kerouac

Commenti

kerouac
Newbie
06/07/2020 | 22:58

  • Like
    1

Petizione per la riapertura dei bordelli in Germania:

http://chng.it/Zn65jBmh

partecipate numerosi

kerouac
Newbie
04/07/2020 | 19:33

  • Like
    0

kerouac
Newbie
03/07/2020 | 14:55

  • Like
    2

Oggi 3 luglio, in occasione di una riunione di tutti i presidenti dei länder prima della pausa estiva, c'è stata davanti al parlamento federale una dimostrazione di protesta a favore della riapertura dei bordelli.

Fonte:
https://bsd-ev.info/03-07-2020-8-30-uhr-demonstration-vor-dem-bundesrat-berlin/

Qui la lettera aperta di un sindacato di prostitute rivolta ai presidenti dei länder e ai membri del consiglio federale (google translate):

"Aprite i bordelli ORA"
Chiusi - dimenticati - fraintesi

Cari primi ministri dei 16 stati federali e membri del Consiglio federale,

Oggi dimostriamo davanti al Consiglio federale e vi chiediamo - insieme all'associazione professionale servizi erotici e sessuali e. V. (besd) - di offrire finalmente all'industria della prostituzione una prospettiva futura.

In Germania, quasi tutte le aziende stanno riaprendo gradualmente dopo il blocco della corona: parrucchieri, massaggi, cosmetici, tantra, fitness, studi di tatuaggi, ristoranti e hotel, saune, eventi con più di 50/100/300 persone e persino sport di contatto, come judo, boxe, wrestling, ecc.

I politici sembrano aver dimenticato i centri di prostituzione dalla loro chiusura a metà marzo. In molti stati federali, tuttavia, sono consentite visite a domicilio e in hotel, la prostituzione di strada e il lavoro sessuale nel settore privato. Il risultato è che le prostitute "migrano" sempre più in Svizzera, Belgio, Repubblica Ceca, Austria e Paesi Bassi, che hanno nuovamente permesso la prostituzione con stretti concetti di igiene. La polizia e le autorità investigative penali statali stanno parlando di un nuovo sviluppo strutturale a cui né loro né i centri di consulenza specializzati né le autorità sanitarie hanno accesso.

Non è comprensibile il motivo per cui i bordelli in Germania non vengano finalmente aperti. Secondo la legge sulla protezione delle prostitute, i bordelli e le strutture per la prostituzione sono soggetti a una varietà di controlli, hanno dovuto dimostrare la loro "affidabilità" e avere ampi requisiti di documentazione. Che non potrebbero essere in grado di soddisfare i requisiti della documentazione corona può essere solo un argomento pretestuoso. Come l'accusa che le misure di protezione della corona non possano essere attuate in un bordello.

Queste accuse cliché sono morali e mancano di logica ed esperienza.

Il lavoro sessuale di solito si svolge in un contatto 1: 1 tra una prostituta e un cliente. Immagini di orge, accumulazioni di molte persone, sudorazione, persone nude per un lungo periodo di tempo, in stanze chiuse e non ventilate, provengono dall'immaginazione degli individui e non corrispondono alle realtà nei diversi siti di prostituzione, di cui non può fare di tutta l'erba un fascio.

I bordelli offrono alle prostitute un ambiente di lavoro protetto e igienico. Qui possono offrire i loro servizi sessuali in modo indipendente e sono sempre in uno scambio amichevole.
I bordelli sono trasparenti e ricevono visite regolari dalla polizia, dalle agenzie di regolamentazione e dalle autorità sanitarie e offrono loro l'opportunità di creare fiducia nei lavoratori del sesso e di fare le loro offerte.
I bordelli offrono anche ai clienti un ambiente piacevole per perseguire in sicurezza la loro lussuria e le loro esigenze.
I bordelli e le prostitute contribuiscono alle entrate fiscali statali e locali.

Cari primi ministri e membri del Consiglio federale:
Usate il nostro concetto di igiene a 3 livelli e le nostre descrizioni dettagliate dei singoli processi nei diversi segmenti della prostituzione e aprite i bordelli: ORA!

kerouac
Newbie
02/07/2020 | 11:24

  • Like
    2

@whip69 said:
Attenzione a parlare troppo di sigle, perché mi pare ci siano restrizioni governative in merito, secondo voi ci potrebbero essere conseguenze, o sbaglio?

Non so se ci siano delle restrizioni imposte dal locale, ma quelle governative sono abbastanza rilassate, e sotto la forma di consiglio piuttosto che di imposizione. Le trovate qui:

https://php.heute.at/coronavirus/EmpfehlungenzurSexarbeit.pdf

Dicono di limitare il contatto corporale al necessario. Viene consigliato (e solo consigliato) di evitare pratiche che comportino lo scambio di saliva, baci, sesso orale e posizioni uno di fronte all'altro. Se si vuole fare comunque del sesso orale si dovrebbe usare il preservativo o il preservativo femminile (protezione per il leccaggio) e lavarsi poi viso e parti venute a contatto. Si sconsiglia il sesso di gruppo e si consiglia di limitarsi a contatti sessuali tra due persone.

Nessuna sigla, nessuna posizione, nessuna pratica è espressamente proibita per disposizione ministeriale.

kerouac
Newbie
30/06/2020 | 19:54

  • Like
    0

A questo link potete scaricare i CONSIGLI ministeriali per la protezione dal Covid validi per puttane e clienti:

https://php.heute.at/coronavirus/EmpfehlungenzurSexarbeit.pdf

Interessanti quelli per i contatti corporali:

*- Der Körperkontakt ist auf das notwendige Maß zu beschränken.

  • Aufgrund der Virusübertragung durch Speicheltröpfchen wird empfohlen, auf jegliche Formen des Speichelaustauschs, Küssen und Oralsex sowie einander zugewandte Sexpositionen zu verzichten. Wird dennoch Oralsex praktiziert, soll ein Kondom oder Lecktuch verwendet werden und sind in der Folge Gesicht und Körperteile, die miteinander in Kontakt gekommen sind, zu waschen
  • Sexuelle Kontakte sollen lediglich zwischen zwei Personen stattfinden, von Gruppensex wird abgeraten*

Google translate:

*- Il contatto con il corpo dovrebbe essere limitato a quanto necessario.

  • A causa della trasmissione del virus attraverso goccioline di saliva, si raccomanda di evitare tutte le forme di scambio di saliva, baci e sesso orale, nonché di rinuncuiare a posizioni sessuali uno di fronte all'altro. Se viene comunque praticato il sesso orale, si dovrebbe usare un preservativo o protezione per la bocca e devono essere poi lavati il viso e le parti del corpo che sono venute a contatto l'una con l'altra.
  • I contatti sessuali dovrebbero avvenire solo tra due persone, il sesso di gruppo non è raccomandato*

Si tratta solo di consigli, non di prescrizioni.

kerouac
Newbie
29/06/2020 | 18:05

  • Like
    1

L'NRW ha prolungato la validità del decreto con le restrizioni per il Coronavirus fino al 15 Luglio.

Fonte:
https://www.land.nrw/fr/node/23877

Ergo almeno fino al 15 luglio non si scopa a pagamento.

kerouac
Newbie
28/06/2020 | 23:40

  • Like
    0

Anche in Baden-Württemberg la prosituzione rimarrà vietata fino al 31 Agosto, con decreto del 23 giugno, § 13

Link al decreto:

https://www.baden-wuerttemberg.de/fileadmin/redaktion/dateien/PDF/Coronainfos/200623_Corona-Verordnung.pdf

kerouac
Newbie
26/06/2020 | 14:04

  • Like
    0

https://m.oe24.at/coronavirus/Prostitution-ab-1-Juli-wieder-erlaubt-das-sind-die-Regeln/435145679

Interessante pure che non si fa menzione alcuna di controlli sanitari specifici per il corona, credo che non sia cambiato proprio nulla rispetto al pre lockdown. Un complimento agli austriaci che si sono mossi per tempo con regole chiare a livello nazionale affinchè il 1 luglio sia tutto pronto per la riapertura.

kerouac
Newbie
26/06/2020 | 14:00

  • Like
    1

Scusate, ho sbagliato il link all'articolo, qui quello funzionante:

https://m.oe24.at/coronavirus/Prostitution-ab-1-Juli-wieder-erlaubt-das-sind-die-Regeln/435145679

Interessante pure che non si fa menzione alcuna di controlli sanitari specifici per il corona, credo che non sia cambiato proprio nulla rispetto al pre lockdown. Un complimento agli austriaci che si sono mossi per tempo con regole chiare a livello nazionale affinchè il 1 luglio sia tutto pronto per la riapertura.

kerouac
Newbie
26/06/2020 | 13:50

  • Like
    1

In Austria la prostituzione sarà ammessa di nuovo dal 1 Luglio, queste sono le regole:

https://m.oe24.at/coronavirus/Prostitution-ab-1-Juli-wieder-erlaubt-das-sind-die-Regeln

Come già prima è obbligatorio per le ragazze sottoporsi a controlli sanitari. Parte dei controlli va ripetuto ogni 6 settimane, ogni 12 settimane i test sierologici per sifilide ed HIV. Gli ambulatori per il rilascio del permesso hanno lavorato già dal 8 giugno. Si sono registrate circa 8000 prostitute. A Vienna è obbligatorio registrarsi anche al commissariato di polizia, lo hanno fatto già in 3500.

A parte i controlli sanitari e registrazione dalla polizia, l'articolo non cita altre regole.

kerouac
Newbie
26/06/2020 | 09:58

  • Like
    4

@MonkeyLion said:
Mercato della carne di Wuhan e macelli tedeschi. Il messaggio é chiaro, "non uccidere".

Agli utenti di questo forum tanto la carne interessa viva

kerouac
Newbie
25/06/2020 | 22:55

  • Like
    0

@teseo said:
Ma come è possibile? e tutti gli altri mattatoi d'Europa cos'hanno di diverso? e se la questione sono i lavoratori venuti dai Paesi dell'est, mica lavorano solo nei mattatoi, no?

Eccone un altro fresco fresco, in uno stabilimento di kebab di Moers positivi 79 dipendenti su 80 testati, si è in attesa del risultato per altri 120. E a differenza dei mattatoi si tratta di lavoratori stabili:

https://www1.wdr.de/nachrichten/rheinland/corona-hotspot-in-moers-100.html

Ma non sarà che in Germania fanno i kebab di pipistrello?

kerouac
Newbie
25/06/2020 | 16:00

  • Like
    0

Ennesimo ricorso, questa volta di un gerente di bordello di Gütersloh (ehm, proprio la città con più di 1500 contagi nel macello smile:contro la disparità di trattamento tra bordelli e altre attività con vicinanza corporale come ad esempio i massaggi.

E anche questa volta il tribunale di Münster ha respinto il ricorso in maniera inappellabile, sostenendo che a differenza degli altri servizi alla persona, in un bordello per motivi di privacy non c'è modo di verificare che le misure igieniche vengano rispettate, e i clienti fornirebbero informazioni di tracciamento inaffidabili.

Fonte:
https://www.juris.de/jportal/portal/page/homerl.psml?nid=jnachr-JUNA200602249&cmsuri=%2Fjuris%2Fde%2Fnachrichten%2Fzeigenachricht.jsp

Già si intuisce cosa l'NRW deciderà nel decreto che stabilirà le restrizioni valide a partire dal 1 luglio

kerouac
Newbie
25/06/2020 | 09:17

  • Like
    0

@figavacciuolo said:
@kerouac se è così è strano perché anche nella loro pagina Instagram annunciano l'apertura senza specificare altro 🤔.
..bisognerebbe capire come sta andando in Austria e Svizzera da questo punto di vista...

Si, ho postato il link di un articolo di giornale di ieri da cui sembra che effettivamente l'Olanda ripartirà il 1 luglio senza restrizioni di mascherine o posizioni.

Per la Svizzera, almeno nel Canton Ticino, in camera non è cambiato nulla rispetto al periodo pre Covid. Nei locali può esserci un distanziamento nei posti a sedere e la mancanza del servizio al banco. In alcuni locali ti misurano la temperatura all'ingresso, e questo è tutto.

kerouac
Newbie
25/06/2020 | 08:35

  • Like
    0

Mi correggo, sembra che il sito governativo olandese non sia aggiornato e che invece sia possibile dal 1 luglio che il Sixseens riapra, secondo questo articolo:

https://www.telegraaf.nl/nieuws/578069181/sekswerkers-mogen-los-van-rutte-alle-standjes-zijn-oke

Cito con Google translate dall'olandese:

Le prostitute sono state piacevolmente sorprese dalle misure rilassate, che hanno permesso loro di accogliere nuovamente i clienti dal 1 ° luglio. Non si aspettavano di tornare al lavoro in una settimana. "L'ho appena sentito per la prima volta e ora sto inviando messaggi a tutti; tutti sono molto contenti della notizia che possiamo finalmente riaprire. Non ci restano soldi ”, afferma Felicia Anna, presidente del Red Light United, il gruppo di interesse delle prostitute nel quartiere a luci rosse di Amsterdam.

"Non ce lo aspettavamo, perché abbiamo una professione in cui non è possibile evitare uno stretto contatto. Pertanto, abbiamo pensato che fosse urgente non aprire ancora. Ma ho inviato le lettere politiche e ho detto che non pensavo fosse giusto che altre professioni di contatto dovessero essere autorizzate a essere giustiziate di nuovo ”.

Felicia Anna afferma di aver redatto un protocollo. Tuttavia, non è ancora a conoscenza dei requisiti che le prostitute devono soddisfare quando assumono le loro funzioni. "Mi aspetto che nei prossimi giorni ne risulti più chiaro. Abbiamo un'altra settimana e mi aspetto che tutto riaprirà il 1 ° luglio. La maggior parte dei lavoratori è nei Paesi Bassi e un numero sta tornando. "

Sesso orale

Secondo il protocollo di Felicia Anna, le prostitute indossano maschere e guanti e le stanze vengono accuratamente pulite dopo ogni cliente. Felicia Anna: „Il sesso orale non è raccomandato, ma non ne abbiamo sentito parlare. Ciò diventerà presto chiaro. "

*Il primo ministro Rutte ha annunciato durante la sua conferenza stampa che le prostitute potrebbero non essere ostacolate dal 1 ° luglio. Le maschere per il viso non sono necessarie, né con i clienti né con le prostitute. Non ci sono inoltre restrizioni in termini di azioni e posizioni. "No, abbiamo chiesto consigli dettagliati a RIVM su quali posizioni fossero e quali no, ma non c'erano ulteriori spiegazioni", fa l'occhiolino.*

kerouac
Newbie
25/06/2020 | 08:22

  • Like
    0

@figavacciuolo said:
Intanto in Olanda riaprirà il Sixseens il 1 Luglio. https://www.sixsens.eu/

Aperti forse, ma per farci cosa?

https://www.government.nl/topics/coronavirus-covid-19/tackling-new-coronavirus-in-the-netherlands/faqs-about-approach-to-tackling-coronavirus/closing-public-and-private-spaces

Citazioni:

Sports clubs, gyms, saunas, casinos, amusement arcades and sex establishments will remain closed until 1 September 2020. An exception has been made for training facilities for top-level athletes

*Most people in contact-based roles are able to resume their work. This includes hair and beauty professionals (e.g. hairdressers, beauticians and nail technicians) as well as driving instructors, paramedical professionals (e.g. dieticians, masseurs, occupational therapists and dental technicians) and alternative medicine practitioners (e.g. acupuncturists and homeopaths). However, this does not include sex workers. If the public health situation allows, sex workers could be able to start work again on 1 September 2020.*

Anche l'aggiornamento con i rilassamenti del 24 giugno non sembra lasciare speranza:

https://www.government.nl/topics/coronavirus-covid-19/news/2020/06/24/from-1-july-staying-1.5-metres-apart-remains-the-norm

Nightclubs and similar venues will remain closed until 1 September.

kerouac
Newbie
24/06/2020 | 00:34

  • Like
    0

@gliufocus said:
Ieri in zona Dortmund hanno messo in quarantena 7000 persone di cui 600 x ora positive provenienti da una fabbrica di carni.

Pure in un macello di Wildeshausen (Bassa Sassonia) in un test su 50 dipendenti ne hanno trovati positivi 23. Ora verranno testati tutti i 1100 dipendenti:

https://www.welt.de/vermischtes/article210184659/Niedersachsen-Nun-auch-Corona-Infektionen-in-Wiesenhof-Schlachthof-bei-Oldenburg.html

Ma che avranno di così particolare i mattatoi per sviluppare sti focolai?

kerouac
Newbie
23/06/2020 | 23:41

  • Like
    0

Dal 15 giugno hanno riaperto in Grecia i bordelli dopo il lockdown per Coronavirus. Devono sottostare a parecchie regole, tra cui limitare le prestazioni ad un massimo di 15 minuti.

Fonte:
https://it.sputniknews.com/mondo/202006209214236-grecia-riaprono-i-bordelli--le-linee-guida-del-ministero-per-lerogazione-dei-servizi/

kerouac
Newbie
23/06/2020 | 16:50

  • Like
    0

@buongustaio said:

Che cosa strana eh? Chissà come gli sarà venuto in mente di tenere chiusi i bordelli con una pandemia in corso, mah...

Le motivazioni ufficiali le senti qui, da 12:41 a 13:21:

Come prevedibile nessun motivo circostanziato, nessuno osa fare un passo avanti. Intanto in Svizzera i bordelli sono aperti da 17 giorni, e ancora non ho notizia di alcun focolaio ad essi riconducibile (forse dovuto a regole di tracciamento farsesche, ma tant'è).

kerouac
Newbie
23/06/2020 | 16:13

  • Like
    0

Ed ecco che pure Dresda, che già aveva espresso intenzione di riaprire i bordelli, ha fatto marcia indietro: con il decreto emanato oggi vengono riaperte persino le discoteche (con divieto di ballare), ma restano chiusi i bordelli.

Fonte:
https://www.dnn.de/Dresden/Lokales/Keine-Lockerung-bei-Munschutzpflicht-in-Sachsen

Citazione:

Zu den Lockerungen gehört die Erweiterung von Familienfeieren von 50 auf bis zu 100 Teilnehmer. Zudem werden Musikclubs wieder zugelassen, wenn sie ein genehmigtes Hygienekonzept haben. Entgegen früherer Überlegungen verzichtet der Freistaat auch auf die Freigaben für die Prostitution.

Google translate:

il rilassamento include l'espansione delle celebrazioni familiari da 50 a un massimo di 100 partecipanti. Inoltre, i club musicali sono di nuovo ammessi se hanno un concetto di igiene approvato. Contrariamente a precedenti considerazioni, lo Stato Libero rinuncia anche alle approvazioni per la prostituzione.

Ormai nessun Land si azzarda a fare il primo passo, mentre a livello federale la questione non è di interesse. La prostituzione rimarrà la cenerentola tra i beneficiati dalle riaperture.

kerouac
Newbie
20/06/2020 | 01:32

  • Like
    0

Dopo aver fatto retromarcia ad apertura dei bordelli già concessa, col decreto del 19 giugno 2020 il Renania Palatinato vieta l'apertura dei bordelli, con validità dal 24 giugno al 31 agosto:

https://corona.rlp.de/fileadmin/rlp-stk/pdf-Dateien/Corona/10._Bekaempfungsverordnung/10_CoBeLVO.pdf

Citazione:

*Teil 4 Wirtschaftsleben
§ 4 Untersagung der Öffnung oder Durchführung
Untersagt ist die Öffnung oder Durchführung von

  1. Clubs, Diskotheken und ähnlichen Einrichtungen,
  2. Kirmes, Volksfesten und ähnlichen Einrichtungen,
  3. Prostitutionsstätten, Bordellen und ähnlichen Einrichtungen.*

kerouac
Newbie
17/06/2020 | 22:49

  • Like
    1

A Dresda si lavora per riaprire i bordelli. Martedi prossimo si dovrebbe deliberare sul nuovo decreto che detterà le restrizioni valide dal 30 giugno al 17 luglio.

Fonte:
https://www.dnn.de/Region/Mitteldeutschland/Corona-in-Dresden-Freistaat-will-Bordelle-und-Konzerte-wieder-zulassen

Citazione:

Dagegen sollen bei den bislang untersagten Einrichtungen Musikclubs (ohne Tanz) sowie Prostitutionsstätten, Prostitutionsveranstaltungen und Prostitutionsvermittlung gestrichen werden. Diese Einrichtungen sollten wieder öffnen können, wenn es dafür von den kommunalen Behörden genehmigte Hygienekonzepte gibt. Dies könnte auch für „Prostitutionsfahrzeuge“ gelten. Volksfeste, Jahrmärkte, Diskotheken, Clubs, Tanzlustbarkeiten, Sportveranstaltungen mit Publikum sowie Dampfbäder und Dampfsaunen blieben weiterhin untersagt. Erleichterungen könnte es auch für Freibäder, Hallenbäder, Kurbäder, Thermen und Saunen geben. Dafür müssten nur genehmigte Hygienekonzepte vorliegen, wenn es sich dabei nicht um Hotels und Einrichtungen mit Mitgliedern (Fitnessstudios) handelt, heißt es im Verordnungsentwurf.

Google translate:

Al contrario, i club musicali (senza danza), le strutture per la prostituzione, gli eventi di prostituzione e la mediazione della prostituzione devono essere eliminati dalle istituzioni precedentemente vietate. Queste strutture dovrebbero poter riaprire se vi sono concetti di igiene approvati per questo dalle autorità locali. Ciò potrebbe valere anche per i "veicoli per la prostituzione". Feste popolari, fiere, discoteche, club, divertimenti di danza, eventi sportivi con un pubblico, nonché bagni di vapore e saune di vapore erano ancora vietati. Potrebbe esserci anche sollievo per le piscine all'aperto, le piscine coperte, le spa, le spa e le saune. Per questo, dovrebbero essere disponibili solo concetti di igiene approvati, se non si tratta di hotel e strutture con membri (studi di fitness), si dice nel progetto di regolamento.

kerouac
Newbie
16/06/2020 | 16:38

  • Like
    1

Pare che le prostitute tedesche sfruttino l'apertura delle frontiere per trasferirsi nel vicino Belgio, dove non ci sono più restrizioni.

Vedi ad esempio questo banner con cui le ragazze dello Sky Saunaclub di Wuppertal invitano i clienti a farle visita presso un club oltre frontiera:

55ee87cc19d030.gif

apertura dal 24 giugno, nessun controllo dei documenti dei clienti.

kerouac
Newbie
16/06/2020 | 16:14

  • Like
    0

Frank Hanebuth, passato da boss degli Hells Angels, mette in guardia contro il rischio che le chiusure forzate lascino scivolare il settore a luci rosse nell'illegalità:

https://www.rnd.de/panorama/bordelle-in-der-krise-rotlichtgrosse-frank-hanebuth-warnt-vor-abrutschen-in-die-illegalitat-U7YQW54T6JFYVIAYXPRZZIAZSA.html

Vabbè, non ci voleva un genio per capirlo, ma detto da lui suona pura come una minaccia.

kerouac
Newbie
13/06/2020 | 20:06

  • Like
    0

In questa intervista pubblicata oggi ad una prostituta di Dortmund, la donna esprime tutto il suo stupore e delusione per la permanenza del divieto in NRW causa Corona anche dopo il 15 giugno. Critica anche verso chi auspica l'istituzione di un divieto permanente. Naturalmente la sua saggezza non interesserà a nessuno dei proibizionisti a prescindere:

https://www.nordstadtblogger.de/lockerungen-fehlanzeige-das-berufsverbot-fuer-sexarbeiterinnen-bleibt-auch-nach-dem-15-juni-bestehen

Cito alcuni passaggi (con google translate):

Allentamento? Niente! - Il divieto delle prostitute continuerà dopo il 15 giugno

E questo è qualcosa che non riesce a capire. "Se con norme igieniche appropriate è possibile lavorare di nuovo per altre professioni che richiedono vicinanza corporale, perché non per noi?", si chiede anche a nome di centinaia di colleghe nella sua stessa situazione. “Persino i tatuatori possono lavorare di nuovo, e i saloni di massaggi aprire. Per loro ovviamente la vicinanza corporale non è così importante. Ma dove sta la differenza? "

"La maggior parte delle donne nella prostituzione non sono vittime - lavorano liberamente"

Anche il fatto che il divieto di lavorare ai tempi di Corona ravvivi la vecchia discussione su un divieto generale alla prostituzione non è compreso anche dalla 35enne, che ha lavorato nella professione per dieci anni. “La maggior parte delle donne che lavorano nella prostituzione lo fanno volontariamente. Non sono vittime che devono essere salvate. ”Ci sono, ovviamente, delle eccezioni. A loro avviso, i divieti sarebbero inutili. Le donne sarebbero costrette all'illegalità e la prostituzione sarebbe di nuovo incontrollabile.

kerouac
Newbie
12/06/2020 | 18:48

  • Like
    0

Ad Hannover il FKK-Villa getta la spugna, e chiude a causa del Corona, licenziando 16 dipendenti

Fonte:
https://www.bild.de/regional/hannover/hannover-aktuell/corona-killt-bekanntestes-bordell-der-stadt-lichter-aus-in-fkk-villa-71159436.bild.html

Sito web:
http://www.fkk-villa.de/

Comincio a temere che i proibizionisti mirino proprio a questo: prolungare la chiusura Corona fino a mettere in ginocchio gran parte dei gerenti, e riuscire così a demolire il settore senza bisogno di far passare alcuna legge.

Ma non escludo una trovata geniale del proprietario dell'FKK-Villa di riaprire come hotel, e poi sfruttare un appiglio legale che al momento in Bassa Sassonia permette di fornire servizi di prostituzione in luoghi privati come a casa o in una camera di albergo

kerouac
Newbie
11/06/2020 | 14:13

  • Like
    0

In NRW non si scoperà a pago almeno fino al primo luglio, data di scadenza del decreto che entrerà in vigore il 15 giugno:

https://www.land.nrw/sites/default/files/asset/document/2020-06-10_fassung_coronaschvo_ab_15.06.2020.pdf

Citazione:

(1) Der Betrieb der folgenden Einrichtungen und Begegnungsstätten sowie die folgenden An-gebote sind untersagt: 1. Clubs, Diskotheken und ähnliche Einrichtungen, 2. sexuelle Dienstleistungen in und außerhalb von Prostitutionsstätten, Bordellen und ähnli-chen Einrichtungen.

Google translate:

(1) È vietato il funzionamento delle seguenti strutture e luoghi di incontro, nonché le seguenti offerte: 1. club, discoteche e strutture simili, 2. servizi sessuali all'interno e all'esterno delle strutture di prostituzione, bordelli e strutture simili.

kerouac
Newbie
11/06/2020 | 13:38

  • Like
    0

@Icardi83 said:
@kerouac bomber, apprezzo sempre i tuoi scritti, ma se ti riferisci alla Svizzera quando parli di tracciamento nei bordelli, almeno in Ticino, nessuno traccia la gente per entrare da nessuna parte

Grazie, mi fa piacere che apprezzi i miei contributi. Si, hai ragione, il tracciamento si sta rivelando una barzelletta, tra chi non lo fa e chi lo fa sulla fiducia. Anche da barbieri e ristoratori tedeschi nessuno controlla i documenti, mi piacerebbe sapere quanti Christian Drosten o roba del genere vengono registrati. Che poi anzichè rendere il tracciamento più serio, lo usano come pretesto per lasciare chiusi i bordelli dicendo che i clienti darebbero dati falsi, blah.

kerouac
Newbie
10/06/2020 | 22:15

  • Like
    0

@teseo said:
vorrei capire come effettivamente le restrizioni all'uso delle saune verranno applicate, se alla fine è solo una regolazione degli ingressi o un'effettivo distanziamento sociale dovrà essere rispettato... perchè assumendo che tanto quello che si fa in stanza non è verificabile, non vedo grosse differenze tra fkk e centri termali...

Si parla genericamente di un concetto di igiene da rispettare valido per lo stabilimento. Poi dice che valgono le stesse regole delle piscine, dunque: devono presentare un piano di accesso e di protezione dall'infezione. Di base vale la regola del distanziamento di 1.5 m tra le persone ovunque e di far entrare massimo 1 persona per ogni 5 metri quadrati di superficie (esempio: uno stabilimento di 1000 metri quadrati può fra entrare massimo 200 ospiti). Bisogna evitare che si formino code. Per spogliatoi singoli ed armadietti vanno seguite le indicazioni dell'istituto Robert-Koch, per gli spogliatoi collettivi va mantenuta in più la regola di max. una persona ogni 5 metri quadrati.

Il fatto che quello che si fa in stanza nei bordelli non sia verificabile si sta rivelando un'arma a doppio taglio che viene usata per vietare la riapertura, o addirittura revocare permessi già accordati come nel caso della Renania Palatinato.

kerouac
Newbie
10/06/2020 | 15:15

  • Like
    0

In Assia dal 15 giugno possono riaprire le saune.

Fonte:
https://www.hessen.de/sites/default/files/media/hessen.de_land/pm_weitere_lockerungen_15._juni_barrierefrei.pdf

Citazione:
Auch Saunen und Saunabereiche dürfen ab Montag, den 15. Juni 2020, wieder geöffnet werden. Für diese Bereiche muss ebenso ein anlagenbezogenes Hygienekonzept eingehalten werden. Die Fünf-Quadratmeter-Regelung sowie die weiteren Bestimmungen orientieren sich an den Schwimmbad-Vorgaben.

Google translate:
Anche le saune e le aree nell'ambito delle saune possono essere riaperte da lunedì 15 giugno 2020. Un concetto di igiene deve essere rispettato anche per queste aree. Il regolamento dei cinque metri quadrati e le altre disposizioni si basano sulle specifiche valide anche per le piscine.

Già dal 11 giugno saranno ammessi sport con contatto fisico che impegnano fino a 10 persone.

Ora voglio vedere per quanto tempo ancora riusciranno a giustificare che saune e parchi acquatici sono aperti, che si può praticare la lotta grecoromana, ma i bordelli devono restare chiusi.

Anche perchè nei paesi che li hanno riaperti con obbligo di tracciamento delle presenze, ancora non si è sentito di un solo caso di contagio documentato avvenuto in un bordello.

kerouac
Newbie
09/06/2020 | 15:18

  • Like
    0

In Bassa Sassonia è già da ora ammesso ricevere prostitute a casa o in hotel.

Fonte:

https://www.ladies.de/meldungen/ladiesde-informiert-haus-und-hotelbesuche-in-nds-wieder-moeglich-9803749

Base legale:

http://www.rechtsprechung.niedersachsen.juris.de/jportal/portal/page/bsndprod.psml?doc.id=MWRE200002071&st=ent&doctyp=juris-r&showdoccase=1¶mfromHL=true#focuspoint

Citazione:

Durch die nunmehrige Streichung des § 7 Abs. 2 der Verordnung, der alle nicht dringend notwendigen Dienstleistungen, bei denen der Mindestabstand von 1,5 Metern von Mensch zu Mensch nicht eingehalten werden kann, untersagte, ist mit Wirkung vom 25. Mai 2020 zudem klargestellt, dass die Ausübung der Prostitution in der Privatwohnung des Kunden (wieder) zulässig ist. Darin ist eine erste Lockerung der Beschränkungen zu sehen. Die Infektionsgefahr, die von einem derartigen Geschehen ausgeht, dürfte aufgrund der üblicherweise geringeren Frequenz der Kontakte zu unterschiedlichen Kunden zudem niedriger anzusetzen sein als bei einer Prostitutionsstätte, einem Bordell oder der Straßenprostitution.

Google translate:

Con la soppressione della Sezione 7 (2) dell'ordinanza, che vietava tutti i servizi che non sono urgentemente richiesti e in cui non è possibile osservare la distanza minima di 1,5 metri da persona a persona, è stato chiarito anche con effetto dal 25 maggio 2020 che la prostituzione è (di nuovo) permessa nella casa privata del cliente. Questo è un primo allentamento delle restrizioni. Il rischio di infezione derivante da un tale evento dovrebbe, a causa della frequenza solitamente inferiore dei contatti con clienti diversi, essere ridotto rispetto a un centro di prostituzione, un bordello o una prostituzione di strada.

kerouac
Newbie
09/06/2020 | 14:55

  • Like
    0

Aggiungo che dal punto di vista giuridico credo che la retromarcia governativa sia impugnabile, in quanto fatta senza che siano intervenuti elementi nuovi. Che puttane e puttanieri si spostano dove la prostituzione è permessa, e pure che è difficile ficcare il naso nel chiuso di una stanza solo per controllare a che distanza vengono tenute le teste, questo lo sapevano già quando avevano preso la decisione di riaprire.

Ma credo che nessuno si prenderà la briga di farlo, che i puntelli messi alla difesa del proibizionismo salteranno presto da soli tanto sono esili.

La decisione di concordare la riapertura della prostituzione tra tutti gli stati andrebbe inoltre contro lo spirito delle direttive della Merkel secondo cui ogni stato decide le misure di contenimento in maniera indipendente dagli altri. Ovviamente se tutti si mettono liberamente d'accordo, nessuno gli proibisce di riaprire tutti insieme. Ma è il contrario di ciò che sta avvenendo in tutti gli altri ambiti.

kerouac
Newbie
09/06/2020 | 14:34

  • Like
    0

@Icardi83 said:
@kerouac @Dr.A state sbagliando, il Land ha fatto marcia indietro per fare un’apertura di stato, sennò come dice l’articolo si rischiava il turismo sessuale interno perché in un Land c’erano locali aperti e in altri no, solo quello.

ok, il governo del Renania Palatinato ha fatto marcia indietro dicendo di temere che i servizi sessuali si spostino nel proprio land, e per evitarlo "sarebbe meglio" aprire in accordo con gli altri stati. Ha detto pure di averlo fatto perchè si è accorto solo dopo che è impossibile controllare che le misure igieniche prescritte vengano realmente osservate.

Io e Dr.A abbiamo quotato articoli di stampa che proprio questo riportavano. Che abbiamo fatto di sbagliato?

kerouac
Newbie
08/06/2020 | 22:46

  • Like
    1

Anche le prostitute non hanno preso troppo bene il contrordine pubblicato all'ultimo minuto, qui il loro commento sarcastico:

https://uegd.de/infektionsschutzkonzept-erotikgewerbe/

Untitled.png

Google translate:

Si può presumere che oltre 1.000 prostitute si stiano recando in Renania-Palatinato

CONSIGLI

    • Informare immediatamente tutte le prostitute e gli autisti di autobus che si trovano in viaggio!
      • Contattare immediatamente le autorità di regolamentazione per organizzare un pernottamento per le prostitute che arrivano!
    • Anche le prostitute che non hanno fondi per il viaggio di ritorno, l'alloggio o il cibo, si segnalino immediatamente alle autorità di regolamentazione!
    • Informare le prostitute che sono arrivate di non impegnarsi illegalmente nella prostituzione al fine di guadagnare denaro per i biglietti, vitto e alloggio. Si renderebbero ricattabili e indifese!*
Escortadvisor escorta moscarossa_right escortinn Mille_erotici_desktop La_suite_home Felina_Barcellona_home Felina_Valencia_home Margarita_destra Oceano_home Mombasa_resort Trans_Secret_right Apricots le_privee Haima_desktop Escort Direcotory Escort forum wellcum_right sugargilrs_right Oxyzen_right bacheca massaggi Calypso2_right_home
Logo Gnoccatravels

Stai per entrare in una sezione vietata ai minori di anni 18 che può contenere immagini di carattere erotico, che tratta argomenti e usa un linguaggio adatto a un pubblico adulto. Se non sei maggiorenne esci immediatamente cliccando ESCI. Se non ritieni il nudo di adulti offensivo alla tua persona e se dichiari di essere maggiorenne secondo la legge dello stato in cui vivi e se, entrando nel sito, accetti le condizioni di utilizzo ed esoneri i responsabili del sito da ogni forma di responsabilità, allora puoi entrare in Gnoccatravels!

Gnoccatravels.com tutela e protegge i minori e invita i propri utenti a segnalare eventuali abusi, nonchè ad utilizzare i seguenti servizi di controllo: ICRA – Netnanny – Cybersitter – Surfcontrol – Cyberpatrol

Contenuti ed immagini qui presenti, sono stati ottenuti attraverso internet, quindi sono ritenuti di dominio pubblico, od autorizzati dagli interessati medesimi. Gli inserzionisti di Gnoccatravels.com dichiarano che gli scopi della pubblicazione richiesta sono leciti (secondo le vigenti normative in materia penale) e strettamente personali, quindi esentano i gestori del sito da ogni responsabilità amministrativa e penale eventualmente derivante da finalità, contenuti e azioni illecite, nonché da usi illegittimi e/o impropri della pubblicazione medesima.

Scegliendo ACCETTA ED ENTRA, l'utente dichiara di essere maggiorenne e di esonerare totalmente i fornitori del servizio, proprietari e creatori del sito Gnoccatravels.com dalla responsabilità sul contenuto degli annunci/inserzioni pubblicitarie e del loro utilizzo.

SONO MAGGIORENNE ESCI