato sfortunato qui. Ingresso salato ma non ricordo quanto. Due sale. In una c’era un “concerto” di un “cantante” russo, quindi tutte le ragazze a guardare il palco, fare video etc. L’altra sala musica alto volume, luci stroboscopiche, molte ragazze in tiro………ma, e c’è un bel ma, grande delusione. Nel lontanissimo 2007 la mia ragazza russa di allora in Italia mi raccontava di scene nelle discoteche dove le donne gli uomini se li litigavano e facevano a gara per attrarre la loro attenzione. Quello che vedo è esattamente l’opposto: di ragazze ce ne sono molte si, ma nessuna che mostra un minimo interesse ad essere approcciata, nessuno sguardo. Varie coppie di ragazze montate che ballano insieme, affamate di semplicemente attenzione maschile e che mandano via chi prova ad avvicinarsi un dopo l’altro (scene all’europea insomma); gruppetti di ragazze che ballano guardando il vuoto o per terra, ne ho provato ad avvicinare un paio per ballare ma sono semplicemente andate via o si sono spostate; uomini ce ne sono e sono anche dei bei ragazzi ben vestiti, molto statici però. Il clima per rimorchiare mi è sembrato molto ostile causa disinteresse ragazze. Poi, come già spiegato nel forum 1000 volte, i tempi in cui i russi mediamente erano vestiti tutti male sono finiti: di ragazzi vestiti bene con la giacca era pieno. Poi qualcuno può dire che la mia giacca forse era un po’ più bella della loro, o forse la loro era un po’ più bella della mia, ma appunto uno se la gioca su particolari minimi e non è più che semplicemente esser rivestito un po’ meglio ti fa entrare nel top 5% (concetto spiegato anche molto meglio di me in passato da @ivan_drago). Uomini sdentati e alcolizzati non pervenuti, ma molti di voi questo già lo sanno.
Per la cronaca, tutte le ragazze alle quali nominerò l’Icon durante la vacanza mi diranno la stessa cosa: è un locale datato che andava svariati anni fa ma ora è passato di moda.

ESEMPI DI CACCIA NOTTURNA

[*] Venerdì: prima tappa della serata Bar Luch. Ottimo posto nel fine settimana, molta gente che è li per divertirsi o quantomeno per socializzare. Due approcci calibrati a due gruppi da due ragazze che sembravano aperti all’approccio. Tutte sui 26-28. Il secondo gruppo molto più belle del primo, ma tutte 4 erano comunque simpatiche e genuine. Entrambi i gruppi sono stati molto socievoli, conversazione in inglese (solo una era troppo timida per parlare inglese pur sapendolo un po’), preso un numero per gruppo. Klava 1 approccio 1 numero (in inglese). Icon delusione come sapete.

[*] Martedì: sono andato al Gogol ma era deserto (tranne un gruppo di expat caratterizzato da alcune tipiche balene inglesi) quindi ho battuto la ritirata

[*] Mercoledì: Bar Luch deserto con più donne che uomini. Per mancanza di alternative, due approcci calibrati a ragazze categoria “finta bellezza” che non avevano dato alcun interesse ad essere approcciate, respinto in entrambi i casi a presa per il culo. Dream Bar deserto, sempre per mancanza di alternative approccio situational lì fuori con un gruppo di due ragazze montate tutte in tiro sempre categoria “finta bellezza”, una è andata via mentre stavo ancora parlando in russo (conosco pochissime parole), l’altra mi ha guardato disgustata e è andata via anche lei. Ad approcciare c’era la stessa persona che aveva preso 3 numeri su 3 approcci in modalità simili il venerdì e 4 numeri su 4 approcci diurni. Quello che cambiava era la tipologia di ragazza dall’altra parte, come la definisco io categoria “finta bellezza montata”. Mi è sembrato che Mercoledì sera ci fossero solo loro in giro per locali e che le ragazze genuine e spontanee fossero restate a casa.

LINGUA

L’inglese al di fuori dell’hotel non era conosciuto quasi per niente. Molte delle ragazze conosciute online e alcune nei locali l’inglese lo parlavano e anche bene, ma perché facevano parte di un target di ragazze ben preciso: buon lavoro, spesso con contatti globali, molti viaggi in giro per il mondo. Comunque per chi si occupa di FREE è importante trasmettere emozioni durante le conversazioni. Parlare la loro lingua madre darebbe dei vantaggi enormi (altra ovvietà, lo so).

PROTOCOLLO

La mia personale esperienza è che le donne al di fuori della categoria “final reduction, everything must go” non vengono al primo appuntamento essendo pronte a dartela, vuoi per salvare la faccia, vuoi perché hanno bisogno di maturare del feeling per te, vuoi perché ti devono far spendere un po’ di più per loro…insomma questa è la mia conclusione. Ci potrebbero essere rare eccezioni di donne fuori saldo alle quali è preso un attacco improvviso di troiaggine, ma appunto sono rare eccezioni, e inoltre soprattutto se sono almeno carine potrebbero già avere dei fidati amici da chiamare nel momento del bisogno. Va anche detto che a me di “scaldare online” non interessa per una semplice questione di Return On Investment (ROI), ma non so quanto questo potrebbe facilitare le cose nella categoria fuori saldo al primo incontro.

Prima di raggiungere questa conclusione ho speso un’ingente quantità di energie mentali per cercare di far scaldare le varie ragazze durante i vari primi incontri, ma a un certo punto mi sono detto meglio fare un primo incontro puramente conoscitivo e viverlo in maniera più rilassata, senza cercare a tutti i costi di forzare le cose. Per le ragazze conosciute dal vivo ho adottato quest’approccio più rilassato sia al primo che al secondo incontro e in effetti entrambe le due perle si sono sciolte molto nel tempo passato insieme, ma eravamo ancora ben lontani dal momento giusto per passare sotto le lenzuola.

Tutto sommato, il protocollo fa vivere la vacanza come una corsa contro il tempo se uno è fossilizzato esclusivamente sul risultato. Ma allo stesso tempo può far vivere emozioni bellissime se si sanno apprezzare.

CLIMA & VESTIARIO

È stato freddo mentre ero a Mosca ma in fin dei conti neanche in maniera eccessiva (raramente sotto i -10). Io dal canto mio ero attrezzato. Da un certo punto di vista sono stato “fortunato” perché la mia permanenza è stata dopo la “nevicata del secolo” e prima di una settimana in cui la massima sarà -16 e la minima -25 quasi tutti i giorni. Detto questo, per farvi un esempio, un giorno di sole ho fatto una bellissima camminata di 2 ore a -7 tra Evropeyski e Moscow Business Centre (spesso su neve quasi fresca, lunghi tratti all’ombra). Durante questa camminata avevo: sotto anfibio in pelle nero, calzini da hiking da montagna che vanno a pennello con l’anfibio (il quale con calzini normali sarebbe un pelo grande), calzamaglia tecnica, jeans; sopra canottiera in cotone, lupetto di lana, maglione sottile di lana, parka, sciarpa di lana, guanti, cappello in cashmere. Tutta roba di classe, insomma il maglione è Armani Le Collezioni per intenderci. Nonostante tutti questi strati, non ero vestito come l’omino Michelin e consiglio a tutti di affrontare il freddo diurno quando si va in escursione in maniera per certi versi simile, in modo da essere vestito per bene per quando si entra nei posti per mangiare etc. Insomma ho visto turisti camminare per la città in completo da sci e doposci!!

Il mio tallone d’Achille sono stati i guanti, in quanto pur suonando molto fighi (guanti in pelle d’agnello con rivestimento interno in cashmere, made in Italy) si sono rivelati freddissimi. Consiglio dei guanti felpati, simili in quanto a felpatura ai chelsea boots che avevo come scarpa da appuntamento (anfibi solo per escursioni diurne tipo questa). Giusto per concludere sul vestiario diurno, nei centri commerciali, nei locali, nei taxi, ovunque al coperto insomma….è caldissimo, ma davvero una cosa spropositata, troppo se non ci si è abituati. Per farvi un esempio alcuni tassisti avevano il riscaldamento interno fissato a 27 gradi e penso che nei centri commerciali eravamo anche a quei livelli. Io dovevo togliere sempre 2 strati quando entravo al coperto (parka e maglioncino) quindi assicuratevi che gli strati più interni siano ben presentabili.

Per gli appuntamenti e per qualsiasi contesto di caccia sostituivo sotto gli anfibi con dei chelsea boots in pelle neri e sopra avevo solo giacca & camicia (niente maglioni insomma) più parka e glia altri accessori. Spesso durante le camminate in centro con le ragazze ho dovuto ricorrere al cappello (di cui io avrei fatto volentieri a meno) in quanto in alcuni giorni tirava un vento gelido.

Ovviamente a -20 probabilmente non sarei stato in grado di fare una camminata di due ore all’ombra e avrei limitato di molto le camminate serali con le donzelle. Ma uno si adatta. A mio avviso, meglio limitare gli spostamenti a piedi a zero e usare sempre il taxi, invece di compromettere sul vestiario da appuntamento.

USI E COSTUMI

Per la mia pur limitata esperienza: in Russia va di moda l’uomo educato che si comporta da gentiluomo, ben vestito, forte non tanto nel fisico quanto a livello caratteriale, sicuro di se e in grado da trasmettere confidenza, in grado di prendere decisioni senza tentennare e allo stesso tempo senza trasformarsi in un dittatore. Le donne fanno la loro parte vestendosi in modo da valorizzare la loro bellezza e comportandosi in maniera molto femminile (chi più chi meno, dipende anche da un eventuale contagio occidentale). L’uomo dal canto suo fa il cavaliere e dimostra la sua forza e la sua galanteria: pagando tutto, portando fiori, aprendo porte e portiere, aiutando a mettere e togliere il cappotto, versando da bere, portando eventuali buste pesanti, etc. Io il baciamano non l’ho mai fatto.
Ora non vorrei che il post si trasformasse in una diatriba russe scroccone vs russe le migliori del mondo. Io mi sono limitato a riportare quel poco che so di quella cultura e dal canto mio preferisco di gran lunga un modello uomo-donna articolato in questa maniera in cui l’uomo paga tutto e si comporta da gentiluomo e la donna (rimanendo non montata) si comporta in maniera femminile e solare. L’estremo opposto, ossia quello che vedo quotidianamente in Francia, è nazi-femminismo dilagante, donne che (in buona parte dei casi tra le Francesi doc under 30) si vestono nella maniera più trasandata possibile per cercar di non mettere in risalto la bellezza che è stata loro donata, unghie sporche e rotte, toni di voce altezzosi, adidas bianche sudice, sguardi tristi, e nascondendosi dietro la famosa storiella della “egualité” portano praticamente in giro uomini effemminati come cagnolini al guinzaglio (ovviamente non sempre è così ma molto spesso), e se provi a mandare un messaggio romantico sei troppo debole e dolce, e se fai un complimento ti mandano a cagare perché di certo le vuoi solo raggirare a parole, etc.
Ovviamente le Russe non sono perfette, ma io tra i due modelli preferisco di gran lunga il primo ed è per questo che guardo verso la Russia. I detrattori della Russia guarderanno invece altrove.

Inoltre, tornando a usi e costumi in Russia, soffiarsi il naso non è ben visto soprattutto a tavola. I più esperti sapranno aggiungere altro, io per ora mi fermo qui.

STRATEGIA

Io non sono un tipo da online dating, perché preferisco puntare sempre ragionevolmente in alto e poi casomai non arrivarci, invece di timbrare n ragazze che non mi piacciono e non mi trasmettono molto conosciute online. Inoltre ho raggiunto la conclusione che, escludendo i giri di amici, le brave ragazze di solito si conoscono di giorno in giro e non la sera in disco ed è per questo che mi sono specializzato nel cold approaching diurno. E con brave ragazze non intendo frigide, ma ragazze con dei valori, non montate, non scroccone. Poi a letto possono essere grandissime maiale o forse no, ma quello è un altro capitolo. Trovi una brava ragazza maiala e hai vinto.

Ovviamente se è la vostra prima volta a Mosca e casomai non avete grande interesse per il cold approaching diurno, l’online dating si può rivelare la soluzione migliore per voi unito a caccia notturna nei locali. In quel caso io farei così: assumendo che arrivate il venerdì, 3 appuntamenti con ragazze diverse il sabato e altri 3 la domenica. In questo modo avete fatto il primo passo nel protocollo con 6 ragazze, iniziate a filtrare le ragazze che baravano con le foto online, quelle con le quali non avete grande feeling e poi decidete con chi rivedervi in settimana per andare avanti nel protocollo. Curate i contatti pre-partenza fino a raggiungere la sensazione che in effetti la ragazza si presenterà all’appuntamento, e casomai le ragazze che vi sembrano un po’ più aperte a una pisellata al primo incontro le mettete nello slot serale per vedere se in effetti riuscite ad andare in rete subito.

Tornando indietro io che sono un estimatore del cold approaching, oppure guardando avanti al mio prossimo soggiorno moscovita, l’online dating non lo considererei per niente. È stato quasi scientificamente provato che le donne che sono sulla app non mi interessano, forse proprio perché traggo così tanto piacere dall’approcciare e conoscere una ragazza di giorno dal vivo tramite un approccio educato e calibrato. C’è da considerare però che con quelle poche parole di russo che conosco, sarei ben accolto solo dalle ragazze davvero molto interessate a me.

Comunque non c’è nulla di male in nessuno dei due casi, ognuno si mette all’opera come meglio crede.

SCENE DIVERTENTI

L’ultima sera sono con una delle due perle conosciute dal vivo a bere chai tea in un Varenichnaya №1 proprio davanti al GUM. Lei si assenta per andare in bagno. Torna e mi fa: sai interessante, ho incontrato un Italiano mentre andavo in bagno e abbiamo avuto questa conversazione – lui “ciao lavori nella moda?”, lei “no”, lui “ah ok, perché sai io sono Italiano e lavoro nella moda”, lei “ah ok, ciao” e va via. Io sono a sorseggiare il the e mi devo trattenere perché sto per scoppiare talmente tanto a ridere che spruzzerei chai tea ovunque tipo un idrante! Più che un Italiano, ha incontrato un italiota.

L’unico “approccio” che ho ricevuto è stato da una fioraia il giorno di San Valentino. Esco da uno dei fiorai, dove per altro non avevo neanche comprato perché il prezzo non era giusto, e una delle commesse che è fuori si mette a fare una scena in russo quasi urlando, dicendo quanto sono bello, che begli occhi, e io ovviamente faccio finta di non capire perché è proprio un teatrino davanti a tutti. Le altre commesse ridacchiano. Al che lei se ne esce con “sex (in inglese) capisci questo?”. Ci mettiamo tutti a ridere e vado via. Era sui 55-60. Simpatica.


Grazie davvero per aver letto fin qui. Spero quello che ho scritto vi sia piaciuto e possa esservi in qualche modo utile. Non mi ritengo un esperto di Russia e se qualcuno vuole proporre opinioni e conclusioni diverse da quelle che ho raggiunto, ben venga.

Buona fortuna!!

Leggi le recensioni ESCORT e non farti fregare, trova la ESCORT nella tua città

@sniper
Ciao, bella recensione, sincera e genuina, quando sono a Mosca mi fermo sempre almeno una volta da Varenichnaya immerso nella sua atmosfera soviet.

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI e le MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

Bella e lunga recensione, io sono adesso a Mosca e ho trovato una delle settimane più fredde di tutto l' inverno quindi passeggiate e giratine limitate.
Concordo che a Mosca si trova di tutto, considerata l' enormità della città quindi o dating online ( la soluzione che per me ha funzionato bene, anche troppo) o approcci ognuno ha pane per i suoi denti.
Sul vestiario e il freddo state dando troppa importanza e credo che ognuno faccia bene a vestirsi come meglio crede ( se ne vedono di tutti i colori) e quindi piu che vestirsi bene è importante soprattutto vestirsi a strati per essere confortevoli nei locali dato che dentro fà caldissimo.

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!

@OrsoBruno grazie per le belle parole. Si anche io penso ci tornerò spesso da Varenichnaya N°1.

@RFtravelsking8 grazie anche a te per l'apprezzamento. Ti invidio che sei ora a Mosca e complimenti per il successo che stai ottenendo.

Giusto un chiarimento tema vestiario per non essere frainteso. Si ognuno si veste come meglio crede e soprattutto come si sente più a proprio agio. Io personalmente con il maglioncino non mi ci sento bene ma questa è semplicemente una cosa mia. Preferisco giacca & camicia oppure giubbetto di pelle & camicia (sempre più parka in questo periodo). Poi si potrebbe iniziare a discutere di quale outfit dia i risultati migliori per esempio nel cold approaching diurno ma si andrebbe per una tangente e non mi sembra proprio il caso. Il messaggio che volevo lanciare nella recensione è: per le persone che come me (e qualche altro Collega) tendono a preferire camicia & giacca (+parka), non vi fate scoraggiare dalle bassissime temperature che ci sono ora a Mosca perchè il taxi vi viene a prendere dove volete voi (mentre aspettate al chiuso) e vi porta davanti al posto dove dovete andare. La mia parentesi sul vestiario la chiudo qui.

Leggi le recensioni ESCORT e non farti fregare, trova la ESCORT nella tua città

@sniper complimenti per la recensione, soprattutto grazie per avergli dedicato tempo e dovizia di particolari. Essendo un amante del genere femmimile russo ho letto con attenzione e piacere, e anche con un pò di nostalgia, visto che oramai non faccio campagne di russia sul campo da 5 anni (mi dedico solo all'online). Anche per questo non mi permetto di commentare.
Posso solo dirti che mi fa piacere che un altro collega abbia colto la vera emozione che solo un incontro con una donna russa può dare, anche se non si va a finire a letto.
Attento perche generà dipendenza, anche forte

russa è meglio

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI e le MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

PolishFucker
26/02/2018 | 04:53
San Pietroburgo |  26-35
Vigilante

Grazie per il tuo interessante contributo.

Se possibile, mi piacerebbe sapere qualche dettaglio in più sulle ragazze e situazioni che sono andate a conclusione.

Sono un Gentiluomo e il cazzo in bocca non lo nego a nessuna!

>Vigilante area Est Europa <-<-

@Il_mozzarellaro_ sono contento ti sia piaciuta la recensione, grazie. Ogni commento è benvenuto. Hai proprio ragione sul fatto che genera dipendenza, io ho impiegato una settimana dopo la vacanza a riprendermi dallo shock del rientro.

@PolishFucker grazie anche a te.
Prima rete donna di 32 anni non in saldo secondo me, conosciuta su Tinder. Carina e molto ben curata. Invitata per un bicchiere di vino in zona. Ottimo feeling durante l'incontro, mi dice apertamente di essere molto attratta da me. In hotel l'ho presa in contropiede quando ho cambiato marcia e mi ha fatto una resistenza estenuante.
Seconda rete donna di 36 anni in saldo (non per l'età ma per i modi di fare), da Badoo. Chai tea in zona, zero feeling da parte mia durante l'incontro, dopo un'ora la porto in hotel, zero resistenza ma allo stesso tempo qui ho fatto il minimo sindacale.
Un'altra che sembrava facile facile (28 anni) l'ho portata in hotel ma ho preso una bastonata quando ho provato a cambiare marcia: che lei non è una ragazza facile, che in Russia questo comportamento da parte mia è offensivo e, soprattutto, che se cercavo una ragazza facile che me l'avrebbe data al primo incontro mi sarei dovuto dedicare alle ucraine!! Non essendo esperto sulle ucraine mi limito a riferire.
Altre due non sono volute venire in hotel.
Tutto questo nei vari primi appuntamenti.

Leggi le recensioni ESCORT e non farti fregare, trova la ESCORT nella tua città

Questa È UNA RECENSIONE COME SI DEVE!!! Bravo Bravo e ancora Bravo!!!!

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI e le MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

PolishFucker
26/02/2018 | 12:49
San Pietroburgo |  26-35
Vigilante

Secondo me, va sempre seguito il protocollo dei 3 appuntamenti (2 in qualche caso).
Paga di più, alla lunga.
Si può ridurre solo se si è pasturata la suina online nelle settimane precedenti.
In quei casi, si può andare subito in hotel.

Si può fare anche la stessa sera quando le conosci nei locali, ma sempre molto sul tardi eventualmente si concretizza.

Sono un Gentiluomo e il cazzo in bocca non lo nego a nessuna!

>Vigilante area Est Europa <-<-

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!

Una recensione piacevole, sobria ma sapientemente dettagliata. In una sola parola: esemplare!
Le mie congratulazioni all'autore @sniper il quale ha interpretato perfettamente il corretto modus di elaborazione di una recensione tipo.
Carissimo, sono sinceramente felice per te che hai avuto una bella esperienza condividendola con tutti noi... Sempre in gamba!

Leggi le recensioni ESCORT e non farti fregare, trova la ESCORT nella tua città

@Braveheart68 @Trombamico @Rio_751 sono contento vi sia piaciuta la recensione e grazie per le belle parole, che fanno di certo piacere

@sniper bellissima recensione, quindi mi sembra di capire che per il classico viaggio di una settimana, le spese sono abbastanza alte ed una questione di fortuna più che di altro.

Leggi le recensioni ESCORT e non farti fregare, trova la ESCORT nella tua città

PolishFucker
27/02/2018 | 09:51
San Pietroburgo |  26-35
Vigilante

@sniper per l'alloggio in Arbat ho pagato 27 Euro al giorno.
Per quel budget, sotto i 30 euro, c'erano opzioni migliori però troppo lontano dal centro.
Quindi ho preferito la stanza singola in Arbat, molto bella e grande, però con il bagno condiviso.

Sono un Gentiluomo e il cazzo in bocca non lo nego a nessuna!

>Vigilante area Est Europa <-<-

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI e le MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

Interessante che in due settimane utilizzando Badoo e Tinder sei riuscito a procurarti 49 numeri di telefono, quindi con un paio di mesi di anticipo si può arrivare ad avere tanti numeri di telefono. Se si ha, poi, il tempo di coltivare i contatti tramite Viber, Skype o whatsapp, i risultati dovrebbero essere veramente fantastici.

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!

@bobreport grazie.
Di certo ci sono destinazioni più economiche, considerando che per la Russia già solo tra visto e volo non low-cost c'è una bella differenza con altre destinazioni est europa (e per fortuna direi).
Sul fatto della fortuna, secondo me è più una questione di intrapendenza. Insomma almeno per me attrazione passiva e ragazze che loro hanno approcciato me sono state zero, a parte il teatrino della fioraia ma quello non conta. Per effettuare gli approcci diurni e notturni in alcuni locali la situazione mi è sembrata meno difficile che in europa, ma non azzarderei a dire facile.
Il grande vantaggio è che molte delle girls sono single, poi non è detto siano interessate al turista (o "viaggiatore per lavoro") che è lì per una settimana. Inoltre tra un approccio ben riuscito e portarsi a letto la ragazza ce ne passa (mancanza di tempo, essere a un certo punto etichettati come turisti del sesso, etc). Non te la tirano dietro subito tanto per capirci (con alcune eccezioni di zoccole trovate online o ragazze nei locali che hanno voglia per la serata ma sono un po' una rarità secondo me, e poi è anche un discorso di qualità).

Per andare lì secondo me servono altre motivazioni rispetto a voler semplicemente andare in rete. Queste sono tutte considerazioni che sto facendo io stesso in questi giorni per decidere se tornare o meno.

Leggi le recensioni ESCORT e non farti fregare, trova la ESCORT nella tua città

@Rio_751 in effetti per l'online dating la situazione è ben diversa rispetto all'occidente, per il semplice fatto che l'avere un flusso costante di match passa da concetto astratto a realtà.
La mia impressione è che il numero di ragazze che potevo incontrare tramite online dating era limitato soltanto dalla mia disponibilità in quanto a tempo. E io su tinder in europa non sono nessuno (anzi non ero nessuno, già che ho lasciato perdere dopo pochissimo).
Per i due mesi non so, per me già aver lanciato badoo due settimane prima mi è sembrato troppo presto. Ma a me non piace pasturare online.

Recensione esemplare, molto dettagliata, con alcune notazioni (vedi "è importante trasmettere emozioni durante le conversazioni") che denotano padronanza ed esperienza del free.

- Che cazzo è quello?
- Ti sei risposto da sola.

Leggi le recensioni ESCORT e non farti fregare, trova la ESCORT nella tua città

Bellissima recensione,mi inquieta solo un fatto,siamo veramente troppo simili ,vediamo le cose esattamente nello stesso modo,dal preferire la seduzione passiva,al puntare tutto sul look(per lo meno nell'approccio,poi bisogna essere interessanti a parole),al preferire la caccia di mattina e pomeriggio rispetto alla notte e al dating,al cercare ragazze che ti piacciano veramente fisicamente e mentalmente (rischiando di batterci il capo)piuttosto che scopare giusto per mettere tacche nel cinturone,unica annotazione è una strategia che richiede tempo,o tanti viaggi,e considerando che andare nelle Russie ha costi sicuramente superiori a viaggiare nella maggior parte dei paesi europei ,e per avere risultati occorre tempo e costanza va bene valutato se uno è disposto a fare questo investimento in termini di costi/benefici.Comunque chapeau grande rece.

Ti spiezzo in due.
Anzi no ti lecco la passerina.

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI e le MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

@ivan_drago e @sniper mi associo anche io, la vediamo esattamente allo stesso modo (io in questo momento sono operativo in un'altra zona e presto inizio il mio report).

Io aggiungerei che il free è quello descritto, non vedo altre alternative. Fare grossi numeri invece di dedicarsi a una preda sola alla volta non è free, è collezionare scopate gratis.

- Che cazzo è quello?
- Ti sei risposto da sola.

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!

Prossime sentenze di Flauto:

"E' free solo se la donna è nata in un giorno dispari.

Se è nata in un giorno pari è adfdsfhdsfgnadjkvfgdsjvsdfdfds e non free.

Inoltre d'ora in poi le banane si chiameranno mele e le mele banane.

Cos'è questo suono in lontananza? La sirena dell'ospedale che mi porta il camicione con le maniche lunghe, lunghe, lunghe..."

Leggi le recensioni ESCORT e non farti fregare, trova la ESCORT nella tua città

Aggiungo solo una cosa @sniper..CHAPEAU

Le cose stano proprio cosi.

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI e le MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

@Braveheart68 entra anche tu nel gruppo dei paladini del free, con le donne contano le emozioni, non le transazioni!

- Che cazzo è quello?
- Ti sei risposto da sola.

Meno male...perché co sti chiari de luna transazioni ne posso fa ben poche

Leggi le recensioni ESCORT e non farti fregare, trova la ESCORT nella tua città

@FlautoMagico grazie, sono contento ti sia piaciuta la rece.

Per quello che riguarda il free sul campo, ho notato vari tuoi post nei quali fornisci utili consigli e dai quali si capisce una certa esperienza. Giusto per fare un esempio, ultimamente in una conversazione ne ho letto uno che inizia così:

"Si hanno molte soddisfazioni se si riesce a captare quello sguardo di interesse appena un po' più prolungato della media, e altri segnali anche involontari (come toccarsi i capelli) che le Gnocche lanciano. [...]"

Davvero ottimo!

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI e le MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

@ivan_drago apprezzo davvero moltissimo le tue parole e i tuoi complimenti, grazie!

Fa sempre piacere interagire su degli argomenti con persone che la pensano in maniera simile e dalle quali c'è molto da imparare. Ora non vorrei fare un tag di massa, mi limito a dire che ho quasi finito di leggere tutte le recensioni nella sezione Russia e sono rimasto davvero colpito dal livello di interventi tuoi e di molti degli altri russofoni (quelli veri). Moltissime informazioni utili e interessanti sulla cultura Russa e sulle donne Russe, e molto lavoro per arginare la disinformazione causata da stereotipi negativi e passaparola da bar.

Per mia sfortuna, noi due su una cosa siamo di sicuro diversi : )) Ossia nel fatto che tu a 24 anni (mi sembra di aver letto) hai iniziato a viaggiare verso queste bellissime terre, mentre io decisamente più tardi. Ma come tutto nella vita, uno accetta quello che non si può cambiare per quello che è, e focalizza gli sforzi futuri per dare il massimo dove può fare la differenza. Certo che però leggere i racconti dei tempi d'oro fa rosicare.... : ))

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!

@sniper grazie, per un periodo mi sono dedicato all'approccio per strada, e ne ho viste parecchie. La cosa sorprendente sono i tanti segnali di interesse che lanciano le donne e che cadono nel vuoto perché non sono capiti dagli uomini. Come non sono capiti i segnali di disinteresse…

- Che cazzo è quello?
- Ti sei risposto da sola.

Leggi le recensioni ESCORT e non farti fregare, trova la ESCORT nella tua città

Se torno a intervenire su questo forum non è per lodare lo stile e la forma di questa recensione (nonostante ci siano entrambe). E nemmeno per valutare la sua credibilità: la do per scontata, e comunque non mi interessa in questo contesto. Oltretutto, dopo tutti i messaggi (sbagliati, ca sans va dire) sulla Russia fatti passare ultimamente in questo forum, non è più il caso di sottilizzare: ci penserà la selezione naturale della vita (quella reale) a inchiodare gli italioti all'unica attività in cui riescono meglio, ovvero farsi prendere in giro credendo di essere sempre (i più) furbi.
Intervengo - dopo aver letto su opportuna segnalazione di un Amico - perché in questo resoconto ho "(ri)sentito" quella verve e quell'intelligenza seduttiva che da questo forum, perlomeno nella sezione russa, era scomparsa con la fine degli interventi della (migliore) squadra di russofili. Un team che per anni si è speso a sfatare miti e leggende sulla nazione più grande al mondo, oltre a dare consigli di vita vera per una sana seduzione. Un'opera gratuita (va precisato) prestata (quasi) invano a una collettività interessata - con tutto il rispetto - ad un target accessibile attraverso l'antico metodo della contrattazione monetaria. O semplicemente perché casi umani di varia natura.
Sono sicuro che fra tutti i lettori ci sia qualcuno (non solo fra chi mi ha chiesto in privato di intervenire, per far sentire il controcanto critico) che abbia fatto tesoro di dritte, consigli, considerazioni. Roba che va interiorizzata, non alla portata di tutti. Sniper potrebbe essere uno di questi, come anche potrebbe esserci arrivato da solo, nel proprio personale percorso di crescita seduttiva.
Ad ogni modo, consiglio di leggere bene questo reportage, cercare di capire anche ciò che è scritto fra le righe e soprattutto rileggersi - a integrazione - le vecchie discussioni, perché nel loro complesso valgono (per chi sa coglierne l'essenza) più di qualsiasi corso che tanti guru vorrebbero proporvi. Diffidate da chi vi indica il paradiso a portata di mano. E' proprio per colpa di Eva, ve lo ricordo per l'ultima volta, che l'uomo è stato cacciato dall'Eden.
Ps. Non prendetemi per arrogante, ma considerate questo come un intervento unico (ci sono altri posti più adatti dove continuare a discutere di certe dinamiche...con un pubblico selezionato, che interagisce più in sintonia con un certo tipo di discorso). Non risponderò a domande provocatorie, polemiche, precisazioni o richieste di discussioni in pubblico. Potrei rispondere eventualmente a chiarimenti in privato, se pertinenti e intelligenti.

Spesso, seriamente, gli si affacciava l'idea di dar addio a tutto, arruolarsi tra i cosacchi, comprarsi un'isba, il bestiame, ammogliarsi a una cosacca [...] andarsene a caccia e a pesca, e coi cosacchi alle spedizioni.
Lev Tolstoj "I Cosacchi" - 1863

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI e le MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

@Cosacco grazie per il tuo intervento e per il tuo apprezzamento. Sono molto contento del fatto che figure di riferimento tra i più illustri e i più rispettabili russofili (quelli veri) siano innanzitutto intervenute nella discussione, e poi abbiano espresso un giudizio positivo su quello che ho scritto. Per me è stato davvero un ottimo benvenuto tra persone più esperte di me e che la pensano in maniera simile sui temi di cui siamo qui a disquisire. Grazie!

Avendo letto di recente quasi tutte le discussioni nella sezione, capisco bene i motivi dell'amarezza che trapela dalle tue parole. Ho letto una serie estenuante di attacchi e critiche che il più delle volte sono stati mossi senza alcun fondamento. E altre volte tali attacchi, pur avendocelo un fondamento di verità alla base, provavano a (anzi per meglio dire "esigevano di") far passare come usi e costumi di un'intera nazione atteggiamenti per carità negativi ma appartenenti a una parte ristrettissima di detta nazione.

Di certo il lavoro di informazione che tu, @ivan_drago, @Braveheart68 e gli altri dediti e autentici russofili avete fatto in questi anni è stato esemplare. I contributi che avete apportato in passato e che continuate tuttora ad apportare sono da STANDING OVATION.

Questi contributi sono di estrema utilità per chi, come me, viene qui sul forum ad approfondire la conoscenza sulle donne Russe e sulla Russia in generale. E mi sto riferendo a chi viene qui con una mentalità aperta, pronto ad ascoltare umilmente persone che nella vita reale hanno maturato notevole esperienza proprio su tali temi, e pronto a confrontarsi civilmente in caso di bisogno.

Per coloro che invece vengono in questa sezione con l'unico scopo di attaccare senza ascoltare; provando a screditare in maniera irriverente i contributi di persone molto più esperte in materia; non riuscendo ad accettare che ad alcuni utenti del forum le donne Russe piacciono così come sono con i loro pregi e i loro difetti; per loro proprio ieri leggevo un intervento esemplare dello stimato @Braveheart68 . Un intervento chiaro, semplice ed efficace:

Commento Braveheart68

Grazie@Sniper dei complimenti. In realtà io racconto solo quello che vedo. Penso che al mondo esistano due tipi di viaggiatori. Chi viaggia per scoprire nuove realtà, mantenendosi aperto a quanto vede sia in positivo che in negativo, e chi invece viaggia per trovare la conferma alle proprie opinioni. E quando non la trova, allora pretende di modificare la realtà a proprio piacimento, oppure porta come esempio degli episodi magari capitati ad altri che confermino la sua visione. perchè si combatte molto nella sezione free e poco in quella pay. Perchè il free purtoppo ti mette avanti a te stesso, ai tuoi punti di forza e/o di debolezza. A nessuno piace fallire, specie in un contesto sociale come quello odierno che premia il vincente. Ergo c'è chi viaggia pensando che cambiando paese cambi la sua situazione personale. Invece no. A roma si dice " se sei scemo ar Tuscolano, all'Eur nun diventi un drago". Noi siamo sempre noi con le nostre paure ed i nostri limiti. Che sono gli stessi in Italia o in Russia. Viaggiare senza conoscere un minimo di lingua e cultura locali, o peggio ancora viaggiare senza interesse per quello che ci circonda ma avere sempre e solo la "figa" come punto di riferimento, penso che sia la cosa più triste che si possa fare. Apprezzo molto di più chi va a pagamento. Almeno , onestamente, pesca nel suo milieu e torna a casa sempre felice. Il free invece richiede il metterci la faccia, aprirsi il che richiede molto piu impegno di fronte ad un 50% di possibilità di fallire.

Leggi le recensioni ESCORT e non farti fregare, trova la ESCORT nella tua città

Comunque citando il collega@ Cosacco "ci sono altri posti più adatti dove continuare a discutere di certe dinamiche...con un pubblico selezionato, che interagisce più in sintonia con un certo tipo di discorso"

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI e le MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

@sniper bellissima recensione, mi è piaciuta molto.
Si nota che hai una certa sensibilità d'animo, cosa non comune.

Nonostante io sia solo l'ultimo degli stronzi, in confronto a certi professionisti che hanno commentato prima di me, provo a dire la mia.
Quoto questo passaggio che trovo veramente importante, il quale ho provato a spiegare in passato con altre parole senza esserci riuscito pienamente:

in Russia va di moda l’uomo educato che si comporta da gentiluomo, ben vestito, forte non tanto nel fisico quanto a livello caratteriale, sicuro di se e in grado da trasmettere confidenza, in grado di prendere decisioni senza tentennare e allo stesso tempo senza trasformarsi in un dittatore.

E credo che in particolare questo commento sia vero e proprio oro.
Sono abituato nel quotidiano a persone che credono che tutto l'est Europa sia il terzo mondo, che con 10€ ti scopi qualsiasi figa vedi, che tutte ti vogliono saltare addosso solo perchè italiano e non vedono l'ora di trasferirsi in Italia.
Per questo ho sempre apprezzato tantissimo tutti quei professionisti che gratuitamente danno consigli utilissimi, e io stesso provo nel mio piccolo a dare, in quanto se tutti ci comportiamo bene, ne usciamo tutti vincenti (bastano pochi elementi pessimi per far avere un'etichetta negativa ad un intero popolo).

Hai capito da solo quello che altri utenti scrivono qui da tempo, che non è un posto semplice, ne economico, nel quale bisogna tornare più volte, totalmente inadatto ad un solo viaggio se uno ha lo scopo solo di concludere, e ben lontano dal paradiso del "sesso facile a basso costo" che molti credono.
Certo, uno se ha le qualità, come conoscenza del russo, saperci fare, grandi disponibilità economiche e molto tempo da dedicarci può fare dei bei numeri, ma appunto bisogna avere gli attributi scritti prima.
Prendo questa parte di commento che ho scritto in un'altra discussione:
"Per citare un'altro utente, Mosca è la Champions League, ma bisogna avere la stoffa di Ronaldo o Messi per poter sperare di vincere, se si è abituati a giocare nella squadra della parrocchia dubito che vi riusciate anche solo a qualificare".

Detto questo buona fortuna, spero di poter leggere presto una tua nuova recensione.

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!

@ivan_drago secondo te dopo i mondiali la Russia si sputtanerà?
Già leggo sui forum americani che i maranza, dopo essere andati in bianco in Poland, stanno facendo i visti per andare nella terra degli zar.
Speriamo che il cosiddetto "visa shield" funzioni bene...

Leggi le recensioni ESCORT e non farti fregare, trova la ESCORT nella tua città

@traveler97 grazie, mi fa piacere ti sia piaciuta la recensione e grazie per le belle parole.

La tipologia di personaggi di cui parli l'ho ben presente, sono gli italioti. Mi raccomando ignorali, provare a cambiare la loro opinione facendo leva su tue esperienze personali e/o di altri esperti in materia sarebbe tempo perso. Tanto prima o poi si organizzeranno in uno "squadrone" per andare a fare una "spedizione punitiva" da quelle parti, prenderanno una sonora batosta, e poi torneranno da te e sui forum a gettare fango e a litigare. Spunti interessanti sull'argomento anche nei commenti di Cosacco e Braveheart68 più sopra. Riporto anche il validissimo commento di un Collega che non è più sul forum a tal proposito:

Commento Cinico

Complimenti per essere così intrapendente a livello internazionale sin da molto giovane e buona fortuna anche!

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI e le MASSAGGIATRICI SEXY in Italia
  • 1 di 2
Logo Gnoccatravels

Stai per entrare in una sezione vietata ai minori di anni 18 che può contenere immagini di carattere erotico, che tratta argomenti e usa un linguaggio adatto a un pubblico adulto. Se non sei maggiorenne esci immediatamente cliccando ESCI. Se non ritieni il nudo di adulti offensivo alla tua persona e se dichiari di essere maggiorenne secondo la legge dello stato in cui vivi e se, entrando nel sito, accetti le condizioni di utilizzo ed esoneri i responsabili del sito da ogni forma di responsabilità, allora puoi entrare in Gnoccatravels!

Gnoccatravels.com tutela e protegge i minori e invita i propri utenti a segnalare eventuali abusi, nonchè ad utilizzare i seguenti servizi di controllo: ICRA – Netnanny – Cybersitter – Surfcontrol – Cyberpatrol

Contenuti ed immagini qui presenti, sono stati ottenuti attraverso internet, quindi sono ritenuti di dominio pubblico, od autorizzati dagli interessati medesimi. Gli inserzionisti di Gnoccatravels.com dichiarano che gli scopi della pubblicazione richiesta sono leciti (secondo le vigenti normative in materia penale) e strettamente personali, quindi esentano i gestori del sito da ogni responsabilità amministrativa e penale eventualmente derivante da finalità, contenuti e azioni illecite, nonché da usi illegittimi e/o impropri della pubblicazione medesima.

Scegliendo ACCETTA ED ENTRA, l'utente dichiara di essere maggiorenne e di esonerare totalmente i fornitori del servizio, proprietari e creatori del sito Gnoccatravels.com dalla responsabilità sul contenuto degli annunci/inserzioni pubblicitarie e del loro utilizzo.

SONO MAGGIORENNE ESCI

SHARE