margerita
Margarita_mobile_bottom

Dioniso e il suo lungo Gnoccatravel nel paradiso agrodolce della perdizione e della gnocca

Bangkok e Patong sono luoghi entrati ormai da anni nella letteratura di ogni GT che si rispetti. Tutto e anche di più è stato scritto, e non credo di poter aggiungere molto alle innumerevoli nozioni che già tutti noi conosciamo. Sono stato indeciso fino all'ultimo se scrivere o meno questa recensione, ma alla fine ha prevalso la voglia di metterla giù. Eviterò, per quanto possibile, di ripetere informazioni già arcinote e proverò a dare al racconto di questa mia primissima esperienza in Thai un taglio estremamente soggettivo, sperando che la documentazione delle molteplici sensazioni che ho vissuto possano regalare una sorta di excursus temporale che lasci riaffiorare qualche ricordo ed emozione dei primissimi viaggi dei GT più esperti, e che possa tornare utile a coloro i quali si accingono a passare per la prima volta i confini di questo Paradiso della Gnocca.

Trascorso ormai oltre 1 mese dal mio rientro in Italia posso avventurarmi nello scrivere questa recensione libero da molti dei mille pensieri che mi hanno intasato la testa - e che, come si vedrà, hanno in parte condizionato la mia vacanza - durante la mia permanenza in Thai.

E' stata la mia prima volta in questa terra e, in quasi 2 mesi, devo dire di aver imparato molto a riguardo (e ancora avrò da imparare semmai, come credo, tornerò), al punto da poter affermare che, malgrado tutto il mio documentarmi prima della partenza (soprattutto qui su GT) e la mia vana presunzione di essere ben ferrato per affrontare la realtà thai, ho capito in corso d'opera e ancor meglio al mio ritorno che, dopotutto, anche se nel complesso non mi sono destreggiato malissimo, ho commesso alcuni errori da novellino.

E dire che la mia prima notte a Bangkok, una manciata di ore dopo il mio sbarco a Suvarnabhumi Airport, avrebbe dovuto insegnarmi la cosa più semplice che c'era da capire.

Andiamo con ordine.

Dopo aver girovagato in compagnia di una thai lady conosciuta su internet (che all'impatto visivo si è rivelata meno avvenente del previsto e che oltretutto - e questo mica me l'aveva detto - era una comunissima battona da appartamento) riesco grazie ad una circostanza fortunata ad entrare al Climax (la nota disco che sta a metà di soi 11 nei parcheggi sotterranei dell'hotel Ambassador) da battitore libero. Pago i 250 bath di ingresso (consumazione inclusa) e sono dentro. Il panorama mi appare da subito vagamente squallido e troppo buio. Ad ogni passo le mie suole si impregnano di un impasto di alcool misto a sporcizia e il suono vomitevole causato da ogni mio spostamento mi rimbomba in testa come un tamburo. I camerieri mi aggrediscono con le loro torce luminose e io non capisco davvero che cosa vogliano. Non sono abituato. Vogliono solo che compri in continuazione da bere. Ho l'impulso di tornare al Levels (sempre in soi 11) da dove ero arrivato (e di cui parlerò in seguito).

Per fortuna trovo una zona dove il pavimento non è sudicio e, come per magia, notando che sono circondato da una selva di signorine che presumibilmente sono in cerca di uomini, mi rassereno. Mi abituo alle torce dei camerieri e il panorama adesso non mi pare più squallido ma promettente.

Una lady mi aggancia ed in un inglese stentato mi chiede se sono interessato a caricarla. Spara 4000 per uno short time, ritrattando subito a 3000 e concludendo che perché sono io - proprio perché sono io

- poteva farmi 2000. Sinceramente lo short time non era quello di cui ero in cerca, ma la tipa era piuttosto carina e aveva anche la faccia da porca. Indago sul perché solo ST e lei mi dice di essere una ST lady, anche perché così in un giorno può caricarsene tanti, visto che inizia già dal pomeriggio. Mio Dio!!!... vabbè che lo so che son tutte zoccole in sti locali.. ma venirmi a spiattellare in faccia che avrò l'onore di essere il decimo manico che ha preso nella giornata - insomma - un po' di ribrezzo me l'ha generato. Decido di rimbalzarla e dopo un po' vado all'attacco di una signorina che avevo notato subito appena entrato. Ebbene questa mi allontana stizzita. Ritento dopo poco e la sua stizza diminuisce ma mi allontana comunque. Non demordo... aspetto una decina di minuti e torno alla carica. E' la volta buona. Rifiuta l'offerta di un drink però almeno mi parla. Le chiedo che c'è che non va e - testuali parole - mi dice che non parla coi puttanieri. Sorpreso le domando lumi e mi indica la fanciulla con cui avevo in precedenza parlato. La apostrofa come mignotta e mi invita a tornarci a parlare. Le dico che l'ho rimbalzata proprio perché era una mignotta (e in parte, tutto sommato, è pure vero... nel senso che era TROPPO mignotta) al che lei all'inizio fa una faccia stranita ma poi va via via convincendosi sino a quello che avrebbe dovuto essere il momento rivelatore della mia vacanza (e che purtroppo io, testardamente, non ho voluto cogliere fino in fondo). Con mia enorme sorpresa, dopo tutta quella filippica su mignotte e puttanieri, mi propone di venire da me in camera per un LT per 1000 bath. Ma come... dopo tutto sto sermone sei una puttana anche tu??!

Naturalmente ho accettato senza far storie. Prestazione più che soddisfacente con tempi supplementari al mattino e, sorpresa delle sorprese, inaspettato rendez-vous pomeridiano (quando me la sono ritrovata alla porta della camera ed ho usufruito nuovamente con graditissima cimmata finale).

Ebbene, malgrado l'istinto da Casanova che quando si è ancora relativamente giovani tende, un po' per orgoglio e un po' per amor proprio, a prendere possesso di noi, quella prima e molto istruttiva 24 ore thailandese avrebbe dovuto farmi capire in che pianeta ero atterrato. Ed invece, ho dovuto sbatterci la testa diverse altre volte prima di prenderne definitivamente coscienza.

Ho perso a Bangkok diversi giorni nel vano tentativo di portarmi a letto la sister (in realtà semplicemente un'amica... in Thai si chiamano così tra loro) della ragazza della prima notte fallendo miseramente solo perché queste, evidentemente, hanno delle regole ferree tra di loro e tendono a non rubarsi i clienti. Ma io ho insistito come un idiota, non riuscendo proprio a digerire il rifiuto (quando era pieno di belle ragazze disponibili intorno a me), e nel frattempo non ne ho nemmeno scopate altre, accontentandomi solo di un paio di massaggi con finale orale.

Nel frattempo prenoto il volo per Phuket e mi dico che una volta in loco non sarei stato così imbecille come a Bangkok. E in effetti nelle mie 3 settimane abbondanti di Patong non mi sono fatto mancare nulla. Massaggi, freelancers, beer-bar girls, gogo girls, ST, LT. Ho tentato un trio ma ho fallito perché la girl con cui stavo in quel momento non ha accettato di coinvolgere anche l'amica.

Le impressioni generali su Patong sono quelle che qui su GT credo abbiano riportato un po' tutti. Gnocchificio turistico cementificato, fin troppo caos, spiagge troppo affollate (l'acqua però è più pulita di quanto non mi aspettassi... a Patong beach naturalmente intendo). Tantissima gnocca ma il livello medio a Bangla road non l'ho trovato particolarmente alto né nelle disco né nei beer bar né nei gogo. Certo, ce n'è talmente tanta, però, e concentrata in poche centinaia di metri quadrati che, ad ogni modo, è impossibile non trovare.

I massages sono tantissimi, dislocati per tutta Patong, ed è anche molto bello sentirsi chiamare, ad ogni passaggio, da queste voci da sirene. Tuttavia la percentuale di gnocche giovani e belle non è molto alta. Detto questo, qualche perlina si trova anche qui.

Veniamo alle disco di Patong.

Il Tiger è quella che ho di gran lunga preferito. Spaziosa, elegante, bella, con camerieri invadenti ma tutto sommato tollerabili. Parco gnocca per tutti i gusti ed ambiente rilassato. Mai avuto la sensazione che l'ambiente potesse diventare anche solo vagamente pericoloso. Mai avuto l'impressione che le gnocche avessero la puzza sotto il naso. Il locale offre il suo meglio dopo le 2 quando le freelancers, in media, non hanno ancora caricato, ed iniziano ad arrivare alla spicciolata le prime bar girls. Verso le 3 e mezza, di contro, molte gnocche si sono già accasate e la fauna - quella buona - comincia a scarseggiare. Per la cronaca, l'ingresso è gratuito se si ha il pass che fino ad una certa ora (ma non tutti i giorni mi sa) distribuiscono in Bangla, altrimenti 250 bath con consumazione.

Il Tai Pan mi è parso bruttarello e non particolarmente fornito. Onestamente non mi è piaciuto. Magari può fungere da rampa di lancio per evitare bar e gogo e poi andare in un'altra disco ma non mi è parso il massimo per caricare. Ad ogni modo l'ingresso è free... poi ci penseranno i camerieri a pressarvi per prendere da bere.

Il Seduction è la disco dove bisogna andare se si vuole provare a cuccare le turiste free straniere. Vanno praticamente tutte lì quelle che vogliono andare a ballare in Bangla. La discoteca l'ho trovata bellina e ben illuminata. Ingresso piuttosto costoso (intorno ai 400 bath con la riduzione, consumazione inclusa). Devo dire, però, che a me le russe, le inglesi, le australiane, le americane, ecc, in vacanza in Thai interessavano zero. Io vedevo solo la gnocca mandorlata; pertanto il Seduction poco mi attirava.

L'Hollywood è una discoteca dove ci sono parecchie fighette, soprattutto intorno alle 3, quando dai beer bar e dai gogo arrivano le girls che, secondo me, sono in qualche modo convenzionate. Dico questo perché ho notato che qualcuna di queste se la fa discorrendo coi camerieri allo scopo di piazzare consumazioni su cui ha senz'altro la percentuale a mo' di marchetta. Sono stato testimone di ciò anche in prima persona. Una sera barfino una gnoccona che avevo spesso notato nelle notti precedenti al gogo Virgin Island. Barfine 700 (piccolo sconto perché intorno alle 2... prima avrei pagato 1000) + 2000 alla girl per LT (mi sono un po' stupito... avrei pensato di più, ma ha esordito con un "up to you").

Vuole andare a ballare e la porto al Tiger. Stiamo 20 minuti e nemmeno consuma. Poi insiste per andare all'Hollywod. L'ingresso è gratuito (ti controllano e ti perquisiscono come prima di entrare allo stadio nelle partite "calde") ma lei nemmeno il tempo di entrare che viene assalita dalla sete e ordina sia per lei che per me. Poco male.. avrei preso 2 drink comunque, ma ha confermato l'impressione che avevo avuto.

Detto questo il mio giudizio sull'Hollywood è contrastante. Le fighe ci sono senz'altro ma mi è parso che le fighe vere abbiano un bel po' di puzza sotto il naso. Ho persino assistito ad alcune scene in cui il malcapitato farang si avvicinava invitando il gruppetto di gnocche di turno a bere e queste non è che lo rimbalzavano... passavano oltre senza degnarlo di uno sguardo. Ecco... ognuna è libera di bere e di smarchettare con chi vuole, ma forse questo atteggiamento è un po' eccessivo. Inoltre, malgrado le apparenze da posto fighetto, perquisizione da stadio a parte, avevo sempre la sensazione che da un momento all'altro potesse scattare una mezza rissa. Due volte, e dico due, in 2 sere diverse, sono stato abbordato da un uomo. Thanks... ho altri gusti. Gli abbordaggi sono stati un po' troppo invasivi, un po' sullo stile dei nostri trans o dei thai ladiboys. Io, tra i tanti difetti che ho, per fortuna non ho quello di non riuscire a capire che soprattutto all'estero è bene evitar polemiche ed essere conciliante. Altri, magari, avrebbero reagito meno elegantemente. Un mio amico invece è stato attaccato verbalmente da un idiota che era geloso della sua troia (peraltro bruttina) che il mio amico non stava cagando nemmeno di striscio. Non so se sia stata solo una mia sensazione dettata da episodi casuali... ma l'Hollywood non mi è parso un ambiente poi così sicuro.

Qualche giorno prima di Natale è stata inaugurata una nuova disco in Bangla, proprio sotto l'Hollywood... il The Club. Non ho avuto modo di visitarla.

Per quanto riguarda i beer bar e i gogo, se parliamo di Bangla road, devo dire che non ho notato tutta questa differenza. A Bangkok credo che la differenza sia un po' più marcata tra queste due tipologie di locali, ma a Patong non ho avuto l'impressione che fosse così. I barettini in serie sotto al Tiger, ad esempio, a mio avviso sono una via di mezzo tra beer bar e gogo. La musica è altina e le girls si alternano a ballare sul banco... ma l'atmosfera è più simile a quella di un beer bar che di un gogo... e per certi versi i prezzi pure (quelli delle girls perché il barfine e i drinks sono più cari).

Procedendo dal Tiger verso la spiaggia, sul versante opposto rispetto al Tiger stesso vi è una soi interna piena di beer bar in centro e contornata da gogo sia a destra che a sinistra.

Di questi gogo ne ho provati 3 o 4 ma mi sono sempre pentito. Aria condizionata al massimo e parco gnocca non poi molto migliore rispetto a quello dei beer bar centrali. Tra l'altro, drinks più cari. Inutile dirlo, o forse utile non lo so, i gogo di Nana a BKK sono ben altra cosa.

Ultima nota a riguardo, sullo stesso versante della soi appena citata, un po' più avanti, una nuova soi con altri bar che ho trovato una via di mezzo tra beer bar e gogo. Parco gnocca tutt'altro che disprezzabile e prezzi in linea con quanto riportato sopra.

Più nel concreto, relativamente al costo della gnocca, posso citare la mia esperienza. Le freelancers e le massage girls mi hanno chiesto mediamente dai 1000 ai 2000 per LT (con una tendenza a concentrarsi verso il 1000-1500... tanto più che, a memoria, mi pare di aver pagato 2000 LT con freelancers solo

BKK ma mai a Phuket anche se qualcuna me li aveva chiesti). Riguardo alle bar girls di qualsiasi tipo (potendo parlare solo di Patong in quanto a BKK di gogo e bargirls non ne ho mai caricate), la loro tariffa per LT andava dai 1500 ai 3000, con maggioranza di richieste che si attestavano a 2000.

Detto questo, almeno per quanto mi riguarda, il LT con le ragazze dei bar si è sempre rivelato deludente. A parte la pessima qualità della media delle loro arti amatorie (giuro che mi è capitata una strafiga teen che nemmeno era capace di fare un pompino... mi fanno ancora male i suoi caz.. di denti se ci penso smile:e la loro freddezza/meccanicità nel rapporto, i loro LT mi sono parsi più che altro degli ST allungati. Chiavatina di rito... poi scrocchiamo il posto letto; e la mattina chi s'è visto s'è visto con Paganini che non replica. Basti pensare che una mi ha fregato così una volta, al che la ricarico dopo qualche giorno chiarendo che la mattina stavolta non sarebbe scappata. Tutto ok.. no problem, salvo poi dopo il primo round fingere un malore allo stomaco in piena notte

come se io fossi scemo... e chi s'è visto s'è visto - goodbye and thank you - il long time è diventato uno ST. Non son stato troppo lì a far polemica. Ho pagato il pattuito e via. Ma, commettendo uno degli errori di gioventù di cui ho parlato nell'introduzione, me la sono legata al dito facendomi inutilmente per qualche giorno il sangue amaro e vendicandomi un po' puerilmente sulla successiva bar/gogo girl (quella che non sapeva fare il pompino) che, malgrado le avessi chiarito che da lei volevo solo ST prima di barfinarla, a un certo punto era talmente stanca e anche un po' brilla che mi ha supplicato di fare LT allo stesso prezzo e di permetterle di dormire da me. So di essere stato una merda, ma ero ancora incazzato per l'altra bastarda, e l'ho mandata via dalla camera comunque. La sera dopo, poi, forse per punirla per il pompino, sono tornato al suo gogo. Sono stato gentile, le ho fatto quasi credere che l'avrei barfinata, e poi ho barfinato la sua collega, che fino a quel momento era stata a bere con uno e non mi aveva minimamente cagato. Risultato... una scopata di merda; un LT allungato che a saperlo prima avrei cacciato dalla camera dopo il primo giro anche lei.

Morale... ho imparato che è veramente da idioti prendersela per delle troie e star lì oltretutto a far ripicche inutili che danneggiano solo se stessi. Non commetterò più idiozie simili.

Tornato a Bangkok dopo 3 settimane abbondanti di Phuket, riprendo le cattive abitudini e torno alla carica con la sister della freelance della prima notte. Il 2 di picche, naturalmente, è inderogabile. Memore del primo round a BKK del mese passato e delle inutili incazzature per le bar girls di Patong, stavolta ho la capacità (non che fosse difficile a pensarci bene visto l'abbondanza di fauna) di lasciarmi scivolare la cosa addosso. Il Climax mi riserverà incontri soddisfacenti.

La cosa più importante che succederà nei giorni immediatamente successivi tuttavia è un'altra. Lasciando Bangkok per andare a Phuket avevo lasciato una parte del mio cuore e soprattutto dei miei pensieri a una ragazza carinissima che avevo conosciuto un tardo pomeriggio sul suo posto di lavoro. Mi si creda o meno, vedendola e parlandoci, quel giorno ho pensato di aver subito un colpo di fulmine. Senz'altro il clima vacanziero e il fatto di incontrare, fra tante troie, una che avevo avuto (anche per le circostanze in cui l'ho conosciuta) l'impressione fosse una ragazza comune hanno contribuito ad amplificare la mia percezione di quell'attrazione. Ma tant'è... ero partito avendola nei miei pensieri.

Ottenuto il suo cellulare ho preso a scriverle e ho continuato anche da Patong. Una volta tornato a BKK l'ho convinta ad uscire, e nel giro di qualche giorno ci siamo messi insieme. Insieme per modo di dire, come fosse un semplice amore estivo.

Sono stato con lei ininterrottamente per una ventina giorni, e cioè fino alla fine della mia vacanza. Lei lavorava nella stessa soi del mio albergo (e quello era il motivo per cui ci eravamo conosciuti) e non mi sono fidato di caricare altre girls da lì alla fine, nemmeno in quelle notti (non moltissime per la verità) in cui non ha dormito da me. Ero certo che lo avrebbe scoperto, magari parlando con il portiere che controllava i documenti alle girls o magari con i taxisti che stazionavano nella mia soi, che ogni volta che passavamo di là blateravano a lei qualcosa in thai e che probabilmente non vedevano l'ora di blaterare che mi fossi caricato qualcun'altra.

Più volte mi sono domandato che senso avesse comportarmi così. Sarei tornato in Italia presto e questa storia non avrebbe avuto alcun futuro. Perché allora privarmi della possibilità di provare tutte le girls che voglio? Dopo una decina di giorni non sostenevo più la pressione di questi pensieri e così ho provato a troncare. Son riuscito a trovare le parole, ma quando l'ho vista andar via, scossa, giuro che mi si è stretto il cuore. Ho trascorso la nottata nei gogo di Nana ma non ho trovato il coraggio per caricare nessuna. Poi ho letto un suo messaggio e non ce l'ho fatta. L'ho chiamata e le ho chiesto di tornare.

Onestamente non riesco ancora a dire, oggi, se ho fatto bene o se ho sbagliato a dedicare oltre un terzo della mia vacanza ad una sola ragazza. Non è molto da me, come principio. Ma non ho la sensazione di essermene pentito.

Ad ogni modo, avendo deciso di non caricare nelle notti libere, ho fatto un paio di puntate in centri massaggi. L'esperienza senz'altro più significativa è stata al Nuru di @sexybangkok. Invitato ad entrare dalle gentili donzelle appostate fuori, essendo sostanzialmente lì apposta, non me lo faccio ripetere 2 volte e, piacevolmente, constato che le signorine che stanno all'interno sono mediamente più giovani e avvenenti delle colleghe in esterna. Opto per la numero 59, una ragazza giovane con un bel viso, che mi è parsa più alta e slanciata della thai media e che, quando siamo saliti in stanzetta - una volta rimasta in topless - ha mostrato due seni (quasi certamente rifatti ma chissenefrega) che mi hanno stordito. E' un po' uno dei miei punti deboli... un bel seno grosso e sodo su un fisico magro. Era la prima volta per me il nuru massage. Mi è piaciuto, molto sensuale e poi davvero eccitante la sensazione di avere addosso il suo corpo nudo bagnato. Quanto alla girl, fisicamente era notevole e l'orale scoperto è stato da brivido. Sono stato tentato di rinunciare a rai 1 però alla fine ho preferito provare anche quello. La scopata, soprattutto se paragonata al pompino, è stata piuttosto standard. Nel complesso sono uscito soddisfatto. Per la cronaca, il trattamento è durato 1 ora e il costo 2000 bath.

Relativamente a Bangkok, in tema di discoteche, quella che ho preferito è stata il Climax (della quale ho già parlato) malgrado l'impatto iniziale. Il livello medio delle ragazze non è elevatissimo e tuttavia ce ne sono molte e, nella quantità, un po' di qualità è certamente possibile trovarla. Mediamente, queste ragazze le ho trovate molto disponibili anche solo a far qualche chiacchiera. E questo, secondo me, alla fine quando sei lì che devi decidere chi caricarti invoglia.

Il Levels è molto bello ma è una disco per modo di dire. Alle 3 infatti chiude. Forse sarebbe più corretto definirlo un pre-disco. Ad ogni modo è un locale piuttosto elegante. Da giovedì e per tutto il week end con gli shorts non si entra. Agli uomini non è consentito di girare per il locale con nessun tipo di borsello o marsupio. Contrariamente al Climax, dove non ho rilevato presenze di turiste straniere, il Levels è frequentato da qualsiasi tipo di avventore. Non è infrequente nemmeno vedere tavolate con thai boys e thai girls insieme (cosa impensabile per esempio al Climax, dove di thai boys nemmeno l'ombra). Non ho mai caricato al Levels ma ho avuto la netta sensazione che, oltre ad essere frequentato anche da signorine non del mestiere e non disponibili, le freelancers attive non fossero poi così di compagnia come quelle del Climax e, a sentir alcuni pareri altrui, nemmeno così a buon mercato. Per contro, va detto che alcune erano fisicamente notevoli. Per la cronaca, l'ingresso al Levels è gratuito.

Il Bash, anch'esso situato in soi 11, è una disco che funge da afterhour e che solitamente raccoglie una buona parte di coloro che alle 3 lasciano il Levels. L'ingresso sarebbe 250 bath con una consumazione ma ho avuto la sensazione che valga solo per i thai. I farang, se non ricordo male, o forse han fregato solo me e chi era con me, pagano 500 ma hanno 2 consumazioni. Ci sono stato una sera e ho provato ad abbordare una bella fighetta che avevo visto durante la stessa serata al Levels. Ho desistito ancor prima di arrivare al pricing perché il suo atteggiamento del cactus mi aveva fatto snasare un possibile missile.

Non sono stato all'Insanity in soi 12 né al Mai Peng in soi 4.

Per quel che concerne i gogo bar, nella zona della Sukhumvit, come tutti sanno, i punti di riferimento sono Nana Plaza e soi Cowboy. Non ci ho bazzicato molto, un po' perché nel mio primo round a Bkk sono stato un tantino troppo idiota per dedicarmici come avrei dovuto, un po' perché deluso dalle gogo girls di Patong, un po' perché tanto ad un certo punto nemmeno più potevo/volevo caricare. Ad ogni modo, a Nana sono stato al Rainbowbar al piano terra e al Rainbow 4 che, se non ricordo male, sta al secondo piano. Rainbow 4 con una quarantina di ragazze tutte giovani e mediamente belle. Tuttavia io sono stato colpito realmente soltanto da una ragazza del Rinbowbar, una rossa che avrà avuto 18-19 anni, piccolina di statura e con nemmeno troppo seno ma che di viso ho trovato bellissima. Non ho avuto modo di avvicinarla perché prenotata, e poi barfinata, credo da un russo. Tornato sul posto al mio secondo round a Bangkok, in più di un'occasione, ma mai più incontrata. A soi Cowboy sono stato 2 volte, una con la fidanzatina e una in solitaria. Quando in solitaria, ho evitato i gogo dell'arabo ma - come un cretino - invece di andare per esempio al Baccarat, mi son lasciato convincere da una ragazza ad entrare al Dundee, un gogo abbastanza piccolino, non brutto ma nemmeno particolarmente bello.

Per quanto riguarda i beer bar e i pub, non essendo un forte bevitore, li ho frequentati poco. Hillary 2 e 4 in soi 4 (senza infamia e senza lode), Oskar in soi 11 (bello ma non ho concluso niente), Q bar (molto bello ma quella sera era davvero vuoto mentre, per esempio, il Climax poco dopo era strapieno).

Conclusioni. E' stato il mio primo viaggio in Thai. Ho commesso alcuni errori, soprattutto a livello di reazione emotiva ad alcune situazioni. Mi è evidente, a posteriori, che per quanto avessi raccolto informazioni prima, l'impatto con una realtà che per certi versi è tanto bella che ti abbaglia ha reso tante situazioni un po' diverse da come magari inconsciamente me le ero immaginate. Ho intenzioni di tornarci; e sono certo che grazie all'esperienza maturata saprò godermela meglio.

Il popolo thai, almeno nelle zone turistiche, come dicono ormai in molti non è che sia così ospitale. Si ha la sensazione, con chiunque che in qualunque momento cerca di venderti o rifilarti qualcosa, che un po' tutti stiano apposta lì per fregarti... dai taxisti, ai negozianti, ai promotori di ping pong show e spettacoli sexy, ai venditori ambulanti. Ma in fondo questo fa parte del gioco. Noi siamo i turisti e loro cercano semplicemente di farci spendere sempre qualche bath in più, in ogni maniera. Come nelle discoteche di Patong, dove ci sono dei thai man in ogni bagno che cercano di propinarti un massaggio volante dietro mancia. O come al Climax e ai vari Hillary, a Bangkok, dove invece la mancia la richiedono gli inservienti che quando ti lavi le mani ti passano la pezza.

Su 7 settimane, ho perso alcuni giorni perché mi è venuta la febbre, altri per via di un fastidioso mal di schiena (forse ci avevo dato dentro un po' troppo smile: ed altri per via di alcune reazioni emotive sbagliate (come la sister di BKK che non me la dava o le bar girls stronze di Patong). Nel complesso però mi sono divertito tantissimo e, potendo, ripartirei domani.

Veniamo alle ladies... che poi sono la nostra principale fonte d'ispirazione. Le freelancers, nel mio personalissimo cartellino, battono qualsiasi bar/gogo girls 100 a 0. Magari non sono stato capace di scegliermele bene io, ma giuro che non c'è stata una sola bar girl di cui alla fine io sia stato veramente soddisfatto, né quando ho barfinato né quando ho aspettato la discoteca, né quando ho pagato tanto né quando ho pagato poco. Per contro, non potrei dirmi non soddisfatto di nessuna freelance, sia che abbia pagato 1000 sia che abbia pagato 2000. Ripeto, può anche essere che io non sia stato capace di scegliere in bar e gogo... ma può anche darsi che le bar girls, oramai, se la passino talmente bene che spesso non hanno nemmeno più bisogno di coccolarsi il cliente perché tanto hanno una vetrina che è una fonte inesauribile ed il pollo bello succoso, sempre ammesso che già non l'abbiano trovato, sanno benissimo che prima o poi lo troveranno.

INCONTRA DONNE VOGLIOSE
bakekaincontri_mobile

Bella recensione anche autocritica, certo che 7 settimane sono anche più di una vacanza, hai avuto tutto il tempo di goderti le varie esperienze.

Alla fine quindi dedicare molti giorni ad una ragazza non ha pesato troppo sul totale della vacanza, e a quanto pare son stati bei giorni, quindi non vedo perchè debbano essere considerati buttati.

Errori ne commettono tutti ma, come dici, l'importante è che tu ti sia divertito. ;)

Un saluto

<< Tutto ciò che è fatto per amore è sempre al di là del bene e del male. >>

Incontra ESCORT e TRANS nella tua città
escort_forumit

Solo una cosa ho dimenticato di chiederti: quella in discoteca che ti ha risposto come dici tu: "testuali parole, che non parla con un puttaniere."

Come ti ha tradotto puttaniere in inglese?

Perchè se ti ha chiamato whoremonger o pimp non poteva essere una prostituta........era sicuramente una thai professoressa di inglese che arrotondava in disco!

:D

<< Tutto ciò che è fatto per amore è sempre al di là del bene e del male. >>

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!
Escort_directory

@wolfarang

Ha detto una roba del tipo "I don't speak men who likes ladynight"... che in pratica significa che non parla coi puttanieri

:-D

Solo che si era dimenticata di dirmi che era una ladynight pure lei >:-)

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI e le MASSAGGIATRICI SEXY in Italia
wellcum_mobile
wellcum_discussioni
Escortime

il senso non è esattamente quello.probabile che sta lì ci starebbe stata se davi qualche garanzia che la storia proseguisse nei giorni a venire.

è inutile captare dal loro scarso inglese chissa quale significato recondito.una che non ti caga merita attenzione proporzionalmente al tempo che avete da perdere.quindi bene rimbalzarla subito.tempo zero.

facile che se vi vede con 1 altra sarà lei a cercarvi la volta dopo

in merito alla recensione abbastanza gradevole.pochi errori commessi tutto sommato.l importante è stare bene.traspare cmq evidente che a Phuket vi siano dinamiche diverse che pattaya,e che in generale è inutile fare troppi pensieri o strategie o ripicche.fatica ed energie sprecate

escorta_mobile

@dioniso integro la tua bella rece con dettagli logistici sulla bangla road:

il soi coperto con bar centrali e go go ai lati si chiama Soi Sea Dragon, quello successivo andando verso il mare è Soi Freedom (ex Soi eric appena ristrutturato).

Per quanto riguarda l'hollywood, essendoci stato più o meno nel tuo stesso periodo, non mi è sembrato cosi poco sicuro. C'è effettivamente troppa gente ammassata una sull'altra e può nascere qualche battibecco per dello spazio vitale, ma non ho mai visto niente che non si sia sistemato con sorriso e scuse. Per l'atteggiamento delle girls all'interno e i drink: tante sono amiche con i camerieri, il dj, il guardaroba etc.. e in cambio di qualche bevuta farang spesso hanno dei free drink etc.. Per l'atteggiamento invece nei confronti di chi ci provava e veniva rimbalzato ho constatato il fatto che natale e capodanno non è il periodo migliore perchè tante aspettano lo sponsor/fidanzato in visita. A conferma di questo ti posso dire che io ero con una tipa e andavo all'hollywood con altre 4 sue amiche, che venivano solo per bere e ballare, in quanto già sistemate col boyfriend e di smarchettare non ne avevano minimamente intenzione. In altri periodi dell'anno è più vivibile e tranquilla la situazione.

Per il resto prezzo/prestazione/location di abbordaggio girls non è mai un'equazione precisa e matematica e spesso e volentieri va un pò a culo, oltre a un pò di occhio nella scelta. Potrei dirti che io le migliori le ho caricate nei beer bar e invece ho preso qualche inculata da un paio di freelance.

La peggiore però una cubista del Tai Pan che mi aveva fatto venire il sangue al cervello... ho ceduto a 4000 x LT pagati in anticipo, trasformato in un ST di un oretta, con la scusa dell'amica che ha perso le chiavi di casa...

Al primo giro errori se ne commettono ma l'importante e farne esperienza per le successive visite.

INCONTRA DONNE VOGLIOSE
escort_advisor_mobile

Complimenti x la recensione ;-) magari poter fare una vacanza così lunga in Thai......

x quanto concerne la fidanzatina a BKK secondo me hai fatto bene così, poi se con una donna t trovi bene è giustissimo passarci tutti i giorni che ti vanno anche se intorno a te c'è una selva di prostitute...

+1 per me

Non le pago per il sesso, le pago per andarsene

Incontra ESCORT e TRANS nella tua città
link massaggi mobile

@dioniso,secondo me non hai commesso nessun errore,hai semplicemente fatto tutto cio che desideravi senza nessuna costrizione.Una cosa secondo me ti sei dimenticato di dire,e cioe che la thai non ha eguali.ciao e spero che tu ritorni presto in thai,è bella anche da girare,non solo per trombare e divertimento. ;-)

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!
Andiamo_mobile_home

@dioniso, bella recensione, sempre bello fare tutto quello che ci piace e che ci viene spontaneo. ciao

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI e le MASSAGGIATRICI SEXY in Italia
Escortime
Alfamedic_mobile

@piranha, tutto benino, c'è ancora tempo non so ancora esattamente quando parto il 29 maggio o il 5 giugno. per luglio non ci sono problemi. ciao

DONNA CERCA UOMO
Escort4you

@siamhousepattaya

Ma il fatto è che la ragazza di cui parli non solo ci è stata alla fine, ma è stata lei ad un certo punto a prendere l'iniziativa chiedendomi di essere caricata e specificando anche chiaramente la durata ed il costo dei suoi servizi. Come dire... do della troia a quell'altra ma io non sono da meno... hihihihihihi

bakekaincontri_mobile

@dump

E pensare che magari ci siamo anche incrociati, senza saperlo. Immagino tu sia un ragazzo giovane o abbastanza giovane. Una sera ero all'Hollywood e ho notato nella zona privé della seconda sala una ragazza veramente bella, mora coi capelli lisci. Ho poi visto che era accompagnata da un giovanotto che, non so perché, ma dall'abbigliamento, la capigliatura e i modi di fare ho pensato fosse italiano. Li avrei rivisti far coppia anche in diverse sere successive. La fanciulla aveva anche qualche amica con sé, ma non ho contato quante sinceramente. Ricordo che dal privé, mentre passavo, mi ha fatto un cenno e mi ha indicato l'amica che aveva di fianco, invitandomi ad andarle a parlare. Non ricordo onestamente la fisionomia di quest'amica ma era molto meno carina della girl accoppiata, e così ho gentilmente declinato. Non è che, poco poco, il boy eri tu e la girl accoppiata era la tua lei ;;) ..? Certo sarebbe una bella coincidenza.

INCONTRA DONNE VOGLIOSE
escort_forumit

@dioniso è assolutamente inutile dedurre dai loro comportamenti qualcosa che assomigli alla nostra logica.normale che all inizio uno si diverta pure a dire e sentire.ci mancherebbe.dopo un pò si passa direttamente al "go to bum bum" senza troppi preamboli.

sia ben chiaro.è divertente sentire le loro puttanate.se gli ribattete in modo ancora + stupido vi divertirete ancora di più entrambi.l importante è mai dimenticare che sono tutte puttanate al 100% che manco + in terza elementare vi sareste osati dire

Incontra ESCORT e TRANS nella tua città
Escort_directory

@dionisio

Ho fatto anch'io il tuo giro per la thai, in due settimane, prima bkk poi patong e poi ancora bkk, nel periodo da natale a capodanno. Medesime sensazioni soprattutto all'holliwood. Molte tipe hanno declinato gli inviti e spesso me la sono presa. E' una questione di egoismo personale.

Pensavo ad una scarsa mia capacità, soprattutto perché non conosco l'inglese per cui mi era impossibile comunicare. Poi vedendo appunto che era un male comune, me ne sono fatto una ragione.

Se sei stato nel mio stesso periodo 23/12 al 5/1 ..sicuramente ci siamo intravisti avendo frequentato spesso il levels il climax il tiger e l'holliwood. Soprattutto in quest'ultimo locale prendevamo tutte le sere il tavolo ed ebbi a notare anch'io quella ragazza mora con capelli lisci ed il volto tipicamente thailandese, che mi ha detto di no ogni sera che la facevo contattare da qualche amica thai. Contrariamente a te però devo dire che non ci tornerei nell'immediato, magari tra qualche anno, poiché le girls tendendo a fare la marchetta e squagliarsela, come hai notato anche tu.

Volevo chiederti se sei stato al cristhin massage a patong e che sensazione hai avuto. Personalmente la migliore trombata me la sono fatta li, con una thai uguale a quella dell'holliwood. Rates 3000 bath per un ora e quindici minuti. Da scaltro ho però evitato il tip a lei (500) e al thai che le presentava e parlava in italiano.

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!
Alfamedic_recensioni
wellcum_mobile

@dioniso ne ho 35, sono stato a patong dal 24 dicembre al 3 gennaio.

All'hollywood stavo sempre nella prima sala, sul rialzo che separa la pista dal privè vicino al passaggio per la seconda sala. Quindi il tipo che hai visto non ero io ma sicuramente ci saremo incrociati.

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI e le MASSAGGIATRICI SEXY in Italia
Escortime

@dump

Ci siamo schivati per un pelo allora perché io ho lasciato Patong proprio il 23 dicembre

@rasato01

Al Christin Massage ci sono stato 1 volta. Ero convintissimo di fare un massaggio e tuttavia il papasan tutto laccato mi ha fatto una tale brutta impressione, all'impatto, che appena ha aperto bocca e ha sparato 3000 per un' ora me ne sono andato..

DONNA CERCA UOMO
escorta_mobile

Io vi posso dare un piccolo aggiornamento sulla situazione a Phuket, visto che sono tornato qualche giorno fa. Pienissima di russi (come sempre) e per i primi 10 giorni anche di cinesi, che credo fossero in vacanza per il loro capodanno (credo sia stato i primi giorni di febbraio). Chiaramente categoria di turisti che con Patong c'entra poco e niente. Infatti le ragazze si lamentavano che non c'era molto movimento, cosa che posso confermare. Situazione disco: sedcution ci sono stato una volta. Costo 500 bath, con la riduzione 400. Disco piena zeppa di farangs (ladies and men), molti mezzi ubriachi e, le ragazze soprattutto, a ballare come pazze scatenate. Ci sono stato 5 minuti poi sono fuggito. Se la situazione rimane quella, non credo che ci andrò mai più. Tiger disco: entrate 300 bath. Qui sono rimasto deluso: il Tiger è la discoteca che preferivo a Patong, perchè l'ambiente è più easy e le ragazze generalmente sono più friendly. Questa volta mi sono ritrovato in una situazione nella quale la disco non è mai stata piena (ad agosto dello scorso anno, c'erano dei giorni che non ci poteva muovere. Divanetti e tavoli sopra sempre vuoti) e soprattutto, il livello della ragazze molto basso. Tant'è che capitava spesso che su quelle postazione rialzate al centro, dove normalmente ballano delle belle fighe, si mettevano uomini e a volte addirittura vecchi. Provato diversi giorni e in diversi orari, ma la situazione non è cambiata. Dopo la quinta volta ci ho messo una croce su ed ho capito che, in questo viaggio potevo fare a meno di ritornarci. Hollywood disco: faccio parte di quelli a cui non piace tanto, perchè disco troppo ispirata al modello italiano. Ora si paga l'entrata (la prima volta che mi capita e credo che già questo sia un segnale che la situazione non è rosea), 300 bath. Anche qui, livello inferiore rispetto agli altri miei viaggi, ma comunque superiore rispetto alle altre disco. Troppe ragazze che se la tirano e vedi che si aggirano sempre nella zona dei divani della seconda sala, forse con la speranza di accalappiare il pollo di turno che spende migliaia di bath in bevute. Ho visto un sacco di queste tipe che rimbalzavano uomini che le avvicinavano. Gente incredibilmente poca. La prima sala in pratica era quasi sempre semivuota, e dopo una certa ora, vuota del tutto, quando invece nelle precedenti occasioni era il posto dove riuscivo a pescare meglio. Ho caricato qualcuna comunque. Non delle superfighe, ma sicuramente ragazze carine e con le quali c'era un po di feeling. Molto spesso sono stato fermato da ragazze, per niente eccezzionali (per non usare, per gentilezza, il termine che mi viene in mente adesso), che mi proponevano un short time a 3000 bath. Chiaramente, davanti a tali proposte, mi sono messo a ridere dicendo che potevano cercare qualcun'altro e che io non le trattenevo (anzi a volte chiedevo espressamente che andassero via.....).

escort_advisor_mobile

Confermo che da febbraio l'uomo paga l'ingresso all'hollywood 300 baht con una bevuta, come al Tiger. Consumazioni ritoccate verso l'alto, esempio birra in bottiglia portata a 250... mentre per le girls l'ingresso è ancora gratuito, quindi la materia prima non dovrebbe scarseggiare lo stesso.

Seduction l'ingresso a 500 baht senza bevuta... e anche le girls pagano l'ingresso, ma meno se sono straniere, politica un pò strana e molto farang oriented.

Il Tai Pan è l'unico che resiste con l'entrata free e l'aggiunta in omaggio di uno shot (tequila, vodka etc..) al primo ordine, birra a 180.. tanta girls hanno ripreso a frequentarlo e pare sempre pieno tutte le sere in questo periodo, qualità però da valutare.

INCONTRA DONNE VOGLIOSE
link massaggi mobile

@dump: confermo quello che hai detto sull'entrata gratis per le girls. Però, nonostante questo, a febbraio comunque ho trovato molta meno gente di quanto mi aspettassi (credo per la questione disordini a bkk), ma ho trovato con mia grande sorpresa anche meno ragazze (in questo caso sono rimasto molto sopreso visto che comunque è ancora alta stagione) e soprattutto, quelle che vedevi, erano in media meno carine rispetto alle altre volte che sono stato a Patong. Un'altra cosa che ho notato è che diversi gruppi di queste ragazze arrivavano tardi all'Hollywood: tipo le 2.30-3.00, quando la prima sala era praticamente vuota e la gente si concentrava esclusivamente nella seconda. Inoltre non sembravano neanche tanto convinte a fare la marchetta per la serata. Al Tai Pan, pur passandoci sempre davanti perchè avevo l'albergo vicino, non sono entrato questa volta. Però confermo che sembrava fosse sempre pieno di gente. L'unica cosa che ti posso dire è questa, una ragazza che è stata con me i primi giorni mi ha dato questo consiglio: "se decidi di prendere una ragazza al Tai Pan, prima portala fuori a guardala bene sotto la luce, altrimenti rischi di caricarti una cozza". Questo perchè il locale è abbastanza buio e le ragazze usano trucco molto pesante.

Incontra ESCORT e TRANS nella tua città
moscarossa_recensioni
Andiamo_mobile_home

Incredibile come la situazione cambi anche solo a 1-2 mesi di distanza. Tra l'altro in senso peggiorativo sotto tutti i punti di vista a quanto pare. Sia sul piano delle gnocche che sul piano dei prezzi. Pazzesco..

@Mascetti Hai provato a vedere com'era la situazione nel complesso di barettini/gogo che sta sotto il Tiger? Lì qualche bella gnocca a dicembre c'era e non chiedevano, di norma, nemmeno cifre assurde per LT. Certo, almeno quelle che ho caricato io, non è che fossero delle amanti impareggiabili

:-))

:-))

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!
Alfamedic_mobile

Bravo @dioniso bella recensione =D>

"Ho speso la maggior parte dei miei guadagni in viaggi, donne e divertimenti vari. Il resto l'ho sprecato"

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI e le MASSAGGIATRICI SEXY in Italia
Escort4you

@luporosso

Thanks Lupo ;-) ..

DONNA CERCA UOMO
bakekaincontri_mobile

@dioniso: credo sia stato solo il periodo un po cosi. Per me era la terza volta a Patong, ma la prima in cui mi trovo in una situazione del genere (e, come detto, sono stato molto sorpreso).

Nei bar sotto il Tiger la situazione era nel complesso buona come sempre. Però ho notato anche li una notevole rotazione. Nel senso che le ragazze che vedevi ballare ai pali una sera (alcune belle gnocche veramente) poi non le vedevi la sera/le sere successive. Ogni tanto mi sono fermato a passare qualche ora la con ste ragazze (che tradotto significa ho accettato di farmi spillare un po di soldi mentre mi facevano il culo a forza4), però non ho mari caricato nessuna. Anche perchè so che i prezzi li sono in genere abbastanza alti. Inoltre diciamo che io avevo una girl di un massage shop più o meno fissa, che poi ogni tanto mandavo a cag... (e la tipa sicuramente andava a fare la marchetta con qualcun altro, oltra che al massage shop dove lavorava) ed io prendevo qualcun'altra in disco (a questo giro ho caricato solo girls dell'Hollywood).

bakekaincontri_mobile
  • 1 di 1
  • 1
Escortadvisor bakekaincontri_right itaincontri_desktop Escort Direcotory Escort forum escorta bacirosa Escortime moscarossa_right Andiamo_desktop_right La_suite_home Felina_Barcellona_home Felina_Valencia_home Lounge_destra wellcum_right bacheca massaggi
Logo Gnoccatravels

Stai per entrare in una sezione vietata ai minori di anni 18 che può contenere immagini di carattere erotico, che tratta argomenti e usa un linguaggio adatto a un pubblico adulto. Se non sei maggiorenne esci immediatamente cliccando ESCI. Se non ritieni il nudo di adulti offensivo alla tua persona e se dichiari di essere maggiorenne secondo la legge dello stato in cui vivi e se, entrando nel sito, accetti le condizioni di utilizzo ed esoneri i responsabili del sito da ogni forma di responsabilità, allora puoi entrare in Gnoccatravels!

Gnoccatravels.com tutela e protegge i minori e invita i propri utenti a segnalare eventuali abusi, nonchè ad utilizzare i seguenti servizi di controllo: ICRA – Netnanny – Cybersitter – Surfcontrol – Cyberpatrol

Contenuti ed immagini qui presenti, sono stati ottenuti attraverso internet, quindi sono ritenuti di dominio pubblico, od autorizzati dagli interessati medesimi. Gli inserzionisti di Gnoccatravels.com dichiarano che gli scopi della pubblicazione richiesta sono leciti (secondo le vigenti normative in materia penale) e strettamente personali, quindi esentano i gestori del sito da ogni responsabilità amministrativa e penale eventualmente derivante da finalità, contenuti e azioni illecite, nonché da usi illegittimi e/o impropri della pubblicazione medesima.

Scegliendo ACCETTA ED ENTRA, l'utente dichiara di essere maggiorenne e di esonerare totalmente i fornitori del servizio, proprietari e creatori del sito Gnoccatravels.com dalla responsabilità sul contenuto degli annunci/inserzioni pubblicitarie e del loro utilizzo.

SONO MAGGIORENNE ESCI