Nobiliseduzioni_mobile

Viaggio del sesso in Thalandia: un novizio dei gnocca travel a Pattaya

Prima di essere tacciato per utente che chiede e non recensisce, in vista della mia prossima spedizione in quel della Thailandia, posto qui la recensione completa e abbastanza dettagliata del mio primo viaggio (una settimana) in queste terre, risalente a Luglio 2011, che avevo pubblicato allora su un altro forum (non conoscevo questo).

Potrebbe magari essere utile a qualche altro novello della Thai come ero io (e come comunque mi considero tuttora, perché sono dell'avviso che prima di diventare esperto di un posto ce ne vuole...).

Scrivevo il 15 Luglio 2011:

Ciao a tutti.

Eccomi rientrato da una settimana di vacanza a Pattaya. O forse è meglio dire la mia prima settimana di vacanza a Pattaya, la prima della vita, che ha rappresentato anche la mia prima volta in Thailandia.

Sconvolto? No. Ormai ne ho viste di tutti i colori nella vita.

Stupito? Nemmeno. (vedi sopra)

Divertito? So and so.

Se a qualcuno interessa, racconto la mia avventura. Chissà, potrei ricevere ulteriori consigli e suggerimenti (magari per le prossime volte), ma anche impressioni, critiche (spero costruttive) e iniziare uno scambio d'opinioni. Ma anche, magari, essere d'aiuto a qualcuno che, come è stato per me, parte all'avventura, senza documentarsi poi più di tanto.

Ditemi voi dunque...

Nothing is forever

INCONTRA DONNE VOGLIOSE
bakekaincontri_mobile

Piccola premessa: io conosco bene il Sudamerica e in particolare il Brasile dove ho pure vissuto per un po' di tempo. Ma non l'altra parte del Globo, come anche il mio nick esplicita.

Quindi sono partito per Pattaya un po' per cambiare genere, un po' per provare una nuova esperienza, un po' per verificare e capire.

Ho sentito racconti e letto un po' su alcuni forum, e mi ero fatto idee contrastanti: chi lodava, chi criticava. Chi la ama, chi la odia... Allora mi son detto: vacci e fatti un'idea. E così è stato.

E dal mio racconto forse capirete perchè mi sono divertito sì, ma nemmeno troppo. Avrei potuto divertirmi sicuramente di più, mentre ho pagato l'inesperienza e la scarsa conoscenza del posto, delle ragazze e delle "regole". Ci sta, non me ne faccio un cruccio. Tutta esperienza. Che tornerà utile, di certo, al prossimo round...

E' giovedì, sono a Malpensa, salgo sull'aereo (Thai Airways) e subito ho uno shock. Una delle hostess sembra una bambolina. Carinissima, con un viso angelico e sempre sorridente, molto aggraziata ed estremamente gentile e cortese. Dentro di me penso "se sono tutte così, ho trovato il Paradiso". Le ragazze sudamericane, infatti, le adoro, fisicamente, ma sono troppo chiassose, troppo estroverse, troppo esplicite alle volte. Questa ragazza invece mi sembrava un Angelo!

Arrivo a Bangkok, trovo facilmente la reception dove prendo un biglietto per il bus per Pattaya e subito sorrido: 124 bath. Cosa avrei pagato un biglietto per fare quanti? 170/180 Km se fossi stato in Italia? Basta considerare cosa costa il biglietto dell'autobus che ti porta a Malpensa da Milano Centrale....

Arrivo a Pattaya e vengo scaricato su una enorme strada trafficata, dove chiedo info e prendo un bus collettivo che mi porterà direttamente in hotel. Prima fregatura: sono solo a bordo e quindi è come se fosse un taxi privato. La richiesta è 200 bath (mentre in seguito capirò che con 20 bath ci sarei arrivato ugualmente, ma va beh), ma io sbaglio (inesperienza, ricordate?) e colto dalla stanchezza incappo in un grossolano errore: gli consegno una banconota da 100 e una da 1000, che a me parevano uguali. Questo, penso benedicendo il suo Dio, prende e alla velocità della luce si dilegua. Io invece, più tardi in albergo, facendo due conti (non mi tornavano i conti del denaro cambiato in aeroporto), mi accorgerò dell'errore e invece di benedire il mio Dio, mi stra-maledico. Ma AMEN, quanto gli ho "regalato", 20 euro?

Come entro in stanza la prima sorpresa: proprio di fronte alla mia c'è un'altra stanza che si apre in quel momento. Escono un monumentale uomo di colore, stile rapper americano, con tanto di collanona al collo, e una stra-bella ragazza Thai, che deve averlo piacevolmente intrattenuto la notte passata, perchè poi ritroverò lui a far colazione giù in hotel, da solo, intento a salutare tutte le maestranza (doveva essere un habituè del posto, al suo ultimo giorno), dando loro l'arrivederci alla prossima. Di lei, invece, purtroppo, non c'era più traccia (altrimenti, magari, avrei chiesto un passaggio diretto nella stanza di fronte, ahahahah).

Colazione (inspiegabilmente il primo giorno la colazione non era prevista... volevano farmela pagare come extra... invece poi la receptionist me ne ha voluto omaggiare... misteri...), doccia, un breve riposo e ambientazione in stanza e decido di andare a vedere dal vivo la tanto famosa Walking Street tante volte vista in altrettanti video su YouTube. Primo problema: non voglio spendere altri 200 bath per un taxi, quindi mi avvio a piedi, perchè la cartina presa in aeroporto mi "indica" che non è lontano (anche se invece, a piedi, lo è). Non ho però fatto i conti con il caldo impietoso di questi giorni a Pattaya... Va beh, schiumo come un cavallo, ma ci arrivo. Mi guardo in giro come se fossi un fedele in pellegrinaggio a un Santuario di Lourdes. E vengo intercettato da un bellissimo ladyboy che vuol farsi passare per lady. Lo sbologno subito ma mi segue in scooter. Non mi mollava più, mezz'ora per fargli (o farle?) capire che non mi interessava, che ero appena arrivato, che volevo un po' guardarmi in giro. Ma più dicevo, peggio era. Vuoi girare? Ti porto in giro io con il mio scooter. Sei stanco? Ti porto nella mia stanza e ti faccio un bel massaggio e ti faccio rilassare. Hai caldo? Nella mia stanza c'è la doccia e anche il condizionatore. Non hai soldi perchè sei appena arrivato e non hai ancora cambiato? Ma io non ti ho chiesto soldi (ah no? allora non capisco....). Alla fine riesco e proseguo.

Mi guardo in giro, cerco di immaginarmi la stessa via qualche ora più tardi quando sarà completamente animata e piena di gente... non vedo l'ora.

...segue...

Nothing is forever

Incontra ESCORT e TRANS nella tua città
Mille_erotici_mobile

Pranzo veloce allo Starbucks sul "porto" e al ritorno vengo intercettato da un taxista che mi propone di tutto: dal suo taxi per andare in ogni dove, a fantomatiche ragazze su un catalogo che con 2000 bath tutto compreso fanno tutto, a una sessione di tiro in un poligono. Ok, grazie, ma delle ragazze a catalogo non mi son mai fidato (quando poi ce l'hai di fronte e non è lei che fai?), di voler poi discutere con te per questo e per i soldi non ho voglia, e di tiri ne ho già fatti troppi in Italia dato che avevo il porto d'armi. Quindi, anche qui a fatica, ma mi stacco.

Passeggio, arrivo sul lungomare e mi siedo un attimo a guardare il mare. Avevano ragione tutti quelli che ho letto: a Pattaya è veramente un pattume. Pattumaya lo chiamerei questo tratto di mare. Mentre sono lì assorto nei miei pensieri, arriva uno e attacca bottone. Oh, ma mi mollate un attimo in pace da solo???? Mi propone anche lui di tutto, anche droga. Eh no, bello! A parte che non me ne frega perchè non la uso in Italia, vengo a usarla qui? E poi non mi freghi... ho letto che prima cercate di rifilarla e poi fate arrestare i turisti! Ammazzati! Ma non riesco a togliermelo di torno. Allo stremo mi metto a guardare dalla parte opposta a quella dove c'è lui al mio fianco. Dall'altra parte, a 4/5 metri c'è una ragazza seduta, anche lei (penso) a rimirare il mare e pensare ai caxxi suoi. E il venditutto di prima: "ti piace eh"? "Sì, vabbè, carina...". Quanto mai... inizia a parlare con lei in thai (per me ostrogoto) ma capisco che le sta dicendo che mi piace e di avvicinarsi. Ma io faccio finta di niente, la tipa tituba, il tizio insiste.... allora mi alzo, tolgo il disturbo e soprattutto mi tolgo dagli impicci.

Prime due considerazioni: 1) ma qui nessuno ti lascia in pace e/o si fa i caxxi suoi? Mi son sempre piaciute le persone tranquille, che non ti assalgono, che ti lasciano respirare.... 2) se le cose funzionano così, come ha fatto il tipo, che basta guardare una per farle capire che ti piace e questa è "pronta", beh, è semplice la storia... ma allora a cosa servono le decine di bar di cui ho letto, se le appocci così semplicemente per la strada? Mah...

A proposito di bar: penso sia giunta l'ora di iniziare a buttare l'occhio per capire.... anche perchè ormai si sta facendo pomeriggio e non voglio sicuramente passare la prima delle misere 5 serate/nottate che passerò qui in solitudine immerso nei miei pensieri e nelle mie considerazioni.

Però prima me ne torno in hotel, perchè sembra siano già secoli che non mi faccio una doccia. E visto che mi attende una lunga scarpinata per tornare, così poi mi riposerò anche un po', visto che comunque è da ieri che non si dorme (in aereo non ho chiuso occhio, mi son visto tre film ed ero intento a innamorarmi della bellissima hostess). E allora via che ti riprendo la via principale (l'unica che conosco) e piano piano sotto il solleone, me ne torno in hotel.

Nothing is forever

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!
wellcum_mobile

Mentre mi dirigo in hotel passo di fronte a uno dei tanti centri massaggi, fuori dal quale c'è una bellissima fanciulla, che come tutte, mi invita e sorride allegramente. A dire il vero questo l'ha fatto solo al mio terzo/quarto passaggio, perchè non è che mi considerasse molto quando passavo. Ma siccome a) avevo una gran voglia di un vero e serio massaggio thai (a 200 bath...5 euro... poi...) e non di un semi-solletico con tentativo finale di "lavoretto" come capita sempre a qui Milano, b) lei era veramente veramente carina, avevo deciso che dovevo farmi notare :lol: Si è dimostrata carina e gentile, ma purtroppo mi ha subito smontato: lei sta fuori unicamente come attrazione, ma non fa massaggi. Mi ha quindi messo nelle sapienti mani di sua nonna? una anziana signora molto poco carina per la verità. Ma che massaggio.... :okey:

Dopo la doccia, torno (ancora a piedi) in zona Walking, inizio il peregrinare, su e giù per la Walking, ma senza onestamente il coraggio di rompere il ghiaccio per entrare in qualche locale. Non so perchè, ma son sempre stato così, un po' come un bambino che ha di fronte il giocattolo nuovo, muore dalla voglia di giocarci, ma non lo tocca per paura di romperlo. Uguale io: mi piace vedere i locali di streap, mi piace vedere i topless bar, ma quando ne ho a disposizione non uno ma ??? 10, 20? ci passo davanti e ho "timore" ad entrare. Quindi faccio su e gù per la Walking e le stradine laterali, mi limito a guardare, osservare, cercare di immaginare cosa potrei trovarci dentro, soprattutto osservando cosa c'è fuori. Le ragazze con i cartelli in mano intendo, quelle che ti invitano ad entrare e secondo me sono una sorta di vetrina del locale.

Dopo tanto girovagare, decido di entrare in uno della Soi Diamond, la stradina laterale della Walking Street con al centro un mega bar e ai due lati un po' di go go bar, sia perchè attratto dalle ragazze fuori (poco insistenti e non rompiballe, un po' per via del prezzo della bevuta, 55 bath in quanto in fascia happy hour). Appena entro, piacevole sorpresa: sono tutte in topless. E io ADORO il topless!!!!

Mi siedo, ordino una Tiger (e poi scoprirò che i 55 bath dell'happy hour sono riferiti solo alla draft beer, quella alla spina, mentre quella in bottiglia costa 110, va beh) e mi gusto lo spettacolo. Anche se a dire il vero, di spettacolo vero e proprio c'è poco. Ci sono sul palco una decina di ragazze (alternativamente, ogni 3/4 canzoni si danno col cambio con altre dieci) che si dimenano, chi più chi meno capace di ballare (la maggior parte meno), giusto per farsi vedere. Ma le ballerine di lap dance sono un'altra cosa... Ma chissenefrega, loro son li per far altro no?

Dopo un po' mi arrivano a fianco una ragazza carina, ma molto tranquilla e simpatica e un'altra bellissima ragazza, però troppo agitata per i mie gusti. Entrambe sono simpatiche e ci parlo, rido e scherzo per un po'. Poi scatta la richiesta bevuta, da me offerta. Ma quanto rompono i maroni le mamasan o come diavolo le chiamano loro? Non puoi ogni 3 minuti passare a chiedermi se la ragazza beve, se io voglio un'altra birra e così via. Comunque: io dopo un po' prendo un'altra birra e per loro "mi limito" a un paio di bevute a testa. Roba che in Italia non avrei mai fatto per via dei costi (10/15 euro a botta quando va bene), ma qui si parla di 110 bath a bevuta per le donzelle... cosa sono, nemmeno 3 euro? Parlando con la meno carina, ma più simpatica e disponibile dell'altra (ah, nel frattempo entrambe mi hanno messo le mani ovunque, e hanno messo le mie su di loro...ovunque... ridendo e facendo le stupidine) dopo le solite domande di circostanza, le battute e le cazzate per far conoscenza (che fatica... parlano inglese ma a modo loro... e capiscono altrettanto a modo loro...) le spiego che son lì dalla mattina e non so manco come funziona, se mi può spiegare. Il che non è del tutto vero, perchè questo aspetto di Pattaya l'avevo ben approfondito leggendo sui vari forum, ma volevo anche tastare (oltre a zinne e culetto, hihiihi) la sua onestà. Onesta è stata onesta, mi ha spiegato quanto di bar fine (600 bath) e quanto per lei per uno short time o un long time. Io ovviamente SOLO long time... Lei chiede 2000 bath...ma non erano 1000? Così avevo letto ovunque. Segno che, come avevo letto nell'ultimo thread prima di partire, i prezzi sono aumentati anche qui ultimamente (e in effetti non troverò mai nessuna, nei giorni a seguire, che chieda meno di 2000). L'altra, quella più figa, chiede 3000, motivo per il quale dopo la seconda loro bevuta la mollo e mi oriento decisamente sulla prima. Non che 1000 bath facciano sta gran differenza, ma fra le due era anche quella che mi ispirava di più per modo di fare (fisicamente l'altra era moltooo meglio, ma ci vuole anche un po' di dolcezza e modo di fare no?). La "prenoto" pagando il bar fine e mi chiede se voglio aspettare lì una mezz'oretta che si prepara. Le dico che esco, vado a mangiare qualcosa e poi ripasso a prenderla. Così faccio e quando torno la trovo già fuori seduta (e vestita) a parlare con la mamasan del locale, che mi aspetta. E' sempre sorridente e gentile, come mi vede infatti si alza e mi viene incontro dandomi un altro bel bacio. La prendo per mano e le dico: guidami tu (già sapeva dove alloggiavo perchè me lo aveva chiesto prima). E' grazie a lei che ho capito come funzionano e quanto costano i taxi collettivi: dopo una brevissima passeggiata lo abbiamo preso per andare in hotel e mi ha spiegato il funzionamneto. Ed è stata davvero carina: ha pagato lei la corsa...

Arriviamo in hotel. Temevo rompessero le palle, invece non gliene può fregar di meno. Lei consegna la sua ID card che la receptionist infila in una mazzetta di altre 10/15 (tutte in camera con altri? :sad: ) e ci augura una buona notte. E lo sarà! Va beh, salto i particolari più intimi, non mi pare il caso, ma lei si conferma molto dolce e carina e dormiamo anche abbracciati, fino la mattina successiva, come due fidanzatini.

Giusto un paio di considerazioni: perchè se fate le lady non avete i preservativi (con tutte sarà la stessa storia)? E perchè se ti vedo in un locale ballare in topless, ti siedi a fianco a me col seno di fuori, ti fai palpare, mi baci e mi abbracci...insomma... non ti vergogni penso... quando arrivi in camera ti vergogni a farti vedere nuda? Va a fare la doccia, si chiude la porta alle spalle (con la serratura intendo), torna in stanza con l'asciugamano chiuso e si infila sotto le lenzuola togliendo l'asciugamano solo quanto è ben coperta... e quando stiamo... ogni volta che ci scappa un'occhiata lei fa la risatina di vergogna... MAH! :dubb:

...segue...

Nothing is forever

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI e le MASSAGGIATRICI SEXY in Italia
Escortime

Ci svegliamo la mattina e tac... vai con la seconda!

Poi si scende a far colazione in hotel. E qui altra sorpresa (ma lo immaginavo): nonostante la stanza sia una doppia, io ho prenotato per una persona, quindi la colazione per la seconda persona è extra (280 bath). E va beh, si vive una volta sola...

Si torna in stanza, stiamo ancora un po' insieme, poi doccia e fuori... Si fa un giretto per la walking street, la beach street e poi mi dice: mi accompagni dal medico? Io sono un po' stupito, ma tutto fila liscio. In pratica è il ginecologo. Ma è normale che ogni tot mesi facciano un esame? Mi ha fatto vedere il suo "libricino", ogni tre o sei mesi (non ricordo bene) fa l'esame ginecologico e anche quello il test HIV. Beh, almeno è una sana e curata... :lol:

Poi ci fermiamo a pranzare e dopo mi dice: cosa vuoi fare? Io vorrei tanto andare in spiaggia, ma il mare di fronte alla Beach Road fa veramente cagher. E da quanto ho capito parlando con lei, se voglio andare sull'isola (non ricordo mai il nome...) il giorno dopo, me la devo tenere "a cozza" tutto il giorno e la notte, altrimenti alle 17 lei deve andare e poi alle 20 inizia a lavorare.

Siccome prima di partire, tramite facebook, avevo conosciuto una bella ragazza che lavora in un bar sulla Third Street (in tutto il racconto, per rispetto nei loro confronti, non farò mai nomi e/o riferimenti personali delle fanciulle) e avevamo scambiato un po' di mail e mi aveva invitato ad andare a conoscerla, ho pensato che quel pomeriggio sarebbe stato quello giusto. Eventualmente per la nottata mi sarei poi arrangiato... magari con la nuova amica, anche se le premesse erano negative. Parlando con lei via mail, infatti, mi diceva di fare la receptionist in questo bar. E in effetti, anche dal sito internet del bar in questione, riscontravo come effettivamente lei lavorasse lì in qualità di receptionist, non come lady... Anche se una frase del sito mi lasciava qualche dubbio: "Reception Staff - To help you feel welcome and seated. As they also help with serving drinks, they cannot sit with you all evening, but some can see you home!". [Upgrade al 18/07: lei non figura nemmeno più nel sito del locale, nemmeno in qualità di receptionist... eh eh eh].

Quindi mollo l'amichetta dicendole che nel pomeriggio ho intenzione di farmi un giro in solitaria per perlustrare un po' Pattaya, lei capisce e non si fa problemi. Mi lascia con un bacio e un abbraccio e mi dice: "magari ci rivediamo... sai dove trovarmi". E mi dice che se non voglio tornare al bar, la trovo anche semplicemente: mi lascia il suo numero di telefono.

Mi faccio un giro per le Soi, alla scoperta dei beer bar e di quel che offrono i dintorni, verso le 18 torno in hotel (benedetti colletive taxi... adesso è una figata girare per la città, ahahhaah), seguo un po' le notizie via internet, chatto con gli amici e racconto un po' le cose come vanno, poi doccia e verso le 20 mi dirigo verso il bar in questione dove andrò a conoscere la tizia. Entro e non la vedo subito. La faccio allora chiamare e dopo qualche minuto arriva. Che bella, proprio come nelle foto su facebook. Ma... fa la receptionist... mmmmhhhh chissà... Lei, ovviamente, non mi riconosce, ma sorride ugualmente. Io mi presento e quando capisce chi sono il sorriso si allarga ancor più. Parliamo un po', ma spesso se ne va perchè deve servire ai "suoi" tavoli. La prendo larga, per capire, ma quando sono vicino alla "meta" mi giunge come un rifiuto... Una cosa del tipo "qui finisco di lavorare alle 3 di notte, poi non so cosa farò, forse devo uscire con le amiche o me ne vado a letto se sono stanca". Lo prendo come un "non se ne parla".... Salvo poi invitarmi per il giorno successivo: "diamo una festa qui, perchè non torni domani sera?". E io: "perchè no?". E lei: "promesso?". MI fa promettere e mi dice mille volte "ti aspetto, mi raccomando". Anche su fb poi mi manderà un paio di messaggi per dirmi che le ha fatto piacere vedermi e conoscermi e mi aspetta la sera per la festa. E poche ore prima delle 21 (le avevo detto che sarei passato per quell'ora) mi scrive: "ancora poche ore e ci vediamo". :shock:

Esco da lì che saranno le 21,30/22, e mi dirigo verso la Walking. MI fermo a mangiare qualcosa, mi faccio un altro giro per la via e poi, sarò scemo (sì), ma colto un po' dalla stanchezza o forse dalla voglia di certezze, torno nello stesso go go della sera prima. E come entro, chi ti rivedo? eh eh eh

È sul palco che balla, appena mi vede mi sorride come una matta. Mi fa piacere, anche se un po' mi maledico... con tutte le f... che ci sono a Pattaya, devo andare due sere di seguito con la stessa? MAH, alle volte non mi capisco nemmeno io. Ma va bene così...

Solito giro di bevute e poi arriva la "miss 3000 bath della sera prima". Beve anche lei (sono sempre troppo gentile lo so) e mi ritrovo nella medesima situazione della sera prima: con 'ste due a lato, che mi abbracciano, mi baciano e si fanno toccare... e io che mi sento un re. Ideona: e se me le portassi entrambe? Si parla, si ride, si scherza. "miss 3000" mi dice che un po' se l'è presa che la sera prima non abbia "scelto" lei... E io le dico che "sarai pur figa, ma sei troppo esosa". Morale: trattative a go go e pago il bar fine per entrambe. E mi accordo per 2000 a testa per il long time.

Si esce e mi invitano, prima di andare in hotel, a spostarci nel locale di fronte (non ricordo il nome, è una sorta di disco bar con musica dal vivo) per far due salti, ascoltare un po' di musica e bere ancora qualcosa prima di....

Ok, ci sto. Si beve e devo essere onesto: mi fanno divertire come un pazzo. Soprattutto "miss 3000"... È sensuale, provocante e mi tira in mezzo a ballare, a strusciarsi, a fare la stupida... E io mi diverto in queste situazioni. Soprattutto, poi, se lo faccio con lei e poco dopo con l'altra. E poi ancora con lei e poi ancora con l'altra. Ahhhh che sogno... Beh, un po' diamo spettacolo, forse non tutti sono abituati a vedere uno che balla, si atteggia, scherza e limona con una mentre l'amica guarda, per poi rifarlo con l'amica che prima guardava. Senza che nessuna delle due si scomponga. Ma vedo che ci guardano sì, ma qualcuno ride, qualcuno se ne frega, altri mi fanno gesti come dire "beato te". Una thai, invece, mi fa ridere: mentre mi sto divertendo con "miss 3000" prende l'amica e le dice (lei mi racconterà poi): "Se sei rimasta sola non te la prendere, puoi venire con noi, siamo lì tra amici, è un bel gruppo". ahahahha

Si prosegue così fino alle 3-4, poi siamo tutti stanchi e si decide di andare. Miss 3000 è bella fusa (poi scoprirò che aveva già bevuto parecchio in precedenza e le ultime due tequila l'han mezza stroncata). Arriviamo in hotel, solita scenetta alla reception, dove c'è un tipo che deve soffrire in insonnia e quando mi vede arrivare con 'ste due mi dice "sei proprio fortunato amico". Eh già... basta pagare pirla.... ahahahah

Arrivati in stanza, "miss 3000" si sbiotta completamente. Lei si che non ha problemi a rimanere nuda, anzi... dice di sentirsi totalmente a suo agio. L'altra invece, come sempre, fa la timida schizzinosa. Comunque dopo un po' che si sta a ridere e scherzare e a rilassarsi, la tipa della sera prima decide che lei farà la doccia per ultima. Miss 3000 mi guarda e con gli occhi maliziosisissimi e provocanti mi dice: "e tu la fai con me vero?".

Premetto: per mia abitudine, appena arrivati in stanza, ho messo subito in mano ad entrambe i loro soldi (perchè così aperta la cassaforte e pagato quel che devo, la richiudo e non ci son pericoli...). Siccome non avevo molti bath (li avrei dovuti cambiare il giorno seguente, ne avevo giusto poco più di 2000 tenuti appositamente per la lady che mi sarei portato a casa quella notte... non era prevista la doppia accompagnatrice, eheheh), ho messo in mano ad entrambe 50 euro. Se li sarebbero cambiati loro il giorno seguente ricevendo pure qualcosina di più...

MIss 3000 si infila in bagno, riempie la vasca e poi mi chiama. Si fa il bagno insieme... si gioca un po'... sempre molto intrigante la ragazza. Poi si esce e quando siamo sul letto prendo l'iniziativa. L'altra intanto va a docciarsi e quando torna io sono già intento con "miss 3000" in un bel 69 e altre cose. La tipa si mette di fianco (sempre rigorosamente coperta dall'asciugamano) e ai miei inviti ad entrare in gioco si limita a "io guardo, mi piace". Quando si arriva al momento di "incappucciare"... "miss 3000" mi dice: vuoi farlo con lei che già la conosci? "No, vorrei farlo con entrambe a dire il vero". Ma pare, nonostante la mia insistenza e i tentativi, non ce ne sia... Allora scelgo "miss 3000". Che mi fa fare un gran bel giro di giostra, mentre l'altra mi limito a palpeggiarla e baciarla un po' mentre sono alle prese con "miss 3000". MAI PIU' con due amiche insieme qui... si parlano tra loro in thai e io non capisco una mazza, ma non mi piace 'sta cosa...

Comunque finisco il giro di giostra, e subito dopo la situazione si trasforma immediatamente e io capisco subito che qualcosa non va. Dopo i mini-lavaggi di rito (soprattutto io) "Miss 3000" va sotto la doccia mentre io parlo con l'altra e le dico che non è stata proprio brava, che poteva partecipare e bla bla bla. Sento un telefonino che suona... è quello di "miss 3000" che finita la doccia esce, lo sente suonare nuovamente e risponde.

Dopo un po' finisce la conversazione e arriva al mio capezzale. Io sono sempre alle prese a parlare e fare qualche carezza all'amica della prima notte (bacetti, carezze, niente di che...ho appena dato...), sento che confabulano tra loro e ho un'intuizione. Ma la tengo per me. "Miss 3000" mi guarda e mi dice: "è tutto ok baby?". E io: "sì, e tu?". E lei: "no, io no. Devo andare a casa". Allora mi siedo nel letto, la invito a sedersi a fianco a me e quando è lì la guardo negli occhi e le dico: "l'avevo capito. Ma non va bene. Io sono stato una persona super corretta, come hai visto. E ho pagato per long time, tutta la notte, fino a domani, come si era parlato al bar. Così non mi va bene... Vuoi andare? Ok, ma hai fatto metà del tuo lavoro, per il quale sei stata ampiamente retribuita, anche più di quel che dovevi avere (50 euro... son più di 2000 bath). Quindi se te ne vai, per favore, mi ridai la differenza dei soldi". Lei rimane allibita dalla richiesta, ma io sono (incazzato) irremovibile, le tendo la mano e le dico: "qua i soldi". Va alla borsetta, tira fuori tutto quel che, a suo dire, ha (in bath) e mi mette in mano i soldi. Io le prendo i 50 euro e le dico, no, così non va... Mezzo servizio, mezzo "stipendio". Un po' di discussione, poi mi girano i forte (penso: ma io devo star qui a litigare con 'sta stronza per 20/25 euro? ma che vada fuori dai 'sta merda), le rimetto in mano i 50 euro, mi prendo i suoi cazzo di bath, le lascio 10 secondi per farla rivestire quel minimo che serve, la accompagno gentilmente (ma nemmeno troppo) fuori dalla porta e la lascio sul pianerottolo a finire di vestirti dicendole: "sei proprio una stronza, divertiti con l'altro da cui stai andando. Non lo invidio. ciao ciao", poi richiudo la porta e torno sul letto. L'altra mi guarda, e io le chiedo "secondo te ho sbagliato io o lei?". Non so, mi sembrava mi guardasse male... Ma lei mi conferma che ho fatto bene, che lei le aveva detto (in thai) che voleva andarsene perchè l'aveva chiamata un altro che l'aspettava e bla bla bla. E poi aggiunge: "io te l'avevo detto sia iera sera che questa sera che è tanto bella quanto stronza... sei tu che ci sei caduto".

Sono abbastanza incazzato e la voglia di scop... anche con lei è svanita del tutto. Quindi le dico: va beh, dormiamoci su che mi stanno veramente girando... E così sarà, notte!

Nothing is forever

DONNA CERCA UOMO
wellcum_discussioni
escorta_mobile

Ci svegliamo la mattina, io ormai ho perso la poesia con lei per via delle esperienze della sera/notte precedente, quindi dentro di me mi dico: ma io ho voglia di andare in giro ancora con questa oggi? Per andarci in spiaggia come pensavo, sull'isola, o tenermela fino al tardo pomeriggio? A che pro? Ormai, comunque, è già tardino, si fa quasi mezzodì. Allora taccio sulla questione playa e le prospetto un giretto in direzione Beach Road, dove una volta arrivati, un po' di manfrine e le faccio capire che il suo permanere con me è giunto al termine perchè non ho più intenzione di portarmela a spasso. Lei intuisce al volo e sempre col sorriso, si commiata.

Io mi faccio un paio di giri, arrivo a un grande centro commerciale (sotto, a livello strada, c'è un ristorante brasiliano, il che mi lascia veramente stupito). MI avvio verso un particolare ristorante del 5° piano, dove dovrebbe lavorare un'altra simpatica (e carina) fanciulla conosciuta su Facebook prima di partire, e con la quale c'è stato uno scambio di messaggi. MI ha detto dove lavora e mi ha lasciato il suo numero. Io arrivo, chiedo di lei, ma scopro che quel giorno non lavora, la troverò il giorno seguente. Mah, non più tardi della sera prima avevamo preso una sorta di appuntamento e mi aveva detto gli orari in cui lavorava, dicendomi di passare. :shock:

Comunque, ho pure fame, quindi mi fermo a mangiare nello shopping center, dove scopro un bel menù fisso a buffet. E finalmente magno che te magno... tanto pago sempre lo stesso, pure se ti svuoto il buffet, eh eh eh.

Finito esco, mi faccio un giretto sulla beach, arrivo fino a Soi (8?), dove ho intenzione di scoprire i beer bar. E chi ti vedo proprio in uno di questi (il più sfigato di tutti se devo essere sincero...piccolo, vuoto e con due trans-oni seduti sugli sgabelli fronte strada)? Una ragazza moltooooo carina, ma penso anche abbastanza giovane. Così, a naso, avrà tra i 18 e i 19 anni, ma soprattutto avrà una quarta piena e un culetto che dice: mangiamiiiii!!!! :okey: :lol:

Ma purtroppo molto rapidamente scopro che lei lavora lì solo per bere, chiacchierare, giocare a biliardo o altri giochi tipo dama, forza 4 e roba così. Sono particolarmente dolce ma insistente, ma non c'è niente da fare. Mi dice mille volte che lei non è abituata a intrattenersi con le persone fuori da lì, quindi nisba! E a nulla valgono mille parole, mille pseudo-offerte e l'invito ad aiutarla ad abituarsi all'intrattenimento extra locale (visto che non lo è). La scena più bella: io ci parlo, ci rido, ci scherzo, faccio il galante ma anche un po' il cascamorto (sempre con stile e simpatia), mi fermo a berci una birra... Mentre sono lì che la tento, arriva un (?) inglesone o tedescone? muscoloso, iper-tatuato che con fare decisissimo entra, manco guarda in faccia nessuno, va dritto alla cassa e chiede alla tizia: quanto è per lei? Indicando la "mia" amica. E pure a lui viene risposto che se vuole bere, può aspettare che abbia finito con me, e dopo ci potrà parlare, giocare e passare un po' di tempo. Ma fuori da lì... nothing to do! E lui con piglio altrettanto deciso e sicuro, fanculizza la compagnia e se ne va. Dopo un po' di partite a giochi stupidi, me ne vado pure io con la promessa che sarei ripassato per conquistarla.

Prendo la prima cabina telefonica e chiamo la tizia che avrei dovuto incontrare al ristorante, ma che non lavorava. Come cazzo scendono veloci le monete nelle cabine del telefono? Comunque non ci si capisce al 100%: le spiego che sono passato al ristorante, ma lei non c'era, mi dice che è in ferie (ma se ieri sera hai detto che lavoravi da quest'ora a quest'ora?), ma non capisco la risposta che mi viene proposta con indecisione in varie opzioni pronunciate a casaccio: "no, oggi non posso", "chiamami più tardi", "passa domani che lavoro", "ma tu dove sei?", "magari però più tardi"... E cade la chiamata. Inculati ciccia...

Si son fatte ormai le 4 passate. Mi faccio ancora un giro, per la curiosità di vedere la Soi 6, poi me ne tornerò in albergo per un po' di relax (il caldo e l'afa continuano su livelli indescrivibili, sudo e schiumo come un cavallo) prima di andare alla festa nel locale della receptionist. Ma Soi 6 è veramente lontana, mollo il colpo causa il caldo atroce. Allora taxi, si torna indietro, giretto sulla Walking (continua ad esercitare un forte fascino su di me, anche se è ancora quasi tutto chiuso). Passo di fronte al go go delle due sere precedenti (per sfizio... l'assassino torna sempre sulla scena del delitto no?) e chi ti vedo? La mamasan che mi ghigna. Non so se come a dire: sei stato proprio un * con quelle due. Oppure qualcosa del tipo: sei un povero pirla, e ti ha/abbiamo spremuto per bene... Comunque sia, non mi sta dicendo: bravo, complimenti, sei un grande. Quindi tra me e me decido che non ci tornerò mai più, anzi eviterò pure di ripassarci davanti d'ora in poi (ma purtroppo non riesco mai a mantenere le promesse che mi faccio... come si vedrà poi...).

Hotel (prima un bel massaggio thai), doccia, relax, doccia (cazzo, ho già sudato ancora solo uscendo sul balcone per fumare una sigaretta) e verso le 19 mi avvio. Ho costantemente un po' di fame in questi giorni, ma a parte il pranzo al centro commerciale, non riesco mai a mangiare più di tanto. E quando arriva a tavola mi passa la fame... BOH. Comunque mentre arrivo in prossimità di quel bar, passo davanti a una pizzeria? dove sento parlare italiano. GRAZIE DIO!!! FINALMENTE. Approccio il compatriota, il quale squisitamente, mi fa accomodare al suo tavolo e in una piacevole conversazione durante la pizza, mi spiega tutto su Pattaya. Gli ho detto infatti che sono alla first experience, e gli ho raccontato in breve le esperienze avute sinora. Lui stesso mi conferma che qui anche le hostess.... beh, non sono solo hostess. E mi dice: se ieri sera ti ha dato di lungo al 99% è solo perchè aveva già qualcuno che l'aveva "prenotata". Se stasera ti ha invitato così caldamente, vai tranquillo! E poi mi scorrazza in giro sul suo scooter per farmi vedere tutto quel che c'è di interessante nei dintorni (allargati): nuovi go go bar in zona Soi 6 (adesso non ricordo il nome esatto della via, ma ce ne sono un po', quasi tutti nuovi e molto belli, in uno mi dice che si può andare solo con 2 per volte,di un'altro mi dice che sono tutte molto belle... insomma ognuno ha la sua particolarità, e lui pare conoscerli tutti). Mi scarica, mi lascia il suo numero per ogni necessità... Grande Paolo, grazie mille.

MI avvio verso il bar. Entro, la vedo subito. Mi vede subito, arriva. Cinque minuti di chiacchiere per due convenevoli e - seguendo i suggerimenti del buon Paolo - vado subito al sodo: bevi qualcosa e ti siedi con me? Sai, ho conosciuto un italiano di qua che mi ha spiegato un po' di cose su qui...Il suo sorriso si allarga (sapeva che ero a digiuno completo delle regole... e ha capito che ora so e ho capito). Morale: bar fine e tra mezz'ora passo e ce ne andiamo.

CONTINUA

Nothing is forever

escort_forumit

Ripasso di lì a mezz'ora. Entro e lei mi vede subito. Parliamo ancora un pochino, poi si va. Prendiamo un moto taxi che ci porta in hotel. Saliamo, ci mettiamo comodi sul letto a parlare, scherzare, guardare un po' la tv. Doccia per entrambi (speravo la volesse fare insieme, invece pare che qui non apprezzino particolarmente o sbaglio?) e nel letto si comincia con due coccole....e si arriva a.... :okey: All'inizio un po' meccanica, poi sul finale si lascia andare un po' di più; non è una tromb... memorabile, ma nemmeno una delle peggiori fatte nella vita. La mazzata arriva poi... Quando si decide di dormire un po', "notte, notte", tempo 30 secondi e lei è impastata nella posizione del morto (a pancia in su con le braccia lungo i fianchi). Dorme nuda e fisicamente è molto bella, ok, ma 'sta lontananza non mi piace... E nemmno abbracciandola pare avvertire la mia presenza. Ci rinuncio, sento il freddo dell'iceberg che mi infastidisce, allora mi sposto dal mio lato e cerco di addormentarmi pure io.

O è morta davvero, o non ha mosso un muscolo tutta notte! Ah no, si sveglia, è viva! :shock: "Buongiorno"....

Forse accortasi che per tutta la notte se n'è rimasta per i caxxi suoi o forse svegliatasi con voglia, o forse, più semplicemente, per portare a termine il suo lavoro con professionalità, dopo aver espletato le proprie necessità fisiologiche in bagno, si prende l'iniziativa e si concede per il bis, che qualitativamente si rivela decisamente superiore alla prestazione della serata precedente.

Che si fa che non si fa, mi dice: "tu oggi hai da fare?". "Vorrei andare un po' al mare, ma onestamente non so, ho visto che qui la spiaggia è...bleah... ma non so come arrivare a un'isola della quale mi hanno parlato. Lei: "ti faccio una proposta se ti va: noleggio uno scooter, così ti porto a vedere da dove si parte con la barca, e decidiamo. Così nel caso posso anche passare da casa a prendere il costume e possiamo fare tutto per bene. Anche quando torniamo dalla spiaggia, poi, ti voglio portare a fare un giro per la città, visto che non conosci niente". Non male come proposta, anche perchè aggiunge: "visto che ti sei dimostrata una brava persona, sin da quando abbiamo iniziato a parlarci su facebook prima ancora che tu arrivassi qui, e hai mantenuto la tua parola su tutto, ti ho preso in simpatia e cerco di farti risparmiare". Si mette al telefono e chiama un paio di amici. In pratica trova uno scooter a pochissimi soldi (se non ricordo male 130 o 150 bath per un giorno), senza nemmeno che io mi rompa le palle di andarlo a prendere, tornare, riportarlo... Pensa a tutto lei. Ok! Si veste e mi dice: da qui a un'ora max sono indietro con tutto, ok? Le consegno i suoi 2000 bath per la nottata e, cazzo non ho "spicci", altri 500 per il noleggio. Dentro di me mi dico: adesso questa esce con 'sti soldi, chi la rivede più? Lei va, io scendo a fare colazione in hotel, poi torno in stanza, mi sistemo, mi metto un po' su internet... Tempo un'ora, non è ancora arrivata, e penso: visto, cvd... 3 secondi mi arriva un suo messaggio su facebook: baby, sono in ritardo di 10 munuti, scusa. Allo scoccare del decimo minuto è alla porta della stanza che sta bussando. :okey: :appl: :okey:

MI fa vedere il contratto di noleggio (mi da anche il resto :shock: ero convinto non facesse nemmeno il gesto considerandolo una "mancia") per farmi capire che ha intestato tutto a lei e ha pagato 1000 bath di caparra di tasca sua. Ma non li vuole, tanto quando lo riporterà glieli daranno indietro, non è un problema stare "fuori" di 1000 bath per un giorno.... :appl:

Si va, si arriva al porto e guardiamo gli orari. MI dice: "potremmo prendere questo delle 11". Va bene, ok. "E al ritorno questo delle 14,30 (non ricordo esattamente se era alle 14/14,30 e 15... sorry) ". :shock: :?: Scusa, che cazzo stiamo manco due ore sull'isola? "Eh ma io devo andare a lavorare stasera, quindi per le 17 devo essere a casa per prepararmi". "A meno che stasera....".

ALT :muto: : usciamo un attimo "dall'imbarcadero" please, e parliamo. MI faccio spiegare meglio la questione, che si rivela nel suo complesso, semplice. Se voglio stare di più sull'isola, stasera la deve passare con me (quindi altri 2000 x lei + 600 bar fine). Ma domani saremmo daccapo... Se andiamo via tardi, alzandosi tardi, bisogna tornare presto. Se voglio tornare tardi dall'isola, me la devo tenere un'altra sera ancora (la terza?). Ma poi non è vero nemmeno questo, perchè sarebbe cmq sempre lo stesso problema. Già fa caldo, cazzo, mi scoppia la testa a pensare. Anche perchè c'è un particolare....

Mentre ieri sera aspettavo passasse il tempo per andarla a prendere al locale dopo che ci eravamo accordati, mi sono girato un paio di go go nei dintorni... E ho fatto conquiste!

Ho trovato un paio di girl veramente molto belle, di quelle che piacciono a me. Una delle quali in particolare, veramente molto molto dolce, come piace a me. E io, porco Giuda, avevo già pagato il bar fine dell'altra... Allora mi ero inventato delle balle per queste due (odio mentire, ma in certe situazioni, ahimè...) usando scuse del tipo: sono arrivato oggi pomeriggio, non ho ancora fatto in tempo a fare niente, sono stanco, sono uscito solamente a fare un giro per vedere un po' "il movimento", ma me ne torno subito in hotel e vado a letto, tanto ho due settimane di tempo per divertirmi. E poi ho cambiato solo due spiccioli in aeroporto, e sono in giro con poco...non posso pagare il bar fine per te adesso, quindi dovrei tornare in hotel, prendere i soldi, cambiare, tornare qui.... Naaaa, troppo stanco... Adesso che ti ho vista, domani presto passo direttamente qui e - siamo già d'accordo su tutto quindi non c'è nemmeno da perdere tempo o "vagliare la situazione" - ti prelevo, così ce ne andiamo. Sono stato talmente convincente che prima hanno fatto un po' di storie, poi si sono convinte e abbiamo preso appuntamento per l'orario.

Quindi mi trovo con questa sul porto a dover decidere che fare con lei, avendo anche il pensiero incalzante delle altre opportunità. Che non mi dispiacerebbero. Ma non mi dispiacerebbe per nulla, anzi, anche andare in spiaggia. E questa ci vuole andare pure lei... Chissà se le altre due pure ci verrebbero? Allora penso: come le ho trovate ieri e le troverei stasera perchè siamo d'accordo, le troverò pure domani. Mal che vada, avendone due "prenotate", ne troverò almeno una??? Le dirò altre balle scusandomi per non essere passato oggi e tutto si aggiusterà... almeno domattina se partiamo preso vado in spiaggia e poi dato che dobbiamo cmq tornare presto, ho poi il tardo pomeriggio e la serata già assicurate. Ottimo! Allora le propongo: senti ma se oggi ci facciamo un giro qui per Pattaya, senza fare troppo tardi, e domani mattina ci alziamo presto e prendiamo subito la barca delle 8,30 o delle 9 (come ho detto, non ricordo gli orari alla perfezione, scusate)? Così anche se dobbiamo prendere quello delle 14 per il ritorno, comunque ci siamo stati 4/5 ore... E lei: "ok, tanto abbiamo il motorino, siamo indipendenti, e stasera ti porto a giocare a bowling e al cinema". E domani quando torniamo riporto il motorino (forse intuendo che poi il giorno dopo non l'avrei "rinnovata per un'ulteriore notte).

CONTINUA

Nothing is forever

INCONTRA DONNE VOGLIOSE
Escort_directory

E così si fa. MI porta a fare un giro della città, ma su "fronti" che non conoscevo. Mi mostra la pista dei go-kart incalzandomi a fare una garetta. Bella la pista, ma con questo caldo non me la sento di correre. Poi ancora in giro a farmi vedere qualcosa, dopo di che mi porta di fronte a una spiaggetta, dove c'è un ristorantino con varie tipologie di menu. Ci mangiamo qualcosa, poi ce ne andiamo sulla spiaggetta di fronte. Capisco perchè tutti dicono che il mare di Pattaya è proprio una Pattumaya... Da vicino ha quel colorino, e quell'odorino... Forse anche a causa dei numerosi acquasky, motoscafi che tirano paracaduti e bananoni... Va beh, tanto entrambi siamo senza costume, ci mettiamo giusto su una sdraio per un briciolo di sole e un po' di relax. Più che altro lei, perchè si impasta e si spara una mezz'oretta di dormita. Diciamo che non è proprio una grande compagnia 'sta ragazza nei momenti in cui forse dovrebbe essere un po' carina con il suo "fidanzato momentaneo"?!?!?!? Non dico chissà cosa, ma due carezze, un bacino, darmi la mano mentre si cammina o proprio mentre siamo lì sulla sdraio... Niente di sconvolgente o inaccetabile anche per la loro cultura penso.

Ma non è solo questo che inizia a farmi pentire della scelta fatta. Spessissimo infatti, magari anche mentre stiamo parlando, tira fuori il suo blackberry (che la notte passata non ha smesso un secondo di vibrare... lei poi mi dirà che sono le notifiche di facebook, che lei ha impostato in modalità attiva, quindi non appena qualcuno dei suoi amici pubblica qualcosa o le manda un messaggio, lei lo riceve. Ho capito, non me ne frega un cazzo, non sono geloso,ci mancherebbe, ma che due * anche di notte sentire 'sto cazzo di coso sul comodino che vibra...) e si mette a leggere post, o aggiornare il suo stato o rispondere a qualche messaggio. Ok che (presumo) devi gestire la tua professione e quindi ti tieni in contatto (come ha fatto con me del resto), ok che hai anche amici e familiari al di fuori del contesto "professionale", ma sei anche un po' maleducata non trovi? Va beh, diciamo che in questo momento ho già preso una decisione: domani mi sa che manco ci vado in spiaggia, perchè tanto se poi ce ne arriviamo là e questa si addormenta o si fa i cazzi suoi, io nemmeno mi diverto... Le concedo una chanches, se nel corso della giornata o nottata si saprà riscattare ok, altrimenti... ciaooooo....

Da lì in poi forse un po' cambio io atteggiamento (io sono fatto così, se mi scazzo, poi non riesco più ad essere troppo allegro e sorridente), forse un po' anche lei, non so, ma la reciproca compagnia perderà un po' di gioia e allegria. Comunque: altro giro per la city, pausa qui, pausa lì, poi si torna in hotel perchè a) deve passare a pagare il bar fine, b) vuole farsi una doccia e cambiarsi per uscire poi la sera. Mi lascia lì (lei passa dal bar e va a casa a cambiarsi) e mi torna a prendere poi. Le do 1000 bath per pagare i (non ricordo se 650 o 700) del bar fine. A dopo.

Quando torna è più euforica di quando mi ha lasciato (che tiri di naso questa? :shock: ) e mi ripropone il "menu" del pomeriggio: bowling e cinema, poi si vedrà se andare a ballare o cosa fare. Tutto sommato a me il bowling piace, il cinema lo eviterei volentieri, ma va beh, chissene... Così si fa. Appena arrivati prende subito (=io pago subito) i biglietti. Poi si va al bowling lì a fianco per tre games (e mi gira il culo perchè mi straccia) durante i quali alterna momenti in cui è al settimo cielo e dopo uno strike torna indietro fingendo di ballare, mi viene incontro, mi abbraccia e mi bacia per festeggiare a momenti nei quali pare che manco sia lì perchè si intuisce che la sua testa è da tutt'altra parte. Il mio pensiero di qualche ora prima inizia a prendere fondamento (mi sa che domani nada...), ma anche l'altro pensiero prende sempre più piede (questa di qualcosa si fa, senza dubbio). Durante i tre match, si ordina da mangiare. ESTICAZZI... Ma quanto costa il bowling qui? Urca trota!!! A proposito di spese... ma se ti ho dato 1000 bath per pagare il bar fine, dov'è il mio resto tesoro? Invece di allontanarti dalla cassa quando è ora di cacciare il grano, perchè non contribuisci? Tanto son sempre soldi miei... Non le dirò, ovviamente, nulla, perchè io sono fatto così, ma 'sta cosa che vuol fare la furbina mi infastidisce. E molto!!!

Comunque: poi cinema, siamo un po' tirati coi tempi, ma ci sono una decina di minuti prima che il film inizi (Transformers 3), quindi mi fumo una sigaretta prima di entrare. E lei che fa? "Ti aspetto qui", all'interno - nell'anticinema diciamo. Non potevi uscire con me, no eh? Giusto un gesto cortese... Ah già, hai il tuo blackberry... Al quale infatti è attaccata da che siamo usciti dal bowling, e fino a che torno dentro (ma anche dopo, infatti devo aspettarla) è lì che scrive, legge, ride... MAH! Il film è semplicemente penoso.

Fine del film (il Blackberry non l'ha spento nemmeno durante la proiezione e nell'intervallo, ovviamente, un'occhiatina.... inizio a entrare in paranoia con 'sta cosa...), io non vedo l'ora di andare a casa, un po' perchè son stanco, un po' perchè ormai ho perso le speranze e mi son "spento". Ho provato a fare un po' il carino durante il film: qualche carezza, prenderle la mano, abbracciarla perchè l'aria condizionata era sparata a zero e lei aveva freddo... non si è negata a onor del vero, ma non è nemmeno servito come spunto per un suo successivo slancio. Peccato! Prima di andare in hotel mi dice: ci facciamo una birretta da qualche parte? Mi porta a vedere degli spettacoli di streap-tease in un locale sulla stessa via del go go dove avevo rimorchiato le altre due delle sere precedenti. Valla a capire... sei con uno e lo porti a vedere le altre? Cose impensabili con ragazze tipo le italiane o che so (io conosco loro) le sudamericane, gelosissime.

Sorvolo sulla notte, poichè questa passerà molto serenamente: appena tornati a letto dopo doccia e quant'altro, ciulatina-ina-ina (ormai ho perso l'entusiasmo e la voglia di stare con lei quindi non mi ci metto nemmeno più di tanto, diciamo che sfrutto al minimo il mio "investimento" per non perderlo del tutto) e come anche la sera precedente, tempo zero, si addormenta in posizione fetale. E così rimarrà notte natural durante. Mi viene un pensiero: ammazzati! E prendo la decisione definitiva: domani niente spiaggia! Appena ci alziamo, la casso e fanculo! E così farò, senza più a questo punto star a controllare l'orologio. Si era detto, infatti, di svegliarsi presto (8/8,30) per andare a prendere la prima barca. Io mi sveglio alle 8, ma lei ovviamente no. E siccome ormai ho rinunciato all'idea, la lascio dormire e torno a far due sogni pure io. Quando si sveglia (ormai sono le 10 passate) si alza, zompetta in bagno e ne esce costumata. E io: mi spiace, ma non ho nè voglia nè mi sento. E poi ormai è tardi. Intuisce e un po' di rimane. Ma non ho onestamente voglia di discutere, motivare e spiegarle... Quindi rimanici pure male, non me ne frega... E giusto per buttar lì qualche altra stronzata le dico: avevi freddo anche tu ieri sera al cinema ricordi? Mi sono svegliato con un mal di gola... E lei: "Andiamo in farmacia a prendere qualcosa?" No gioia, vai pure a..... casa. Pago la notte (avrei una voglia di far questioni sulla mancata restituzione del resto del bar fine), ma pace, non vedo l'ora che se ne vada, così mi fionderò fuori alla ricerca di un po' di quiete e relax. Sulla porta mi saluta e io la commiato con un "maybe i'll up to greet you at the bar...ma anche no!", lei ovviamente non capisce la seconda parte e mi dice "ok, I'll waiting you". Si si, aspetta... e spera! Da quel momento in poi non la sentirò nè vedrò più, nemmeno su facebook, ove per giorni ho letto i suoi post deliranti: è cambiata, fino a quel giorno infatti vedevo anche io i suoi post - quando si diventa amici su fb è così sapete no - e non c'era alcun riferimento alla sua attività, da quel giorno in poi invece non faceva altro che scrivere robe del tipo "sto scopando con un uomo ma penso a un altro", "l'uomo che ho nel letto oggi mi dice che sono la migliore".. mah. Forse è successo qualcosa, perchè anche sul sito del bar dove prima era - come detto - inserita nello staff come receptionist, è sparita. :shock: ADIOS

Nothing is forever

Incontra ESCORT e TRANS nella tua città
escort_advisor_mobile

Sono rimasto solo, siamo nuovamente al punto di partenza: non ho trovato - come invece avrei sperato - una che mi piacesse veramente e si comportasse bene, per stare con lei che so, 3-4 giorni, ma starci bene! O addirittura anche tutta la vacanza. Invece sono stato con 3 diverse finora, ma mi sono divertito così e così, ho speso molti soldi e... mi ritrovo solo!

Mi fermo allora un attimo a riflettere: basta decisioni avventate e cerchiamo di far girare la situazione per arrivare quanto meno con un bilancio neutrale, non puramente negativo della mia esperienza (ma me ne assumo ogni colpa, sia chiaro). Anche e soprattutto perchè dovevo fare 5 notti a Pattaya, 4 sono oramai trascorse... :shock: :shock: :shock: ME NE MANCA UNA SOLA!!!! DEVO passarla nel migliore dei modi.

Allora parto subito, lancia in resta, perchè oggi devo gestire tutto alla perfezione. Esco e mi vado a noleggiare uno scooter. Vado a spasso e passo di nuovo dalla mia "amica" del beer bar di Soi (7/8? boh). La trovo subito, è appena arrivata. Ci facciamo una partita a biliardo, ci beviamo qualcosa, è sempre simpatica e veramente bella. Oggi, poi, ha il davanzale in evidenza e... :shock: :okey: :cheve: Solita manfrina... io ci provo, chissà mai. A un certo punto le dico: va beh se proprio non c'è speranza, vado ad affogare il dispiacere nel cibo (dal momento che non sono alcolizzato e non intendo diventarlo, ma soprattutto ho fame). E come sempre gliela butto, sicuro di ricevere il consueto no: "vuoi venire con me?". Sì, basta che paghi il bar fine... :shock: :?: Allora non capisco... Vuoi vedere che è stata così brava da mettermi alla prova e adesso mi serve il match point? 300 bath. E per te? Niente, figurati. MAH! Avrei forse dovuto intuire da questo particolare, ma va beh. Morale: fredda come un ghiacciolo, a costante distanza di sicurezza di almeno 10 centimetri, seduta al ristorante rigida sulla sedia come non ho mai visto nessuno. Nemmeno aveva il coraggio di guardarmi in faccia, guardava di fronte a sè o la tv verso il suo lato sinistro (io ero alla sua destra). Quindi mi ha scroccato un pranzo (poca roba in verità che poi, comunque, la furbetta si è fatta incartare e ha riportato indietro dando così da mangiare alle altre...) e ho mangiato tutto velox per risportarla a casa perchè era una situazione veramente demenziale. Sicuramente non ha mentito: lei non esce... il suo lavoro (grazie al quale mi dice di guadagnare 4000 bath al mese) è quello di trattenerti lì a farti bere, giocando e parlando. STOP! Magari, avendo dimostrato un minimo, ma proprio minimo, di buona volontà uscendo a pranzo, avendo avuto moltooooo più tempo e lavorandola costantemente giorno per giorno ai fianchi... anche solo per sfinimento magari... ahahhaha. Comunque non è il mio caso, domani vado a casa, quindi sto solo perdendo tempo prezioso. E non posso permettermelo, quindi anche a te... ADIOS!

Su Facebook intanto imperversa la receptionist del ristorante nel centro commerciale, che continua a mandarmi messaggi: "chiamami, oggi sono a casa in ferie", "non ti ho più sentito, passa a trovarmi", "dove sei finito? volevi vedere la città, sono libera, ti aspetto per uscire insieme" e robe del genere. Ma i precedenti (con te, ma soprattutto con le altre) mi hanno già fatto capire e oggi poi non ho tempo di studiarti, lavorarti, cercare di capire e arrivare, forse, a finalizzare. Oggi mi servono certezze!

CONTINUA

Nothing is forever

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!
Oceano_mobile

MI trovo così al primo pomeriggio del penultimo giorno di permanenza, in vista dell'ultima notte, con una serata da organizzare al meglio per cercare di strappare un sorriso a me stesso ponendo una nota positiva nei miei ricordi di questa settimana. Devo quindi gestire al meglio la situazione.

Torno in battuta nella zona dei giorni precedenti, dove avevo "beccato" e poi "paccato" le due perle che ho (da *) rinviato per stare con miss dormo solo col mio blackberry a lato, la ex receptionist. Ricordo, infatti, che alcuni dei go go in quella zona aprivano già nel pomeriggio. Magari anche questi. E se sono fortunato, magari ne becco una delle due subito e mi va di lusso... Invece entrambi quelli che puntavo erano ancora chiusi (uno apriva alle 18, l'altro più tardi). Quindi per ingannare l'attesa mi passo in rassegna TUTTI i go go già aperti lì in zona (sarà l'orario, ma la situazione è penosa) e, tanto per perdere tempo e togliermi una curiosità, passo anche per la famosa e tanto decantata SOI 6. Fortunatamente sono in scooter, così posso andare piano, osservare bene ma non venire importunato più di tanto. Odio quando ti fermano in mezzo alla strada e ti cercano di convincere... Se ho intenzione ok, ma se non la ho mi infastidisce. E adesso non la ho!

Vedo tante primizie, quindi penso che una ripassatina la darò. Ma vediamo come andrà la serata, probabilmente, come spero, non dovrei nemmeno averne bisogno.

Poi, causa il caldo devastante, me ne torno in hotel. Penso di schiacciare un pisolo magari, poi docciarmi e uscire per la serata verso le 19. Tanto i due locali di mio interesse prenderanno vita in quegli istanti...

Torno, entro nel primo (la cui fanciulla, fra le due "prenotate" era quella che mi piaceva maggiormente), ma di lei nessuna traccia. Il proprietario (o gestore) del locale, un inglese pesantissimo (l'altra volta mi ha abbottonato una pizza di un'ora raccontandomi perchè è lì, cosa ha provato la prima volta che è arrivato, perchè non se ne vuole più andare, come intende gestire quel locale e bla bla bla.... mollami), mi riconosce. Mi scuso anche con lui (come alla tipa, anche a lui avevo detto che sarei ripassato il giorno seguente...) e gli chiedo info sulla pupa. Ma intuisco che l'occasione è sfumata. Mi dice infatti che già la sera prima non si è vista e che pure oggi latita. O ha trovato qualcuno che sponsorizza e si è legata, o boh... Infatti lui stesso dice che ha dovuto cercare 3-4 rimpiazzi urgenti perchè anche altre non si sono imporovvisamente presentate, senza nemmeno avvertire. Allora capisco una cosa: se non sono corrette nemmeno con i loro "datori di lavoro", vuoi che lo siano con noi che gli diamo due soldi (ok, per loro sono tanti, ma per noi...) per usarle? :oops: A fatica mollo il tipo, che insiste "ce ne sono tante altre, scegline una no?" (peccato che per il momento hai qui solo cessi my friend) e approfittando di un attimo di distrazione me la svigno. Tanto non tornerò più in quel locale, quindi tanto vale stare a dargli spiegazioni...

Mi butto subito sulla seconda scelta. E pure qui doccia fredda... Della girl nessuna notizia. Se devo essere sincero, non me la ricordo più nemmeno io tanto bene (di sicuro capelli lunghi neri e lisci e magra perchè a me piacciono così), e il mio vizio di merda di non memorizzare il numero del loro bracciale identificativo non mi consente di essere preciso. Comunque chiedo e mi dicono che la panchina è al completo: le ragazze presenti sono tutte quelle che faranno serata, non sono previsti ulteriori arrivi se non magari molto più tardi. E io non posso permettermi di aspettare e sperare... Sono già le 20 passate, quasi le 21, il tempo stringe...

Non so perchè, ma inizio ad avvertire una strana sensazione, una sorta di intuizione... sarà una serata/nottata lunga e difficile. Se il buongiorno si vede dal mattino infatti....

Da questo momento in poi inizio un vero e proprio pellegrinaggio tour de force, entrando sistematicamente in TUTTI i go go alla ricerca di quella che appena la vedo mi faccia girare le testa. Almeno per l'ultima notte la voglio così, perfetta!

Durante questi giri, all'interno di un locale incontro anche Paolo, l'italiano dell'altra sera, in compagnia di un altro connazionale e di due thai-men. Anche loro in giro a divertirsi. :okey:

Tanto per rendere l'idea della follia che mi aveva preso, racconto una visita tipo in un locale: entrata, occhiata alla fauna, tipa che arriva col "cosa bevi?", draft beer al volo (dopo la quarta, onestamente, sono arrivato anche a dire: portamela ma non la bevo, quindi se vuoi la pago senza manco che me la porti), sigaretta, attesa del cambio del corpo di ballo (mi hanno spiegato e ho visto che a seconda dei locali ogni 3-4 canzoni le girls si alternano sul palco per farsi vedere), altra sigaretta e, dato che non vedo niente che mi entusiasma, via. E avanti col prossimo.

Sto entrando nel tunnel della follia. Non so, ma ne vedo a decine di ragazze, e non riesco a trovare quella che mi piacerebbe portarmi fuori. E più ne vedo, meno mi piacciono. Sto impazzendo... Ne giro veramente tanti, ma tanti. E all'alba della una e qualcosa (veramente più le due meno qualcosa) mi sto tristemente rassegnando al fatto che questa notte, l'ultima notte, la passerò in solitaria. Per sfinimento ma anche perchè non so se esistono ancora locali che io non abbia passato in rassegna, mi riduco (con estrema vergogna e tanto rancore) a tornare nel locale dove il tutto ha avuto inizio la prima sera. Pensando: a parte miss 3000, che nemmeno guarderò in faccia facendo il risentito, magari l'altra con due moine (ma più che altro 2-3 tequila) me la riporto a casa. Non era la perla come la volevo io per stanotte, ma piuttosto che niente....

Ma ahimè, pure qui, tabula rasa! O meglio, un paio carine ci sono, ma niente a che vedere con la SPECIAL ONE che stavo cercando io. Ma è anche vero che a quest'ora i giochi per lo più sono fatti... Le migliori se le sono già accapparrate i più furbi, lasciando agli sprovveduti speranzosi come me gli scarti o quantomeno le riserve. Vedo sulla lavagnetta vicino alla cassa che sia lei che l'altra (inspiegabilmente di queste due ricordo il numero di indentificazione, 3 e 21 ) sono già out per un long time (figata capire i simboli che usano...). Sto iniziando a disperare. Dentro di me aleggia un sentimento di profonda delusione e malinconia. Non so nemmeno io malinconia di cosa o di chi, ma cazzo, non riesco a combinare niente di buono... Quindi prendo una decisione (quanto mai): piuttosto che solo prendiamo tempo qui e vediamo di tirare fuori il meglio fra quel paio di carine che ci sono. Tanto anche continuare a girare ormai....

E così faccio. Parlo una ventina di minuti con una, la classica capelli neri lunghi e lisci, tette piccole ma sode, bel culetto, gamba affusolata ma non troppo alta. Insomma carina, ma non la strafiga che cercavo! Però parlandoci si propone in modo tranquillo, pare serena, si lascia andare anche a effusioni che mi fanno ben sperare (baci, mi prende la mano e me la carezza e robe del genere). Ok, la decisione è presa!

Sarà la mia rovina!!! CAXXO CAXXO

Pago il bar fine (ma, scusate, se sono 600 bath alle 9 di sera, perchè cazzo devono essere ancora 600 bath alle 2 e passa di notte, quasi le 3? Ormai se pure questa rimane nel locale, che sta per chiudere, non gli fa guadagnare più una cippa... Son rimasto praticamente l'unico uomo...) e usciamo. Io punto diritto all'hotel. Lei inizia: andiamo a ballare? NO! Non ho voglia e son stanco (e vorrei passare una notte come dico io gioia). Allora facciamo un giro? NO! E invece mi tocca un giro per la Walking Street (lei: "mi piace vedere la gente che passeggia) e una bevuta in un bar. Insomma, sto già intuendo che questa sta cercando in tutti i modi di perdere tempo per non arrivare in hotel. Puttana vacca, che cosa ho combinato ancora... È proprio vero che la fretta è cattiva consigliera... Fra alti e bassi, riesco a mettere piede in stanza solo alle 4 della mattina, e ormai le mie migliori intenzioni sono andate, insieme ai miei buoni propositi, alle speranze e a tutto il resto. Mi restano rabbia, delusione e i * pieni e giganti! Vorrei almeno riuscire a svuotare quelli, in maniera adeguata però. E invece... così non sarà neppure a 'sto giro.

CONTINUA... e ce ne sono delle belle in arrivo....

Nothing is forever

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI e le MASSAGGIATRICI SEXY in Italia
Escortime
link massaggi mobile

Arrivati in stanza si mette nuda, ma accende la tv. E inizia ad ascoltare musica, parla, ride, canta. Una scena penosa con lei che chiaramente cerca di fare ogni cosa possibile piuttosto che... Io mi sto adirando e cerco di farglielo intuire. Ma non capisce, anzi, secondo me si è fatta di qualcosa perchè a volte dice cose assurde e a tratti la colgo con lo sguardo perso nel vuoto, come fosse assente. Dopo vari tentativi più o meno diretti, va a farsi la doccia. Poi tocca a me e si arriva al dunque. Inizia con un bj di trenta secondi, per poi passare alla mano. Come la tocco si scansa, e dopo tre minuti mi guarda e mi fa (chiedo scusa per la crudezza del linguaggio, ma se non riporto esattamente le cose non si capisce la tristezza del momento): "vuoi scopare il mio culo vero?". E io: eh? :shock: Nemmeno mi fa rispondere che mi dice "dai, vienimi in faccia veloce". Io mi ritiro, la guardo e le dico: "scusa, MA CHE CAZZO STAI FACENDO?". Lei non capisce... mi guarda con aria stupita: "perchè non vuoi?". Le dico: "ma cos'è una catena di montaggio? Mi sembra tutto un po' TROPPO meccanico.... Ma stai bene?". Mi continua a guardare come fossi io quello strano, che vengo da un altro pianeta. E poi si perde nel vuoto a ripetizione. Io mi alzo stizzito, me ne vado in bagno a pisciare e calmarmi un attimo (l'avrei ammazzata). Esco e la vedo ancora lì così, in balia del nulla. Allora la guardo in faccia e le dico: "cosa c'è che non va? Dov'è la girl carina, simpatica, chiacchierona e abbastanza dolce che ho conosciuto nel locale? Se mi stai prendendo per il culo basta che lo dici...". E lei mi spiega che ha partorito due settimane prima un figlio di chissà chi (lei dice un cliente che non l'ha voluto), e quindi ha paura del dolore... Le dico: "è il tuo lavoro, chi te l'ha fatto fare?". Poi mi dice un altro paio di assurdità che manco più ricordo tanto è la rabbia che mi era salita, ma che lì per lì mi avevano fatto venire altroche il sangue alla testa. Allora mi alzo, prendo i suoi 2000 bath pattuiti, glieli tiro sul letto e le dico: "fai una bella cosa, vai fuori dai *". Tanto ormai voglia sottozero e rabbia tanta, quindi inutile proseguire per non peggiorare ulteriormente la situazione. Fra poche ore tanto partirò. Lei mi guarda ancora come se non capisse, pare voglia far intendere che lei è lì a fare il suo lavoro e sono io quello strano che non vuole. Prende i soldi, si alza, se ne va in bagno e quando esce si infila mutande e reggiseno. Poi si perde guardando fuori dalla finestra e come nulla fosse successo torna da me (seduto nel letto a fumare per cercare di smaltire la rabbia... le avrei rotto qualcosa in testa) e candidamente mi dice: "hai visto, è giorno". Poi si avvicina e mi chiede: "ma cosa c'è che non va?". EEEHHHH????? :shock: :shock: :shock: MA QUESTA E' PAZZA TOTALE. O STRA-FATTA NON SOLO FATTA. Cerco di rispiegarle quanto già detto in precedenza e mi fa: "ok, scusa, vuoi riprovare?". Nel frattempo si alza in piedi sul letto, e guardandosi nello specchio della porta dell'armadio si apre letteralmente la figa per guardarsi all'interno, e mi chiede se ho una lampada per guardare dentro perchè non vede. :shock: :shock:

Io titubo, lei si avvicina, mi riprende il fratello in bocca e, più o meno si ripete la stessa scena di prima. Allora veramente non ce la faccio più, mi alzo, la prendo quasi di peso, le dico: vestiti e vai fuori dai *. Lei esegue, io la guardo mentre fa tutto, l'accompagno alla porta e le dico: "dammi retta, hai proprio sbagliato mestiere. Torna a lavorare in fabbrica (mi aveva raccontato in precedenza che lavorava in una fabbrica ma guadagnava poco e così...) perchè la puttana non sei veramente capace di farla". E le chiudo la porta in faccia. Poi guardo dalla finestra e la vedo andarsene a piedi con aria rassegnata. Non so, sono incazzato nero, ma devo essere onesto: guardarla da dietro mentre si incammina verso la strada principale, e notare quella sua andatura lenta, barcollante e pare triste e rassegnata mi fa stringere il cuore. Provo un po' pena, veramente. Ma non sono qui per salvare il mondo nè tantomeno gli oppressi o i disperati... Cerco di non pensarci, perchè ho veramente un contrasto di sentimenti dentro me, rabbia, delusione, tristezza, amarezza, rassegnazione, stanchezza... e chi più ne ha più ne metta.

Sono ormai le 6 del mattino. Che fare? Penso a come potrei impegnare le ore che mi separano dalla partenza, valuto mille opzioni (andarmene ora e fare un giro a Bangkok, stare lì e aspettare pomeriggio per raggiungere l'aeroporto... e altre cose ancora). Il mio aereo è a mezzanotte, ma siccome intendo andare in pullman, massimo per le 18 vorrei andarmene da Pattaya. E devo mollare la stanza massimo alle 14 (ho chiesto il giorno primo il favore). Allora decido di dormire qualche ora poi devo comunque tornare a mollare lo scooter entro le 14. Poi si vedrà. Inutile andare a Bangkok per starci qualche ora e non capire un tubo...

Così faccio, mi alzo verso mezzogiorno, preparo le valigie, scendo, faccio il checkout e me ne vado a restituire lo scooter. Poi mangio qualcosa e verso le 14 decido di fare un giro in SOI 6. Chissà mai che non riesca a dare l'ultimo contributo alle finanze di Pattaya. Ma che non riesca anche a prendermi una vera soddisfazione. Sono a piedi. La raggiungo facendo Beach Street dove vedo tante, ma proprio tante, ragazze, alcune sedute, alcune in piedi, altre che camminano o passeggiano sole o con un'amica. E alcune veramente moltooo belle. Ma adesso che ci penso: non ho mai capito nè mi sono informato. Allora ne fermo una e faccio finta di non capire. Capisco... Cazzo, ma se ci avessi riflettuto prima, non è vero che magari avrei trovato qualcosa di valido (fanno anche il long time mi dice). O quanto meno, magari avrei preso comunque un'inculata, ma risparmiando un sacco di soldi (fra bar fine, bevute, "mancia" a lei eccetera eccetera) l'avrei digerita più facilmente. Ahhh l'inesperienza. Son stato proprio un *!

Faccio un primo passaggio a piedi e vedo qualche cosa di interessante. Mi ferma una con un modellino d'aereo in mano e vestitino da hostess. Mi propone di tutto ed è loquace e simpatica. Mi tiene a parlare un buon 5 minuti, mettendosi anche a fare un po' la stupida con il suo corpo e mostrando l'aereo che ha in mano mi dice anche: "dai prendiamo l'aereo insieme, portami via con te". Anche carina, ma non è il genere che fa per me. La lascio e le dico che ripasso poi... adesso devo fare una cosa. La prendo larga, prendo la parallela (tutti trans, non fa per me) e torno all'inizio della via. Dove vedo finalmente la perla. È lei cazzo! La sto cercando da giorni... Mi richiama col solito modo loro. Mi fermo, mi avvicino e mi dice: "ti ho visto passare poco fa. Lo so che sei tornato apposta per me". E io, che manco l'avevo vista prima: "ovvio, sei la più bella di tutta la via". Parliamo un po', è simpatica (capisce l'inglese più che discretamente), e molto dolce nell'atteggiamento. Mi abbraccia, si fa abbracciare, mi bacia, mi prende la mano.... OOOHHHH parliamo la stessa lingua? Short a 1000, 700 lei e 300 la stanza. Le dico ok, ma prima bevo qualcosa e fumo una sigaretta. Voglio metterla alla prova... se vede che le faccio perdere un po' di tempo e si innervosisce, è una sola pure questa e mollo subito il colpo. Tiro un bel 10/15 minuti, lei è tranquilla, non mostra alcun segno di fastidio o nervoso, anzi è molto servizievole. Entra a prendermi da bere (e non chiede nulla per lei), mi porta il posacenere quando fumo... Penso di aver trovato quel che cercavo. Si va. In stanza mi fa mettere a mio agio, un po' di dolcezza, poi doccia (insieme) e via alle danze. Come piace a me in tutto: fisicamente e nei modi di fare. Sto facendo l'amore, non sto scopando!!! :okey: :appl:

Al termine altra doccia (ancora insieme), poi ancora un po' di moine in stanza. Si fa fare anche una foto (che conservo gelosamente nel cellulare), poi si scende. Io fumo ancora, convinto che mi molli ed esca a cercare nuove vittime. Invece sta ancora al mio fianco abbracciandomi. Non le ho detto che è il mio ultimo giorno, e per carpire info, la faccio parlare. Le dico che vorrei andare in spiaggia (il mio sogno rimasto purtroppo tale), con lei of course. No problem, lei fa sia ST che LT. MI ha conquistato. Trovare una così il primo giorno me la sarei tenuta tutta la settimana sicuramente! E avrei fatto il fidanzatino con una bella e dolce ragazza e mi sarei divertito molto di più. Lei capisce che sono molto interessato e mi dice: passami a prendere alle 22 stasera così paghi la metà di bar fine (oh allora la mia idea non era una cazzata, qui lo fanno) e stiamo insieme. Non ho il coraggio di dirle che è il mio ultimo giorno e che da lì a poco sarò su un pullman che mi porterà in aeroporto e quindi in Italia. Mi sarebbe piaciuto gioia mia, non immagini quanto. Ma il destino ha voluto che ci incontrassimo solo all'ultimo minuto. È un po' la mia vita, è sempre stata così purtroppo...

La lascio tristemente. Mi rimane nel cuore, lo confesso. Quando scoccano le 22 sono già in aeroporto e penso a lei che magari è davvero lì che mi sta aspettando e alla delusione che, forse, si insinua nei suoi dolci occhi quando non mi vede arrivare e ripone le speranze. Ma spero vivamente di no, che abbia trovato qualcun altro e sia già a fare altro... Almeno che lei non sia lì triste ad aspettarmi. Di triste basto e avanzo già io che l'ho aspettata per una settimana e quando l'ho trovata... il destino me l'ha fatta passare velocemente. Ti rivedrò mai più? Dubito. Ma ti auguro ogni bene perchè non so che persona tu sia, ma con me sei stata di una dolcezza unica ed esemplare, mi hai fatto dimenticare una settimana di disavventure in poco più di un'ora e solo Dio sa quanto ne avevo bisogno e quanto sarebbe stato bello aver potuto godere di altri momenti così insieme... Quindi per me meriti solo il meglio! Addio stupenda creatura!

FINE

Nothing is forever

DONNA CERCA UOMO
Andiamo_mobile_home

Azz... :)

Capo Moderatore

La Seduzione Del Drago

Alfamedic_mobile
Escort4you

@spensierato

mi sa... Comunque complimenti :)

Capo Moderatore

La Seduzione Del Drago

Incontra ESCORT e TRANS nella tua città
maxim_mobile
Alfamedic_recensioni
bakekaincontri_mobile

Bel racconto, sincero e scorrevole, letto tutto d'un fiato.

Personalmente mi sono ritrovato in alcuni punti, beccare la tipa giusta è anche per me più importante di scoparne il più possibile.

Per il resto sono esperienze...nella capitale (quindi hai chiuso con Pattaya se ho capito bene) tutto sarà uguale e diverso, ma Bangkok, vedrai, non lascia indifferente nessuno.

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI e le MASSAGGIATRICI SEXY in Italia
Mille_erotici_mobile

@Jeff

Non so, non sono mai stato a Bangkok, quindi vediamo cosa succederà, se mi ambienterò subito, che mi impressione mi darà eccetera.

Mi sono pre-determinato una condizione: vado e vivo. Quel che succede succede. Tra l'altro, due anni fa non ho visto una virgola di Bangkok, avevo pochi giorni e me li sono voluti spendere esclusivamente a Pattaya. Quindi sceso dall'aereo, ho preso il pulmino per Pattaua e via. Al ritorno idem. A sto giro, avendo due settimane piene, mi vorrei anche vedere un po' Bangkok, da turista. Quindi di giorno voglio girare per la città e se nel mentre incappo in qualche salone da soapy massage o altro, ok. Altrimenti, poi, c'è la serata/nottata. E se invece mi dice male, me ne vado a Pattaya, dove già un po' penso di sapermi orientare ora, o da qualche altra parte.

Sarebbe bello se a Bangkok incontrassi qualcuno che già la conosce, che mi facesse un po' da tutor. Anche per scambiare due chiacchiere, bere una birra e vedere due tette in compagnia, che è sempre piacevole, eh eh eh

Nothing is forever

DONNA CERCA UOMO
wellcum_mobile

Se ci stai 3 o 4 giorni puoi vedere e capire poco, cmq up to you e buona fortuna!

Escortime

Sono rimasto scioccato quando la tipa ti ha chiesto di controllare le sue parti intime. Non mi è mai successo niente di simile, cmq le tue disavventure ci stanno tutte causate dalla solita inesperienza, soprattutto quando si va da soli in posti come pattaya. Io posso dirti che non devi scoraggiarti e che la vera pattaya la vivrai la prossima volta se ci andrai. Anche il fatto di stare solo una settimana non ti ha giovato ad ambientarti e prendere confidenza con la città. Hai beccato tipe stronze che hanno capito che eri un novellino e se ne sono approfittate in camera, poi tu le hai pagate lo stesso evitando questioni. Io al tuo posto non le avrei mai pagate per una questione di principio, anzi sarei anche andato al gogò a dire che si erano comportate male e non avevano fatto il loro lavoro. Loro dicono no money no honey, io dico loro no work, no money.

INCONTRA DONNE VOGLIOSE
escorta_mobile

@spensierato complimenti bel racconto, lungo ma bello, ho visto nell'altro 3d che sei a Bkk a gennaio, dovrei esserci anch'io in quel periodo e se ti va una sera una birretta e due risate in giro ce le possiam fare. Se interessa manda pm.

<< Tutto ciò che è fatto per amore è sempre al di là del bene e del male. >>

Incontra ESCORT e TRANS nella tua città
Bookingsescort
escort_forumit
Escort_directory
escort_advisor_mobile

Bel racconto. Complimenti. Mi hai fatto "vivere" la tua storia. Anch'io sono in partenza in solitaria i primi di Febbraio per Pattaya, e anch'io sarò un novellino. Sicuramente mi prenderò anch'io qualche fregatura, ma almeno ho un po di info in più. Grazie per avere condiviso la tua esperienza. Ciaoo

DONNA CERCA UOMO
Oceano_mobile

Ma di bar con freelance tipo il pattayabeergarden qualcuno ha avuto esperienza ? Sarei più propenso a cercare in tali luoghi, sia perchè mi da l'idea di un contatto più "naturale", sia per evitare barfine e Ladydrinks esagerati. E non è per fare il "kiniau", ma i soldi me li sudo, e se proprio si riesce a non sperperali, perchè no ? Poi quello che si risparmia, si reinveste in LT ! Grazie. Ciao

bakekaincontri_mobile

Ciao Spensierato.

Ti faccio i miei complimenti perché non è da tutti mettersi così a nudo e parlare così direttamente delle proprie sensazioni ed emozioni.

Quel che ho dedotto leggendo la tua recensione è che più che in cerca di avventure e sesso, tu sia sbarcato in Thailandia 2 anni fa, e ci risbarcherai ancora, in cerca di un qualcosa che si avvicina all'amore... o perlomeno ad una simulazione della vita da felici fidanzati.

Bene, io posso provare a sussurrarti una cosa, secondo il mio punto di vista, naturalmente, che sei liberissimo di non condividere.

Non sono mai stato a Pattaya ma credo non sia molto diversa da Patong. Sebbene io non sia alla ricerca né della fidanzatina né dell'amore (nemmeno a casa mia, figuriamoci in Thailandia) ammetto che anche quando vado a troie (che sia lap dance /night club in Italia, bar tematico in Svizzera, gogo bar in Thai) ho sempre amato provare a stabilire almeno una parvenza di rapporto umano prima, e a volte anche al posto, dell'eventuale consumazione, di modo da accrescere almeno di un po' la sintonia con la ragazza, in modo da trasformare un rapporto che è essenzialmente solo mercenario in qualcosa che abbia almeno la parvenza di essere meno squallido anche agli occhi della ragazza stessa che, se dotata di almeno un briciolo di umanità, solitamente apprezza e si dona in modo più generoso e, forse, almeno un pizzico più sincero.

Bene, devo dire che in un mese di Thai ho capito, come prima di me hanno capito in molti (prova ad andarti a leggere il thread... Farang amore mio, frottole in salsa thai... molto interessante!!), che queste gogo bar l'umanità l'hanno lasciata non sotto i tacchi ma sotto il pavimento! Mediamente sono subdole, viscide, disoneste, ignoranti e stronze. Credimi... non ne troverai mai nemmeno una a cui di te possa fregargliene qualcosina di più di un beato cazzo; salvo tu non sia il fortunatissimo caso da superenalotto di 1 su 1 milione.

Mi dispiace deluderti, se invece tu sei convinto del contrario, ma per come la vedo io, o ti pianti qui un paio di mesi, ti sveni concentrandoti solo su una, comprando le sue finte moine a peso d'oro e impegnandoti (mentendole o essendo sincero) a foraggiarla alla grande anche dopo, a distanza, e allora sì... probabilmente riuscirai ad avere una finta fidanzata sdolcinata che starà con te per tutta la tua permanenza senza mollarti a metà dell'opera alle 4 di mattina perché l'ha chiamata un altro (tanto avrà tempo di consumare le sue marchette dopo la tua partenza). Oppure continuerai ad accumulare tentativi fallimentari (come nella tua prima esperienza), per il semplice e naturale fatto che queste, o immediatamente o dopo un po', si riveleranno sempre fatalmente non conformi alle tue aspettative. Ma il fatto, secondo me, è che non sono conformi perché sono le tue aspettative a non essere conformi alla realtà di Patong, Bangkok zona Nana-Sukhumvit, Pattaya.

Per come la vedo io, questi sono più che altro trombodomi dove il sentimentalismo, ahimè, deve essere messo da parte. Diversamente, ti farai soltanto del male.

Per concludere, fossi stato in te, la rincoglionita dell'ultima notte, l'avrei sistemata per bene. Alla sua richiesta di sborrata in faccia, le avrei riempito la bocca, il naso, i capelli e poi gliel'avrei gentilmente spedita tutta in gola. Magari a qualcuno potrò sembrare misogino, ma io credo nel fatto che se una fa la puttana, tuttalpiù comportandosi proprio come una puttana (non nel senso che fornisce ottimi servizi ma nel senso che di te non gliene frega un cazzo e che è dispostissima a mollarti pure lì come un coglione rivendendosi ad una migliore offerta) ebbene non dovrebbe essere trattata come una principessa ma bensì proprio come una puttana.

INCONTRA DONNE VOGLIOSE
moscarossa_recensioni
Mille_erotici_mobile

@dioniso anche io sono stato a pattaya e ho avuto modo di vedere e percepire le stesse cose. Qualche amore sboccia, ma possiamo chiamarlo amore da entrambe le parti? Alla fine è sempre il farang che perde veramente la testa per la gogo girl. Anche a me capita di perdere la testa se passo troppi giorni con la stessa, ma alla

fine devo sempre tener conto che è solo sesso a pagamento e non vero amore purtroppo. Quando poi mando a casa la ragazza, fa quasi sempre la parte di chi ci rimane male dicendomi, che sono stanco di lei e voglio andare con altre. Lei ci perde soldi sicuri, io evito di fare cazzate che è meglio non fare in posti simili. Mi basta guardare le loro situazioni sentimentali su facebook, l ultima vista oggi di una che era stata per molti mesi con un italiano poi non so, ma di punto in bianco la loro storia è finita. Lei da udon thani è tornata a pattaya e a pochi giorni dalla rottura col suo ex, la vedo pubblicare foto in cui si bacia con un tizio all' ibar. Che dire si commenta da sè...

Incontra ESCORT e TRANS nella tua città
wellcum_mobile

@spensierato Racconto bellissimo, bravo. Se potessi scommetterci su le mie finanze sarebbero TUTTE sul fatto che un buon 70% di visitatori, almeno italiani ma non solo, finisce per fare le medesime esperienze e relative considerazioni che hai raccontato tu con tanto trasporto al netto chiaramente delle mistificazioni che poi molti "eroi da tastiera" riportano sui forum di mezzo mondo...

Fatti coraggio, comunque, come dice benissimo @dioniso quelle che entrano in questa "professione" lo fanno senza un punto di ritorno e in qualche modo l'attitudine dell'inglese che menzioni e' praticamente l'unica razionale da adottare per quanto sia il primo che sarebbe piu' che felice di poter dare una parvenza di "umanita'" al tutto, ma a quanto pare manca proprio la materia base, almeno nella stramaggioranza dei casi.

La causa degli squilibri che hai riscontrato e che anche altri colleghi hanno citato dipende molto probabilmente da questa cosa qui: ยาบ้า e chi e' interessato puo' fare una ricerchina. Tutta la giostra si basa sulla prospettiva dog-eat-dog di accendere una speranza nell'ego dei piu' teneri in questi ambienti: proprio fraternamente lasciate perdere ogni tentativo anche vago sentimentale nei confronti di chi lavora nei bar, vedrete che non ve ne pentirete :)

-- you were born an original, don't die a copy

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!
Escortime

No, ragazzi, non è proprio così.

@dioniso cerco sì un rapporto più umano, un po' di tenerezza e trasporto. Qualcosa che non sia il classico: quanto? 2000? Ok, andiamo. E una volta a "casa" bum bum bum, ciao e grazie.

Ma non sono nemmeno lo sprovveduto in cerca di amore o di rapire il cuore di una troia (perché alla fine questo sono sempre, non dimentichiamolo).

È una questione complessa, che non mancherò di approfondire sicuramente non appena avrò un attimo più di tempo e una tastiera vera a disposizione. Sto scrivendo da un tablet e non è comodissimo...

Nothing is forever

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI e le MASSAGGIATRICI SEXY in Italia
escorta_mobile

D'accordo con @blockman

Pattaya,nello specifico rimane nel bene e nel male un "divertimentificio" e come tale bisogna vederlo. Tutti i varii "giochini" si pagano biglietti in mano!

Certamente per chi si avventura al suo interno, specialmente le prime volte,viene travolto & stravolto dalle sue luci,colori...e ovviamente dalla quantità industriale della figa.La Disneyland per adulti,la Las Vegas del sesso tout court,lascia poco spazio ai rapporti umani e alle sue conseguenti "tenerezze". Pattaya e' cinica & spietata!...il suo vecchio adagio...NO MONEY NO HONEY. Riassume appieno e senza tema di fraintendimenti la sua reale natura! Chi è' in cerca del famoso rapporto umano 99 volte su cento rimarrà certamente deluso!

Cit."...cerco sì un rapporto più umano, un po' di tenerezza e trasporto. Qualcosa che non sia il classico: quanto? 2000? Ok, andiamo. E una volta a "casa" bum bum bum, ciao e grazie."

"Pattaya e' famosa nel mondo non per i suoi rapporti umani,ma per i suoi "rapporti sessuali". Il Divertimentificio macina insieme ai suoi frequentatori,miliardi di euri all'anno! Un bussinnes che non ammette "tenerezze". Il "carburante" che alimenta il suo enorme motore sono le migliaia di GIRL'S che "pompano" eh..eh.. Bath a tutto spiano nel suo vorace serbatoio!!!

Per viverla al meglio bisogna essere giocoforza disincantati & realistici! Ne' più ne' meno come quando si entra in ristorante,si da' un occhiata al menù,si sceglie,si mangia,si paga,ci si alza e si va' via,magari lasciando anche la famosa e tanto discussa "mancia" se si ritiene di essere stati soddisfatti dal "servizio!"

Questo per lanciare un messaggio all'amico @spensierato

Di cui ho apprezzato la sua descrizione particolareggiata della sua permanenza Pattayana e capisco che da novizio giustamente si sia trovato in frangenti poco piacevoli,tutta esperienza amico mio! L'importante è far tesoro di determinati errori,per poi pilotare il gioco next time! E vorrei ricordare che la Thailand non è solo Pattaya o Phuket e naturalmente Bangkok.Qualche rapporto cosiddetto umano si può ancora trovarlo con qualche buona probabilità visitando e curiosando fuori dei soliti luoghi "battuti".....essere meno pigri! Girare,annusare,mettersi alla prova! Un viaggio dovunque si vada nel mondo serve ANCHE a questo!......o no??? BUONE FESTE

a tutti.. :-h

"a tutto posso resistere,tranne che alle tentazioni!" (Oscar Wilde)
"il segreto per rimanere giovani sta nell'avere una sregolata passione per il piacere." (Oscar Wilde)
"l'unico modo di comportarsi con una donna è fare l'amore con lei se è bella,o con la sua amica se è brutta." (Oscar Wilde)

DONNA CERCA UOMO
escort_forumit

Eccomi.

Mi urgono due chiarimenti.

1) In risposta a quanti mi chiedevano se non potevo ampliare il budget relativamente alla scelta degli hotels e a quanti - magari non implicitamente (ma so che l'avete pensato ;-) ) - mi hanno dato del barbone. Ecco, vorrei che sappiate che in genere nella vita non ho mai badato a spese. MAI. Auto e moto, sempre le migliori, ristoranti e locali più belli ed esclusivi. ho viaggiato molto e bla bla bla. Potevo permettermelo, quindi why not? Ad esempio a Mosca ho conosciuto la dolce vita esclusiva, a Cuba penso di aver contribuito in buona parte all'innalzamento del PIL, in Brasile quando andavo a svernare, solitamente in dolce compagnia locale, cercavo sempre i resort più lussuosi (anche perchè la maggioranza dei loro 5 stelle non sono nemmeno lontanamente paragonabili ai nostri 3...).

:-D :-D :-D

Poi, purtroppo, causa crisi e via dicendo, le cose son cambiate negli ultimi tempi e la pacchia è finita. Ora sto vivendo, come molti, una fase recessiva e questo viaggio arriva come pausa necessaria dopo un intero anno di fatica (l'ultimo giro fuori porta, a parte 5 gg a Ibiza a luglio risale a Cuba a Dicembre 2012). Ho programmato il tutto facendo conto di avere entro la data di partenza un bonus di 1500 euro che il mio precedente datore di lavoro avrebbe dovuto versarmi, come da sua proposta firmata dinanzi a un giudice del tribunale del lavoro. Una prima tranche di 500 infatti l'aveva già versata il giorno stesso della firma, e sono quelli che ho investito per l'acquisto del biglietto aereo. Ahimé, sto gran figlio di una p.... non ha ottemperato ai suoi doveri, quindi se non lo farà (come ho motivo di credere dopo averci parlato :-S ) prima che io parta, al consuntivo finale mi mancheranno ben 67.200 THB (bath più, bath meno). Capite che, quindi, cerco di risparmiare un minimo dove posso, per non intaccare il resto?

2) Riguardo la ricerca dell'amore o di un suo succedaneo.

Ho molta esperienza in locali e frequentazioni di pay, dalla Svizzera a me molto vicina (e molto cara), dove penso non ci sia locale e sudamericana, quando ancora presenti, (ma anche qualche rumena particolarmente intelligente) che non mi debba stendere il tappeto rosso quando mi vede entrare, ad altri "giri" sui generis (FKK piuttosto che loft e club). Così come all'estero, come già minimamente indicato. Agli inizi, devo essere onesto, ero convinto che il potere del denaro è invincibile. Ero più giovane, meno smaliziato e più sentimentale, ed ero anche più propenso a credere che le fanciulle lo facessero non pensando unicamente al profitto ma, alcune, mettendosi anche in discussione e in gioco, in presenza di alcuni fattori. Ci ho perso tempo, tanto, soldi, moltissimi, e l'anima in questo gioco perverso. Ci ho creduto alcune volte, e in ogni caso mi sono dovuto ricredere. Alla lunga l'esperienza insegna e gli errori commessi non li ripeti più, ci sbatti la testa una, due, tre volte, ma poi se non sei proprio coglione, la capisci. E così è stato anche per me. Ora ho la certezza che il denaro può comprare tutto, ma non l'amore. E agisco di conseguenza. Ma nonostante questo e nonostante tutto, non mi reputo un animale, ma un essere umano, con sentimenti, sensazioni ed emozioni. Quindi quando mi trovo in certe situazioni, vorrei riuscire a provare emozioni e sensazioni, soprattutto perchè - adesso più che mai - le sto pagando con quanto prodotto dal sudore della mia fronte e dalla fatica. Do ut des, quindi se tu fai questo mestiere, fallo come si deve, altrimenti non ti pago per quello che dovresti fare, ma per quello che realmente mi hai fornito. Non chiedo la luna, chiedo solo una cazzo di ragazza che quando è con me, lo sia non solo fisicamente, ma anche con la testa. O quantomeno che almeno si impegni a far finta. E parlo di un sorriso, una carezza, una coccola, un bacio o un abbraccio, un minimo di trasporto, di presenza scenica. Siete attrici? Fatelo bene.

Se stai a dormire con me, non occupare la tua metà del letto per scaldarla, ma magari lanciati in un abbraccio... Vedi mai che la mattina mi sveglio felice e ti tengo un giorno in più con me o se ho deciso di mandarti via, ti allungo una mancia perchè mi hai fatto star bene? E' solo un esempio, ecco cosa intendo. Nulla di più di questo.

E due anni fa a Pattaya questo minimo l'avevo trovato con la fanciulla della prima notte e con quella dell'ultimo giro prima della partenza. Quest'anno, complice magari una relativamente più ampia esperienza, un periodo di soggiorno maggiore e un po' di conoscenza in più del posto, mi andrà meglio.

Di sicuro non è ancora nata quella che mi intorterà nuovamente allo scopo di

percepire uno stipendio mensile da parte mia, o l'aiutino per la famiglia, la zia, la nonna, i parenti (sempre tutti malati gravemente) fino alla terza generazione, i figli e via dicendo. Non voglio più la fidanzata in Italia (che almeno potrei trombare regolarmente) perché mi hanno stufato le zecche, non me la vado certo a prendere in capo al mondo, dove non potrei manco "usufruirne" regolarmente.

Nothing is forever

wellcum_discussioni
Escort_directory

Ah, ho ritrovato la foto della fanciulla di cui ho parlato, quella dell'ultimo giro di giostra prima della partenza, l'unico ST fatto.

Che ne dite?

24638.jpg

Nothing is forever

INCONTRA DONNE VOGLIOSE
escort_advisor_mobile

Rispondo a questo 3d in modo rigorosamente non cronologico... Perdonatemi...

La ragazza da ST dell'ultimo giorno per i miei gusti è carina, ma sono sicuro che al dilà di questa foto dal vivo rendesse anche di più!

Mentre passo ora al tema

"sesso mercenario - macchine - sentimenti" etc etc...

Sono fondamentalmente d'accordo con te @spensierato, articolo meglio;

Stiamo parlando della Thailandia, di Pattaya in particolare (discorso identico si potrebbe fare per BKK o Phuket), perciò immagino siamo tutti d'accordo che è il posto peggiore del mondo per andare in cerca di: amore, sentimenti e relazioni sincere.

Questa è una premessa tanto scontata quanto doverosa, e ribadisco che su questo punto, anche leggendo tutto e il contrario di tutto in questa sezione del forum, è raro che qualcuno alzi delle obiezioni.

Tolto questo è ovvio che noi tutti andiamo qui per scopare tanto, bene, e con chi più ci aggrada. Che stiamo andando a Troie lo sappiamo, siamo tutti adulti e vaccinati, innamorarsi di una ragazza che fa questo lavoro è come bruciare in partenza l'ABC del puttaniere (e non parlo di sponsor che magari lo fanno consapevolmente per avere dei benefit al loro ritorno in LOS).

Da quello che leggo @spensierato non chiede nulla di incredibile o deleterio, non vuole innamorarsi o far innamorare una Thai girl, ma semplicemente avere un rapporto mercenario di tipo GFE... Direi che è una cosa abbastanza comune e condivisibile...

Della mia limitata esperienza con le Pay una cosa l'ho capita, le migliori scopate sono state quelle con le ragazze con il quale si crea un certo feeling... Ma non parliamo di sentimenti o amore, figuriamoci se tipo in un FKK si pensa a queste cose... ma magari una battuta, una bella chiacchierata che non si limiti al "ciao-di dove sei-quanti anni hai- scopiamo", una presa in simpatia per qualsiasi motivo...

Qua stiamo parlando di relazionarsi con un altro essere umano, anche se è una bar girl di Pattaya, completamente snaturata dalla realtà che la circonda a parità di soldi elargiti (questo è ovvio) io credo preferisca un tipo che magari gli va a genio rispetto ad uno ubriaco 80enne che nemmeno riesce a comunicare...

Secondo me se si crea un po' di feeling la prestazione, GFE o PSE che sia ne guadagna... Anche nei piccoli dettagli che citava spensierato.

Quindi si, va benissimo essere consapevoli di essere degli ATM ambulanti, e che le tipe guardano solo i soldi, ma non bisogna perdere un minimo di spontaneità e allegria nel relazionarsi con le ragazze... Non ne verrebbe niente di buono... Sono invece convinto che con un po' di fortuna e entrando un rapporto di simpatia con la ragazza, sapendo che lei è la puttana e io il puttaniere, non può far altro che migliorare la prestazione... I missili poi ci sono sempre, ma non si può accusarle di essere delle macchine se siamo noi i primi a dire "la carico- la scopo ST- gli do il millino e fuori a calci in culo".

Almeno io la penso così, apertissimo a qualsiasi critica o chiarimento.

Saluti

Incontra ESCORT e TRANS nella tua città
Oceano_mobile

quoto @PhR47 su spontaneità e allegria nel relazionarsi.

Ruoli distinti si, ma con rispetto e simpatia si puo' creare un minimo di "feeling/intesa" che non puo' che migliorare l'esperienza, specialmente se si parla di GFE.

Nessuna illusione sentimentale (siamo sempre considerati degli ATM), è solo un diverso modo di vivere il momento che lo de-meccanicizza e lo rende più naturale e piacevole.

Il rischio di farsi del male con l'approccio Lomantico comunque esiste e bisogna far molta più attenzione.

A mio personalissimo parere il pericolo aumenta (e molto) se decidiamo di rivedere ripetutamente quella ragazza. Se vi accorgete che iniziate a desiderare solo una in particolare delle gogo/bar girls... beh... è il primo campanello d'allarme.

<< Tutto ciò che è fatto per amore è sempre al di là del bene e del male. >>

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!
link massaggi mobile

Quoto @PhR47 perché ha espresso in modo più chiaro il mio pensiero.

Non mi veniva in mente il termine GFE, che racchiude essenzialmente lo spirito del rapporto che mi piacerebbe trovare anche in Thai, dato che in svizzera e nei vari FKK, oltre che in Sudamerica (complice il fatto, forse, che parlo sia spagnolo che portoghese e questo a loro piace da pazzi) per me è la prassi. Tanto che alle volte, quando sono in compagnia di altri amici maggiormente imbufaliti, e che non vanno tanto per il sottile (ciao, come ti chiami, di dove sei, cosa fai, andiamo), mi smollano dicendo che mi perdo troppo in chiacchiere. Ma secondo me una simpatica conversazione, bevendo qualcosa, con calma e tranquillità e qualche risata aiuta a stemperare il clima e a rendere più simpatico l'approccio e spesso anche la prestazione ne guadagna.

Secondo me inoltre è anche un modo per capire come sarà quest'ultima... Difficilmente una girl che ride, scherza, parla con te tranquillamente senza metterti fretta di salire ti missilerà. Al contrario di una che dopo 3-5 minuti inizia a mostrare nervosismo o insiste per andare... Vai...da sola però...

;-)

;-)

;-)

Nothing is forever

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI e le MASSAGGIATRICI SEXY in Italia
Andiamo_mobile_home

Quoto @PhR47 perché ha espresso in modo più chiaro il mio pensiero.

Non mi veniva in mente il termine GFE, che racchiude essenzialmente lo spirito del rapporto che mi piacerebbe trovare anche in Thai, dato che in svizzera e nei vari FKK, oltre che in Sudamerica (complice il fatto, forse, che parlo sia spagnolo che portoghese e questo a loro piace da pazzi) per me è la prassi. Tanto che alle volte, quando sono in compagnia di altri amici maggiormente imbufaliti, e che non vanno tanto per il sottile (ciao, come ti chiami, di dove sei, cosa fai, andiamo), mi smollano dicendo che mi perdo troppo in chiacchiere. Ma secondo me una simpatica conversazione, bevendo qualcosa, con calma e tranquillità e qualche risata aiuta a stemperare il clima e a rendere più simpatico l'approccio e spesso anche la prestazione ne guadagna.

Secondo me inoltre è anche un modo per capire come sarà quest'ultima... Difficilmente una girl che ride, scherza, parla con te tranquillamente senza metterti fretta di salire ti missilerà. Al contrario di una che dopo 3-5 minuti inizia a mostrare nervosismo o insiste per andare... Vai...da sola però...

;-)

;-)

;-)

Nothing is forever

DONNA CERCA UOMO
wellcum_discussioni
Alfamedic_mobile
  • 1 di 2
Escortadvisor bakekaincontri_right escorta Bookingsescort_right Nobiliseduzioni_right Escortime moscarossa_right Mille_erotici_desktop Andiamo_desktop_right Oceano_home Escort Direcotory Escort forum wellcum_right bacheca massaggi
Logo Gnoccatravels

Stai per entrare in una sezione vietata ai minori di anni 18 che può contenere immagini di carattere erotico, che tratta argomenti e usa un linguaggio adatto a un pubblico adulto. Se non sei maggiorenne esci immediatamente cliccando ESCI. Se non ritieni il nudo di adulti offensivo alla tua persona e se dichiari di essere maggiorenne secondo la legge dello stato in cui vivi e se, entrando nel sito, accetti le condizioni di utilizzo ed esoneri i responsabili del sito da ogni forma di responsabilità, allora puoi entrare in Gnoccatravels!

Gnoccatravels.com tutela e protegge i minori e invita i propri utenti a segnalare eventuali abusi, nonchè ad utilizzare i seguenti servizi di controllo: ICRA – Netnanny – Cybersitter – Surfcontrol – Cyberpatrol

Contenuti ed immagini qui presenti, sono stati ottenuti attraverso internet, quindi sono ritenuti di dominio pubblico, od autorizzati dagli interessati medesimi. Gli inserzionisti di Gnoccatravels.com dichiarano che gli scopi della pubblicazione richiesta sono leciti (secondo le vigenti normative in materia penale) e strettamente personali, quindi esentano i gestori del sito da ogni responsabilità amministrativa e penale eventualmente derivante da finalità, contenuti e azioni illecite, nonché da usi illegittimi e/o impropri della pubblicazione medesima.

Scegliendo ACCETTA ED ENTRA, l'utente dichiara di essere maggiorenne e di esonerare totalmente i fornitori del servizio, proprietari e creatori del sito Gnoccatravels.com dalla responsabilità sul contenuto degli annunci/inserzioni pubblicitarie e del loro utilizzo.

SONO MAGGIORENNE ESCI