Nobiliseduzioni_mobile

Come conoscere VERAMENTE gnocche giapponesi online

Salve a tutti! Finalmente ho deciso di scrivere questa giuda su Gnoccatravels, il sito “delle” guide Anzi, colgo l’occasione per ringraziare tutti coloro che scrivono le proprie esperienze senza nessun fine lucrativo… Siete dei veri filantropi!

Da come avrete potuto intuire dal titolo, scrivo questa guida per poter conoscere PER DAVVERO delle ragazze giapponesi online. E ribadisco PER DAVVERO perché tutti quei siti farlocchi a pagamento sono una vera fre-ga-tu-ra ed io, che mi sono girato centinaia e centinaia di siti, ho deciso di condividere con voi il MIO metodo per poter parlare con le donzelle nipponiche.

Vi racconto la mia lunga storia del perché abbia voluto trovare un modo per poter parlare con le ragazze giapponesi… Un giorno un mio amico mi ha fatto vedere una videoclip porno giapponese e mi sono “innamorato” di quella specie di miagolio che fanno le gnocche quando "vengono cavalcate"… Sarà che forse sono stato traviato da piccolo con i cartoni animati giapponesi ahahah Così mi sono ripromesso di trombarmi una giapponese almeno una volta nella vita, proprio in virtù di quel miagolio XD

Bene, la storia è finita…. In realtà non è neanche così lunga come pensavo XD

Bando alle ciance, vi elenco in ordine di successo i siti attraverso cui potrete conoscere ragazze giapponesi.

PREMESSA: ho avuto modo di affinare questa tecnica del chatting online per via di un riposo forzato a casa di due settimane (sono stato operato e ho dovuto stare a letto per un bel po’). Mi sono letto e spulciato tutti i siti/guide/forum possibili ed immaginabili e le opzioni che vi proporrò sono, a parer mio, le più comode, convenienti e soprattutto EFFICACI! A meno che non vogliate andare in Giappone proprio per quel motivo, quello è un altro discorso XD Ah, inoltre dove essere mediocri conoscitori della lingua inglese, altrimenti non avrete modo di comunicare :\ (se conoscete proprio il giapponese tanto di cappello XD)

1) Il primo sito che vi propongo (e che sicuramente in molti conosceranno) è Japan-Guide. E specialmente la zona “Forum Friends”, che vi linko immediatamente:

http://www.japan-guide.com/local/?aCAT=2

Il forum, di regola, viene utilizzato per poter “fare scambi culturali tra i giapponesi e noi stranieri” (si certo, solo di regola però XD). Infatti, dopo esservi registrati, potrete mandare dei messaggi

privati a chiunque abbia pubblicato un “AD” (che non ho ancora capito per cosa stia a significare…). Nel nostro caso cerchiamo delle ragazze giapponesi, scegliendo l’età, il sesso e la provenienza.

Perché questo sito è rivolto espressamente al pubblico giapponese? Perché in Giappone l’inglese non viene insegnato a scuola come qui in Italia. Dunque o spendono dei soldoni per lezioni private di inglese o cercano soluzioni free online, come Japan-Guide, dove poter pralrare proprio con inglesi ma anche con gente di tutto il mondo. Quindi sappiate che troverete ogni giorno gnocche nuove a cui mandare dei messaggi XD

Una volta selezionate le preferenze e premuto “submit”, vi troverete davanti tanti messaggi disposti in ordine cronologico, dove le ragazze giapponesi scrivono, di solito, le culture con cui vogliono avere a che fare, cosa fanno nella vita e il perché di questi messaggi. Non importa se la gnocca scriverà di voler parlare in inglese, voi mandatele il messaggio a prescindere da quelli che sono i suoi obiettivi. Tanto mandare questi messaggi non vi costa nulla

E’ arrivato il momento di rispondere alle nipponiche Premete su “contact this person” (in basso a destra di ogni AD) e vi si aprirà una nuova scheda/finestra dove poter scrivere il vostro messaggio per la ragazza in questione. VI CONSIGLIO CALDAMENTE di scrivere un messaggio da poter copia-incollare e che sia abbastanza completo, perché dovrete inviare tanti… ma tanti… Ma tanti messaggi! Il perché ve lo spego dopo…

Inoltre il messaggio non deve contenere nessun tipo di espressioni “esplicite” o con fini sessuali, perché il sito vieta espressamente il suo utilizzo come sito di “dating” (e noi lo facciamo ugualmente .

Vi lascio un messaggio tipico, che spesso cambia a seconda degli interessi che ho in comune con la ragazza interessata:

“Hi! My name is X and I'm from Italy. I'm X and I'm looking for japanese friends and learn somethig about japanese language Do you wanna talk with me? This is my email: XXX. Answer me if you're interested byee”

(sono delle linee guida, non dovete mica scrivere per forza queste cose

XD)

Come potete ben vedere, il messaggio non contiene alcun riferimento a possibili incontri o richieste di natura amorosa… Avete solo detto di essere interessati, tutto qui. Potrete giocarvi questa cosa solo dopo che abbiano risposto XD

Naturalmente potrete anche pubblicare un vostro AD, dove parlerete dei vostri interessi, della vostra voglia di “conoscere” il mondo giapponese (specialmente il mondo sessuale XD), ecc. Magari specificate il fatto di farvi dire di che sesso è il vostro interlocutori. Lo dico perché coi ragazzi giapponesi non potete parlare, a loro non frega una mazza della gnocca giapponese e del sesso, sono tutti giappo-nerd -.-“ Parlo per esperienza, fidatevi.

Bene, riprendo una cosa lasciata in sospeso qui sopra… Dovrete mandare TANTI messaggi perché, purtroppo, su una media di 20 messaggi, riceverete risposta di 2-3 ragazze massimo. A volte anche 4 o 5. E già, perché quasi tutte sono interessate a parlare unicamente con i madrelingua inglesi. Però spesso e volentieri beccherete la gnocca a cui piace lo “stallone italiano” e, quindi, vi risponderà

Ok, adesso le questioni sono due: o vi rispondono sul sito Japan-Guide oppure vi manderanno un’email all’indirizzo che avete lasciato (se avete lasciato un recapito, naturalmente). Potrete controllare i messaggi inviati e ricevuti cliccando su “my page” in alto a sinistra e andando, poi, nella sezione “message”.

Se vi ha risposto, la possibilità che possiate intraprendere uno "scambio culturale” sono alte. Prima, però, vi consiglio di eseguire queste manovre un po’ azzardate.

Chiedete alla gnocca interessata, con una motivazione qualsiasi, di spostare la vostra conversazione su FACEBOOK. Il perché di questa scelta è semplice: attraverso Facebook potrete vedere le foto del vostro interlocutore e capire, così, se la gncca nipponica sia di vostro gradimento o meno. Purtroppo il sito Japan-Guide non permette di mostrare delle foto, proprio in virtù del fatto che non è un sito di incontri… Dunque sta a voi sbattervi a chiedere, ogni singola volta, di parlare con la gnocca su Facebook.

Ora, la risposta che vi verrà data sarà una delle due opzioni: o vi daranno il link del loro profilo Facebook (o vi chiederanno il vostro per aggiungervi); oppure diranno di NON AVERE un profilo Facebook e vi chiederanno di continuare la vostra conversazione tramite il sito, email o applicazioni di messaggistica istantanea come Line o Cacaotalk. Bene, sappiate che quello che vi ha appena detto era una cazzata! Infatti parlando con molte teenager giapponesi ho avuto modo di conoscere la verità sui social network in Giappone: i più usati sono Facebook e Twitter. Difficilmente qualcuno non si trova sulla grande F (così come anche qui in Italia è raro trovare persone che non vi siano iscritte). E sappiate che sono state in molte a darmi questa risposta, il che mi sembra un fenomeno troppo frequente… E’ anche vero che i giapponesi sono timidi, ma probabilmente la ragazza in questione non sarà bella quanto voi speravate…

Diciamocelo: le belle ragazze non sono mai timide e fanno sempre di tutto per mettere in mostra la propria bellezza… Ma anche chi si sente bello, semplicemente. Non ha senso celare la propria identità e parlare con un completo anonimo… Tanto vale parlare con il bot di msn Doriana XD

Dunque, vi consiglio di non perdere altro tempo con le ragazze di questo genere, non ne vale la pena… Una volta una ragazza mi disse di non avere Fb e mi chiese (appunto) di continuare la nostra conversazione tramite email. Io, però, le avevo già mandato il mio profilo (come un beota!) e dunque aveva già visto le mie foto. Così decisi di non risponderle più (da gran bastardo che sono XD) E lei continuò a tartassarmi di email, chiedendomi di risponderle! Poi mi chiese scusa di questo comportamento e non si fece sentire più… (E ti credo, mi hai inviato 15 email con scritto RISPONDIMI, RISPONDIMI, RISPONDIMI! ahahah). A parte questo episodio le altre ragazze non sono così pazze, statene certi XD

Passiamo alla fase successiva… Vi ha dato il suo profilo Facebook e adesso potrete finalmente vederla… Purtroppo ANCHE QUI la possibilità che sia una bella gnocca sono basse… O magari è gnocca ma è già fidanzata o sposata… Sta di fatto che starà a voi scegliere se continuare la conversazione o meno, a seconda di quelli che sono i vostri gusti

Qui su Facebook potrete parlare liberamente: fatele tanti complimenti, ma tanti tanti tanti! Non sono mai troppi o scontati per una giapponese XD Volendo potrete anche chiederle di parlare altrove, magari tramite LINE. Line è un’applicazione famosissima in Giappone e Korea, ed è praticamente il Whatsapp asiatico. In Italia è diventata famosa dopo la pubblicità di Emma Marrone… Prima non se la cagava nessuno XD

Tutti i giapponesi, ma davvero TUTTI, hanno quest’applicazione di messaggistica istantanea, che viene usata (giustamente) più della chat di Facebook. Quindi vi consiglio di scaricarvela se avete uno smartphone MA DI NON DIRE SUBITO su FB o su Japan-Guide di averla. Altrimenti non accetteranno mai di parlare su FB con voi e voi non riuscirete mai a vedere una foto della vostra gnocca

2) Il secondo sito che mi sento di consigliarvi è… Ninente popòdimeno che… (rullo di tamburi)… Facebook!

E già, su Facebook avrete sicuramente modo di trovare le vostre “prede”

più facilmente, ma spesso e volentieri ti impone dei forti limiti…

Il primo riguarda proprio le ragazze giapponesi con cui andrete a parlare. Quelle iscritte a Japan-Guide vanno proprio alla ricerca dello “straniero”, cosa che invece per molti altri giapponesi non succede. Quindi può succedere che la ragazza giapponese con cui andrete a parlare non sia per niente interessata alla cultura estera (o anche ad avere una corrispondeza semi-amorosa con uno straniero, cosa che invece viene celata in Japan-Guide. Non crediate che le gnocche non si iscrivano anche per la ricerca del nostro “asso di bastoni, eh smile: Pensate anche al fatto di riuscire ad identificare la loro età come ad un problema: le 20enni sono in realtà trentenni e le 30enni sono 40enni XD Inoltre spesso e volentieri trovo ragazze 20enni, vicino la mia età, però già sposate e con bambini! Una, una volta, aveva una foto pubblica di lei cullava il suo bambino mentre giocava a "Pokemon X"! Valle a capire XD

Un’altra limitazione di Facebook riguarda i messaggi. Infatti i messaggi che manderete alle ragazze (se non saranno presenti tra i vostri amici FB) non verranno notificati e potranno essere visibili solo se la gnocca in questione accederà su FB tramite pc. Quindi c’è il rischio che parliate al vuoto per giorni e giorni. Attenti XD

Terzo vincolo: le gnocche giapponesi hanno quasi tutte la bacheca bloccata, dunque sarà difficile per voi scegliere quella più consona alle vostre esigenze… Inoltre ce ne sono molto che si mettono come foto profilo quelle MALEDETTISSIME foto fatte dalle cabine fotografiche! Sto parlando delle PURIKURA, delle cabine fotografiche dove le ragazze si scattano foto di gruppo da bimbeminkia e dove possono aggiungere cuori, frasi, cazzate varie. La cosa che mi fa più odiare di queste foto è che mostrano delle ragazze diverse da quelle che sono realmente! Infatti le purikura (non so per quale oscuro motivo) ingrandiscono gli occhi e schiariscono la pelle… Ma perché? Boh… Fidatevi che le ragazze viste al naturale, poi, sembrano delle cesse in confronto a queste foto truccatissime…

Dunque sembra impossibile per voi accedere alle gnocche tramite Facebook… E invece no!

Come tanti altri prima di me, mi sono iscritto ad un paio di gruppi su FB a tema Itlia-Giappone, dove sia italiani che giapponesi sono i benvenuti e dove si potrà parlare dell’amore verso questi due paesi.

Il problema di questi gruppi è che, purtroppo, a scrivere qualcosa sono SEMPRE E SOLO gli ITALIANI, interessati (appunto) alla cultura giapponese o in cerca di guide per i loro viaggi futuri nel paese del sol levante. Qualche giapponese che scrive c’è, ma sono quelli che sanno parlare in italiano o hanno vissuto per tanti anni in Italia… Oppure troverete italiani che scriveranno in giapponese (è raro XD) e solo a volte i giapponesi rispondono ai messaggi nella loro lingua… Vi lascio ugualmente i link di questi due gruppi, possono sempre servirvi per qualsiasi domanda futura. Non si sa mai

https://www.facebook.com/groups/496582843688332/

https://www.facebook.com/groups/25655530661/

Dopo la delusione da questi forum, ho deciso di provare un metodo alternativo. Ho iniziato a scrivere nella barra di ricerca di Fb nomi femminili giapponesi e a vedere, così, quale gnocca mi capitasse. Oppure sono andato nelle pagine di università giapponesi famose e ho cercato, tra le persone che avessero messo “mi piace” alla pagine, le gnocca che più mi aggradavano. Così facendo ho avuto decisamente molto più successo, anche perchè la mia ricerca si spostava utilizzando le amiche che si trovatano nella lista degli amici

Purtroppo in poche hanno risposto alla mia richiesta di amicizia (accompagnata da nessun messaggio XD) e se mandi troppe richieste in poco tempo o lasci delle richieste in sospeso FB potrebbe applicarti il ban.

Dunque, quello che vi consiglio è di

segnarvi le gnocche a cui mandate la richiesta di amicizia (potrete farlo aggiungendole ai preferiti di Internet oppure controllando le vostre richieste tramite FB andando su Registro attività Amici, dove potrete vedere tutte le persone con cui avete fatto amicizia, inviato richiesta, amicizia cancellata, ecc).

Una di quelle che mi ha risposto è la classica gnocca giapponese che vuole occidentalizzarsi, con capelli biondi e lenti a contatto. Ok che è finta, ma me la sbatterei ugualmente XD

Ok, adesso vi ho detto quelli che sono per me gli unici due modi per poter parlare con qualche gnocca giapponese online. Vi racconto una delle mie esperienze a riguardo…

Tramite Japan-Guide ho conosciuto una ragazza di 18 anni, di nome Kimika. Fa la truccatrice professionista dei set cinematografici. Non è che sia un granchè di bellezza, da 1 a 10 le darei un 6. Truccata, invece, le darei un 10 e lode, con slinguazzata accademica XD

Come vi ho già consigliato, le ho chiesto di sentirci su Fb. Poi siamo passati su Line. Dopo tanti complimenti da parte mia e dopo tante chiacchierate è arrivata a dirmi di AMARMI

(sono strani questi giapponesi XD) e mi ha detto che appena potrà verrà in Italia per trovarmi. Naturalmente queste promesse hanno il tempo che trovano, non prendete per oro colato tutto quello che dicono XD

Con questa gnocca c’è un dialogo molto tranquillo (sempre in inglese, naturalmente). Si è completamente assoggettata al mio volere, tant’è che le ordino di inviarmi delle sue foto XD E lei lo fa, contenta pure XD Una volta mi ha chiesto di inviarle una mia foto di me in mutande. Hai capito la porcellona XD

Continuo a sentirmi con questa ragazza, ma non spessissimo. Ci siamo visti anche su Skype. Vi consiglio di prepararvi dei discorsi in inglese per non fare brutte figuracce, perché è capitato che ho dovuto perdere tempo per cercare la traduzione di alcune parole nel bel mezzo della conversazione XD Al momento preferisco concentrarmi sulle mie relazioni reali e queste conversazioni virtuali non devono assolutamente rimpiazzare la vostra vita sociale. Prendetele come un puro divertisement.

Facendo una media ponderata di tutte le gnocche giapponesi con cui ho avuto a che fare, possi dirvi che TUTTE trovano gli italiani romantici, fighi e macchine del sesso (e come darle torto ahahaha). Inoltre un semplice complimento come “sei bellissima” le fa cadere come delle pere cotte.

I ragazzi con i capelli ricci o i biondi sono molto apprezzati, dato che in Giappone sono considerate delle rarità.

Ok, adesso vi ho detto proprio tutto. Fatemi sapere come vanno le cose applicando questi “miei metodi” (che poi sono cose che chiunque è in grado di pensare… Non ho detto un cazzo in realtà XD) o se ne avete altri da proporre, sempre in maniera FREE.

Ah, un’ultima cosa che non ha nulla a che fare con le gnocche online… Ma è vero che i giapponesi, quando chiedono ad una ragazza di “farsi la doccia” stanno in realtà chiedendo di scopare? E’ una cosa che ho letto in un blog recondito inglese, in cui la scrittrice (una ragazza in Giappone) viene a conoscenza di questo oscuro segreto grazie alle sue amiche giappe. In realtà questa cosa ha trovato un riscontro con alcune storie di Italiani che hanno avuto a che fare con le gnocche giapponesi… Però non so se

si possa parlare di pura coincidenza XD.

Ora è davvero tutto, non vi rompo più le balle XD Grazie per la lettura e Gnoccatravels 4ever!

Incontra ESCORT e TRANS nella tua città
Mille_erotici_mobile

Bel giovine, ma non fai prima ad andartene in qualche ostello a Firenze e provarci con le giapponesi che troverai di sicuro là?

Ai miei tempi a me così è successo.

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!
wellcum_mobile

Che faticaccia con queste ragazze free

Molto meglio lavorare

:)

Spagna,Portogallo,Francia,Belgio,Italia,Lituania,Lettonia,Estonia,Finlandia,Danimarca,
Inghilterra,Germania,Svizzera
,Vaticano,Malta,Liechenstein,,SanMarino,Kosovo,Macedonia,Rep.Ceca,Slovacchia,
Ungheria,Slovenia,Austria,Croazia,Thailandia,Cambogia,Bulgaria,Principato di Monaco,Galles ,Olanda,Svezia,Lussemburgo,Irlanda,Polonia,Cipro,
Filippine,Serbia,Bosnia,Romania,Cuba,Marocco,Scozia,Laos,Vietnam, Montenegro,Albania ,Moldavia,Sri lanka

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI e le MASSAGGIATRICI SEXY in Italia
Escortime

Sicuramante qualcosa da fare in prospettiva di un viaggio in giappone.

- Che cazzo è quello?
- Ti sei risposto da sola.

DONNA CERCA UOMO
escorta_mobile

Ragazzi miei, le mie finanze non mi permettono di andare fino in Giappone per un'avventura d'amore XD E purtroppo ho letto che è molto difficile abbordare le giapponesi nei gruppi turistici... Quest'estate avevo pensato di fare una capatina a Roma, dato che non pago i treni e Roma dista poche ore dal mio paese... Tentar non nuoce XD Nel frattempo vedo un po' cosa pensano di me e cosa ne pensano degli italiani

TROVA TRANS
wellcum_discussioni
escort_forumit

hero92 a roma di giappo ne trovi a vagonate

- Che cazzo è quello?
- Ti sei risposto da sola.

Escort_directory

FlautoMagico per questo voglio andarci ahahah

Ah comunque scusatemi se non mi sono presentato anticipatamente ^^" Sto iniziando adesso a capire un po' come funziona il sito

Incontra ESCORT e TRANS nella tua città
escort_advisor_mobile

Stasera provo ma mi sembra strano che uno piazza il link con eventuale strada maestra verso la figa senza tenersela x se...

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!
Oceano_mobile

Interessante.. Ma le ragazze su japan guide scrivono tutte direttamente dal Giappone? Perche le possibilità sono pari a zero se non si trovano già in Italia secondo me..

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI e le MASSAGGIATRICI SEXY in Italia
link massaggi mobile

@TheMagicFlute: non c'è nessun secondo losco fine ;) Ho scritto proprio quello che faccio io, quando sono alla ricerca della nippo-gnocca online XD E lo faccio perchè qui su Gnoccatravels c'è solidarietà e su internet ci sono tanti siti a pagamento che "promettono" di farti conoscere giapponesi... Se scrivo qui un metodo funzionante sicuramente renderò un po' più felice qualcuno, senza far fare loro lo sbattimento che ho dovuto fare io ;)

@Mentore: puoi vedere da dove scrivono dalle bandiere presenti negli AD... Alcune scrivono al di fuori del Giappone, dato che è usanza nel paese del sol levante mandare la propria progenie all'estero per imparare la lingua... Di giappo-gnocche in Italia non ne ho ancora trovate, però un paio mi hanno detto che sarebbero venute in Italia quest'anno ;)

DONNA CERCA UOMO
Escortime
maxim_mobile

sinceramente a meno che uno non abbia in programma di andare in giappone mi sembra una gran perdita di tempo....una volta agganciata e tutto e bla bla bla ci sono sempre 9 ore di volo di mezzo e parecchi eurini

TROVA TRANS
Mille_erotici_mobile

Bella @hero92 ti auguro di trapanarti più giapponesine

possibili io purtroppo non ne ho ancora timbrata una sigh

wellcum_mobile

@paolorox Infatti l'ho scritto che bisogna prenderlo come un puro divertisement. Perchè tra il dire e il fare c'è di mezzo il mare XD Prendilo come un modo per "sondare il terreno". Alla fine a me interessa anche per poter studiare realmente il giapponese XD

@viva la susina Ti ringrazio, lo spero anch'io XD Quando accadrà il mio pensiero sarà rivolto a voi compratrioti XD

Incontra ESCORT e TRANS nella tua città
Escortime

Mi sono scordato di dirvi un paio di cose: su Japan-Guide puoi mandare un massimo di 10 messaggi all'ora (qualche mese fa non c'era questa cosa O_O). Inoltre il problema non viene bypassato se si spegne/riaccende il modem...

Tra un messaggio e l'altro devono passare minimo 30 secondi.

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!
escorta_mobile

@Hero92 : se posso, avrei qualche appunto da fare alla tua guida.

Come hai detto giustamente, Japan-guide é un sito dove conoscere perlopiu persone interessate a scambi culturali che di altro genere.

Ed é pure una fortuna che sia così, perché nel 90% dei casi le donne che lo frequentano sono abbastanza bruttarelle, per usare un eufemismo.

Vorrei poi sfatare un luogo comune, ovvero quello degli uomini giapponesi tutti otaku ( nerd) incapaci o disinteressati completamente di donne.

Questo é uno stereotipo abbastanza falso presente tra gli stranieri che non hanno mai avuto modo di recarsi laggiù e che cercano contatti su internet: spesso ci si imbatte in persone molto timide che affrontano le loro insicurezze nascondendosi dietro ad un account anonimo, ma non é quella la realtà.

Gli uomini Giapponesi sono generalmente composti e riservati, ma quanto interesse per le donne posso garantirti che sono come noi Italiani: per lunga esperienza personale sul posto, posso dire che le ragazze più belle mi sono state presentate appunto da amici, oltre ad averle conosciute tramite il mio lavoro ( che mi mette a contatto con molte ragazze di suo ).

A questo vanno abbinate una certa presenza ( i tamarri palestrati coi tatuaggi vengono confinati in zone quali Roppongi, dove salvo qualche rara eccezione di ragazze giapponesi manco l'ombra) educazione e possibilmente almeno una base di lingua giapponese, dato che l'inglese é poco diffuso.

L'italianitá, quando non scade in tarraggine, aiuta moltissimo.

Se volete posso farvi una mini guida usando questo thread ( ne avevo commentato uno simile molto tempo fa, sempre qui su GR).

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI e le MASSAGGIATRICI SEXY in Italia
Bookingsescort
escort_forumit

@Marth

Guarda, ti do ragione sul fatto che le ragazze che ti rispodono, purtroppo, non siano sempre bellissime... Per esperienza personale, su 10 ragazze sono passabili solo un paio (e l'ho scritto sopra nella guida).

Per quanto rigurda i ragazzi, invece, ho avuto poco modo di coboscerli. Quei pochi con cui parlavo mi hanno parlato di manga e videogiochi. Naturalmente non bisogna fare di tutta l'erba un fascio, ho sbagliato a giudicarli così presto xD

Sarei ben felice di leggere la tua guida ;) Però non ho capito se riguarda la conoscenza di ragazze nipponiche online oppure in Giappone. Perchè su online (di free) ritengo sia questo il metodo più efficace. L'unico che non ho avuto modo di provare é stato Mixi, ma solo perchè é appannaggio esclusivo del Giappone.

Degna di nota sarebe anche qualsiasi guida che riguardi la gnocca "ben più da vicino" rispetto all'approccio telematico (spero che le virgolette aiutino a capire xD)

DONNA CERCA UOMO
Escort_directory

@Hero92 : la mia guida sarebbe solo ed esclusivamente free e riguardante incontri dal vivo, non siti online ( Mixi é simile a JapanCupid ed a tutti gli altri: le ragazze carine generalmente non usano quei mezzi in Giappone per conoscere uomini ).

Per altro ho avuto una ragazza giapponese e vado sul posto da una decina di anni, quindi ho avuto modo di approfondire.

Riguardo agli uomini: anime, manga etc fanno parte della loro cultura, normale che ne parlino.

Ma fidati: la patonza interessa a loro quanto a noi, certi discorsi emergono poi quando li conosci bene di persona ;)

Continuo qui nel tuo thread con la guida? Ti può andar bene?

TROVA TRANS
escort_advisor_mobile

@Marth: ma si certo, procedi pure :) Ho già avuto modo di leggere una tua guida sempre qui su GT e sapere altro a riquardo male non farebbe ;) Anzi, ti ringrazio anticipatamente :) Come ho già scritto sopra ho intenzione di provare l'abbordagio quest'estate con le turiste giapponesi a Roma. I consigli di un guru in materia mi servirebbero tantissimo (e naturalmente servirebbero anche per tutti coloro che sono interessati all'argomento ;) )

Oceano_mobile

Perfetto,grazie quindi ad @Hero92 per lo spazio concesso.

Io farò una panoramica sul Giappone più che sull'abbordaggio all'estero: in Italia normalmente i giapponesi girano in gruppi più o meno grandi e non credo sia facile cogliere le ragazze sole in situazioni vantaggiose. Inoltre trovo che la media delle turiste che viaggiano sia nettamente inferiore come bellezza rispetto a quanto si trova sul posto (anche per una semplice questione numerica).

So che a Firenze ci sono parecchi giapponesi che ci vivono, ma ripeto: non ho mai dato in Italia, quindi non so dare indicazioni precise in merito.

Veniamo alla rece:

Innanzitutto è necessario cosinderare questo: quando si parla di Giappone, bisogna distinguere Tokyo (e parzialmente Nagoya) dal resto del Paese.

La capitale (includendo città che ormai fanno parte della sua area urbana come Yokohama e Chiba) è il massimo a livello mondiale, per quanto mi riguarda.

Ultramoderna, pulitissima, efficente è uno dei pochissimi posti al mondo dove ogni tipo di interesse, hobby, passione etc. può essere soddisfatto.

Ci abitano 30 milioni di persone e la vita notturna è intensissima,con offerte settimanali di ogni genere, tanto che è davvero difficile annoiarsi.

Il resto del Giappone (inclusa Nagoya) non è affatto così. Osaka ad esempio, seconda città per grandezza ed importanza, è decisamente più morta e limitata, nonostante il carattere più gioviale degli abitanti (Tokyo viene spesso paragonata a Milano, Osaka a Roma in questo, anche se la cosa vale secondo me solo per i giapponesi).

L'offerta di Tokyo si riflette anche sul livello di bellezza femminile.

Va detto che in GIappone non esiste un livello medio di bellezza, come ad esempio in Corea del Sud. Ci sono i cessi abnormi, al loro fianco ci sono delle bellezze senza pari, a mio avviso, in nessuna altra parte del mondo, Asia inclusa.

Oltre alle locali, c'è un gran numero di straniere che ci vivono, a cominciare da Coreane,Cinesi e Filippine, passando per Russe, Europee ed Americane.

Mi concentro comunque sulle giapponesi.

I posti migliori per far conoscenza sono senza dubbio i pub in stile occidentale, oppure gli Isakaya (pub giapponesi) anche se in questo caso bisogna sceglierli con attenzione: molti sono strutturati a privee, ovvero avete la vostra stanzetta dove vi serviranno da bere o da mangiare, che previene quindi ogni tentativo di socializzazione da parte di estranei.

Altri posti dove ho avuto parecchie soddisfazioni, sono i grandi magazzini di moda femminile. Si avete letto bene: ci sono catene come 109 o posti come l'Alta Bulding a Shibuya o (parzialmente) LaForet ad Harajuku dedicati solo alla clientela femminile.

Si tratta di un target che va dalle teenager fino alla quarantina.

Vale la pena anche solo farsi un giro in posti come il 109 a Shibuya anche solo per rifarsi gli occhi con clientela e soprattutto le addette ai vari negozi.

Se avete un look particolare (il tamarro palestrato, pieno di tatuaggi NON fa parte della categoria) siete di aspetto gradevole e masticate un minimo di giapponese, ci sono buone probabilità di essere approcciati e portare avanti la cosa.

Un paio di anni fa dovevo suonare in un locale a SHibuya, quindi andai a farmi un giro al 109 appunto per gasarmi un pò in vista della serata. Mi fermai ad un negozio che vendeva magliette molto particolari a guardarle, la commessa (un pezzo di f. totale) si avvicinò e cominciò a parlarmi con un misto di giapponese ed inglese.

La invitai come mia ospite alla serata e da lì cominciammo a frequentarci.

Ad oggi è una mia buona amica, con la quale ho avuto anche momento di sesso davvero ottimi.

I posti poi ancora migliori sono i club. Tokyo ha una scena musicale ricchissima ed adatta a tutti i gusti: locali di musica rock, elettronica, hip hop e chi più ne ha ne metta.

Io sono un professionista nell'ambito della musica elettronica, quindi conosco meglio quelli, anche se sono stato anche in altri.

Il più famoso è sicuramente il Womb. E' uno di quelli dove fanno tappa tutti i più grandi dj internazionali, strutturato su tre piani, si trova a Shibuya che è uno dei centri della vita nottura di Tokyo.

Le ragazze in questi posti, normalmente riservate altrove, sono molto più socievoli.

A me è successo spesso, anche quando non ci lavoravo, di essere abbordato da ragazze che cominciavano a parlare del più e del meno.

Un altro modo per attaccare bottone è il classico da discoteca: ovvero ballare al fianco di una ragazza e sondare il terreno, magari cominciando con un sorriso ed andando avanti.

Il Womb ha una zona bar/prive piu tranquilla al secondo piano ed un altra al terzo, adiacente ad un altro bar con terza pista da ballo, riservata solo ad ospiti ed addetti ai lavori.

Il livello medio delle donne presenti è molto buono, ci sono anche molte straniere.

Questo purtroppo è anche un punto debole un pò di tutta la zona di Shibuya: al fianco delle donne straniere, arrivano anche gli uomini, soprattutto americani ed anglosassoni, che generalmente in Giappone si comportano peggio delle bestie,oltre ad essere inguardabili.

Altri posti che vi consiglio a Shibuya sono il club Asia (nella zona per altro si trovano parecchie case d'appuntamento) anche esso sviluppato su tre piani e dalla generosissima presenza femminile (dipende anche dalla programmazione) e meno gaijin rispetto al Womb, l'AIR (un pò imboscato nelle retrovie, serve un taxi e non sempre la presenza femminile è all'altezza dei primi due) ed il nuovissimo Origami che si trova comunque già fuori dall'area di Shibuya.

Ci sarebbe poi il Gaspanic, che tuttavia propone musica hip-hop ed RNB.

Non ci sono mai stato, ma ho visto la clientela da fuori: ci sono ciò che rimane delle ganguro, accompagnate da Uomini di colore grossi come un armadio a due ante.

Non me la sento quindi di consigliarvelo.

Altro club della capitale che pullula letteralmente di belle ragazze è l'Ageha. E' la discoteca più grande di tutta l'Asia con la sua capienza di 5000 persone, si trova ad Odaiba ovvero sulla meravigliosa baia di Tokyo (non tanto per il mare che in Giappone, tranne Okinawa, fa schifo dappertutto, ma per la vista che è un misto tra Ghost in the Shell, Shenmue e tutto ciò che quando vai da qualunque altra parte del mondo ti fa pensare di essere tornato indietro nel tempo di 50 anni).

L'Ageha ha un enorme pista centrale, una seconda sala più piccola e due sale esterne, una sulla spiaggia ed una a terrazza.

Ospita anche qui i migliori nomi della scena mondiale, anche se rispetto al Womb è più commerciale.

Il livello medio di bellezza delle clienti tuttavia è forse il più alto (dipende poi dal/i dj ospiti) e mediamente si trovano meno gaijin rispetto agli altri posti, sarà che è più difficile da raggiungere con i mezzi pubblici ( le metropolitane a Tokyo chiudono per altro tra mezzanotte e l'una).

Altra zona interessante per conoscere ragazze è Harajuku, ovvero il cuore pulsante della cultura visual giapponese e non solo.

Harajuku è una via disseminata di negozietti di moda sui lati, sempre piena zeppa di persone. E' appunto meta di appassionati di visual, j-rock e gothic lolita style, tuttavia negli ultimi anni il movimento è andato calando e ci si trova un pubblico più eterogeneo.

Ci sono molte piccole pasticcerie e bar oltre ai negozi, dove a volte è possibile conoscere delle ragazze, anche se è piuttosto difficile, dato che i giapponesi normalmente vogliono la loro privacy quando vanno in questi posti.

Fate tappa al LaForet , che si trova sul grande incrocio tra Harajuku ed Omote-Sando e tenete presente quanto ho scritto sopra in merito al 109.

I locali notturni intorno ad Harajuku sono votati al rock/punk quindi se prediligete quel tipo di musica, fateci un salto, ma non aspettatevi una zona particolarmente movimentata di sera. Dopotutto Shibuya si trova a 30 minuti a piedi, una decina di taxi e solo due fermate con la Yamanote Line.

Altra zona calda è Shinjuku. E' il quartiere dei mega grattacieli, offre moltissimi ristoranti di quasi tutti i generi, pub, karaoke e quant'altro.

E' poi adiacente alla più grande zona a luci rosse del mondo: Kabuki-cho, che per gli amanti del pay offre di tutto e di più.

Altra zona particolarmente calda per la vita notturna che tuttavia cito solo per consigliarvi di evitarla come la peste bubbonica è Roppongi.

E' strapiena di locali notturni, forse quanto e più di Shibuya. C'è solo un problema: il 90% della clientela è straniera, soprattutto i soliti americani che li hanno trovato il loro parco giochi dove dare sfogo al peggio del peggio.

I Giapponesi evitano infatti la zona accuratamente, le uniche ragazze giapponesi che troverete sono tizie che paiono troie da trivio ( e probabilmente lo sono) che vanno appositamente per farsi sbattere dallo yankee di turno coi bicipiti più grande del suo cervello e di quello di tutti i suoi amici presenti messi insieme.

Unico locale che merita nella zona è l'ex Eleven, che ora si chiama Freq.

Propone una programmazione simile a quella dei vari Womb etc. ma più votata alla house music. E di conseguenza l'ambiente è più elegante e raffinato.

Il proprietario ( mio amico personale) è un ex membro di una famosissima band giapponese che vendette milioni di copie negli anni 90, nonchè donnaiolo incallito.

Quindi vi capitasse di conoscerlo e di farvelo amico, saprà farvi divertire :D

Se non vi frega nulla dei club, ma volete limitarvi ai pub, provate ad andare a Nakano. La vietta carattersitica che contraddistingue quest'area ne è piena.

-Resto del Giappone

Purtroppo come detto, il resto del paese non ha nulla a che vedere con la capitale.

In termini di efficenza (non di bellezza perchè ad esempio Kyoto è strepitosa se siete interessati al GIappone antico) ed in termini di bellezza media delle ragazze.

Che a mio avviso scende nettamente sotto agli standard medi anche di posti come la Corea del Sud o della Thailandia.

Fa eccezione Nagoya: la città è più piccola ed offre meno rispetto a Tokyo, tuttavia il livello medio delle donne di Nagoya è altissimo, quasi quanto la capitale.

A differenza di quest'ultima, c'è un attenzione maggiore all'essere kawaii (carine-dolci), rispetto a Tokyo, dove le donne tendono ad essere più "suteki" (cool).

Gli abitanti di Nagoya sono molto simpatici e calorosi (i tassisti poi, come ad Osaka, sono delle macchinette quando cominciano a parlare e non capiterà di rado che avranno il mitico boccione delle caramelle che vi offriranno).

La vita notturna, pur non essendo intensa come a Tokyo (e nulla di che paragonata anche ad altri posti nel mondo) non è malvagia ed offre posti interessanti, come i club Mago e X-Hall.

Qualche considerazione generale:

  • Lingua: in Giappone l'inglese parlato è molto poco diffuso, anche se studiato a scuola. In primis perchè per i giapponesi è davvero difficile pronunciarlo correttamente (un pò come per noi).

In secondo luogo perchè non amano i turisti americani e gli americani in genere, quindi hanno una sorta di educata freddezza nei loro confronti.

Molto più probabile troviate un giapponese che vi dirà qualche parola in italiano, lingua che adorano e che studiano in tanti, dato che di contro hanno una vera e propria venerazione per l'Italia e gli Italiani.

Il mio consiglio quindi è di imparare un minimo di giapponese sufficiente a sostenere conversazioni di base (e credetemi, apprezzeranno lo sforzo) perchè il semplice inglese, anche a Tokyo, è davvero troppo limitante.

-Amici maschi: uno dei tanti luoghi comuni sui giapponesi è che gli uomini siano tutti degli otaku (nerd) dediti a collezionare anime e manga, ad innamorarsi di ragazze virtuali, a fotografare mutandine sulle scale mobili etc.

NON è così. Gli uomini giapponesi sono generalmente timidi e riservati, l'opposto degli italiani nell'approccio. Il loro interesse nei confronti delle donne è tuttavia nè più nè meno pari al nostro, anzi. Per certi versi sono persino più arrapati di noi :D

Spesso, quando si ha un amico giapponese, una delle richieste che arrivano sempre puntuali è se vi piaccino le donne giapponesi. A risposta affermativa, faranno di tutto per farvi godere della loro presenza (questo fa parte anche della loro accoglienza ed educazione nei confronti dell'ospite straniero, tanto più se si trattasse di un amico personale).

Si offriranno quindi di portarvi in locali a pagamento ( dove non di rado, qualora si presenti uno straniero da solo rischia di non essere accettato, visti i tanti problemi che hanno creato gli stessi con le ragazze) piuttosto che presentarvi amiche.

E spesso, tra le suddette amiche ci sono ragazze di una bellezza disarmante, che non avreste mai occasione né possibilità di conoscere qualora foste da soli.

Alcune delle mie soddisfazioni migliori me le sono tolte grazie a ragazze presentatemi da amici maschi e tra di loro c'è appunto anche la mia ex.

Con la quale per altro sono ancora in splendidi rapporti.

-Sesso a pagamento ed altri metodi alternativi per conoscere ragazze.

Non vi so purtroppo dare ragguagli in merito al primo,dato che non mi interessa particolarmente. Sono stato una volta soltanto in un posto a Shibuya, dato che un amico voleva offrirmelo pagando di tasca sua e mi era sembrato scortese rifiutare.

L'ambiente era molto piccolo, all'entrata c'era la possibilità di consultare il catalogo con le ragazze disponibili.

Il livello di bellezza molto discutibile, io mi sono scelto una ragazza cinese sulla trentina simpatica come un calcio nelle balle. Il tutto per 10.000 e mezz'ora di nulla, perchè alla fine non è nemmeno riuscita a farmelo tirare.

Questa è la mia unica esperienza pay in Giappone. Sappiate comunque che l'offerta è sterminata, quindi vi inviterei ad approfondire per conto vostro qualora lo foste.

  • Happening Cafè: si tratta di kissaten appunto (bar dall'atmosfera molto particolare) dove si va esclusivamente per conoscere e far quindi sesso con donne conosciute sul posto, che non sono professioniste, ma semplici clienti come voi.

Non ci sono mai stato perchè bisogna fare una tessera che costa uno sproposito (tipo 300Euro) inoltre il risultato non è garantito, dato che appunto si tratta di clienti ed ho sentito storiacce su quei posti: poche donne e brutte, presenza di yakuza, problemi con la polizia ed altro.

C'è il corrispettivo anche per le coppie, del quale ho sentito parlare meglio, ma anche qui non ho mai avuto modo.

C'è un mio amico che insiste per portarmici, tuttavia non sono affatto convinto.

Ultima nota di carattere generale: sul Giappone si leggono in giro una marea di cazzate inenarrabili, su razzismo e quant'altro.

Posto che gli stronzi sono dappertutto, io in anni di frequentazione sono sempre stato trattato coi guanti bianchi. Ho amici carissimi laggiù ed ho ricordi indelebili.

Amo Tokyo alla follia ed ho vissuto tanti di quei bei momenti in quella città da bastare per una vita.

Si tratta tuttavia di un Paese la cui cultura è molto particolare, per cui se non sapete adattarvi o non siete disposti a farlo, sconsiglio caldamente di andarci.

Gli italiani hanno un'ottima reputazione laggiù: figlia del fatto che l'Italia agli occhi dei giapponesi è quanto di più esotico ed emblema stesso di stile e bellezza, sia perchè la maggior parte degli italiani che vivono in Giappone sono professionisti seri e che si sono fatti ben volere.

Non ultimo, la parte becera del nostro turismo rivolge le sue attenzioni altrove, dato che per altro in Giappone ci pensano gli americani a farsi odiare (molto, ma molto peggiori degli italiani quando sono in branco, con risse, stupri, atti di vandalismo in luoghi sacri ed altre belle cosette).

Il maschio italiano ha un'ottima reputazione in genere, nonostante Girolamo Panzetta (l'italiano più famoso in GIappone) ha fatto del suo meglio per giocare con lo stereotipo dell'italiano dongiovanni.

Veniamo ammirati per stile, aspetto e modo di fare. Spesso le ragazze giapponesi ambiscono ad avere il ragazzo italiano (a volte solo per sfoggiarlo) in quanto, a loro dire, ineguagliabile nel rapporto con una donna.

Posso dirvi a conferma di avere un sacco di amici italiani che pur essendo tutt'altro che adoni, si sono tolti soddisfazioni che qui manco se avessero pagato il triplo.

Usate quindi a vostro vantaggio il credito di cui vantiamo, evitando di credere ad altre cazzate che si leggono in rete scritte da nostri connazionali, che vantano abbordaggi in metro o in mezzo alla strada, trombate dopo aver conosciuto una ragazza da 1 ora eccetera.

Le donne giapponesi sono molto riservate pubblicamente, tanto che è ancora raro anche a Tokyo vedere una coppia che si bacia (anche tra i giovani).

Va da se che il caprone di turno che si avvicina con la bava alla bocca in mezzo alla strada, non ha molte chances di essere minimamente considerato.

Quando decidono di conoscervi e soprattutto di andare oltre, sono (nel privato) assolutamente disinibite ed aperte.

La cosa che mi porta ad adorarle è che hanno una femminilità che non ha pari, nemmeno in oriente, a mio parere.

Espressa sia fisicamente, nel modo di vestirsi, nella gestualità,nell'aspetto eccetera, sia caratterialmente.

A differenza delle coreane che mi sono capitate ad esempio,gelose ed aggressive fino all'inverosimile hanno un carattere molto più dolce (seppur forte e determinato quando vogliono, non credete alle balle delle donne servili come le geishe).

Poi ovviamente va da persona a persona.

Penso di avervi detto tutto in grandi linee, ovviamente se avete domande sono qui :)

Incontra ESCORT e TRANS nella tua città
link massaggi mobile

Ti do un consiglio. Lascia perdere e vai in un. Fkk. O fatti delle pippe

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!
moscarossa_recensioni
maxim_mobile

@Marth hai preso novecento malattie veneree solo nominandolo, il Gaspanic

8-X

compri una barca e fai un bar barca. e vai a pescare comodo

never forget: efo ha messo la capa nell'armadio

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI e le MASSAGGIATRICI SEXY in Italia
Mille_erotici_mobile

@ricky1

Auhauhaha, ci sei stato?

Io vedendo la gente fuori temevo più per quella che Fukushima...

DONNA CERCA UOMO
wellcum_mobile

@Marth eh si, me l'avevano consigliato come ultima spiaggia, avvertendomi però di quello che ci avrei trovato... e infatti ho fatto una toccata e fuga. a parte le dannate ganguro (che odio) ci ho visto dei veri e propri relitti

:-S

altro posto "simpatico" per quel tipo di ragazze, e quindi da evitare è Ameyoko di notte

:-ss

bellissimo post; me lo devo rileggere con calma, ma mi ci trovo in quasi tutto quello che hai scritto, a parte Harajuku, dove io ho sempre trovato ragazze trooooooppo giovani (tante giravano con la mamma o cmq una persona più grande).

omotesando resta la mia zona preferita.

compri una barca e fai un bar barca. e vai a pescare comodo

never forget: efo ha messo la capa nell'armadio

TROVA TRANS
Escortime

Le ganguro fortunatamente sono in via di estinzione, sono stato a Tokyo due mesi fa e non se ne vedevano più.

Harajuku dipende dove bazzichi: se vai sul ponte di fronte al Maiji-Jingu ci trovi ragazzine delle superiori in sovrappeso vestite da gothic lolita, se esplori invece la via negli anfratti laterali trovi delle perle mica da poco.

Una é un bar dove servono waffles belga, dove ci sono andato per caso con un mio collega di Berlino... Che ho dovuto raccogliere con lo straccio dopo aver visto la cameriera, una creatura divina.

Con la quale pare sia rimasto in contatto.

Non so quando sei stato l'ultima volta, ma il target ora sembra si sia alzato.

Poi certo, come vita notturna ha poco da offrire.

Dimenticavo una cosa: non sottovalutate le immense sale giochi.

Io ci vado perché sono un patito di VG e tra un cabinato ultramoderno di Gundam ed un vecchio Street Fighters 2, lascio giù tutte le monete da 100Yen che accumulo coi resti.

Ebbene in Giappone i videogiochi sono diffusi anche tra le ragazze e può capitare di fare incontri interessanti ( con la scusa di venire demoliti in doppio da queste iene ).

Di contro invece, vi sconsiglio i Maido café, che molti nella rete spacciano per posti dove conoscere ragazze.

Le ragazze che ci lavorano sono tutte bruttarelle mediamente e soprattutto minorenni. Ergo evitate di conoscere da vicino le carceri imperiali...

Onore-Sando piace anche a me, elegante essendo la via della moda, ma non noiosa ed imbolsita come Ginza.

É un ottimo crocevia tra Shibuya ed Harajuku, c'é poi un locale poco distante che dimenticavo di citare: il Fai ad Aoyama.

Occupa il seminterrato di un edificio, musica house, ambiente piccolo ma molto carino con parecchie ragazze.

Il mio amico Ko Kimura ci suona come resident, quindi quando sono a Tokyo ci faccio spesso un salto.

Mille_erotici_mobile

è passato qualche anno dall'ultima mia visita, quindi è probabile che non sia molto aggiornato; e infatti intendevo proprio il triangolo via dello shopping (tateshita dori? non ricordo...)- JR station - meiji jingu: liceali o poco più, vestite e truccate in modo inguardabile

-O

come abbordaggio io preferivo le crane machines: vinci due stronzate e le regali via. successo assicurato nell'attaccare bottone. che poi non si concluda niente è un altro discorso, ma almeno le basi ci vuole un niente a metterle. peccato che ormai servano dei gran soldi per "vincere" qualcosa a quelle dannate macchinette.

altro posto valido è il parco di Ueno, e anche lì c'è poca fatica da fare, se ci si va negli orari giusti.

una curiosità: ma la vita notturna come fai a farla, dovendo dipendere dalla metro, che chiude in media a mezzanotte?

compri una barca e fai un bar barca. e vai a pescare comodo

never forget: efo ha messo la capa nell'armadio

Incontra ESCORT e TRANS nella tua città
wellcum_discussioni
wellcum_mobile

@Ricky1

Se sto lavorando vado fino chiusura di solito, altrimenti o sono con amici che hanno l'auto, oppure prendo il taxi ( cosa che non consiglio, dato che Tokyo é immensa ed i taxi piuttosto cari).

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!
Escortime

@Hero92

Grazie per tutti questi consigli, proverò a seguirli

:)

@Marth

Sei un vero mito. Avevo già letto tempo fa un altro tuo lunghissimo precedente post riguardo il Giappone. Leggerti è un vero piacere, poiché i tuoi non sono semplici posts di "consigli per la fica in Giappone", ma veri e propri viaggi culturali completi. Una sorta di guida totale al mondo nipponico, inclusa la mentalità. Tra l'altro mi stai facendo avere attacchi di nostalgia, ripensando ad alcune ragazze giapponesi che una ventina di anni fa un mio amico patito per il Giappone (aveva imparato la lingua ed aveva vissuto a Tokyo per un anno) mi presentava qui a Roma quando ne invitava qualcuna o ne conosceva altre in centro. Ne "timbrai" un paio (e concordo con te riguardo le "inaspettate soddisfazioni" che esse riservano) e addirittura ce ne fu una che atterrò qui timidissima e il mio amico convinse a fare una cosa a tre. All'epoca guardavo le ragazze giapponesi ammirato per la loro femminilità, ed incuriosito dal loro modo di fare strambo e timidissimo, però ero poi attratto maggiormente dalle scandinave. Una ventina d'anni fa la Russia (patria delle donne numero 1 al mondo, per me) era lontanissima, la cortina di ferro era appena caduta e le donne dell'est viaggiavano pochissimo, e le scandinave non erano ancora così stronze come ora. Ripensandoci ora, leggendo il tuo post, mi viene un po' di nostalgia. C'erano un paio di bonazze nipponiche che si erano innamorate di me, una in particolare, lavorava in un ristorante Hamasei in centro, me l'aveva presentata il mio amico pazzo per il Giappone. Se rinascessi, rivivrei quei giorni diversamente, con più attenzione. Col tempo ho imparato ad apprezzare la femminilità delle ragazze giapponesi. Non sono belle come le russe (in media, ovviamente), ma hanno una femminilità senza pari. Stampo la tua "guida" e appena vinco al superenalotto faccio un salto a Tokyo. Grazie Marth

=D>

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI e le MASSAGGIATRICI SEXY in Italia
escorta_mobile

@PiazzaGlande

Ti ringrazio davvero per le gran belle parole.

Beh il Giappone é un po' il paese che mi ha adottato, artisticamente ed umanamente.

Ho vissuto troppe cose belle laggiù per poter limitarmi ad un semplice consiglio per la fica. Sento la loro cultura come mia ed é tramite essa che una persona può giungere a comprendere meglio la sessualità ed il pensiero dell'altro sesso, come dappertutto.

Parlare del Giappone é quindi un po' come parlare di una parte di me.

Spero per te avrai l'opportunità di tornarci presto e/o aver la possibilità di entrare in contatto con donne giapponesi dove vivi, dato che ora ti senti così predisposto.

DONNA CERCA UOMO
escort_forumit

@Marth complimenti per i tuoi post anche da parte mia, sono quasi meglio di un libro! Comunque quando vedi Ko Kimura digli che ha un fan anche in Italia ;)

TROVA TRANS
Escort_directory

@Nakata

Grazie! Riferiró ;)

Escortime
escort_advisor_mobile
  • 1 di 1
  • 1
Escortadvisor escorta Bookingsescort_right Nobiliseduzioni_right Escortime moscarossa_right escortinn Mille_erotici_desktop Oceano_home Escort Direcotory Escort forum wellcum_right Bacirosa_home bacheca massaggi
Logo Gnoccatravels

Stai per entrare in una sezione vietata ai minori di anni 18 che può contenere immagini di carattere erotico, che tratta argomenti e usa un linguaggio adatto a un pubblico adulto. Se non sei maggiorenne esci immediatamente cliccando ESCI. Se non ritieni il nudo di adulti offensivo alla tua persona e se dichiari di essere maggiorenne secondo la legge dello stato in cui vivi e se, entrando nel sito, accetti le condizioni di utilizzo ed esoneri i responsabili del sito da ogni forma di responsabilità, allora puoi entrare in Gnoccatravels!

Gnoccatravels.com tutela e protegge i minori e invita i propri utenti a segnalare eventuali abusi, nonchè ad utilizzare i seguenti servizi di controllo: ICRA – Netnanny – Cybersitter – Surfcontrol – Cyberpatrol

Contenuti ed immagini qui presenti, sono stati ottenuti attraverso internet, quindi sono ritenuti di dominio pubblico, od autorizzati dagli interessati medesimi. Gli inserzionisti di Gnoccatravels.com dichiarano che gli scopi della pubblicazione richiesta sono leciti (secondo le vigenti normative in materia penale) e strettamente personali, quindi esentano i gestori del sito da ogni responsabilità amministrativa e penale eventualmente derivante da finalità, contenuti e azioni illecite, nonché da usi illegittimi e/o impropri della pubblicazione medesima.

Scegliendo ACCETTA ED ENTRA, l'utente dichiara di essere maggiorenne e di esonerare totalmente i fornitori del servizio, proprietari e creatori del sito Gnoccatravels.com dalla responsabilità sul contenuto degli annunci/inserzioni pubblicitarie e del loro utilizzo.

SONO MAGGIORENNE ESCI