Piazza_Glande

escort_365

Commenti

Piazza_Glande
Newbie
25/11/2014 | 14:01

  • Like
    0

@Cosacco

La tua analisi è così perfetta che andrebbe ciclostilata e inserita nelle cassette postali di tutta Italia

=D>

Piazza_Glande
Newbie
25/11/2014 | 13:44

  • Like
    1

@lgit75

Credo che sta tipa si comporti così più o meno con tutti i maschi che incontra. Da quello che ho capito non è sposata, quindi, data l'età, credo abbia visto più uccelli lei di un ornitologo, il che la rende ormai disincantata e pronta a mettere alla prova i maschietti italici sbavanti e zerbinanti (non te, ovviamente, che ti sei imbattuto in lei per puro gioco, credo, vedendo se fosse stato possibile metterle le mani addosso senza prostrarsi). Quella è uscita per scroccarti una cena e poi vedere come buttava la cosa. Aveva sicuramente un film in testa, magari si aspettava reazioni opposte a quelle che lei stessa ha voluto scatenare, per metterti appunto alla prova. Le melanzane non sono normali: si tratta di minorate mentali piene di complessi e paranoie. Non ti crucciare, non hai sbagliato in nulla: consolati solo col fatto che in pizzeria hai speso sicuramente meno che se l'avessi portata nel miglior ristorante di pesce della tua città.

Piazza_Glande
Newbie
01/11/2014 | 21:10

  • Like
    1

@baluba

Le droghe leggere....eh già, in questo mondo di encefalitici (soprattutto giovani smidollati) c'è proprio un gran bisogno di consentire "sanissime" terapie (!) a base di hashish e marjuana senza punizioni...così i nostri cari giovincelli diventano più intelligenti e svegli, eccheccazzo! E vuoi non far adottare agli omosessuali dei figli? Scherziamo? Loro naturalmente non potrebbero averne...però a noi che ci frega, al bimbo non glielo chiediamo il permesso di vivere con due tizi (o tizie) dello stesso sesso che non potrebbero generarlo (salvo affittare la fica di una donna o la sbobba di un uomo sconosciuto...na cosa normalissima....)....

Io su questo tema la vedo al 10000% come Pawel, ma quando leggo certi commenti che si scagliano contro la religione cristiana con tanta acrimonia penso che a chi la critica farebbe bene vivere in uno stato islamico: poi glieli fanno vedere gli islamici ai nostri sinistrorsi anti-cristiani che fine fanno le loro amate coppie gay adottanti (e non adottanti) e le sterminate folle di ragazzetti insulsi e vuoti che spippettano droghe leggere nullafacenti e a carico di papino. Sai i calci in culo....

Piazza_Glande
Newbie
30/10/2014 | 14:12

  • Like
    0

La tabellina di @master è invece assolutamente perfetta. Forse il "matematicare" le relazioni uomo/donna toglie un po' sana atmosfera naif alle nostre avventure, ma in fondo, se ci pensate bene, quello che scrive l'ottimo @master non è in contrasto con la vicenda rumena in atto di @Ambrogione. Lo stesso Ambrogione, infatti (almeno fino a questo esatto momento in cui ancora non sappiamo se la tipa le abbia presentato il conto stamattina o meno) non riesce a definire perfettamente la sua storia, che nasce come pay ma poi potrebbe essere diventata tutto: free, indipay...o non essersi mai mossa dal pay, magari condito di trasporto sincero.

@master ha voluto semplicemente ricordare a tutti, ed in primis ad @Ambrogione, che in fondo il treno sopra potrà essere merci o passeggeri, verde, bianco o di qualsiasi colore, veloce o lento, bellissimo o orribile....ma sotto, i binari del rapporto possibile uomo/donna sono sempre quelli, della medesima larghezza praticamente ovunque, e non si sfugge. Non è cinismo, è la pura realtà. Sta a noi, poi (sempre mai dimenticando il teorema di @master) usare fantasia e intelligenza...per far diventare la storia più confacente a come siamo fatti, ai nostri gusti e alla nostra natura.

Piazza_Glande
Newbie
29/10/2014 | 11:02

  • Like
    0

@strutter

Hai fotografato perfettamente la situazione. Ovunque ci sia "quella" religione, ci sono (e ci sono praticamente sempre state) guerre. Non solo guerre intestine tra fazioni islamiche diverse (sunniti contro sciiti, etc.) ma, soprattutto, guerre infinite (già, perché poi con costoro non esistono paci durature: loro avranno pace solo se l'infedele se ne va, o se lo hanno sterminato) contro genti non musulmane.

@adlumia

A mio giudizio commetti un errore fondamentale quando elenchi le nefandezze fatte dalle genti "cristiane": bombe atomiche e genocidi non sono stati fatti IN NOME DI DIO. I cristiani, tranne rare volte accadute ormai 7-800 anni fa, non hanno MAI brandito la Croce in testa ad altri uccidendo in nome di Cristo (che non vorrebbe, a differenza di qualcun altro...). Chi va tenendo in alto la Croce nel nome di Gesù Cristo "invadendo" i continenti sono stati e sono semmai i missionari: sacerdoti e suore pacifici, che vanno nei villaggi più sperduti, tra mille malattie, ad essere ammazzati spesso come inermi agnelli da fanatici (anche lì, sempre di quella solita religione) o dall'ebola. Preti e suore, ecco i "combattenti" esportati dal cristianesimo, le Madri Terese di Calcutta tra i lebbrosi dell'India, le povere suore trucidate in Africa qualche settimana fa, donne dolci ed eccezionali che hanno speso la loro vita per insegnare a leggere scrivere o a nutrire poverissimi bimbi dal ventre rigonfio, per dar loro uno straccio di futuro. Questo è il Cristianesimo, non le Crociate. Le religioni NON SONO TUTTE UGUALI! Non vi fate lavare il cervello dai professionisti dell'invasione.

Eppure, in maniera strumentale, c'è chi continua a parlare di crociate...crociate fatte giustamente, tra l'altro, poiché qualcun altro, con il suo solito metodo "pacifico", aveva occupato militarmente la terra del Santo Sepolcro di Gesù Cristo che, fino a prova contraria, è venuto su questo mondo PRIMA del profeta dell'altra religione...

@Pawel

Ho la tua medesima opinione sulla Fallaci. Una straordinaria, lucida ed intelligentissima donna che ha avuto il coraggio di descrivere quello che altri si ostinano tuttora a non vedere. Resta però che il tuo ateismo illuminato può certamente lasciarti libero di non credere in alcun Dio...però dovrebbe comunque obbligarti all'obiettività storica. Gesù Cristo (che magari per te null'altro è stato che un affabile oratore) è considerato dai Cristiani Il Figlio di Dio, non un profeta. C'è una differenza abissale. Il profeta è un umano che preconizza il futuro e l'arrivo di qualcuno. Il Figlio di Dio è, etimologicamente, Egli stesso Dio ("della stessa sostanza del padre"). Forse è questo il motivo per cui la religione cristiana è quella che ha ispirato maggiormente gli artisti e i santi.

Piazza_Glande
Newbie
29/10/2014 | 00:06

  • Like
    0

@ir_pelato Mi hai chiesto cosa faccio io per impedire l'invasione di quella religione aggressiva....beh, io sono una persona pacifica e civile (ci provo), quindi cerco di impedire il fatto votando chiunque si opponga all'invasione...evitando di comprare anche un fiammifero nei negozi (o meglio, nelle bancarelle abusive) di chi invade con il placet di una metà di italiani...non do mance né 10 centesimi a sta gente. Zero. Questi sono i mezzi democratici di cui dispongo.

P.s. I senegalesi e marocchini che "scopano troie e pure trans" (testuale) da te visti...infatti fanno ste cose con le donne DI ALTRI paesi, non con le loro. Alle loro non ti puoi nemmeno avvicinare.

Piazza_Glande
Newbie
28/10/2014 | 23:44

  • Like
    0

Chi viene a Roma viene a vedere le vestigia dell'Impero, certo....ma Roma non sarebbe Roma senza i tesori lasciati dai Papi (criticabili, ma anche apprezzabili per altre cose). Centinaia di chiese piene di capolavori come in nessun altro luogo al mondo, dipinti e sculture sublimi ispirati a figure religiose. Il Romanico, il Rinascimento, il Barocco, il Rococò. Capolavori assoluti. Di arte religiosa CRISTIANA

sono piene Venezia, Firenze, Ravenna, il Veneto, l'Emilia, la Toscana, l'Umbria, l'Italia tutta. Resto senza parole nel leggere alcune affermazioni assurde sul Cristianesimo e sulla sua (inesistente perché IMPOSSIBILE) uguaglianza ad altre religioni. Da una parte un Figlio di Dio che ha PREDICATO amore, perdono e ispirato arte sublime, dall'altra un profeta che ha spiegato come sia giusto ammazzare infedeli . Se volete essere atei, siatelo....ma abbiate rispetto per chi vi ha fornito (parafrasando la famosa frase di Jack Nicholson in "Codice d'onore") la libertà di fare come cazzo vi pare, incluso aprire le porte a chi ve la toglierà (Oriana docet).

P.s. A chi pontificava sui Turchi....ricordo che le coste dell'Italia meridionale e centrale tirrenica erano infestate dalla "civiltà" portatà dai Saraceni 3-400 anni fa. Arrivavano dal mare, depredavano, ammazzavano con le famose scimitarre, rapivano donne, lasciavano morte e sangue. Ecco la civiltà che portava sta gente nella storia. E' storia.

Piazza_Glande
Newbie
28/10/2014 | 23:36

  • Like
    0

L'Illuminismo è stato un bene per alcuni aspetti, una tragedia per altri: ha relativizzato tutto. Non è vero che il Cristianesimo, prima dell'Illuminismo, sia stato solo fonte di nefandezze, ma che follia! State fuori di testa. Se in questo momento, dall'altra parte del mondo, in Giappone, Stati Uniti, Australia, Russia, Brasile, etc...qualcuno sta riempiendo la valigia per fare un viaggio culturale turistico (e non scopereccio :-D ) in Italia lo fa per venire ad ammirare le migliaia (MIGLIAIA) di capolavori ispirati dalla RELIGIONE CRISTIANA.

Michelangelo Buonarroti, Gian Lorenzo Bernini, Giovanbattista Tiepolo, Michelangelo Merisi detto Il Caravaggio, Tiziano Vecellio, Raffaello Sanzio, Sandro Botticelli, Leonardo da Vinci, Andrea Mantegna, Giotto, Cimabue, Il Parmigianino, Antonello da Messina e centinaia di altri inarrivabili e sublimi artisti che nessun altro paese del mondo può vantare hanno tratto ispirazione dal Cristianesimo e hanno rappresentato nelle loro eterne opere di irraggiungibile arte Cristi, Madonne col Bambino e senza, Santi, Angeli. Dire che prima dell'Illuminismo era tutto buio è pura follia, significa rinnegare la propria storia millenaria solo per il fatto di essere atei. I turisti vengono in Italia non per vedere l'architettura dei centri sociali o le opere di qualche archistar di sinistra, ma per vedere le mirabili perfezioni di ispirazione cristiana dei geni suddetti.

Piazza_Glande
Newbie
28/10/2014 | 23:25

  • Like
    0

@Pawel

@baluba

@ir_pelato

Gesù Cristo NON ERA UN PROFETA! Era il Figlio di Dio. Potete crederci, o non crederci, ma QUELLA è la sua "figura" nella storia (già, perché E' ESISTITO veramente). Profeti erano Isaia, Geremia....Maometto. Infatti, proprio per questo, il Cristianesimo è una religione RIVELATA. Non voglio ergermi a professore, però, se si vuole affrontare un argomento (soprattutto se delicato come questo), sarebbe opportuno essere informati su alcuni fondamentali aspetti.

Piazza_Glande
Newbie
28/10/2014 | 19:13

  • Like
    0

@baluba

La tua analisi può anche essere giusta, ma a noi non dovrebbe importare nulla. I musulmani sono liberissimi di fare o non fare il loro percorso per raggiungere quella che tu chiami "maturità". Lo facciano semplicemente a casa loro, codesto percorso. A noi non interessa. E questo il punto fondamentale. Il problema, invece, è che gli si permette di farlo a casa nostra.

Piazza_Glande
Newbie
28/10/2014 | 16:02

  • Like
    0

@ir_pelato

Te lo spiego in poche parole. Premesso che uccidere per entrambi i motivi (ed uccidere in generale) sia una cosa abominevole, va detto che chi uccide per denaro lo fa per un motivo contingente, quindi, una volta ottenuto dalla sua azione criminale quanto desiderato (cioè il profitto materiale, pecunario, etc.), smette di farlo e, paradossalmente, può andare perfino d'accordo con i "discendenti" (amici, connazionali, etc.) degli "ammazzati per soldi" (e/o potere). Chi uccide in nome di Dio, invece, non scende a patti MAI con la sua vittima. Lo uccide in quanto infedele, a prescindere. Non importa se sia buono, bravo, ricco, povero, brutto, bello, intelligente o stupido. Lo uccide, perché lui ritiene che sia il suo Dio a prescriverlo. Anzi, il suo profeta glielo ha chiaramente scritto. Da qui la ragione di @Pawel: è un dialogo "sine speme", senza speranza. Non c'è possibilità di comunicazione se non a distanza, ognuno nelle proprie rispettive terre.

Io non odio nessuno: dico solo che quando le differenze sono così enormi per ciò che concerne la visione della sacralità della vita, della libertà (sessuale e fisica), dell'amore, dell'arte, degli ideali, la gente dovrebbe STARE SEPARATA. Non c'è bisogno di migrazioni di milioni di persone. I problemi nascono quando qualcuno migra IN MILIONI da altri che magari non li vogliono. Il mondo è sufficiente grande per stare separati, ognuno a casa propria. Tu vendi il petrolio a me (se, gentilmente, me lo vuoi vendere), io vendo altre cose a te. Soldi e, se possibile, amicizia. Ma ognuno a casa tua. Io mi tengo mignotte, melanzane, ragazze in minigonna, russe favolose...tu sei libero di imbustare le tue donne (!) dentro burqa e segregarle a casa. Affari tuoi. E se fai 7 figli perché la religione non ti fa usare il preservativo, te li tieni, e non li mandi qui da me, così come io non mando da te i miei.

Piazza_Glande
Newbie
28/10/2014 | 15:48

  • Like
    0

@ir_pelato

te lo ripeto: gli USA ultimamente hanno fatto molte nefandezze...ma non le hanno fatte in NOME DI DIO. Lo hanno fatto per motivi molto più terreni, che NULLA hanno a che fare con la religione! Non hanno bombardato perché Gesù Cristo li ha ispirati. Al contrario di altri che, quando lapidano, sgozzano, fucilano...lo fanno in nome della loro divinità trascendente....

Piazza_Glande
Newbie
28/10/2014 | 15:45

  • Like
    0

@ir_pelato

Ecco, ti sei risposto da solo: gli USA (cristiani, anche se cattolici e anglicani) bombardano la Serbia (cristiani, ma ortodossi) e NON gli albanesi (musulmani) PERCHE' nella nostra parte di mondo NON SI AMMAZZA NESSUNO in nome di Dio. Gli USA lo hanno fatto per motivi geo-politici (travestiti da motivi umanitari). La religione non c'entrava nulla! C'è solo una religione che ammazza in nome di Dio, oggi, non lo dico io, lo dice la STORIA. Dai un'occhiata alle crisi internazionali e a chi uccide in nome di Dio: uighuri (Cina, pure là stanno!), Shaabab (Somalia, Kenya, Corno d'Africa), Boko Haram (Mali, Ciad, Nigeria, Cameroun, Burkina Faso), Filippine (cristiane...ma pure là c'è una "pacifica" minoranza non-cristiana che rapisce e sgozza)...India (lanciatori di donne appena stuprate dagli autobus in corsa...che orrore...), Isis (Siria e Iraq)....talebani in Afghanistan e Pakistan...tu lo vedi il denominatore comune? O è colpa delle crociate di 800 anni fa? LOL

Piazza_Glande
Newbie
28/10/2014 | 15:22

  • Like
    0

3D interessantissimo. @Pawel, spesso ho polemizzato con te su altri temi (Russia, Polonia, etc.), ma stavolta ti quoto tutto, anche le virgole. Hai scritto cose purtroppo vere, di grande intelligenza, che molti stolti in Eurabia non vogliono capire, instupiditi come sono dalla melassa multiculturalista post-sessantottina, sublimata all'ennesima potenza dalla (peraltro bellissima, musicalmente) "Imagine" di John Lennon, bandiera del "there's no countries, and no religion too"...che fa credere agli stupidissimi grulli occidentali in un fantomatico mondo di amore e amicizia fra popoli tra i più diversi...dimenticando che il vuoto lasciato da qualcuno (in questo caso dai cristiani e dai loro valori) verrà riempito da altri, cioè dagli islamici, ben allineati, coperti e compatti nell'invadere silenziosamente terre senza "corrompersi" né integrarsi con chi trovano.

Questi idioti sognatori italo-europei (che purtroppo votano) non hanno fatto i conti con una religione, quella della mezza luna, che non prevede l'esistenza di altre religioni. Il naif Jovanotti canta di un mondo pacifico "cristiano, indo, buddista, ebreo, musulmano"....dimenticando l'assunto fondamentale: nessuna delle religioni da lui menzionate, a parte l'ULTIMA, aggredisce le altre "in nome di Dio", almeno NON ORA. E NON negli ultimi 700 anni. Molti rinfacciano ai cristiani le crociate...ma, a parte che le crociate si svolsero tra l'XI ed il XIII secolo, esse furono guerre fatte in origine per liberare il Santo Sepolcro il cui territorio fu attaccato e occupato dai musulmani (già allora molto "pacifici"...), e quindi, successivamente, per opporsi ad un espansionismo religioso e territoriale aggressivo e violento. E, comunque, SONO PASSATI oltre 700 anni, cazzo! Ammesso (e non concesso) che i crociati all'epoca abbiano calcato la mano...dobbiamo ora calare le braghe per sempre? Colpevoli di cosa?

Altra immensa fandonia che i buonisti cercano in ogni modo di far passare: LE RELIGIONI SONO TUTTE UGUALI. Ma de che?!?! Da una parte c'è una religione il cui profeta invita esplicitamente alla forzosa conversione e/o all'eliminazione dell'infedele...dall'altra un "profeta" che insegnava a porgere l'altra guancia, ad amare il prossimo pure quando appare impossibile. Vi appaiono uguali, due religioni così? Tutti fratelli? Ma chi, cosa? Pawel ha ragione: non esiste l'Islam moderato, perché nasce da una radice che non prevede l'esistenza di un'altra radice accanto a sé. Avete mai visto un buddista picchiare-sgozzare-lapidare-ammazzare in nome di Buddha?

Avete mai visto uno scintoista fare lo stesso contro qualcuno che non crede nel suo Dio? Avete mai visto UN CRISTIANO ammazzare un musulmano o confuciano negli ultimi 700 anni perché non si sia convertito? Avete visto un ebreo ammazzare un'altro essere umano per il fatto di non credere nel suo Dio? In tutto il mondo si sono ammazzati altri esseri umani....ma per politica, per avidità, per gelosia, per etnia: ma solo una religione continua ad uccidere in nome di DIo.

Purtroppo questa laida Europa di sozzi banchieri non l'ha ancora capito. Le conseguenze le pagheranno i nostri figli e nipoti, noi forse non faremo in tempo.

Piazza_Glande
Newbie
19/10/2014 | 03:27

  • Like
    0

1) Russia

2) Bielorussia

3) Ucraina

4) Bulgaria

5) Giappone

6) Brasile

7) Thailandia

Piazza_Glande
Newbie
17/10/2014 | 00:54

  • Like
    0

Non sono un amante del pay, però come si fa a non fare un applauso ad una recensione del genere?

Dettagliata, precisa, appassionata e divertente.

Complimenti

@clavicola!

=D>

=D>

=D>

P.s. Sono di Roma ma ho lavorato per un paio di anni nella zona a nord di Civitanova Marche (non lontano dalla riviera del Conero, per capirci) e ti confermo che già 20 anni fa si parlava in maniera eccezionale del pay locale. Sentivo commenti estatici da parte dei residenti mignottari per le pay estiche. Vedo che la situazione è la stessa anche dopo alcuni lustri. Zero traffico, ottime locations, prezzi modici per vitto e alloggio, zoccole di prima qualità. Divertiti!

:)

Piazza_Glande
Newbie
16/10/2014 | 23:59

  • Like
    0

@maier94

La migliore meta per un capodanno in Italia? Se proprio non ce la fai ad espatriare in quel periodo, dai retta a me: la migliore soluzione è il letto di casa tua (o di un bell'albergo) con una ragazza qualunque che ti piace, al limite pure melanzana (decente, però), tanto è per svuotare l'apparato genitale. Riempi il frigo di tonnellate di prosecchi e brachetti di ottima qualità, prepara lenticchie con cotechino e vino rosso (prima) e riempi la casa di torroni/pandori/panettoni per la mezzanotte....e scopa come un riccio l'amica che ti porterai a casa. Evita traffico inutile pre/post mezzanotte in macchine di gente sfigata e finto-felice, tristissimi cenoni-veglioni con melanzane che non te la danno manco se punti loro addosso un missile Tomahawk, spese assurde per discoteche piene di testosterone e pipparoli (di droghe e di seghe), adrenaline inesistenti, concertoni di cantanti assurdi nelle piazze a fianco di gente vestita come alla Festa de l'Unità. Poi il 7 gennaio, coi soldi risparmiati, parti per Mosca o Pietroburgo, o per i Caraibi assieme ad una straniera, e godi come un facocero dell'Africa centro-occidentale in calore

:-))

Piazza_Glande
Newbie
16/10/2014 | 23:27

  • Like
    0

@Caracas99

Quindi "vieni a magnà l'uva a casa mia" (=sei d'accordo con me): le straniere hanno paura che qualche allupato le salti addosso (verissimo) proprio per i motivi che ti ho detto io

:)

A saltare loro addoso è raramente un italiano, 20% massimo. Sono i cacacazzi di imprecisati (anzi, ben definiti) paesi a farlo, sia per vendere roba che per rimorchiare (in quest'ultimo caso spacciandosi per italiani e distruggendo quindi la piazza, perché poi queste torneranno a casa e diranno alle amiche che gli italiani fanno questo e quest'altro, non sapendo che magari chi le ha tampinate era rumeno o tunisino). D'accordo poi con te sulla generale sfacciata simpatia delle romane....pure troppo sfacciata

:-D

Soprattutto se vieni da una piccola o media città, ti capisco. Le romane sono simpatiche pure a me che sono romano, ci mancherebbe....ma dopo aver passato serate scolpite con la pietra con russe/ucraine/lettoni - voto 10, come posso sta a perdere tempo con simpatiche cozzette insignificanti da voto 5 massimo 6 raramente 7?

:/

Me cascano i cojoni a tera, direbbe Albertone

:-D

@Drdrezi

Sei simpatico ed è stato un piacere scambiare opinioni con te, lo dico sul serio.

:-h

In fatto di donne io sono proprio per l'EUGENETICA

:-))

Piazza_Glande
Newbie
16/10/2014 | 12:14

  • Like
    1

@Drdrezi

Carissimo, sono punti di vista, ed io rispetto il tuo sulle città multietniche e multiculturali, ma lo condivido solo in piccolissima parte. Io sono per le città multietniche e multiculturali SOLO E SOLTANTO se arrivassero vagonate di fica ESCLUSIVAMENTE dalla Russia (ed ex repubbliche sovietiche), dai paesi baltici...e guarda un po', pure dal Giappone (se non altro per la civiltà della gente giapponese) Per me tutta la gente di tutti gli altri paesi del mondo potrebbe restare tranquillamente a casa sua. Al di la' delle INSORMONTABILI differenze politico-religioso-culturali, è gente che non ci migliora, né "geneticamente" né esteticamente

[-(

Piazza_Glande
Newbie
16/10/2014 | 00:08

  • Like
    0

@Drdrezi

Caro amico, ma scherzi? Dimmi che stai scherzando, dai ... :)

Mai vista una donna bengalese in vita mia a Roma. Vengono solo maschi, i bengalesi sono islamici! E lo sono pure i maghrebini e molti molti africani. Questi non portano donne, ma solo tanto, tantissimo testosterone

:-D

E se anche portassero donne (le loro a me non piacciono) prova a toccarle: ti tagliano le palle

[-X

Piazza_Glande
Newbie
15/10/2014 | 20:37

  • Like
    0

@FlautoMagico

Non sono mai stato nella facoltà di teatro e spettacolo, ai miei tempi non credo ci fosse. Ma se lo dici tu (e pensando al significato delle parole teatro e spettacolo)...ci credo.

Distinguersi per me è sempre stato relativamente facile, al di là della bella presenza. Se uno è educato (ma con una giusta dose di "faccia come il c..o"), psicologo e simpatico...problemi non ci sono. Il fatto è che quei tempi un po' naif di 15-20 anni fa non ci sono più. Siamo cambiati noi, sono cambiati i tempi, le donne...e mo ci sono sti cacacazzi orripilanti a distruggere la piazza. Non mi preoccupo per me, io le soddisfazioni me le sono tolte alla grande e, in altri lidi, continuo a togliermele. Mi dispiace per "la piazza", la mia città...che una volta era un paradiso da "vacanze romane"...e ora è un'accozzaglia infestata da fastidiosi e inutili individui stranieri + coatti nostrani senza il minimo stile.

Piazza_Glande
Newbie
15/10/2014 | 16:50

  • Like
    2

Roma...vista da chi ci è nato.

Innanzitutto va fatta una premessa: sarà per "deformazione professionale", ma quando si parla di FICA, per me si parla al 99% di FICA STRANIERA. Poi magari dedico 2 righe finali alle romane (o comunque italiane) ivi residenti.

Roma è la città più turistica in Italia da sempre, almeno in quanto a presenze. Solo Venezia e Firenze possono avere analogie, anche se con numeri (e tempi di soggiorno) ben diversi. E' la città con la maggior quantità di arte al mondo, nessuna città può nemmeno avvincinarsi lontanamente a Roma su questo aspetto. Il che significa milioni di turisti sempre (e perciò TURISTE!), in ogni mese dell'anno, con punte massime in primavera, estate e settembre/ottobre. Ogni romano che poi sarebbe diventato uno GT, certamente ha cominciato la sua "carriera" battezzato da una magnifica turista, cosa che poi lo ha segnato per sempre. Per me fu una straordinaria finlandese, correva l'anno 1987, uno degli ultimi, prima del DISASTRO. Ad est c'era ancora il muro, e le scandinave, all'epoca, erano ancora "gli ultimi fuochi" e le "ultime eco" di quelle magnifiche stallone che avevano affascinato i nostri padri e nonni, dal dopoguerra in poi. L'odierno odioso nazi-femminismo scandinavo e anglosassone non aveva fatto ancora i danni incalcolabili che vediamo ora. Ricordo il centro di Roma...distese infinite di fiche da ogni dove: nord-europa, australiane, americane, canadesi, asiatiche varie, tedesche, sudamericane. Un fregnaio "naif" a cielo aperto. Si usciva la sera anche solo per fare una passeggiata e due chiacchiere in centro con un amico...e magari 3-4 ore dopo eri in macchina ad Ostia, di fronte al mare, appiccicato con una danese che avevi conosciuto mentre stava semplicemente seduta a Piazza Navona a chiacchierare con una sua amica. L'avventura era sempre dietro l'angolo, sempre possibile. Bastava sapere l'inglese (il francese aiutava pure, a volte) e, se avevi un minimo di stile ed educazione e non eri un tonto, qualcosa poteva succedere. Rimorchiava il casanova professionista, rimorchiava il romanticone, il sognatore e pure lo sfigato (magari con l'ubriaca).

C'era pane per tutti. Purtroppo all'epoca non c'era molto EST, non c'erano le mie amatissime russe, c'era ancora URSS oppure era caduta da poco. Turismo russo pochissimo, al massimo si poteva trombare qualche ragazza russa che veniva coi valigioni a fare spesa a Rimini-San Benedetto-Roma per poi riportare sta merce in patria. Erano bone, ma poche. E non c'era internet. Poi, alla fine degli anni '90...il disastro. Ohibò...di che disastro sto parlando? L'immigrazione clandestina incotrollata che ha aggredito l'Europa e, di conseguenza, l'Italia e quindi Roma. Magrebini e africani neri prima, infiniti bengalesi poi hanno cambiato il volto alla città. Questa gente ora assale il turista, lo tampina, lo sfinisce proponendogli migliaia di volte in una giornata la sua paccottiglia tossica cinese. Oppure chiede con fastidiosissima insistenza di fare una foto (a pagamento) o di comprare una rosa. I bengalesi i più tampinatori, senza dubbio. Il magnifico centro storico di Roma è sotto assedio. Una rottura di cazzo allucinante per il turista, fermato in strada ogni 10 secondi. per non parlare degli innumerevoli zingari che tampinano i turisti non per vendere qualcosa, ma per cercare di fregare le borse e altro. A questi fastidiosissimi personaggi, poi, aggiungiamo altri stranieri "bianchi" residenti, balcanici o maghrebini, che provano a rimorchiare le turiste magari spacciandosi pure per italiani (facendoci fare figuracce indegne). Ora io chiedo a voi? Dopo tutti sti assalti e rotture di coglioni...quanta voglia ha una bella turista straniera di fermarsi sorridendo a parlare con un ragazzo italiano che magari la ferma pure gentilmente ed educatamente? E' sfinita, già sfiancata dai precedenti cacacazzi che l'hanno tartassata tutto il giorno in ogni dove, non sa più se fidarsi. "Sarà italiano?" "Sarà pericoloso?" Mah...generalmente le turiste straniere sarebbero ancora ben disposte verso gli ITALIANI, in fondo farebbe loro piacere fare una chiacchierata e magari una trombata con un ragazzo italiano del quale loro subiscono ancora il fascino da stereotipo. Uno che faccia vedere loro Roma con gli occhi di chi ci è nato. Il problema è che queste di italiani in giro, al centro, ne vedono pochi, pochissimi. Resistono vecchi "battoni" (= casanova, rimorchiatori) romani sopravvissuti agli anni '80 (il nirvana della fica turista, a Roma) e '90 (epoca ancora d'oro), carichi di mille medaglie al valor ficale...ma ormai sono anziani pure loro, ormai anacronistici e decadenti nell'aspetto. Ricambio non c'è: i bimbiminchia attuali non sanno nemmeno cosa significhi rimorchiare in strada. Non sanno le lingue, sono trogloditi nei modi e nel linguaggio. Una turista russa o americana non la darebbe mai a questa gente rozza salvo aver ingollato prima 2 litri di vino almeno, con una fiatella che ammazza un facocero.

Conclusione: a Roma la fica c'è ancora, ce n'è tantissima. Purtroppo sono cambiate tantissime cose rispetto agli anni d'oro. Con costanza e fortuna si possono ancora combinare belle cose free con le turiste. Se il romano sa usare bene internet può ancora sfruttare il fatto che la sua straniera verrà certamente a visitare Roma, prima o poi, invitata e non. Per il free naif d'acchiappo in centro...armarsi di savoir faire e tanto culo. I tempi d'oro son finiti da un pezzo.

P.s. Le romane-italiane a Roma. Lasciate perdere. Non valgono un cazzo (soprattutto se avete viaggiato per il mondo e avete avuto a che fare con fregne stratosferiche dell'est). Perdita di tempo, soldi, e pure di dignità, secondo me. Ci sono ragazze italiane bone in giro, è vero, anche se mai paragonabile a qualsiasi città russa, ucraina o baltica...ma sono inutili ai fini di un free rapido. C'è da perdere tempo, e il risultato non è mai garantito. Ci sono poi molte studentesse universitarie: la Sapienza è l'università più grande d'Europa per numero di iscritti. Ma per il 70-80% si tratta di zecche sinistrorse (quindi femministe) prevalentemente del centro-sud Italia vestite tipo "festa dell'unità", bruttarelle: me fanno cascà i cojoni a terra dopo 5 secondi che le vedo o che hanno aperto bocca. Andassero coi loro simili. Queste studentesse rappresentano il peggio dell'offerta italiana in fatto di donne. Bazzicano la zona di San Lorenzo, adiacente all'università, ok solo per le ottime pizzerie a buon mercato. Le poche studentesse bone stanno nelle facoltà di Magistero (Psicologia, soprattutto, un discreto ficaio) ed Economia e Commercio. Ma avete voglia di perdere tempo con queste bimbeminchia melanzane che se la tirano quando in centro ci sono straniere migliori? Buona fortuna!

Piazza_Glande
Newbie
12/10/2014 | 23:21

  • Like
    0

@Eman

L'uso della parola "cazzo" mentre si discute amabilmente di gnocca in un contesto informale e simpatico ci sta bene, mica stiamo sostenedo l'esame di ginecologia all'università! Rilassati, amico.

Semmai prova ad apprezzare il perfetto uso della lingua italiana che fanno taluni...non ti far accecare dalla parola "cazzo" che, tra l'altro, sta pure sul dizionario. Sai, si vedono certi strafalcioni che manco in terza elementare...Prima di giudicare, in ogni campo, bisogna aver studiato

:-h

@AmicodelleMogli

Ottimo intervento. E complimenti per il nick

:D

Piazza_Glande
Newbie
12/10/2014 | 23:05

  • Like
    0

@pietroilgrande2

Hai ragione...ma sti soggetti invece di ringraziare con deferenza chi usa il proprio tempo per scrivere qui cose che potrebbero essere loro molto utili che fanno? Stanno qui a fare le pulci ai professori, sghignazzando, provocando e alludendo, pur non capendo un cazzo della materia di cui si sta parlando.

Ti proponiamo per il Nobel per la Pace

:-D

Piazza_Glande
Newbie
12/10/2014 | 21:02

  • Like
    0

@pietroilgrande2

Sei un eroe. Ma come fai a perdere tempo co sta gente che sta cercando solo di provocarti? Hai una pazienza da monaco buddista.

Io da mo che li avrei mandati aff...ulo, invitandoli ad andare a Formentera o Gallipoli, destinazioni perfette per loro. Questi non rimorchierebbero manco dentro un fkk, altro che Pietroburgo

:-D

Piazza_Glande
Newbie
12/10/2014 | 01:27

  • Like
    0

@Piazza Glande

A chi ti riferivi?

@Piazza Glande Ovviamente non a @pietroilgrande2

(non ti curar di lor, gli invidiosi,

ma guarda e passa

;-)

) cui rinnovo la stima.

Piazza_Glande
Newbie
11/10/2014 | 23:41

  • Like
    3

A Roma c'è una parola bellissima, che ha varianti anche in altri dialetti italiani, magari sostituendo la seconda "c" con una "g":

"cacacazzi", che in sole 9 lettere racchiude un mondo.

E' detta con convinzione quando non se ne può più, ma è quasi sempre detta con simpatia e amicizia (io la uso così), raramente con cattiveria.

Definizione del "cacacazzi": colui che, con insistenza e petulanza, pensa poco agli affari propri e di conseguenza rompe il cazzo ad un altro.

esempio: "Ahò, sei proprio 'n cacacazzi!"

:-D

Piazza_Glande
Newbie
11/10/2014 | 18:06

  • Like
    0

Dovremmo tutti fare un applauso a @pietroilgrande2, (compresi gli squallidi invidiosi).

=D>

=D>

=D>

Molti chiacchierano, lui è tra i pochissimi che porta le prove filmate (e che prove!) delle bimbe che conosce. Mi rimprovero di non postare le foto delle mie scorribande, ma non lo posso fare perché semplicemente non ho foto. In vacanza non faccio mai foto e nemmeno filmini Per scelta, uso un telefonino che non va nemmeno su internet. Sarà che la mie era una generazione meno tecnologica.

Piazza_Glande
Newbie
10/10/2014 | 17:21

  • Like
    1

@Pawel Guarda che io non sono un talebano, soprattutto su tematiche estremamente fluide come quelle della GNOCCA. Ho letto molti tuoi posts relativi anche ad altri 3D e, al di là del fatto che posso alcune volte concordare con te su determinate cose, noto la tua tendenza ad essere sempre estremamente netto, poco incline alle mezze misure. Hai ad esempio deciso che Totti (immenso) sia "non evoluto"...e perché? Per te "evoluto" è solo qualcuno con 2 lauree... uno che magari però appartiene al Bildeberg maledetto ...o che magari è uno squalo della finanza che ha ridotto l'Europa così...o che magari è un mafioso "ripulito" trafficante di droga...o Carlo d'Inghilterra che non ha mai fatto un cazzo nella sua vita insulsa oltre che accoppiarsi con un roito vomitevole? Totti è un ragazzo semplice, perché se fai il calciatore professionista non puoi anche essere un direttore d'orchestra e/o avere 3 lauree e master: a 14 anni vai a fare agonismo e devi allenarti 7 giorni su 7.

Totti è un ragazzo d'oro che fa tantissima beneficienza in silenzio che la gente nemmeno sa, non è mai sguaiato né eccessivo come l'ex centravanti colorato della nazionale...e sua moglie che tu chiami "velina" è una ragazza che sì, hai ragione, bazzicava la televisione e non la facoltà di astrofisica, ma in tanti anni di matrimonio con Totti non è stata mai vista una-volta-una a smignotteggiare in giro con altri uomini come fanno e hanno fatto le ex-chic ed "evolute" di Cloney. Prendiamo ad esempio "principessine evolute" come quelle di montecarlo...tra le cui gambe c'è stato un via-vai "ornitologico" paragonabile a quello di silvia saint...LOL Occhio quindi a incollare marchi infamanti a chi magari è soltanto una persona semplice, ma dentro è infinitamente migliore di chi appare migliore per soldi, censo o (presunta) cultura

;-)

Piazza_Glande
Newbie
10/10/2014 | 16:05

  • Like
    1

@Pawel

Guarda che io (e nemmeno @pietroilgrande2, credo, ma lui lo potrà confermare o meno) non mi tiro indietro di fronte ad una trentenne veramente bona e interessante, se capita. In questi ultimi 2 mesi sto trapanando per bene qua a Roma una spettacolare 34enne polacca (etnia da te tanto amata) residente e convivente con un ignaro cornuto. Ha un culo di marmo e dimostra almeno una decina d'anni di meno. E con questo? Certo che ha più esperienza di una 18enne, ed è meno "windy" di una ventenne imprevedibile e scapestrata...ma l'emozione che mi suscita una ventenne russa che resta affascinata da me (speriamo possa durare ancora per un po', anche se l'età avanza inesorabile, purtroppo) è ineguagliabile. Devi dare il meglio di te se vuoi la ventenne. Avere a che fare con una trentenne prevede altre dinamiche, ma in fondo meno adrenaliniche. Se hai 40 anni e vuoi conquistare una strafica russa giovane come quella del video di @pietroilgrande devi essere pronto a rischiare, ti devi lanciare verso l'ignoto come Cristoforo Colombo...puoi morire naufragando (cioè prendere dure e toste sportellate in faccia), ma puoi pure trovare l'America. Buttarsi esclusivamente sulle ultra trentenni significa andare sul sicuro...come fare il giro della piscina in canotto, altro che oceano aperto. A te diverte fare il giro della piscina in sicurezza con una 30-40enne che sai già in partenza che conquisterai senza problemi? Buon per te, divertiti. Ognuno in fondo è libero di cercare il proprio paradiso.

P.s. I calciatori sono generalmente buzzurri decerebrati, è vero...ma vanno cone le ventenni perché LORO STESSI hanno 20-25 anni! Con chi cazzo altro dovrebbero andare?

Con le milf?

:-?

P.s.s. George Clooney...uno che ha passato anni con una come la Canalis (Drogba, Reginaldo...mamma mia!)...secondo te è attendibile in fatto di donne? Fa bei film, è senz'altro affascinante e ama l'Italia visto che si sposa pure qui e lascia un sacco di soldi nel nostro paese (lo stimo per questo)...ma secondo me in fatto di donne non ci capisce un cazzo.

@pietroilgrande2 Ora che ci ripenso....quello del video è il "Mamma mia che gol!" del grande Carlo Zampa. Forza Romaaaaaaaaa

:-D

Piazza_Glande
Newbie
10/10/2014 | 14:56

  • Like
    0

Piazza_Glande
Newbie
10/10/2014 | 14:53

  • Like
    1

@Eman

Da quello che scrivi si vede che in Russia non ci sei mai stato...e se ci sei stato, lo hai fatto coi tour assieme ai pensionati o coi puttan-tour tipo quello fatto dal gruppo di siculi descritto nella recensione di @pietroilgrande2...certamente non ci sei stato con lo spirito da "battuta libera" sognante (ma anche ben concentrato :P )

come abbiamo fatto io e pietro. Anzitutto dipende da QUALE 40enne approccia QUALE 20enne...(il 50 enne, salvo rari casi, comincia davvero ad essere un po' troppo in la' per un ONESTO free con una 20enne). E, soprattutto, dipende da COSA il 40enne ha detto alla 20enne, e da COME si è posto nei suoi confronti. Se in Itaglia fa il precario a 1000 euro ed è atterrato in Russia spacciandosi per business man o imprenditore della ristorazione o impresario artistico...beh, in quel caso hai ragione a dire che la 20enne potrebbe guardarlo con occhi interessati e scoparlo per eventuali futuri tornaconti. Se però sei un semplice impiegato e questo dici a lei con onestà e lei comunque accetta di scoparti con entusiasmo "per vedere l'effetto che fa" e perché le piaci, allora non c'è nessun interesse: significa che sei stato un grande, hai giocato bene le tue carte e hai vinto la vera partita: quella di scopare free fiche stratosferiche senza raccontare cazzate e magari lasciare pure loro un bellissimo ricordo. Perché le russe, se le fai TUE veramente, ti ricordano sempre con piacere e magari ti cercano pure a distanza di anni.

Ma forse tu sei troppo occupato con la (pessima, secondo me) Lituania ostile (e nazistoide e anti-russa) di oggi...Ognuno ha le sue terre promesse :)

Piazza_Glande
Newbie
10/10/2014 | 13:44

  • Like
    2

@gorgos

La differenza tra la ventenne russa e la trentenne è la seguente: magari la trentenne è ancora bona, ma a quell'età ha perso quella luce e quella freschezza nell'atteggiamento nell'approciarsi al GT che, a chi punta non solo a scopare ma a farsi anche ammirare per restarne gratificato, sono cose che non hanno prezzo. La trentenne ha avuto delusioni, magari ha già trombato mazzi di stranieri che l'hanno rimorchiata a Sharm o nella sua città, oppure è gia sposata-divorziata-con prole...raramente ha quello sguardo incantato della ragazzina arrivata a Mosca o Pietroburgo (puntare quelle che vengono da fuori!!! @pietroilgrande2 ha stra-ragione) da remote province, incuriosita dalla vita e da tutto. Se poi si punta solo a ficcarlo in un buco femminile e tornare a casa senza che siano importanti altre cose....allora va bene pure la 40enne ancora bona ma inacidita. A me, personalmente, piace che una strafica da 8-9-10 mi ricordi con piacere pure dopo, se possibile. Ma sono gusti personali, non discuto.

Piazza_Glande
Newbie
10/10/2014 | 13:36

  • Like
    0

@pietroilgrande2

Stima profonda, profondissima.

I video postati e quanto hai scritto sono purissima verità. Avendo io anni di esperienze simili nella medesima paradisiaca terra (solo che io "operavo" a Mosca) ti capisco perefettamente. I tuoi stati d'animo...cosa si prova a fare pure una semplice passeggiata con foto con fiche stratosferiche che stanno con noi per il purissimo piacere di starci....studentesse, segretarie...angeli da sogno che solo e soltanto la Russia sa offrire. E po "E' goal!" alla fine del video Street Fuckers vs Illuminati 1 mi ha fatto crollare dalle risate...sei un grande. Non arrendiamoci...facciamolo solo quando la ventenne ci guarderà schifata e non più incuriosita. Anche solo mezz'ora con una così vale un anno con robetta normale di altre nazioni.

P.s. Come si chiama il brano dance che hai usato nel video Street Fuckers vs Illuminati 1?

Piazza_Glande
Newbie
09/10/2014 | 17:43

  • Like
    0

Io ne parlo 5, di cui una è l'italiano, ovviamente. La più facile per gli italiani credo sia lo spagnolo. L'inglese è poi un po' più "lontano" rispetto all'italiano del francese...ma la grammatica è più semplice. Il russo è non solo utile per accedere alla "stratosfera"...ma in molti casi decisivo, a meno che non si punti alle ubriache che si rimorchiano anche con un rutto.

Escortadvisor escorta Bookingsescort_right escort_365 moscarossa_right Haima_desktop escortinn Mille_erotici_desktop Oceano_home Mombasa_resort Escort Direcotory Escort forum wellcum_right bacheca massaggi
Logo Gnoccatravels

Stai per entrare in una sezione vietata ai minori di anni 18 che può contenere immagini di carattere erotico, che tratta argomenti e usa un linguaggio adatto a un pubblico adulto. Se non sei maggiorenne esci immediatamente cliccando ESCI. Se non ritieni il nudo di adulti offensivo alla tua persona e se dichiari di essere maggiorenne secondo la legge dello stato in cui vivi e se, entrando nel sito, accetti le condizioni di utilizzo ed esoneri i responsabili del sito da ogni forma di responsabilità, allora puoi entrare in Gnoccatravels!

Gnoccatravels.com tutela e protegge i minori e invita i propri utenti a segnalare eventuali abusi, nonchè ad utilizzare i seguenti servizi di controllo: ICRA – Netnanny – Cybersitter – Surfcontrol – Cyberpatrol

Contenuti ed immagini qui presenti, sono stati ottenuti attraverso internet, quindi sono ritenuti di dominio pubblico, od autorizzati dagli interessati medesimi. Gli inserzionisti di Gnoccatravels.com dichiarano che gli scopi della pubblicazione richiesta sono leciti (secondo le vigenti normative in materia penale) e strettamente personali, quindi esentano i gestori del sito da ogni responsabilità amministrativa e penale eventualmente derivante da finalità, contenuti e azioni illecite, nonché da usi illegittimi e/o impropri della pubblicazione medesima.

Scegliendo ACCETTA ED ENTRA, l'utente dichiara di essere maggiorenne e di esonerare totalmente i fornitori del servizio, proprietari e creatori del sito Gnoccatravels.com dalla responsabilità sul contenuto degli annunci/inserzioni pubblicitarie e del loro utilizzo.

SONO MAGGIORENNE ESCI