TITANO

Commenti

TITANO
Gold
26/03/2019 | 16:53

  • Like
    0

@giwdul

Infatti altrove sono stati editati e sono sotto moderazione per pubblicità occulta.

Eviterei quindi di dare credito qui - facendo da cassa di risonanza- a certi soggetti.

TITANO
Gold
26/03/2019 | 16:51

  • Like
    0

@franz991
"Ho i miei momenti" (copyright)

Ivanka peraltro e' una creatura che merita di più che stare in bordelli di terza fascia o di fare la loft.
Chissà non rientri in locale si ben altro spessore. Vedremo.

TITANO
Gold
25/03/2019 | 22:38

  • Like
    0

@Pico68

Non mi sembra una grande replica alle mie obiezioni, ma mi sembra di essere in buona compagnia come non entusiasta del Margerita.
D'altronde non potrebbe essere diversamente, da chi scrive che non si va in un locale "per la bellezza degli arredi interni o per quanto si mangia" e che va al Marina "per la qualità delle ragazze".
Se ti senti offeso, problema tuo.
Poi, per carità, i giocattoli rotti ai bambini meno fortunati.

TITANO
Gold
25/03/2019 | 19:42

  • Like
    0

Quindi l'ingresso che su paga cose è?
Una tassa per godere della ruggine, della dieta o dei facoceri che lo popolano?

"Quindi il rapporto vicinanza/prezzo vale la visita"

Vale la visita per gli utenti pigri e di bocca buona.

Meglio due ore di viaggio di più e due ore di permanenza in meno, ma dove è pulito, mangi e hai servizi.

"Qualità" e "ragazze" sono due termini che non dovrebbero neppure accostarsi, parlando del Margerita.

TITANO
Gold
25/03/2019 | 09:28

  • Like
    0

TITANO
Gold
24/03/2019 | 22:47

  • Like
    0

Una prostata e' per sempre.

Peraltro credevo solo in Thai si trovassero donne con la prostata.
In anni di FKK non me ne sono mai accorto. Entrerò con occhi nuovi.
Sto invecchiando.

TITANO
Gold
24/03/2019 | 21:10

  • Like
    0

Poche idee, ma confuse.
Questione di "filing" (sigh).

TITANO
Gold
24/03/2019 | 17:01

  • Like
    0

@CANE.RANDAGIO

"Almeno hai ridimensionato le tue pretese, perché sei partito un tantino in quarta con sta storia del TN"
Non ho ridimensionato nulla.
Ritengo auspicabile adottare come modello ordinario il TN.

Per il resto, dato che pago vorrei non avere brutte sorprese, almeno sul lato estetico (poi il discorso prestazione ealtra cosa).
O è chiedere troppo?

TITANO
Gold
24/03/2019 | 13:25

  • Like
    0

Ho letto.

Purtroppo non tutti possono salire il giovedì, e godere del TN.
Non vedo perché chi può salire solo nel weekend non debba poterne usufruire.

Ieri, per esempio, dovrebbe esserci stato il primo sabato e, pur con la connotazione peculiare di festa, ospiti, e del fatto che il sabato è comunque sempre molto frequentato, sarebbe interessante sentire le impressioni su questo aspetto di chi sale normalmente nei weekend.
Mi auguro la cosa cambi, e si amplino queste giornate, come detto.

"Fatece' sognà un po' ste tette e sti culi!"
Si sognano a casa e nei giorni prima di entrare.
Nel locale sono e devono essere reali, non devo sognare niente.
Nel locale voglio fare.

Poi, come ho scritto, vestitele in camera le ragazze, solo per voi e come meglio vi aggrada, se ci tenete tanto.

"Semmai sono ben altri gli aspetti su cui esser inflessibili con loro e su cui riporre energie ed attenzione, a partire dal comportamento da tenere in sala, a quello in camera"
Altri aspetti, non stiamo parlando di TN?

Quanto all'ultimo punto, con me certi atteggiamenti delle ragazze non attaccano, quindi possono atteggiarsi come ritengono.

TITANO
Gold
23/03/2019 | 23:13

  • Like
    0

TITANO
Gold
23/03/2019 | 17:00

  • Like
    0

@CANE.RANDAGIO

"...questi siano una fondamentale estensione della loro personalità.
Nel abbinare colori e stoffe, c'è l'essenza dell'attitudine e dell'umore della ragazza in quella giornata, o di quel preciso momento. Puoi riconoscere la santarellina dalla baldracca...
"

Comprendo il tuo punto di vista, e mi auguro mi perdonerai tu, ma sono io che non mi faccio cruccio dell'umore della ragazza, né indago sugli abbinamenti.

Pago proprio per il lusso di non avere di questi pensieri, nelle poche ore di permanenza, o me ne stavo a casa.

Che poi anch'io osservo come sono conciate - non a caso ho scritto che l'uomo desidera ciò che vede - solo che meno sono conciate più osservo.

Poi la personalità emerge dal dialogo, e quella non te la dà un tanga o meno.
E a dirla tutte, a volte neppure mi interessa.
Per esempio, Evelyn, che mi scatena l'ormone animale.
Magra, giovane, bel viso, gran tette naturali, bel culino. La prendo e ci faccio del gran sesso una mezz'ora.
Di lei mi basta questo.
Potrebbe essere una scienziata o non avere finito le medie.
Neppure piu' l'intervisto o ci parlo, né ne indago il pensiero.
Voglio solo avere quelle tette e quella passera in bocca.

Quanto alle santarelline, temo che lì dentro non se ne troveranno.
Diversi gradi di trasporto in stanza, ma questo è quanto.

Solo una cosa, che è bene precisare.

Alle ragazze non è imposto nulla.
La Direzione, nelle sue piene prerogative, gradisce che le ragazze che lavorano al suo interno - per ora - il giovedì, non indossino intimo.
Se alle ragazze non sta bene, possono stare a casa o cambiare locale.
Ce ne sono tanti, a 25 km come a 1500 km.
Magari le nuove ragazze in attesa in coda, saranno più disponibili su questo versante.
Lo stesso varrebbe se la Direzione estendesse la cosa ad altre giornate, come oggi che è il primo sabato.
Nessuno "impone" niente.
Se non ti va, sei libera di andartene.
Ci tenevo a precisare bene questa cosa.

TITANO
Gold
23/03/2019 | 15:05

  • Like
    0

@giano

Troppa grazia.
Ho i miei momenti.
Continua ad intervenire.
Un saluto

TITANO
Gold
23/03/2019 | 13:35

  • Like
    1

@CANE.RANDAGIO

Il tuo intervento mi dà il là a qualche riflessione.

Egoisticamente - e per tagliar corto - potrei dire che adoro il total naked e che mi spendo per questo quando lo supporto, essendone un sostenitore della primissima ora.
Quindi quando scrivo cerco - tra le righe a volte, direttamente altre volte - di "portare l'acqua al mio mulino",
E questo non solo perché, in un FKK come si comanda, le ragazze debbano girare nude; infatti mi auguro che dallo scritto emerga qualcosa di ulteriore.

Il total naked non è solo per gli orsi cui piace, ma è una chance per il locale e per le ragazze, anche quelle che in genere lavorerebbero di meno, di guadagnare di più.
Cosa che puntualmente è accaduta giovedì, in cui ho potuto riscontrare - ma credo ne convenga chi c'era, a leggere altri post - una affluenza ottima ed un bel movimento nelle camere pur senza code, almeno per quanto ho visto nelle ore di permanenza.

Il locale poi, grazie ad una Direzione intelligente e recettiva, ne ha creato un evento, ed ecco che il cerchio si chiude: evento, molti orsi, molti ingressi per il locale, molto lavoro per le ragazze.
Un successo e tutti contenti.

L'uomo è un animale ancora primitivo sotto numerosi aspetti.
Desidera tramite la vista, prima di tutto.
Quindi, se gli si vuol vendere qualcosa - e questo stanno lì le ragazze a fare, alla fine della fiera - bisogna fargliela vedere.
Il total naked non solo "bendispone" (passami il termine) la clientela, ma risparmia un sacco di seccature e di delusioni, come avevo già accennato in passato.
Cosa succederebbe se salito, la ragazza si levasse il bustino e ne cadesse una pancia non proprio tonica, o delle antiestetiche smagliature o cicatrici? E se quella che credevi una bella terza, levato il reggiseno miracoloso, retrocedesse ad una primina? O gambe non proprio in forma, ma che non avevi notato perché fasciate da autoreggenti?
Dall'ovetto kinder mica escono sempre belle sorprese, e già la vita ne riserva talmente tante di spiacevoli, che almeno in bordello vorrei esserne esentato.
Restare e pagare per educazione: questo non sarebbe auspicabile.
Dall'altro lato poi, magari. le ragazze che vogliono lavorare sarebbero spronate a migliorarsi, anziché agire sul guardaroba. Una sorta di selezione naturale, se vuoi.

Francamente non so se la maggioranza sia a favore o meno del total naked, nè mi interessa, ma dico questo.
Se già la maggioranza è a favore, mi auguro si ampli ancora di più, e che si estendano i giorni in cui trovare le ragazze in costume adamitico, fino a che si avrà un ritorno ad una unica giornata lingerie.
In caso contrario continuerò a dire la mia, finché la maggioranza contraria magari non cambierà idea.

Ciò non toglie che in un FKK come dovrebbe essere, e come lo intendo io per la mia esperienza, una delle connotazioni è questa.
Poi, per carità, puoi girare pure in mutande, stare in costume, "noleggiare" le ragazze per giornate o rompere le palle perché si fuma in sala, come fanno molti. O volere le ragazze vestite. Ma allora vuoi un'altra cosa.

E se proprio ti piace la ragazza agghindata, come ho già scritto, la fai agghindare in camera.

Grazie per i complimenti, e (r)assicuro che sono ancora qui, solo che il tempo per recensire le salite è poco, e a volte difetta pure la voglia, e a dirla tutta uno certo scadimento generale di post e utenza non aiuta, quindi...ma finché avrò modo continuerò a dire la mia.

TITANO
Gold
23/03/2019 | 10:54

  • Like
    0

@licantropo_teutonico

"Ammetterai che un po' di lesa maestà l'ha commessa"
Per favore, dai, non diciamo sciocchezze.

Tanto brava è stata Ramona a fare il suo, quanto tu non sei stato a fare il tuo.
Non devo ricordarti io qui di entrare nei bordelli per le ragazze, non a caccia di orsi
Fai la tua corsa, e quello che viene viene.
Con stima.

TITANO
Gold
23/03/2019 | 09:26

  • Like
    1

@ipsar
Non siamo amici.
Dal suo intervento non credo capisca quanto ha letto, ne' conosca il significato delle parole che usa.
E come ho scritto, le parole sono importanti.
Grazie, comunque.

TITANO
Gold
23/03/2019 | 01:32

  • Like
    1

@il_bocin
Grazie.
Per Gloria direi che basta quanto ho scritto.

TITANO
Gold
23/03/2019 | 01:32

  • Like
    0

@Derby
Grazie

@licantropo_teutonico

"diciamo... inopportuna ai sensi della privacy" 
Diciamo proprio di si.
"Ha persino negato di averti mai conosciuto!"
E, da ragazza sveglia, ha fatto benissimo.
Le offrirò da bere la prossima salita.

Non cadermi su ste cose, dai.
E poi, se non vedo lei nei panni di Pietro, vedo ancora meno me in quegli altri.
Evitiamo.
Un saluto

TITANO
Gold
22/03/2019 | 21:37

  • Like
    4

Questa è per chi ha freddo e per chi è solo
Chiude gli occhi e non lo sa perché
Questa è per chi ha perso e non è un gioco
Questa è per il bene che ho per te”
-Sogni e nostalgia-

Velocemente, prima che i pensieri mi scappino via.
Pochi mezzi per strada nella mite aria mattutina, con fasci di morbida luce che si incrociavano in un limpido inizio primavera.
Lento e interminabile viaggio all’andata, tuttavia, tra limiti assurdi e cambiamenti di corsia.
Arrivo all’apertura.
Parlo un po’ con il Direttore, che tra le altre cose si profonde in scuse per la pedana all’ingresso, in fase di (lento ed erroneo) montaggio per la serata di sabato.
Si aspetta, giustamente, che ognuno faccia il proprio dovere.
Entro in sala dopo le operazioni di rito ed essermi districato dai vestiti.

Giornata ricca di phatos e spunti di riflessione.

Il total naked è di forte impatto e un gran bello spettacolo e, come ho sempre sostenuto, migliora di molto le tasche delle ragazze e l’umore dei clienti, che vedo molto più arzilli e ben propensi alla copula.
Emblematico il dialogo con qualche ragazza ben conosciuta, proprio riferito al nuovo “abbigliamento” del giovedì, di cui riporto il succo:
-“Ti piace?”, mi fa.
-“Certo, anzi l’ho sempre sostenuto
-“A me non piace, preferisco essere vestita un po’”
-“Fai più camere in lingerie o senza?
-“Senza
Gioco. Partita. Incontro.
Discorso chiuso.

Una trentina di ragazze all’apertura, per poi aumentare nei programmati orari, Ne leverei una ventina, che sarebbe meglio pagare per non avere, ma per il resto un livello veramente molto buono.

Essendo assalito da “fame lupigna” (cit.) mi dirigo al ristorante.
Brunch semplice e ben presentato con uova, wurstel, pollo, un primo di conchiglie al ragù, verdure cotte e crude, affettati, dolci e frutta. Bene il personale di cucina con il cappello.
Suggerisco al mio ospite di mettere il cartello con l’indicazione delle pietanze.

E’ ancora presto e siamo in pochi, quindi sonnecchio sui divanetti e mi godo il panorama.
Saluto Anka, veramente in formissima che mi affianca e mentre mi intrattengo con lei mi guardo un po’ in giro. Aria, Amira, Evelyn
Mi congedo da lei per prendere un caffè – ottimo il personale del servizio bar – e fumare.
Appena mi rigiro verso Anka sta parlando con la Vichinga.
Mi maledico per essermi perso il suo ingresso in arena.

Viky, lunghi capelli piastrati scuri per tre quarti e biondi alle punte, che in serata acconcerà con bei boccoli, indossa solamente scarpe blu elettrico e una lunga catenina che dalla vita, attraversandole il seno, si allunga al collo. Bocca ben modellata.
Dimentico qualcosa?
Ah, si.
E’ meravigliosa. Da impazzire.
Parlo un po’ con loro e Anka, da donna intelligente, ha già capito che è il caso di lasciarci soli.
Ci infrattiamo in Vip e ci facciamo strada nel letto.
Nonostante abbia spento una sigaretta da pochi minuti,ha un bocca che sa di amarena.
Abbondante uso di olio durante la lunga sessione, di quelle che in genere non faccio.
Girati” mi fa ad un certo punto, mentre sono supino.
Obbedisco, e mi ritrovo puntato alla schiena un seno con due chiodi su cui ti puoi crocifiggere.
Una camera che mette i brividi.
Puledra di razza, e perfetta sintesi tra armonia e follia.

Tiepida aria di primavera.
Qualche coraggioso all’esterno, che non teme il “frizzo polpaccino” (cit.), intento a scaldarsi al sole o, come chi scrive, a fare un bagno nella piscina riscaldata con la visione delle maestose montagne che precipitano nel giardino.
Riemergo allontanandomi velocemente costeggiando il parapetto, mentre un orso fuma un sigaro ammantato da una coperta.

Percorso wellness e rientro in arena.

Avvertenza per le ragazze: l’approccio di coppia, nel 90% dei casi, non sortisce l’effetto voluto di riuscire a fare sborsare al cliente il doppio perché voi possiate lavorare la metà. Dovete capire che il cliente medio è intimorito già di per sé solo da una di voi, figurarsi se vi materializzate in coppia. Sguardi bassi e balbettii. Lasciate perdere. Indossate la migliore maschera da agnello indifeso che avete e andate da sole. Il cliente medio avrà l’illusione del comando e sarà una messe di camere. Non ce l’hanno fatta Viky e Denise. Vedete voi se vale la pena tentare.

Soliti quadretti: un tizio con occhiali da sole; un altro, con viso contrariato, con coppola a sorseggiare una corona. Altri con le mani che affondano e frugano.
Dopo un certo numero di drink, i miracoli iniziano ad accadere quotidianamente, si dice.

Mi si fa incontro Ramona, cui auguro buon lavoro in velocità e con la quale scambierò due parole più tardi.
Mi dirigo infatti da Alicia, appena arrivata.
Parliamo un pò, e poi saliamo.
Lei è una singolarità. Unica, oltre ogni cosa.
La freddezza e asetticità della stanza contrasta visivamente con il caldo rossore delle sue guance e dell’esecuzione della prestazione. Il sangue è ancora pulsante. Centinaia di camere in più di 10 anni e non mi annoio nemmeno un po’. Non sarà la più bella…non sarà la più brava, ma equilibra tutto alla perfezione, e ogni volta crea qualcosa di unico.

Mi congedo dalla rossa ungherese e mi godo un aperitivo con il mio ospite.
Una parata di ragazze.
Cosa sarà più commovente?
Il sedere di Denise o il seno di Selina?
Una lacrima mi solca il viso, mentre parlo con entrambe, e mentre entrambe sbagliano l’attacco.
Ada zigzagante, Bianca che sventola le mani sui fianchi, la dolce Moren(in)a in autoreggenti non stuzzica abbastanza la mia curiosità, la ben piazzata Miky, con le sue triple ciglia finte, e Mirella, presente sul tardi in formula noleggio lungo termine.
Il total naked rende più invitante persino Ginevra.
Lascio alle sue cose il mio ospite e mi siedo con la vecchia guardia.
Viky e Anka sono a vista, ma con la prima ho dato - seppure mi tenti non poco e nonostante i ricordi mi assalissero il cervello rimuginante - e con la seconda, pur perfetta negli amabili sorrisi che mi sfodera, capisco che quel giorno, solo per colpa mia, non arriveremo al dunque.
Dana, seduta con Eleonora, mi informa che si assenterà per un tagliando.
Si unisce a noi Ramona, che mi manda bonariamente a cagare quando le dico che sarebbe opportuno che il giovedì anche la Direttrice delle ragazze girasse total naked, giusto per dare l’esempio. Poi riprende una conversazione amabile con tutte, ma loro devono lavorare, in sala e fuori, e io voglio giocare, quindi lascio gli angeli e, dopo aver errato un pò, non seguito a camminare ma mi fermo all’apice del bar.
Il mio tempo è poco, dato che dopo cena devo levare le tende.
Sono attratto da Anisia-Mozzarellina, sola soletta, intenta in un gioco di sguardi con un orso traccheggiatore che non si decide e cui sarei tentato di soffiarla, ma ahimè l’assenza di un premolare della ragazza – pur molto bella e brava, mi dicono – mi frena. Un po’come masturbarsi con la carta vetrata. Stona.

Mi giro alla mia sinistra e incrocio lo sguardo della solitaria Gloria, mi Santa.
La fortuna non esiste: esiste il momento in cui il talento incontra l’opportunità”.
Mi faccio sotto. E’ in attesa di un cliente che tarderà, a quanto pare.
Parliamo. Ne esce fuori una bella conversazione, a tratti timida.
E’ una Donna cerebrale e sveglia, che sa far uso delle parole, e le parole sono importanti.
Mi offro di occupare il suo tempo. Entrambi sappiamo chi siamo.
Non so perché ma sembra un po’ intimorita, mentre io ho dubbi su me solo, e tuttavia l’assicuro che ho un unico pene, come gli altri.
E poi, suvvia, non sono quel Diavolo che si vocifera...
In camera è quello che avete letto, e anche di più.
Musica e magia, questa Donna, le ha entrambe.
E’ normale che ci siano critiche ingenerose nei suoi confronti. Davanti a cotale opera di rara fattezza, infatti,non tutti riescono a raggiungere stadi di coscienza più elevati.
Fama meritata, ma è molto di più.
Non fatico a comprendere chi ci passi giornate intere, seppure sia contrario al mio modo di vivere questi locali.

Scendo ed è iniziata da un po’ l’ora di cena.
Mi accomodo con il mio ospite.
Un plauso alla signora Alessandra, neo-acquisto in cucina, e al suo meraviglioso ossobuco (unica pietanza scritta su lavagnetta, ma da qualche parte si deve iniziare…) con midollo ricco e saporito, oltre ad un eccellente vitello tonnato. Poi, come direbbe un mio amico ristoratore bolognese, una “apocalisse di dolci”…gubana, strudel, tiramisù, eclair al cioccolato…
Nel mentre c’è un simpatico dialogo con l’ottimo Cruciani, ospite di sabato, che purtroppo perderò, ma chissà che non ci siano altre occasioni, Amico miooooo.
Solo al termine della cena arriverà un risotto di pesce dal bellissimo aspetto, che per ovvie ragioni di decenza non proverò.
In sala caffè e correzione, mentre inizia la musica e partono le danze.
In genere diffido degli entusiasti, che un giorno ti idolatrano e il successivo ti lapidano.
Ma è stata proprio una bellissima giornata.
Giro di saluti e si riparte verso l’inesorabile destino.
Mi congedo con 92 “ragazze” nel locale, e più del doppio di clienti.
Loro, per me, sono semplicemente “le ragazze”.

TITANO
Gold
22/03/2019 | 16:38

  • Like
    0

@licantropo_teutonico
Mannaggia, colto in flagranza.
Colpevole, Vostro Onore.
Cosa vuoi, agenda fitta e poche ore a disposizione.
Sarà per altra volta.

Butterò giù due righe, che tra l'altro ho chiarissime in testa, appena posso.
Dico solo questo.
Gran bella giornata, in sala e fuori.
Tutto perfetto, salvo il piccolo neo della pedana per sabato in allestimento, per cui il Direttore, assolutamente perdonato, si è prodigato in scuse infinite sin dal mio arrivo.
Il locale marcia come un orologio.
Sul total naked avevo pienamente ragione.

Per il resto appena avrò modo forniro' il mio contributo.

TITANO
Gold
20/03/2019 | 20:44

  • Like
    0

Ripieghi.
In attesa di spazi in locali di ben altro livello, che tra l'altro lei si merita a pieno titolo.

TITANO
Gold
17/03/2019 | 15:44

  • Like
    0

@Mauriziofabbri
Se hai paura evita i locali.
Per il resto mi sembra i pareri siano unanimi.

TITANO
Gold
17/03/2019 | 13:56

  • Like
    1

Per mia esperienza le ragazze sono pulite e molto.
Ho delle riserve su certa clientela.
Se poi ha dei dubbi, evita a prescindere.

TITANO
Gold
17/03/2019 | 09:45

  • Like
    1

@licantropo_teutonico
Prendero' spunto dal tuo post per inserirlo nella mia prossima recensione, se me lo consenti.

Autoamputarsi i coglioni - per presunti e risibili timori - è più controproducente dell' "andazzo democristiano" di cui parli: per il locale, per il Forum, ma sopratutto per chi lo pratica.

Un arretramento pauroso di mentalità che fa pensare, e che inevitabilmente si ripercuote sulle condotte femminili.

Viene da chiedersi chi offra servizi a chi.

TITANO
Gold
16/03/2019 | 18:51

  • Like
    0

@ElFlaco

Amici di livello saliti qualche giorno nel triangolo GT, Squalo e Baby, confermano la bontà del primo, quindi ti suggerirei di virare lì, se hai modo.
Poi come sai ogni locale ha il suo giorno di elezione (domenica GT etcetcetc)
Per il resto ci aggiorniamo.
Un saluto.

@gliufocus

La risposta è contenuta nel mio penultimo post, che il buon Flaco stava commentando.

TITANO
Gold
16/03/2019 | 13:05

  • Like
    1

@ElFlaco

Purtroppo al nuovo corso delle meretrici - poco tendenti a fidelizzare, quanto piuttosto al massimo risultato con il minimo sforzo...lungimiranza non pervenuta - si è affiancato il nuovo corso dei clienti, che sono cambiati eccome, ma in peggio.
E questo in danno di tutti, per primi loro stessi.
Quasi tutti ex lap, con visione distorta del fenomeno.
E come hai visto ora moltissimi sono nei Forum, a parlare di camere a 100 euro la mezz'ora (sigh).

Solo su questo aspetto non convengo con te, mentre per il resto, parliamo la stessa lingua, e a volte sembra di predicare nel deserto.

Hai voglia a ripetere cosa dovrebbe fare un cliente evoluto, quando al tuo interlocutore va bene pagare il doppio per avere la metà.

Come hai scritto "dovrebbe essere il contrario". Finalmente si legge qualcosa di sensato, dato che leggere certi post o recensioni a volte è sconfortante.

TITANO
Gold
15/03/2019 | 22:57

  • Like
    0

@io.tu.e.le.rose said:
@ElFlaco mia personale opinione..

Alle nuove generazioni non frega niente di sti locali.

I punter sono sempre gli stessi... ogni anno più vecchi e mediamente benestanti (quelli tirati con i soldi si sono autoesclusi).

Nella loro testa (penso): "meglio fare una sola camera o al massimo due, ma fatte bene... con tutte le sigle.. magari con 2 ragazze e magari di una o due ore".

Non è che non frega nulla.
Diversi giovani si vedono, forse più benestanti, o forse con più mezzi.
Evidentemente moltissimi vorrebbero ma non hanno la capacità di spesa di persone più mature, se non molto di rado.

I punter poi non possono essere sempre gli stessi, o nessun locale potrebbe sopravvivere solo con gli stessi clienti, ma deve ampliare il bacino di clientela.
A meno che del centinaio in media di clienti che vedi quando sali tu (ai circa 1000 nel weekend) non conosca tutti, e siano sempre gli stessi, ma ne dubito. Alcuni si, ma la grande maggioranza non credo proprio.

Che poi siano sempre gli stessi quelli che scrivono qui Forum è un altro paio di maniche.
Ed è solo una goccia - per quanto possa avere un certo peso - delle presenze nei locali.

Sulla durata poi, io personalmente sono da camere da mezz'ora e credo proprio che la stragrande maggioranza dei clienti non stia oltre, per quella che è la mia esperienza e per quello che vedo in giro.
E in genere, personalmente, ottengo - o cerco di ottenere - un ottimo servizio.
Se per avere una cosa "fatta bene" alcuni credono si debba stare di più, hanno sbagliato a scegliere evidentemente.
O amano cedere ai ricatti.
Il problema è loro in entrambi i casi.
Se uno frequenta locali da un po', dovrebbe essersi fatto una certa esperienza, e certe condotte dovrebbe evitarle.
Ma come ho sempre scritto, eta' anagrafica non è sinonimo di saggezza.
E vale pure nei bordelli.

TITANO
Gold
15/03/2019 | 16:06

  • Like
    1

@ElFlaco
A proposito di coerenza 😉
Ho poi scritto altro dopo, eh!

@Io.tu.e.le.rose

Totalmente in disaccordo con questa osservazione. Totalmente.

TITANO
Gold
14/03/2019 | 23:05

  • Like
    0

@ElFlaco

Purtroppo il declino di cui parli - e che condivido, avendone scritto pure io in tempi non sospetti - si accompagna anche con quello di una clientela sempre meno esigente e sempre più disposta a pagare per non avere nulla.
E a farsi andare bene tutto.
La stessa che sta annacquando i Forum.
Contrari al FK a pagamento, ma solo a parole, dato che poi sono sempre pronti ad aprire il portafogli.
E a scrivere bestialità.

Si stanno snaturando gli FKK trasformandoli in nuovi lap, dove l'unica differenza è che sono quasi meno vestiti gli uomini delle ragazze.
Un paradosso.

Le Direzioni - salvo pochissimi illuminati - si adeguano.

E le ragazze si fregano le mani, guadagnando il doppio o il triplo per offrire gli stessi servizi, e anche meno, di qualche tempo fa.
Queste per lo più sono le nuove leve, entrate nel giro quando già c'era questo andazzo malsano.
Non a caso - salvo qualche nuova, sempre eccezione - quelle su piazza da più tempo, per lo più, lavorano ancora come da vecchia scuola, e infatti fanno proseliti.
Ma dopo loro, il tramonto.

TITANO
Gold
14/03/2019 | 18:10

  • Like
    1

@ElFlaco
Hai centrato perfettamente il punto.
Finalmente si leggono riflessioni sensate.

TITANO
Gold
10/03/2019 | 17:22

  • Like
    1

Era ed è un locale di serie Z.
Ma non è l'unico.

TITANO
Gold
06/03/2019 | 14:09

  • Like
    0

@ales23
Era una chiusura programmata da moltissimo tempo, come per La Cocotte.

TITANO
Gold
04/03/2019 | 16:09

  • Like
    1

La Vip Room al Wellcum fa parte dell'hotel, per questo va pagata a parte e affittata a ore, e l'hotel e' diverso dal locale.

La faccio semplice, per tutti.

Nel locale (inteso come arena, wellness etc) le uniche donne ammesse sono quelle controllate dal punto di vista medico (grunecarde).

L'hotel (e quindi la Vip) sono strutture diverse e separate dal locale, seppur si trovino nella stessa struttura.
Quindi posso portarci la mia ragazza/compagna/moglie, però -
attenzione - nella Vip o nella camera d'hotel che ho preso per me e la mia ragazza/compagna/moglie NON potranno entrare altri clienti uomini (facile da capire il motivo), bensì solo le ragazze prof del locale.
Chiaro ora?

Logo Gnoccatravels

Stai per entrare in una sezione vietata ai minori di anni 18 che può contenere immagini di carattere erotico, che tratta argomenti e usa un linguaggio adatto a un pubblico adulto. Se non sei maggiorenne esci immediatamente cliccando ESCI. Se non ritieni il nudo di adulti offensivo alla tua persona e se dichiari di essere maggiorenne secondo la legge dello stato in cui vivi e se, entrando nel sito, accetti le condizioni di utilizzo ed esoneri i responsabili del sito da ogni forma di responsabilità, allora puoi entrare in Gnoccatravels!

Gnoccatravels.com tutela e protegge i minori e invita i propri utenti a segnalare eventuali abusi, nonchè ad utilizzare i seguenti servizi di controllo: ICRA – Netnanny – Cybersitter – Surfcontrol – Cyberpatrol

Contenuti ed immagini qui presenti, sono stati ottenuti attraverso internet, quindi sono ritenuti di dominio pubblico, od autorizzati dagli interessati medesimi. Gli inserzionisti di Gnoccatravels.com dichiarano che gli scopi della pubblicazione richiesta sono leciti (secondo le vigenti normative in materia penale) e strettamente personali, quindi esentano i gestori del sito da ogni responsabilità amministrativa e penale eventualmente derivante da finalità, contenuti e azioni illecite, nonché da usi illegittimi e/o impropri della pubblicazione medesima.

Scegliendo ACCETTA ED ENTRA, l'utente dichiara di essere maggiorenne e di esonerare totalmente i fornitori del servizio, proprietari e creatori del sito Gnoccatravels.com dalla responsabilità sul contenuto degli annunci/inserzioni pubblicitarie e del loro utilizzo.

SONO MAGGIORENNE ESCI

SHARE