Rimorchiare ragazze: Infermiere, assistenti alla poltrona, estetiste e parrucchiere

Vi è mai capitato di rimorchiare ragazze tra queste categorie di lavoratrici? Non per caso in discoteca, ma intendo dire proprio sul loro posto di lavoro. Ho rimediato una volta una semplice uscita con una giovane addetta ai raggi X. Era estate, faceva caldo. Negli ospedali infermiere e assistenti tutte con solamente il camice sopra l'intimo, alcune visibilmente non indossavano nemmeno il reggiseno sotto. Dovevo fare una radiografia all'anca e dopo avermi fatto denudare e stendere sul lettino con sopra un telo a coprire le parti intime, la giovane signorina si china a sistemare il macchinario mettendo in bella vista il bel decoltè che si lasciava ammirare attraverso il camice forse un po' troppo sbottonato. Ma faceva caldo. Una bella ventottenne mora e abbronzata. Ad un tratto, alzabandiera! non posso farci niente, un bel seno mi eccita sempre specialmente in situazioni del genere. Noto un sorrisetto compiaciuto e mal celato. Indugia sul macchinario e da pure una sistemata al piccolo telo che mi aveva messo addosso. A quel punto mi son detto: Che fai non ci provi? Mal che vada mi prendo un vaffa, e ci ho provato. E' rientrata nella stanza: Fatto!, si è chinata nuovamente e, con molta calma, lanciando distrattamente l'occhio al telo e all'erezione sottostante ha sollevato il macchinario. Nel frattempo io ho sollevato il telo e mi sono alzato dal lettino per rivestirmi, sempre con molta calma. Impossibile non notare le sue occhiatine maliziose che puntavano in basso. Bene, ora o mai più , mi son detto. Colpa tua, le ho detto ammiccando al mio pene che stava per scomparire nuovamente dentro i boxer. Fa la vaga, si limita a sorridere ma non coglie la provocazione. Nessun vaffa, reazione buona. Incalzo per non far cadere il discorso nel nulla, ormai sono in ballo. No, scusami, è solo che hai un gran bel seno, immagino non sia la prima volta che accade una cosa simile. A quel punto ribatte sorridendo: No, non è la prima volta, ma nessuno me l'ha mai detto così in faccia.

Ultima chance, o la va o la spacca: Potremmo parlarne domani sera a cena, se non hai impegni.

Da li tutta discesa, numero sul telefono, chiamata serale, invito accettato, cena, casa, gran bella maiala, anche senza camice. Ma lei alla fine cercava uno da incatenare, discorso chiuso in fretta.

L'assistente dello studio dentistico invece era una giovane sposina e ogni volta che andavo a fare l'igiene dentale mi accoglieva con un bel sorriso e tante belle parole. Bassa e tettona, un bel faccino da brava ragazza. Ogni volta quelle tette poggiate addosso, specie in estate quando non portava nemmeno il reggiseno sotto il suo camice da assistente ma solo una finissima canotta che lasciava poco all'immaginazione. Anche li, nonostante il fastidio delle operazioni nella mia bocca, il bastardo nei pantaloni non voleva saperne di stare giù. Come biasimarlo, dopo mezz'ora con quelle tettone poggiate qua e la, non aveva tutti i torti. Un giorno, dopo aver preso la giusta confidenza ci provai per gioco senza forzare troppo la mano mentre mi stava torturando allegramente come al solito durante una seduta. Era palese che mi piacesse, l'aveva notato pure lei. Quando poi mi raccontò di aver litigato con il marito perchè era troppo geloso, capii che era cosa fatta. Alla fine il mio numero lo aveva già, le dissi che avrei aspettato una sua chiamata e avremmo potuto bere qualcosa insieme. Non era esattament euna dea del sesso, la ignorai poco dopo e mi feci assegnare una collega per quanto riguarda le sedute allo studio dentistico. Meglio non farsi mettere le mani in bocca da una donna sedotta e abbandonata, non si sa mai.

Estetiste. Capitolo fin troppo facile. Quando si parla di cura del corpo le occasioni sono sempre dietro l'angolo, una su tutte i massaggi. Inutile approfondire ma giusto citare la categoria. Provateci con garbo e dedizione, prima o poi troverete quella che ci sta, è inevitabile.

Avevo i capelli lunghi, la mia fidanzata decise di portarmi con lei dalla sua parrucchiera di fiducia. Una signora simpatica e chiacchierona, il tipico stereotipo della parrucchiera. Nel suo piccolo salone aveva un paio di giovani assistenti, una di queste mi prese in consegna e si dimostrò molto interessata alla mia lunga e bionda criniera, e non solo a quella. Lasciai la fidanzata ma non la parrucchiera. Tempo dopo, presa ormai la giusta dose di confidenza e non avendo più l'avvoltoio sulla spalla, mi lavorai pure la giovane tagliacapelli. Aveva davvero una fissa per i capelli lunghi degli uomini, tanto che durante il sesso li toccava con una punta di feticismo represso che ancora oggi non saprei spiegare bene. La cosa che più ricordo di lei è che aveva i peli della gnocca ben curati, una volta si presentò persino con il pelo biondo. E lei era mora, non aggiungo altro. In quel caso però fu lei a chiudere. Io la scopavo e basta, lei cercava un fidanzato. Per fortuna poco dopo eliminai definitivamente la lunga criniera e non ebbi più bisogno della parrucchiera. Sarebbe stato imbarazzante tornarci e avrei dovuto trovarne un'altra.

A parte la parrucchiera che era ucraina, le altre tutte italiane. Precisazione necessaria, vista la forte ostilità nei confronti delle italiane in questo forum. Le vostre esperienze invece?

Guarda Foto e Video di ESCORT e TRANS porche nella tua città

Aggiungo una breve postilla conscio del fatto che non tutti conoscono la corretta procedura di una radiografia all'anca, e che mi sembra corretto far capire meglio la situazione.

PROIEZIONE ANTEROPOSTERIORE DI BACINO STANDARD: il paziente viene posizionato supino con le anche intraruotate di 15°. L’apice del coccige deve essere in linea con la sinfisi pubica, il tubo rx deve essere ruotato craniocaudalmente, per raggiungere nell’immagine una distanza tra l’apice del coccige e il margine superiore della sinfisi pubica di 1 cm nell’uomo e 2.5 cm nella donna.

La radiografia frontale del bacino associata alla radiografia assiale dell'anca dolente è il primo e spesso unico esame strumentale in grado di aiutare lo specialista a formulare la diagnosi. E' importante che la proiezione frontale sia di tutto il bacino, e non solo dell'anca, per permettere un giudizio comparativo e per garantire l'ottimale focalizzazione dei raggi X.

Se invece non c'avete capito una cippa ripeto in parole semplici:

L’esame dura circa dieci minuti. Tempi più lunghi sono richiesti solo per esami particolarmente complessi o quando è necessario ottenere più immagini. L'esame radiologico dell'anca viene condotto facendo stendere il paziente su un lettino con l'area del bacino e delle anche in corrispondenza dell'apparecchiatura radiografica. Al paziente viene richiesto, piegando gli arti inferiori o facendo ruotare il bacino, di assumere la posizione richiesta a seconda delle necessità diagnostiche, dei sintomi e della patologia esaminata.

Se l'operatrice è figa è vostro diritto avere un'erezione incontrollata. Ok, questa è poco tecnica, ma è pur sempre una verità insindacabile.

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI e le MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

Diodoricomagico, complimenti ! a queste categorie mancano le bariste e le hostess delle manifestazioni, leggevo su virgilio news "Anteprima EICMA 2015: le moto più attese, tante le novità che verranno presentate al Salone milanese, in programma dal 19 al 22 novembre" , molte le straniere, si accontentano di paghe più basse rispetto alle italiane 57920.jpeg

I'm not the "fiki fiki" singer...

A me è successo mentre mi curavo per una stenosi uretrale. Quando il medico calava la sonda, mi facevo tenere la mano da un'infermiera che poi diventò fidanzata. Figa notevole. Gli chiesi per scherzo il numero e lei accettò un' uscita. Siamo ancora amici.

Non è italiana, ma irlandese.

Guarda Foto e Video di ESCORT e TRANS porche nella tua città

Grandissime irlandesi...

- Che cazzo è quello?
- Ti sei risposto da sola.

Leggi le recensioni ESCORT e non farti fregare, trova la ESCORT nella tua città

gianniDrudi, Con una barista sono stato fidanzato in passato per diversi anni, ma non la conobbi sul posto di lavoro bensì in spiaggia, e tanto per spezzare una lancia in favore dei sostenitori del free che qui fa tanto discutere, mi piace sempre ricordare che fu lei ad invitarmi a cena la sera stessa e fu sempre lei ad insistere nel voler pagare quella cena per entrambi. Poi diventò una grandissima cagacazzo, ma non è questo l'argomento di discussione, volevo solo mettere il puntino sulla i.

Le hostess sono forse un po' fuori contesto rispetto alle altre citate, perché è vero che sono li per lavoro, ma è anche vero che spesso sono li proprio per interagire con la gente ed attirare l'attenzione degli uomini, e questo fa parte del loro lavoro. Che poi spesso sono aspiranti modelline/starlette, o comunque ragazze in cerca di 'soldi facili', e se provi a indagare un po' ti accorgi che tra le cosiddette ragazze immagine non è raro trovare chi la da via per denaro, a caro prezzo naturalmente, o per entrare 'nei giri giusti'; e sono certo che qualcuno del forum potrebbe confermare quanto dico per esperienza diretta. Poi non dico che tutte sono così, ma per quel che ne so non sono poche.

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!

Parrucchiera.....italiana e sposata 38 anni....dopo praticamente 2 anni che andavo da lei un pomeriggio ero l'unico cliente del negozio. Aveva appena litigato con il marito al telefono....è un momento durante il quale sono molto vulnerabili, incomincio' quindi a parlarmi delle cose non andavano con il consorte. Conoscendomi sapeva che anche io avevo (e ho tuttora) una relazione...tuttavia con la scusa che ama le moto la invitai a fare un giro una domenica. Il giro fini' nella mia casa di campagna in basso piemonte.

Lei tuttora sposata io tuttora con la mia compagna.

La sottile differenza che distingue il GT dal semplice turista sessuale.? Un GT non rinuncerebbe mai al viaggio, all'avventura ed alla conoscenza di nuove culture....e li compie anche se ha una soddisfacente vita sessuale dove risiede.

Il turista sessuale se avesse il mangime a casa resterebbe chiuso nella sua gabbietta.

@Diodorico

con hostess immagine e modelline non professioniste ho una vasta esperienza di casi di relazioni indipay ma non mi non mi sono mai capitati episodi pay

io sarei stato disponibile ma nessuna mi ha mai fatto capire di essere interessata al pay e anzi spesso mi hanno dato espliciti segnali preventivi in senso contrario

ho assistito all'episodio di una che si è offesa di un sms ricevuto con offerta pay da uno che conosceva ed è andata a denunciare il tipo

quindi occhio a fare proposte pay a una non professionista del sesso perchè configura il reato di induzione alla prostituzione

tra le hostess immagine ci saranno anche certe disponibili al pay ma credo siano casi sporadici

sono molto attente all'immagine - anche per il tipo di lavoro che fanno - e non vogliono rovinarsi la reputazione col pay episodico quando possono avere relazioni indipay salvando capra e cavoli e cioè elevare lo stile di vita mantendo la reputazione

probabilmente il pay è più facile con ragazze più semplici che vogliono arrotondare e non si pongono tanti problemi di immagine

Guarda Foto e Video di ESCORT e TRANS porche nella tua città

Si quanti sono finiti in galera di quelli che fanno proposte pay a vanvera...

- Che cazzo è quello?
- Ti sei risposto da sola.

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI e le MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

Itaconeti

Pay, Indipay; ne ho conosciute fin troppe che saltellavano allegramente da una categoria all'altra. Non per niente ho scritto ''chi la da via per denaro''; cosa che fino a prova contraria include entrambe le definizioni da te citate.

Devo comunque precisare che secondo me il confine tra le due definizioni è molto, molto sottile. In pratica la differenza più grande, oltre alla sciocca illusione di tanti che l'indipay vada con loro perché sono fighi, è che se fai sesso con una e poi le dai cento euro sei perseguibile dalla legge in mille modi, se invece fai sesso con una e le doni 'amorevolmente' un oggetto da mille euro, che lei ti ha velatamente chiesto di regalarle, nessuno può accusarti di niente.

Un riassunto un po' estremo, lo so, ma i fatti alla fine sono questi.

FlautoMagico

Non lo so quanti sono finiti in galera per proposte pay a vanvera, e di certo una persona sana di mente non va a chiedere esplicitamente a una ragazza che non conosce: 'Se ti do TOT euro, me la dai?' . Se poi qualcuno lo fa veramente e si ritrova nel guamo alto mi vien da dire che si tratta semplicemente di selezione naturale.

Se giochi la carta del denaro lo fai perché sai di averci già provato in altri modi, quindi hai provato e ti è andata male, ma magari conosci un po' la signorina ed hai capito che potrebbe essere disposta a "noleggiare il suo corpo" in cambio di soldi. In ogni caso se devo pagare preferisco una 'pay dichiarata'; meno sbattimento, investimento ragionevole, e una scelta pressoché infinita. Ma non tutti siamo fatti della stessa pasta e a certa gente piace complicarsi la vita.

Per conoscenza diretta posso solamente affermare che molte attuali professioniste del sesso sono passate anche da quel settore e che diverse attuali modelline et similia hanno praticato per anni attività di meretricio. E questo è un dato di fatto.

Leggi le recensioni ESCORT e non farti fregare, trova la ESCORT nella tua città

@Diodoricomagico

non ho alcun problema col pay anzi l'ho praticato e lo pratico in giro per il mondo per uscire a divertirmi e fare anche sesso perchè il solo sesso da loft non mi soddisfa

qui in italia mi sono sempre capitate indipay ma che le amanti hostess siano pay con cash o indipay con regali per me è lo stesso basta che siano eleganti e di classe oltre che belle e giovani e che escano a farmi divertire

però dire che in entrambi i casi 'la dà via per denaro' è un errore tecnico perchè nell'indipay - indirect pay - per definizione non la dà via per denaro e neppure con uno scambio diretto in cambio di sesso altrimenti è pay

in realtà anche nel pay - direct pay - dove lo scambio con il sesso è diretto può darla via per denaro ma anche per altre utilità - regalo o favore o altro - come specifica la legge sulla prostituzione

quindi possiamo dire che in tutti i casi la dà via per interesse ma con un ventaglio di modalità differenti solo una delle quali è il denaro

lo chiarisco per precisione tecnica perchè lo ripeto per me che la modalità sia l'una o l'altra è indifferente e che una nel corso della vita passi da una modalità all'altra è altrettanto indifferente basta che realizzi i miei obiettivi di divertirmi

aggiungo sempre per precisione tecnica che non è vero che 'se fai sesso con una e le dai cento euro sei perseguibile in mille modi'

se è maggiorenne e siete d'accordo la prostituzione in italia è perfettamente legale ed entrambi non siete perseguibili

sono perseguiti a norma di legge l'induzione a prostituirsi e l'adescamento da parte della prostituta oltre che lo sfruttamento e il favoreggiamento

inoltre se tu dai denaro o un oggetto in cambio di sesso non cambia nulla perchè la legge qualifica la prostituzione come sesso in cambio di denaro o altre utilità

se invece non c'è scambio diretto tra sesso e denaro o altre utilità e tu hai una relazione con un'amante e fai regali - l'indipay appunto - siamo fuori dalla definizione legislativa di prostituzione - altrimenti anche fare regali alla moglie sarebbe prostituzione - che comunque come già detto in italia non è illegale per il cosiddetto utilizzatore finale

un tanto per non fare confusione

:)

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!

A me capitò con un infermiera che incontravo alla sera quando andavo a trovare mio nonno ricoverato all’ospedale.

Bella ragazza rumena di 28 anni anni

Ogni volta che veniva in camera mi guardava e sorrideva.

Dopo circa due settimane mi fermò giù dalle scale lasciandomi il suo numero.

La storia durò poco…neanche 2 mesi..

Come avevo nasato (a mio nonno aveva chiesto che lavora facevo, dove abitano, che macchina avevo) era interessata molto ai soldi e a sistemarsi

Guarda Foto e Video di ESCORT e TRANS porche nella tua città

@Itaconeti quello che tu descrivi è il mio principale terreno di caccia in Italia e all'estero oggi...parto sempre dalla considerazione che nessuno dice nulla in azienda se invece di spendere 200 euro al giorno ne spendo 250/300....lei chiede 200, io gli dico che per la sua bellezza e professionalità la pago un po di più del livello di mercato (se ne vale la pena, ovviamente)...e così via....indipay, favoloso, grandi soddisfazione....in passato invece è capitato che qualcuna accettasse soldi...quando usavo un'agenzia verso la fine anni 90 inizio 2000 (c'erano ancora le lire) mi trovavo la modellina sul luogo del meeting...e li per buttarla sul ridere dicevo che l'avevo ingaggiata per lavorare ma che l'avrei ingaggiata pure x andarci a letto....simpaticamente, quasi fosse uno scherzo....in due hanno chiesto con gran sorriso quanto le avrei "valutate", e raddoppiando l'ingaggio ho concluso alla grande....ripeto, altri tempi, ero più giovane, oggi farei lo stesso ma non ne ho più avuto bisogno.....

vorrei aggiungere che le categorie di donne sopra citate,

infermiere, assistenti alla poltrona, estetiste, parrucchiere etc etc di solito ambiscono a "scalare", sia dal punto di vista economico che dello status sociale, sono le perfette arrampicatrici sociali. Non sono solo straniere, anzi, le italiane sono per certi versi le più pericolose visto la condizione economica di merda in cui versa l' Italia da quasi 10 anni ahimè ...

I'm not the "fiki fiki" singer...

Guarda Foto e Video di ESCORT e TRANS porche nella tua città

Scusate se mi ripeto, ma non avete mai considerato l'evidenza che non è per il sesso che si paga una donna, bensì perché lei, poi, sparisca senza ulteriori pretese?

Non è per fare sesso che si paga una donna, ma perché, poi, sparisca senza ulteriori pretese.

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI e le MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

Itaconeti , Non è errato quello che dici:

''se è maggiorenne e siete d'accordo la prostituzione in italia è perfettamente legale ed entrambi non siete perseguibili''

Ma quando dico che se dai cento euro a una tipa dopo averci fatto sesso sei perseguibile in mille modi mi riferisco a quanto tu stesso hai aggiunto in seguito ovvero:

''sono perseguiti a norma di legge l'induzione a prostituirsi e l'adescamento da parte della prostituta oltre che lo sfruttamento e il favoreggiamento

inoltre se tu dai denaro o un oggetto in cambio di sesso non cambia nulla perchè la legge qualifica la prostituzione come sesso in cambio di denaro o altre utilità''

So bene che la prostituzione in Italia non è ufficialmente illegale, ma tutti sappiamo che di fatto ogni atto di prostituzione, volendo, può essere in qualche modo correlato a favoreggiamento, sfruttamento, induzione a prostituirsi o adescamento. Difficile, se non impossibile, essere "coperti" al 100% da possibili eventuali accuse nel caso qualcuno decidesse di farne.

Ed ho usato il termine Denaro per dire che, anche se nel caso delle indypay non vengono dati contanti in mano alla signorina si tratta sempre di darle in cambio qualcosa che compri con il medesimo denaro. Il che, come si può leggere chiaramente nella tua precisazione da me riportata qui sopra, pone le due situazioni praticamente sullo stesso piano, ma a differenza di quanto può accadere con una "donazione di cento euro in contanti", difficilmente qualcuno sarà in grado di accusarti facilmente se "regali" un anello da mille euro ad una ragazza che finge di essere la tua "amante e/o fidanSata". Questo è ciò che intendevo dire, ma pensavo(erroneamente) che fosse semplice da comprendere. Mea culpa.

Per concludere:

"se invece non c'è scambio diretto tra sesso e denaro o altre utilità e tu hai una relazione con un'amante e fai regali - l'indipay appunto - siamo fuori dalla definizione legislativa di prostituzione - altrimenti anche fare regali alla moglie sarebbe prostituzione - che comunque come già detto in italia non è illegale per il cosiddetto utilizzatore finale"

Qui ci sarebbe da definire meglio l'interpretazione del termine "amante", ma in sostanza è quel che dicevo in precedenza, ovvero che l'indipay è solamente un modo "più sicuro" per pagare una puttana parandosi il culo da eventuali accuse, perché un "regalo" che non sia denaro contante da maggiore possibilità di avere un alibi plausibile rispetto a una semplice banconota. (e per rispetto della quiete pubblica evito eventuali commenti sul fare regali alla propria moglie).

Se ci pensiamo bene, anche dare un passaggio a una ragazza per strada e poi essere colti entrambi da improvvisa voglia di fare sesso in auto non è di per se un reato; giusto? Eppure ci sono un sacco di modi per farlo diventare tale.

Prova ad uscire di casa e dai un passaggio ad una di quelle simpatiche signorine in attesa sul marciapiede, poi dimmi cosa ne pensano gli esponenti delle forze dell'ordine. E dì loro che la prostituzione in italia non è un reato. Vedrai che a quel punto sapranno illustrarti al meglio le mille e una accuse possibili.

Non ce l'ho con te, sia chiaro. Voglio solo dire che le leggi in italia sono spesso molto contraddittorie e quelle riguardanti la prostituzione lo sono molto più di altre. Tutto qui. Ma sto andando OT nella mia stessa discussione; tutto ciò non è bello.

Leggi le recensioni ESCORT e non farti fregare, trova la ESCORT nella tua città

Ragazzi scusate....ma non è una discussione sull'indipay......leinfermiere-assistenti-alla-poltrona-estetiste-e-parrucchiere non praticano solo quello per fortuna. :-D

La sottile differenza che distingue il GT dal semplice turista sessuale.? Un GT non rinuncerebbe mai al viaggio, all'avventura ed alla conoscenza di nuove culture....e li compie anche se ha una soddisfacente vita sessuale dove risiede.

Il turista sessuale se avesse il mangime a casa resterebbe chiuso nella sua gabbietta.

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!

@spermaflex

pienamente d'accordo e vale nel pay come nell'indipay

guarda caso in una relazione indipay ci si diverte a uscire e si fa sesso ma non mi è mai capitato che una facesse drammi o scene isteriche o si presentasse d'improvviso al di fuori degli appuntamenti concordati

  • 1 di 1
  • 1
Logo Gnoccatravels

Stai per entrare in una sezione vietata ai minori di anni 18 che può contenere immagini di carattere erotico, che tratta argomenti e usa un linguaggio adatto a un pubblico adulto. Se non sei maggiorenne esci immediatamente cliccando ESCI. Se non ritieni il nudo di adulti offensivo alla tua persona e se dichiari di essere maggiorenne secondo la legge dello stato in cui vivi e se, entrando nel sito, accetti le condizioni di utilizzo ed esoneri i responsabili del sito da ogni forma di responsabilità, allora puoi entrare in Gnoccatravels!

Gnoccatravels.com tutela e protegge i minori e invita i propri utenti a segnalare eventuali abusi, nonchè ad utilizzare i seguenti servizi di controllo: ICRA – Netnanny – Cybersitter – Surfcontrol – Cyberpatrol

Contenuti ed immagini qui presenti, sono stati ottenuti attraverso internet, quindi sono ritenuti di dominio pubblico, od autorizzati dagli interessati medesimi. Gli inserzionisti di Gnoccatravels.com dichiarano che gli scopi della pubblicazione richiesta sono leciti (secondo le vigenti normative in materia penale) e strettamente personali, quindi esentano i gestori del sito da ogni responsabilità amministrativa e penale eventualmente derivante da finalità, contenuti e azioni illecite, nonché da usi illegittimi e/o impropri della pubblicazione medesima.

Scegliendo ACCETTA ED ENTRA, l'utente dichiara di essere maggiorenne e di esonerare totalmente i fornitori del servizio, proprietari e creatori del sito Gnoccatravels.com dalla responsabilità sul contenuto degli annunci/inserzioni pubblicitarie e del loro utilizzo.

SONO MAGGIORENNE ESCI

SHARE