Associazioni di rumeni in Ucraina per italiani che parlano rumeno:come conoscere gnocche rumene

In questa recensione vi descrivo la mia esperienza riguardante le associazioni dei rumeni che vivono in Ucraina in quanto possono essere molto utili per conoscere ragazze che parlano rumeno e per avere un punto di riferimento nelle città ucraine dove tali associazioni sono presenti.
Ancora una volta la mia è una recensione che si rivolge agli italiani che parlano rumeno, vi invito pertanto a leggere le mie tre recensioni su Cernăuți e la mia recensione su Herța per capire meglio questa mia nuova recensione. Nella recensione do dei dettagli geografici delle zone rumenofone per facilitare la ricerca di contatti a chi decidesse di andarci, elencando i sat dove la popolazione parla prevalentemente rumeno (che spesso è il grai moldovenesc) scrivendo tra parentesi il nome del sat in ucraino o in russo perché è quello che compare nella finestra di ricerca dei social network come odnoklassniki e V-K o sui siti di dating come mamba o Badoo.
La prima comunità di ucraini rumenofoni che si incontra venendo dall'Italia è quella del Nordul Maramureșului che si trova nella regione della Transcarpazia. Questa zona rumenofona comprende una dozzina di sat: Slatina (Solotvino), Apsa de Jos (Nyzhnya Apsha), Topcino (Topchyno), Podișor, Strâmtura (Glubochii Potoc o Hlybokyi Potik), Bouțul Mare, Bouțul Mic, Cărbunești, Bescău, Biserica Albă (Bila Tserkva), Apsa de Mijloc (Serednje Vodyane), Dobrik (Dobric), Plăiuţ (Playuts). Di Bouțul Mare, di Bouțul Mic, di Podișor, di Cărbunești e di Bescău non conosco il nome russo o ucraino, per cui sarebbe opportuno saperlo per fare una ricerca completa delle ragazze di quest'area. La comunità rumena del Nordul Maramureșului è una comunità che conta circa 40000 abitanti, non molti ma ben organizzati da un punto di vista della conservazione della propria identità e della propria lingua, infatti nel 2013 hanno avuto il riconoscimento del rumeno come lingua ufficiale e nella primavera del 2016 sono riusciti ad avere l'istituzione di un consolato rumeno a Solotvino. Si consideri che i rumeni del Sudul Basarabiei, che sono circa 120000, non hanno avuto né il riconoscimento del rumeno come lingua ufficiale né sono riusciti ad avere il consolato ad Izmail. Io quelli della comunità rumena di questa zona li ho conosciuti alle Zilele Nodului a Darabani a fine agosto e le ragazze che ho visto facenti parte dell'associazione rumena sono bone, ma nel Nordul Maramureșului non ci sono mai stato.
La città rumena più vicina alla zona in questione è Sighetu Marmației, l'unica città rumena con una scuola statale bilingue rumeno/ucraina.
Per quanto riguarda la Bucovina de Nord, ovvero il territorio che comprende grossomodo la regione di Cernăuți, ho scritto quattro recensioni in merito dove ho raccontato le mie esperienze ed ho spiegato l'ubicazione dell'associazione dei rumeni nella città di Cernăuți. Quello che non ho detto è come mi sono imbattuto in quest'associazione di questa comunità minoritaria e ve lo racconto. La prima volta che sono stato a Cernăuți nell'agosto 2015 mi sono recato al Consolato Rumeno di Vulița Suceavska, sono entrato nell'ufficio ed in quella sede ho conosciuto il presidente dell'associazione dei rumeni della regione di Cernăuți che era lì per prendere dei permessi per l'ingresso in Romania per i ragazzi e le ragazze dell'associazione, ci siamo presentati ed ha voluto mostrarmi la sede dell'associazione (che all'epoca era alla strada 28 iunie), mi ha fatto conoscere una ragazza che lì lavora e mi ha dato gratuitamente alcuni gadget con immagini di Cernăuți (ricordo una calamita per il frigorifero), una pianta della città di Cernăuți, una guida del Nordul Bucovinei; insomma è stato gentilissimo. La seconda volta che ci siamo incontrati è stato quando siamo andati io e @gnoccafree a Cernăuți ed anche in quell'occasione sia lui sia gli altri impiegati dell'associazione sono stati gentilissimi, ci hanno offerto due ottimi caffè, hanno aperto davanti a noi una scatola di cioccolatini (sono gesti che in quelle realtà hanno un significato). In quell'occasione, parlando con il presidente dell'associazione dei rumeni della regione di Cernăuți, mi fece presente le perplessità legate alla scomparsa della lingua rumena in quelle zone, alla scomparsa delle loro tradizioni a causa della politica di nazionalizzazione da parte del governo ucraino, infatti nel Sudul Basarabiei il governo ucraino ha chiuso sette scuole in lingua rumena su dodici scuole. Anche se non è il contesto adatto, mi sembra doveroso ricordare che la popolazione rumena dell'Ucraina è stata decimata durante l'occupazione Sovietica. Io, dal mio canto, spiegavo che noi italiani per una serie di motivi siamo in cerca di donne in giro per il mondo (chiaramente non mi sono riferito al mondo della prostituzione).
A quel punto gli ho manifestato chiaramente la mia idea: "Dacă ar veni aici la Cernăuți câțiva italieni vorbitori de limbă română?", ovvero, "Se venissero qui a Cernăuți degli italiani che parlano rumeno?". So che può sembrare qualcosa di strano raccontata così ma, per chi conosce abbastanza bene la realtà della minoranza rumena della Bucovina de Nord ed allo stesso tempo si trova in una zona dell'Italia dove scarseggiano le belle ragazze, mettere insieme le due cose viene spontaneo. Ovviamente lui è rimasto piacevolmente impressionato dalla mia idea. I corsi di rumeno che si tengono nell'associazione dei rumeni di Cernăuți sono gratuiti (mi è stato assicurato che sono gratuiti anche per i non ucraini) ed in quella sede ci sono ragazzi e ragazze ucraine che vogliono imparare il rumeno per ottenere il passaporto rumeno propense a conoscere un italiano che sappia parlare rumeno bene, visto che loro ucraine di quelle zone il rumeno lo parlano male. Io spero sempre che col tempo aumentino i forumisti rumenofoni in maniera tale da spianarci la strada in quei contesti.
La terza associazione dei rumeni che vivono in Ucraina è quella dei rumeni del Bugeac che formalmente si trova nella regione di Odessa. La sede dell'associazione è a Erdec Burnu (Utkonosivka), un sat del raion Izmail e
colgo l'occasione per dare delle informazioni sul Bugeac.
Il Sudul Basarabiei o Bugeac è il limite orientale delle lingue neo-latine, infatti in corrispondenza del sat di Tatarbunar ci sono i resti del Vallo di Traiano ed in corrispondenza del Vallo di Traiano, che ai tempi dell'Impero Romano ne segnava il confine orientale, oggi terminano i sat dove si parla rumeno, ovvero dove si parla una lingua neolatina.
Dalla Romania e dalla Republica Moldova per Izmail c'è un solo autobus di linea che è quello che parte alle 07:20 dall'Autogara de Sud di Chișinău (quella che si trova a Drumul Schinoasei), mentre al ritorno c'è alle 08:20 da Izmail per Chișinău. In alternativa da Bucarest si arriva a Galați e si prende poi un passaggio (ovviamente a pagamento) per passare le due dogane (quella romena e quella moldava a Giurgiulești). Da Odessa ad Izmail non vi so dire se esiste e come funziona il trasporto pubblico. È in costruzione un punto di attraversamento fluviale tra Isaccea ed Orlovka, ma al momento non è in funzione. Ovviamente queste informazioni che vi do possono essere soggette a cambiamenti.
I raioane del Bugeac formalmente facenti parte della regione Odessa dove ci sono delle minoranze rumene sono otto:
1) Raionul Reni dove il 40% della popolazione parla rumeno. I sat rumenofoni sono: Frecaței (Limanske), Cartal (Orlovka), Satu Nou (Novilske), Anadol (Dolynske), Barta (Plavni). Nel capoluogo Reni il 12% della popolazione parla rumeno, ma di fatto le ragazze dei sat rumenofoni si registrano come ragazze residenti a Reni, per cui le ragazze che parlano rumeno sono più del 12%.
2) Raionul Izmail dove il 27% della popolazione parla rumeno. I sat rumenofoni sono: Babele (Ozerne), Erdec Burnu (Utkonosivka o Utkonosovka), Hagi Curda (Komisivka o Komyshovka), Pocrovca Noua (Nova Pokrovka), Doluchioi (Bahate). Nel capoluogo Izmail circa il 4% della popolazione parla rumeno. La particolarità di Izmail è che c'è un corso all'Università di Izmail in lingua rumena, cosa che non c'è all'Università Cernăuți dove la popolazione rumenofona è più numerosa. Fondamentalmente ad Izmail ci sono tre attrazioni turistiche: la Catedrala Acoperământul Maicii Domnului con il parco circostante, il Muzeul Suvorov e la piccola moschea, segno di una passata dominazione turca.
3) Raionul Sărata dove il 17% della popolazione parla rumeno. I sat rumenofoni sono: Satu Nou (Novoselivka o Novoselovka), Faraoani (Faraonivka), Manja (Minealivka o Mineailovka), Frumușica Veche (Starosillea), Anești (Furativka o Furatovka).
4) Raionul Chilia dove il 12% della popolazione parla rumeno. I sat rumenofoni sono: Cemașir (Priozerne o Priozernoe), Chitai (Cervonii Iar), Furmanca (Furmanivka o Furmanovka), Dumitrești (Dmtrivka), Niculești (Staraia Nikolaevka o Mikolaiivka).
5) Raionul Tarutino dove il 12% della popolazione parla rumeno. I sat rumenofoni sono: Tarutino (Tarutine), Berezina (Berezine o Berezino), Cioara-Murza (Nadricine), Manzâr (Lesnoe o Lisne).
6) Raionul Tatarbunar dove l'8% della popolazione parla rumeno. I sat rumenofoni sono: Borisanca (Borisivka o Borisovka), Eschipolos (Hlyboke o Glubocol), Nerușai.
7) Raionul Cetatea Albă dove il 5% della popolazione parla rumeno. I sat rumenofoni sono: Moldova (Krutoiarivka), Tăriceanca-Nouă (Nova Țariceanka), Gura Roșie (Kozațke), Han-Câsla (Udobne). La città di Cetatea Albă (Bilgorod-Dnistrovsky) è stata una colonia genovese ed è singolare vedere che il cartello di ingresso della città mostri oltre al nome scritto in cirillico anche quello di Montecastro, ma non quello di Cetatea Albă, nonostante la fortezza di Bilgorod-Dnistrovsky sia stata edificata da Ștefan cel Mare e non dai genovesi.
8) Raionul Bârzula dove il 22% della popolazione parla rumeno, ma sinceramente non mi ci sono mai messo a cercare ragazze di questo raion, so solo che Bârzula corrisponde in ucraino a Kotovs'k.
Considerando che da Napoli Capodichino l'unico volo per la Romania è quello per Bucarest, il Bugeac è la zona ucraina rumenofona più facilmente raggiungibile per i campani e per i lucani.
La ricerca di ragazze tramite internet non esclude la ricerca tramite le associazioni di rumeni, infatti conoscere di persona rumeni o rumene di queste associazioni, aggiungerli su odnoklassniki o su V-contacte rende più facile la conoscenza di altre ragazze rumenofone. E soprattutto, se malauguratamente dovessero andarvi male gli incontri previsti dall'Italia o se vi trovate in una di queste zone e volete fare nuove conoscenze di ragazze rumene face to face, queste associazioni, visto che cercate una minoranza di ragazze rumenofone in un mare di ragazze slavofone, sono un punto di riferimento importante.
Sulla base di quanto ho scritto, il posto migliore tra le tre zone è quello dove ci potete arrivare più facilmente dall'Italia e quindi quello dove ci potete ritornare con più facilità per coltivare un rapporto.

Guarda Foto e Video di ESCORT e TRANS porche nella tua città

@gnoccatravels ho messo la recensione nella sezione Moldavia in quanto ho trattato prevalentemente il Bugeac che storicamente è una regione legata alla Republica Moldova. Ad ogni modo va bene collocata nella sezione Romania.

Leggi le recensioni ESCORT e non farti fregare, trova la ESCORT nella tua città

@gnoccatravels nella pubblicazione ho avuto qualche problema con le tags e vi ringrazio di avermelo risolto.

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!

ottima recensione ricca di particolari soprattutto, una pietra miliare per i gt rumenofoni, una terra da scoprire, presto mi recherò sui posti per mettere in pratica gli ottimi consigli

Guarda Foto e Video di ESCORT e TRANS porche nella tua città

Grazie per l'apprezzamento @scarface93.

Veramente ottima recensione, l'idea di imparare il rumeno in fondo non è così male...

Guarda Foto e Video di ESCORT e TRANS porche nella tua città

@Rio_751

Da Galati a Izmail come funziona la storia del passaggio? Devo mica fermare le auto a Galati per chiedere un passaggio a qualche ucraino che magari passa per Izmail?

Non esiste un alternativa semplice come un minibus scassato ucraino che fa quella tratta?

Come sono gli atteggiamenti delle ragazze (anche quelle che parlano solo ucraino/russo) verso lo straniero?
Izmail è "piu' ricca" rispetto all'ucraina orientale poiche' è una regione di confine?
Avendo una via di fuga verso la romania, potrebbero le ragazze avere meno interesse verso il nostro passaporto, come succede penso a Cernauti?
Conviene fermasi li e coltivare il proprio orticello, o è meglio proseguire e dirigersi verso Odessa o addirittura verso Nikolaev? Ovviamente sapendo parla russo?

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI e le MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

@GnoccaLowCost a Galați chiami un taxi di una ditta ufficiale facendo l'ordine a telefono e dicendo dove ti trovi esattamente a Galați, il taxi ti viene a prendere e ti porta fino a poche centinaia di metri prima della dogana di Giurgiulești, lì fermi le macchine chiedendo se vanno ad Izmail (inutile dirlo che lo chiedi in rumeno, in ucraino o in russo), superi le due dogane di Giurgiulești e sei sulle pessime strade del Bugeac e paghi il passaggio poco prima di arrivare a Izmail.
Da Galați fino al mese di agosto non c'era nessun autobus o microbus di linea, l'unico è quello delle 07:15 dalla Gara de Sud di Chișinău, che è tutt'altro viaggio.
@GnoccaLowCost la mia recensione è mirata a contesti dove si parla rumeno per gli italiani che parlano rumeno. Detto questo, conoscendo le ragazze prima di partire, vedi da te come ti andrà il viaggio. Ovvio che l'esserci già stato una volta ad Izmail, avere delle foto fatte davanti alla Cattedrale o davanti al Museo Suvorov, conoscere qualcuno in quel contesto (di qui l'importanza delle associazioni dei rumeni dell'Ucraina) ti fa avere più risposte quando chatti e più numeri di telefono.
No, Izmail è povera, anche se sta al confine ed è immersa in un mare di miseria, peggio che a Cernăuți e dintorni.
Ma no, le ragazze del Bugeac fino al settembre 2015 vivevano quasi in una cortina di ferro, poi è stato istituito il Permisul de mic trafic de frontieră e la cosa va solo a tuo favore, se le vuoi incontrare a Galați la seconda o la terza volta senza tutto il calvario della dogana.
Non ti so dire né di Odessa né di Nikolaev, ma il mio consiglio è quello di andare in un posto, conoscerlo, tessere delle relazioni in quel posto, capire degli usi e le tradizioni di quel posto e sfruttarle opportunamente a tuo favore per le ragazze. Girovagare in posti lontani, dove ti è difficile ritornare, non produce risultati.

Leggi le recensioni ESCORT e non farti fregare, trova la ESCORT nella tua città

C'è una ditta che si chiama Budamar che attraversa il Danubio fino ad Izmail, ma non so dirti se fa anche trasporto di persone.

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!

@scarface93 questo è il numero civico della Vulița Nebesnoyi Sotni a cui si accede alla scuola di rumeno a Cernăuți. Da quei due numeri civici che leggi vai avanti per tre o quattro palazzi, seguendo le indicazioni per una palestra e per un internet point e trovi l'associazione dei rumeni. 20160404_162057.jpg

Guarda Foto e Video di ESCORT e TRANS porche nella tua città

ottimo grazie mille!!!

@Tino_Picchio mi ha ricordato che il Nordul Maramureșului non ha fatto parte della România interbelică, motivo per il quale i cittadini di origine rumena di quei paesi non hanno diritto ad avere la cittadinanza rumena ed anche motivo per il quale non è facile reperire informazioni riguardo a quei villaggi, ad esempio non compaiono nelle cartine geografiche della România interbelică che si possono trovare su internet o nelle librerie della Romania.
Ciò nonostante l'amico @Tino_Picchio ha aggiunto dei dettagli utili riguardo a due di quei paesi: uno è Podișor, in ucraino Подішор, che si trova tra Hlybokyi Potik e Topchyno, e l'altro è Bouțul Mare, in ucraino Великий Бичків, che si trova dopo Slatina (Solotvino) e Biserica Albă (Bila Tserkva). Probabilmente, come ha osservato @Tino_Picchio, Bouțul Mare avrà assorbito Bouțul Mic, quindi Bouțul Mic non compare sulla Google Maps.
Con queste due precisazioni sarà possibile contattare tramite V-contacte è tramite odnoklassniki le ragazze di questi due villaggi rumenofoni o parzialmente rumenofoni.

Guarda Foto e Video di ESCORT e TRANS porche nella tua città

Sono rimasto affascinato da questa recensione era da tempo che non leggevo una perla simile su GT @rio_751 sei riuscito a riportare un po' di cultura in questo sito come non si vedeva da tempo. Speriamo che i soliti troll invidiosi non la sporchino con i loro beceri commenti.

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI e le MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

@cinghialutra ti ringrazio per l'apprezzamento. Forse proprio le aspre critiche che ho ricevuto nelle mie prime recensioni su Cernăuți mi hanno spinto ad elaborare il progetto di creare un gruppetto di italiani che parlano rumeno da indirizzare in questi posti poco conosciuti e non proprio facilmente raggiungibili, in modo da mantenere viva una lingua neolatina (il rumeno) che dopo duemila anni rischia l'estinzione.
Tu pensa che, quando sono in Italia, a chi mi chiede informazioni sulle donne in Romania lo invito a conoscere un minimo di geografia e di storia della Romania e quindi ad arrivare a conoscere queste zone di grande interesse per uno gnoccatravel rumenofono.
Adesso, dopo che il mio compagno di viaggio @gnoccafree sta facendo di tutto per trasferirsi a Krasnodar in Russia assieme a @Viaggiatore777, attendo che @scarface93 faccia il suo primo viaggio in queste zone che ho citato nella recensione.

Leggi le recensioni ESCORT e non farti fregare, trova la ESCORT nella tua città

@Rio_751
Come mai i tuoi compagni di viaggio @gnoccafree e @Viaggiatore777 se ne vanno in Russia invece di continuare con l'Ucraina? Forse non è piaciuta chernivtsi?
E come mai hanno scelto proprio la città di Krasnodar?

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!

@Viaggiatore777 e @gnoccafree sono andati un paio di mesi fa a Krasnodar per aprire un'attività perché a Krasnodar il clima è abbastanza mite ed è una località turistica. @gnoccafree è rimasto colpito da quello che ha visto a Krasnodar, infatti ha lasciato tutto a Iași e si è trasferito a Krasnodar da circa un mese, lavorando come da remoto come ha sempre fatto, ed ha ottenuto una sorta di permesso di soggiorno iscrivendosi ad una scuola di lingua russa, ma ad ogni modo deve tornare in Italia a maggio per questioni burocratiche legate al suo soggiorno nella Federazione Russa.
@Viaggiatore777 per esigenze di lavoro si dirige ad ovest, quindi per il momento ha abbandonato l'Est Europa, pur mantenendosi in contatto con una ragazza ucraina conosciuta tramite odnoklassniki, la quale periodicamente va a fargli compagnia.

Guarda Foto e Video di ESCORT e TRANS porche nella tua città

@Rio_751 intendevi questa discussione?
Ricopio le mie domande dall'altro post su Izmail:

Che percentuale di popolazione parla rumeno a Izmail e dintorni e magari fare un confronto con Černivci e dare un giudizio su quale delle 2 città sia meglio per quanto riguarda la gnocca se uno conosce il rumeno.
Io al momento ho visitato solo Černivci senza sapere nessuna lingua e senza avere contatti, ma le ragazze a pelle mi sembravano fredde e disinteressate allo straniero. Dicono che l'ucraina dell'est sia meglio di quella dell'ovest, ora non so se Izmail si possa considerare come l'ovest, sicuramente il clima sarà meglio di Černivci.
Ho provato a chattare un po' online e su 10 ragazze solo una parlava rumeno e non era nemmeno di Izmail ma di un sat che non ricordo nemmeno.
Su Černivci non ho provato a chattare, non conosco quindi il rapporto li', ma essendo più grande e con il triplo di abitanti rispetto a Izmail, sicuramente riuscirei a fare piu' contatti.
Che consigliate tra le 2 città?

Notizia fresca dall'autogara di Galați: è stata istituita una corsa giornaliera alle 08:30 che da Galați passa per Giurgiulești e si dirige poi a Chișinău, ma poi non prosegue per Reni ed Izmail.

Guarda Foto e Video di ESCORT e TRANS porche nella tua città

Sia a Cernăuți che ad Izmail la percentuale di ragazze che ti rispondono in rumeno è bassa, motivo per il quale devi fare un lavoro metodico e lungo per riuscire a farti un numero adeguato di contatti che ti permette di scopare.
Poi ti dico la santa verità: se a me su venti ragazze una mi risponde in rumeno (quattro mi rispondono in russo), a @gnoccafree che è più giovane e più bello di me gli rispondono almeno tre ragazze in rumeno (vedi recensione "Cernăuți per chi parla rumeno: due gnoccatravel in azione"), a @scarface93 che è più di un metro e novanta, ha ventitré anni e sembra Brad Pitt, quando era giovane Brad Pitt, incredibilmente quasi la metà delle ragazze che rispondono parlano rumeno.

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI e le MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

ottimo, quindi poi da Giurgiulești, a Izmail, attraverso la frontiera a piedi e poi per forza in taxi per andare a Izmail e siamo sui 30 euro, giusto?
Il problema delle proporzioni tra ragazze che parlano solo russo o anche rumeno, sta anche che essendo Izmail piu' piccola, con 72mila abitanti con tro i 254mila di Cernăuți., il tutto si ripercuite sul dating online, su mamba trovo online circa 5 ragazze su izmail, ed il triplo su Cernăuți, se poi da questi numeri devo tagliare la maggior parte che non parla rumeno, diventa un duro lavoro.
Ma a sensazione tua, @Rio_751, vedi più socievoli e aperte (di gambe) le ucraine rumenofone di Cernăuți o le ucraine rumenofone di Izmail?

Leggi le recensioni ESCORT e non farti fregare, trova la ESCORT nella tua città

Da Reni ad Izmail prendi un mezzo pubblico e paghi 20 grivnie (meno di un euro) oppure prendi una mașină la ocazie e dai al massimo 100 grivnie (circa 3 euro).
La scelta tra le due città la fai in base a dove ti è più facile ritornare, come dice @Europeo, devi cercare di entrare nella condizione del frequent traveler.
Di nuovo c'è che dalla scorsa primavera ci sono i voli wizzair Roma-Suceava, quindi il viaggio per Cernăuți diventa più breve.

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!

@Rio_751 said:
Notizia fresca dall'autogara di Galați: è stata istituita una corsa giornaliera alle 08:30 che da Galați passa per Giurgiulești e si dirige poi a Chișinău, ma poi non prosegue per Reni ed Izmail.

Andate a piedi che vi fa bene.

Moderazione Area Gnocca Free.

Guarda Foto e Video di ESCORT e TRANS porche nella tua città

@Mr._Free un tassista da quelle parti un italiano lo fa nero.

infatti, cerco sempre di evitare i taxi.

Ma da bucarest a galati, quante ore di bus ci vogliono?
quante corse ci sono al giorno?

Vorrei appunto capire quanto è difficoltoso arrivare a Izmail, per diventare frequent traveller.

Grazie @Rio_751

Guarda Foto e Video di ESCORT e TRANS porche nella tua città

Un vantaggio che hai a Cernăuți è che io, @gnoccafree, @scarface93 e @Bukowski1981 ti abbiamo spianato la strada, ad Izmail avrai difficoltà a far credere che sei italiano e non rumeno, ma la tua scelta della città deve essere una scelta logistica: più cu arrivi con semplicità, più è facile che ci ritorni.
Poi le associazioni rumene ci sono in tutte e due le città.

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI e le MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

Ma gli altri @gnoccafree, @scarface93 e @Bukowski1981 continuano ad andarci a Cernauti o hanno cambiato destinazione per i loro GT?
Io sto pensando ad un GT a settembre

Leggi le recensioni ESCORT e non farti fregare, trova la ESCORT nella tua città

Come già detto da @Rio_751 per quanto riguarda Cernauti e dintorni ormai ho raccolto decine di numeri e contatti e portsto avanti molte conoscenze tant'è che non riesco ad andarci così spesso come sarebbe opportuno, dico questo per dire che seguendo i consigli dati si riesce ad ottenere buone reazioni in loco e che al momento il mio prototipo di GT free o pseudo-free (per gli scettici e critici) essendo io Rumenofono rimane la Bucovina de Nord cioè Cernauti .

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!
  • 1 di 1
  • 1
Logo Gnoccatravels

Stai per entrare in una sezione vietata ai minori di anni 18 che può contenere immagini di carattere erotico, che tratta argomenti e usa un linguaggio adatto a un pubblico adulto. Se non sei maggiorenne esci immediatamente cliccando ESCI. Se non ritieni il nudo di adulti offensivo alla tua persona e se dichiari di essere maggiorenne secondo la legge dello stato in cui vivi e se, entrando nel sito, accetti le condizioni di utilizzo ed esoneri i responsabili del sito da ogni forma di responsabilità, allora puoi entrare in Gnoccatravels!

Gnoccatravels.com tutela e protegge i minori e invita i propri utenti a segnalare eventuali abusi, nonchè ad utilizzare i seguenti servizi di controllo: ICRA – Netnanny – Cybersitter – Surfcontrol – Cyberpatrol

Contenuti ed immagini qui presenti, sono stati ottenuti attraverso internet, quindi sono ritenuti di dominio pubblico, od autorizzati dagli interessati medesimi. Gli inserzionisti di Gnoccatravels.com dichiarano che gli scopi della pubblicazione richiesta sono leciti (secondo le vigenti normative in materia penale) e strettamente personali, quindi esentano i gestori del sito da ogni responsabilità amministrativa e penale eventualmente derivante da finalità, contenuti e azioni illecite, nonché da usi illegittimi e/o impropri della pubblicazione medesima.

Scegliendo ACCETTA ED ENTRA, l'utente dichiara di essere maggiorenne e di esonerare totalmente i fornitori del servizio, proprietari e creatori del sito Gnoccatravels.com dalla responsabilità sul contenuto degli annunci/inserzioni pubblicitarie e del loro utilizzo.

SONO MAGGIORENNE ESCI

SHARE