Saint Petersburg, Dove Le Trentenni Ti Fanno Innamorare, Agosto 2014

Postare notizie su questa città senza scadere nel retorico è impresa assai ardua...

Mi perdoneranno i guru in fatto di ex-Unione Sovietica per questo thread che probabilmente non aggiunge nulla di nuovo a quanto detto e stradetto.

Mi sento comunque di riportare la mia esperienza, il quanto più possibile onesta e lontana da stereotipi e luoghi comuni.

Ovviamente so bene che 4 giorni spesi in città non sono che paragonabili

alla fiamma di un accendino durante l'esecuzione di "Always" ad un concerto dei Bon Jovi...

Tenterò comunque di essere il meno tedioso possibile.

Arrivo in città tramite scalo da Monaco di Baviera per incontrarmi con il mio contatto precedentemente coltivato per un paio di mesi via siti di dating e via skype.

Lei si chiama Anna (pronunciato Ania) bellissima, medico 32enne, originaria del Circolo Polare Artico.

L'incontro a Pulkovo è subito molto piacevole. Mi viene ad aspettare con la sua amica Tanya ed insieme, dopo i convenevoli di rito, percorriamo via taxi la strada che conduce al mio hotel sulla Moskovski Prospekt.

Sono ansiose di farmi conoscere la città, mi chiedono tantissime cose sulla mia vita...talmente tante che faccio difficoltà a tenere testa a tutte le loro curiosità. Anna è stata in Italia diverse volte (questo già lo sapevo in quanto era venuto a galla durante le varie videochiamate skype) col suo ex fidanzato russo, un ricco oligarca.

Tanya è più silenziosa...forse perché ha meno dimestichezza con l'inglese. Mi regala comunque grandi sorrisi.

Sento un aria familiare...forse una reminescenza di una vita passata.

Arriviamo al mio hotel. L'Holyday Inn sulla Moskovski Vorota. Le ragazze salgono in camera con me...si mettono a chiacchierare mentre mi faccio una doccia.

Mi aspettano per uscire in città. In un men che non si dica sono pronto....scendiamo e la stazione del subway di Moskovski Borota è a 30 secondi a piedi. In dieci minuti siamo sulla Nevsky Prospekt e ci avviamo verso un caffè dove mi fanno assaggiare dei tipici pancacke di cui ora non ricordo il nome....deliziosi comunque.

Il pomeriggio vola in un baleno. Mi lasciano alla stazione del metro con la promessa di vederci verso le 23 per la serata.

Torno in Hotel da solo...mi sento già a casa mia. Le strade sono enormi...larghissime...la mia Torino in confronto mi ricorda Pufflandia. Fa buio tardi, anzi tardissimo. Alle 23 la luce del sole fa ancora capolino negli spazi vuoti tra gli edifici imponenti.

Ho fame...gli snack della Lufthansa e i pancake del pomeriggio non mi hanno soddisfatto per niente.

Trovo un disco pub e mi ci infilo dentro. Semideserto. Due ragazze sui 20 anni mi si fanno incontro, una più bona dell'altra. La più simpatica delle due mi prende in consegna e mi alloggia ad un tavolo. Mi sorride sempre....quando le chiedo se i russi non fumino mi guarda sbigottita. Le spiego che non ho visto un tabaccaio in giro. Lei ridendo portandosi la mano davanti alla bocca mi dice che le sigarette si comprano nei chioschetti, o direttamente alle casse dei supermercati. La ringrazio sorridendole. In realtà sapevo già tutto, grazie all'amico @cosacco che non mi ha mai abbandonato durante tutta la permanenza con continue consulenze in tempo reale via email (Thanks a lot bro!

^). Ma era solo per attaccare bottone...

Consumo la mia cena e un paio di birre in attesa dell' uscita serale.

Il gancio è alla reception del mio hotel. Arriva l'ora "x"...Anna è nella lounge che mi aspetta. Mi prende sotto braccio e ci avviamo in strada dove la sua amica Tanya e due amici dall'aspetto molto poco rassicurante ci aspettano in macchina.

Me li presenta. Uno è Aleksei, l'altro ha un nome impronunciabile...entrambi malati di boxe i cui fisici ipertrofici esplodono fuori dalle canotte indossate da entrambi. Niente inglese...solo russo stretto. Naturalmente non capivo nulla...ma grazie alle ragazze che mi facevano da interpreti sono riuscito a tenere un dialogo quasi decente.

Durante il viaggio verso il centro città, gli shot di vodka da una bottiglia del supermercato non li riuscivo più a contare.

I ragazzi lasciano me e le due fanciulle davanti ad un disco bar. Anna mi dice di aver celebrato il suo 30esimo compleanno in quel locale. Entriamo e sembrano conoscere tutti. Li dentro sembra casa loro.

La vodka in circolo mi fa sembrare tutto bellissimo, dai colori all'interno, alla musica, alle ragazze immagine che ballano ai pali alle due estremità del bancone.

La serata sembra volare. Anna mi tiene sempre per mano...mi presenta a

tutte le sue amiche. Mi viene in mente un paragone impietoso. Percentuale di donne all'interno del locale 75%. Nemmeno accostabile all'Italia.

Ad un certo punto la serata si mette male. Tanya è sparita. Non si trova più. Anna è preoccupata e mi chiede di aiutarla a cercare la sua amica. La vediamo uscire dalla toilette delle donne in evidente stato confusionale. Ubriaca persa.

Ci tocca scappare a casa....Tanya sta veramente male. Saltiamo sul primo taxi e dobbiamo fare molte soste. Sono seduto dietro con Tanya...ogni tanto apre la porta...io le raccolgo i capelli mentre lei da di stomaco.

Raggiungiamo il mio hotel. Anna nel salutarmi si dice dispiaciutissima...non se la sente di lasciare sola la sua amica...mi bacia e mi da appuntamento al giorno dopo. Me ne torno in camera, con ancora in mente il sapore di quel bacio...vodka probabilmente. Ma una vodka dolce...più dolce di quella alla quale sono abituato di solito....

Mi butto a letto esausto. Nella mia mente molti pensieri...

  • To be continued -

Under Jolly Roger!

Guarda Foto e Video di ESCORT e TRANS porche nella tua città

bravo...della russia non me ne frega un cazzo,pero leggo il tuo racconto molto volentieri,aspetto il seguito.

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!

mi piacerebbe andare in Russia, ma assolutamente solo con qualche contatto che NON HO:P

Non sapevo fossi di Torino, mi farei volentieri una birra con te @magic_mirror

Guarda Foto e Video di ESCORT e TRANS porche nella tua città

Gran bel racconto @magic_mirror....aspetto di conoscere il resto della storia.

Immagino che le info del nostro comune amico ti siano state di grande aiuto....

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI e le MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

Complimenti anche da parte mia ( bello vedere qualche co-regionale all'avventura) e mi accodo ad aspettare il seguito :)

Leggi le recensioni ESCORT e non farti fregare, trova la ESCORT nella tua città

Beh già la prima parte la dice lunga... Pawel come vedi Utopia esiste

=D> lo spirito giusto per affrontare

l'ex urss.

Le 30 enni di oggi sono le 20 enni di 10 anni fa' (grande scoperta, ci ho messo mesi per calcolare cio'

8-> ) ,quindi ragazze d.o.c.g,ragazze che sanno sognare ,e con hanno le cavolate nel capo di tante bimbeminchia 25 enni di oggi.

Ti spiezzo in due.
Anzi no ti lecco la passerina.

Guarda Foto e Video di ESCORT e TRANS porche nella tua città

Grazie a tutti.

@Orgasmico

Dai sentiamoci via MP...

@Pawel

Si esatto! E' stato molto rassicurante per me avere il suo appoggio.

@ivan drago

Sì. Mi sembrano ragazze che hanno fatto le bimbeminkia quando avevano l'età giusta....ora non si sentono più ragazzine e sono pronte a vivere in modo diverso.

Under Jolly Roger!

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI e le MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

E il resto della storia si scopa ovviamente :-))

Disattivate il mio account.Grazie.

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!

La luce che filtra dalle tende della camera mi sveglia il mattino successivo.

La testa è un po' pesante, gli occhi sono ancora assonnati...ma mi butto giù dal letto a forza. So che la giornata che ho davanti sarà bella piena. Non voglio perdermi attimi preziosi di questa città di cui mi sento già infatuato.

Anna è in reception che mi aspetta. Ci muoviamo verso la stazione della metro. La linea è sempre la N°2 quella blu. Mi racconta di Tanya, mi dice di averla lasciata dormire a casa sua e di averla accudita al mattino. Le ha preparato una zuppa di pollo, che mi dice essere considerato un toccasana da quelle parti per smaltire i postumi di una sbornia. Questo mi fa ricordare che lo stesso rimedio è molto usato anche in Colombia.... ripenso alla mia ex-fidanzata che lo preparava dopo qualche serata un po' alcolica e mi prende un po' di nostalgia.

Ma non c'è tempo per queste cose...c'è una città tutta da vivere.

Siamo nuovamente in centro. Riconosco gli edifici già visti la sera prima e tutto mi sembra più rilassato, meno frenetico.

Anna cammina al mio fianco, la sua mano è sempre nella mia. Mi conduce in un caffè per la colazione. Davanti ad una pinta di cappuccino (enorme...mai visto tanto cappuccino tutto insieme in vita mia) mi racconta un po' della sua vita.

L'infanzia, l'adolescenza, gli inverni a -50° nel suo villaggio natio, tra foche, renne e lupi artici. Mi dice di odiare il freddo, di averne preso così tanto che, appena riesce ad avere qualche giorno di vacanza scappa al caldo durante i glaciali inverni russi.

Mi parla dei suoi (numerosi) viaggi in Italia, in diversi luoghi dalla Versilia alla Costa Smerlada, da Roma a Venezia, passando per lo shopping a Milano e infine Torino...la mia amata Torino. Ricorda il Duomo con la Sindone e il museo Egizio, ricorda Piazza Vittorio e naturalmente la Mole con il Museo del Cinema. Per un attimo mi fa sentire ancora più a casa mia...

Questo mi da la conferma di quanto già avevo afferrato ancor prima di partire per questo viaggio. Non ho a che fare con una contadinotta ingenua delle steppe della Siberia. Mi trovo davanti una donna con la D maiuscola. Una che ha girato il mondo. Molte mete sono comuni ad entrambi...Messico, Brasile...

una donna in carriera che sa quello che vuole dalla vita.

Mi parla dei suoi numerosi corteggiatori da mezza Europa. Italia, Turchia, Germania...

Mi racconta aneddoti divertenti riguardo agli Italiani. Uomini over 40 che la invitano ad andare a trovarli in Italia ma che vivono con la mamma...e ride divertita.

Ascolto tutto senza fare una piega, ma molto rilassato...anzi, ammetto che gli aneddoti sugli italiani fanno sorridere anche me.

Le faccio notare la sua somiglianza con Nicole Minetti.... non sa ovviamente chi sia. Le spiego un po' la sua storia e si mette a cercare sul telefono. Trova qualche foto e nota anche lei la somiglianza....asserisce però di essere più bella e, soprattutto più fine....cofermo il tutto e ridiamo insieme uscendo dal bar.

Siamo di nuovo in strada. Camminiamo lungo il canale Griboedova dove le scatto alcune foto col suo iPhone. Ogni tanto, quando dobbiamo scansare le persone, mi lascia la mano e mi passa davanti....vedo le sue gambe lunghissime, scolpite da ore di allenamento a scuola di danza ed abbronzate dalla sua recente vacanza in Turchia. Mi reputo fortunato ad averla conosciuta. Bella, intelligente, divertente.

Mi conduce alla piazza del Palazzo. La colonna di Alessandro si staglia nel centro. L'Eremitage è li di fronte. Uno spettacolo unico, che vale da solo il prezzo di questo viaggio.

Purtroppo Anna deve scappare. Deve dare il cambio turno in clinica ad una collega e mi promette di portarmi a cena la sera stessa per farmi assaggiare la tipica cucina russa. La saluto e proseguo il mio giro da solo.

Vedo donne ovunque. Alcune belle, altre bellissime. La giornata è meravigliosa, il sole è alto in cielo e la temperatura è prossoma ai 30°. Vedo tutti quegli shorts, tutte quelle minigonne e vestitini trasparenti. Mi sembra di vivere in un sogno, anzi mi gira testa. Come vedo una fata delle fiabe, ne vedo subito un'altra più bella.

Bambole. Tutte curate alla perfezione, mano nella mano con i loro uomini in ciabatte da mare e canottiera. Le coppie russe sembrano fotocopie una dell'altra.

  • To be continued -

38656.jpg38657.jpg

Under Jolly Roger!

Guarda Foto e Video di ESCORT e TRANS porche nella tua città

Ma una dottoressa in Russia guadagna così tanto da potersi permettere tutti quei viaggi??? Versilia ... Costa Smeralda...Non dice mica Rimini o Calabria...Mah... Mi puzza un po' di approfittatrice..: spero vivamente per te che non lo sia!!!

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI e le MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

@magic_mirror

Ciao Grande!!!

Ecco dov'eri finito! ;-)

Prima penso a me stesso...

Leggi le recensioni ESCORT e non farti fregare, trova la ESCORT nella tua città

@magic_mirror ma questo pelato sei tu o é

@ir_pelato qualcosa non mi quadra nemmeno a me :-?

Disattivate il mio account.Grazie.

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!

Caro @magic_mirror, siamo una squadra, ho fatto quello che chiunque farebbe in una squadra di rispetto: supportare attivamente un componente. Né più, né meno ;-) Devo dire, anche pubblicamente, che ti meriti tutto, e che il tuo è l'approccio giusto: umiltà, basso profilo, voglia di conoscere e imparare. La Russia premia SOLO gli specialisti (e tu lo sei). I battaglioni di pappagalli e allupati fanno la fine dei soldati di Napoleone: decimati dal freddo e dalla fame, finiscono per fare da tiro a segno a cecchini molto specializzati...

Lasciando da parte considerazioni storico-sociologiche, mi hai emozionato con la tua storia - sebbene la conosca già in parte - perché mi hai fatto rivivere l'emozione stessa della Grande Russia, l'ebbrezza dell'immensa steppa, le lunghe notti bianche, le grandi e infinite strade pietroburghesi, il profumo del the con i piroghi (sempre loro, caro Magic...), i blinny con la smetana (che hai fotografato ;-) ), e soprattutto l'emozione di avere a che fare con Donne con la D maiuscola, che oltre a essere d'acciaio, sono anche le donne più femminili che abbia mai incontrato. Per chi arriva dall'arida terra italica, questa femminilità può risultare persino sconvolgente... poi bellezza e femminilità insieme sono un cocktail talmente forte, da sembrare incredibile da bere ancora oggi. Se poi si aggiunge (beh, è così...) che molte russe sono di un romanticismo senza tempo, allora si capisce che più si vede la Russia, più la si conosce e più la si vuole...

Spesso, seriamente, gli si affacciava l'idea di dar addio a tutto, arruolarsi tra i cosacchi, comprarsi un'isba, il bestiame, ammogliarsi a una cosacca [...] andarsene a caccia e a pesca, e coi cosacchi alle spedizioni.
Lev Tolstoj "I Cosacchi" - 1863

Guarda Foto e Video di ESCORT e TRANS porche nella tua città

Purtroppo non condivido l'interesse per le professioniste in carriera piene di spasimanti (viva le fanciulle in fiore!), e ce ne sono parecchie anche in italia, molto navigate e molto forward nell'approccio. Gioia e rabbia sono emozioni primarie, mentre il sentimentalismo in certe donne è solo una recita. E se dobbiamo recitare almeno lo voglio fare con qualcuna brava quanto me...

Splendido invece l'idea del reportage a puntate con annessa suspence, e l'approccio che hai con la Santa Madre Russia!

- Che cazzo è quello?
- Ti sei risposto da sola.

Condivido @Flautomagico.

Personalmente traggo ispirazione anche dalle persone che frequento e rischierei quindi di addormentarmi ogni volta a sentir parlare una donna della sua carriera, dei suoi viaggi e dei soliti cliché triti e ritriti con approccio "adulto" ( che poi non ho mai capito cosa voglia dire) senza quell'approccio fanciullesco ( in termini pascoliani) che invece tanto mi piace.

De gustibus chiaramente e questo non toglie nulla a questo thread che rimane tra i più belli da leggere.

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI e le MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

Bravo hai scoperto la Russia e il fatto che sia piena di fighe e x lo + simpatiche!

No amici miei non è fantascenza: è la realtà!!!

(questo lo dico x chi ancora perde tempo con le menose, paranoiche , antipaticissime e x lo + cozze melanzane italiane..)

Sfanculatele tutte!

Leggi le recensioni ESCORT e non farti fregare, trova la ESCORT nella tua città

@magic_mirror grandissima storia a puntate, la sto leggendo con sommo piacere! Dico storia perchè, almeno a mio avviso, non può essere considerata una vera e propria recensione.

Mi associo come sempre anche a @Cosacco e alle sue considerazioni sulle russe intese come Donne con la D maiuscola, un cocktail eccezionale di femminilità, sensualità, dedizione al loro uomo, passione, romanticismo, interesse, durezza, coscienza di sè, e quell'assoluta assenza di emancipazione che le rende così infinitamente dolci e desiderabili!

Tutte qualità che sono più facili da incontrare in una trentenne navigata ed in carriera, piuttosto che in una bimbominkia ventenne.

E poi, vuoi mettere la soddisfazione di conquistare il cuore di una tale Donna, tu scelto fra tutti i suoi molti corteggiatori e fra tutti gli uomini che ha avuto in precedenza, piuttosto che quello di una ventenne alle prime esperienze col maschio italico?

@FlautoMagico il sentimentalismo in certe donne non è sempre solo una recita, ogni tanto è vero e se lo ricevi da una russa è una sensazione sublime. Poi dipende sempre da quello che uno cerca in una donna. Se si tratta solo di una scopata allora va bene una qualunque pulzella, basta che per i propri canoni sia bellissima. Se si cerca quel qualcosa in più - che non deve essere una vera e propria relazione a tutti costi, ma solo quel "qualcosina in più", allora la conquista di una tale Donna ti dà una soddisfazione incomparabile (ma un GT navigato come te lo sa ben meglio di me).

@magic_mirror non so perchè, ma mi hai fatto venire una voglia matta di блины с сметаной! Quasi quasi me li faccio fare per colazione questo weekend ;)

"Sì. Mi sembrano ragazze che hanno fatto le bimbeminkia quando avevano l'età giusta....ora non si sentono più ragazzine e sono pronte a vivere in modo diverso." Questa tua frase è da incorniciare. Mi sembra di sentirti parlare della mia fatina ;)

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!

@Eman

Mi autocito:

"Anna è stata in Italia diverse volte (questo già lo sapevo in quanto era venuto a galla durante le varie videochiamate skype) col suo ex fidanzato russo, un ricco oligarca." Con l'oligarca come fidanzato vai ovunque tu voglia....

@onegold

;-)

@Ilpoetadeibordelli

Quello pelato è un ragazzo russo. Ho messo quella foto per dare un'idea della tipica coppia russa in giro per strada.

@Cosacco

Grazie delle belle parole. Ti ringrazio ancora per l'aiuto che mi hai dato.

Spero un giorno di poterci incontrare là...tu sai DOVE...

@FlautoMagico

Grazie anche a te genietto...

Under Jolly Roger!

Guarda Foto e Video di ESCORT e TRANS porche nella tua città

E tu alla tua pulzella puoi assicurare quello che dava l'oligarca a lei? Se la risposta è negativa sai come andrà a finire questa storia!! .... Purtroppo sono donne che nella maggior parte dei casi guardano ai propri interessi.... Goditi questa vacanza e dammi retta per innamorarti cambia soggetto!

Questa non è una critica, ma è un semplice consiglio!

@Eman

No, non posso. E questo lo sa bene lei e lo so bene io.

Grazie comunque per il consiglio spassionato.

;-)

Under Jolly Roger!

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI e le MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

@eman ma @magic_mirror é un professionista mica si fa infinocchiare dalla russa è andato a pucciare perchè a lui gli piace far cosi! Cmq secondo me quello della foto é un parente di @ir_pelato :-))

Disattivate il mio account.Grazie.

Leggi le recensioni ESCORT e non farti fregare, trova la ESCORT nella tua città

Cmq @magic_mirror nelle tue storie devi mettere sottolineato in grassetto nero la parte dove si scopa che poi la gente si "sfastarea" fatti spiegare da @flautomagico come si fa :-))

Disattivate il mio account.Grazie.

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!

Prego @magic_mirror!! Ti auguro di passare una vacanza stupenda !

Guarda Foto e Video di ESCORT e TRANS porche nella tua città
  • 1 di 12
Logo Gnoccatravels

Stai per entrare in una sezione vietata ai minori di anni 18 che può contenere immagini di carattere erotico, che tratta argomenti e usa un linguaggio adatto a un pubblico adulto. Se non sei maggiorenne esci immediatamente cliccando ESCI. Se non ritieni il nudo di adulti offensivo alla tua persona e se dichiari di essere maggiorenne secondo la legge dello stato in cui vivi e se, entrando nel sito, accetti le condizioni di utilizzo ed esoneri i responsabili del sito da ogni forma di responsabilità, allora puoi entrare in Gnoccatravels!

Gnoccatravels.com tutela e protegge i minori e invita i propri utenti a segnalare eventuali abusi, nonchè ad utilizzare i seguenti servizi di controllo: ICRA – Netnanny – Cybersitter – Surfcontrol – Cyberpatrol

Contenuti ed immagini qui presenti, sono stati ottenuti attraverso internet, quindi sono ritenuti di dominio pubblico, od autorizzati dagli interessati medesimi. Gli inserzionisti di Gnoccatravels.com dichiarano che gli scopi della pubblicazione richiesta sono leciti (secondo le vigenti normative in materia penale) e strettamente personali, quindi esentano i gestori del sito da ogni responsabilità amministrativa e penale eventualmente derivante da finalità, contenuti e azioni illecite, nonché da usi illegittimi e/o impropri della pubblicazione medesima.

Scegliendo ACCETTA ED ENTRA, l'utente dichiara di essere maggiorenne e di esonerare totalmente i fornitori del servizio, proprietari e creatori del sito Gnoccatravels.com dalla responsabilità sul contenuto degli annunci/inserzioni pubblicitarie e del loro utilizzo.

SONO MAGGIORENNE ESCI

SHARE