La mia verità su Kiev

Cari tutti,

mi sono deciso a scrivere queste brevi note sulla mia permaneza a Kiev di 5 gg. Visto che il mio volo è in ritardo...
Per fortuna non sono partito per il solo motivo del sesso, altrimenti mi sarei ancora più sconfortato e mi sarei attaccato alla bottiglia nonostante sia astemio. Cercando di unire l'utile, il mio lavoro, al dilettevole, il sesso, ho perlomeno perso poco del mio tempo prezioso: almeno ero già 'in zona'.

Da un po' di tempo non trovo più utili le informazioni che ci sono in questo sito: spesso sono veramente fuorvianti. Non per i narratori, che sono in perfetta buonafede, ma per me, che forse ho gusti diversi dalla media. E non è certo una buona cosa visto che il mondo si sta livellando sempre di più verso il raggiungimento di una 'media'.
Quando ho iniziato a leggerlo e a scriverci (in questo forum) ancora prima che non con questo mio attuale nikname, devo dire che di informazioni se ne trovanano molte, e anche ne davo: si 'cazzeggiava' anche, ma si davano informazioni agli utenti del forum e ai lettori.

Ora, a mio parere, si cazzeggia, prevalentemente...

Cerco nel mio piccolo di dare ancora qualche informazione 'veritiera', per quanto sia la 'mia' verità, quindi parziale e certo deformata dai miei gusti in fatto di ragazze e dalla mia specifica predisposizione al sesso. E anche dal mio incurabile disturbo erettile, che mi impedisce di fare sesso propriamente e con soddisfazione se l'organo sessuale femminile non è circondato da una bella fanciulla. Lo so, è una scocciatura ma non si può fare niente, nonostante i soldi spesi in luminari per risolvermi il problema.

Credo che queste informazioni troveranno d'accordo pochissimi utenti di questo forum, non certo affetti dal mio problema di salute. Ma mi capita ormai spesso che pochissimi 'colleghi' siano d'accordo con me. E come ho specificato più volte io scrivo non per tutti, e non solo per gli iscritti al formu ma per l'insieme dei lettori, e neanche tutti, solo per quella percentuale che voglioni trovare ancora notizie magri utili per i loro viaggi in programmazione..
Prima di partire per questo breve viaggio di lavoro a Kiev, mi sono informato per capire come fosse la situazione. A Kiev ero già stato due volte, ma non l'avevo mai considerata sotto l'aspetto del sesso, anche se la sua 'fama' per questo era piuttosto nota. Ma erano sempre viaggi troppo brevi e troppo impegantivi sotto il profilo lavorativo. E inoltre frequantando io la Germania e la Svizzera tedesca per lavoro, per anni mi sono 'accontentato' degli FKK.

Ultimamente la situazione negli FKK è penosa, anche se qui dentro si continuano a leggere utenti (pochi e sempre gli stessi...) entusiati. Direi gli 'entusiasti dell'ultima ora'. Considerando che essi non hanno conosciuto il periodo migliore, quando c'erano belle ragazze, cambiamento frequente di ragazze, servizi impeccabili. Poi le strutture sono quello che sono, ne belle ne brutte, diciamo un po' di cattivo gusto tutte quante, ma quello che interessava noi erano le ragazze belle e brave, e fino a 4-5 anni fa se ne trovavano di belle e appassionate ragazze. Ora non più. Da un po' lo sto scrivendo anche in questo sito, ricevendo per lo più critiche e smentite, anche se poco argomentate.

Kiev.

Come dicevo ho letto qualche intervento qui dentro su Kiev e ho chiesto informazioni (tra l'altro ringrazio i colleghi per alcune informazioni datemi in privato, anche se devo dire che non mi sono state molto utili. Non per colpa loro ma mia. per questo mio disturbo erettile che mi perseguita.

Ma mi sembra di avre trovato una città totalmente diversa da come viene desritta...

Kiev viena ancora descritta come la città delle belle fighe, dalle free alla semipro alle pro, e chi più ne ha più ne metta. Basta venire a Kiev con qualche spicciolo in tasca e il divertimento sessuale è assicurato per tutti, e con fighe da capogiro! e con prestazioni da svenimento! e con donne che non aspettano altro che soddisfare tutte le nostre fantasie da film porno spinto!

Per alcuni basterebbe infatti iscriversi a mamba, supporgirl, tinder e chattare un po'. basterebbe andare di notte nei locali come Buddha bar, Avalon, Shooters, Carribe, Sky bar, e i numerosi gentelmen's club o locali di lap dance, che le fighe da copertina sono lì, in attesa di noi, itali-ani (oti) lowcost per sollazzarci per intere lunghe notti. Non solo, se siamo (e qui dentro lo siamo tutti, of course) giovani-belli-fighi e poliglotta basta andare per strada, frequantare le zone commerciali, le palestre etc che le fighe saranno loro a chiederci di degnarle di sguardi, palpeggiamenti e limonate, prima di portarle a bere e poi subito in camera nei nostri hotel a 3 stelle superior, per notti indimenticabili. Per noi, ma anche per loro! E che cazzo, devono sapere queste 'zoccole', 'suine ritardate' che l'italiano scopa e bene e fa godere la zoccola tanto da renderla adicted!

Beh, allora adesso vi racconto la mia verità da povero sfigato, che tutto questo, in 5 gg e 5 notti non è riuscito a trovare.

Innanzi tutto nei siti di dating sopra citati le fighe stellari che hanno incontrato i colleghi nelle recensioni qui presenti non ci sono più. Ovvimante non metto in dubbio le loro parole, ma forse da quando mi sono iscritto io c'è stato un fuggi fuggi delle fighe, e sono rimaste solo ragazze piuttosto
ingurdabili.

Avendo poco tempo e non avendo voglia di perdere quel poco che avevo, ho messo a 'lavorare' duramente la mia PA per scovare le 'migliori' e farmi mandare i contatti in whatapp e Vider. Alla fine la mia PA (bella, decisamente più di tutte quelle trovate nei siti di dating, e ho ancora il rammarico di non aver portato lei a Kiev con me, che avrei risolto tutto, visto che riceve un lauto stipendio anche per quello) mi ha procurato oltre un centinaio di contatti. ai quali ho (la mia PA) mandato messaggi, ricevuto messaggi, ricevuto proposte, contrattato proposte, richesto foto (loro), inviato foto (mie). E alla fine sono arrivato a fissare 10 appuntamenti. in quanto scremato le foto fake (quasi tutte) nel siti di dating e viste le foto reali, o pseudo tali, nei messaggi di WA e Viber, effettivamnte più di 10 - 12 non ne sono rimaste.

Ma essendo diventato diffidente per natura non me la sentivo di farle venire diettamente in hotel (tralaltro piuttosto lussuoso, per gli standard di Kiev ovviamente) che pagava il mio cliente. Quindi mi sono affittato un piet-a-terre in una zona centrale per poter svolgere le mie attività clandestine.
Sempre con diffidenza non facevo venire le ragazze direttamente alla porta, ma davo loro appuntamento all'entrata del bar di fronte...
Insomma su 10-12 incontrate (che faticaccia due o tre al giorno, quasi come scegliere i collaboratori nel mio studio). solo 2 erano minimamante accettabili alla vista (non certo le strafighe che sono riusciti a conoscere biblicamente i colleghi: io da sfigfato non sono proprio riuscito... ) e quindi solo con loro due ho avuto il piacere di salire nei mio piccolo ma accogliente ed elegante (per gli standar di Kiev) miniattico.

La prestazione è stata più o meno quella che si riceveva un po' di tempo fa negli fkk, la 'bellezza' quella che si trova ora tra le ragazze 'medie' degli fkk (tanto per farmi capire da chi conosce l'ambiente) qui niente di strepitoso. Quindi avrei rifiutato anche loro due, se non avessi questo innato spirito di conoscenza che mi porta a fare anche cose contro ragione...

Ah....devo dire, i prezzi, che interessano tanto qui: superiori e non di poco (rapportato al tempo) rispetto gli fkk tedeschi. Ma io sono un pollo da spennare e quindi a me avranno fatto pagare certamente il doppio o il triplo rispetto quello che pagano i miei colleghi di questo sito....Per cui no prendetemi come esempio. Dopotutto non si viene a Kiev per scopare con un drink o un pasto al fast food?

Putroppo, cove vi ho detto, ho anche il difetto che mi piace vedere una bella ragazza attorno al organo sessuale 'figa' e quindi non sono riuscito ad accontentarmi di quelle che contattando sarebbero venute con me per un paio di biglietti tutta notte e un biglietto per qualche ora...

Scoraggiato, avendo capito l'andazzo, ed essendo intraprendente, ho data una mancia all'autista che il mio cliente mi aveva messo a disposizione per il giorno, per farlo lavorare anche di notte. E così ho girato per 3 notti di fila (giovedi-venerdi-sabato) i locali sopramenzionati e straconsigliati dai colleghi, fiducioso che li' le fighe le avrei trovate di sicuro e inoltre con un audi nera e autista non avrei certo sfigurato nel portarle nel mio hotel 5 stelle (pagato dal cliente ma questo non lo avrei detto alla gnocca...) per passare notti favolose.
Quelli che sembravano più meritevoli (i locali), per essere più scrupoloso li ho visitati due volte, in prima nottata e in seconda nottata, diciamo così.

- Lo shooters è un locale imbarazzante, sia per l'ambiente che per le persone che c'erano,. e le donne erano veramente poco attraenti per il sesso, sia free che pay... non ho altro da aggiungere. entrato 4 volte - 2 volte per 2 sere

  • buddha bar; prevalentemente pay, con le prostitute più attempate che mi sia capitato di vedere nei locali di Kiev. Età media oltre i 30 da un po'. certo però almeno alte, come le 'ucraine tipo' anche se devo dire a me piacciono alte dal 1.70 al 1.80 ma taglia 36-40. Loro erano alte così ma taglia dal 48.52 (per essere gentiluomini) da dietro alcune le avevo scambiate per travestiti, invece no erano signore elegantemente acconciate (per gli standar di Kiev).
    Devo dire però che due o tre carine di viso erano sedute a conversare amabilmente e sfumacchiare con dei trurco-arabi impresentabili. ( ma cosa avranno da racconarsi ...mah... ). Ironia della sorte quando le donzelle si sono alzate hanno perso la maggior parte dello charme, ai miei occhi di affetto da disturbo erettile, essendo alte non più del metro e sessantacinque con i tacchi, ma mantenendo sempre la taglia 48... Peccato però, il viso c'era.
    Ma siccome sono un figliodimignotta che vuole andare fino in fondo nelle cose, mi sono presentato a qualche donna presente, e con eleganza e tatto ho chiesto servizi e rate. In genere, prendete nota per il vostri prossimi viaggi, iniziano per default con 300$ ora e 600$ notte per dimezzare in grinvia dopo contrattazione fatta con eleganza e gentilezza. (siamo pidocchi ma sempre gentiluomini).. Servizio completo cover con bj. Ovvimante le più 'belle' chiedono supplemento bbj-cim-tongue kiss, e le più disinibite anal. Ma il problema per me non erano i soldi, che sto ricevendo dal mio cliente russo con soddisfazione, ma il mio disturbo erettile.

-Avalon! il posto più glamour di Kiev (per gli standard di Kiev). Qui sì! Già dall'ingresso si vede che siamo al top. Limousine con autista, uomini in giacca (non come negli altri due, in maglietta con scritte e chinos), blazer, camicia bianca sbottonata a 3 bottoni per mostrare catenazze d'oro al collo (per gli uomini) e vestiti di seta mini e swarovsky per le donne.
Qualche (tanti) burini attempati mediorientali e fauna maschile locale giovane emergente. Donne? Fighe nessuna!. Quelle carine sembravano essere li' per i cavoli loro e non certo ad aspettare che qualcuno le offrisse da bere per andarci a letto subito dopo. Non certo un posto per conoscre donne free, ma neanche per farsi adescare a pagamento. Un posto 'dove esserci' per il locali (e per i gonzi che sperano di tovare lì le docche che però staranno altrove...) E si mangia anche, il sabato sulla terrazza, ancora pià glamour, con vista notturna sulla città, Heh sì! ma mica siamo a NY o London o Roma, sempre Kiev è... Il cibo non è male, fusion, come è di moda negli all you can eat orientali ormai in tutte le città occidentali... Peccato che lì i prezzi non sono da all you can eat, ma tutto a Kiev è piuttosto cheap (ancora). Quindi potete andarci senza lasciare i vostri sudati risparmi, visto che poi risparmeirete con le fighe di mamba... entrato 6 volte - 2 volte per 3 sere. e il clima era sempre quello. Ma io forse ho sbagliato giorno? forse sarebbe stato tutto diverso il lunedì martedì mercoledì, o forse l'ora di colazione. Si sa che le gnocche fanno colazione presto, subito dopo il fitness...

Sky bar e localini malfamati nei dintorni, alcuni dei quali certificati dagli utenti di questo sito come 'luoghi' dove si trovano fighe da televisione. Dalle faccie allupate degli uomini in effetti si sarebbe potuto dedurre che la fauna femminile sarebbe stata veramente al dì là di ogni aspettativa. Anche qui si va dai locali coat and tie (dove il tie è sostituito da collo sbottonato e catenazza) a magliette con scritte variegate. Ma le faccie allupate degli uomini, che disperati sono riusciti finalmente a vedere donne nude a Kiev, sono le stesse: occhi sgranati e bocche deformate da smorfie di lussuria.
Ma andiamo a vedere gli spattacolini: in genere lap dance cellulitiche, ma si sa che la cellulite sotto le luci stroboscopiche amplifica l'effetto erotico e stimola irresistibilmente gli istinti primordiali. Proprio per incrementare il traffico nei privè dove puoi portare le medesime signorine per uno spettacolino riservato, e magari lì... o nel tuo alberghetto 3 stelle superior...
Insomma sarà la mia età che avanza, 'inizio dell'andropausa, (comie qualcuno mi ha anche già fatto notare qui, a commento di qualche mio intervento sulla riluttanza a giacere con le donne brutte dei bordelli malfamati) ma se non sono fiche io non mi eccito (by the way, ho iniziato l'andopausa a 16 anni - da quando ho scoperto che si poteva fare qualcosa di più con le coetanee oltre che stare a guardarsi negli occhi - e nessun luminare è mai riuscito a curarmi...) Quindi data la mia malattia incurabile esco sconsolato, con Oleg, il mio autista n attesa in macchina, sempre più preoccupato che questa mia attività forsennata sia traccia di qualche grave disfunzione nella mia mente, ma è ben pagato per portarmi in gire e tenere la bocca chiusa... E non sa che in realtà sto lavorando. sto conducendo un'indagine antropologica, rivelatrice della natura del genere umano maschile che per la figa è disposto a fare migliaia di miglia sperando sempre di trovare quel paradiso, che ormai sta in un immaginario onirico, dove placare low cost i prori istinti nascosti.

-Carriben il venerdì sera (non il sabato) è 'il' giorno, Come a London e NY, come a Milano è il giovedì, come a Berlino... lo è tutti i giorni...
E qui le cose si complicano! Eh sì cari lettori, si complicano perchè qui essendo tra le disco più in voga qui, si mescolano piacevolmante attività free, semipro e decisamente pro.
Mi raccomando se volete distinguervi fate come me: lascite in albergo blaser e camice sbottonate e catenazze se siete di mezz'età. Lasciate in albergo i vostri chinos migliori e le vostre magliette con le scritte fosforescenti e indossate jeans e meglietta nera attillati, se siete in forma fisica (a manica lunga mi raccomado non fate i burini...) è il successo è garantito.
Soprattutto con le giovani studentesse che sanno che quell'abbigliamento minimalista fa intelletuale internazionale, e quindi non vi prendono subito per meriorientale o per sud-europero allupato in cerca spasmodica di figa. Con me ha funzionato. E senza neanche volerlo troppo ho fatto conoscenza con una giovane (26-28 credo) post-doc, guardacaso nel mio settore di expertise (senza vantarmi io sarei in quel settore senior e lei junior; io affremato, anche solo per età, e lei in procinto di affermarsi...) e quindi ho avuto modo di prodigarmi in consigli e suggerimenti, sia durante le danze, che durante la pausa sigaretta (sua non mia). Ovviamnte avevo capito dopo 1 minuto 1 di conversaziuone che tale fiorellino (potrebbe fare tranquillamente la top model dopo un corso di portamento e stiling) non era certo lì nè per farsi cuccare nè per cuccare. Era lì unicamante per ballare. E così un po' abbiamo ballato, un po' parlato, e ci siamo salutati con scambio di business card come se ci fossimo conosciuti a un convegno della nostra disciplina,
Ma almeno mi ha spiegato veramente cosa era lì a fare, al Carriben; lei le altre 3 o 4 uniche belle ragazze. Che mi sarei portato a letto seduta stante anche pagandole 1000 euro ciascuna per 3 o 4 ore. Ma che ovviamente non ho proposto, in quanto sì malato di sesso, ma anche perspicace e capace di comportarsi... Insomma lavorando all'università come giovane ricercatrice ella guadagna poco. le piace ballare e durante il WE il Carriben la paga, come le altre sue amiche belle, per attirare i polli come noi. In realtà poi non da confidenza a nessuno, se non allo staf del locale. Non so neanche perchè abbia contraccambiato un mio sorriso sia pur appenna accennato e ha iniziato a parlare con me: sono convinto che sia stata la mia 'divisa' nera da intellettuale internazionale ad averla incuriosita unita alla mia buona pronuncia inglese che l'ha spinta a fare conversazione. Che poteva farci uno così 'fuori luogo' in un posto del genere? E' quello che mi ha chiesto e a cui, preso alla sprovvista, ho risposto farfugliando qualcosa di incomprensibile...
Bay the way, la fanciulla è stata invitata dal sottoscritto a tenere una lezione al mio corso universitario. Ma non fatevi illusioni, quella per mollarmela,dovrei vincere il premio nobel nella nostra disciplina. In effetti è una bellissima ragazza che la darà, giustamente, all'uomo di cui si innamorerà e che si prenderà cura di lei; E quello di cui sono sicuro è che quell'uomo non saro io. In effetti io non vorrei prendermi cura di lei, ma solo....
Ma con il carriben non è finita qui, le mie due incursioni e le mie ore piccole tirate lì mi hanno anche fatto assaporae i piaceri foschi del modo pay. Anche qui, non è difficile, e l'abbigliamnto stavolta conta poco: zoccole attempate, non tante, 7 o 8, vi adescheranno nella pista da ballo, all'ingresso, al bancone del bar, vi abbracceranno e cercheranno di sedurvi, se non state attenti vi metteranno pure la lingua in bocca. Io, sempre per questa malattia incurabile che mi provoca impotenza se l'organo riproduttivo femminile non è circondato da una bella fanciulla, me le sarei anche portate a nanna considerando l'offerta irrununciabile fatte da due amiche bisex, trentenni avanzate, più allupate di me.
Trio nel mio albergo per tutta notte per 300€ ciascuna contrattati alla metà, in grivnia. Solo per voi amici miei ho negoziato, gentilmete ma con fermezza, per capire quali sono i veri prezzi lì dentro! Mi raccomado non fatevi fregare! Comunque, avendo visto (in foto) le ragazze che piacciono ad alcuni 'esperti' di Kiev e del mondo russo qui dentro, devo dire che le signorine per alcuni qui avrebbero avuto il loro pechè: alte oltre 180, con tacco 12 erano alte come me, per limonarle non avrei neanche dovuto chinare il collo. Coscia lunga. il mio cazzo sarevve stato giusto all'altezza necessaria. Certo ho la braccia e mani lunghe, ma forse, data la circonferenza delle signorine, non sarei riuscito ad avvilupparle in un abbaccio stretto toccandomi, non dico i gomiti reciproci che per me è il massimo, ma almeno le mani. Insomma ho esitato un po' nell'accettare l'offerta, e uno meno tentennante di me, anche più giovane, quindi non certo affetto da impotenza congenita o indotta da andropausa, ne ha subito approfittato dell'occasione del saldo estivo.
Ma mercanzia così la si poteva ancora trovare, O meglio, lei trovava te, se non ti tenevi occupato a ballare a occhi chiusi o a sguardo fisso, come fanno le ragazze che non vogliono essere tampinate. E lì anche le meno belle, che sono la maggioranza, ballano così - come del resto in tutte le disco del mondo.

Nel prossimo capitolo vi racconterò come funziona il mondo dei siti escort, dove anche qui la mia PA ha fatto un'intensa attività di scouting contattando almeno un centinaio di escort di lusso e meno lusso. da quelle care come il fuoco a quelle che ve la danno quasi gratis per long time.
E poi vi svelerò la verità di una mia 'amica' ucraina che fa la escort tra Londra, Milano e Dubai, che in effetti con il suo aiuto ha cotribuito a tenermi alto il morale, tra tutte queste delusioni del disvelamento di una realtà difforme dalle illusioni alimetate, anche da quanto letto qui dentro, e smisuratamente cresciute prima della partenza per questo breve soggiorno a Kiev.

Poi se mi va, una chicca free ve la potrò anche confidare. Ma solo se non la prendete come esempio facilmente riproducibile, altrimenti oltre i centri commerciali, le strade, i locali notturni e i siti di dating inizierete anche a fare incursione di massa nelle università a caccia di studentesse.

A presto!

Guarda Foto e Video di ESCORT e TRANS porche nella tua città

non ho capito perche si è evidenziata da sola la critica allo shooters... non merita tanta evidenza....

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI e le MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

bella recensione !
con una buona dose di ironia e di raffinata amarezza, ma credo ci stiano tutte....
la prima cosa che invero viene in mente é che forse alzi troppo l'asticella e pretendi la luna
pero, ripensandoci con calma e valutando la situazione, ci si rende conto che hai il merito di porre in modo serio l'attenzione su alcune cose importanti e finora un po' troppo trascurate
é triste, e anche molto spiacevole, ma le bellissime strafighe, sia pay/indipay che a fortiori free, stanno divenendo rarissime...non solo in Ucraina ! en passant, mi pare che dicessi le stesse cose (se non mi confondo) anche in alcuni tuoi commenti, che ho letto con grande interesse, in un post sulla Thailandia, mi pare quello dell'ultimo dei mohicani
mi sto anche chiedendo, ma la finisco qui perché finiremmo di molto OT, se oggi, nell'anno di grazia 2018, al mondo le pay/indipay di livello stratosferico [che esistono ! non nego ,l'evidenza] siano ormai (con poche eccezioni non facili da trovare) contattabili e approcciabili solo mediante giri "particolari" e chiusi, in altre parole non siano più "donne pubbliche" (come un tempo erano invece chiamate per antonomasia le puttane) !
e questo pure nel Continente americano..se non sbaglio l'ottimo @itaconeti, di cui é sempre istruttivo leggere i commenti (ad esempio nel post citato ne ha fatto uno sulle caratteristiche etniche delle thailandesi che non è stato capito da tutti, ma a me sembra invece che ci abbia preso in pieno) ha scritto che le miki cubane habanere superfighe oggi sono del tutto precluse allo straniero, con l'eccezione dei residenti inseriti nei giri giusti !
il cosiddetto "free" di livello stratosferico, poi é precluso a tutti gli over 40 ovunque, se non a pochissimi fortunati in circostanze particolarissime e difficilmente replicabili
mala tempora currunt

Leggi le recensioni ESCORT e non farti fregare, trova la ESCORT nella tua città

Nulla di nuovo sotto il sole!

Compiango i creduloni, ma fino ad un certo punto... (nessun riferimento all'autore del thread, sia chiaro).

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!

Io ho sempre detto che Kiev è il posto più sputtanato in Europa e una città terribile sotto tutti i punti di vista. Ovviamente ho ricevuto critiche e critiche, ma chissenefrega questo è, e di certo non cambio idea.

La situazione fa schifo per il free e non è ideale per il pay.

Il free a Kiev per un turista NON ESISTE, a meno che uno non va con ragazze mediocri, over 30 (vecchie per gli standard ucraini), o con problemi.
Nei locali notturni quelle fighe sono tutte a pagamento o completamente disinteressate allo straniero, e online è pieno di semipro anche nei siti di dating tradizionali (tinder, badoo, mamba ecc).

Ora uno deve dirmi, viste le condizioni, come si può definire un posto tale "paradiso del free", è ridicolo....

Il pay, grazie ai pagatori arabi, turchi, americani, italiani, inglesi e via dicendo ha ormai raggiunto cifre più consone a Montecarlo e Dubai che a una citta da terzo mondo come Kiev. D'altronde qua le fighe vere ottengono come ricompensa alle "prestazioni" iphone, vestiti firmati, vacanze in posti extra lusso e perfino macchine e appartamenti.
Altro che scoparsi i 10s di Kiev con 100€.....

Poi l'insieme di tutto il contesto è terribile e la cosa peggiore.
I prezzi degli affitti sono troppo alti per quella città di merda, il fatto che provano a fotterti per ogni cosa è schifoso, la città è un cesso e mette depressione, la puzza di turisti sessuale è ovunque e la gente sa il motivo per cui sei lì e ti schifa, la mentalità fa schifo, il livello del servizio è atroce, la vita notturna è la peggiore che abbia mai visto ecc ecc.

Ho perso un sacco di tempo dietro l'Ucraina perchè leggevo recensioni positive proprio qua e potevo sfruttare i soldi e il tempo in altri posti.

Chi parla bene di Kiev secondo me rientra in una di queste tre categorie:
1) Ha interessi economici a Kiev e viene qua a parlarne bene per incentivare poveri polli ad andare
2) Cazzari che scopano pay/indipay ma lo spacciano free puro per farsi fighi
3) Cazzari che scopano ragazze cessi/mediocri e poi vengono qua e dicono che si sono scopati fighe della madonna.

Guarda Foto e Video di ESCORT e TRANS porche nella tua città

E per inciso, mi viene da ridere quando si ci lamenta che la Polonia o l'Estonia sono stra sputtanate ma poi si esalta Kiev come il paradiso della gnocca (free poi....)

Kiev è molto ma molto più sputtanata sia della Polonia che dell'Estonia (e presumo anche di tutti gli altri stati in est europa in cui non sono stato).

Anche nella città più criticata e da molti descritta come la più sputtanata....Cracovia....chi è che rovina la piazza? gli erasmus? LOL
Sono squattrinati e molti sono pure impresentabili.
Nei locali le ragazze NON sono pay e nemmeno online.

Se uno è ok e giovane si può giocare le sue carte free.

Vogliamo paragonare con Kiev in cui, gli "invasori" sono i pagatori??? gente senza vergogna che arriva a pagare cifre folli per una scopata, addirittura ad offrire macchine....e ragazze fighe da 9s che ormai pretendono almeno un iphone per farsi una nottata con un turista, robe da pazzi

Mmm concordo con il tread ma nn al 100%
Ovvero hai fatto un analisi completa a 360 del panorama pay di kiev per il turista /gt della domenica ,e un analisi completa in parte del panorama semypay di kiev sempre per il turista/gt della domenica .ossia colui che nn conosce perfettamente luogo ne mentalita e forse neanche lingua ? Non ha tempo 5 gg ? E convinto di essere a Manatthan Londra Milano e ,sicuro del suo sapersi muovere in ambienti
intelletuali internazionali e completamente globalizzati forte del suo autista e della sua PA si muove di notte in per il centro di Kiev oramai piu che sputtanato e di gg per siti di social o dating oramai piu che sputtanati,e ovviamente conclude dicendo che il centro di kiev e il pay di kiev e la vita notturna di kiev turkish /arabic / oriented sono desolanti .e su questo son completamented accordo .ma sul fatto didefinire kiev citta priva di gnocca ne passa ! Infatti la gnocca abbonda ma nn per tutti ! Dire che nn ce n e e fuorviante! Ce n e ce n e ,ma nn e piu fruibile per il turista della domenica e forse neanche per il turistadi mefio periodo .

Guarda Foto e Video di ESCORT e TRANS porche nella tua città

E la prova che ce n e ma ovviamente fuori portata per lui e il 90 di tutti i gt italiani che ci stanno leggendo ,la da lui stesso ,che ha potuto assaporare e toccare con mano la punta dell iceberg di figa che ce a kiev ossia le 5/6 studentelle ,ragazze immagine ! Ripeto forse ho esagerato per eccesso con il 90 % ,diciamo pure che e gnocca preclusa al 95% degli italiani gt . perche bisogna scovarla dove si trova ossia nei posti per comuni mortali ,quindi o si e bellissimi ,ma cosi belli che dovunque si vada le donne si girano a guardarti,o si e famosissimi e molto introdotti socialmente ( si nel cinema / musica /teatro.... in un ospedale ,o in una grande azienda a prevalenza femminile...
)quindi bisogna essere veri resident ,nn pensionatiche vanno li 3 mesi all anno,oppure le gnocche super di kiev ce le scordiamo ( si io compreso ) quindi cari gt se nn rientrate nel 95% e volete fare strage di fighe super ,lasciate perdere kiev veramente un postaccio per il gt comune e/o nn residente .ciao

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI e le MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

Bella rece, obiettiva e aggiornata. !) prova che neanche con i soldi disponibili e’ così facile come altri gt continuano a far credere ... svegliaaaaaaa!!)

Leggi le recensioni ESCORT e non farti fregare, trova la ESCORT nella tua città

Che l'epoca dei 50nni con le calze a rete e le biro che scopano le 20nni fotomodelle sia finita da un pezzo e' cosa arcinota e che in molti tra cui il sottoscritto scrive da sempre. Inoltre il sottoscritto sostiene che in tale forma non sia in realtà mai esistita. Vero e' che se avevi 20 anni ed eri un minimo piacente era facile permettersi lussi impossibili a casa a parità di spesa e di sforzo. Le donne ad est rimangono ancora tutt'oggi tra le piu' desiderate dai viaggiatori della gnocca e piu' gettonate anche nel mercato della prostituzione.

Nonostante sia anche uno dei primi a sconsigliare Kiev in genere e in particolare per il free, rimane sempre fuorviante questa malattia mentale che il luminare non e' riuscita a curare a kol di cercare la figa da 10 a tutti i costi, pay e free che sia.

L'Ucraina e' obbiettivamente piena di belle ragazze, che siano da 7 o da 8 o da 6 poco conta. E anche nel mercato del pay considerati i costi intorno ai 40 euro, per chi si sa muovere autonomamente e non ha gusti da gourmet l'abboffata a scoppiare e' garantita. Non finiremo mai di ripetere che a chi conosce la lingua non serve la Personal Assistant.

Capitolo modelle: ma scusate, per quale motivo una figa da 10 dovrebbe mettersi a smarchettare al Budda quando se e' cosi' figa puo' fare veramente la modella? le piu' autonome e intraprendenti, quelle messe meno male di famiglia un lavoro in genere e magari uno consono nel settore cominciano a trovarlo (se non nella moda, nella televisione, segretarie di qualche riccone, etc.). Nessuno stupore che se ne trovino sempre meno nei puttanodromi.

Capitolo free: esiste ovunque, non per il turista di passaggio e non tutte le combinazioni sono possibili. 60nne brutto con 20nne modella free non esiste da nessuna parte, specie in relazioni di lunga durata. Ovvio che una persona alla ricerca del free dovrebbe in primo luogo scartare i luoghi noti tipo i club citati e cercare posti e anche situazioni differenti. Il fattore tempo rimane poi fondamentale, perche' una approfondita conoscenza con una donna abbatte quella barriera che poi permette di sfruttare qualche occasione casuale per farla cedere.

A tale proposito racconto un aneddoto: dovevo incontrarmi con un gruppo di persone per un drink in un posto e trovammo chiuso. Ci spostammo ma quelli che arrivarono piu' tardi non ci raggiunsero. Mi trovai dopo poco in pochissime persone e con una donna che mi interessava per farci un giro.
Dissi che sarei andato a ballare in un locale e invitai i presenti ad aggregarsi.Gli altri declinarono ma lei venne e una voltà là iniziammo a ballare. Dal ballo fu chiaro durante la serata che l'attrazione c'era e infine andammo a conclusione. Se non ci fossimo conosciuti già da qualche tempo non sarebbe accaduto, ma siccome già c'era un minimo di confidenza non si fece problemi in primo luogo a venire da sola con me in una situazione improvvisata, poi a ballare e infine a scopare. Uno anche figo che ci avesse provato quella sera nel locale (esempio turista) sarebbe andato in bianco. La conoscevo da un anno circa ed avevo avuto tutto il tempo di entrare nel suo harem di target. Non l'avevo mai puntata e solo da poco ci avevo fatto un pensierino eventuale.

Invece di cercare il paese con il free piu' costoso, cerca il paese con il pay piu' economico.L'indipay e' una malattia mentale. Curate l'indipay dallo psicologo, e reinvestire i soldi risparmiati nel free o pay. Il maggiore carisma acquistato aumenterà il vostro successo. Investite sul fisico, sul look e sul carisma.Il free e' raro per i brutti e meno raro per i belli, ED ESISTE.Chi ti dice che per scopare sia necessario pagare e' un pusher che tiene famiglia o "l'amico" che ti induce a drogarti o a fumare. Passare le proprie debolezze agli altri serve a metterti fuori mercato.Il percorso sta nel costruire la forza. Non importa se scopi meno gratis rispetto a chi paga o se non scopi le fighe da 10...tutte cazzate. Pagando scopi anche le fighe da 11, son tutti bravi. Non e' una gara a chi scopa di piu' su un forum ma con te stesso sul campo.

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!

...in buona sostanza: nulla di nuovo sotto il sole. (cose già dette e ridette)

Mi scuso cmq per essermi ripetuto...

Guarda Foto e Video di ESCORT e TRANS porche nella tua città

A kiev di figa ce n'è tanta, poi come è stato detto più volte.....per scopare free con belle gnocche bisogna essere resident, sennò diventa difficile. Ma questo è vero ovunque in Europa.

Di posti migliori per il free (a condizione che uno rispetti certi requisiti estetici) ce ne sono tanti, per il pay non credo.
Che vi frega di tenervi una figa in camera tutta la notte? Io la tengo 2-3 ore, tempo di 2 scopate e via.....e non pago oltre i 200€. Non credo in Europa ci sia un posto in cui trombare certe fighe a costi più bassi

Molto interessanti i vostri commenti...
In effetti il mio intervento non pretende di 'fare il punto della situazione' in quanto ci sono certo qui dentro persone piu' esperte di me.
La mia intenzione era proprio sollecitare l'apertura di un piccolo dibattito utile per capire meglio la situazione. E scardinare un po' quel luogo comune che bolla la citta' (bella e anche funzionante, sotto certi aspetti
E ve lo dico da vero esperto in materia) e le donne che sono mediamente gentili,aperte, e di buoni modi (poi magari ci sono quelle che la dura vita ha incrudito)
Con un po' di tempo vorrei commentare anche i vostri interventi, ad uno ad uno. Alcuni li condivido, altri un po meno, con alri dissento.
Ma mi sembra un modo civile di parlare. Evitando battute e vanterie da caserma, che troppo spesso si leggono in questo sito.
Essere appassionati di 'gnocca' non significa disprezzare la donna. Significherebbe invece riconoscerle il giusto valore nella sua femminilita'.
Per questo epiteti che qui vedo scritti (non nei vostri interventi qui) come suina etc. rivelano unicamente il basso livello di maturita' psicologica. O spesso, come diceva Darvin, un gradino sotto nell' evoluzione della specie (maschile)
Si puo' praticare il pay o il free per avventura, se consenziente e accettato dall'altra parte, senza essere volgari e denigratori.

Guarda Foto e Video di ESCORT e TRANS porche nella tua città

@beautifulgirlsliker said:
bella recensione !
con una buona dose di ironia e di raffinata amarezza, ma credo ci stiano tutte....
la prima cosa che invero viene in mente é che forse alzi troppo l'asticella e pretendi la luna
pero, ripensandoci con calma e valutando la situazione, ci si rende conto che hai il merito di porre in modo serio l'attenzione su alcune cose importanti e finora un po' troppo trascurate
é triste, e anche molto spiacevole, ma le bellissime strafighe, sia pay/indipay che a fortiori free, stanno divenendo rarissime...non solo in Ucraina ! en passant, mi pare che dicessi le stesse cose (se non mi confondo) anche in alcuni tuoi commenti, che ho letto con grande interesse, in un post sulla Thailandia, mi pare quello dell'ultimo dei mohicani
mi sto anche chiedendo, ma la finisco qui perché finiremmo di molto OT, se oggi, nell'anno di grazia 2018, al mondo le pay/indipay di livello stratosferico [che esistono ! non nego ,l'evidenza] siano ormai (con poche eccezioni non facili da trovare) contattabili e approcciabili solo mediante giri "particolari" e chiusi, in altre parole non siano più "donne pubbliche" (come un tempo erano invece chiamate per antonomasia le puttane) !
e questo pure nel Continente americano..se non sbaglio l'ottimo @itaconeti, di cui é sempre istruttivo leggere i commenti (ad esempio nel post citato ne ha fatto uno sulle caratteristiche etniche delle thailandesi che non è stato capito da tutti, ma a me sembra invece che ci abbia preso in pieno) ha scritto che le miki cubane habanere superfighe oggi sono del tutto precluse allo straniero, con l'eccezione dei residenti inseriti nei giri giusti !
il cosiddetto "free" di livello stratosferico, poi é precluso a tutti gli over 40 ovunque, se non a pochissimi fortunati in circostanze particolarissime e difficilmente replicabili
mala tempora currunt

Grazie. Spesso l'ironia serve a smorzare i yermini un po' duri che rischierebbero di essere volgari. E questo cerco,anche se tslvolta non riesco, di evitarlo.

Le belle donne (fighe) sono sempre state rarissime. Come sono rarissime le persone intelligenti. Se poi si cerca anche quella specie ancor piu' rara che mescola bellezza intelligenza ed eleganza (spesso innnata e non facilmente acquisibile - la classe non e' acqua - si dice.) le percentuali si abbassano ancora di piu'.

Io, come molti noi, abbiamo l'asticella alta, ma non e' detto che riuscismo a raggiungerla quell'asticella.
In questo intervento volevo solo cercare di dimostrare che non possiamo continuare ad alimentare false aspettative che cotribuiscono a screditare il "viaggistore' pensando che esistano paesi emergenti o non ancora emersi dove sia possibile trovare questi rarissimi fiori solo perche' crediamo di venire da un paese sviluppato con pochi, peraltro, euro in tasca.

I fiori rari non battono i marciapiedi, i banconi dei bar, e non affollano i siti di dating... a kiev, come a londra o a mosca o a Ny o a rio. io che giro il mondo non solo low cost e non solo a caccia non mi e' mai capitato di vederle.
Certo i fiori rari ci sono, pochi.. ma non nei posti dove alcuni qui dentro dicono di vedere. E certo non sono accesdibili nelle modalita' che alcune persone qui dentro dicono di praticare con successo. Poi trovare una donna che la da free o pay la si trova.... ma non di quella specie rara...

Non sottovalutatemi... non sono sprovveduto. Ero certo che non le avrei trovate nei posti fisici o virtusli che ho visitato... ma quando ho un po' di tempo libero mi diveto a indagare...

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI e le MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

@Trombamico said:
Nulla di nuovo sotto il sole!

Compiango i creduloni, ma fino ad un certo punto... (nessun riferimento all'autore del thread, sia chiaro).

Anch'io li compingo fino a un certo punto. Anzi non li compiango per niente.
Non di puo' veramemte pensare che donne ambite dalla maggioranza degli uomini per la loro bellezza e altro siano li ad aspettare il gt low cost illudendosi che basta essere in qualche modo fighi, magari nel senso piu' basso del termine.
Ma questo vale anche se si ha il portafoglio pieno. Forse occorre essere anche altro. Simile va con prorio simile-si dice.

Leggi le recensioni ESCORT e non farti fregare, trova la ESCORT nella tua città

@TravelerUA said:
Io ho sempre detto che Kiev è il posto più sputtanato in Europa e una città terribile sotto tutti i punti di vista. Ovviamente ho ricevuto critiche e critiche, ma chissenefrega questo è, e di certo non cambio idea.

La situazione fa schifo per il free e non è ideale per il pay.

Il free a Kiev per un turista NON ESISTE, a meno che uno non va con ragazze mediocri, over 30 (vecchie per gli standard ucraini), o con problemi.
Nei locali notturni quelle fighe sono tutte a pagamento o completamente disinteressate allo straniero, e online è pieno di semipro anche nei siti di dating tradizionali (tinder, badoo, mamba ecc).

Ora uno deve dirmi, viste le condizioni, come si può definire un posto tale "paradiso del free", è ridicolo....

Il pay, grazie ai pagatori arabi, turchi, americani, italiani, inglesi e via dicendo ha ormai raggiunto cifre più consone a Montecarlo e Dubai che a una citta da terzo mondo come Kiev. D'altronde qua le fighe vere ottengono come ricompensa alle "prestazioni" iphone, vestiti firmati, vacanze in posti extra lusso e perfino macchine e appartamenti.
Altro che scoparsi i 10s di Kiev con 100€.....

Poi l'insieme di tutto il contesto è terribile e la cosa peggiore.
I prezzi degli affitti sono troppo alti per quella città di merda, il fatto che provano a fotterti per ogni cosa è schifoso, la città è un cesso e mette depressione, la puzza di turisti sessuale è ovunque e la gente sa il motivo per cui sei lì e ti schifa, la mentalità fa schifo, il livello del servizio è atroce, la vita notturna è la peggiore che abbia mai visto ecc ecc.

Ho perso un sacco di tempo dietro l'Ucraina perchè leggevo recensioni positive proprio qua e potevo sfruttare i soldi e il tempo in altri posti.

Chi parla bene di Kiev secondo me rientra in una di queste tre categorie:
1) Ha interessi economici a Kiev e viene qua a parlarne bene per incentivare poveri polli ad andare
2) Cazzari che scopano pay/indipay ma lo spacciano free puro per farsi fighi
3) Cazzari che scopano ragazze cessi/mediocri e poi vengono qua e dicono che si sono scopati fighe della madonna.

Kiev non e' per niente una citta' terribile. Ci sono parti anche piuttosto belle. Ma non voglio tenere wui una lezione di estetica urbana. E per quello che il comunismo le ha fatto passare funziona anche discretamente. Ci sono citta' in Italia che stanno certo in condizioni peggiori. Quindi non denigriamo per cortesia

E forse non abbiamo ancora capito che con la globalizzazione, in quei paesi che si sono aperti alla circolazione di merci e persone, anche, e giustamente la situazione femminile e' cambiata.
Non capisco perche' dobbiamo sempre rimpiangere come erano belli i tempi quando le belle donne dell'est la davano a degli essere impresentabili nel loro paese solo perche' potevano portare in regalo un paio di calze di nylon.

Io preferisco adesso. Dove la mia giovane amica Irina conosciuta in discoteca, e tante come lei, che avendo studiato si e' creata un lavoro dignitoso e di rispetto, che forse qui dentro una bassissima percentuale di noi ha.
E quindi sono contento che non sia costretta a darla via per vivere e a darla via poi a quella maggioranza di persone che non la meritano. Me compreso che non essendone innamorato non vorrei certo prendermi cura di lei, come un fiore cosi' si metita, ma solo...

Sulle categorie da te identificate mi trovi abbastanza daccordo

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!

@TravelerUA said:
E per inciso, mi viene da ridere quando si ci lamenta che la Polonia o l'Estonia sono stra sputtanate ma poi si esalta Kiev come il paradiso della gnocca (free poi....)

Kiev è molto ma molto più sputtanata sia della Polonia che dell'Estonia (e presumo anche di tutti gli altri stati in est europa in cui non sono stato).

Anche nella città più criticata e da molti descritta come la più sputtanata....Cracovia....chi è che rovina la piazza? gli erasmus? LOL
Sono squattrinati e molti sono pure impresentabili.
Nei locali le ragazze NON sono pay e nemmeno online.

Se uno è ok e giovane si può giocare le sue carte free.

Vogliamo paragonare con Kiev in cui, gli "invasori" sono i pagatori??? gente senza vergogna che arriva a pagare cifre folli per una scopata, addirittura ad offrire macchine....e ragazze fighe da 9s che ormai pretendono almeno un iphone per farsi una nottata con un turista, robe da pazzi

Ovviamente io non distinguo il pay cosi concepito dal pay...
Eh comunque non illuderti come ho cercato di farvi capire, per le alfa ladies iphone non basta di certo. E per fortuna loro che se lo possono comperare.

Guarda Foto e Video di ESCORT e TRANS porche nella tua città

"E forse non abbiamo ancora capito che con la globalizzazione, in quei paesi che si sono aperti alla circolazione di merci e persone, anche, e giustamente la situazione femminile e' cambiata.."

In realtà la situazione in fatto di gnocca è cambiata ben poco nei paesi dell'est da ieri ad oggi: da italo-polacco posso tranquillamente confermarlo dato che ho avuto il privilegio di poter circolare in tutti i paesi del bacino mitteleuropeo senza troppi sbattimenti durante gli anni '90 (prima ero troppo giovane e viaggiavo coi miei).
Figa in cambio di una cena? (...dove poi, nelle trattorie del popolo?... dove le posate erano attaccate colla catenella al tavolo?? ) ... figa in cambio di collant? (mai mancati, li commerciava già la Germania dell'ovest con la Cecoslovacchia!) ... figa in cambio di biro?! 😱 (e quindi come si scriveva, con penne d'oca... ma dai! ) SONO SEMPRE STATE DELLE LEGGENDE DEL PIFFERO!!!

Torno a ripetere, fino a 15 anni fa la gente ignorava perfino l'esistenza di questi paesi: non di rado mi sono sentito chiedere se la Polonia si trovava in Europa; proviamo ora ad immaginare l'Ucraina stessa, che faceva parte dell'URSS (quindi era... semplicemente Russia).

L'unica "differenza" ammissibile col passato è che fino a 8-10 anni fa parecchi stranieri riuscivano a trovare moglie un po' più facilmente (donne mediamente mediocri, ma cmq più family oriented delle italiane) ma le belle fighe, quelle non sono mai scese a compromessi con nessun buzzurro; solo con stranieri di un certo spessore (vedi Schicchi e similari) ... E cmq soltanto una minimissima parte, perché tutte le altre hanno sempre saputo dove andare a bussare (in casa).

jeanmichel
16/07/2018 | 22:50
cargo battente bandiera della Corea del Nord
Silver

Dieci poster sovietici che vi faranno ridere e piangere allo-1.jpg

alla fiera dell'Est per due soldi una topolona mio padre comprò / e contemporanemente / alla fiera del mestruo per due soldi un pannolino la mamma dei cretini comprò...

Guarda Foto e Video di ESCORT e TRANS porche nella tua città

Chi ha coniato il termine suina lo ha fatto in chiave semigoliardica. E non ha tutti i torti, perche' benche' il rispetto sia dovuto a tutte le brave persone in genere e alle donne che lo meritano, scordarsi che proprio ad est e' pieno anche di donne bastarde pronte ad approfittarsi fino alla loro totale rovina economica e psichica di tutti gli psicolabili mondiali, i pagatori come li definisce il prof, inclusi gli italiani, e' da veri coglioni.
Peccato poi pero' che chi ha coniato il termine suina vs il suo bancomat, sia proprio uno che per sua piu' o meno diretta ammissione rientri in parte nella categoria di chi riceve il conto abbastanza salato.

Le donne ad est non sono angelicate, la figura dello sponsor e' stata inventata ad est, le scammer sono state inventate ad est. Le mignotte sono state importate dall'est.

Abbassare la guardia e' da coglioni. Ovviamente se frequenterete i giri di persone normali, non quelle che puoi incontrare solo in discoteche spennapolli, strip club, bordelli, pseudo business meetings, vari club pirlomassonici, vari socialtruffanetwork e socialtruffaapps potrete conoscere anche mediamente belle e brave donne.

Se siete coglioni e non conoscete e riconoscete i meccanismi sociali delle truffe siete carne da macello.

Invece di cercare il paese con il free piu' costoso, cerca il paese con il pay piu' economico.L'indipay e' una malattia mentale. Curate l'indipay dallo psicologo, e reinvestire i soldi risparmiati nel free o pay. Il maggiore carisma acquistato aumenterà il vostro successo. Investite sul fisico, sul look e sul carisma.Il free e' raro per i brutti e meno raro per i belli, ED ESISTE.Chi ti dice che per scopare sia necessario pagare e' un pusher che tiene famiglia o "l'amico" che ti induce a drogarti o a fumare. Passare le proprie debolezze agli altri serve a metterti fuori mercato.Il percorso sta nel costruire la forza. Non importa se scopi meno gratis rispetto a chi paga o se non scopi le fighe da 10...tutte cazzate. Pagando scopi anche le fighe da 11, son tutti bravi. Non e' una gara a chi scopa di piu' su un forum ma con te stesso sul campo.

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI e le MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

@poliglotta said:
Mmm concordo con il tread ma nn al 100%
Ovvero hai fatto un analisi completa a 360 del panorama pay di kiev per il turista /gt della domenica ,e un analisi completa in parte del panorama semypay di kiev sempre per il turista/gt della domenica .ossia colui che nn conosce perfettamente luogo ne mentalita e forse neanche lingua ? Non ha tempo 5 gg ? E convinto di essere a Manatthan Londra Milano e ,sicuro del suo sapersi muovere in ambienti
intelletuali internazionali e completamente globalizzati forte del suo autista e della sua PA si muove di notte in per il centro di Kiev oramai piu che sputtanato e di gg per siti di social o dating oramai piu che sputtanati,e ovviamente conclude dicendo che il centro di kiev e il pay di kiev e la vita notturna di kiev turkish /arabic / oriented sono desolanti .e su questo son completamented accordo .ma sul fatto didefinire kiev citta priva di gnocca ne passa ! Infatti la gnocca abbonda ma nn per tutti ! Dire che nn ce n e e fuorviante! Ce n e ce n e ,ma nn e piu fruibile per il turista della domenica e forse neanche per il turistadi mefio periodo .

Non pensare che sia cosi sprovveduto di passare velocemente in rassegna quello che giustamente definisci 'vita notturna' e 'siti diurni' sputtanati, per arrivare alla conclusione che a Kiev non ci siano belle ragazze.

Non ci sono belle ragazze dove vengono cercate dal 90% dei lettori e recensori di questo sito che si stanno rivelando, da quanto si legge, proprio i viaggiatori del WE, lungo o breve che sia.

Che troverebbero gnocche fantastiche in luoghi che le gnocche evitano. Proprio perche' ci sono loro o loro simili: gente cioe' che vuole scopare gratis o quasi senza requisiti validi per farlo, o, al contrario, burini danarosi quanto impresentabili.

E non basta certo risiedere a kiev per periodi piu' lunghi. Se si risiede in una situazione di low profile il destino e' quello si' di portarsi a letto le prostitute o le semipro di basso livello e medio costo che si trovano quelle si' nei localini, per strada camuffate, nei siti di dating.

E ovviamente, come reazione a una sconfitta interiore, i nostri prodi postano foto fake come conquiste e recensioni entusiaste che nrivelerebbero le loro capacita' scoparorie...

Scusate una domanda semplice: me se tutta questa figa pullulasse e straripasse nella fisicita' della citta' e nella virtualita' dei siti, figa disponibile a poco e a piacimento, che bisogno ci sarebbe di mendicare contatti e sollecitare 'scambi di figurine'?

Leggi le recensioni ESCORT e non farti fregare, trova la ESCORT nella tua città

@poliglotta said:
E la prova che ce n e ma ovviamente fuori portata per lui e il 90 di tutti i gt italiani che ci stanno leggendo ,la da lui stesso ,che ha potuto assaporare e toccare con mano la punta dell iceberg di figa che ce a kiev ossia le 5/6 studentelle ,ragazze immagine ! Ripeto forse ho esagerato per eccesso con il 90 % ,diciamo pure che e gnocca preclusa al 95% degli italiani gt . perche bisogna scovarla dove si trova ossia nei posti per comuni mortali ,quindi o si e bellissimi ,ma cosi belli che dovunque si vada le donne si girano a guardarti,o si e famosissimi e molto introdotti socialmente ( si nel cinema / musica /teatro.... in un ospedale ,o in una grande azienda a prevalenza femminile...
)quindi bisogna essere veri resident ,nn pensionatiche vanno li 3 mesi all anno,oppure le gnocche super di kiev ce le scordiamo ( si io compreso ) quindi cari gt se nn rientrate nel 95% e volete fare strage di fighe super ,lasciate perdere kiev veramente un postaccio per il gt comune e/o nn residente .ciao

Sono d'accordo... con una precisazione.
La figa e' preclusa al 99,99 % di tutti quelli che pensano di trovarla nei posti che ho descritto.

Ma non essendo sprovveduto non mi sono certo fermato li...

Come ho detto i locali li ho frequentati tutti, ma rimanendoci il tempo necessario per capire che non valeva la pena rimanerci. E per i siti di dating ho impiegsto le risorse di tempo meno costose delle mie ma piu' efficienti, quelle della mia PA.

Poi io a kiev in 5 giorni ho fatto anche del fantastico sesso, prevalentemente a pagamento, anche perche' e' quello che preferisco fare adesso.

Ma di questo quando avro' tempo raccontero'. Ma le fanciulle non le ho trovate di certo nei luoghi fisici e virtuali che ho descritto. E che sono stati identificati a partire dalla informazioni raccolte in questo sito...

Bastasse risiedere a kiev per scoparsi delle donne magnifiche ci sarebbero le frontiere piene di potenziali immigrati, non in cerca di lavoro ma di altro...

Non passiamo da illusioni a illusioni (scopate free o low cost come viaggiatore o avere successo da dongiovanni seduttore come resident...)

Definire Kiev un postaccio perche' le belle gnocche non la danno come vorremmo e' un po' azzardato. E rivela sempre piu' che il problema sta in noi. Non in loro (le gnocche).

Ps
In realta' la punta dell iceberg a kiev e' un po' piu' ampia. Io mi sono limitato a citare quelka della discoteca tanto decantata anche qui dentro come luogo di facili conquiste...

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!

@giannipigo said:
Bella rece, obiettiva e aggiornata. !) prova che neanche con i soldi disponibili e’ così facile come altri gt continuano a far credere ... svegliaaaaaaa!!)

Svegliaaaaa... hai proprio ragione... non e' un maledetto problema di soldi...

Non avevo limiti di budget (nei limiti della ragionevolezza) Ma per fare un esempio concreto: se la mia giovane amica conosciuta in disco e le sue 2 o 3 amiche piu belle fossero state disponibili per 1000 euro ciascuna per un 3 o 4 ore non mi sarei messo certo a chiedere sconti e avrei accettato al volo, ritenendomi fotunato)

Se il problema non erano i soldi, rimaneva la carenza di 'gnocca disponibile' non di 'gnocca in generale'.
E chi viene tentato di venire a kiev ci viene per la presunta presenza di 'gnocca disponibile', perche' di gnocca in generale sono molto piu' piene altre citta'.

Londra, parigi, san pietroburgo, berlino, milano, miami, Ny, La.. se volete vi dico anche i posti esatti dove trovarle... ma ci possiamo andare solo a fare i guardoni con la bava alla bocca, perche' NON e' gnocca disponibile.
O per lo meno, non disponibile come la vorremmo noi disponibile. Ti vedo - mi piaci - ti seduco (o ti pago) - me la dai - e amici come prima...
Ma anche kiew e' scarsa di gnocca disponibile... (gnocca, non prostitute di basso livello... ma quelle se ne trovano amche, e forse do piu', da altre parti e a prezzi piu' modici...)

Svegliaaaaa...

Guarda Foto e Video di ESCORT e TRANS porche nella tua città

@Trombamico said:
"E forse non abbiamo ancora capito che con la globalizzazione, in quei paesi che si sono aperti alla circolazione di merci e persone, anche, e giustamente la situazione femminile e' cambiata.."

In realtà la situazione in fatto di gnocca è cambiata ben poco nei paesi dell'est da ieri ad oggi: da italo-polacco posso tranquillamente confermarlo dato che ho avuto il privilegio di poter circolare in tutti i paesi del bacino mitteleuropeo senza troppi sbattimenti durante gli anni '90 (prima ero troppo giovane e viaggiavo coi miei).
Figa in cambio di una cena? (...dove poi, nelle trattorie del popolo?... dove le posate erano attaccate colla catenella al tavolo?? ) ... figa in cambio di collant? (mai mancati, li commerciava già la Germania dell'ovest con la Cecoslovacchia!) ... figa in cambio di biro?! 😱 (e quindi come si scriveva, con penne d'oca... ma dai! ) SONO SEMPRE STATE DELLE LEGGENDE DEL PIFFERO!!!

Torno a ripetere, fino a 15 anni fa la gente ignorava perfino l'esistenza di questi paesi: non di rado mi sono sentito chiedere se la Polonia si trovava in Europa; proviamo ora ad immaginare l'Ucraina stessa, che faceva parte dell'URSS (quindi era... semplicemente Russia).

L'unica "differenza" ammissibile col passato è che fino a 8-10 anni fa parecchi stranieri riuscivano a trovare moglie un po' più facilmente (donne mediamente mediocri, ma cmq più family oriented delle italiane) ma le belle fighe, quelle non sono mai scese a compromessi con nessun buzzurro; solo con stranieri di un certo spessore (vedi Schicchi e similari) ... E cmq soltanto una minimissima parte, perché tutte le altre hanno sempre saputo dove andare a bussare (in casa).

Sulla globalizzazione e la gnocca..

Sono d'accordo che la situazione non sia cambiata molto. Ma mi riferivo di piu' al luogo comune che 20 anni fa si potessero, nei paesi dell' est, 'conquistare' le donne con le collant...
Erano affabulatori fa bar che costruivano fantasie a se stessi, prima ancora che agli altri. Sostituiti poi dagli affabulatori (meno raffinati anche) da forum...

La globalizzazione ha portato pero' ad una maggiore circolazione della persone.

Il fenomeno del viaggiatore del sesso c'e' sempre stato. Gli artisti e intellettuali (e non solo) europei di fine ottocento inizi novecento andavano nei luoghi esotici solo pet trovare ispirazione?
Ma da quando e' diventato fenomeno di massa tutta la situazione si e' andata via via degradando.

Ma se sono i viaggiatori a spostarsi nei luoghi dove si suppone si possa trovare gnocca disponibile, e' anche la gnocca disponibile che si muove, e spesso al contrario...

Poveretto il milanese o londinese o parigino che vanno a mosca per trovare la bella gnocca russa disponibile, quando ella e' a milano londra parigi dubai etc... e a mosca e' rimasta la bella gnocca non disponibile o quella che bella gnocca non e' possibile definire.

Ovviamente l'esempio vale anche per Kiev. E vi raccontero' la mia esperienza in proposito, e qualche testimonianza portatami da insider

@PerleAiPorci said:
Chi ha coniato il termine suina lo ha fatto in chiave semigoliardica. E non ha tutti i torti, perche' benche' il rispetto sia dovuto a tutte le brave persone in genere e alle donne che lo meritano, scordarsi che proprio ad est e' pieno anche di donne bastarde pronte ad approfittarsi fino alla loro totale rovina economica e psichica di tutti gli psicolabili mondiali, i pagatori come li definisce il prof, inclusi gli italiani, e' da veri coglioni.
Peccato poi pero' che chi ha coniato il termine suina vs il suo bancomat, sia proprio uno che per sua piu' o meno diretta ammissione rientri in parte nella categoria di chi riceve il conto abbastanza salato.

Le donne ad est non sono angelicate, la figura dello sponsor e' stata inventata ad est, le scammer sono state inventate ad est. Le mignotte sono state importate dall'est.

Abbassare la guardia e' da coglioni. Ovviamente se frequenterete i giri di persone normali, non quelle che puoi incontrare solo in discoteche spennapolli, strip club, bordelli, pseudo business meetings, vari club pirlomassonici, vari socialtruffanetwork e socialtruffaapps potrete conoscere anche mediamente belle e brave donne.

Se siete coglioni e non conoscete e riconoscete i meccanismi sociali delle truffe siete carne da macello.

Che la figura della scammer sia stata inventata dalle donne dell'est la trovo un'affermazione un po' azzardata che andrebbe verificata con serie ricerche che incrocino dati storici e geografici...

Ovviamente e' un fenomeno che esiste e capire se viene prima la 'stronza scammer' o l''idiota sponsor' e' una questione epistemologica come quelka dell uovo o della gallina...

Qui la critica era riferita alla volgarita', appunto gogliardica, che e' tra le peggiori, di definire una donna 'che ci sta' (per soldi o per piacere) suina.

Primo se a una donna piace fare sesso siamo contenti anche noi che ci divertiamo di piu' con lei, e quindi non vedo la ragione di insultarla.
Secondo se e poi anche prostituta non possiamo altro che essele grati che oltre svolgere un servizio pure ne dimostra il piacere nel farlo. Quindi occorrerebbe riservarle doppio rispetto. E non c'e' ironia.

Se conoscessimo un po' di piu' la storia della prostituzione sapremmo anche che in alcune forme di civilta' piu' antiche le prostitute appartenevano a un rango elevato nella societa'. Ma anche nel periodo del Re Sole svolgevano un ruolo abbastanza strategico... studiate gente, studiate... che con l'ignoranza e la volgarita' le gnocche non si conquistano...

Guarda Foto e Video di ESCORT e TRANS porche nella tua città

@kol dai, porta pazienza caro!
Da perleaiporci e da tutti gli altri come lui che vengono x 2 settimane al mese in Polonia a lavorare come muratori, gomito a gomito con gli ucraini, quale genere di argomentazioni pretenderesti che facciano ... hahaha 😂😂

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI e le MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

Le "scammers" sono nate a Est...

Eccèrto, come no?!?

Vagli a spiegare a certa gente (che ha preso la licenza elementare dalle lezioni serali) che gli annunci di donne di questo genere pullulavano già dai lontani anni '80 nei giornali (Cronaca Vera, Stop, Novella 2000 e simili) di cui la maggior parte di loro era al 90% di nazionalità cubana, ma anche donne africane e qualche sudamericana. Donne che già dopo aver ricevuto la prima lettera, piangevano miseria e misericordia affinché il "promesso" (boccalone) inviasse loro del denaro x aiutare il nonno ricoverato, la madre moribonda o chissà cos'altro!
Eh... Beata ignoranza!

Leggi le recensioni ESCORT e non farti fregare, trova la ESCORT nella tua città

Va bene dai, nei lontani anni 80 gli annunci di donne di questo genere erano al 90% di nazionalità cubana solo perchè non c'era ancora internet e soprattutto regnava la cortina di ferro nell'ex unione sovietica, mentre fidel castro aveva già aperto intelligentemente le porte al turismo internazionale, come unica fonte di reddito in regime di embargo.
Queste suine dell'est, con la scusa che l'uomo deve provvedere a tutto, se lo spolpano fino all'osso come dei pesci piranhas e poi lo gettano via o lo conducono ad una morte prematura devastato dall'alcool.
Mi riferisco chiaramente all'uomo medio...chi è milionario può tranquillamente continuare a fare lo sponsor e regalare macchine a queste troie ora come 30 anni fa..
P.S. Vi confesso però che le cubane non mi sono mai interessate per motivi di pelle...e quindi non posso fare un confronto a 360 gradi con le ex URSS ahahah

@Trombamico said:
Le "scammers" sono nate a Est...

Eccèrto, come no?!?

Vagli a spiegare a certa gente (che ha preso la licenza elementare dalle lezioni serali) che gli annunci di donne di questo genere pullulavano già dai lontani anni '80 nei giornali (Cronaca Vera, Stop, Novella 2000 e simili) di cui la maggior parte di loro era al 90% di nazionalità cubana, ma anche donne africane e qualche sudamericana. Donne che già dopo aver ricevuto la prima lettera, piangevano miseria e misericordia affinché il "promesso" (boccalone) inviasse loro del denaro x aiutare il nonno ricoverato, la madre moribonda o chissà cos'altro!
Eh... Beata ignoranza!

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!

Il discorso di fondo non era quello di sostenere che le donne dell'est fossero delle angeliche x definizione; lo scopo del mio intervento era semplicemente x ricordare, e soprattutto chiarire, che loro in realtà non hanno ne "scoperto" e ne "inventato" un bel niente...

Guarda Foto e Video di ESCORT e TRANS porche nella tua città

Scusatemi per i toni coloriti, ma cerchiamo di sintetizzare: Queste troie ucraine, peraltro atee (e quindi senza remora alcuna), portano solo pancia e presenza. Fino a 40 anni fa, anche in Italia l’uomo doveva provvedere a tutto, ma in cambio la futura moglie doveva portare in dote immobili prima del matrimonio. Anche nella più grande democrazia del XXI secolo, cioè l’India, la dote è prevista per legge. Queste grandissime suine dell’est cosa portano in dote invece? La bellezza che sfiorisce dopo i 35 anni? La figa, che non gronda più di umori dopo i 35 anni (almeno le italiane vanno in menopausa dopo, rispetto alle donne dell’est)...oppure portano in dote i figli che già fanno a 20 anni senza alcuna responsabilità e discernimento, con il primo che gli capita a tiro?? Ahahah

@kol said:

@Trombamico said:
"E forse non abbiamo ancora capito che con la globalizzazione, in quei paesi che si sono aperti alla circolazione di merci e persone, anche, e giustamente la situazione femminile e' cambiata.."

In realtà la situazione in fatto di gnocca è cambiata ben poco nei paesi dell'est da ieri ad oggi: da italo-polacco posso tranquillamente confermarlo dato che ho avuto il privilegio di poter circolare in tutti i paesi del bacino mitteleuropeo senza troppi sbattimenti durante gli anni '90 (prima ero troppo giovane e viaggiavo coi miei).
Figa in cambio di una cena? (...dove poi, nelle trattorie del popolo?... dove le posate erano attaccate colla catenella al tavolo?? ) ... figa in cambio di collant? (mai mancati, li commerciava già la Germania dell'ovest con la Cecoslovacchia!) ... figa in cambio di biro?! 😱 (e quindi come si scriveva, con penne d'oca... ma dai! ) SONO SEMPRE STATE DELLE LEGGENDE DEL PIFFERO!!!

Torno a ripetere, fino a 15 anni fa la gente ignorava perfino l'esistenza di questi paesi: non di rado mi sono sentito chiedere se la Polonia si trovava in Europa; proviamo ora ad immaginare l'Ucraina stessa, che faceva parte dell'URSS (quindi era... semplicemente Russia).

L'unica "differenza" ammissibile col passato è che fino a 8-10 anni fa parecchi stranieri riuscivano a trovare moglie un po' più facilmente (donne mediamente mediocri, ma cmq più family oriented delle italiane) ma le belle fighe, quelle non sono mai scese a compromessi con nessun buzzurro; solo con stranieri di un certo spessore (vedi Schicchi e similari) ... E cmq soltanto una minimissima parte, perché tutte le altre hanno sempre saputo dove andare a bussare (in casa).

Sulla globalizzazione e la gnocca..

Sono d'accordo che la situazione non sia cambiata molto. Ma mi riferivo di piu' al luogo comune che 20 anni fa si potessero, nei paesi dell' est, 'conquistare' le donne con le collant...
Erano affabulatori fa bar che costruivano fantasie a se stessi, prima ancora che agli altri. Sostituiti poi dagli affabulatori (meno raffinati anche) da forum...

La globalizzazione ha portato pero' ad una maggiore circolazione della persone.

Il fenomeno del viaggiatore del sesso c'e' sempre stato. Gli artisti e intellettuali (e non solo) europei di fine ottocento inizi novecento andavano nei luoghi esotici solo pet trovare ispirazione?
Ma da quando e' diventato fenomeno di massa tutta la situazione si e' andata via via degradando.

Ma se sono i viaggiatori a spostarsi nei luoghi dove si suppone si possa trovare gnocca disponibile, e' anche la gnocca disponibile che si muove, e spesso al contrario...

Poveretto il milanese o londinese o parigino che vanno a mosca per trovare la bella gnocca russa disponibile, quando ella e' a milano londra parigi dubai etc... e a mosca e' rimasta la bella gnocca non disponibile o quella che bella gnocca non e' possibile definire.

Ovviamente l'esempio vale anche per Kiev. E vi raccontero' la mia esperienza in proposito, e qualche testimonianza portatami da insider

Il concetto di gnocca disponibile vs non disponibile e' utile ma va corretto piu' precisamente in gnocca a te accessible vs gnocca a te non accessible.

Che la gnocca disponibile sia merce rara ovunque c'e' da aspettarselo.

Ma la gnocca fissa vs gnocca mobile e' accessible solo al resident.

Badate bene che per resident si intende quello integrato. I primi mesi dopo il trasferimento hai ancora tutte le stimmate di alieno.Puzzi di straniero ed e' quasi ovvio che la gnocca non mobile non ti si cachi.Quando ti integri invece perdi la puzza e il tuo odore comincia ad acquisire la fragranza dell'esotico. Integrarsi vuol dire acquisire la comprensione della mentalita' e costumi locali ed esserne compatible, sviluppare conoscenza dei luoghi e dei riti, sviluppare connessioni sociali. A quel punto cominci a trombare gnocca accessible a te che risulta inaccessible ad altri. Lasciamo stare poi il discorso delle superfighe. Chi non e' integrato non scopa neanche quelle normali

Invece di cercare il paese con il free piu' costoso, cerca il paese con il pay piu' economico.L'indipay e' una malattia mentale. Curate l'indipay dallo psicologo, e reinvestire i soldi risparmiati nel free o pay. Il maggiore carisma acquistato aumenterà il vostro successo. Investite sul fisico, sul look e sul carisma.Il free e' raro per i brutti e meno raro per i belli, ED ESISTE.Chi ti dice che per scopare sia necessario pagare e' un pusher che tiene famiglia o "l'amico" che ti induce a drogarti o a fumare. Passare le proprie debolezze agli altri serve a metterti fuori mercato.Il percorso sta nel costruire la forza. Non importa se scopi meno gratis rispetto a chi paga o se non scopi le fighe da 10...tutte cazzate. Pagando scopi anche le fighe da 11, son tutti bravi. Non e' una gara a chi scopa di piu' su un forum ma con te stesso sul campo.

Guarda Foto e Video di ESCORT e TRANS porche nella tua città

@kol said:

@PerleAiPorci said:
Chi ha coniato il termine suina lo ha fatto in chiave semigoliardica. E non ha tutti i torti, perche' benche' il rispetto sia dovuto a tutte le brave persone in genere e alle donne che lo meritano, scordarsi che proprio ad est e' pieno anche di donne bastarde pronte ad approfittarsi fino alla loro totale rovina economica e psichica di tutti gli psicolabili mondiali, i pagatori come li definisce il prof, inclusi gli italiani, e' da veri coglioni.
Peccato poi pero' che chi ha coniato il termine suina vs il suo bancomat, sia proprio uno che per sua piu' o meno diretta ammissione rientri in parte nella categoria di chi riceve il conto abbastanza salato.

Le donne ad est non sono angelicate, la figura dello sponsor e' stata inventata ad est, le scammer sono state inventate ad est. Le mignotte sono state importate dall'est.

Abbassare la guardia e' da coglioni. Ovviamente se frequenterete i giri di persone normali, non quelle che puoi incontrare solo in discoteche spennapolli, strip club, bordelli, pseudo business meetings, vari club pirlomassonici, vari socialtruffanetwork e socialtruffaapps potrete conoscere anche mediamente belle e brave donne.

Se siete coglioni e non conoscete e riconoscete i meccanismi sociali delle truffe siete carne da macello.

Che la figura della scammer sia stata inventata dalle donne dell'est la trovo un'affermazione un po' azzardata che andrebbe verificata con serie ricerche che incrocino dati storici e geografici...

Ovviamente e' un fenomeno che esiste e capire se viene prima la 'stronza scammer' o l''idiota sponsor' e' una questione epistemologica come quelka dell uovo o della gallina...

Qui la critica era riferita alla volgarita', appunto gogliardica, che e' tra le peggiori, di definire una donna 'che ci sta' (per soldi o per piacere) suina.

Primo se a una donna piace fare sesso siamo contenti anche noi che ci divertiamo di piu' con lei, e quindi non vedo la ragione di insultarla.
Secondo se e poi anche prostituta non possiamo altro che essele grati che oltre svolgere un servizio pure ne dimostra il piacere nel farlo. Quindi occorrerebbe riservarle doppio rispetto. E non c'e' ironia.

Se conoscessimo un po' di piu' la storia della prostituzione sapremmo anche che in alcune forme di civilta' piu' antiche le prostitute appartenevano a un rango elevato nella societa'. Ma anche nel periodo del Re Sole svolgevano un ruolo abbastanza strategico... studiate gente, studiate... che con l'ignoranza e la volgarita' le gnocche non si conquistano...

Chi ha coniato il termine suina non si riferiva alle pay o alle free ma alle indipay. E sulle ultime non sono d'accordo che meritino rispetto, semmai disprezzo. Alla fine sono delle parassite e poco danno fa chi le chiama suine.

Permesso che se la troia e' un missile neanche merita rispetto perche' e' una truffatrice, il rispetto non e' solo dovuto ma va anche guadagnato o quanto meno va mantenuto, non perduto. Io parto per dare rispetto a chiunque ma c'e' chi lo perde in un microsecondo

Invece di cercare il paese con il free piu' costoso, cerca il paese con il pay piu' economico.L'indipay e' una malattia mentale. Curate l'indipay dallo psicologo, e reinvestire i soldi risparmiati nel free o pay. Il maggiore carisma acquistato aumenterà il vostro successo. Investite sul fisico, sul look e sul carisma.Il free e' raro per i brutti e meno raro per i belli, ED ESISTE.Chi ti dice che per scopare sia necessario pagare e' un pusher che tiene famiglia o "l'amico" che ti induce a drogarti o a fumare. Passare le proprie debolezze agli altri serve a metterti fuori mercato.Il percorso sta nel costruire la forza. Non importa se scopi meno gratis rispetto a chi paga o se non scopi le fighe da 10...tutte cazzate. Pagando scopi anche le fighe da 11, son tutti bravi. Non e' una gara a chi scopa di piu' su un forum ma con te stesso sul campo.

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI e le MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

@Trombamico said:
Le "scammers" sono nate a Est...

Eccèrto, come no?!?

Vagli a spiegare a certa gente (che ha preso la licenza elementare dalle lezioni serali) che gli annunci di donne di questo genere pullulavano già dai lontani anni '80 nei giornali (Cronaca Vera, Stop, Novella 2000 e simili) di cui la maggior parte di loro era al 90% di nazionalità cubana, ma anche donne africane e qualche sudamericana. Donne che già dopo aver ricevuto la prima lettera, piangevano miseria e misericordia affinché il "promesso" (boccalone) inviasse loro del denaro x aiutare il nonno ricoverato, la madre moribonda o chissà cos'altro!
Eh... Beata ignoranza!

Nessuno ha dubbi che tu sia un'esperto di giornaletti. Hai smesso di usarli negli anni 90 quando sei passato ad Internet. Oggi sei ancora piu' felice perche' da quando esiste youporn ti hanno semplificato la ricerca di polish girl

Invece di cercare il paese con il free piu' costoso, cerca il paese con il pay piu' economico.L'indipay e' una malattia mentale. Curate l'indipay dallo psicologo, e reinvestire i soldi risparmiati nel free o pay. Il maggiore carisma acquistato aumenterà il vostro successo. Investite sul fisico, sul look e sul carisma.Il free e' raro per i brutti e meno raro per i belli, ED ESISTE.Chi ti dice che per scopare sia necessario pagare e' un pusher che tiene famiglia o "l'amico" che ti induce a drogarti o a fumare. Passare le proprie debolezze agli altri serve a metterti fuori mercato.Il percorso sta nel costruire la forza. Non importa se scopi meno gratis rispetto a chi paga o se non scopi le fighe da 10...tutte cazzate. Pagando scopi anche le fighe da 11, son tutti bravi. Non e' una gara a chi scopa di piu' su un forum ma con te stesso sul campo.

Leggi le recensioni ESCORT e non farti fregare, trova la ESCORT nella tua città
  • 1 di 7
Logo Gnoccatravels

Stai per entrare in una sezione vietata ai minori di anni 18 che può contenere immagini di carattere erotico, che tratta argomenti e usa un linguaggio adatto a un pubblico adulto. Se non sei maggiorenne esci immediatamente cliccando ESCI. Se non ritieni il nudo di adulti offensivo alla tua persona e se dichiari di essere maggiorenne secondo la legge dello stato in cui vivi e se, entrando nel sito, accetti le condizioni di utilizzo ed esoneri i responsabili del sito da ogni forma di responsabilità, allora puoi entrare in Gnoccatravels!

Gnoccatravels.com tutela e protegge i minori e invita i propri utenti a segnalare eventuali abusi, nonchè ad utilizzare i seguenti servizi di controllo: ICRA – Netnanny – Cybersitter – Surfcontrol – Cyberpatrol

Contenuti ed immagini qui presenti, sono stati ottenuti attraverso internet, quindi sono ritenuti di dominio pubblico, od autorizzati dagli interessati medesimi. Gli inserzionisti di Gnoccatravels.com dichiarano che gli scopi della pubblicazione richiesta sono leciti (secondo le vigenti normative in materia penale) e strettamente personali, quindi esentano i gestori del sito da ogni responsabilità amministrativa e penale eventualmente derivante da finalità, contenuti e azioni illecite, nonché da usi illegittimi e/o impropri della pubblicazione medesima.

Scegliendo ACCETTA ED ENTRA, l'utente dichiara di essere maggiorenne e di esonerare totalmente i fornitori del servizio, proprietari e creatori del sito Gnoccatravels.com dalla responsabilità sul contenuto degli annunci/inserzioni pubblicitarie e del loro utilizzo.

SONO MAGGIORENNE ESCI

SHARE