La forza della ragione....il dubbio e la scelta

Capita a volte che ti accorgi di non provare quel sentimento forte che auspicavi all’inizio del rapporto fondamentale per andare avanti ed allora la decisione di chiudere diventa irreversibile. Il problema sta nella difficoltà di comunicare la fine della relazione quando difronte hai una donna sensibile, dolce, affabile della quale conosci bene le qualità caratteriali e che ti dispiace enormemente ferire…..si perché quello che farai sarà provocare dolore e vi assicuro che non è facile vedere soffrire qualcuno…..d’altronde non ci sono altre possibilità perché il continuare il rapporto implica mentire in primis nei confronti di se stesso cercando di trovare un appiglio valido per mantenere lo status quo.

Molti probabilmente farebbero finta di niente nella paura di perdere qualcosa di buono ma quando non c’è quel quid in più non ha senso perseverare….per quanto tu possa passare per stronzo la sincerità io credo che alla fine paghi sempre ma con il passare del tempo e acquisendo una certa maturità non ti comporti più come quando eri un pischello menefreghista e rifletti attentamente sui sentimenti altrui cercando di trovare le parole più giuste per non appesantire il distacco…..ma dispiace e tanto anche se LA FORZA DELLA RAGIONE prevale su ogni altra cosa….non è cinismo ma realismo non per ripartire come "cacciatore" ma per fermarsi un attimo a riflettere su cosa veramente si sta cercando.

Ps: la riflessione personale vuole essere uno spunto per chi ha voglia di esporsi su un tema delicato come questo senza avere la presunzione della verità in tasca…ognuno si comporta in maniera diversa ma i sentimenti altrui cerchiamo sempre di rispettarli.

Guarda Foto e Video di ESCORT e TRANS porche nella tua città

Ma siamo su Gnoccatravels o sulla rubrica: Dillo a Suor Elena?

L'italica melanzana è l'essere più infelice al mondo ed è anche contagiosa!

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!

@pawel ho già affrontato questo tema da un'altra angolatura:

http://www.gnoccatravels.com/discussion/20881/avete-paura-di-lasciare-una-melanzana#Item_143

È solo che la donna da lasciare che ho tratteggiato, va considerata come una stronza.

La tua donna è dolce, sensibile, affabile. E chi la vuole scaricare una così?!

Volendo rispondere alla domanda di questa discussione, penso che il problema della scelta si ponga in misura minore, quanto maggiore è la conoscenza della propria partner. Quindi meglio la conosco e più facilmente so come comunicare con lei.

Ritengo invece che la riflessione/decisione sia più pressante, stressante e snervante quando qualcosa di esterno alla relazione forza la fine del rapporto stesso.

In questo caso ci vedo il problema di come chiudere la storia senza fare soffrire la partner, perché il ragionamento che precede la decisione definitiva, è fortemente condizionato dalla fretta di iniziare la nuova storia con un'altra.

Si possono commettere degli errori...

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI e le MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

Tutti abbiamo lasciato e siamo stati lasciati, la sofferenza c'è sempre se c'è stato un minimo di sentimento. Sono d'accordo con pawel quando dice che la sincerità paga sempre. Ma in genere chi è lasciato non vuole solo sincertà, ma una ragione plausibile in cui credere. Su questo faccio leva in quei momenti di distacco.

Dura un giorno la vita o forse poco più

INCONTRA DONNE VOGLIOSE

Ad una certa età diventa difficile lasciare se non altro perché se non si è una bestia ci si rende conto di creare un grave problema all'altra persona che magari si era immaginata e costruita una vita in un certo modo. Credo che ad una certa età e soprattutto se si sta insieme da molti anni non sia più possibile lasciare la persona con cui stai se non altro per rispetto nei suoi confronti. Avevi solamente da accorgerti prima che non andava bene. Piuttosto scopati troie a palate ma non lasciarla e cerca di vivere con lei una vita felice per entrambe. Poi ovviamente tutto questo è da pesare anche in base a con chi si ha a che fare. Certe melanzane sarei ben contento di farle soffrire e farle star male. Altre decisamente no. Dipende da caso a caso.

Leggi le recensioni ESCORT e non farti fregare, trova la ESCORT nella tua città

Per quanto mi riguarda se ho provato un minimo sentimento quando ho lasciato o sono stato lasciato ho provato dispiacere ma non sofferenza, condivido che nella vita bisogna essere schietti e sinceri, alla fine il tempo passa e anche i dispiaceri svaniscono, rimangono i ricordi.

@psicologo :-? "...Credo che ad una certa età e soprattutto se si sta insieme da molti anni non sia più possibile lasciare la persona con cui stai se non altro per rispetto nei suoi confronti. Avevi solamente da accorgerti prima che non andava bene. Piuttosto scopati troie a palate ma non lasciarla e cerca di vivere con lei una vita felice per entrambe. ..." :-?


Non prenderla sul personale, ognuno è libero di pensarla come vuole, ma ne conosco troppi che ragionano così, e a tutti dico le stesse cose. ...Per come la vedo io mi sembra un enorme ammucchiata di cattivi consigli e di contraddizioni.#-O

-Intanto sarebbe da definire meglio "una certa età". Ma a parte questo... Come diavolo si fa a vivere una vita felice insieme ad una persona che vorresti lasciare? Non è possibile. Punto. Al massimo puoi far finta di vivere una vita felice per entrambi. E magari anche l'altra persona, a tua insaputa, sta facendo lo stesso identico errore, fingendo che tutto va bene quando invece spera che tu possa crepare in fretta e lasciarla libera... (Non ci avevi pensato eh, ammettilo ;-) ).

-"Avevi solamente da accorgerti prima che non andava bene"... Ok, questo ha senso solamente se parliamo di lasciarsi dopo tre mesi, in quel caso sono d'accordo. Ma qui parliamo di "Molti Anni", e nel corso degli anni le persone possono cambiare. E un giorno ti svegli e ti rendi conto che la persona a te vicina non è più quella che hai conosciuto dieci anni prima, e che in fondo in fondo non la sopporti più. Che fai , te la tieni comunque e speri che l'andare a troie più spesso sia utile a donarle una vita felice?

Sarò strano io eh... Ma ci vedo qualcosa di profondamente sbagliato in tutto ciò. (Oltre a una fottutissima paura di rimanere soli). :-"

--

Detto questo, tornando alla riflessione del buon @Pawel, posso dire che l'ultima volta che ho sofferto un po' nel lasciare una donna è stata quando mi sono liberato della mia ex convivente dopo qualcosa come dodici anni (dei quali più della metà sotto lo stesso tetto). In verità prima di prendere la fatidica decisione ho lasciato correre quasi un anno per capire se era solo un momento di crisi o se veramente non era più il caso di portare avanti la storia. Beh, è stato un anno da incubo, tant'è vero che una mattina mi sono svegliato senza più pazienza da usare e ho chiuso la questione (ovviamente in maniera civile e pacata).

Lei ha pianto tanto. E non è mai bello veder piangere una donna, anche se non la sopporti più.

Ma da li in poi è stato come tornare a volare dopo aver perso le ali...

A.K.A. "Il Redattore"
Convinto sostenitore della "Via Del Criceto" e della teoria degli "Illuminati della Topa". ^_^

-Puttaniere non è una parola offensiva, è uno stato, uno stato d'inquietudine, di curiosità e di bisogno di novità, soddisfatto dall'unione per il piacere non con una ma con molte.
-Chi non ama le donne il vino e il canto, è solo un matto non un santo.

Guarda Foto e Video di ESCORT e TRANS porche nella tua città

Capisco perfettamente quello che dici e gli appunti che mi fai. Ti ripeto che bisogna valutare situazione e situazione. Non ho voglia di dilungarmi troppo su queste questioni perché non se ne esce più. Però ci tengo a precisare alcune cose di cui sono estremamente convinto.

1) Amore e sesso/piacer fisico sono due cose da tenere su due piani assolutamente distanti e separati. Posso benissimo amare una donna con tutto me stesso anche se magari lei non mi attrae più molto da un punto di vista fisico e ho molta più voglia di ciulare con altre donne che però non amo assolutamente. In tal caso ricerco esclusivamente piacere fisico e chimico. Cosa che ha ben poco a che vedere con l’amore.

2) Nella quasi totalità dei casi quando non ci si piace più la colpa ricade su entrambe i partner. Mettiamoci dal punto di vista maschile (ma vale esattamente lo stesso per quello femminile). Se la donna che hai a fianco non ti piace più molto probabilmente è perché non fa più nulla per destare il tuo interesse. Si veste in modo trasandato, non ti riserva azioni dolci, sorprese e tutte quelle mille altre palle che in genere ci sono all'inizio di un rapporto di coppia. Ed ecco che si dice “cosa ci posso fare se l’altra persona è cambiata? Perché le persone con gli anni cambiano…” Ed ecco che qui casca l'asino. Se lei è cambiata in peggio è anche colpa tua. Colpa tua perché non hai più fatto nulla per destare il suo interesse. Io se ad una persona ci tengo per davvero non smetto mai di cercare di essere interessante per lei. Ed è questo l’amore.

3) Di rimanere solo non me ne frega proprio nulla. Io sono una persona estremamente gentile, di parola, buona e simpatica. Sono serio e generosissimo ma non sono quasi mai stato ripagato dalle persone con cui sono venuto a contatto. Quindi degli altri ormai non me ne frega nulla. Ho amici molto stretti a cui tengo molto ma non sono uno che cerca l’altro. Chi mi conosce e mi apprezza bene. Altrimenti saluti, sto benissimo anche da solo. Non ho assolutamente bisogno di stare con una tipa che come dici tu magari non mi piace nemmeno più (e quindi sto con lei solamente per paura di non trovare un altro buco dove piantare l'uccello).

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!

Bravo psicologo, condivido punto per punto.

a) la prossima che incontrerai molto probabilmente sarà peggiore della precedente.

b) prima di prendere qualsiasi soluzione stanzia 1500 E. (10 scopate di buon livello) e dedicati alla ricerca della prostituta perfetta. Ci metterai due/tre mesi.

c) dopodiché affronta con serenità il problema della separazione nuovamente: se non ti sembrerà del tutto marginale, vuol dire che è insormontabile. Vai dall'avvocato e lasciala.

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI e le MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

Per onor di cronaca devo aggiungere che io a puttane già avevo cominciato ad andarci anche se il problema nella coppia non era di natura sessuale, anzi, forse era una delle poche cose che ancora andava bene nonostante tutto. Comunque su una cosa mi trovi d'accordo...

Meglio non approfondire o "non se ne esce più" ;)

A.K.A. "Il Redattore"
Convinto sostenitore della "Via Del Criceto" e della teoria degli "Illuminati della Topa". ^_^

-Puttaniere non è una parola offensiva, è uno stato, uno stato d'inquietudine, di curiosità e di bisogno di novità, soddisfatto dall'unione per il piacere non con una ma con molte.
-Chi non ama le donne il vino e il canto, è solo un matto non un santo.

INCONTRA DONNE VOGLIOSE

@psicologo

non si può scindere sesso e amore...

si può fare dell ottimo sesso senza amare....

ma amare senza ottimo sesso io lo trovo impossibile...spesso il sesso che non va è un campanello di allarme....

Se non c'è chimica,attrazione si puo parlare di affezione verso un altra persona...ma non di amore

Leggi le recensioni ESCORT e non farti fregare, trova la ESCORT nella tua città

Ne abbiamo già parlato, caro @Pawel, ma val la pena di mettere qualcosa nero su bianco... senza nessuna pretesa di avere la verità in tasca, anzi...

Anche io con gli anni sono stato più attento a cercare di non ferire l'altra persona (memore delle ferite ricevute), e ho fatto in modo di rendere le cose più soft e dolci possibili, se non altro parlando sempre chiaro, con estremo realismo. Ma abbiamo di fronte altre persone, con emozioni, aspettative, progetti. Quindi, in alcuni casi, lo scontro era inevitabile...

Insomma, qui parliamo di un gioco a somma zero paradossale: c'è chi vince e c'è chi perde, e in realtà il vincitore non vince nulla e il perdente può perdere molto o niente. Inoltre, i nostri processi decisionali non sono mai gli stessi. Siamo influenzati da contingenze, da stati d'animo a loro volta mutevoli, da periodi e stagioni della vita.

Venendo sul personale, ho spesso lasciato. Alcune se lo erano meritato, e sono uscite dalla mia vita in tempo zero, con modi cortesi ma decisi. A volte sono stato invece troppo impetuoso, e ho finito per buttare il bimbo con l'acqua sporca. A volte mi sono fatto lasciare: soluzione più blanda, e anche vigliacca. Ma meno onerosa.

Gli errori mi hanno insegnato ad analizzare meglio le situazioni, ma rimane il fatto che quello dei sentimenti è e rimane un campo minato, nel quale l'esperienza non sarà mai una valida corazza. Anzi, a volte l'esperienza stessa può diventare un fardello che ci impedisce di passare quel campo minato... come dire, siamo sopravvissuti a tante battaglie, abbiamo medaglie sul petto, e magari aggiriamo elegantemente il campo per attaccare il nemico da un'altra posizione.

Giusto o sbagliato? Il tempo è un galantuomo, ma è anche implacabile. Non ci concede una tregua, anche a noi consumati amanti della donna, e non abbiamo tregue nonostante il fatto che la nostra vita sentimentale è più ricca e lunga di quella degli altri. Insomma, arriva sempre il momento in cui ci presenta il conto. Basta essere preparati e sapere di essere sempre stati sinceri.

Ps. Il discorso sollevato a @psicologo e @Lucas123456 era interessante, ma merita thread a parte, e qui mi sembra che si vada off topic. Ad ogni modo, avete sollevato un bel quesito (magari apriteci un thread)

Pps: A volte la forza della ragione, caro Pawel, ci fa dei gran brutti scherzi... anche se ci permette di sopravvivere... comunque, paradossalmente, vive meglio chi non è un veterano. Ha meno fantasmi, meno termini di paragone, e la sua donna se la fa bastare ed avanzare. Si beve una birra, si vede una partita e tira avanti... ;-)

La conoscenza è sempre potere. Ma, a volte, non rende l'uomo più felice.

Spesso, seriamente, gli si affacciava l'idea di dar addio a tutto, arruolarsi tra i cosacchi, comprarsi un'isba, il bestiame, ammogliarsi a una cosacca [...] andarsene a caccia e a pesca, e coi cosacchi alle spedizioni.
Lev Tolstoj "I Cosacchi" - 1863

Ottimo intervento @cosacco. ;)

Però :

"Birra, partita, e tirare avanti... "

...Homer Simpson insegna a vivere felici?

Ma anche qui andiamo OT.

:-"

A.K.A. "Il Redattore"
Convinto sostenitore della "Via Del Criceto" e della teoria degli "Illuminati della Topa". ^_^

-Puttaniere non è una parola offensiva, è uno stato, uno stato d'inquietudine, di curiosità e di bisogno di novità, soddisfatto dall'unione per il piacere non con una ma con molte.
-Chi non ama le donne il vino e il canto, è solo un matto non un santo.

Guarda Foto e Video di ESCORT e TRANS porche nella tua città

@paolorox dipende. Io amo alla follia la mia attuale fidanzata che però a letto è un pezzo di ghiaccio e non ha nessuna voglia di scopare. Ho già capito che è proprio una cosa che non le interessa. Vuole essere abbracciata, baciata ma non scopata. Per non parlare di BJ o cose simili. Impensabile. Nonostante ciò la amo (e credo di poter dire che lei ami me)

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!

@psicologo ti sei beccato un missile!

Comunque non ti fidare delle apparenze, perché se non le insegni a siglare, potrebbe farlo un altro. Perché vedi per lei tu sei quello che la coccola e ciò non vuol dire che non le possa venire la curiosità di vedere in un altro quello con cui siglare.

Consiglio sempre come rompighiaccio un inusitato quanto osceno ass licking.

Vedrai che si scioglierà per bene.

Ah le apparenze... come ingannano...

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI e le MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

@Stilicho ma non vuole! Provato abbiamo già provato tutto ma lei proprio non è vogliosa... E pensare che poi magari le piace anche ma preferisce le semplici coccole. Non credo proprio che sia il tipo da farsi scopare da altri (per ora). Poi forse con gli anni chi lo sa. Le persone cambiano... Si, comunque un bel missile. Mi sono innamorato del peggio che possa capitare: una tipa ultrasvogliata ma carina che quindi fa anche venire voglia. Davvero una tortura! E c'è anche un altro problema: mi diventa difficile andare di pay perché non trovo tipe pay carine almeno come lei e dover pagare per scoparmi una peggio mi sembra assurdo. Cioè devo pagare per scopare una più brutta di una che dovrebbe darmela free?

INCONTRA DONNE VOGLIOSE

@psicologo è qui che casca l'asino: tu ci stai male e sei in cerca di "scappatoie" (pay?); lei invece sta benissimo e può cambiare la sua weltangschauung in qualsiasi momento (corna).

Finché non ci ficcheremo nelle testacce di cazzo che abbiamo, che loro hanno il coltello dalla parte del manico, che comandano e che partono avvantaggiate sempre e comunque, le cose non cambieranno mai se non in peggio.

Prescindere da quest'assunto comporta malessere, senso di colpa e chi più ne ha più ne metta.

Tu tieni a lei anche se stai male, mentre lei tiene a te a condizione che ti tenga per le palle (e solo in senso figurato).

Trova una soluzione ed imponiti, finché sei in tempo.

Non voglio leggere prossimamente il tuo topic "mi sento uno schifo, perché ho tradito andando a pay".

Sai che le donne certi problemi non li hanno. Non stanno male per noi, anzi gli piace dire che le facciamo soffrire, così espiano ogni nefandezza.

Leggi le recensioni ESCORT e non farti fregare, trova la ESCORT nella tua città

@Stilicho ah ah ah sei un mito! E' vero, hai proprio ragione... Ma infatti ora cercherò di impormi di più perché così è un casino... Nei prossimi mesi capirò meglio come stanno le cose. Comunque questa situazione fa anche capire come mai in Italia è pieno di morti di figa. Mi è già successo spesso di beccare tipi che ci provano con lei (magari anche in mia presenza senza sapere che io sono il suo tipo). Ovviamente loro in quel momento si staranno facendo chissà quali giri (penseranno con il testosterone a 1000 alle posizioni, ai gemiti e mille altre cose che vorrebbero farci) e a me viene da ridere. Mi è già successo di non dire nulla per vedere dove arriva certa gente. Si rendono davvero ridicoli, zerbini. Non immaginano nemmeno quanto sia IMPOSSBILE che le loro fantasie si realizzino. Se non ci sta con me figuriamoci con uno sconosciuto. E secondo me una buona fetta di melanzane sono come lei: glaciali al non plus ultra. Questo fa capire che spesso è davvero inutile provarci... Non ha davvero senso perché le probabilità di successo sono 0% già in partenza.

@psicologo. Impossibile non esiste. Ma ammiro il tuo ottimismo :-))

;)

A.K.A. "Il Redattore"
Convinto sostenitore della "Via Del Criceto" e della teoria degli "Illuminati della Topa". ^_^

-Puttaniere non è una parola offensiva, è uno stato, uno stato d'inquietudine, di curiosità e di bisogno di novità, soddisfatto dall'unione per il piacere non con una ma con molte.
-Chi non ama le donne il vino e il canto, è solo un matto non un santo.

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI e le MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

Eeeeeeeehhhh io ho un problema ben piu grave del vostro cari miei.

Essendo giovane e x il momento abbastanza piacente non riesco a legarmi ad una ragazza che magari mi piace anche molto,anche perche le tentazioni esterne sono molteplici!!!

ormai con 70-80 euro si va in posti low cost come bucharest sofia varsavia e chi piu ne ha piu ne metta dove c è un sacco di divertimento e si possono provare le brezza della gnocca straniera(non sono mete x tutti ovviamente) che x me è la cosa piu bella ed entusiasmante di questo mondo!!!colonizzare nuovi territori e collezzionare nazioni al momento è la cosa che piu mi piace. . Ed è oramai da 5 anni che lo faccio.

Il problema è che spero un domani di mettere la testa a posto e trovare una relazione stabile. . SPERO!!!!

INCONTRA DONNE VOGLIOSE

@tega86. E che ci fai con la relazione stabile... Continua cosi che vai bene!...

A.K.A. "Il Redattore"
Convinto sostenitore della "Via Del Criceto" e della teoria degli "Illuminati della Topa". ^_^

-Puttaniere non è una parola offensiva, è uno stato, uno stato d'inquietudine, di curiosità e di bisogno di novità, soddisfatto dall'unione per il piacere non con una ma con molte.
-Chi non ama le donne il vino e il canto, è solo un matto non un santo.

Leggi le recensioni ESCORT e non farti fregare, trova la ESCORT nella tua città

@tega86 e poi finisci come me. Che è da 1 mese che non scopo e vado avanti a rasponi (a due mani). Come posso fare altrimenti? Dico alla mia tipa: "cara, vado una settimana in Bulgaria a fare una vacanza" Ah ah ah, bella vita quella da single...

Ci metto molta intensità nei rapporti ed in genere sono le tipe che mi avvisano che sono diventato distratto. Ed hanno pure ragione!

- Che cazzo è quello?
- Ti sei risposto da sola.

Guarda Foto e Video di ESCORT e TRANS porche nella tua città

@tega86 anche a me piacerebbe provare le brezza della gnocca straniera :-D

A proposito, cosa sono le brezza? Non so perchè, ma mi ricordano le briglia sciolte di quando cavalchi l'ebbrezza del desiderio ;))

"Il problema è che spero un domani di mettere la testa a posto e trovare una relazione stabile" non dipende da te, ma dal destino bastardo che ti mette sul tuo cammino quella giusta quando meno te l'aspetti \:D/

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!

Chiedo venia @pawel.

La piccola digressione che c'è stata tra me e lo @psicologo, non era mirata a sviluppare argomenti pay in un 3d, che ha ben altri scopi.

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI e le MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

@dulcissimererum novarum ho appena chiesto scusa per l'off topic e arrivi tu con questa castroneria!

I commenti sono di proprietà di gnoccatravels.

Ora che hai saputo questo, aggiungilo ai tuoi appunti per la redazione.

Leggi le recensioni ESCORT e non farti fregare, trova la ESCORT nella tua città

Leggendo l'intervento successivo al mio e ricordandone un paio su una mia recente rece natalizia volevo RASSICURARE gli uomini più duri e puri del forum che non ho velleità "scrittoriali" alla Liala e per ora non voglio ancora dedicarmi al romanzo rosa ;)

Il mio intento era quello di rendere partecipi gli utenti di una mia riflessione scaturita da una situazione personale molto recente per la quale vorrei però puntualizzare che non si tratta né di storia pluriennale né tantomeno che io sia particolarmente affranto ed abbia bisogno del conforto di qualcuno, tutt'altro....semplicemente volevo delineare un mio diverso approccio alla chiusura del rapporto in base alla persona che ho difronte, nel caso specifico una donna dalle indubbie qualità ma non sufficienti per ritenerla speciale e continuare la relazione....certo che non essendo una bestia dispiace dover comunicare la fine del rapporto sapendo la sofferenza che ciò può determinare nel partner quando questi è persona molto sensibile, in passato ero molto più impulsivo e non mi facevo troppi scrupoli mentre ora sono più riflessivo e attento alle parole, in parole povere un po' più psicologo anche se ciò può non bastare quando ci sono in ballo sentimenti importanti almeno per la controparte.....tutto molto semplice da descrivere anche se difficile da mettere in pratica proprio per quelle reazioni generate dalla tua scelta.

Utilizzando la metafora dell'amico @cosacco ora il cacciatore non ha voglia di andare in cerca di una "preda" ma vuole aspettare il momento propizio per tornare alla carica "sparando" non alla rinfusa ma verso il bersaglio migliore ;)

@Lucas123456 Appunto, andiamo off topic... ma ammettiamo che chi meno sa, meglio vive (ma ormai abbiamo superato le colonne d'Ercole e non si può tornare indietro)... fino a quando non gli crolla il mondo addosso e poi costui fa una pazzia.

@tega86 Anche io ho fatto la tua vita a lungo, senza nemmeno muovermi troppo ;-) Poi ho sentito la necessità di prendermi una pausa, di investire in un rapporto perché non ho più 28 anni e avevo voglia di mettermi in gioco in un rapporto con la persona giusta. Ciò non toglie che potrei stancarmi e tornare attivamente sul campo, ma per ora va bene così. Se arriverà quel momento, lo capirai a tempo debito... fino ad allora, divertiti! ;-)

Spesso, seriamente, gli si affacciava l'idea di dar addio a tutto, arruolarsi tra i cosacchi, comprarsi un'isba, il bestiame, ammogliarsi a una cosacca [...] andarsene a caccia e a pesca, e coi cosacchi alle spedizioni.
Lev Tolstoj "I Cosacchi" - 1863

Guarda Foto e Video di ESCORT e TRANS porche nella tua città
  • 1 di 1
  • 1
Logo Gnoccatravels

Stai per entrare in una sezione vietata ai minori di anni 18 che può contenere immagini di carattere erotico, che tratta argomenti e usa un linguaggio adatto a un pubblico adulto. Se non sei maggiorenne esci immediatamente cliccando ESCI. Se non ritieni il nudo di adulti offensivo alla tua persona e se dichiari di essere maggiorenne secondo la legge dello stato in cui vivi e se, entrando nel sito, accetti le condizioni di utilizzo ed esoneri i responsabili del sito da ogni forma di responsabilità, allora puoi entrare in Gnoccatravels!

Gnoccatravels.com tutela e protegge i minori e invita i propri utenti a segnalare eventuali abusi, nonchè ad utilizzare i seguenti servizi di controllo: ICRA – Netnanny – Cybersitter – Surfcontrol – Cyberpatrol

Contenuti ed immagini qui presenti, sono stati ottenuti attraverso internet, quindi sono ritenuti di dominio pubblico, od autorizzati dagli interessati medesimi. Gli inserzionisti di Gnoccatravels.com dichiarano che gli scopi della pubblicazione richiesta sono leciti (secondo le vigenti normative in materia penale) e strettamente personali, quindi esentano i gestori del sito da ogni responsabilità amministrativa e penale eventualmente derivante da finalità, contenuti e azioni illecite, nonché da usi illegittimi e/o impropri della pubblicazione medesima.

Scegliendo ACCETTA ED ENTRA, l'utente dichiara di essere maggiorenne e di esonerare totalmente i fornitori del servizio, proprietari e creatori del sito Gnoccatravels.com dalla responsabilità sul contenuto degli annunci/inserzioni pubblicitarie e del loro utilizzo.

SONO MAGGIORENNE ESCI

SHARE