Margerita_top_logo

Lucas123456

Commenti

Lucas123456
Newbie
23/07/2015 | 01:31

  • Like
    0

@Geilefoetze ,

:-?

La storia della signora che hai citato è differente. In quel caso il suo amante la minacciò di rendere pubblici i video dei loro incontri se non avesse pagato. Il che non equivale ad avere una pistola puntata alla testa, ma è pur sempre un ricatto; non è che la signora ha deciso di sua sponte di "donare" il proprio patrimonio al primo gigolò che è stato carino con lei... Non mi dire che è la stessa cosa, perché il paragone non regge.

Inoltre, il fatto che sia la maggiore azionista bmw non significa che sia una persona "sveglia" o intelligente, perché in quanto figlia di Herbert Quandt, a sua volta figlio di Gunther Quandt, il quale era tra l'altro un amico di personaggi come Goebbels e Hitler, è nata con la pappa già pronta e il futuro assicurato.

Quindi, per cortesia, finiamola di associare ogni volta l'acume intellettuale e le capacità di un individuo al suo conto in banca, perché spesso non esiste un legame tra le due cose. (Poi magari questa è un fenomeno; non la conosco per poter affermare il contrario, ma conosco tanti coglioni nati ricchi, e vissuti in situazioni agiate, che poi nella vita non sanno togliersi un dito dal culo e si fanno abbindolare dalla prima Molly che passa).

Comunque su una cosa sono d'accordo: Superman non esiste.

...Ma di idioti n'è pieno il mondo. ;-)

Lucas123456
Newbie
23/07/2015 | 00:41

  • Like
    0

O più probabilmente...

Ci sono individui che vivono bene con se stessi e con gli altri senza "soffrire" la mancanza di un partner fisso (come me ;-) ; che per esserne certo ho dovuto comunque provare anche l'altra opzione).

Così come esistono persone che senza un "partner di riferimento" si sentono, perduti, incompleti o insoddisfatti della propria situazione, ma che una volta sposati cercano disperatamente le più disparate alternative alla routine del rapporto di coppia che inevitabilmente si crea dopo anni di matrimonio (...stai facendo il video? BRAVOH! :-" ).

Ma c'è anche chi trova la propria serenità nel tentativo di imitare la famiglia del mulino bianco, facendo sesso per le feste da calendario (tanto l'importante è l'aMMMore) e concedendosi la partita di calcetto con gli altri amici sposati per sfogarsi, ma solo se la moglie gli da l'ok perché in verità la sera ormai ha solo voglia di stare su FEISBUK a scrivere che suo figlio è "tutta la sua vita" (e fanculo il marito al quale dichiarava la stessa cosa pochi anni prima L-) ), o a lamentarsi, con le mogli degli amici del calcetto, che il suo cagnolino Fufi ha fatto nuovamente la cacca sul pavimento (bravo Fufi, complimenti [-( ).

...E poi ci sono tutte le varie sfumature che rendono il mondo un posto meno noioso... :-))

Lucas123456
Newbie
20/07/2015 | 15:30

  • Like
    1

@TITANO, Un buon consiglio non è mai inutile, e gli asini non sono animali stupidi, anzi, hanno una buona capacità di apprendimento. Solo che bisogna spiegar loro le cose nel modo giusto. Se li obblighi diventano testardi, ma se gli fai capire che una cosa è buona ti ascoltano e imparano. ;)

E io di asini me ne intendo eh (anche se preferisco avere a che fare con le pecore) ;))

Lucas123456
Newbie
20/07/2015 | 14:33

  • Like
    3

Riassumendo, tra il serio e il faceto...

1- Non innamorarsi mai a lungo termine di una professionista del sesso. È consentito (e consigliato, nel caso lo si ritenga piacevole) innaMMMorarsi solamente a dosi di multipli di mezz'ora, per un massimo di cinque o sei mezze ore al dì. Gli effetti collaterali più comuni in caso di sovradosaggio sono: Demenza, Distacco dalla realtà, Emorragia di denaro. Nei soggetti più esposti al principio attivo TTF "TopaTroppoFacile" sono stati riscontrati alcuni episodi del gravissimo "Effetto Mario". (Ove possibile si consiglia ai neofiti di seguire le indicazioni illustrate al punto numero 10).

2- Non cercare mai l'ammmore della propria vita in bordelli et similia.

3- Trattare "ammodo" le professioniste è cosa buona e corretta, ma non scordiamoci mai che loro sono li a ciucciar fave per lavoro e che la loro priorità è il denaro.

4- Nel caso in cui, con svariate frequentazioni al locale (non dopo due volte che ti scopi una a caso), dovesse nascere un rapporto più confidenziale con una giovane meretrice (per mille possibili motivi), rileggere i punti 1 2 e 3 e regolarsi di conseguenza.

5- In ogni caso è preferibile non entrare in discorsi troppo personali con le sex workers. Gli argomenti da trattare per intrattenersi senza andare sul personale non mancano. Sono consentiti anche riferimenti alle proprie esperienze, se il contesto lo richiede, ed è caldamente consigliato l'ascolto delle storie che le signorine raccontano riguardo alle proprie esperienze lavorative che spesso si rivelano interessanti. Se invece la conversazione vira verso i di lei problemi, girare i tacchi e scegliere la prossima da portare in camera. Subito.

6- Se una giovane meretrice ci piace particolarmente e si verifica il punto numero 4, è possibile giocare a fare i fidanSatini senza alcun problema(e la cosa può essere divertente durante l'arco della giornata), purché si rispettino sempre i punti 1 e 2, ricordandosi di non esportare la cosa al di fuori dell'esperienza nel locale.

7- Fregarsene di quanto guadagnano le ragazze e di cosa fanno o dove vanno a finire i loro soldi (anche qui ci sono decine realtà differenti, ed è impossibile definire uno standard). Informarsi di tali fatti non serve a niente, a meno che non dobbiate usare il materiale raccolto per statistiche o articoli giornalistici etc. Di contro, valutare bene le proprie possibilità economiche onde evitare di sputtanare più denaro di quello che potete permettervi.

8- Se proprio non volete saperne di seguire le precedenti indicazioni e vi siete innamorati perdutamente di una ragazza da bordello, l'unica cosa sensata che potreste fare per godervela come fosse la vostra ragazza (più o meno, tanto una vale l'altra...) è invitarla a fare una vacanza insieme.

9- Nel caso non si riesca a rispettare almeno 7 degli 8 punti già elencati, forse è il caso di domandarsi cosa diavolo state cercando in un bordello, e probabilmente vi accorgerete che non è il posto adatto per le vostre ricerche. Puntate altrove, sarete più fortunati (forse).

10- Se non si è pratici di Topa è consigliabile andare in certi locali con un accompagnatore già esperto con il quale consultarsi in caso di dubbi esistenziali, crisi mistiche e allucinazioni da overdose di Gnocca.

Se avete letto tutto fino a qui, siete già mezzi salvi. Per tutto il resto c'è lo "spera'n'dio", che non serve a un cazzo ma è sempre meglio di niente.

8->

Lucas123456
Newbie
19/07/2015 | 15:43

  • Like
    2

Certo, c'è di tutto, c'è quella che ti scrocca le sigarette anche se le ha, e quella che invece te le offre anche se hai il pacchetto in mano (la storia di accattonare il resto delle sigarette invece mi è nuova, ma forse codesta tipa elemosinava ai semafori prima di fare la puttana e le è rimasto il vizio :)) ). Così come c'è chi ti chiede insistentemente "il regalino" a fine camera, e chi al contrario se le dai dieci euro in più prende subito i soldi per farti il resto, senza che tu dica niente(anche se poi magari li lasci come mancia se è una che li merita).

Sono inezie, e con tutti i soldi che si spendono in certi posti non impoveriscono nessuno come dice @chesterfield, ma spesso capisci un po' meglio con chi hai a che fare.

...E forse anche le "molly" non si comportano con tutti allo stesso modo, nel senso che, se capiscono di non avere davanti un "piero" non ci provano nemmeno, o se ci provano comunque non insistono quando fai capire loro che non sei un rincoglionito...

8->

Lucas123456
Newbie
19/07/2015 | 14:38

  • Like
    1

@chesterfield

:-))

Si, come no, mi faccio centinaia di chilometri per andare in un trombodromo e poi torno a casa vergine perché non c'è la mia meretrice preferita... 8->

"E poi c'era la marmotta che confezionava la cioccolata..."51499.jpg

(...ma un s'era detto di un fa' nomi? :-? )

Lucas123456
Newbie
18/07/2015 | 23:59

  • Like
    1

Bon...

Quindi l'ingenuo poco sveglio che si fa abbindolare pesantemente da una prostituta in un bordello è una povera vittima, mentre l'ingenuo poco sveglio che viene fregato in altri contesti (vedi gioco d'azzardo, investimenti "guidati male", contratti di vario genere non letti fino in fondo, truffe online etc..) è semplicemente un idiota sprovveduto; o almeno io li ho sempre sentiti definire in questo modo eh.

Che posso aggiungere; avete uno strano modo di giudicare le persone. :-?

@ficadipendente: Io sono un po' più di manica larga e come ho già detto, quando sono in compagnia di una che mi piace mi lascio trasportare volentieri dalle emozioni; però appena arrivo a casa torno nel mondo reale com'è giusto che sia. Per il resto condivido in pieno quanto hai scritto qui sopra, e credo che in molti la pensino allo stesso modo(più o meno) ;) .

@oreste: Non tutti hanno avuto esperienze di questo genere. Per fortuna c'è anche tanta gente che ragiona col cervello invece che con "il cu....ore? :-" ", e se per qualche motivo capita di "innamorarsi" di una puttana, la cosa può anche essere piacevole, ma deve comunque rimanere legata all'esperienza di quel momento, come un bel sogno e niente più.. Mi piace molto però la tua ultima frase: "Se girate un pò il mondo capirete che le puttane sono puttane ad ogni latitudine, e le brave ragazze si trovano ovunque, anche in romania.":-bd

e... @ciupa: il nostro caro Piero (insieme a tutti gli altri pieri esistenti) è diventato di sicuro più povero, e questa è una certezza. Ma non scommetterei sul fatto che sia diventato più sveglio. :-?

Certa gente non impara dai propri errori, proprio perché pensa che la colpa sia esclusivamente(in questo caso) della "meretrice cattiva", e così facendo non si rende conto di aver sbagliato a comportarsi in un determinato modo. [-(

Lucas123456
Newbie
18/07/2015 | 05:47

  • Like
    5

Ma stavi cercando un figlio o cosa?

Se è stato solo un errore (e questo si capisce dal tuo racconto) esiste l'aborto, ciccio!

Se poi la cosa va avanti e diventate una coppia "seria", non credo mancherà occasione per decidere insieme e programmare di avere dei figli.

Da come la metti sembra tu abbia solo molta fretta di poter dire in giro che hai un figlio. Non son tre etti di mortadella invece di due eh...

"Toh, abbiamo fatto una scopata ma c'è anche un bimbo in arrivo. Che faccio, lascio?" #-O

Lucas123456
Newbie
18/07/2015 | 04:46

  • Like
    7

Che questo Piero sia uno poco sveglio è fuori da ogni ragionevole dubbio.

Tra parentesi , lo stesso discorso vale per i "fior di imprenditori e professionisti" che si fanno abbindolare allo stesso modo, perché essere bravi a far soldi con il proprio lavoro o gestire con successo un'azienda, non ha niente a che vedere con la capacità di gestire le proprie emozioni o di riconoscere una che ti sta abbindolando per spremerti come un limone.

Chiusa parentesi.

Detto questo, qualcuno ha scritto: "I sentimenti vanno lasciati a casa."; io direi piuttosto che quando si va in certi posti, le emozioni e i sentimenti che si possono provare vanno lasciati li dove sono nati. Perché per molti fanno parte del gioco, e sono convinto che la maggior parte dei frequentatori abituali vanno i certi posti anche per godere delle emozioni, oltre che per svuotare le palle con delle discrete gnocche. Io l'ho sempre detto e non ho problemi a ripeterlo "Mi innamoro di qualcuna quasi ogni volta che metto piede in un trombodromo". Adoro instaurare un rapporto di complicità(quando e per quanto possibile) con le ragazze. Con alcune avverto "vibrazioni" che con altre sono completamente assenti. È chimica, è questione di compatibilità. Le paghi tutte, ok, ma c'è chi sa dare le giuste emozioni e chi no. Come c'è quella che sta bene con te perché le sei simpatico, perché hai la giusta empatia e vi capite, perché fuori da quel contesto potreste andare d'accordo come con qualunque altra ragazza, o per altri cento motivi. Diciamo sempre che abbiamo a che fare con esseri umani nonostante tutto. Ed è innegabile (anche se alcune sono delle fottutissime macchine da sesso e poco hanno di umano)... Poi però, in ogni caso, quando esco finisce li.

Il punto è che se si dovrebbe vivere l'esperienza per quello che è, ovvero il tatrino di un mondo fittizio con persone vere che vivono a loro volta in una realtà molto particolare.

Personalmente non vedo alcun problema nel farmi dare il numero di telefono da una professionista che mi piace particolarmente o con la quale ho un buon "rapporto umano". Se poi mi sbaglio e quella comincia a sparar cazzate evito di darle spago e la cosa finisce li, in caso contrario ho un contatto utile e una persona in più alla quale fare gli auguri per le feste :D.

Voglio dire che, loro (magari non tutte) ci provano a trovare il bischero che le riempie di soldi dopo una scopata e due frasi carine. Poi se ci sbattono il naso e le sgami subito si fanno una risata e ti trattano come uno che non si fa inculare. Se invece trovano quello che è convinto di aver trovato l'amore dopo un paio di scopate (pagate) e due moine telefoniche, allora fiutano l'affare, e come farebbe qualunque imprenditore/professionista/politico/domatore di ornitorinchi/persona furba, cercano di trarne il massimo profitto con il minimo sforzo.

In fondo in fondo, ma è sempre una mia considerazione personale, per farsi fregare in quel modo, soprattutto da una che sai che è li per far soldi vendendosi agli uomini, bisogna essere sostanzialmente dei morti figa, oltre che un po' rincoglioniti.

Conosco personalmente alcuni frequentatori di "lapperine" (tra l'altro non rumene) che si sono fatti fregare in maniera simile al Piero della storia in oggetto, più o meno tutta gente con una discreta disponibilità economica, e guarda caso tutti personaggi molto impacciati e/o poco svegli con le donne, che in media non hanno avuto più di un paio di ragazze nella propria vita(escluse le professioniste). Coincidenze? Non credo...

Non dico che sia giusto o moralmente corretto approfittarsi di chi non ha le armi per difendersi, e allo stesso tempo non escludo a priori che una prostituta possa innamorarsi veramente di uno che conosce come cliente; ma se questa ti dichiara l'aMMMore e poi continua a chiederti soldi per scopare, Tu, persona sveglia e sana di mente, dovresti comunque avere una lampadina che si accende in quel cervellino appannato dalla figa. In caso contrario, se ti sembra una situazione normale e continui a darle denaro a caso a oltranza, non puoi dare la colpa a lei. Sarebbe come continuare a darsi le martellate sulle dita per poi incolpare quello che ti ha venduto il martello quando le hai rotte. Cioè, dopo il primo dito schiacciato dovresti capire che qualcosa non quadra...

Io la vedo così. [-(

Lucas123456
Newbie
17/07/2015 | 15:32

  • Like
    2

Il titolo potrebbe essere:

-Storia di un bischero illuso- oppure -Quando il pollo s'innamora della vacca è già immerso nella cacca- 8->

Un racconto simile a molti altri già sentiti o seguiti da spettatore. Magari può essere utile a mettere in guardia il prossimo possibile pollo, quindi è bene che ogni tanto qualcuno metta in evidenza certe situazioni limite.

Però, "è un ragazzo sveglio", potevi anche evitare di scriverlo.

Dopo una storia del genere non è un'affermazione credibile :-))

Lucas123456
Newbie
12/07/2015 | 17:16

  • Like
    0

@sahihe, in verità parlo anch'io per esperienza personale, poiché la stagione III l'ho iniziata (scansando in qualche modo il matrimonio ma vivendo come un uomo sposato) quando ancora ero nell'età della II e l'ho conclusa definitivamente poco prima dei 35. E ci ho provato a farmi guidare dal mansueto cavallo bianco della ragione, ma quello nero era decisamente più attraente e a un certo punto l'ho montato a pelo iniziando a cavalcare senza voltarmi indietro ;)

Per fortuna mi son sempre dato da fare anche in quel periodo, e forse è per questo che non riesco a correlare i trent'anni con il pensiero di avere una moglie/famiglia e fare "il bravo ragazzo", ma è ovvio che non tutti siamo uguali. L'altra faccia della medaglia di questa "poca responsabilità" è che arrivato a quell'età (e ora ne ho 38) avevo/ho maturato un bagaglio di esperienze che molti non hanno pur avendo il doppio dei miei anni, ma in più ho ancora (finché regge) il meraviglioso "vigore ponderato" dei trent'eccetera :D .

Quindi si, probabilmente sono un po' di parte, e forse non conosco i cinquantenni giusti, ma per quanto mi riguarda non mi ci vedo a cinquanta o fino ai sessanta a baccagliar donzelle (ma è ormai risaputo che ultimamente preferisco rilassarmi un po' più spesso senza impegno nei locali tromberecci d'oltralpe piuttosto che cercare avventure al ritmo di qualche anno fa).

Infine: scambiare le stagioni III e IV? :-?

Non mi sembra una buona idea, e non solo per la probabile età più avanzata della possibile consorte. ;) )

Comunque è sempre un piacere scambiare opinioni con chi ha qualcosa da dire ;), e spero tu abbia ragione per quanto riguarda il mazzo di carte degli over 45, che a pensarci bene ormai son più vicini dei trenta :-ss

:-))

Lucas123456
Newbie
12/07/2015 | 12:36

  • Like
    0

@Sahihe: Con tutta la stima possibile per i tuoi interventi che leggo sempre con piacere, vorrei cercare di capire meglio la scuola di pensiero racchiusa in questi tuoi cinque punti (anche se probabilmente non ci riuscirò ;) )

I : 0-15 l'età dei giochi e dell'innocenza

-(e se uno non ha un'infanzia sputtanata "dai problemi dei grandi" ci può anche stare, in altri casi l'innocenza la perdi anche 5 o 6 anni prima... Ma non è importante per gli altri quattro punti.)

II: 15-30 l'età del sesso e del divertimento

-(Lasciando da parte il "divertimento" che considero troppo generico per essere preso in considerazione... Mi stai quindi dicendo che è questa la fascia di età migliore per godersi il sesso, e che se uno ha intenzione di sposarsi dovrebbe farlo dopo solo dopo i trenta, cosa che con buone probabilità implica il dover far coppia con una donna che probabilmente non è più nel pieno fiore della propria giovinezza, e fermarsi e mettere radici dopo aver assaporato il gusto della libertà, del sesso sfrenato e del vivere ramingo. :-? uhm... interessante...) (No dai, seriamente, vogliamo proprio farci del male eh?)

III: 30-45 l'età della responsabilità e quindi del matrimonio e della filiazione

-(Questa è la fascia d'età nella quale un uomo che ha giocato bene le proprie carte accumulando esperienza, e che diciamo si è mantenuto in forma, è in grado di giocarsela con quasi ogni donna sulla faccia della terra. È il periodo di massimo splendore per un uomo, il perfetto equilibrio tra la prestanza e l'esperienza, non si è al top in nessuna delle due cose ma il mix che si crea è letale per la maggior parte delle donne. E poi, suvvia, 30 anni e responsabilità nella stessa frase... è poco credibile:D Oltre a questo, vedo che nei cinque punti, dopo il matrimonio è previsto, anzi programmato anche il divorzio, altrimenti non so spiegarmi il punto numero 4)

IV: 45-60 l'età della liberazione, dell'erotismo e della fantasia

-(Ovvero, dopo aver divorziato dalla moglie acquisita una quindicina d'anni prima, o comunque dopo circa vent'anni di matrimonio, quando l'eventuale prole ha ormai raggiunto la maggiore età, si ricomincia ad andare a donne, ma invece di cercare del buon sesso, dopo quasi vent'anni di monogamia/astinenza sessuale dovuta a senso della responsabilità/moglie scazzata/prole tra le balle/troppo lavoro etc., si va a cercare le fantasie erotiche di quelle che sono, salvo casi particolari, signore/ine in menopausa o giù di li. E non mi si venga a dire verso i sessanta si trovano giovani e belle donne di quarant'anni o meno, perché sono eccezioni, e a quel punto vale tutto eh..)

V: 60-oo l'età della decadenza e del ricordo

-(Su quest'ultimo punto ci siamo. Dopo i sessanta è il caso di darsi una calmata, e se uno ha vissuto una vita abbastanza intensa da avere sufficienti ricordi può anche vivere di quelli e di "cose da vecchi" per il tempo che gli resta, magari all'ombra di una palma in compagnia di qualche amico altrettanto fortunato ;) ).

@FlautoMagico: Io sono dentro la fase due e ho deciso di saltare a piè pari la 3 inglobando la 4 che in quanto a liberazione è stata avviata quando era il turno della 3 :-)) (...capito tutto vero? :D )

@tagete, dritto al punto ;) Per come la vedo la risposta alla tua domanda (provando a entrare nella testa di chi lo fa) è: "Perché va fatto" o "Perché lo fanno tutti gli altri" o "Perché prima dovevo sbatterci la testa". ;)

Lucas123456
Newbie
11/07/2015 | 20:09

  • Like
    0

Idee e modi di vivere differenti, ma come dicevo, per alcuni la famiglia è veramente una cazzata, che sia quella disastrata di provenienza o che sia una creata "perché lo fanno tutti". E dovremmo tutti sapere che esistono anche queste realtà oltre alle presunte famiglie del mulino bianco dove l'ammmore regna sovrano tra i lobotomizzati. :D

Lo stare insieme e il fare figli non sono certo una malattia da evitare, piuttosto pongono dei limiti che qualcuno non è disposto ad accettare, il che è ben diverso.

Se poi il sig. Berlusca (cito il primo riccone che mi viene in mente) decide di fare figli a nastro, è palese che la sua vita non subirà alcun cambiamento o limitazione a causa di tale scelta.

Probabilmente alla fine è come per tutte le altre cose della vita, sempre e solo una questione di soldi. (...e naturalmente, chiunque afferma il contrario è un figlio di SCilvio! :-@ ).

:D

Lucas123456
Newbie
11/07/2015 | 13:03

  • Like
    0

La nanatettuta! Che tra l'altro, a proposito del discorso delle mezz'ore, è una di quelle che riesce ad abbattermi con estrema facilità prima nei trenta minuti standard. :-"

Speriamo sia solo un po' in ferie 8->

Lucas123456
Newbie
11/07/2015 | 12:50

  • Like
    0

@frimaind: Anche la mia risposta è seria; sfido chiunque ad affermare il contrario ;)

-

@Teoderico: Uno ad uno con i denti è decisamente la soluzione più appagante. In alternativa anche la "lingua a grattugia" può andar bene, ma in tal caso il problema sono poi i boli di pelo... :-?

Per fortuna oggi l'aria è più fresca vah :-))

Lucas123456
Newbie
11/07/2015 | 12:38

  • Like
    0

@pobomo ha scritto: "io ho figliato non per non rimanere solo durante la vecchiaia".

È una cosa talmente triste che non saprei cos'altro aggiungere oltre a un altrettanto triste: "Almeno hai imparato la lezione". b-(

Lucas123456
Newbie
11/07/2015 | 12:14

  • Like
    1

Qualcuno dice: "E la vecchiaia?"..

Bella domanda.

Non so se ci arriverò alla vecchiaia (ma qualcuno mi dica gentilmente a che età un individuo è da definire Vecchio, perché mi capita di sentir dire: "poveraccio, era ancora giovane" riferito a gente morta poco prima dei settanta...), comunque se dovessi arrivare almeno diciamo ai 60, mi vedo più o meno come adesso, un po' più imbruttito, meno prestante fisicamente, in generale meno reattivo, probabilmente con qualche acciacco in più e possibilmente con la "lista delle cose da fare" cancellata almeno all'80%.

E possibilmente sulle spiagge assolate di un paese dove raramente arriva il freddo e dove trovar la compagnia di qualche giovane o "un po' meno giovane" donna in cerca di soldi facili è tutt'altro che difficile.

Non voglio vecchie da accudire o che si prendano cura della mia vecchiaia. Se starò bene mi godrò i giorni che mi restano, se starò male morirò senza rancore ripensando alla mia scapestrata vita, vissuta non nella paura di morire senza una donna al mio fianco, ma vissuta nell'immensa gioia di condividerla con quelle che riesco ad avere intorno finché respiro. 8->

@SpelaPatate: Sei per caso figlio di genitori separati quando eri piccolo e abbastanza poveri da doverti mandare in giro come un piccolo straccione quando eri bambino? Io si. La mia nascita non era prevista(o almeno non nel periodo in cui sono nato :D ) e "l'inferno" al quale ti riferisci l'ho vissuto insieme a loro, quindi, se permetti, anche se tutto ciò mi ha aiutato a crescere prima di molti miei coetanei, non mi sento in dovere di scusarmi con nessuno. [-(

P.S.: "La famiglia del mulino bianco non esiste!"

Ma questa è un'altra storia... ;)

Lucas123456
Newbie
09/07/2015 | 23:46

  • Like
    1

Beh(disse la pecora), @londonjack, non posso darti torto. Anche il mio collega di lavoro è "felicemente sposato" (ed anche i miei amici puttanieri amano i loro figli, ma questa è un'altra storia, qui si parlava di matrimonio e moglie se non erro). Il punto è che al mio collega non piace la Topa, o meglio, lui è uno di quelli che preferisce guardare la partita di calcio in tv piuttosto che farsi una sana scopata, ed è uno che ha sposato un rutto con le gambe quando aveva poco più di vent'anni e dopo averne provata solo una prima di quella. Inoltre vede la moglie solamente un paio d'ore la sera prima di addormentarsi e nei weekend quando lei sta al negozio e va a darle una mano a lavoro... E se questo vuol dire essere felicemente sposati ho un motivo in più per non farlo mai nella vita.8->

Mi vien da dire che i felicemente sposati esistono, ma, o è gente sessualmente appassita, o sono individui limitati che non hanno idea di cosa ci sia "la fuori", ovvero fuori dal loro piccolo lineare e limitato mondo coniugale...

Ma questo è solo il mio pensiero; magari sono io il cieco eh. B-)

Lucas123456
Newbie
09/07/2015 | 23:19

  • Like
    1

"quoto" le piscine di notte di @FlautoMagico e ci aggiungo il mare di giorno e il vascone idromassaggio d'inverno.

Il piacere del sesso in doccia invece l'ho saputo apprezzare solo da quando vago per saunaclub e affini e solo con giovani meretrici prezzolate. Forse perché fuori da quei contesti particolari, vedo la doccia come un "qualcosa di intimo e personale", come dice il buon @Cosacco.

...Un po' come fare la cacca, per intederci. :)

Lucas123456
Newbie
09/07/2015 | 23:05

  • Like
    4

Mi son sempre chiesto riguardo al matrimonio è "A cosa diavolo serve?", e ancora non ho ancora saputo darmi una risposta convincente.

Resta il fatto che tutti i miei amici sposati hanno tradito la moglie almeno una volta (e alcuni amici puttanieri anche molteeee di più). Si lamentano che la vita coniugale limita la loro libertà, maledicono il giorno che hanno scelto di sposarsi e dicono "Se potessi tornare indietro...". Spesso (quasi tutti), non trombano praticamente più con la moglie se non una volta al mese quando va gli va bene o in occasione di feste/regali/eventi/viaggi particolari. Alcuni vorrebbero tanto liberarsi della loro palla al piede ma sono consapevoli del fatto che essendo sposati avrebbero solamente svantaggi da un divorzio (con figli), e quindi continuano ad andare regolarmente a troie o a cercare storielle extraconiugali fuori città (chi ne ha la possibilità).

Non ho mai voluto sposarmi, anche se di fatto ho vissuto con una per circa 7 anni(devo aver rotto uno specchio senza accorgermene).

Sono sempre stato contrario al matrimonio per principio, non ho mai giudicato chi si sposa, ma ho sempre consigliato a tutti di non farlo.

-Quoto in pieno le frasi fatte riportate da @Kukushonok

(anche "..............sparecchiavo....", che non c'entra nulla ma ci sta sempre bene). :-))

Lucas123456
Newbie
09/07/2015 | 22:44

  • Like
    2

SI, hanno la figa pelosa (Se non se non tolgono i peli in qualche modo)

e SI, evidentemente non si curano (Quando vedi che non sono curate).

Ma soprattutto.... "Che cavolo di domanda idiota è questa?" :-?

Lucas123456
Newbie
09/07/2015 | 22:38

  • Like
    1

Non fraintendere le mie parole @puticlubs, le trombamiche le ho anch'io (anche se attualmente trovo più interessanti le professioniste per una lunga serie di motivi noti a chi mi conosce :D ), come le hanno altri, non ci vedo niente di anomalo. Quel che invece non capisco è esattamente ciò che ho scritto nella mia domanda finale.

Il resto è per farsi due risate tra realtà e falsi(ma non troppo) pregiudizi ;) .

Lucas123456
Newbie
09/07/2015 | 22:30

  • Like
    0

@occhicelesti,

https://www.google.com/maps/d/viewer?mid=z2Nnkr7U5494.ktGY0DcI-ens

:-?

Da quanto ho capito sono tutti posti che non avete ancora visitato, e se proprio cercate pubbettini e discopub non dovrebbero esserci problemi :D

Un punto a caso vicino ai segnali sulla mappa dovrebbe andar bene :-"

Lucas123456
Newbie
09/07/2015 | 22:03

  • Like
    4

Eh no caro il mio @AffondaTitanic (ma anche @Iceberg), non è così che funziona [-(

Evidentemente tu non hai letto il "manuale dei giovani zerbini", altrimenti dovresti sapere che ti è concesso rivolgere la parola alla migliore amica(impegnata) della ragazza che frequenti solamente in presenza del suo zerbino personale, e possibilmente anche di colei con la quale sei "in attesa di futuro matrimonio" (questo è il termine esatto nel linguaggio melanzanico, riportato anche nel sopracitato manuale).

Inoltre, "conoscere un minimo" e "scambiare 2 battute", sono un chiaro ed inequivocabile invito al sesso. Tale richiamo è infatti utilizzato dai giovani zerbini nella stagione dell'accoppiamento per attirare le vulnerabili Melanzane, che in cerca di "Zerbini da friend zone" cadono ingenuamente nella trappola e poi sono costrette a fidanzarsi sposarsi fare una manciata di figlioli ingrassare e farsi mantenere dal Giovane zerbino che le ha incastrate contro la loro volontà. 8->

Comunque, se dovesse capitare nuovamente, secondo il manuale dei giovani zerbini la corretta procedura da utilizzare in questi casi è la seguente:

Quando l'amica ti chiede l'amicizia su "FeissbucK" per prima cosa devi avvertire immediatamente la ragazza che frequenti, anche a costo di svegliarla alle 3 di notte, e devi farti dire se lo zerbino di lei è al corrente dell'insano gesto...

Fatto questo, se poi vuoi interagire con l'amica per non sembrare asociale/troppo snob/disinteressato, allora devi prima chiedere alla ragazza che frequenti di avvertire la sua amica in modo che possa avvertire preventivamente il proprio zerbino personale, il quale dovrà dare il suo consenso all'interazione. Solo a quel punto potrai liberamente interagire virtualmente con l'amica melanzana, ma assolutamente senza riferimenti sessualmente espliciti come "conosciamoci un minimo" o "Scambiamo due battute".

Tra l'altro il manuale, segnala tra le frasi proibite anche: "Buongiorno" - "Buonanotte" (troppo intimi), "Ciao" (troppo informale), "Come va? - come stai? - Tutto bene?" (che possono essere allusivi all'andamento del rapporto con lo zerbino e quindi intrinsecamente rivolti a destabilizzare la loro relazione per trarne subdoli vantaggi sessuali).

Sono ammesse invece frasi del tipo: "Vorrei fare un bel regalo a la tua amica (sostituire col nome della ragazza che frequenti) puoi consigliarmi?", "Hai visto l'ultima puntata del grande fratello/uomini e donne/amicidimariOdefilippi ?", "Non ci sono più le mezze stagioni".

E dopo questi indispensabili consigli, mi si permetta una domanda:

Ma con TRETROMBAMICHE disponibili(le quali si presume non siano a loro volta melanzane giacché son trombamiche), chi diavolo te lo fa fare di vederti con una che sta a trecentochilometri ed è comunque circondata da zerbinotti e melanzane della peggior specie? :-?

...Tanti Auguri eh :-D

Lucas123456
Newbie
06/07/2015 | 15:58

  • Like
    0

Un consiglio tanto banale quanto efficace è: Tenere l'orologio al polso e mostrare l'ora alla signorina dopo aver chiuso la porta.

Con le nuove lo faccio quasi sempre (quasi eh :D ), con le "fidate" non serve, e le altre dopo la prima volta sanno che non sei uno sprovveduto.

Non è molto elegante come primo approccio, ma non compromette la prestazione e funziona. :-D

Certo che se uno è ubriaco perso la cosa si complica.. :-))

Lucas123456
Newbie
03/07/2015 | 01:45

  • Like
    0

@Black sword , dai che manca poco ad agosto ;-)

E per quanto riguarda la di lei verginità, non preoccuparti troppo, con un po' di pazienza una soluzione la trovi...

In fondo è tutta una questione di culo, no? :-"

Lucas123456
Newbie
02/07/2015 | 04:33

  • Like
    1

@Black sword: "...Vi fidanzate con una ragazza fantastica, bella esteticamente, superdolce e che non fa mancare di attenzioni, sempre collegata al tuo whatsapp se siete lontani...." & "...qualora lei abbia la volontà di rimanere vergine fino al matrimonio.."

Praticamente una scassapalle che ti controlla a tempo pieno anche quando vorresti ritagliarti un po' di tempo per le tue cose, e che oltre a questo non te la da finché non firmi il contratto di matrimonio (e dopo non è comunque cosa certa che te la dia, o che lo faccia più di una volta al mese).

Dimmi che era solo un incubo, e che prima di svegliarti è apparso Freddy Krueger e l'ha eliminata. 8->

Lucas123456
Newbie
02/07/2015 | 04:14

  • Like
    0

1) Domanda troppo generica. Comunque...

Questa è una vignetta:50624.jpg

Se invece ti riferisci al bollino autostradale sloveno (o vignetta, appunto), Toh', leggi (maledetto vagabondo): http://www.slovenia.info/it/FAQ/Bollino-autostradale-%28Vignetta%29-2015.htm?faq=201&lng=4

E comunque per andare al marina puoi farne a meno.

2) dal 2007 , SI. (ma se ne hai e vuoi provare con i Talleri fai pure eh :-)) )

3) NO

Prego

Lucas123456
Newbie
28/06/2015 | 13:27

  • Like
    0

Giusto @gnoccatoscana, i viaggi si fanno per il piacere di viaggiare, non solamente per andare "alla ricerca della gnocca perduta". Poi c'è anche quella, è ovvio; ma per incontrar bellezze multietniche o dar due colpi alle vacanziere basta spostarsi in una delle nostre città turistiche e trovi un po' quel che vuoi.

..E per i vagabondi c'è sempre pay per tutte le tasche e per tutti i gusti. >:-)

Ma te @il_mandrillo, vuoi comunque andare al mare, dico bene? :-?

Lucas123456
Newbie
27/06/2015 | 23:59

  • Like
    0

Era a radio105 qualche giorno fa.

;-)

Lucas123456
Newbie
26/06/2015 | 17:57

  • Like
    0

@ciupa, più che altro è difficile pensarci quando sei in quei locali e vuoi solo goderti la tua giornata di gnocca e relax

;-)

8->

Lucas123456
Newbie
26/06/2015 | 17:04

  • Like
    0

Lucas123456
Newbie
25/06/2015 | 00:15

  • Like
    0

Resta il fatto che qualcuna è molto ma molto carina anche fuori. Mi viene giusto in mente la _Robertina del marina il giorno prima di capodanno, quando la trovai dal benzinaio tutta coperta e ingiubbotata. Semplicemente bella.

Escortadvisor escorta Bookingsescort_right moscarossa_right escortinn Mille_erotici_desktop La_suite_home Felina_Barcellona_home Felina_Valencia_home Margarita_destra Oceano_home Mombasa_resort Trans_Secret_right Apricots le_privee Haima_desktop Escort Direcotory Escort forum wellcum_right sugargilrs_right Oxyzen_right bacheca massaggi
Logo Gnoccatravels

Stai per entrare in una sezione vietata ai minori di anni 18 che può contenere immagini di carattere erotico, che tratta argomenti e usa un linguaggio adatto a un pubblico adulto. Se non sei maggiorenne esci immediatamente cliccando ESCI. Se non ritieni il nudo di adulti offensivo alla tua persona e se dichiari di essere maggiorenne secondo la legge dello stato in cui vivi e se, entrando nel sito, accetti le condizioni di utilizzo ed esoneri i responsabili del sito da ogni forma di responsabilità, allora puoi entrare in Gnoccatravels!

Gnoccatravels.com tutela e protegge i minori e invita i propri utenti a segnalare eventuali abusi, nonchè ad utilizzare i seguenti servizi di controllo: ICRA – Netnanny – Cybersitter – Surfcontrol – Cyberpatrol

Contenuti ed immagini qui presenti, sono stati ottenuti attraverso internet, quindi sono ritenuti di dominio pubblico, od autorizzati dagli interessati medesimi. Gli inserzionisti di Gnoccatravels.com dichiarano che gli scopi della pubblicazione richiesta sono leciti (secondo le vigenti normative in materia penale) e strettamente personali, quindi esentano i gestori del sito da ogni responsabilità amministrativa e penale eventualmente derivante da finalità, contenuti e azioni illecite, nonché da usi illegittimi e/o impropri della pubblicazione medesima.

Scegliendo ACCETTA ED ENTRA, l'utente dichiara di essere maggiorenne e di esonerare totalmente i fornitori del servizio, proprietari e creatori del sito Gnoccatravels.com dalla responsabilità sul contenuto degli annunci/inserzioni pubblicitarie e del loro utilizzo.

SONO MAGGIORENNE ESCI