Il mio racconto di Cuba: Havana Pasqua 2016

Il mio racconto di Cuba: Havana Pasqua 2016

LA MIA CUBA

Dopo aver letto tantissime delle vostre recensioni

alla prima occasione e con solo 10 giorni (viaggio incluso) a disposizione parto alla volta di Cuba

Il 25/03 in piena notte, dopo quattro ore di macchina arrivo a Milano Malpensa, sono le 3 del mattino e attendo altre 4 ore prima di salire sull'aereo, blu panorama più low cost nn se puede

Il volo dura 11 ore, arrivo dir poco indolenzito e stanco.

Sono le 15 all'havana e ci vogliono tre ore per il ritiro bagagli dove scatta la mia prima imprecazione contro i cubani.

Primo impatto molto forte, la maggior parte poliziotti donna, ad ogni angolo, la divisa: minigonna, calze a rete e trucco da mignotte. ...ammiccano al mio passaggio, si sussurrano nell'orecchio tra loro guardandomi , mettendomi quasi in imbarazzo. Mi vien quasi voglia di farmi arrestare

Esco dall'aereoporto, il sole spacca le pietre e l'umidità è tanta, vedo tra i tanti cartelli quello con il mio nome e penso:

Grande...almeno questa l'ho indovinata!

Prendo il taxi per la casa particular prenotata dall'Italia.

Arrivato all'indirizzo indicatomi, intorno alle 19, zona vedado, sono 40 ore che nn dormo come si deve ma l'entusiasmo nn mi fa sentire ne il jet leg ne la stanchezza.

L appartamento è al 10' piano di un palazzo sul malecon vicino all'hotel Coiba, vista mare, molto carino e pulito.

Ho una camera abbastanza grande con aria condizionata, ventilatore e bagno con doccia privato, poi c'è un salone grande ben arredato con terrazzino (la vista è spettacolare) comunicante con il proprietario.

La casa è di una coppia sulla 50ina, ne dimostrano almeno 10 in più entrambi, Pedro e Alina (entrambi avvocati). Lei sta in disparte mentre Pedro mi da subito tutte le indicazioni del caso.

Scatta la prima vera contrattazione sul prezzo della casa (qua si baratta praticamente su tutto).

La spunto per due giorni a 35 e i restanti a 30 CUC, nn è poco ma la posizione è buona e mi può star bene.

Sistemo le mie cose pensandovi ( profumi e creme masati, valori nel nella valigia chiusa a chiave) poi finalmente DOCCIA.

Ora sono le 20 e chiamo il mio contatto conosciuto su badoo qualche giorno prima della partenza, una mulatta di 19 anni molto carina.

....penso, cena tranquilla e trombatona, per la prima sera va bene

Dopo un ora ancora nn si vede, bidone in piena regola, stanco e demoralizzato faccio amicizia con il portiere del residens (avrà pensato, guarda sto idiota italiano che aspetta una ragazza un ora a Cuba) da lì a poco mi farà conoscere la mia prima jineiras

Eccola, 1,70 circa, mulatta, un po in carne, terza piena, culo a mandolino bello pieno e un bel viso.

Mi sento come Pinocchio alla vista del mangia fuoco, il mio cazzo quasi intimorito si nasconde nelle mutande, da veramente l'idea di una mangiatrice di cazzi di basso borgo.

Pirsing in bocca e sul labbro, canini color oro e tatuaggi. ...e chi cazzo sei??? ...la figlia di snoopy dog???

Questi cubani sono veramente tamarri, sia uomini che donne, ricordano molto i nostri napoletani

....io però nn mi tiro indietro.

...lei mi dà subito da dire...

Sente che sono italiano e

nn parlo bene (per niente )spagnolo.

Gli si illuminano gli occhi e ci manca poco che gli venisse il segno dei dollari disegnati sugli occhi a mo di cartone animato.

Passano 5 minuti, lei parla anche italiano in passato è stata con uno di Salerno dove ha abitato per un po, mi dice che se la tipa mi aveva dato buca gli avrebbe fatto piacere farmi compagnia per mangiare qualcosa...capirai che disturbo penso

Facciamo due passi , scambiamo quattro chiacchere, nn ha problemi a dire che fa la puta (lei dice: dama di compagniai miei sensi si risvegliano.

Ceno con il cazzo in tiro, qualche gambero due mojito e per finire due techila.

Parte la contrattazione da 100, dove gli dico "cala cala" ancora pensandovi )

...arrivo a 30, e salgo in camera!

Docciata per bene iniziamo, ottimo il pompino, la trombo in un paio di posizioni, ma visto il culo decisamente cubano la pecora è la più indicata

....poi provo a sintonizzarmi su Rai2, ma nn c'è verso, nn prende!

Così ripiego sul pompino che a quanto pare è la sua specialità, finalmente vengo, qualche schizzo in bocca e qualche schizzo in faccia, avevo le palle decisamente piene! Cmq le mie aspettative di una vera mangiatrice di cazzi si ridimensionano.

Finita la prestazione (da poco più di 6 1/2) mi chiede altri 10 per il taxi e li mi cadono un po' le braccia, avevamo chiuso a 30 più cena doveva accontentarsi, ma la fame è brutta

Accetto, nn ho voglia, pago e la mando via quasi ancora nuda...mi aveva infastidito e poi ero stanco.

Sono le 2 passate e finalmente a nanna, dormo come un bimbo, ma per poco

Secondo giorno

ore 7:30 sveglio O_o (nn dormo molto io)

Entusiasto e carico di energia verso le 8 decido di fare una corsetta sul malecon.

...come fumare un cilum sul tapirulan, nonostante l'ora lo smog è tanto.

Faccio quasi 20 km ( molto più di quello che son abituato ) e torno a casa con le gambe e ginocchia spezzate, oltre allo smog non avevo considerato il marciapiede a dir poco disconnesso e il sole che ogni minuto diventava più forte.

Dopo essermi rinfrescato e ristorato sono ormai le 11 e vado al vicino hotel Coiba per cambiare un po di euro (1€=1.06 CUC).

...fila di 20 minuti .

È arrivato finalmente il momento di andare in spiaggia,

playa deste, Santa maria.

Cerco un taxi, conosco così Oida, taxista donna, gorda e con dei bei baffetti, ma simpatica (all'apparenza)dopo aver contrattato per 25 CUC andata e ritorno compreso (mi avrebbe aspettato li) passa a prendere la figlia 7 anni per fargli fare la giornata al mare (è domenica la scuola è chiusa).

Altro esempio del loro modo di vivere, palla al balzo, cliente al mare approfitto per portare anche la figlia

Arrivati in spiaggia dopo 15-20 minuti è ora di pranzo e ordino la mia prima aragosta alla brace.

Mi metto sulla terrazza, il panorama è bellissimo...

Il mare è il classico azzurro caraibico e culi bianchi, mulatti e neri lo animano.

Arriva l'aragosta, piatto unico con riso fagioli e verdure.

Molto buona davvero, con due birre 20 CUC.

È una bella spiaggia, attrezzata di ogni cosa (le docce nn ci sono da nessuna parte) ma i CUC in tasca che mi sono portato iniziano a scarseggiare, quindi niente ombrellone ne lettino.

Dopo un oretta di sole e mare decido di investire gli ultimi 18 CUC in un massaggio sotto l'ombrellone.

...la massaggiatrice è una discreta nera sulla 30ina.

Un ora di sollievo per le mie gambe spezzate dalla bella idea del mattino. Sono le quattro e ormai ho preso anch'io il colore dell' aragosta e decido di far ritorno a casa.

Appena arrivato, nemmeno il tempo di una doccia e chi si fa sentire?? ...la stronza di badoo (quella del bidone).

Dice che teneva pena (si vergognava) ed è per quello che nn è venuta, mi chiede di vederci per le 9 circa.

Penso: ...va beh, poi quand è il momento ti punisco come piace a me!

Dopo essermi docciato mi faccio un riposino prima della serata.

Verso le 19:30 mi alzo, sono un peperone, mi cambio e vado all'appuntamento, sotto casa praticamente, dopo mezz'ora ancora nn era arrivata!

....incazzato gli mando un messaggio dove mi risponde che è lì vicino (nn parlare spagnolo nn aiuta molto), risalgo a casa, dove racconto tutto a Pedro che sta mangiando con la moglie.

Vedendo che son nervoso decide di interrompere la cena ed accompagnarmi al posto indicato dalla stronza (quel furbo di Pedro nn vedeva l'ora di avere una scusa per uscire di casa da solo).

Dentro di me pensavo, ma ne vale la pena???

Sono a Cuba, cazzo faccio??? ...corro dietro alle stronze anche qua???

Arrivati nel posto indicatomi nn c'è! Mi riscrive che è da un altra parte!

...con il cuore in mano la mando a cagare.

Pedro appena fuori casa e lontano dagli sguardi della moglie gelosa si rivela un vero maniaco di figa.

Ferma e commenta ogni donna, giovane o vecchia, bella o brutta, che incrociamo per la calle.

Sono ormai le 10 e ancora nn ho cenato, decidiamo di fermarci in un locale ristorantino nella strada parallela al malecon.

C'è un curioso giro di figa, il posto é per un ceto medio alto e Pedro continua a rimediare numeri di jineiras come se piovessero (ovviamente sul mio telefono

...andare in giro con un cubano del posto confermo, fa la differenza su tutto, prezzi ragazze e ristoranti.

Dopo essermi mangiato un piatto completo a base di carne, mojto e birra (18 CUC), sono pronto per il "dolce"

Tra le tante possibilità presentatesi opto per il due contro uno.

Chiamo due ragazze mulatte incontrate poco prima per la calle.

Puntualissime, al nostro arrivo sono già fuori casa che aspettano.

24 e 25 anni, discreti culi ma niente di che.

Una più alta l'altra più piccolina, labbra carnose.

Chiudo la trattativa, tutte e due per tutto il tempo che voglio per 30 CUC a testa e senza taxi.

Capisco subito che queste a differenza della puta della prima sera sono due vere morte di fame, di una qualche periferia venute al l'havana per rimediare tutto quello che possono.

Credo avrei potuto pagare ancora meno.

Salito in casa offro loro una birra e dopo 10 minuti di baci e toccatine ci docciamo tutti insieme. ....è iniziata la piccola orgia.

Pompino stellare, rimpiango di avere solo due mani, sento le lingue infilarsi ovunque, si alternano il cazzo come se fossimo nel deserto e dovesse uscire acqua...

Dopo una mezz'oretta mi lascio andare, la più piccolina è veramente dotata a succhiare e gli vengo in faccia senza pensarci troppo.

Presa un po di confidenza iniziano a guardarsi intorno e mi venite in mente ancora voi.

In camera nn c'è nulla di prezioso (per me), ma loro cercano di scroccarmi qualsiasi cosa vedano.

Per calmare le richieste tirò fuori due piccoli profumi (campioncini) tutto preso dai cinesi prima della partenza su vostro consiglio ))

Le faccio contente...

Chiedono ancora birra e ogni 5 minuti scroccano caramelle dal contenitore che ho in camera (erano per i bambini veramente).

Mi son ricaricato e dopo 15 minuti si riprende, ora mi scopo una a pecora mentre l'altra mi lecca palle e culo da dietro, bellissimo, solo questa scena vale le 11 ore di volo.

Dopo qualche variante vengo, ma ho faticato abbastanza e sono tutto sudato...

Di nuovo doccia a tre!

Solita pausa, ora la confidenza è salita, ingoiano caramelle e birre come se nn ci fosse un domani e provano pure (anche se timidamente) a chiedere qualche CUC in più per il taxi.

Le lascio prendere birre e caramelle ma niente CUC, con la promessa che se fanno le brave le chiamo ancora.

Dopo una mezz'ora mi rimetto al lavoro, e provo a sintonizzare la parabola su Rai due, la più piccola è disposta e questo bel culetto mulatto mi fa diventare anche un po aggressivo.

Tiro fuori olio e inizio a lavorarlo nemmeno fosse l'impasto di una pizza (mentre l'altra ovviamente succhia), una volta messo il preservativo il mio migliore amico mi dice basta...

....come??? Abbiam fatto tanta strada...

Ti ritiri sul più bello???

...piccola discussione nostra interna )

...nn è duro abbastanza il preservativo mi dà veramente noia!

Loro provano in tutti i modi, mentre la piccolina spompina l'altra mi lecca l'orecchio e mi sussurra maialate di ogni genere (almeno credo, nn capisco molto lo spagnolo )

...nn vengo, sono fradicio e decido di interrompere!

Sono le 3, stanco e con le palle secche, a malincuore lascio alzare indenne dal letto quel bel culetto abbronzato.

Dalla camera ci spostiamo al terrazzo dove le avevo spogliate e chi ti salta fuori ???

Il falco Pedro, che con la scusa di fumarsi una sigaretta si guarda le pute che si rivestono mettendo di tanto in tanto una mano qua è una la.

Saldo il mio debito e lascio a Pedro l'onore di accompagnarle all'uscita, dopo essersi segnato il numero

La camera è un disastro, lenzuola incasinate, carta delle caramelle ovunque e lattine di birra per terra (10 cristal si son bevute) per nn parlare del bagno che è semi allagato.

Sistemo un po, e penso: domani metterà a posto la moglie di Pedro (gran donna, sempre gentile e disponibile con me, sistema la camera e pulisce il bagno più volte al giorno, in più io sudo come un riccio e mi lava tutti i panni ).

Sono le 3:30 vado a dormire, secondo giorno finito.

Terzo giorno

La mia insonnia ha rotto il cazzo, alle 6 30 sono già sveglio. Rimango un po nel letto e approfitto per continuare a scrivere il racconto.

Verso le 8 il mio caffè è pronto (Alina nn sbaglia un colpo), moka potente, sigaretta sul terrazzino con brezza del mattino. Dopo essermi docciato decido di farmi una passeggiata, ancora nn ho visto niente e nn è il caso di fare la solita corsetta, ho ancora le gambe doloranti.

Dal malecon mi faccio tutto il paseo, fermandomi di tanto in tanto a mangiare nei baracchini dove mangiano i cubani.

Con pochi cuc mangio panini di vario tipo con aranciata.

Arrivo sulla tanto decantata calle 23, è molto caotica ma ha il suo fascino.

All'altezza del Havana libre, noto (oltre alle universitarie in divisa) molta gente seduta che scrive al cell o tablet...

Ricordandomi delle vostre indicazioni capisco che è qui che posso trovare la "targheta" per il wi-fi.

Vado dalla ragazza più carina che vedo e gli chiedo informazioni, nn so come capisce e mi indica un tipo poco più in là.

Siamo in mezzo al marciapiede, affollato di gente, come fosse droga tira fuori un pezzo di carta dalle tasche per 2 pesos.

Torno dalla ragazza (credo stesse chattando con il novio su Skype), con la faccia da caduto dal pero le chiedo aiuto per collegami. Insieme riusciamo, grande! ...altro traguardo raggiunto )

Dopo aver terminato la mia ora di connessione faccio ritorno a casa per andare al mare.

Chiamo la taxista baffutela del giorno prima, viene a prendermi sotto casa e su mia richiesta mi porta in un ristorante poco fuori l'havana.

Molto carino, è turistico e di ceto elevato.

Nonostante sia tutto prenotato con qualche sorriso trovo un tavolo (con la promessa di mangiare rapido).

Il ristorante è in un cortile, grandi alberi fanno ombra ed è molto ventilato, si sta veramente da dio.

Ci sono galli e galline con tanto di pulcini che scorrazzano liberamente tra i tavoli da qui il nome del locale Pellizco (pizzicotto). Le cameriere tutte molto carine e gentili.

Vengo servito da una ragazza che parla anche italiano e subito la importuno

Ordinò un piatto completo; gamberi, aragosta, fagioli, insalata, pane e una birra.

Veramente sazio, esco dove la mia taxista mi aspetta.

Oggi voglio vedere la spiaggia di Tropicoco.

Arrivato sul posto commetto una leggerezza (in buona fede) che pagherò a caro prezzo.

L'accordo con la taxista sempre quello 15 andare 10 tornare e lei aspetta lì.

Gli do 20, nn ha il resto, allora gli dico tienili e dopo ti do 5, lei risponde ok.

Scendo e vado in spiaggia.

A differenza di quella del giorno prima è molto affollata, ma sempre molto bella, questa volta prendo ombrellone e lettino per 4 CUC, mi posiziono vicino a un gruppo di cubani e cubane sui 25 anni con musica a palla.

I ragazzi stanno all'ombra mentre le ragazze seppur mulatte al sole.

Di tanto in tanto le ragazze esibiscono passi di reggeton sulla spiaggia, muovendo i culi in maniera divina.

Dopo svariati bagni e mojto si fanno le 5 e mi sono quasi ustionato.

Prendo le mie cose e torno al taxi...

...emmmh dov è il taxi???

Penso, avrà trovato da fare una corsa lì vicino poi torna.

Aspetto un po, mi prendo una birra ma nn si vede.

Poi capisco, le avevo dato 20, per tornare gli dovevo solo 5 e sicuramente avrà trovato qualcun altro che gli dava di più per tornare.

Scatta un altra imprecazione!

In lontananza vedo un bus con scritto T3, in qualche recensione ricordo di aver letto che portasse all'havana e così con una corsetta lo prendo per un pelo.

Il bus è stracolmo, solo posti in piedi e mi costa 5 CUC , un taxi mi sarebbe costato dai 15 ai 20.

Dopo svariate fermate arriviamo.

....si ma a park central! Zona a me ancora sconosciuta! C'è tantissima gente e in mezzo alla piazza si sta tenendo uno spettacolo di ballo.

Rimango un po li, incantato dal modo in cui balla questa gente.

Ora però devo rientrare sono le 6 passate, provo a contrattare per in bicitaxi ma con scarsi risultati, chiedono 30 CUC per l'hotel Coiba, gli rido in faccia e decido di tornare a piedi, 10 km buoni buoni.

Mi faccio tutto il paseo de prado, arrivo sul malecon e via verso casa.

Dalle mie parti si dice "chi non ha la testa ha buone gambe" mi si addice perfettamente

Ma nn tutti i mali vengono per nuocere.

Sul malecon sempre bello, affollata di pescatori, gente che suona chitarre e trombe in più lo spettacolo dei pellicani che scendono in picchiata sul mare per mangiare. Tutto ovviamente contornato da tanta tanta figa

Arrivo a casa a dir poco fradicio e distrutto, questa sera si mangia in famiglia, siamo io Alina e Pedro, mi doccio poi scrivo un po.

È pronto, Alina ha preparato un sacco di ben di dio, aragosta (la terza in due giorni) al sugo, insalata mista con dentro cose che non conosco, riso e fagioli (nn mancano mai) e pomodori cubani, tutto ottimo.

Passò una bella serata, dove proviamo a parlare un po di tutto, nn parlare lo spagnolo mi inizia a pesare non poco.

Io e Pedro ci appartiamo sul nostro terrazzino a fumare (Pedro fuma come un turco ma dice che non "axorbe").

Poi mi fa una confidenza...

Mi racconta a bassa voce che la sera prima quando accompagno le due pute non andò subito al piano terra ma al 17simo, approfittando dell' inesperienza delle due ragazze riesce a scroccagli un pompino in ascensore. Grandissimo bastardo penso!

Nn so se è vero, ma potrebbe essere tranquillamente.

Sono le 10 piegato dalla giornata e dalla cena (anche un po di sonno arretrato) mi sdraio un po sul letto con la promessa di dormire solo un oretta, metto anche la sveglia.

....ciaoooo, collasso.

Quarto giorno

...mi risveglio alle 6 del mattino.

Subito penso: cazzo ieri nn ho segato!

Vado sul terrazzino, tazza di caffè alla mano,scrivo un po mentre piano piano la città sotto i miei occhi si risveglia.

Dopo essermi preparato sono pronto per un nuovo giorno all'havana.

Vado vicino a casa in una chiurascheria consigliatami da Pedro il giorno prima e prendo il mio primo desayuno.

Provo a telefonare alla taxista curioso di sapere se avesse risposto e cosa mi avrebbe detto.

Appena mi sente mi chiede subito scusa e mi dice che mi avrebbe dato i miei soldi in più.

Gli dico nessun problema e ci vediamo dopo poco.

In macchina poi mi racconterà che la chiamarono d'urgenza perché la sorella era all'ospedale e non sapeva come contattarmi.

Oggi il cielo è coperto, nn c'è molta gente in spiaggia, verso le 4 rientro a casa.

Mentre faccio qualche commissione vicino a casa (cambio soldi, acqua, birra ecc) incontro una morenita, molto magra ma bellissimo viso, 28 anni.

Dopo pochissime chiacchere la invitò subito a salire in appartamento, ma quando provo a baciarla mi dice che son troppo veloce.

Non mi chiede soldi, forse perché poco prima mi lascio sfuggire che non mi gustano le cicas puta

Facciamo le 11 di sera parlando e strappandole di tanto in tanto qualche bacio, ma nulla di più, poi dice che deve andare con la promessa di rivederci il giorno successivo.

Sono solo, abbastanza eccitato, deciso così di andare alla casa della musica (quella dell'havana, tutti dicono però meglio quella di miramar).

Mi preparo, prendo un carro particular e via...

Arrivo, tanta gente fuori, l'ambiente mi risulta subito abbastanza squallido, entro accompagnato da una nera vestita da mignottone da night.

Appena entro mi sembra di essere al "pelurigno" discoteca brasiliana dove c'erano solo puttane sedute ai tavoli, bevo un paio di mojto a 4 CUC, mi avvicinano varie ragazze ma rifiuto, ambientatomi vedo una ragazza seduta niente male.

Mi avvicino lei si alza, bionda (tinta) bianca, molto magra, tacco altissimo, vestito rosso attillatissimo molto corto, rossetto rosso e faccia da maiala di prima categoria.

Le faccio capire che sono interessato e inizia a ballare la salsa, è brava e il mio cazzo è già in tiro.

Dopo una mezz'ora parte la solita trattativa.

Qui sparano alto e riesco a chiudere a 60 più taxi.

Arrivato a casa la spoglio e non è poi tutta questa bellezza.

Seno appena accennato culo discreto.

Ci docciamo e intanto mi racconta che lei canta anche.

Inizia così a cantare sotto alla doccia.

Penso; si sei brava, ma è l1:30, fai poco casino che Alina dorme

Andiamo in camera inizia a succhiare, è brava ma io ho la testa altrove, voglio assolutamente vedere un po di Rai 2, da quando sono qui ancora non c'è stato verso.

Tirò fuori dal mio cassetto tutta l'attrezzatura del caso è molto soave gli sfondo il culo

Dopo una mezz'oretta che la pompo mi prega di far basta dietro, le duole muchio

La faccio contenta e inizio a scoparla, lei si mette sopra e mi fa vedere il suo repertorio.

Iniziò ad essere sudato e stanco, mi rimetto

sopra io e a pecora finalmente vengo.

Pago la saluto e vado a nanna sono ormai le 3 ( prestazione da 7).

Quinto giorno

Riesco a dormire fino alle 7:45, un traguardo

Ormai mi so muovere abbastanza bene, colazione poi alla playa.

Oggi il sole picchia veramente.

Dopo un paio d'ore che mi giro come una cotoletta arrivano due ragazze nel ombrellone affianco al mio.

Una bianca abbastanza in carne, faccia da maiala e una negra con fisico da modella, alta 1,80 molto magra, seconda abbondante e

culo da paura, di viso non è il massimo.

Dopo un po di sguardi parto.

Offro loro una birra, ringraziano e ci mettiamo a parlare, avvicino il mio lettino e pranziamo assieme sotto l'ombrellone, mojto pinacolada, birre e ogni tanto bagno assieme.

Rimedio appuntamento per la sera con entrambe ma ad un certo punto arrivano due poliziotti in borghese, uomo e donna.

Chiedono i documenti alle ragazze, poi dopo me.

La polizia mi spiega che sono pute che avvicinano turisti ogni giorno per chiedergli soldi o rubare. Assalto/assedio al turista credo si chiami.

Le portano via sulla camionetta e ciao...

Torno a casa con un pugno di mosche.

Non faccio tempo ad arrivare che mi arriva un messaggio.

...la stronza del primo giorno (quella del bidone), dice che possiamo vederci quella sera.

Voglio crederci, (non so perché ho un debole per le stronze dalle foto sembra carina, al massimo ho il piano "B" (discoteche varie).

Riposo un po poi vado all'appuntamento.

Questa volta si presenta!

Boooooommmmh!!!

.....colpo di fulmine!

...almeno per me

(La chiamerò LEI)

Una vera perla rara.

19 anni, mulatta, elegante, fine e femminile.

Viso 8, corpo 9, seconda di seno, culo e gambe perfetti di marmo, gran taglio di occhi, labbra carnose sorriso imbarazzante.

Andiamo a prendere una birra, io sono presissimo, (gli darei 100 CUC senza battere ciglio ) lei piano piano si scioglie.

Uso tutto il mio repertorio da cretino, capisco che non è una puta anzi deve star anche bene, ha parenti in Germania e si allena in palestra ogni giorno.

Fa l'università, studia da dentista.

Dice che sono il primo italiano che frequenta.

Dopo qualche ora siamo in confidenza prendiamo un taxi e LEI mi porta in una discoteca di miramar di ceto medio alto.

È un locale al chiuso, non troppo grande su due piani, con tanto di dj e video proiettati sul muro.

Entrano fighe di ogni colore tutte in tiro.

Ma io ho occhi solo per lei.

Iniziamo a bere prima una pinacolada poi varie birre, lei balla da dio e non si ferma un momento. È a dir poco scatenata! Mi sembra di essere in uno di quei video di Beyoncé o Rihanna!

Usa il mio cazzo come se fosse il palo della lap-dance, il regheton è il suo pane, mi struscia continuamente, sono veramente eccitato.

La bacio, mani che sfiorano un po tutto e limonate da 16 enni.

Lei è un po ubriaca, mi sta attaccata in ogni momento e io ricambio, la serata più bella da quando sono qui. Sono veramente felice dopo tanto tempo.

Sono le 2 e deve tornare a casa perché ha lezione il giorno dopo.

Non voglio forzare e punto tutto sul giorno successivo.

Prendiamo il taxi ( limoni e mani ovunque anche in macchina) poi arrivo a casa e mi metto a nanna, appuntamento il giorno dopo alla mezza per pranzare.

(Avrò il cazzo in tiro tutta la notte, di dormire a pancia sotto non c'è verso).

Sesto giorno

Mi sveglio alle 8 e penso subito a LEI.

Sono veramente preso, voglio timbrare a tutti i costi.

Alina va a lavorare, Pedro è libero, così decidiamo di andare a fare colazione assieme poi un giro all'havana vecchia.

Passo la mattinata con Pedro tra bancarelle edifici storici e tantissima gente.

È veramente molto caldo e alle 11:30 rientriamo, mi devo preparare per l'appuntamento.

Sono pronto, sto per uscire di casa quando arriva un messaggio...è LEI!

Deve andar via con la madre...!

Bestemmio in tutte le lingue (quelle poco che conosco

Si scusa, mi scrive che ci vediamo al pomeriggio o alla sera, non ho troppa scelta, accetto, mi son promesso di timbrarla, piuttosto non torno a casa

Mi faccio così un giretto, pranzo in un posto sulla calle 5, hamburghesa a 1 CUC, speciali.

Verso le 14:30 rientro, doccia poi pennica.

Mi sveglio intorno alle 17:30 ancora nn si è fatta sentire LEI, sono ansioso e da vero segugio romagnolo la tartasso di messaggi in uno spagnolo mix italiano.

Pedro vedendomi così mi sfotte apertamente e ci facciamo un paio di risate e qualche birra sul terrazzino.

Sono le 19 quando finalmente arriva il messaggio tanto atteso, l'appuntamento è da lì a mezz'ora.

Mi lavo e vesto in 10 minuti.

Finalmente la rivedo, questa volta è più sportiva, schortino di jeans, canottiera bianca ( ha due gambe e un culo da vera atleta, molto potenti).

Andiamo a mangiare insieme in un ristorante chiamato la Cattedrale, lei chiede solo una birra, non vuol mangiare, io mi divoro un ottimo pezzo di carne.

Chiacchierando mi conferma quello che già pensavo, a differenza di tante ragazze lei non tiene "necessità", ne lei né la sua mamma lavorano, la sorella e la zia dalla Germania mandano puntualmente soldi.

Ci facciamo un paio di birre (bucanero fuerte,la sua preferita) a testa poi mi porta in un posto chiamato "La Fabrica de Arte Cubano".

La fila per entrare arriva in strada, ci sono controlli di vario tipo, la sicurezza è tanta, molti turisti ma anche molte fighe cubane.

Il posto all'interno è enorme, molte sale, esposizioni di quadri, musica dal vivo, disco,

e bar ovunque (LEI conosce quasi tutti i negroni della sicurezza, il più piccolo è il doppio di me

Passiamo una bella serata molto tranquilla poi la invito a casa.

Accetta senza pensarci troppo e dopo 20 minuti mi ritrovo nel mio terrazzino con LEI a bere una birra (le bucanero alla lunga si sentono davvero).

Iniziò a baciarla poi la portò in camera, la spoglio, lei spegne tutte le luci, si vergogna un po, un vero peccato è una vera statua.

Me la prendo con calma, iniziò a leccarla ovunque.

Ansima come poche e fa anche un discreto casino, poi la scopo prima dolcemente poi di prepotenza.

Quando mi strige tra le sue gambe faccio fatica a muovermi nonostante i miei 87 kg, ha una potenza non indifferente.

Provo a fare anche un po di zapping su Rai due ma in maniera molto chiara rifiuta.

Ora mi metto in piedi, lei sdraiata a pancia sotto e mi faccio fare uno dei migliori pompini della vacanza.

Le vengo in bocca e quasi si affoga (non gradisce troppo la mia esuberanza

È particolare come ragazza, ha dei comportamenti che non capisco, rifiuta nel letto di togliersi le scarpe, finito di fare sesso non vuole docciarsi (la vuol fare a casa sua) e cosa assurda (mai capitato in tutta la mia vita) NON VUOLE avere l'orgasmo O_o !!!

Dice che sul momento le piace poi però le duole per molto. ....penso, poco male affari tuoi. (Questa cosa voglio comunque approfondirla, dentro di me penso che possa squirtare e magari si vergogna, chissà...indagherò alla prossima occasione)

Dopo una mezz'oretta di coccole ricomincio.

Alla luce delle nuove scoperte evito i preliminari e la pompo da dietro....

Che culo...è da foto, incredibile davvero, forma perfetta, colore perfetto, lo metterei in valigia come souvenir

Dopo qualche variante le vengo addosso,

il mio sperma risalta in maniera particolare sulla sua pelle.

La pulisco con la carta ( non vuole far la doccia) e svengo tra le sue braccia.

Verso le 3:30 riprendo conoscenza e l'accompagno a prendere un taxi.

Serata top, figa top ( non mi chiederà 1 solo CUC ).

Sono cotto e vado a letto con il sorriso stampato.

Settimo giorno

Mi alzo alle 8, la mia nuova novia fino al pomeriggio tardi non si libera ed è il penultimo giorno.

Colazione poi alla playa.

Con la mia taxista baffutella ritorno a Santa maria, giornata di sole pesante.

Per pranzo aragosta con qualche birra e relax assoluto.

Verso le 16 rientro, Pedro mi spiega che ci sono dei problemi di tubature nel palazzo e abbiamo a disposizione poca acqua (ho una doccia di qualche minuto in soldoni), bisogna ridurre tutto al minimo.

Mi doccio al volo poi pennica.

La sera ceno in famiglia,Pedro e Alina questa volta mi prepareranno la pasta che gli regalai io il primo giorno.

Peccato per la cottura (scotte a di poco) il sugo buono, Alina gran cuoca, di contorno un pesce che assomiglia al tonno.

Ho esaurito l'acqua a mia disposizione e per far la doccia (ed eventuale bidè) mi forniscono due secchi d'acqua e un secchiello,mi adatto, mi lavo, alle 21:30 appuntamento tra linea y paseo.

Lei arriva con mezz'ora di ritardo (puntuale mai) questa sera ha un jeans super attillato (risalta in maniera superba quel opera d'arte di culo che si ritrova) e un top.

Ci facciamo una passeggiata sul malecon poi andiamo in un locale davanti all'ambasciata americana, all'ultimo piano, si vede tutta l'havana.

Il posto non mi fa impazzire, buona musica e anche qualche spettacolo di magia ma lei è stanca e un po freddina.

Verso l'una il locale si sta riempiendo e lei a forza di bucanero inizia a sciogliersi.

Sapendo che verso le 2 deve rientrare a casa io fremo per andar via (voglio consumare), andiamo nel mio appartamento, siamo nudi nel letto e facendogli notare che non è caliente come la sera prima (non mi sto mai zitto) se la prende. Inizia una piccola discussione.

Mi spiega che non vuole lasciarsi andare, ha paura di star male quando partirò!

Adesso più che una cubana sembra una delle nostre stronze italiane, non tiene necessità e ha 19 anni, in questo momento li dimostra tutti. Io pazienza poca e si vede chiaramente che non ne ho voglia.

Con gli occhi lucidi (senza farmi timbrare) chiede di andare a casa, non posso far altro che chiamarle il taxi ( stento a crederci ma è tutto vero, sta accadendo).

Sono le 3:00 vado a letto con l'amaro in bocca e il colpo in canna.

Ottavo e ultimo giorno

Alle 7:30 son sveglio, terrazzino caffè e siga.

Sistemo un po' le mie cose, alle 22 devo essere in aereoporto, poi esco per il mio ormai immancabile desayuno.

Per come ci siam lasciati ieri e sapendo che è anche un po stronza non so se oggi la rivedrò. Non ho potuto programmare nulla per la giornata, puntavo tutto sul trombarla tutto il giorno (è sabato e non ha scuola).

Verso le 9 non faccio tempo ad entrare in casa che Pedro mi dice che Lei ha chiamato (ahh! ...allora lo vuole ancora, penso ma soprattutto spero!)

La chiamo a casa, risponde la madre, mi presento e chiedo di lei. LEI mi da appuntamento da lì a 20 minuti per andare in piscina (qua usa, la spiaggia è a 20 minuti e non tutte amano la sabbia, quindi si va nelle piscine salate dei grossi alberghi).

Dopo un paio d'ore ancora non si vede (l'ho detto che è stronza), la tampino di messaggi (0,89 l'uno), non risponde e mi sta girando il cazzo parecchio.

Alla fine arriva, la scusa "gli si sono rotte le infradito", sarebbe da testata secca ma è veramente figa e a me piace molto.

Sorrido, la quiero muchio, con la scusa dello zaino le chiedo di salire un attimo in casa.

È molto schiva e a fatica mi da qualche bacio (io voglio timbrare senza meno prima della piscina, la mattina do il meglio e in più c'è tanta luce

Non c'è verso, non ne vuol sapere, fa mille storie, io mi agito, lei accenna di andarsene e io per la seconda volta la mando a cagare, va via.

È mezzogiorno, mi ha rovinato tutti i piani (è l'ultimo giorno sei cubana non mi fai segare, non esiste).

Esco per mangiare qualcosa poi fermo un taxi e vado alla playa, torno a santa maria.

Lei intanto mi manda svariati messaggi, io non rispondo.

Passo la giornata a rosolarmi e scolare bucanero, il sole è fortissimo il mare piatto, approfitto per far molte foto.

Alle 18 rientro, son più di 30 ore che non scopo e di andar via da quest isola con le palle piene non mi sembra proprio il caso.

Decido così di chiamare la mulatta del secondo giorno, quella del due contro uno, (economica e efficiente).

Come una pizza express in meno di 20 minuti è sotto casa.

La doccio con il secchiello, ancora niente acqua (la scena è a dir poco comica) poi la metto sul letto e comincia a succhiare.

Faccio una cosa veloce, senza fantasia, (doveva esserci Lei al suo posto) posizioni classiche, poi di nuovo in bocca e gran spermata in faccia.

Oh finalmente! ...ora sto meglio, posso partire!

Rientra nella doccia e la pulisco nuovamente a secchiate ))

Taglio corto e la mando via.

Ora mi sento più romantico (lo sprema non annebbia più il mio cervello) e mando un messaggio a Lei, gli chiedo se passa a salutarmi prima che parta.

Sono le orma le 21, valigia fatta, Pedro e Alina salutati, cambio valuta fatto mi manca solo lei.

Alle 21:30 devo prendere il taxi (herbi- maggiolino tutto matto, macchina di 60 anni fa, da non crederci), lei arriva, 5 minuti prima della partenza.

Uno schianto! Vestito nero scollato, lungo, con due spacchi laterali. Sicuramente una delle 5 ragazze più belle con cui io sia stato nella mia vita.

Qualche bacio, gli lascio un paio di cosìne mie (niente di valore) poi entro nel taxi e parto.

Sono un vero maiale, ma in fondo ( a palle vuote ) anche molto romantico.

Non sarebbe potuta finire meglio quest'avventura, con un taxi d'epoca e la mia

bellissima lei che da bordo strada mi saluta e trattiene le lacrime.

Otto giorni pieni di sensazioni di ogni tipo, uno stacco notevole dalla vita di tutti i giorni, era quella che cercavo, non ho rimpianti, per il tempo a disposizione non avrei potuto fare di più, magari se Lei si fosse presentata il primo giorno dopo poche ore il mio arrivo sarebbe stato tutto diverso.

Ora torno a casa, da mio figlio, al mio lavoro e a tutti i miei problemi, ma quello che ho vissuto non lo dimenticherò mai.

FINE

Un ringraziamento particolare a: Prince

Guarda Foto e Video di ESCORT e TRANS porche nella tua città

@Riminum bravo ti faccio i miei complimenti sia per il racconto divertente che per la vacanza in sè, e soprattutto ti ringrazio per aver fatto una buona recensione che mi ha fatto passare bene la serata.

Divertentissimo il personaggio di Pedro, divertenti i racconti, e mi sembra tu ti sia mosso bene. Ho solo parole positive. Faccio comunque un paio di considerazioni (puramente personali) per spirito di completezza del mio commento:

  • l'80% delle volte che una cubana, specialmente donna, ti dice che ha dei parenti in ospedale è falso. Il che non vuole dire sempre, ma spesso. Non dubito della buona fede della tassista, ma approfitto per ricordare questa regola importante, che può eventualmente essere utile ad altri lettori meno esperti.

  • le cubane sono in ritardo perenne, specie le free. Assolutamente. Il tempo per loro non è un vincolo stretto ed imperante come per noi.

  • hai fatto bene a perseverare, alla luce dei fatti, con la ragazza conosciuta su Badoo, che era una perla. Io, per come sono fatto e per il luogo in questione (cioè Cuba), in più con pochi giorni di vacanza, avrei optato per godermela il più possibile, sfanculandola al più tardi dopo la seconda buca, anche perché io sono uno a cui piace cambiare molto in terra straniera. Ma ripeto: questo rispecchia la mia personalità, e comunque la tua perseveranza ti ha regalato delle soddisfazioni, come hai detto te. Peraltro hai provato l'esperienza di avere la "fidanzatina" (diciamo), e questo ha aggiunto valore e completezza all'esperienza.

followmeongnoccatravels #usethecondom

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI e le MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

Complimenti bellissimo racconto. In certi passaggi mi hai fatto veramente ridere di gusto. Grande grande grande

INCONTRA DONNE VOGLIOSE

@Riminum - ammazza quanto hai scritto, avevi bisogno proprio di sfogarti....e di raccontare.

Bravo...hai fatto sventolare la bandiera italica, i miei complimenti per il racconto!!

Splendida recensione @Riminum

Ma la frase più bella: "In macchina poi mi racconterà che la chiamarono d'urgenza perché la sorella era all'ospedale e non sapeva come contattarmi."

:-))

:-D

L'alma de CUBA...

:-))

"Ma si sa, purtroppo quando il cazzo è uno e i piccioni sono due…non si sa mai dove andarlo ad infilare e nonostante si chieda aiuto alla lingua quale “appendice” potenzialmente penetrante, la anche stessa non basta mai." (cit. propria)

Guarda Foto e Video di ESCORT e TRANS porche nella tua città

devo farti i miei complimenti per la recensione, mi è piaciuta molto, mi hai fatto venire in mente tanti bei ricordi dei giorni passati a cuba...queste sono le recensioni che vorrei sempre leggere(esperienza personale e stato d'animo vissuto)prendere esempio e spero di scrivere una bella recensione la prossima volta

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!

L'esperienze nei ricordi, le fotografie dell'anima. Un bell'applauso.

...So' belli i trenini delle feste, so' belli perchè non vanno da nessuna parte!

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI e le MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

Standing ovation!!!!!

Bella rece, divertente.......bravo!!!!!

INCONTRA DONNE VOGLIOSE

@Riminum ormai sei parte del gruppo ULTRAS CUBA!! ahaha ;-)

followmeongnoccatravels #usethecondom

Leggi le recensioni ESCORT e non farti fregare, trova la ESCORT nella tua città

Letta tutta d un fiato. Bel racconto .

Mi fa veramente piacere che vi sia piaciuto, grazie a tutti.

E' la prima volta che scrivo una cosa del genere e non era premeditata, l'ho praticamente vomitata sul posto.

un like sul racconto è sempre gradito;)

...scusa @franc era a te che ho chiesto info in privato prima di partire???

Guarda Foto e Video di ESCORT e TRANS porche nella tua città

Sì non me lo ricordavo nemmeno, ma ricontrollando ho visto di sì, ma non mi hai chiesto nulla di cui tu ti debba scusare! :-D

followmeongnoccatravels #usethecondom

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!

no! semplicemente il ringraziamento a fine racconto era per te

:-"

....ho sbagliato nome :-D

:-))

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI e le MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

Ah grazie mille a te del racconto! Onorato di essere nei ringraziamenti, non importava! :-D >:D<

followmeongnoccatravels #usethecondom

INCONTRA DONNE VOGLIOSE

@Franc - adesso sono io che ti scrivo: eh bravo Franc...eh ..eh..bravo Franc!

Cosa hai consigliato al gt....non gli avrai mica rivelato il posto segreto dove pescare la trota salmonata a l'Havana?

Ah..ah..ah....grandissimo gt....... ;-)

:-D

;-)

Leggi le recensioni ESCORT e non farti fregare, trova la ESCORT nella tua città

Ahahahahahah no @cubarumba , @Riminum mi chiedeva info su come era meglio informarsi su eventuali presenti all'Havana nel suo periodo tramite il forum. Non l'ho aiutato io per le fighe, si è guadagnato la pagnotta sul campo da solo!

followmeongnoccatravels #usethecondom

Grande riminum !!!

Io vado a maggio , se posso approfitto e nei prossimi giorni ti chiedo qualche info!!!!!

Innanzitutto complimenti , bella vacanza e bella recensione!!!

Il trio ......grande cosa.......sei un grande, io non so se je la posso fare.......sarei un po' stressato dall' avere

2 puttanazze dentro la stanza........dovrei blindare tutto prima.......ripensandoci blindando tutto....se po' fa '

Guarda Foto e Video di ESCORT e TRANS porche nella tua città

L'appartamento tramite quale sito l'hai prenotato????

Anche io ho visto degli appartamenti a piani alti ma

sto problema dell'acqua che a volte non arriva forse dipende proprio da quello????

Ti sei sparato 20 km di corsa ?

Sei il numero uno!!!!

Pensa che io sto cercando una piscina per nuotare, ti stimo!!!

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!

Senti ma io avevo capito che bisognava andare in un negozio della ectesa per comprare la carta per navigare su internet.......mi sembra di capire che tu invece l'hai comprato da uno per strada davanti l'habana libre, ho capito bene??

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI e le MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

@Franc - ah..ah...su questo non avrei avuto dubbi, diamo già le informazioni...se cediamo anche le gnocche ci fanno santi gt!

@Antons - se glielò fatta io con due fighe su una carrozza in corsa...gliela fai anche tu..ah..ah..l'importante è ricordarsi che l'uccello che vola nella foga è solo uno, se tocchi qualcosa che è più lungo del tuo scappa forte...ah..ah...

A Cuba ci sono molte gnocche...ma iniziano a esserci anche molti froci :-D

:-))

INCONTRA DONNE VOGLIOSE

@Antos

20 km 18 non saprei, dal hotel Riviera fino a dopo il morro dove attraccano anche le navi da crociera.

Il sito è : www.amorcuba.com

trovi di tutto, ma è un agenzia, i prezzi poi non si trattano, prenoti uno due giorni poi se ti piace tratti con il proprietario. Non ti asp che le foto del sito siano reali, in base a quanto vuoi spendere ti danno quello che hanno libero.

La "targheta" è una tessera plastificata con due codici da grattare, o fogliettini piegati i quattro da aprire come il codice di un bancomat.

Dove cè segnale wi-fi ti colleghi e inserisci i codici, hai un ora di connessione.

Si possono anche bloccare, altrimenti anche se ti disconnetti il tempo scorre e finisce.

Vai su internet e digiti: 1.1.1.1. poi apri la pagina. Ti chiederà di stoppare la sessione.

La prossima volta che ti collegherai (con gli stessi codici, non buttare la targheta) avrai il tempo residuo.

Questa è un perla, non cè scritto in nessuna rece, capita alla terza targheta.

La connessione cè in parecchi posti, io andavo al vicinissimo hotel Riviera o hotel Coiba e mi collegavo. Cmq lo capisci dalla gente seduta sui muretti o panchine che fa videochiamate o chatta.

Alla reception dei due hotel vendono anche le targheta, comodo no?

In qualche discussione in macchina con la taxista ho capito che a breve con l'arrivo degli americani la copertura sarà totale.

Ma sappiamo quanto io parli e capisca lo spagnolo

:-D

Si avevo capito che sono prenotazioni a minchia.....e ti portano dove e' libero......cmq forse lo userò anche io quel sito oppure mi faccio una sera all'hotel president e la mattina dopo mi cerco

da solo la casa!

Approfitto, che differenza c'è tra playa dell'Este, Santa Maria, tropicoco e Guanabo?

Io ero convinto che fossero la stessa cosa!!!!!

Invece ho capito che è' un altra cosa e ci andrò sicuramente una volta , parlo di TARARA'!

Guarda Foto e Video di ESCORT e TRANS porche nella tua città

@Antons - se t'interessa e se ti può essere utile...ti confermo che il sito in questione è attendibile e abbastanza serio ;-)

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!

Sono la stessa cosa,guanabo invece è a 10 minuti e la spiaggia fa veramente schifo oltre che la città.

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI e le MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

santa maria piu tranquilla tropicoco rimane a 500 metri piu gente piu bar

Leggi le recensioni ESCORT e non farti fregare, trova la ESCORT nella tua città

La tarjeta se vai all'Etecsa ti costa due cuc,se la compri dai ragazzi fuori oppure nei punti Wi-Fi più grandi come al Parque Coppelia ti costa tre cuc ma almeno ti eviti mezz'ora di coda.

Se la usi ed esempio per mezz'ora basta che ti sconnetti dal Wi-Fi e traffico dati dal tuo telefono e quando la vuoi riutilizzare hai il tempo residuo,se non ti sconnetti ti ciuccia tutta l'ora.

confermo amorcuba sito serio. prezzi alti per la commissione, offrono servizio taxi dall'aeroporto a casa per 25 cuc (cosa molto comoda), la casa è quella che si affitta, le foto sono molto veritiere. il primo giorno da me è passato anche il ragazzo dell'agenzia per propormi escursioni e altro. confermano tutto tramite email senza anticipo. cmq io a pelle sceglierei il sito di @Elyonky www.yourcasaparticular.com, non ha prezzo sapere già da qui le case chicas free

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!

@Antons

A Playa del Este ci sono tre spiaggie laa prima il Megano tranquila poi il Tropicoco quella più affollata ed attrezzata e poi Santa Maria del mar cje è l'ultima che è una via di mezzo tra le prime due ed a mio avviso la più bella.

Tutte e tre servite dal servizio bus turistico a 5 cuc a/r k parte dal Parque Central con corse a partire dalle 9 am fino alle 6 pm ogni mezz'ora.

La spiaggia di Guanabo nella cittadina omonima non è un granche e ci vai prendendo il bus 400

che puoi prendere vicino l'Hotel Saratoga, corse frequenti a 5 pesos moneea nacional

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI e le MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

Grazie ora ho capito la differenza!

Il bus in moneta locale e ' quella sorta di camion giusto?

Invece il pullman a 5 cuc e' decente?

INCONTRA DONNE VOGLIOSE

@riminum ho letto la tua lunghissima recensione e in alcuni passi o rivisto me stesso le prime volte :D

Per essere la prima volta ti sei districato abbastanza bene , sicuramente merito anche dei consigli del @franc ( quando ho letto un rigraziamento a prince non capivo il perchè ) .

Mi sembra di aver capito che sei abbastanza giovane ed atletico comunque occhio a dirlo troppo forte che hai rimorchiato free altrimenti qualcuno potrebbe accusarti di essere un cazzaro cuntaball :D

Un appunto per le prossime volte , non cambiare mai cash negli hotel , cambia sempre in banco o cadeca.

Leggi le recensioni ESCORT e non farti fregare, trova la ESCORT nella tua città
  • 1 di 5
Logo Gnoccatravels

Stai per entrare in una sezione vietata ai minori di anni 18 che può contenere immagini di carattere erotico, che tratta argomenti e usa un linguaggio adatto a un pubblico adulto. Se non sei maggiorenne esci immediatamente cliccando ESCI. Se non ritieni il nudo di adulti offensivo alla tua persona e se dichiari di essere maggiorenne secondo la legge dello stato in cui vivi e se, entrando nel sito, accetti le condizioni di utilizzo ed esoneri i responsabili del sito da ogni forma di responsabilità, allora puoi entrare in Gnoccatravels!

Gnoccatravels.com tutela e protegge i minori e invita i propri utenti a segnalare eventuali abusi, nonchè ad utilizzare i seguenti servizi di controllo: ICRA – Netnanny – Cybersitter – Surfcontrol – Cyberpatrol

Contenuti ed immagini qui presenti, sono stati ottenuti attraverso internet, quindi sono ritenuti di dominio pubblico, od autorizzati dagli interessati medesimi. Gli inserzionisti di Gnoccatravels.com dichiarano che gli scopi della pubblicazione richiesta sono leciti (secondo le vigenti normative in materia penale) e strettamente personali, quindi esentano i gestori del sito da ogni responsabilità amministrativa e penale eventualmente derivante da finalità, contenuti e azioni illecite, nonché da usi illegittimi e/o impropri della pubblicazione medesima.

Scegliendo ACCETTA ED ENTRA, l'utente dichiara di essere maggiorenne e di esonerare totalmente i fornitori del servizio, proprietari e creatori del sito Gnoccatravels.com dalla responsabilità sul contenuto degli annunci/inserzioni pubblicitarie e del loro utilizzo.

SONO MAGGIORENNE ESCI

SHARE