Itaconeti

Commenti

Itaconeti
Gold
15/12/2018 | 14:44

  • Like
    0

sala atril è da sempre un posto di ijas de papa y mama e non di jineteras

se non è cambiato qualcosa - ma dubito - non è questione di prezzi pay ma di 'fare colpo' in logica free o indipay dir si voglia

stesso discorso per le universitarie miki del don cangrejo

dove ci sono anche jineteras quasi tutte di colore queste sì prezzabili

prezzabili a quanto @Fran8000 e di che livello estetico?

l'ultima volta che ci sono stato le jineteras non valevano le richieste

e le universitarie miki si erano fatte molto difficili da approcciare

novità?

Itaconeti
Gold
14/12/2018 | 11:49

  • Like
    0

per andare in hotel con chica non si prenota dall'estero in agenzia italiana

ma in agenzia cubana all'avana per varadero e cayos o anche direttamente in hotel per havana e le altre città

dunque il ricavato va tutto allo stato

comprando all'avana un pacchetto per varadero o cayos con una cubana si paga una tariffa piu bassa che se lo si compra con la donna italiana

le cose sono molto cambiate negli ultimi anni

Itaconeti
Gold
14/12/2018 | 11:24

  • Like
    0

ho letto descrizioni che andavano bene fino alla cuba di 10 anni fa ma non in quella degli ultimi anni

si è formato un enorme mercato parallelo a quello statale con merci di tutti i tipi portate principalmente da miami e da panama che vanno da privato a privato

fuori da havana e santiago gran parte delle casas particular non fa entrare ragazze non registrate e quindi in gran parte non lavorano con gt e allora chi ci va?

ci va lo stesso turismo normale low cost e alla ricerca dell'atmosfera esotica che in altri paesi va per guesthouse e ostelli

da anni si va regolarmente registrati con chicas negli hotel a varadero e nei cayos e l'ho fatto anch'io più volte

nessuna ha mai avuto problemi a mollare la sua solita vita per qualche giorno

anzi alla proposta si illuminavano d'immmenso anche perchè dire di essere stata in hotel per esempio a cayo santa maria fa figo

insomma sono finiti i tempi in cui lo stato controllava tutta l'economia ed erano tutti poveri e i cubani non potevano entrare in hotel e il gt in casa particular era visto come fosse briatore

Itaconeti
Gold
13/12/2018 | 21:34

  • Like
    0

@emii

noi ragioniamo in termini di mercato ma buona parte della nomenclatura che comanda a cuba ha altri criteri per noi assurdi

tanti anni fa all'havana la discoteca più grande e che andava di più - sempre strapiena - era l'havana club dell'hotel comodoro

a un certo punto il governo l'ha chiusa

ho chiesto il perchè a un alto papavero del regime

mi ha risposto che 'là si stavano facendo troppi soldi e questo non va bene'

poi l'anno data in gestione alla ujc - union de jovenenes comunistas - e la discoteca era sempre vuota e ha continuato a essere vuota per anni finchè l'hanno chiusa

nell'ambiente cubano 'ortodosso' di holguin si agitano se i duenos delle casas particular fanno troppi soldi non se hanno pochi clienti

Itaconeti
Gold
13/12/2018 | 21:18

  • Like
    0

@fastttt

io sto ai fatti e cioè alle decisioni annunciate da trump il giugno scorso tra le ovazioni dei cubanoamericani - nel manuel artime theater di little havana a miami - e poi messe in atto

ha detto che 'l'ambasciata resta per consentire di plasmare nuove relazioni' rispetto a quelle di obama

e che i turisti americani possono andare a cuba ma non negli hotel perchè in questo modo finanziano il regime

è quel che volevano i cubanoamericani anticastristi della florida che hanno votato trump

ok al turismo in casa particular - molti cubanoamericani hanno parenti duenos di casa particular - ma stop al turismo americano negli hotel del regime

poi quanti americani decideranno di non andare e quanti di andare in casas particular si vedrà in futuro

Itaconeti
Gold
13/12/2018 | 19:16

  • Like
    0

però poi tra il dire e il fare...

Itaconeti
Gold
13/12/2018 | 19:09

  • Like
    0

@avv.de_marchis

da quanto mi dicono dall'isola l'idea negli ambienti del regime non è di spostare tutto il turismo gt negli hotel

ma di normalizzare le casas particular eliminando da cuba il turismo gt che sta in mezzo alla popolazione e ne scopa al volo una o più al giorno con entrate minime per lo stato

e di favorire un turismo gt d'èlite con novias temporanee negli hotel

già da un po' ti puoi registrare ufficialmente con una chica in hotel

e dopo 2-3 giorni fare check out e registrarti di nuovo con altra chica nello stesso hotel o in un altro

Itaconeti
Gold
13/12/2018 | 18:54

  • Like
    0

@fastttt

un americano basta che chieda in un'agenzia turistica per sapere come stanno le cose

gli americani possono andare a cuba con un'agenzia che prenota volo e casa particular

ne ho conosciuti così all'havana già nel 2016 quando potevano andare in hotel

erano eccezioni sporadiche però ora aumenteranno perchè è l'unico modo in cui ora possono andare a cuba

se nelle casas particular aumenteranno di niente o di poco o di tanto si vedrà

però la eventuale presenza di americani 'normali' nelle casas particular può essere un motivo per tentare di 'normalizzarle' come igiene e 'buon costume'

Itaconeti
Gold
13/12/2018 | 14:49

  • Like
    0

in quello che sta succedendo un ruolo rilevante sembra lo abbia anche la ridefinizione delle regole governative degli stati uniti per la presenza turistica americana a cuba

gli americani che vanno a cuba non possono più utilizzare i servizi della gaesa - grupo de administracion empresarial sociedad anonima

gaesa è la holding che per conto del regime gestisce praticamente tutta l'economia cubana a parte le attività dei 600mila cuentapropistas

in più gli americani possono andare a cuba solo in gruppi organizzati da agenzie per impedire che acquistino i servizi della gaesa individualmente dando così soldi al regime

da controllate della gaesa dipendono anche tutti i servizi turistici tra cui hotel e auto a noleggio e ristoranti non privati

quindi ora i gruppi organizzati di americani possono soggiornare solo in casas particular e acquistare altri servizi solo da privati

già quasi tutti i turisti americani venivano in gruppo tramite agenzia ma andavano quasi tutti in hotel

sarà da vedere quanti dei potenziali turisti americani futuri rinunceranno a partire causa le nuove regole

e quanti invece si adatteranno a stare nelle casas particular

quindi in futuro si potrebbe registrare nelle casas particular - soprattutto nelle città tipicamente meta dei tour organizzati - un afflusso di turisti americani

però il turismo americano vietato negli hotel è una perdita considerevole per le casse del regime visto che nel 2016 erano la seconda nazionalità di turisti stranieri dopo i canadesi

la stretta del regime sulle attività private può trovare spiegazione anche nel tentativo di dirottare entrate turistiche dal settore privato a quello statale compensando la perdita del turismo americano che può soggiornare solo in casa particular

in definitiva sembra si vada verso una ridefinizione dei ruoli degli hotel e delle casas particular nelle intenzioni del regime

che poi le intenzioni riescano a tradursi in fatti ovviamente è tutto da dimostrare...

Itaconeti
Gold
11/12/2018 | 13:45

  • Like
    0

@ginofilo

la legge parla di atti contro la morale - e qua è generico - ma anche contro il buon costume e qua è specifico

e per le penalità parla anche delle case non autorizzate cioè quelle a ore

e prevede l'obbligo per le realtà locali di fare ogni anno un piano di ispezioni e una relazione finale sui risultati ottenuti e le penalità inflitte a trasgressori e corrotti

leggendo la legge si vede anche che la stretta non è solo contro le casas particular

ma contro le attività private in generale compresi paladar e almendrones che fanno da taxi collettivi

pare che il regime abbia paura di perdere il controllo della situazione e dalla carota stia tornado al bastone

Itaconeti
Gold
10/12/2018 | 17:35

  • Like
    0

@BarryLyndon

guarda che io detto l'opposto di quello che mi sembra tu abbia capito

ho detto che per vivere certe dinamiche con budget low cost cuba è l'ultima meta rimasta fin che dura

Itaconeti
Gold
10/12/2018 | 17:27

  • Like
    0

cuba è l'ultima destinazione gnoccatravel dove certe dinamiche sono ancora possibili low cost - anche se con i noti ostacoli logistici e polizieschi - perchè è l'ultima di questi paesi nel percorso di crescita del reddito

Itaconeti
Gold
10/12/2018 | 17:20

  • Like
    0

@BarryLyndon

low cost da nessun'altra parte che io sappia

con budget alto quasi dovunque

anche in italia trovi la sugar baby 20enne da portare nel 5 stelle al mare o nella movida top

Itaconeti
Gold
10/12/2018 | 17:00

  • Like
    0

@dell

ho avuto la tua stessa esperienza tempo fa

e il mondo si è capovolto anche all'interno di cuba

nel senso che una volta le modelle non avevano problemi a venire nelle casas particular e nella farandula cubana ma avevano paura di hotel e ambienti turistici in generale

ora al contrario non vogliono frequentare ambienti cubani e vengono senza problemi in hotel e nei locali turistici

dove soprattutto se la chica è bianca e ha un certo stile miki nel look e nel comportamento i problemi sono zero e anzi ti trattano coi guanti

mi sono fatto così una settimana in totale relax con una modella bianca lo scorso aprile di ritorno dalla colombia

ma sembrava di stare non a cuba ma in un villaggio turistico e a me i villaggi turistici annoiano

Itaconeti
Gold
10/12/2018 | 13:59

  • Like
    0

la multa di 1500 cuc e la successiva perdita della casa previste dalla legge si applicano anche per 'arrendar la vivienda, habitacion o espacio sin autorizacion'

quindi anche a chi affitta a ore

certo era possibile anche prima a seconda delle realtà locali ma ora è legge nazionale

sulla legge ho anche letto che le realtà locali ora hanno l'obbligo di predisporre un piano annuale di ispezioni

e poi di presentare una relazione finale delle irregolarità e corruzioni riscontrate e delle misure punitive applicate in base alla legge

questa stretta credo sia una conseguenza del nuovo presidente che da capo di santa clara si era impegnato a renderla off limits per i gt

Itaconeti
Gold
09/12/2018 | 12:59

  • Like
    1

@puccio70 said:
Mitico79 porkoshenko è solo una marionetta degli americani, mentre Putin cerca soltanto di non fare calpestare la Russia,

poi c'è chi si è ridotto a fare la micro-marionetta di putin con continui ot di propaganda su un sito italiano di gnocca

almeno andasse a combattere per putin nel donbass coi naziskin italiani e invece solo chiacchiere e distintivo ahahahah

Itaconeti
Gold
08/12/2018 | 18:16

  • Like
    0

@forzanat

infatti il governo non ha bisogno di alcuna nuova legge se decide il 'daspo' per i gt

perchè il 'daspo' per i turisti c'è già solo che finora è stato applicato ad altre tipologie di 'indesiderati' ma non ai gt

quando si entra nel paese il poliziotto dell'immigracion controlla al computer che il turista non sia nella lista degli 'indesiderati' che non possono entrare

volendo possono allargare le tipologie di 'indesiderati' ai turisti delle casas particular che violano la 'morale' e il 'buon costume' citati nella nuova legge

Itaconeti
Gold
08/12/2018 | 18:09

  • Like
    0

@LIVE

ma il punto fondamentale è che quel che arriva al governo dai gt è ormai una % bassissima delle entrate da turismo

sul fatturato totale del turismo quello proveniente delle casas particular è il 18,5% di cui la parte che finisce al governo in tasse è stimabile nel 5% circa

di questo 5% solo una parte viene dai gt perchè ormai intere province sono off limits per i gt e anche nelle altre solo una parte delle casas particular sono chicas-friendly

quindi sulle entrate del turismo al governo dai gt arriva circa il 2-3% del totale in base ai dati del 2016

probabilmente meno nel 2018 visto il calo del turismo gt mentre sembra che quello in hotel coi pacchetti e i voli charter vada a gonfie vele

i gt sopravvalutano il loro peso per l'economia cubana pensando di essere indispensabili ma non è così ormai da anni

ormai la nomenclatura si pone il problema di come liberarsi dei gt delle casas particular ritenendo che lo scarso contributo economico non valga il danno d'immagine

e dirottando la fascia di gt ad alta spesa verso gli hotel con i meccanismi ben spiegati da @tiguerepanama

Itaconeti
Gold
08/12/2018 | 17:51

  • Like
    0

@LIVE

le casas particular dichiarano di media 60 cuc a pernottamento ma non perchè si divertono a dichiarare di più per pagare più tasse

nei 60 cuc di media non c'è solo la stanza ma anche la ristorazione che è quasi sempre per almeno due persone

perchè anche quando si è in due stanze diverse ti fanno risultare nella stessa stanza per pagare meno tasse

quindi per esempio se paghi 30 cuc la stanza 5 cuc la colazione x 2 e 10 cuc la cena x 2 in totale fa 60 cuc

questa è la media poi è ovvio che c'è chi spende meno ma anche chi spende di più e anche molto di più

negli ultimi anni - soprattutto ma non solo in havana - vengono affittate sempre più casas particular di lusso dai costi molto alti

per esempio https://www.lujocuba.com

Itaconeti
Gold
07/12/2018 | 16:52

  • Like
    0

eventualmente hezbollah perchè hamas è a gaza non a beirut

Itaconeti
Gold
07/12/2018 | 16:04

  • Like
    0

in base agli ultimi dati 2016 i pernottamenti di turisti in casa particular sono stati 8.954.100 su 33.202.458 di pernottamenti complessivi pari al 27% del totale

il fatturato delle casas particular è stato di 537,3 milioni di cuc su 2.907,1 milioni complessivi pari al 18,5% del totale del fatturato del settore turistico

di questo 18,5% una parte va in tasse al governo ma non ci sono dati pubblicati a riguardo

i turisti per provenienza nazionale vedono ai primi 10 posti

canadesi 30,0%
cubani all'estero 10,7%
statunitensi 7,1%
tedeschi 6,0%
inglesi 4,9%
italiani 4,8%
francesi 4,7%
spagnoli 3,8%
messicani 3,3%
argentini 2,4%

fonte: oficina nacional de estatistica
www.one.cu

Itaconeti
Gold
07/12/2018 | 15:12

  • Like
    1

@puccio70

ci sei o ci fai?

inizi sempre tu gli ot contro il popolo ucraino e poi dici ad altri di andare ot se rispondono alle tue fake news

le tue ultime argomentazioni propagandistiche sono razziste e ignoranti

argomentazioni razziste perchè attribuisci all'intero popolo ucraino di essere 'un paese di grette contadine, di suine affamate e arrabbiate' e di essere 'un paese razzista e xenofobo'

la generalizzazione a un intero popolo di presunte caratteristiche negative è esattamente la natura tipica delle argomentazioni razziste

le tue argomentazioni sono anche ignoranti perchè ignorano la differenza radicale tra nazismo e nazionalismo

il nazismo non si basa sulla nazione ma sulla razza ariana che è tale per sangue e non per cultura nazionale

e le tue argomentazioni ignorano che naziskin italiani combattono nel donbass ma dalla parte dei russi

e ignorano che in ucraina i nazionalisti - contrari sia all'occidente che alla russia - ottengono una piccolissima % di voti

mentre la stragrande maggioranza degli ucraini vota per i partiti liberal-democratici favorevoli ad entrare nell'unione europea

se l'ambasciata ucraina viene a conoscenza delle tue fake news ti becchi una querela come minimo per diffamazione e istigazione all'odio razziale con richiesta dei danni in sede civile

Itaconeti
Gold
07/12/2018 | 14:45

  • Like
    1

l'ucraina è un paese che ha liberamente scelto con il voto dei propri cittadini di voler stare con l'europa e con l'occidente

nel parlamento ucraino non c'è alcun partito nazista ma solo un paio di piccoli partiti nazionalisti che comunque sono all'opposizione e che sono contrari sia all'occidente che alla russia

come è all'opposizione il partito filorusso che ha otttenuto il 9.4% alle elezioni a cui partecipa liberamente

la restante grandissima maggioranza dei voti va a partiti di orientamento liberal-democratico che vorrebbero l'integrazione dell'ucraina nell'unione europa e non con la russia

per questa libera volontà della sua popolazione l'ucraina è stata invasa dalle truppe russe che hanno occupato la crimea e l'estremo est del paese

nell'estremo est con i russi combattono anche naziskin italiani filo-putin come è stato accertato da indagini della nostra magistratura con nomi e cognomi

da questa invasione del titanico e ingombrante vicino la piccola ucraina si è difesa come ha potuto e continua a vivere sotto questa minaccia militare

Itaconeti
Gold
06/12/2018 | 17:30

  • Like
    0

@Beyazid_II

come hai scritto più volte il tuo modello alternativo a quello occidentale è l'iran degli ayatollah

in base al codice penale iraniano il sesso extraconiugale - pay o free che sia - viene punito con 100 frustate sia per le donne che per gli uomini e l'adulterio di entrambi fino alla pena di morte

dove hanno vinto le nazifemministe - svezia norvegia islanda e da ultimo francia - il cliente della prostituta viene punito prima con una multa e poi con pene detentive se recidivo

i due modelli partono da presupposti diversi ma sono accomunati dalla pretesa autoritaria di imporre dall'alto agli individui il tipo di sessualità ritenuta etica dal potere politico

invece nel modello liberale-libertario le decisioni sulla sessualità devono appartenere al libero consenso tra individui maggiorenni senza l'interferenza dello stato

in questo modello ciascun individuo ottiene risultati relazionali e sessuali in base al suo potenziale personale e sociale

se vi è un gap tra il suo potenziale e le sue più alte aspirazioni o abbassa le sue aspirazioni al suo potenziale o trova il modo di aumentare il suo potenziale al livello delle sue aspirazioni

altrimenti il gap resta e alimenta il risentimento vittimistico verso soggetti esterni che siano le donne o il cosiddetto sistema

Itaconeti
Gold
06/12/2018 | 16:44

  • Like
    0

@careca

il turismo di hotel - 80% delle entrate - va in ordine di importanza a varadero havana cayos e in oriente a guardalavaca

del turismo in casa particular - 20% delle entrate - è in oriente circa il 30% di quel 20%

quindi il turismo in casa particular in oriente pesa per il 6% circa delle entrate totali

non è a questo 6% che guarda il governo per mantenere e sviluppare il turismo

tanto più che di questo 6% gli viene in tasse solo una parte limitata

Itaconeti
Gold
06/12/2018 | 16:29

  • Like
    0

@forzanat

penso che la novità stia nel fatto che da domani c'è una legge nazionale a cui tutti dovrebbero attenersi

mentre prima i capi di ogni realtà locale facevano come gli pareva come regolamentazione

da cui le grosse differenze da un posto all'altro e da un periodo all'altro nel trovare casas particular chicas-friendly

Itaconeti
Gold
06/12/2018 | 13:40

  • Like
    0

@careca

già da molti anni il turismo a cuba è prevalentemente di famiglie o coppie anche se vanno in posti diversi da quelli dei gt

secondo gli ultimi dati statistici l'80% delle entrate da turismo a cuba viene dagli hotel e solo il 20% dalle casas particular di cui solo una parte dai gt

Itaconeti
Gold
06/12/2018 | 13:33

  • Like
    0

dei decreti legge che entrano in vigore da domani - pubblicati sulla gaceta ocificial n.35 del 10 luglio 2018 - quello che ci interessa è il 'decreto-ley n.357 '

tratta 'de las contravenciones personales en el ejercicio del trabajo por cuenta propria'

e al capitulo 3 si occupa delle 'contravenciones de la actividad arrendador de vivienda, abitaciones y espacios, y medidas aplicables'

all'articulo 11.1 prevede una multa di 1.500 cuc per una serie di infrazioni e la confisca della casa nel caso di reiterazione delle infrazioni

sono colpiti quelli che affittano senza autorizzazione per esempio le stanze a ore

ma anche gli autorizzati accusati di 'permitir que en la vivienda, habitacion o espacio arrendado se ocasiones alteraciones que perturben la traquilidad de los vecinos, violen las normas de convivencia social o afecten la moral o las buenas costumbres'

1.500 cuc di multa e la successiva confisca sono un forte disincentivo ad affittare a gt operativi con chicas

il decreto legge riguardante la vivienda ovviamente è rivolto ai cittadini cubani e non tratta dei turisti

se fossero vere le voci di un provvedimento di espulsione per 8 anni dei turisti che 'afecten la moral o las buenas costumbres' questa norma dovrebbe essere contenuta in qualche regolamento della immigracion

Itaconeti
Gold
05/12/2018 | 17:17

  • Like
    2

le italiane mica nascono e crescono in una realtà composta da sole donne

le italiane diventano come sono perchè si relazionano con gli uomini italiani

che le distinguono in brave ragazze e troie ovvero traduzione mondana della dicotomia spirituale angeli e demoni

e sono in media pronti a metterle nella seconda categoria anche a un minimo segno di disponibilità verso l'altro sesso

per poi contraddirsi lamentandosi contemporaneamente che non trovano la brava ragazza e che le italiane la danno poco

per cui l'italiana per sopravvivere ai giudizi deve salvare l'apparenza da brava ragazza tenendo gli uomini a distanza

e poi può farsi gli affari propri quando non è sotto osservazione nel proprio contesto abituale

per cui quella catalogata come brava ragazza oltre al fidanzato spesso ha l'amante in un'altra situazione sociale

e quella che è libera da relazioni se dà troppa confidenza o peggio si sa che ha scopato senza essere in coppia viene catalogata come troia

quindi le italiane sono in media come sono per la mentalità media degli uomini italiani che emerge bene dalla lettura del topic di questo 3d

Itaconeti
Gold
03/12/2018 | 17:27

  • Like
    0

sul tema social tra l'essere luddisti e nazinerd c'è una terza via

si possono usare i social e allo stesso tempo criticarne certi effetti visto che lo fanno anche imprenditori nerd di successo della silicon valley

in questa prospettiva l'uso personale dei social deve essere selettivo nel senso di farne mezzo di un proprio scopo e non un fine in sè da tossici dei social

in tema di gnocca ha senso usare certi social in certi posti dove danno concreti risultati personali

e non starci dentro per 'immagine' e a pompare l'ego narciso di questa o quella

ma un uso selettivo dei social non comporta rinunciare a pensare sui loro effetti negativi sia generali che in tema di gnocca

imprenditori nerd di successo della silicon valley attribuiscono all'esplosione dei social la causa prima della crisi del capitalismo che stiamo vivendo ovvero il crollo dei tassi di crescita che fa parlare di 'stagnazione secolare'

una stagnazione secolare che colpisce in particolare l'occidente - in fase di maturità economica e demografica - nei suoi strati sociali meno garantiti dall'appartenenza o vicinanza alle èlite

in termini economici la montagna di soldi facili - quasi esentasse e con pochi addetti - che vengono fatti globalmente con i social hanno distolto investimenti dall'innovazione tecnologica quella vera e di conseguenza la crescita langue

in termini sociali la socialità virtuale si sostituisce sempre più alla socialità reale creando sempre più un mondo di individui intermediati nelle loro relazioni da macchine - smartphone computer ecc. - con la conseguenza di una 'società fredda'

la socialità fredda causata dai social anche quando e dove funzionano per pescare gnocca comporta una perdita emozionale rispetto agli incontri a caldo nelle situazioni reali

che ormai sono sempre più in disuso e chi ne ha avuto esperienza soffre questa differenza di intensità emozionale

essere coscienti di questa perdita e critici verso i social non significa però essere luddisti e rifiutarne l'uso per principio chiudendosi nei ricordi del passato

la critica ai social è uno stimolo a farne un uso selettivo e limitato alla loro utilità effettiva in modo da non farsi catturare dentro un meccanismo in cui sono i social che usano noi

tanto più che le più gnocche ormai in nessuna parte del mondo stanno sui social per trovare relazioni di qualsiasi tipo con uomini

a parte i social di sugar baby e sugar daddy che però hanno una estensione rilevante solo nel mondo anglosassone

con le più gnocche il reale si sta prendendo la sua rivincita sul virtuale

Itaconeti
Gold
02/12/2018 | 14:10

  • Like
    0

@drcatenaccio said:
Ho notato che i questi due ultimi anni nelle varie fiere importanti e convention non troviamo più massivamente la classica standiste e hostess ben vestita e minigonnata ma normali ragazze in jeans e t-shirt aziendale.
Ho la sensazione che l'esibizione professionale di bellezzae e seduttività si sia spostata in internet.

il cambio di look che si vede nelle divise delle hostess - e anche nella movida - dipende da un cambiamento del concept di sexy nella moda

lo stile sexy classico con gonna/minigonna e camicietta è ormai considerato old fashion e lo portano solo milf rimaste ai vecchi tempi

lo stile sexy di moda adesso per teen e young è il jeans skinny seconda pelle - col caldo minishorts al posto della minigonna - e il top o la t-shirt attillatissima

da cui l'adeguamento al nuovo concept di sexy anche nelle divise delle hostess

Itaconeti
Gold
29/11/2018 | 21:10

  • Like
    3

la ricerca è su tutti i giovani 18-30 non solo su quelli definiti 'trash' dallo 'chic' di turno

come ho già scritto associare l'essere 'brava ragazza' all'essere di alta classe sociale e l'essere 'troia' e 'scarto' all'essere di più bassa classe sociale è una finzione ideologica vetero-borghese vecchia come la borghesia

che un bocconiano figlio di professionisti e ammiratore di monti voglia far passare questa visione del mondo della gnocca è comprensibile perchè è nel suo interesse far finta di non vedere che le 'ragazze bene' che vorrebbe come fidanzate praticano da sempre il doppio binario 'vizi privati e pubbliche virtù' per salvare le apparenze

quindi nulla di nuovo sotto il sole nel tentativo di far passare per fatti incontrovertibili idee sulla gnocca che sono invece solo espressione del proprio interesse particolare èlitario

io ho fatto carriera con le mie forze ma partendo da una famiglia modesta e quindi queste cose non me le bevo perchè le sentivo anche da ventenne dai fighetti di allora

da quel che ha scritto non se le beve neanche @billy-the-kid che ha 26 anni adesso

Itaconeti
Gold
29/11/2018 | 18:19

  • Like
    0

@billy-the-kid said:
Non dare un contributo, ma fare comizi di auto-celebrazioni e di critiche al forum è OT su questo 3d e anche dannoso perchè può causare inutili polemiche che non servono a niente
Mi sembra anche poco utile ripetere in tutte le salse il concetto "Marocco è bello" perchè chi sta qua o ci è andato o vuole andarci, quindi il punto è avere info concrete sulla situazione
Ho 26 anni, esperienze varie da GT anche fuori Europa e vorrei andare in Marocco
Ma per la brutta esperienza del mio amico (arrestato, condannato al carcere e poi espulso) mi servono info pratiche e non robe del genere "Si scopa in Marocco", perchè si scopa dovunque nel mondo.
Allora, provo a sintetizzare i fatti emersi finora:

  1. Come detto da @dell e pubblicato da @itaconeti c'è una norma del codice marocchino (art.490) che punisce i rapporti fuori dal matrimonio, fino a 1 anno di galera
  2. Ci sono esempi, dentro e fuori il forum, di GT che hanno subito la norma
  3. Come scritto chiaramente nella norma, divieto e punizione riguardano il sesso fuori dal matrimonio in generale e non solo la prostituzione, per cui chi dice che il rischio riguarda solo il pay dice cazzate
  4. Anzi, come dice @viva-la-fica si rischia meno con le professioniste perchè conoscono il gioco che è il loro mestiere
  5. Inoltre bisogna prendere 2 taxi diversi e far venire la gnocca in appartamento dopo e per conto suo, e in hotel prendere un'altra stanza per lei facendola entrare dal retro
  6. Come dice @ponchia7 il rischio si azzera o quasi negli hammam, ragionevole perchè ungeranno chi di dovere per non essere disturbati altrimenti non lavorano

Ringrazio chi ha dato queste info utili che mi sembrano una buona base per muoversi, e chi ne darà altre concrete

@billy-the-kid

ottima sintesi e buona gnocca marocchina per quando ci andrai

Itaconeti
Gold
29/11/2018 | 14:11

  • Like
    0

sono usciti oggi sul corriere alcuni risultati di una ricerca eurispes sui comportamenti sessuali dei giovani italiani tra i 18 e i 30 anni

risultati che contraddicono le affermazioni del topic che tra i giovani italiani

-non si fanno più ons

-si scopa solo dentro coppie ufficiali

-non si fa sesso fuori dalla coppia

-il pay è rifiutato e si estinguerà

dalle risposte della ricerca salta fuori che tra i giovani 18-30 anni

-6 su 10 hanno avuto una o più ons

-il 55,1% ha avuto una o più relazioni tra scopamici

-il 44% degli accoppiati fa sesso fuori dalla coppia

-il 48% delle ragazze ritiene accettabili prestazioni sessuali a pagamento con un uomo il che ovviamente non vuol dire che lo facciano ma che in linea di principio non lo rifiutano

quella descritta nel topic sembra dunque essere un'esperienza individuale molto differente dal contesto generale dei giovani italiani tra i 18 e i 30 anni

nei quali il modo più disinibito di approcciarsi al sesso si accompagnerebbe - in base ai risultati della ricerca - a una 'recessione sessuale' cioè una diminuzione del numero dei rapporti reali in parte sostituiti da sexting e porno

ma questa è una tendenza generale al di là delle fasce d'età

Itaconeti
Gold
27/11/2018 | 18:04

  • Like
    0

@ivan_drago said:
Boh,ripeto boh,non si capisce se si parli di relazioni o di ONS,lamentarsi contemporaneamente della mancanza di ragazze serie e di ragazze disposte ad una ONS e' un ossimoro del quale faccio fatica a trovare la logica.

infatti mi sembra il vecchio sogno melanzanico di averne una di esclusivo proprio possesso e tante altre vogliose di fare sesso senza inibizioni

il primo caso implica società sessualmente repressive per le donne che ormai esisono solo nel mondo islamico

il secondo caso implica una società del libero amore che è esistita solamente in certi contesti particolari come gli ambienti hippy anni 60-70

come le due cose possano stare insieme allo stesso tempo e nello stesso posto è un mistero

colpisce anche l'attribuzione di qualità morali da repressione sessuale - 'brava ragazza' - a quella che è la tipologia di 'ragazza bene' dell'alta società che invece di solito si comporta in modalità 'vizi privati e pubbliche virtu' per salvare le apparenze

e l'attribuzione delle parole 'troia' e 'scarti' a quelle che non sono 'ragazze bene' come se la più bassa condizione sociale si associasse prevalentemente a caratteristiche di immoralità sessuale

questa altro non è che la finzione ideologica vetero-borghese ormai in disuso anche in ambienti di alto livello e di una certa età

sognare di riproporre come proprio modello di vita nel 2018 un 'piccolo mondo antico' ormai al lumicino rende di certo difficile il futuro dei rapporti con le donne in particolare per un ventenne

quindi il progressivo peggioramento profetizzato non sta nella situazione oggettiva in sè che può impattare in maniera diversa sui vari soggetti maschili a seconda di come si pongono

ma il peggioramento delle chances sta nel porsi di fronte alle tendenze in corso con una visione soggettiva retrò inadeguata a stare nella realtà odierna e ancor più in quella futura

Logo Gnoccatravels

Stai per entrare in una sezione vietata ai minori di anni 18 che può contenere immagini di carattere erotico, che tratta argomenti e usa un linguaggio adatto a un pubblico adulto. Se non sei maggiorenne esci immediatamente cliccando ESCI. Se non ritieni il nudo di adulti offensivo alla tua persona e se dichiari di essere maggiorenne secondo la legge dello stato in cui vivi e se, entrando nel sito, accetti le condizioni di utilizzo ed esoneri i responsabili del sito da ogni forma di responsabilità, allora puoi entrare in Gnoccatravels!

Gnoccatravels.com tutela e protegge i minori e invita i propri utenti a segnalare eventuali abusi, nonchè ad utilizzare i seguenti servizi di controllo: ICRA – Netnanny – Cybersitter – Surfcontrol – Cyberpatrol

Contenuti ed immagini qui presenti, sono stati ottenuti attraverso internet, quindi sono ritenuti di dominio pubblico, od autorizzati dagli interessati medesimi. Gli inserzionisti di Gnoccatravels.com dichiarano che gli scopi della pubblicazione richiesta sono leciti (secondo le vigenti normative in materia penale) e strettamente personali, quindi esentano i gestori del sito da ogni responsabilità amministrativa e penale eventualmente derivante da finalità, contenuti e azioni illecite, nonché da usi illegittimi e/o impropri della pubblicazione medesima.

Scegliendo ACCETTA ED ENTRA, l'utente dichiara di essere maggiorenne e di esonerare totalmente i fornitori del servizio, proprietari e creatori del sito Gnoccatravels.com dalla responsabilità sul contenuto degli annunci/inserzioni pubblicitarie e del loro utilizzo.

SONO MAGGIORENNE ESCI

SHARE