Andiamo
charmescort_mobile

Iva a luci rosse: una sentenza mette in ginocchio i bordelli

fantasy
21/05/2021 | 06:48
Lugano - Ticino - Svizzera |  51-100
Gold

Iva a luci rosse: una sentenza mette in ginocchio i bordelli

*Decisione finale del Tribunale che chiede a un postribolo un milione di franchi d'imposta sugli incassi delle ragazze

Per il Tribunale amministrativo federale vale il principio dell'unità d'impresa. Le prostitute, benché indipendenti, sono parte integrante del locale erotico che risulta come fornitore delle prestazioni. Altri rischieranno ora di naufragare sotto il peso di esborsi milionari?*

BELLINZONA - Si chiama Iva e minaccia di mandare sul lastrico i già traballanti locali erotici ticinesi. Lo tsunami arriva da San Gallo, dove ha sede il Tribunale amministrativo federale (Taf), e potrebbe causare al settore un mare di guai.

La sentenza - Di sicuro ha 717’949 buoni motivi per preoccuparsi il titolare di un noto postribolo del Sopraceneri cui i giudici hanno imposto il pagamento di tale cifra come recupero di imposta sul valore aggiunto (fattura che sale a un milione di franchi con gli interessi arretrati). La sentenza, datata 31 marzo scorso, ha infatti confermato gli accertamenti fiscali dell’Amministrazione federale delle contribuzioni (Afc), secondo cui il pagamento dell’Iva sulle prestazioni erotiche effettuate dalle prostitute nel postribolo, tra il 2010 e il 2015, spettava alla società che gestiva il locale.

La tassa dimenticata - Chiamatela furbizia o sottovalutazione, il punto è che l’Iva nei bordelli in Ticino è sempre stata al massimo il nome di una ragazza. Ora però i locali a luci rosse rischiano di pagare pesantissimo dazio. Nel caso specifico il tribunale ha stabilito che il pagamento della tassa non spettava alle ragazze come lavoratrici indipendenti, ma al locale erotico. E le argomentazioni con cui il Taf ha respinto le obiezioni del ricorrente sembrano valere per tutti.

Chi è il fornitore - In merito alle prestazioni erotiche, scrivono i giudici, il criterio per valutare se l’attività viene esercitata a titolo indipendente è «il modo in cui l’offerta al pubblico viene oggettivamente percepita da una persona terza neutrale». Decisivo, quindi, stabilire «se, dal punto di vista dell’Iva, sono le professioniste che lavorano nel club o la stessa società ricorrente che lo gestisce a dover essere qualificata come fornitore delle prestazioni». E non come «una semplice intermediaria tra le ragazze e i clienti».

Il sito fumante
- Ecco perché gran parte delle 29 pagine della sentenza passa alla lente la vetrina pubblica del bordello, il suo sito internet. Espressioni lì, come altrove, ricorrenti quali “momenti esclusivi con le nostre ragazze”, «tête-à-tête con le nostre ragazze”, ma anche la promessa di facilitazioni alle stesse professioniste, “ti otteniamo un regolare permesso di lavoro”, lasciano intendere, prima secondo l’Afc e poi per il tribunale, che «le stesse professioniste - perlomeno in apparenza - siano parte integrante del postribolo e dunque dell’organizzazione della ricorrente».

L'unità d'impresa - Il Taf evidenzia inoltre come, sempre sul sito del postribolo, manchino i dati di contatto delle professioniste, mentre gli avventori, per la riservazione di un incontro o evento, sono invitati a contattare via email o telefono il locale stesso. Il “principio dell’unità d’impresa” tra prostitute e postribolo sarebbe inoltre confermato della corrispondenza tra gli orari di offerta del meretrico e quelli di apertura del locale erotico.

L'ironia del giudice - La conclusione dei giudici è che «l’immagine complessiva della società ricorrente scaturita dal sito internet e dagli elementi dell’incarto lascia pensare che le professioniste abbiano erogato le prestazioni erotiche come dipendenti del postribolo». Al Tribunale non difetta nemmeno l’ironia: «Il fatto che, per ovvie ragioni, - si legge nella sentenza - le prestazioni erotiche non vengano (non possano essere) erogate fisicamente dalla società ricorrente quale persona giuridica, bensì esclusivamente dalle professioniste, non è qui influente».

Gli argomenti respinti - Vano ogni tentativo del locale erotico di farsi passare per semplice locatore di stanze. Il valore probatorio delle dichiarazioni scritte di nove prostitute è definito “ridotto” dai giudici che ne evidenziano il «contenuto standardizzato verosimilmente preparato dalla stessa ricorrente». Dal profilo dell’Iva non è argomento per stabilire l’indipendenza delle prostitute nemmeno «la libertà di esercizio della loro attività», che «è soprattutto legata a delle esigenze legali e di protezione delle stesse professioniste, in quanto l’incoraggiamento della prostituzione costituisce un reato penale».

Decisione definitiva - A giusta ragione, conclude il Tribunale amministrativo federale, «è altresì corretto che le cifre d’affari realizzate dalle professioniste mediante l’erogazione di prestazioni erotiche sono state conseguentemente attribuite alla ricorrente». La società titolare del postribolo dovrà quindi versare un milione di franchi alla Confederazione. La sentenza è definitiva e cresciuta in giudicato dal momento che la società titolare del locale ha rinunciato a ricorrere al Tribunale federale. A domino potrebbero seguire gli altri locali erotici ticinesi. Per il più grande si parla di una richiesta da Berna di una ventina di milioni di franchi. Ma è una voce smentita categoricamente dai diretti interessati. Non sarà un oceano, comunque è un mare di guai.

https://www.tio.ch/ticino/attualita/1512630/postribolo-tribunale-iva-sentenza-professioniste-prestazioni-societa-ragazze-imposta-franchi

I soldi non comprano le donne , ma fanno innamorare le prostitute !!

Per andare d accordo non servono le medesime idee ma unicamente il medesimo rispetto !!

Arroganza è sentirsi superiori a tutti , Autostima è non sentirsi inferiori a nessuno !!

INCONTRA DONNE VOGLIOSE
Maxim_mobile_svizzera

certo che é una bella gabola che va a discapito dei locali erotici, ma ci si chiede come mai le faccendature non siano mai emerse prima ??? e vengono a galla ora, trovarsi in mezzo a una tale situazione non é il massimo per un titolare o per le società che gestiscono un postriolo che dovrebbero sborsare dei bei soldoni arretrati....ma chi avrebbe dovuto far incassare e controllare dove erano ??? in vacanza allle Maldive o ai Caraibi ... la matassa é alquanto complicata e se diventa cosi cé poco da stare allegri ..... affaire a suivre .....

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!
lescort_mobile

La morale è sempre quella.
Quando la politica ci guadagna le ragazze sono dipendenti.
Quando invece ci rimette sono libere professioniste.
Pensa se i locali ticinesi avessero davvero agito da sostituti d'imposta come richiesto.
(Come mi pare sia in Svizzera interna.)
Promovimento della prostituzione e tutti in galera tempo zero.
Lo Stato, il peggiore di tutti i prosseneti.

Quando la psicologa mi ha presentato una parcella da 250 euro per tre incontri da 50 minuti l'uno, senza alcun risultato, mi sono detto "Meglio andare a p#####e, spendo uguale ma mi diverto di più!". (cit.)

Quando superati i 40 anni ti ritrovi ancora da solo, le cose sono due: o hai problemi seri, o sei un p#####iere incallito. (cit.)

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI e le MASSAGGIATRICI SEXY in Italia
Maxim_mobile_svizzera

fantasy
21/05/2021 | 09:39
Lugano - Ticino - Svizzera |  51-100
Gold

@toulouselautrec

Dunque in Ticino i gerenti - gestori non prendono i 25.- al giorno dalle ragazze per le tasse come dovrebbe essere loro obbligo (giusto o sbagliato che sia questa modalità) secondo la nuova legge

Bene , ottimo , perfetto , suppongo che le ragazze continuino come prima a fare "orecchio da mercante" e in definitiva a non pagare i 25.- giornalieri

I soldi non comprano le donne , ma fanno innamorare le prostitute !!

Per andare d accordo non servono le medesime idee ma unicamente il medesimo rispetto !!

Arroganza è sentirsi superiori a tutti , Autostima è non sentirsi inferiori a nessuno !!

DONNA CERCA UOMO
lescort_mobile

@fantasy said:
@toulouselautrec

Dunque in Ticino i gerenti - gestori non prendono i 25.- al giorno dalle ragazze per le tasse come dovrebbe essere loro obbligo (giusto o sbagliato che sia questa modalità) secondo la nuova legge

Bene , ottimo , perfetto , suppongo che le ragazze continuino come prima a fare "orecchio da mercante" e in definitiva a non pagare i 25.- giornalieri

Perdona l'intervento
Ogni giorno il locale è tenuto a presentare alla Teseu tramite sito apposito la presenza delle ragazze.
in base alle presenze dichiarate vengono calcolate automaticamente le tasse che poi verranno presentate a fine mese.
In caso di controllo, e vi sarà capitato di vederne spesso da noi, la polizia ferma tutte le ragazze nel locale le fa passare una per una documento alla mano per vedere se è stata registrata dal locale.
Qualora una ragazza non fosse registrata allora sì che sarebbero gabole vere.
Non possiamo esporci per gli altri ma su tutti i controlli ricevuti, e, ripeto, Immagino che ne abbiate visti spesso, non è mai stata riscontrata una sola irregolarità sulle presenze.

La questione dell'IVA è un po' diversa, il tribunale assoggetta i guadagni delle ragazze al locale.
Poiché nel sito del locale (da quel che leggo) vi erano le diciture "le nostte ragazze" E poiché non vi era il numero diretto per contattare da ragazza, questo lascia intendere al giudice che il locale facesse da tramite.
Almeno questo è quello che ho capito io leggendo l'articolo.

Per quanto riguarda i 25 Franchi, le assicuro, ci Hanno complicato di non poco la vita, Non tanto per il costo aggiuntivo, chi lavora non si perde via per 25 Franchi, Ma per la procedura machiavellica che sta dietro. Se non erro l'articolo parla di tassazione che va dal 2010 al 2015. La legge sui 25 Franchi ha un anno di vita...
Bene, sarebbe da spiegare perché il locale dovrebbe essere esattore fiscale per lo stato? Non converrebbe fare come in Svizzera francese dove la ragazza arriva vai in posta paga anticipatamente il cedolino con i suoi giorni di tasse pagati, si presenta al locale, il locale comunica alla polizia e automaticamente vede quanti giorni ancora di lavoro la ragazza ha disposizione.

Questo sistema dei 25 Franchi porta via ore e ore di lavoro e toglie l'attenzione da altri particolari.

Con la questione dell'IVA sui guadagni delle ragazze, calcolati AB cazzum, in maniera forfettaria, lasciamo intendere che le ragazze siano dipendenti del locale.
Benissimo, adottiamo il sistema dell'IVA? Adottiamo il pagamento svizzero-tedesco tedesco? Allora adottiamo il sistema di lavoro svizzero tedesco, da una parte libere professioniste da una parte, quando c'è da pagare dipendenti del locale.
La realtà è che per più di 10 anni nessuna ha pagato nulla e adesso si cerca di chiudere il cancello quando i buoi sono già belli e scappati Ciao

Tiktok maxim.club.chiasso

Leggi le recensioni ESCORT e non farti fregare, trova la ESCORT nella tua città
Lescort_svizzera
Maxim_mobile_svizzera

ma il locale di cui parlano è castione?

se tens medo da solidão nào te cases

lescort_mobile

fantasy
21/05/2021 | 12:33
Lugano - Ticino - Svizzera |  51-100
Gold

@MaximClubChiasso

Volevo solo capire se l affermazione di @toulouselautrec era reale o fasulla 😂

Anche se rileggendo il commento forse si riferiva al imposta sul valore aggiunto della quale si parla nel articolo e non sulle imposte ( Tasse) fissate a 25.- forfettari giornalieri a cranio dalla nuova legge e dunque son caduto in errore 🥺

Per il resto se ne é di già discusso e ne avete di già discusso assai a riguardo delle modalità di riscossione , personalmente ho già esposto il mio personale e soggettivo punto di vista nel Topic apposito che riguarda la nuova legge 😊

I soldi non comprano le donne , ma fanno innamorare le prostitute !!

Per andare d accordo non servono le medesime idee ma unicamente il medesimo rispetto !!

Arroganza è sentirsi superiori a tutti , Autostima è non sentirsi inferiori a nessuno !!

INCONTRA DONNE VOGLIOSE
Maxim_mobile_svizzera

@fantasy

Non mettermi in bocca cose che non ho detto.
L'insinuazione secondo cui i gerenti non pagano ciò che sono tenuti a fare è unicamente tua.
I 25 CHF li hai tirati fuori tu.
Poi i gerenti si incazzano e se la prendono con me.

Il tema dell'articolo che tu hai postato è che ingiungere a un'impresa il pagamento di un'imposta dovuta da un collaboratore non dipendente (come lo è l'IVA e l'imposta sul reddito) in assenza di una norma precisa io la ritengo una forzatura al limite dell'abuso.
In Italia è piuttosto frequente che uno debba pagare le tasse degli altri, ma nella civilissima Svizzera la cosa mi fa parecchio senso.
Poi se il collaboratore non dipendente non paga il dovuto, non è un problema né mio né del gerente.
Se uno Stato non è capace di riscuotere per tempo quanto gli è dovuto, sono unicamente cazzi suoi.
In Italia la chiamano prescrizione.
Poi la sentenza dà la sua personalissima interpretazione del tema del lavoratore autonomo che opera in una struttura messa a disposizione da altro soggetto - sentenza che nel caso in esame va a cozzare contro il diritto penale - ma questo fa parte del tema più ampio e complesso della contrapposizione tra lavoro autonomo e dipendente, non solo nell'ambito della prostituzione.

Quando la psicologa mi ha presentato una parcella da 250 euro per tre incontri da 50 minuti l'uno, senza alcun risultato, mi sono detto "Meglio andare a p#####e, spendo uguale ma mi diverto di più!". (cit.)

Quando superati i 40 anni ti ritrovi ancora da solo, le cose sono due: o hai problemi seri, o sei un p#####iere incallito. (cit.)

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!
lescort_mobile

fantasy
21/05/2021 | 15:52
Lugano - Ticino - Svizzera |  51-100
Gold

@toulouselautrec

Non mi pare che qualcuno si sia incazzato con te 🤔

Difatti @MaximClubChiasso non mi pare abbia utilizzato o toni da arrabbiato , non dal mio punto di vista perlomeno , ha unicamente specificato e complemento le informazioni 😂

E comunque mi pare che le cose a questo punto siano ben chiare e se vi sono gerenti che si sono realmente arrabbiati e incazzati con te , diciamo pure loro di prendersela con me , ma suppongo che sappiano leggere pure loro e dunque capire se è chi ha eventuali colpe 👍

I soldi non comprano le donne , ma fanno innamorare le prostitute !!

Per andare d accordo non servono le medesime idee ma unicamente il medesimo rispetto !!

Arroganza è sentirsi superiori a tutti , Autostima è non sentirsi inferiori a nessuno !!

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI e le MASSAGGIATRICI SEXY in Italia
Maxim_mobile_svizzera

Scusate l'espressione rurale.. non vorrei stare qui a scaldare la piscia🤣..

Era solo una specifica sul metodo di riscossione imposto per ora sui 25 Franchi.
personalmente la proposta fatta è stata:
perché non fate come nei Cantoni dove le ragazze prima pagano le tasse e poi lavorano?
Risposta: perché così si farorreggerebbe lo sfruttamento, Dovrebbero farsi prestare i soldi per le prime tasse...

Vabbè non fate pagare i primi giorni e evitate il rischio, recuperate la settimana dopo.

E se non ci dovessero pagare?

Risposta definitiva "e se non pagassero noi???"

Fatevi pagare

🤝🏻

Tiktok maxim.club.chiasso

DONNA CERCA UOMO
Lescort_svizzera
lescort_mobile

@toulouselautrec e @MaximClubChiasso non commettete l'errore di dare retta a @fantasy facendovi trascinare nelle sue discussioni altrimenti fate il suo gioco e non ne uscite più, i troll devono essere lasciati nel loro brodo ad annegarci da soli...

Vostro SaoPaulo

Leggi le recensioni ESCORT e non farti fregare, trova la ESCORT nella tua città
Maxim_mobile_svizzera

fantasy
22/05/2021 | 06:55
Lugano - Ticino - Svizzera |  51-100
Gold

@SaoPaulo said:
@toulouselautrec e @MaximClubChiasso non commettete l'errore di dare retta a @fantasy facendovi trascinare nelle sue discussioni altrimenti fate il suo gioco e non ne uscite più, i troll devono essere lasciati nel loro brodo ad annegarci da soli...

Vostro SaoPaulo

Non mi pare che i due interessati siano stupidi , idioti o rimbambiti , e suppongo che sappiano forse anche meglio di te se darmi retta o meno

Dal mio personale punto di vista , come sempre soggettivo e dunque da qui opinabile , sia le due persone in questione come altre sono capaci di intendere e volere e di giudicare senza aver bisogno di qualcuno che guidichi per loro o sentenzi per loro , special modo se la predica proviene da chi giudica con personali pregiudizzi

Tuo odiato Fantasy

I soldi non comprano le donne , ma fanno innamorare le prostitute !!

Per andare d accordo non servono le medesime idee ma unicamente il medesimo rispetto !!

Arroganza è sentirsi superiori a tutti , Autostima è non sentirsi inferiori a nessuno !!

lescort_mobile

fantasy
22/05/2021 | 19:21
Lugano - Ticino - Svizzera |  51-100
Gold

«Ora il fisco andrà a beccare tutti i postriboli»

*Parla il titolare del club erotico che si è visto tassare con un milione di franchi d'Iva sugli incassi delle prostitute

«Non so che fare. Chiederò il condono oppure la società salterà per aria».*

LUGANO - «Secondo l’avvocato avrei avuto una possibilità su un milione di spuntarla davanti al Tribunale federale». Abbiamo raccolto la reazione del titolare della società che gestisce un noto locale erotico sopracenerino (e un altro nel sottoceneri). Per capire perché non abbia impugnato la sentenza avversa del Tribunale amministrativo federale di San Gallo. Una sentenza pesante che ha imposto al postribolo di versare un milione di franchi di Iva arretrata sulle prestazioni sessuali delle prostitute nel periodo 2010-15. Una decisione che fa tremare altri locali che non versano l’Iva sul meretricio. In pratica tutti.

«Mi vogliono far pagare l’Iva per quello che hanno guadagnato le ragazze. Ma in Ticino - continua l’uomo - non possiamo incassare al loro posto, trattenendo una parte dei soldi. Ora c’è la legge dei 25 franchi al giorno, ma prima quando abbiamo provato a trattenerne 20 dalle ragazze è intervenuto il procuratore dicendo che ci sarebbe stato sfruttamento della prostituzione».

La sentenza di San Gallo la mette con le spalle al muro. Con quali conseguenze?
«Cosa devo fare. I giudici dicono che quello tra locale e professioniste è un business unico. Sostengono, ad esempio, che i clienti prendevano appuntamento tramite il sito internet del locale. Ma non è mai successo».

Il Tribunale ha messo anche in luce che sul sito scrivevate “le nostre ragazze”, dando l’impressione di essere voi stessi i fornitori di prestazioni erotiche. Ma è una modalità diffusa anche sui siti di altri locali, no?
«Dopo questa sentenza andranno a prendere tutti. Per il periodo 2010-15 mi hanno tassato con 700mila franchi di Iva. In più esigono un 5% di interesse sui dieci anni che fanno altri 300mila franchi. In totale esigono un milione».

E dunque?
«Non so che fare, se chiedere un condono. Altrimenti salta per aria la società. Dovrei lavorare dieci anni per ripianare tutto. Dopo il controlli del fisco successivi al 2015 ho chiuso il sito internet e messo ovunque nel locale dei cartelli con su scritto che le ragazze offrono le loro prestazioni a titolo personale. Adesso non so se mi faranno pagare l’Iva anche per il periodo dal 2015 al 2021».

In altri cantoni però i club pubblicizzano correttamente la trattenuta d’Iva sulle prestazioni erotiche. Perché qui no?
«Ne ho parlato con chi lavora in Svizzera interna. Lì su una tariffa poniamo di 150 franchi, una parte va alla ragazza e un'altra al locale che poi versa l’imposta alla Confederazione. Il cliente paga praticamente la prestazione all’entrata. In Ticino invece l’Iva non è mai stata trattenuta da nessun locale».

Non ha ricevuto pressioni dai colleghi per impugnare la sentenza? Perché ora rischiano di finire anche altri a gambe all'aria…
«L’avvocato mi ha detto che non avevo possibilità di ribaltare la decisione del giudice e che avrei dovuto spendere altri 50 mila franchi. In realtà avevo chiesto agli altri locali erotici di unirci, perché se arrivava questa sentenza sarebbero stati guai per tutti. Forse alcuni altri locali, cambiando più spesso ragione sociale, hanno evitato queste revisioni fiscali che arrivano a cinque anni dall’apertura. Ma ora andranno a beccarli tutti».

https://www.tio.ch/ticino/attualita/1512694/iva-sentenza-altri-franchi-locale-tribunale-milione-prostitute-fisco?fbclid=IwAR1ASz9bttrh0Vr9_9MjaWPYk7XC_8xnsa-7xNjiEU1J4h47kMqImqjpz1o

I soldi non comprano le donne , ma fanno innamorare le prostitute !!

Per andare d accordo non servono le medesime idee ma unicamente il medesimo rispetto !!

Arroganza è sentirsi superiori a tutti , Autostima è non sentirsi inferiori a nessuno !!

INCONTRA DONNE VOGLIOSE
Maxim_mobile_svizzera

@toulouselautrec, @MaximClubChiasso, grazie per il PM, ricordate sempre: ignorare è sempre l'arma più efficace, qualora il troll esagerasse rivolgersi all'admin o ai moderatori, ma MAI dare corda ai troll, significherebbe cadere nel tranello, non aspettano altro, la vita con loro è stata ingiusta lasciandogli solo queste soddisfazioni...

@MaximClubChiasso ti ho risposto al PM.

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!
lescort_mobile

fantasy
23/05/2021 | 17:24
Lugano - Ticino - Svizzera |  51-100
Gold

1555ceb7ea698a04cbcda170855af5d0.jpg

I soldi non comprano le donne , ma fanno innamorare le prostitute !!

Per andare d accordo non servono le medesime idee ma unicamente il medesimo rispetto !!

Arroganza è sentirsi superiori a tutti , Autostima è non sentirsi inferiori a nessuno !!

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI e le MASSAGGIATRICI SEXY in Italia
Lescort_svizzera
Maxim_mobile_svizzera

@toulouselautrec, @MaximClubChiasso, se prima ero certo al 99% che @fantasy fosse un troll e un mitomane adesso, dopo qualche PM scambiatovi, lo sono al 100%, cioè, è convinto che un forumista di GT gli abbia lasciato delle minacce nella cassetta della posta ed è altrettanto convinto di riuscire a smascherare vari forumisti sempre di GT, cioè di scoprire coloro che si nascondono dietro vari nickname...in effetti dalle fotografie del suo profilo Facebook si evince che si tratta di uno squilibrato...

P.S. Ovviamente sostiene di avere scoperto chi è colui che lo ha minacciato (minacce che probabilmente esistono solo nella sua fervida fantasia, ecco come è nato il nickname fantasy...).
P.P.S. È fuori come un balcone, ribadisco, meglio evitare qualsiasi interazione con lui...

DONNA CERCA UOMO
lescort_mobile

fantasy
29/06/2021 | 06:37
Lugano - Ticino - Svizzera |  51-100
Gold

@SaoPaulo

Hai delle prove che dimostrano che cio che io affermo o meglio cio che io ho affermato privatamente non sia la realta

Ovviamente libero di non credere che io riesca a volte a scoprire l identita di qualche forumista

Ma come altri sono riusciti a scoprire la mia , perche io non potrei scoprire quella di altri ?

Ho detto piu volte che alle puttane , che differenzio dalle prostitute , piace parlare e sputtanare i clienti , e vi sono anche clienti puttane che se ne vanno in giro a sputtanare altri , pare sia un Hobby di una certa tipologia di Punter

Comunque vedo che in quella tua testa vuota non ti entra dentro che a me non mi interessa cio che tu o atlri pensate di me , lo ho detto piu volte che cio che voi pensate di me non cambia nemmeno di una sola virgola il mio vivere quotidiano

Ed ho pure detto che nemmeno cio che pensano di me le puttane cambia il mio personale vivere quotidiano

D`altronde non si puo essere simpatici a tutti , nemmeno a me stanno tutti simpatici

I soldi non comprano le donne , ma fanno innamorare le prostitute !!

Per andare d accordo non servono le medesime idee ma unicamente il medesimo rispetto !!

Arroganza è sentirsi superiori a tutti , Autostima è non sentirsi inferiori a nessuno !!

Leggi le recensioni ESCORT e non farti fregare, trova la ESCORT nella tua città
Maxim_mobile_svizzera

@MaximClubChiasso said:

La questione dell'IVA è un po' diversa, il tribunale assoggetta i guadagni delle ragazze al locale.
Poiché nel sito del locale (da quel che leggo) vi erano le diciture "le nostte ragazze" E poiché non vi era il numero diretto per contattare da ragazza, questo lascia intendere al giudice che il locale facesse da tramite.
Almeno questo è quello che ho capito io leggendo l'articolo.

In un caso simile in Germania (riguardava l'FKK Van Goch di Goch, accusato di evasione dell'IVA sui servizi sessuali forniti dalle ragazze). Dopo sei anni di battaglie legali il locale ha vinto la causa. Adesso lo stato dovra pagare danni e spese processuali.

Il fatto che il locale facesse pubblicità alle ragazze, su stampa e internet (servizio che faceva parte del prezzo di ingresso giornaliero delle ragazze), non è stato considerato rilevante. Persino il fatto che il locale imponesse il prezzo minimo delle prestazioni erotiche, non conta, perchè le ragazze potevano chiedere quello che volevano e incassavano per conto loro.

Qui un servizio televisivo sul caso, che parla di diversi milioni di euro di indenizzo:

https://www.sat1nrw.de/aktuell/vorwuerfe-gegen-bordell-nichtig-226732/

Per chi vuole spulciare i codicilli, qui c'è la sentenza della corte di cassazione federale, che ha messo fine al calvario:

https://juris.bundesgerichtshof.de/cgi-bin/rechtsprechung/document.py?Gericht=bgh&Art=en&sid=ee25959038ca19c2e2ffc5d00776c604&nr=130591&pos=0&anz=1

Ok, parliamo della Germania e delle sue leggi, non della Svizzera, ci saranno differenze. Ma il caso è veramente simile a quelli che hanno messo in ginocchio i bordelli svizzeri.

lescort_mobile

@kerouac il problema riguarda fondamentalmente il Ticino.

La base giuridica è federale mentre i cantoni possono solo agire con misure amministrative.
Le varie LProst cantonali infatti non possono influire sul libero esercizio e sulla libera organizzazione della prostituzione.

Come noto, il Ticino è sempre stato un ambiente ostile per l'esercizio della prostituzione e per la gerenza dei locali erotici.

Domino e JN (che non hanno certo risolto gli aspetti di rilevanza penale, dei quali era loro espresso compito occuparsi) sono stati il punto di non ritorno.
Il Ticino abusa delle misure amministrative e interpreta in modo strumentale le norme esistenti per sottrarsi al diritto federale - cfr. la lunga battaglia legale alla fine della quale il Castione ottenne il permesso di operare.
Il metodo è da Comma 22, ossia robe del tipo ti obbligano ad agire da sostituto d'imposta nei confronti delle ragazze, ma se lo fai finisci in galera per promovimento della prostituzione - cfr. anche i loop normativi intenzionalmente inseriti in materia di licenze di costruire.
I funzionari cantonali seguono metodi simili anche in altre situazioni al di fuori della prostituzione - cfr. scandalo del rinnovo dei permessi di dimora.
Ragazze e gerenti non intendono / non sono in grado di anticipare i costi di una causa pluriennale (nonostante l'evidente esito a loro favore) e si adeguano / fanno in modo di non trovarsi in certe situazioni / chiudono / passano in clandestinità.

In altre parole, una forma di usura operata dal cantone, il quale è consapevole della sostanziale impunità.

P.S.: cazzarola non svegliare il can che dorme!!!

Quando la psicologa mi ha presentato una parcella da 250 euro per tre incontri da 50 minuti l'uno, senza alcun risultato, mi sono detto "Meglio andare a p#####e, spendo uguale ma mi diverto di più!". (cit.)

Quando superati i 40 anni ti ritrovi ancora da solo, le cose sono due: o hai problemi seri, o sei un p#####iere incallito. (cit.)

INCONTRA DONNE VOGLIOSE
Maxim_mobile_svizzera
  • 1 di 1
  • 1
maxim wellcum_svizzera_right lescort Escort Directory_svizzera Escort forum_svizzera
Logo Gnoccatravels

Stai per entrare in una sezione vietata ai minori di anni 18 che può contenere immagini di carattere erotico, che tratta argomenti e usa un linguaggio adatto a un pubblico adulto. Se non sei maggiorenne esci immediatamente cliccando ESCI. Se non ritieni il nudo di adulti offensivo alla tua persona e se dichiari di essere maggiorenne secondo la legge dello stato in cui vivi e se, entrando nel sito, accetti le condizioni di utilizzo ed esoneri i responsabili del sito da ogni forma di responsabilità, allora puoi entrare in Gnoccatravels!

Gnoccatravels.com tutela e protegge i minori e invita i propri utenti a segnalare eventuali abusi, nonchè ad utilizzare i seguenti servizi di controllo: ICRA – Netnanny – Cybersitter – Surfcontrol – Cyberpatrol

Contenuti ed immagini qui presenti, sono stati ottenuti attraverso internet, quindi sono ritenuti di dominio pubblico, od autorizzati dagli interessati medesimi. Gli inserzionisti di Gnoccatravels.com dichiarano che gli scopi della pubblicazione richiesta sono leciti (secondo le vigenti normative in materia penale) e strettamente personali, quindi esentano i gestori del sito da ogni responsabilità amministrativa e penale eventualmente derivante da finalità, contenuti e azioni illecite, nonché da usi illegittimi e/o impropri della pubblicazione medesima.

Scegliendo ACCETTA ED ENTRA, l'utente dichiara di essere maggiorenne e di esonerare totalmente i fornitori del servizio, proprietari e creatori del sito Gnoccatravels.com dalla responsabilità sul contenuto degli annunci/inserzioni pubblicitarie e del loro utilizzo.

SONO MAGGIORENNE ESCI