Recensione di viaggio e consigli su Minsk parte 1

PREMESSA
Visto che sarà una recensione abbastanza lunga, scrivo subito quello che interessa alla maggior parte dei lettori:
Il posto non è per niente semplice, se volete timbrare quanto più è possibile, questo è il posto sbagliato, ma anche se volete timbrarne anche una sola bona, la cosa rimane complicata, per cui consiglio sempre di andare in altre location.
Il rischio di spendere un patrimonio e non fare un cazzo è alto, perciò pensateci molto ma molto bene prima di venire qui (specialmente se NON parlate russo).
Se invece volete puntare alle mignotte, i prezzi partono da 300$ a botta, quindi alla fine conviene rimanere in Italia risparmiandosi le spese del viaggio (non posso dare altre informazioni a riguardo visto che le professioniste non mi interessano).
Perciò se avete i giorni liberi e i soldi contati, e dovete fare una vacanza con l’unico scopo di trombare, puntate su altre mete (o almeno io farei così).
Mentre se avete molti soldi e tempo libero, avete già visitato altri posti, parlate russo, ed avete la curiosità di vedere la Bielorussia, allora non credo che ci sia qualche motivo valido per fermarvi dal venire qui.
Io vi ho avvisato, se poi venite e non fate un cazzo non prendetevela con me.

Considerate che ci sono rimasto un paio di settimane, perciò non sarà un'analisi approfondita di un resident o di qualcuno che frequenta il paese da anni, ma voglio comunque esporre il mio punto di vista e le mie impressioni (quindi non prendetela sul personale).
Poiché alcuni utenti si sono lamentati di recensioni scarse e prive di informazioni, ho preferito essere logorroico scrivendo tutto, in modo tale da evitare anche troppe domande inutili nella recensione. Perciò preparate i pop-corn perché la tiro eterna.

Ho diviso la recensione in 5 parti in modo tale da migliorarne la leggibilità; poiché ho paura che qualcuno possa riconoscere le ragazze, non ho messo le foto.
Ma posso mandare su richiesta in privato la recensione integrale con tanto di foto delle girls.
Naturalmente questa parte è rivolta agli utenti iscritti da più tempo, non al tizio arrivato l’altro ieri.

COME ARRIVARCI
Se volete usufruire dei 5 giorni visa free (del tutto insufficienti per i vostri scopi), dovrete per forza fare ingresso ed uscita dal paese tramite l'aereoporto internazionale di Minsk, anche se il biglietto dall'Italia è abbastanza caro.
Invece con il visto, potrete anche atterrare all'aereoporto di Vilnius o Varsavia e farvi intorno alle 5-6 ore di bus nel primo caso (10€ o 12$), e 12 ore nel secondo (20,5€ o 24$).

COSTO DELLA VITA E LOCATION
Città sicura sotto ogni punto di vista, e anche molto pulita, non si vede una carta per terra.
Il posto non è economico come uno se lo aspetta, ma comunque non è caro di per se, anche se i soldi partiranno poiché uscirete ogni sera.
Diciamo che i beni di prima necessità costano un 20-30% in meno rispetto all'Italia, e che in periferia si risparmia rispetto al centro città.
I soldi in giro sono pochi, perciò tutti proveranno a scroccarvi qualcosa, è necessario sempre un alto livello di attenzione.
In Belarus si ragiona in dollari, probabilmente sapendo che siete italiani, proveranno a trattare in euro, ma voi riportate il discorso sempre in US Dollars.
Per i vostri scopi dovrete fittare un appartamento, nel caso non riuscite a prenderlo in centro (zona migliore dal punto di vista logistico e strategico), prendetelo vicino ad una fermata della metro, comunque sappiate che quest'ultima chiude dalle 00:40 alle 05:40, e che dopo 5 giorni lavorativi dovrete andare con il padrone di casa a registrarvi nella stazione di polizia competente (procedura che richiede in genere mezza giornata, credo che aprirò una discussione separata a riguardo), se non lo fate ci sono multe intorno ai 500$.
Se invece andate in hotel, sarà l'albergo a fare tutto, ma dovrete prenotare e pagare per 2 persone, inoltre la pratica per il visto sarà differente.
Per i taxi consiglio Uber, nel caso non possiate usarlo perché avete problemi con la carta di credito, usatelo come riferimento, in modo tale da capire quanto vi stia facendo la cresta il tassista di turno. Con Uber ho pagato dai 2,5 ai 5€ a corsa in genere (il prezzo varia a seconda dell'ora, del traffico e di altri fattori), per fare dagli 8 ai 10 km (purtroppo avevo l'appartamento fuori dal centro).
Per cambiare i soldi, un posto vale l'altro, la differenza tra il cambiavalute in centro e quello in periferia è di 3-4 centesimi ogni 20€.
Meglio viaggiare nei mesi caldi, già ad ottobre fa un freddo boia e trovi la neve.

TURISTI
La maggior parte dei turisti sono turchi ed arabi, che avendo un visa free di 3 mesi, invadono perennemente la città. In genere li trovate nei club e in centro, ma io li ho trovati anche alle ultime fermate della metro, e nei centri commerciali in periferia. Spesso girano in gruppo, sono brutti e si vestono in maniera orribile (per questo è importante essere in forma e vestirsi bene, a seguire foto di questi elementi), ma ho visto un gruppo di turchi ben vestiti, con barba tagliata, parlanti russo, che fermavano ogni donna al Galileo Mall, ed alcuni over 50 obesi con giaccia e camicia.
Purtroppo il problema è che questi tizi applicano la filosofia del "ogni buco è trincea", e che anche se nel loro paese di origine fanno la fame, fanno i debiti per venire in Belarus e far vedere in quella settimana di permanenza che hanno i soldi, nella speranza di rimorchiare così le tizie.
E pur di scoparsene una, sarebbero capaci di mettere un'ipoteca sulla casa, vendere la madre agli schiavisti e dare l’anima al diavolo (e non necessariamente in quest’ordine).
Sono veramente i peggior morti di figa che abbia mai visto in vita mia.
Alla fine finisce che questi fanno il tavolo in una discoteca, attirano le pro, trattano sul prezzo, e se le vanno a scopare nella BMW X6 (noleggiata in 5) parcheggiata fuori al locale.
Da quanto ho capito spesso sti tizi si fingono italiani, spagnoli o portoghesi, perciò se vedete che la tipa è titubante, fategli controllare il passaporto, nome, cognome, luogo e data di nascita, e che la foto sopra sia la vostra. Mi ha detto una che c'era un turco con passaporto tedesco, per questo controllano anche i dati come il luogo di nascita. E sappiate che se non gli lasciate fare il check del passport, penseranno che avrete qualcosa da nascondere e non si fideranno di voi.
Per questo il caro e vecchio @lumi consiglia di tagliare per bene la barba (a meno che non serva per sembrare più grandi) e vestirsi per bene, oltre al portare sempre il passaporto dietro, in modo tale da far controllare alle ragazze che siete italiani (che finché non controllano la foto sul passaporto non ci credono).
Per il resto veramente gente da tutto il mondo: Cina, Spagna, Germania, Brasile, Africa ecc.
Anche se devo dire che in realtà non è gente competitiva, ma comunque importunano le ragazze e creano un rapporto uomini-donne molto svantaggioso nelle discoteche e nei bar (il sabato sera si arriva a parlare di 5 uomini per ogni donna), e conoscono molto bene la città e la vita notturna.

POSTI
Piccolo capitolo sui vari ristoranti e locali.
Se volete mangiare qualcosa di tipico, andate da Vasilki (vulica Babrujskaja 6, dentro al Galileo Mall) oppure Kuhmistr (220030, vulica Karla Marksa 40, vicino alla fermata Кастрычніцкая della metro); anche se devo dire di non essere un grande fan della cucina bielorussa, provate, magari a voi piace.
Se non volete rinunciare alla cucina italiana, ci sta Planeta Pizza (praspiekt Pieramožcaŭ 1, vicino alla fermata Няміга della metro), ho provato solo la pizza e devo dire che era discreta, anche se non è minimamente paragonabile a quella italiana (ma quello è naturale); dentro il locale per qualche strano motivo non accendono i riscaldamenti, portatevi una felpa abbastanza pesante.
Un posto veramente bello e non costoso, dove portare le tizie per il primo appuntamento, è lo Union Coffee (vulica Janki Kupaly 17, vicino alla fermata Кастрычніцкая della metro); locale veramente elegante, se non volete apparire come dei buzzurri mettete giacca e camicia.
Sennò potete portarla in una vineria che si chiama «Bread & Vine (Хлеб и Вино)» (Минск, ул. Карла Маркса, 21), ma ricordatevi che è un posto dove portare qualcuno, NON dove trovare qualcuna.
Per quanto riguarda le discoteche, no ne ho visitate molte, causa età minima di 21 anni in alcune e 24 in altre, poi visto l'andazzo (quelle nelle quali sono stato erano piene di pro), ho deciso di dirottare sul lavoro di strada.

Titan: ha cambiato nome ed ora si chiama fisherman club minsk (o qualcosa di simile), covo di pro, assolutamente sconsigliato.

RichCat: dicono sia la discoteca più bella in assoluto, purtroppo età minima di 24 anni, è rimasta off limits per me.

Black House: ci ho fatto un giro un giovedì, bella disco, ballerine magnifiche che potresti rimanere giorni a guardarle, peccato che il posto sia adatto solo a chi ha fatto i tavoli.

Next: bella disco, ma è un covo di pro assatanate. Anche se sabato sera sono riuscito a cavarci qualcosa di buono, la sconsiglio perché sono sicuro che ci sono posti migliori. Purtroppo è il posto che frequenterò più spesso poiché non rompono sull'età.

Dovunque andrete ricordate sempre che essendo le tizie veramente fighe e l'alcool molto, è difficile mantenere il controllo e la lucidità di non rimanere dietro a delle perditempo scroccone. Perciò sempre in campana e mai abbassare la guardia.

LOOK E SKILLS
Consiglio di venire accompagnati da un amico, poiché quasi sempre le ragazze escono in coppia con un'amica.
Inoltre da soli ci sono molti tempi morti e c'è il concreto rischio di annoiarsi molto.
Ve lo chiedo per favore: non sputtaniamoci facendo i soliti tamarri.
Noi italiani all'estero, in alcuni paesi, abbiamo ancora un certo fascino, e grazie a ciò siamo avvantaggiati rispetto agli altri. La Bielorussia è uno di questi.
Inoltre qui le ragazze non sono ignoranti come in Italia, hanno un minimo di cultura, perciò non fate come alcuni miei conoscenti che vanno all'estero senza sapere cosa sia il comunismo, cosa simboleggino falce e martello, quando è avvenuto il secondo conflitto mondiale e cose così, sennò vi prendono per completi ritardati (e tutte le figure di merda che fate ricadono indirettamente anche sulle persone capaci); perciò se siete messi male sotto questi aspetti, fatevi un corso di storia accelerato sugli ultimi 100 anni.
Naturalmente se siete grassi e brutti in Italia, lo sarete anche qui, ma anche se siete ben messi fisicamente, dovete fare attenzione anche ad altri particolari.
Siamo sempre in terra russofona, perciò la sera giacca e camicia sono quasi obbligatori, anche se le polo e la t-shirt di famosi brand vanno bene, anche se io consiglio la seguente combinazione: di giorno t-shirt o polo, e la sera camicia e giacca.
Scarpe nere tipo stivaletti Timberland l'inverno, visto che con il clima e le condizioni meteorologiche avverse ridurrete ad uno schifo qualsiasi tipo di scarpe.
Naturalmente parlo di vestiti normali, niente camicie/magliette/pantaloni larghi/strappati o tamarri.
Mi è capitata una tipa sbronza che iniziasse a dire "come vi vestite bene voi italiani, i nostri uomini invece sembrano maiali" (ed è l'unica frase negativa che ho sentito dire in 2 settimane sui bielorussi, assurdo...), perciò manteniamo alta la reputazione
Se siete i tipi che si depilano gambe, braccia, buco del culo, avete le sopracciglia ad ali di gabbiano, indossate abiti tamarri, sembrate uno dei tronisti di uomini e donne, rimanete a casa, sennò venite prima scambiati per omosessuali dai maschi del luogo che vi riempiono di mazzate, poi dopo la milizia finisce l'opera a manganellate e passate il resto della vacanza in un pronto soccorso.
Se non parlate nemmeno l'inglese, potete anche chiudere la recensione in questo momento, però se lo parlate, ed anche bene, la situazione rimane sempre molto difficile.
Molte tizie lo parlano veramente poco, e tante altre non lo parlano per niente. Ad occhio solo un 5% delle ragazze riesce a comunicare bene in inglese, ma comunque la situazione è molto migliore rispetto a Mosca, dove l'inglese veramente non sanno dove stia di casa.
Perciò mettetevi l'anima in pace e iniziate a studiare il russo, sennò sempre a lavori di falegnameria andrete a finire.
Estremamente consigliato un profilo Instagram curato, in cui fate capire che vita avete e come siete messi fisicamente (foto a petto scoperto a mare e NON davanti allo specchio), anche se a volte le tipe potrebbero evitare l'argomento.
Se evitano l'argomento, o non vi vogliono dare il loro profilo Instagram, non insistete, probabilmente sono fidanzate e non vogliono farvelo sapere (ne far sapere al fidanzato che è un cornuto), mi è capitato un paio di volte (dovrei fregarmene ma personalmente la trovo abbastanza fastidiosa come cosa).
Alcuni consigliavano di creare una solida scusa sul perché siete a Minsk, onestamente dite che siete turisti perché un vostro amico vi ha consigliato il posto ed è economico, vi togliete da dosso tante domande rompicoglioni, ed almeno per me, non ha cambiato molto la reazione da parte delle ragazze.
A volte dicevo di lavorare nell'informatica, pensando di trovare tipe ignoranti a riguardo come in Italia, bene, ho trovato molte che lavoravano come ingegneri informatici e tante che sapevano programmare (per fortuna me ne intendo in questo campo), perciò dite che siete turisti e vi evitate i mal di testa.

DIFFERENZE TRA MOSCA E MINSK
Ho voluto dedicarci un capitolo a parte visto che le differenze sono molte e non di poco conto. Credo che se qualcuno si voglia fare un'idea delle bielorusse, questo capitolo e il seguente sono da leggere con attenzione.
Cominciamo con l'aspetto più importante per noi uomini: in Belarus le tizie hanno le tette più grandi rispetto alle russe, e non di poco .
Minsk è un paesone in confronto a Mosca (quasi 2 milioni di abitanti la prima e 12 milioni la seconda; per fare un paragone con l'Italia, Roma ha 4 milioni di abitanti, Milano e Napoli 3 milioni circa https://it.wikipedia.org/wiki/Citt%C3%A0_metropolitane_d%27Italia ), e questo si riflette moltissimo nella mentalità delle tipe.
La conoscenza della lingua russa è importantissima, senza vi precludete tantissime pulzelle che vi risponderanno con "Я не понимаю английский" (Io non capisco l'inglese), ma comunque c'è una considerevole differenza con Mosca.
Se infatti nella capitale russa, il livello di conoscenza dell'inglese è veramente pari a 0, del tipo non capiscono nemmeno "How are you?", e magari rispondono con un "Нет английски, только русский" (niente inglese, solo russo), a Minsk un livello minimo minimo c'è, del tipo riesci anche a chiedere indicazioni sulla strada, e se fai domande del tipo "How are you?" o "How was your day?" capiscono pure, ma poi non ti sanno rispondere.
Inoltre se in Russia vi guarderanno sempre con rimprovero perché non parlate russo (cioè è colpa vostra), a Minsk come prima o seconda frase vi diranno "I'm sorry my English is really bad", come se fosse una loro mancanza.
Credo che sapete meglio di me che il livello di bellezza delle girls a Minsk è altissimo, ed è vero, forse anche più di Mosca, per un semplice motivo: se nella capitale russa ci sono tantissimi immigrati maschi provenienti dalle ex repubbliche sovietiche, a Minsk non ci sono, quindi il numero di gnocche per metro quadrato è più alto.
Anche se devo essere sincero, a Mosca sono molto più tirate.
Mi spiego meglio: se in quest'ultima quasi tutte le ragazze girano in tacchi, calze, minigonna e pellicce, a Minsk solo 2-3 pulzelle su 10 sono vestite in questa maniera, e le restante 7 sono vestite in maniera molto più sciolta (e devo essere onesto questo è un gran peccato).
Infatti all'inizio ero molto confuso dal fatto di vedere ragazze vestite in maniera normale (stivali tacco largo o scarpe della Nike o dell'Adidas) smarchettare allegramente, mentre poche che indossavano i classici tacchi. Comunque a Minsk c'è una differenza assurda nel modo di vestire e nell'atteggiamento tra quelle sotto e quelle sopra i 23 anni.
Inoltre se in Russia le effusioni in pubblico sono proibite, in Belarus trovi coppie che limonano un po' ovunque.
Infine se nella prima, sentirete sempre parlare molto male degli uomini russi e male delle altre donne russe, e sarete considerati in quanto italiano meglio del russo medio, a Minsk non sentirai mai qualcuna che parli male dei loro uomini (e non è che siano meglio dei russi eh...), ma sentirai invece tutte parlare bene delle donne bielorusse descrivendone i pregi (nemmeno fosse un venditore di automobili che ti deve vendere la macchina nuova), e sarete considerati in quanto straniero un gradino sotto ai bielorussi (anche se quest'ultima parte non vale per le bielorusse che hanno viaggiato un po' in occidente, che appena possono vogliono incontrare l'occidentale) (ma comunque in quanto italiani ed europei non verrete mai messi sullo stesso piano di turchi ed arabi).
Oltre a ciò, in Bielorussia le tipe sono molto più timide, e ciò lo si può capire anche dal fatto che in giro appena ricambi gli sguardi (molti di meno rispetto a Mosca) li abbassano subito, mentre invece nella capitale russa le tizie continuano a guardare e ti sorridono (ci sono anche altri fattori ma poi non la finirei più).
Si nota fin dal primo giorno una grande diffidenza da parte delle tipe a Minsk, che appena gli dai a parlare, sembrano sempre sul "chi va là", anche se sparisce appena si accertano il tuo essere occidentale, mentre a Mosca tale atteggiamento è assente.
Anche se credo che questa diffidenza sia anche dovuta alla grande invasione turco/araba che colpisce la città.
È fondamentale essere fermi nelle decisioni e dominanti di carattere, bisogne essere dei veri e propri "maschi alfa", molto più che in Russia.
Per esempio: se a Mosca dicevo alle tizie da subito "non è la mia città, non so dove andare, fai tu", in maniera decisa, quelle capivano e mi portavano da qualche parte, invece alla stessa domanda in Belarus le tipe ti rispondono con "non lo so, fai tu", e questa cosa viene interpretata come debolezza (poiché per loro sei indeciso, anche se in realtà sei solo un forestiero che non conosce i posti).
Secondo me, dopo un po' che hai conosciuto la tipe/le tipe, bisogna evitare anche le "domande retoriche", ma solo fare affermazioni del tipo "ora cambiamo bar" oppure "ora andiamo a passeggiare vicino al fiume Nemiga".
Se a Mosca il politicamente corretto non sanno nemmeno dove sia di casa, a Minsk le tipe sono molto suscettibili a riguardo (purtroppo), perciò attenzione a quello che dite ed evitate assolutamente l'umorismo italiano, le tipe non lo capiscono e rischiate solo di bruciare ogni possibilità.
Inoltre le bielorusse sono maestre nel farvi perdere tempo, mi spiego meglio: poiché il bielorusso medio le tratta di merda, se le scopa e basta, queste ragazze hanno grandi lacune di attenzioni, che in genere compensano tramite i vari social network.
Ma se un occidentale di bella presenza le scrive, queste saranno ben felice di rispondervi. Ora vi chiederete voi, qual'è il problema a riguardo?
Che spesso sono fidanzate o si sentono con voi solo in amicizia in quanto non vedono alcuna prospettiva a lungo termine, e questo diventa un grandissimo problema se avete i giorni contati e dovete fare selezione tra i vari contatti. In poche parole se una tizia vi risponde non significa che è interessata, ma lo fa perché voi colmate il suo vuoto di attenzioni ricevute, oltre a farle passare il tempo quando sta senza niente da fare.
Mentre a Mosca le tipe rendono chiare le loro intenzioni da subito, e se sono fidanzate o non sono interessate, fin dal primo momento, in maniera gentile ed educata, ve lo faranno capire (probabilmente perché non hanno tempo da perdere).
Le bielorusse mi sono sembrate (molto) più bugiarde e calcolatrici delle russe, che ho trovato più istintive (cosa per me molto positiva) (oppure sono stato estremamente sfortunato in Belarus).
Inoltre a Minsk le tipe sono molto più povere in genere rispetto alle moscovite, e questo significa un grande rischio di incontrare scroccone.
Stranamente in Belarus nessuno mi ha mai chiesto che modello di auto avessi, mentre a Mosca era una domanda di rito.
Infine le bielorusse sono molto meno sgamate rispetto alle russe, e questo diventa in molti casi un grandissimo problema, poiché NON esiste niente di sottinteso o di ovvio, ne tanto meno i doppisensi. Ma approfondiremo quest'aspetto nel prossimo capitolo.

CAPITOLO ONLINE, NIGHTLIFE, APPROCCI E RAGAZZE
La situazione non è per niente semplice, e all'inizio è quasi impossibile le ragazze normali dalle pro e dalle scroccone.
Comunque se sono teen e studentesse, al 95% sono delle professioniste che partono da 300$ a botta.
Se invece hanno più di 21 anni, e si lamentano dei turni lavorativi e del poco tempo libero, allora probabilmente sono tizie normali o scroccone.
Ci sono vari livelli di scroccaggio, alcuni molto evidenti che anche un demente riuscirebbe a capire, ed altri molto più nascosti, perciò state sempre in campana.
Se volete combinare qualcosa con le signorine locali, ci vuole tempo e vari appuntamenti, per cui dovrete fare per forza il visto, dato che i 5 giorni visa free a disposizione sono del tutto insufficienti.
Dovete sapere fin da ora che la maggior parte delle ragazze puntano ad una relazione, perciò appena sapranno che siete solo di passaggio molte perderanno interesse.
L'online credo che sia la soluzione peggiore per trovare ragazze, mi spiego meglio: magari trovi tizie che ti vogliono incontrare, ma poi scopri che sono fidanzate, oppure che stanno su Tinder "per uscire in amicizia" (anche se questo fa parte del "MAI dare nulla per scontato in Bielorussia").
Perciò io consiglio di puntare su Tinder se proprio volete andare di online, visto che su altre piattaforme troverete ragazze fidanzate da anni virtualmente con ragazzi che non hanno mai visto, persone che ti vogliono incontrare solo per migliorare il loro inglese/ conoscere uno straniero giovane (diciamo che lo straniero medio supera abbondantemente i 35 anni), con il rischio concreto di farvi solo perdere tempo (come è successo a me d'altronde).
Ma anche se vi assicurate che le tizie sono single, e non volete uscire in amicizia, magari provate a baciarle al secondo appuntamento, e si scopre che "sono ancora innamorate dell'ex" e puttanate varie, perciò SCONSIGLIO l'online.
Anche se ad essere sincero, il problema non credo che sia l'online in se, ma il fatto che la maggior parte delle bielorusse (almeno quelle giovani) hai dei complessi non da poco (oppure sono stato io estremamente sfortunato).
Alcuni consigliano di usare Tinder in anticipo, ma io lo sconsiglio perché mi è capitato con tizie con le quali mi sentivo la settimana prima, che non rispondessero ai messaggi su Viber appena arrivato a Minsk (questo poiché "avevano voglia" la settimana prima, e magari nell'arco di quella settimana trovano tranquillamente qualcun altro), oppure di tizie incazzate che mi scrivevano "se non sei qui, perché risulti a 8 km di distanza da casa mia?".
Su Instagram le tipe sono seguite in genere da centinaia/migliaia di tizi da tutti il mondo (anche se principalmente turchi, mediorientali e altra gente che abita nel terzo mondo), e ricevono decine di messaggi da tizi arrapati ogni singolo giorno, perciò evitate di perdere tempo.
Invece può tornare utile se lo usate come prolungamento della vita reale, magari seguendo qualcuna che già avete incontrato dal vivo.
Se volete che incrementare i match su Tinder, o che le tizie (forse) vi considerino su Instagram, dovete fare due cose: caricare foto vostre con la città nello sfondo, in modo tale da far capire che siete lì, e non il solito straniero pervertito che si diverte a molestare su internet, e fare la descrizione in russo, in modo tale che le tizie ci capiscano qualcosa di quello che scrivete (causa scarso livello di conoscenza dell'inglese).
È capitato che qualche ragazza, con la quale avessimo fatto match e scambiato qualche messaggio sia io che @lumi su Tinder, poi scomparsa senza rispondere più ai messaggi, di averla successivamente fermata per strada, preso il numero, ed uscirci la sera insieme.
Nelle parti successive troverete gli screen nei quali la ragazza, a distanza di un mese, mi ha ricontattato meravigliata del fatto che prima mi avesse incontrata online, poi per caso nella realtà.
Questo per dimostrare come la stessa ragazza che su Tinder non ti caga di striscio, se la acchiappi per strada ci sta pure.
Anche se devo essere onesto, tanti match, contatti e numeri presi per strada li ho ignorati perché mi sentivo con tipe più carine.
Per quanto riguarda la nightlife, sinceramente ho girato un po' di club, e mi sono sembrati tutti dei covi di pro, dubito che ci sia qualche ragazza non professionista all'infuori del sabato sera.
Gli approcci di giorno in genere rendono di più, ma poiché le girls devono correre tra casa e lavoro, magari anche se interessate, non possono dedicarvi tempo.
La soluzione migliore è approcciarle nei vari bar a Nemiga la sera, quando le tizie scendono quella volta al mese a sbronzarsi con le amiche; purtroppo russo quasi obbligatorio, senza vi segate un buon 90% delle possibilità.
Altre 2 cose da ricordare: "MAI fidarsi delle ragazze" e "tenerle SEMPRE sott'occhio o non lasciarle MAI da sole".
Sul perché della prima, è a causa del fatto che molte di ste tizie raccontano una quantità di bugie assurde (tra le tipe più bugiarde al mondo), anche se in genere la maggior parte sono di poco conto, altre volte potrebbe compromettervi la serata, come racconterò nella seconda parte della recensione (anche se per fortuna, poiché non mi fido di nessuno, non mi è successo niente di grave).
Sulla seconda, se venite dall'Italia dovreste essere abituati: molto semplicemente, appena lasci la tizia o le tizie sole, vengono immediatamente approcciate da un gruppo di bielorussi, di turchi o qualsiasi altro gruppo di turisti, e spesso poiché sono loro connazionali, avranno la priorità su di voi, o meglio, vi allontaneranno con minacce non molto velate.
Perciò se le tizie escono fuori a fumare, e voi non fumate, uscite insieme a loro, in modo tale da evitare ogni rischio.
In poche parole: appena trovate una preda, dovete fare come i cani da presa e non lasciarla mai andare finché non si trova nel vostro letto (=combattere fino alla fine).
Abbastanza importante: prima di fermare una qualsiasi tizia, assicuratevi che sia sola.
In Belarus le coppie non sono come in Italia, dove stanno sempre appiccicate, ma sono molto più libere.
Perciò una tizia che potrebbe sembrare sola, in realtà è accompagnata dal fidanzato che sta 5 metri dietro al telefono.
Magari con la scusa delle indicazioni, anche se il moroso sopraggiunge dopo poco, riuscite a cavarvela passando per i classici turisti che non sanno dove andare.
Potrebbe anche capitare che 2 tizie sembrano che siano sole, poi qualche metro dietro ci sia un gruppo di 5-6 tizi, che magari sembra che non sono della stessa compagnia, ma in realtà sono tutti amici.
Perciò aspettate qualche secondo prima di approcciare qualcuna ed assicuratevi che sia sola al 100%.
Un discorso simile si può fare nei bar la sera, visto che spesso i baristi hanno le fidanzate che le aspettano al bancone fino a quando non finiscono il turno, oppure le tizie stanno dentro a bere e gli amici o i fidanzati stanno fuori a fumare, quindi osservate sempre la preda prima di attaccare (anche se potrete da subito togliervi ogni dubbio se fate le domande che scriverò tra poco).
Anche se non ci sarebbe bisogno di scriverlo, lo scrivo lo stesso per sicurezza: ricordatevi che ste tizie guadagnano tra i 300$ e i 400$ al mese, e culturalmente è sempre l'uomo a pagare, non fate i tirchi e pagate i cocktail, tanto si parla di 20-30€ a serata (la maggior parte degli ingressi delle discoteche sono gratis per le donne).
E non scordatevi della mancia, è intorno al 15-20% del conto, vi fate amici i baristi/camerieri e con le signorine fate un’ottima figura.
Per quanto riguarda le ragazze, ci sono 2 grandi problemi:
Il primo è che sono MOLTO meno sgamate rispetto alle russe (o almeno rispetto alle moscovite), il secondo è che essendo ricco per loro, devi stare attento alle scroccone, mentre a Mosca, poiché in quanto a soldi ci pisciano in faccia a noi italiani, puoi stare quasi sicuro che la tizia sta con te solo perché le piaci, visto e considerato che probabilmente è più ricca di te, e se vuole uno con la grana, ha tantissimi russi con più soldi di te a disposizione.
Probabilmente vi starete chiedendo: perché è un problema il fatto che siano meno sgamate?
Perché potreste perdere una serata sana con una conosciuta su Tinder, poiché magari tu pensavi di poterci fare qualcosa, mentre lei pensava ingenuamente di uscire solo in amicizia. Oppure porti una casa e quella dopo un po' che ci provi a casa dice "Ah ma allora mi hai portato qui perché vuoi scopare?" (successo veramente e più di una volta).
E a causa di questo, si ricava la regola d'oro della Bielorussia "Mai dare NULLA per scontato".
NON esiste niente di sottinteso o di ovvio, ne tanto meno i doppisensi.
Perciò ora leggete con molta attenzione quello che scriverò di seguito, visto che quasi sicuramente vi farà risparmiare soldi e serate inutili dietro a tipe fidanzate o che non ci stanno.
1) Se trovate la tipa online dovete:
-Chiederle se è fidanzata
-Chiederle cosa ci fa su quella piattaforma
-Dirle che se uscite non uscirete da amici
-Provare a provocarla via chat (dopo un po', non subito)
2) Se la trovate dal vivo dovete:
-Chiederle dov'è il fidanzato
-Se sta aspettando qualcuno (se aspetta amiche o amici dovrete togliervi di mezzo)
-Dopo un po' dalla conoscenza vedere se ricambia o risponde bene al contatto fisico (mai appena conosciuta, sennò vi bruciate tutto in partenza)
-Se dopo un po' che risponde bene al contatto fisico, tu proponi di andare nel tuo appartamento, e lei accetta, o lei propone di andare da te, ma in entrambi i casi dopo aggiunge "solo per dormire", devi dire chiaro e tondo che "sicuramente non dormiremo", e che "invece di dormire ci divertiremo alla grande".
Se la tizia rompe i coglioni dicendo che dormirete solamente, fingete una telefonata urgente, e dite che dovete correre via ad aiutare un amico.
A quel punto probabilmente la tizia vi chiederà 10 rubli (4,39€ o 5,10$) per il taxi "poiché avrà speso tutto", quasi sicuramente è una scusa, lasciateglieli se volete, comunque sappiate che la maggior parte delle tizie se non hanno soldi, aspettano che apre la metro alle 05:40.
Se invece la tizia, risponde affermativamente sul "divertirsi", andate a casa con il taxi (se non potete raggiungerla a piedi) e trombatevi la tipa.
Se poi non riuscite a trombarvela perché è vergine, o perché voleva solo scroccare il posto letto, a quel punto non potete fare molto se non mettervi l'anima in pace.
Anche se in verità, nulla è certo in Belarus, visto che le tizie sono veramente complessate ad alti livelli.

Curiosità: ho molte tipe (trovate sia online che dal vivo) che rispondono a distanza di più di un mese ai messaggi (non so se mi stiano prendendo per il culo od altro). Se ve lo state chiedendo, si tratta di un messaggio a ragazza, non sono il tipo che bombarda quando una non risponde.

PERCIÒ CONVIENE ANDARE IN BIELORUSSIA?
Solo nel caso ci potete rimanere molto tempo o ci tornate spesso (ogni settimana per esempio), ed avete più di 25 anni, in modo tale da poter puntare a quelle dai 22 anni in su, evitando la fascia di teen perditempo.
Il posto lo trovo buono per fare un corso di russo di qualche mese, perché al contrario della Russia qui con l'inglese riesci a sopravvivere (se ti perdi a Mosca, non parli russo, ed hai il cellulare scarico, fai prima a buttarti sotto la prima macchina in corsa che trovi).
Poi molte ragazze, vedendo una prospettiva a lungo termine, saranno molto più responsive.
Inoltre con il tempo, ti fai molte conoscenze, e se uno è il tipo si può fare più storie contemporaneamente (una per ogni giorno della settimana ) (molte girls lo fanno, perciò non preoccupatevi).
Darò una risposta più approfondita alla fine della 5 parte, insieme alle conclusioni.

Guarda Foto e Video di ESCORT e TRANS porche nella tua città
  • 1 di 1
  • 1
Logo Gnoccatravels

Stai per entrare in una sezione vietata ai minori di anni 18 che può contenere immagini di carattere erotico, che tratta argomenti e usa un linguaggio adatto a un pubblico adulto. Se non sei maggiorenne esci immediatamente cliccando ESCI. Se non ritieni il nudo di adulti offensivo alla tua persona e se dichiari di essere maggiorenne secondo la legge dello stato in cui vivi e se, entrando nel sito, accetti le condizioni di utilizzo ed esoneri i responsabili del sito da ogni forma di responsabilità, allora puoi entrare in Gnoccatravels!

Gnoccatravels.com tutela e protegge i minori e invita i propri utenti a segnalare eventuali abusi, nonchè ad utilizzare i seguenti servizi di controllo: ICRA – Netnanny – Cybersitter – Surfcontrol – Cyberpatrol

Contenuti ed immagini qui presenti, sono stati ottenuti attraverso internet, quindi sono ritenuti di dominio pubblico, od autorizzati dagli interessati medesimi. Gli inserzionisti di Gnoccatravels.com dichiarano che gli scopi della pubblicazione richiesta sono leciti (secondo le vigenti normative in materia penale) e strettamente personali, quindi esentano i gestori del sito da ogni responsabilità amministrativa e penale eventualmente derivante da finalità, contenuti e azioni illecite, nonché da usi illegittimi e/o impropri della pubblicazione medesima.

Scegliendo ACCETTA ED ENTRA, l'utente dichiara di essere maggiorenne e di esonerare totalmente i fornitori del servizio, proprietari e creatori del sito Gnoccatravels.com dalla responsabilità sul contenuto degli annunci/inserzioni pubblicitarie e del loro utilizzo.

SONO MAGGIORENNE ESCI

SHARE