fantasy

Escortime

Commenti

fantasy
Gold
Lugano - Ticino - Svizzera |  51-100
29/11/2020 | 13:04

  • Like
    0

Covid: 210 positivi e 8 decessi

Il totale dei pazienti ricoverati in ospedale è di 347, di cui 43 in cure intense.

Il rapporto tra test effettuati e positivi è del 19%, secondo i dati risalenti al 25 novembre.

https://m.tio.ch/ticino/cronaca/1477344/totale-covid-decessi-inizio-pandemia?fbclid=IwAR0e6u1v1PijE7tm7GsyhoMRkHif271t1TejAtkst3Voro58basGWbQU5ns

fantasy
Gold
Lugano - Ticino - Svizzera |  51-100
29/11/2020 | 09:53

  • Like
    0

L'elevato numero dei morti per Covid-19 preoccupa Simonetta Sommaruga

Il Consiglio federale ha reagito tardivamente? Confederazione e Cantoni hanno sempre agito in coordinazione, ha spiegato

BERNA - La presidente della Confederazione Simonetta Sommaruga è preoccupata per l'elevato numero di morti provocato dal coronavirus. A dichiararlo è lei stessa, in un'intervista rilasciata al "SonntagsBlick".

Riguardo a una presunta reazione tardiva da parte del Consiglio federale, Sommaruga ha affermato che si è sempre trattata di un'azione coordinata fra Confederazione e Cantoni, un'operazione a volte difficoltosa. A ogni modo, i motivi precisi per i numerosi decessi verranno analizzati a fondo.

Può essere, ha detto al domenicale, che un certo lassismo di fronte alla pandemia - anche dovuto alla stanchezza della popolazione - abbia contribuito al fatto che la reazione politica sia arrivata più tardi rispetto alla primavera. Sommaruga ha sottolineato che, all'inizio di ottobre, ha constatato una maggiore necessità d'intervento da parte della Confederazione, ma i segnali provenienti dai Cantoni non erano chiari.

Alcuni Cantoni chiedevano infatti un intervento da parte della Berna federale, mentre altri la valutavano come una misura esagerata, questo anche perché ogni realtà locale era a quel momento colpita in maniera diversa dai nuovi casi, ha spiegato la presidente. Il rapito aumento dei contagi un po' ovunque ha poi fatto pendere definitivamente la bilancia verso un intervento della Confederazione.

fantasy
Gold
Lugano - Ticino - Svizzera |  51-100
25/11/2020 | 16:25

  • Like
    1

Gobbi: «Misure in Ticino prorogate fino al 18 dicembre»

È in corso una conferenza stampa a Palazzo delle Orsoline. Gobbi e De Rosa parlano alla popolazione
Il trend dei contagi, l'efficacia delle misure. Le comunicazioni del Consiglio di Stato

https://m.tio.ch/ticino/attualita/1476707/gobbi-misure-dicembre-ticino-orsoline?fbclid=IwAR360RbOriaMPKYaEzlgZYVHSY1pVKN5l_QCIGcQHsrq0Ia4GaWAmhhbv48

fantasy
Gold
Lugano - Ticino - Svizzera |  51-100
24/11/2020 | 20:30

  • Like
    0

«Ogni due settimane, un dimezzamento dei contagi»

*Martin Ackermann della taskforce nazionale Covid-19 parla del fattore di riproduzione sceso a 0,78

Oggi nella consueta conferenza stampa da Berna gli esperti della Confederazione hanno fatto il punto della situazione*

BERNA - In Svizzera il virus sta rallentando. È perlomeno quanto si evince dai dati che vengono quotidianamente forniti dall'Ufficio federale della sanità pubblica. Nelle ultime ventiquattro ore nel nostro paese sono stati registrati altri 4'241 casi accertati (un numero, questo, che da alcuni giorni è relativamente stabile), oltre a 142 nuovi decessi e 238 ricoveri. Nel weekend la direttrice dell'UFSP, Anne Lévy, si era detta ottimista. E in un'intervista aveva parlato di «un'inversione di rotta».

Oggi, come da alcune settimane avviene ogni martedì, gli esperti della Confederazione fanno il punto della situazione. In una conferenza stampa a Berna prendono la parola Virginie Masserey (responsabile della sezione Controllo delle infezioni dell'UFSP), Martin Ackermann (presidente della taskforce nazionale Covid-19) e Rudolf Hauri (presidente dell'associazione dei medici cantonali).

Masserey: «Fatevi testare» - Come spiega Virginie Masserey, a livello nazionale si osserva un calo dei pazienti che necessitano un trattamento in cure intense. In tali reparti il numero di persone ricoverate si è dunque stabilizzato. Tuttavia, nelle strutture sanitarie la situazione resta comunque preoccupante. La raccomandazione di Masserey è di farsi testare in caso di sintomi. In Svizzera, nello scenario internazionale, il numero dei test è più basso. Questo è probabilmente dovuto - secondo le autorità sanitarie federali - al timore di doversi mettere in isolamento o in quarantena.

Sport invernali «con prudenza» - Il medico Rudolf Hauri parla del contact tracing, che in tutti i cantoni ha ricominciato a funzionare in maniera efficiente. Se il numero dei casi dovesse tornare ad aumentare, il dispositivo sarà nuovamente sotto pressione. Hauri ricorda, inoltre, che durante i mesi invernali sono anche necessari interventi per incidenti sulla neve. Per questo motivo è importante che il numero di pazienti Covid-19 resti basso. Questo per evitare di mettere in difficoltà le strutture sanitarie. L'invito è anche di essere prudenti sulla neve.

Natale col coronavirus - In vista delle festività natalizie, Hauri raccomanda la popolazione di rispettare i provvedimenti anti-coronavirus. L'obiettivo è di non dover adottare misure più stringenti. Si osserva inoltre una tendenza a non farsi testare. Ma il medico chiede di non evitare i test, anche se i sintomi sono lievi. Durante le feste «indossate la mascherina, ventilate i locali, evitate di cantare canti natalizi». È inoltre consigliata un'auto-quarantena prima di ritrovarsi coi parenti.

«La situazione può cambiare rapidamente» afferma ancora Hauri, sottolineando che è importante a comportarsi correttamente. Il medico ripensa all'inizio di ottobre, quando il numero dei casi ha iniziato ad aumentare velocemente in tutto il paese.

«Ci prepariamo per il vaccino» - Sulle vaccinazioni, i Cantoni si stanno preparando in collaborazione con la Confederazione in vista della distribuzione delle dosi. Si sta organizzando l'organizzazione logistica. «Per Natale non avremo un vaccino contro il coronavirus, ma potete ancora informarvi sulla disponibilità del vaccino contro l'influenza». Per quanto riguarda quello contro il coronavirus, è dapprima necessaria l'approvazione di Swissmedic, aggiunge Masserey. Poi non è ancora noto quando sarà possibile ricevere le prime dosi.

Per la futura distribuzione del vaccino - spiega ancora Hauri - si sta valutando la creazione di appositi centri sul territorio (così come avviene, per esempio, in Germania) o se sia meglio affidarsi a un sistema decentralizzato, per esempio permettendo la vaccinazione anche nelle farmacie.

Cinquecento casi al giorno per la fine dell'anno? - Il presidente della taskforce nazionale Covid-19, Martin Ackermann, parla del fattore di riproduzione del virus, che attualmente è dello 0,78. Questo significa che ogni due settimane si ottiene un dimezzamento dei nuovi contagi. Per la fine dell'anno si potrebbe tornare ad arrivare a cinquecento casi al giorno (ma soltanto continuando a rispettare i provvedimenti). Si tratta di un dato nazionale. Se si osservano le varie regioni elvetiche, si notano delle differenze importanti. Il calo più importante si registra nei cantoni romandi, che «hanno reagito con misure più severe». In altre regioni i casi stanno ancora aumentando. «Più velocemente riusciamo a ridurre i casi, meno vengono messi sotto pressione ospedali e contact tracing, ma ci saranno benefici anche sul settore turistico».

Se si arriverà nuovamente sotto i cinquecento casi al giorno, osserva Ackermann, e il contact tracing funzionerà senza problemi, si potrà pensare ad allentamenti.

Quarantena più breve? - Le autorità sanitarie federali stanno valutando un accorciamento del periodo di quarantena (attualmente è di dieci giorni). Ma bisogna dapprima trovare un'alternativa, come spiega Masserey.

fantasy
Gold
Lugano - Ticino - Svizzera |  51-100
22/11/2020 | 10:13

  • Like
    0

Covid, in Ticino altri 227 casi e 8 decessi

*Negli ospedali ticinesi si contano attualmente 375 pazienti ricoverati col coronavirus

Nelle case per anziani sono stati registrati 18 nuovi residenti positivi*

BELLINZONA - È di 227 casi accertati, 8 decessi e 23 ospedalizzazioni il bilancio della pandemia in Ticino nelle ultime ventiquattro ore. Lo si evince dall'odierno bollettino delle autorità cantonali sanitarie. Dall'inizio dell'emergenza nel nostro cantone (che risale allo scorso 25 febbraio), complessivamente 14'129 persone sono risultate positive al coronavirus e 491 sono morte.

Attualmente nelle strutture ospedaliere ticinesi si contano 375 pazienti ricoverati col Covid-19 (ieri erano 377), di cui 35 si trovano in cure intense (-3 rispetto a ieri). Nelle ultime ventiquattro ore, 20 persone sono state dimesse.

Secondo il dato aggiornato allo scorso 18 novembre, in Ticino il tasso di positività dei test Covid-19 si aggira attorno al 24%.

La situazione nelle case per anziani - Nelle ultime ventiquattro ore, nelle case per anziani ticinesi sono stati registrati 18 nuovi casi. Attualmente il totale dei residenti positivi al Covid-19 è 292, in 28 strutture. Tre residenti sono purtroppo deceduti per cause legate al coronavirus. Due residenti sono invece stati dichiarati guariti dalla malattia.

fantasy
Gold
Lugano - Ticino - Svizzera |  51-100
21/11/2020 | 10:23

  • Like
    0

Covid, altri 5 decessi in Ticino

Nelle ultime 24 ore sono 279 i nuovi positivi al virus.

Se sono 30 i dimessi, in 38 sono le persone che hanno avuto necessità d'essere ricoverate in ospedale.

https://m.tio.ch/ticino/cronaca/1475890/ticino-decessi-covid-cantone-numero?fbclid=IwAR0JTqLxN2t-lIPSjcJdvvA1pzm6v-ZDS07ajxYrNQFvaWgPgUfn7EL8svk

fantasy
Gold
Lugano - Ticino - Svizzera |  51-100
19/11/2020 | 13:04

  • Like
    1

Vietare il sesso a pagamento? «Misura inefficace»

È quanto sostiene il Consiglio federale in risposta a una mozione che chiede di modificare il codice penale

https://m.tio.ch/svizzera/attualita/1475470/prostituzione-sesso-pagamento-federale-codice?fbclid=IwAR0yMe-BUEqL3nHH1tUMgmvCO9bb_z-5acDWWRuDjnJY_ObDM8VFes3BJT8

fantasy
Gold
Lugano - Ticino - Svizzera |  51-100
19/11/2020 | 13:03

  • Like
    0

«Dovremo passare l'inverno senza vaccino»

Il consigliere federale Alain Berset parla alla popolazione, dalla sala del Consiglio comunale di Lugano
L'ultima volta aveva lodato il Ticino per il «coraggio» nel prendere misure drastiche per rallentare i contagi.

https://m.tio.ch/ticino/attualita/1475480/vaccino-consiglio-cantone-federale-berset?fbclid=IwAR2lngTuzIbVp_GSxf3rC0oBXHk5deWUlNR3UUsQLGwEboYbK3q0DmHjM0s

fantasy
Gold
Lugano - Ticino - Svizzera |  51-100
19/11/2020 | 13:02

  • Like
    0

Coronavirus in Svizzera: altri 5'007 casi e 79 decessi in 24 ore

Nelle strutture sanitarie elvetiche si segnalano 221 nuovi ricoveri dovuti al Covid-19

Su 26'982 test effettuati, il tasso di positività è attualmente del 18,6%

https://m.tio.ch/svizzera/attualita/1475428/svizzera-coronavirus-casi-decessi-ricoveri?fbclid=IwAR2cRqwFc4_7JnJ9Iqe0XiNBd9pUAD7CgUnCAQ4JjviG74oI5EfF1tfkTok

fantasy
Gold
Lugano - Ticino - Svizzera |  51-100
18/11/2020 | 19:00

  • Like
    0

Il Ticino porta a Berna le preoccupazioni sul Covid-19

«Bisogna inserire nella legge la possibilità di infliggere multe disciplinari per violazioni alle norme»

La questione più "scottante" resta quella degli aiuti economici alle aziende messe in difficoltà dalla pandemia

BELLINZONA - Il Consiglio di Stato ha incontrato la presidente della Deputazione ticinese alle camere federali in vista della preparazione della prossima sessione del Parlamento federale. E il tema principale è stato, ovviamente, il coronavirus. «Abbiamo presentato alla deputazione ticinese il piano d’azione messo in campo dal Governo ticinese e il potenziamento del sistema sanitario - ha spiegato Norman Gobbi in conferenza stampa -. In questi giorni vediamo un abbassamento della curva, che conferma le misure ponderate e proporzionate prese dal Ticino, non troppo invasive sulle limitazioni, che permettessero una continuità di vita».

«Bisogna inserire la possibilità di fare multe» - Il presidente del Consiglio di Stato ha aggiunto di avere discusso con Marina Carobbio Guscetti dell’adeguamento della legge Covid, «nella speranza che si possa introdurre la base legale per le multe disciplinari in caso di violazione delle norme Covid-19». Domani si riunirà la commissione dei diritti politici. Tre membri sono ticinesi e porteranno questa questione a Berna.

Casi di rigore e aiuti economici - Il Ticino ha inoltre preso posizione rendendo presenti a Berna le criticità sui "casi di rigore". «E ce ne sono diverse - ha detto Gobbi -. Va trovata una soluzione per il sostegno alle aziende e alle microimprese». Si parla di agenzie di viaggio ad esempio, piccole ditte di trasporto e altre attività commerciali in estrema difficoltà. La consigliera agli Stati, presidente della Deputazione ticinese alle camere federali, ha confermato: «Noi sosteniamo che ci vogliono più mezzi finanziari da parte della Confederazione per aiutare le imprese in difficoltà in questo momento». È stata anche discussa la possibilità di riattivare i crediti Covid-19, ma «le aziende sono restie a contrarre dei debiti».

«I paletti sono troppo stretti» - Il Ticino ha discusso con i suoi rappresentanti a Berna anche della proposta di ordinanza che definisce i criteri che le aziende devono ossequiare per accedere agli aiuti. «I paletti per noi sono molto critici - ha chiarito Norman Gobbi -. E il controllo delle domande che verranno presentate comporterebbero un onere importante per i nostri uffici. Si tratta di aziende che non hanno potuto beneficiare delle fideiussioni a inizio anno, a causa dei loro bassi fatturati. E che necessitano ora di aiuti». Carobbio Guscetti ha assicurato che porterà a Berna la richiesta di aumentare i contributi della Confederazione. «Di quei 200 milioni al nostro cantone ne arriverebbero 8,5. E non bastano».

L'incontro con i sindacati - La Deputazione ticinese alle camere federali ha avuto un incontro con l'unione sindacale svizzera della Svizzera italiana che aveva scritto in giugno una lettera in favore dei lavoratori della pandemia. «I sindacati chiedono un fondo per aiutare le imprese più in difficoltà - ha spiegato Carobbio Guscetti -. Abbiamo parlato anche della chiusura degli uffici postali. Come pure dell'aiuto ai media, cartacei e online».

Assicuratori malattia e riserve - «Vi informo inoltre che abbiamo iniziato ad affrontare in Commissione il tema dell'aumento dei premi di cassa malati e delle riserve degli assicuratori malattia. E sentiremo anche altri Cantoni», ha detto ancora la presidente della Deputazione ticinese alle camere federali. Ci sono tre iniziative cantonali presentate dal Ticino, che sono pendenti. «L'anno prossimo sarà sicuramente uno dei temi all'ordine del giorno».

Il presidente del Consiglio di Stato non ha novità, invece, sul piano dell'accordo fiscale tra Svizzera e Italia. «Sappiamo solo che le trattative dovrebbero concludersi entro fine anno, come già detto».

fantasy
Gold
Lugano - Ticino - Svizzera |  51-100
18/11/2020 | 10:59

  • Like
    1

Il Consiglio federale non prepara ulteriori inasprimenti

In giornata atteso, invece, l'annuncio di un pacchetto di aiuti all'economia.

La seconda ondata, intanto, continua a tenere la Svizzera sotto scacco.

https://m.tio.ch/svizzera/attualita/1475195/federale-inasprimenti-consiglio-aiuti-pacchetto?fbclid=IwAR38gsNYFQ2yTcB_w_Acob7lcYNrwBhLFv7eNQdICU1PCJk6-usJ1DP5ZD4

fantasy
Gold
Lugano - Ticino - Svizzera |  51-100
18/11/2020 | 10:57

  • Like
    0

CANTONE 18.11.20 - 10:11

In Ticino altri 293 casi e 4 decessi in 24 ore

Per 48 persone si è reso necessario il ricovero in ospedale. Trentasei pazienti sono in cure intense

Sinora nel nostro cantone sono stati registrati 13'119 casi positivi

https://m.tio.ch/ticino/attualita/1475196/cantone-casi-ticino-decessi-coronavirus?fbclid=IwAR1dc0ifOsQsuRwYsxuuq043SkBdf8PEeonobQpNqkfJ34teaLiX5GSwo5s

fantasy
Gold
Lugano - Ticino - Svizzera |  51-100
17/11/2020 | 17:48

  • Like
    0

In Ticino si registrano altri 216 casi e 9 decessi

Negli ospedali del nostro cantone sono ricoverati 361 pazienti col coronavirus, di cui 31 in cure intense

Dall'inizio dell'emergenza 12'826 persone sono risultate positive al test

BELLINZONA - Nelle ultime ventiquattro ore in Ticino si registrano altri 216 casi accertati, 9 decessi e 35 nuovi ricoveri. È quanto segnalano oggi le autorità cantonali, nel consueto bollettino relativo all'andamento della pandemia nel nostro cantone.

Dalle strutture sanitarie sono stati dimessi 18 pazienti. Il numero totale delle persone ricoverate col Covid-19 sale così a 361 (ieri erano 349). Trentuno di queste si trovano in cure intense (-1 rispetto a ieri, quando erano 32).

Dall'inizio dell'emergenza coronavirus (che per il nostro cantone risale allo scorso 25 febbraio), attualmente in Ticino si registrano complessivamente 12'826 persone risultate positive al test. I decessi legati al virus sono invece arrivati a quota 448.

Su 1'183 test effettuati, nel nostro cantone il tasso di positività è del 25% (dato aggiornato all'11 novembre 2020).

La situazione nelle case per anziani - I malati di Covid-19 aumentano anche nelle case per anziani: nelle ultime ventiquattro ore nelle strutture ticinesi sono infatti stati registrati altri 14 nuovi residenti positivi e quattro nuovi decessi legati al coronavirus (dall’inizio della pandemia sono 785). Lo si evince dai dati pubblicati oggi dall’Associazione dei direttori delle case per anziani della Svizzera italiana (Adicasi). Il totale dei residenti positivi è ora pari a 274 (sedici persone sono nel frattempo guarite). Il virus è attualmente presente in 25 case per anziani.

Vicini al picco - Nelle ultime due settimane, ha affermato ieri il medico cantonale Giorgio Merlani, in Ticino non c'è più stato un aumento esponenziale dei casi. E in effetti per diversi giorni i valori relativi ai nuovi casi erano superiori ai 300, arrivando anche al record di 482. Ora si constata invece un rallentamento nella diffusione del virus. «Non siamo ancora in fase di discesa, ma probabilmente siamo vicini al picco» ha detto.

Ma questo non significa che ora si possa abbassare la guardia. Per diversi mesi passeremo ancora molto tempo in luoghi chiusi, dove le possibilità di contagio sono alte. «Se cominciamo a dimenticare le buone abitudini che abbiamo imparato, il rischio di un secondo picco è elevato» ha sottolineato Merlani. L'invito delle autorità sanitarie è di continuare dunque a rispettare le varie misure anti-coronavirus, dalle norme igieniche accresciute all'impiego corretto della mascherina.

fantasy
Gold
Lugano - Ticino - Svizzera |  51-100
16/11/2020 | 18:48

  • Like
    1

@Ildogeveneziano said:

@fantasy said:
@Ildogeveneziano

Sai come si dice " chi ha denti non ha il pane , chi ha il pane non ha denti "

Spero che te qualche morso riesci ancora a darlo!!!😂😂

In questo periodo non ho nessuno stimolo onestamente e quello che vedo , sento , leggo non mi fa certamente venire la voglia di andare in un Locale Erotico a gettare i soldi !!

Diverso sarebbe se vi fosse qualche presenza di mia conoscenza con la quale ho un rapporto di amicizia , ma al momento andare a giocare un terno al Lotto da 100.- proprio non rientra nei miei personali desideri

Il rischio di tornare a casa oltre che insoddisfatto pure incazzato , magari come una iena e con 100.- o piu in meno nel portamonete è alquanto elevato

fantasy
Gold
Lugano - Ticino - Svizzera |  51-100
16/11/2020 | 18:39

  • Like
    1

@Ildogeveneziano

Sai come si dice " chi ha denti non ha il pane , chi ha il pane non ha denti "

fantasy
Gold
Lugano - Ticino - Svizzera |  51-100
16/11/2020 | 18:31

  • Like
    1

@Ildogeveneziano said:

@fantasy said:
Chiedere le presenze del momento in vista di una eventuale visita fra settimane o mesi che senso ha esattamente ?

Chiedo in quanto che a me sfugge ovviamente
Sto attendendo con ansia sta cosa😅😅😅 non vedo l'ora che aprono sta gabbia per precipitarmi in quel del Castione e volevo venire a colpo sicuro... D'accordo con quei tanti che dicono che non conceda sigle ma dopo anni resta la mia preferita! Grazie comunque

Purtroppo non penso che da domani o dopo si possa tornare ad una apparente "normalità" (ma potrei essere in grave errore) dunque chiedere se al momento una o l altra prostituta è presente non ha secondo me alcun senso , lo avra chiederlo quando riapriranno le gabbie e finalmente potrete tornare a passare la dogana e raggiungere Castione !!

Sapere che ora è presente questa o quella che avreste una gran voglia di trombarvi ma che non potete raggiungere e che dunque si possono tromabre solo altri non è peggio che non sapere nulla in definitiva

A me girerebbero le palle moltissimo se sapessi che una di quelle che mi arrappano moltissimo e che me lo fanno venire duro al solo pesiero è presente ma che io non me la posso trombare a differenza di altri !!

fantasy
Gold
Lugano - Ticino - Svizzera |  51-100
16/11/2020 | 15:15

  • Like
    0

Chiedere le presenze del momento in vista di una eventuale visita fra settimane o mesi che senso ha esattamente ?

Chiedo in quanto che a me sfugge ovviamente

fantasy
Gold
Lugano - Ticino - Svizzera |  51-100
16/11/2020 | 15:13

  • Like
    0

I test rapidi? «Non si comprano sul web»

È in corso un incontro informativo con Giorgio Merlani (medico cantonale) e Marina Lang (responsabile contact tracing)
Oggi le autorità sanitarie hanno segnalato 130 nuove persone positive al virus nel nostro cantone

Anche il Ticino è nella morsa della seconda ondata di coronavirus. Ogni giorno si contano centinaia di nuovi casi (ieri - domenica - ne sono stati registrati 130, ma nei giorni feriali vengono segnalati valori superiori alle 300 unità). Cresce anche il numero dei pazienti ricoverati. Una situazione, questa, che mette sotto pressione il contact tracing, uno degli strumenti adottati per limitare la diffusione del virus.

A partire dalle 14.30 le autorità sanitarie cantonali forniscono un aggiornamento della situazione in Ticino. All'incontro informativo sono presenti il medico cantonale Giorgio Merlani e Marina Lang, responsabile del contact tracing e psicologa della polizia cantonale.

https://www.tio.ch/ticino/attualita/1474761/tracing-web-test-lang-incontro?fbclid=IwAR0uKhTQ-XO7RcLOFSFBvsnXAdapwDSnRxGMSylnZXogqD7jtLweJJ49YJw

fantasy
Gold
Lugano - Ticino - Svizzera |  51-100
16/11/2020 | 15:10

  • Like
    0

Nel weekend altri 12'839 contagi e 198 morti

*I tamponi effettuati in 72 ore sono stati poco meno di 60'000. Il 21,5% è risultato positivo.

483 persone sono state ricoverate, 41'692 sono in isolamento e 43'494 in quarantena.*

BERNA - Sono 12'839 le nuove infezioni da coronavirus confermate in Svizzera e nel Liechtenstein nelle ultime 72 ore (269'974 in totale). Ci sono stati anche 198 decessi supplementari e 483 persone sono state ricoverate in ospedale. Lo indica il bollettino odierno dell'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP).

I tamponi eseguiti da venerdì (durante il week-end non vengono più fornite le cifre) sono stati 59'784 con un tasso di positività del 21,5%. La Confederazione venerdì aveva annunciato 6'739 casi, per un tasso di positività del 21,87%.

L'incidenza della malattia ha raggiunto i 3'122,97 casi ogni 100'000 abitanti oggi e 1'036,13 casi ogni 100'000 abitanti negli ultimi 14 giorni. Venerdì quest'ultimo dato era pari a 1'094,22/100 mila abitanti.

Il totale dei decessi oggi è salito a 3'158 e quello dei ricoveri a 10'448, di cui rispettivamente 899 e 2'144 nelle ultime due settimane. Dall'inizio della pandemia sono stati confermati 269'974 casi di infezione su un totale di 2'411'237 tamponi eseguiti. L'11,9% dei testati insomma.

Le persone in isolamento attualmente sono 41'692 e altre 43'494 entrate in contatto con loro sono in quarantena. Anche altre 1'195 persone sono in quarantena dopo essere rientrate in Svizzera da un Paese considerato a rischio.

Ticino e Grigioni nelle ultime 24 ore - Per quel che riguarda il Ticino nelle ultime 24 ore 130 persone sono risultate positive al virus e portano a un totale di 12'610 dall'inizio della pandemia. Si deplorano anche otto decessi supplementari a 439. Diciannove persone sono state ricoverate in ospedale.

Nei Grigioni, la pagina web dedicata all'evoluzione del coronavirus indica 56 nuove infezioni da ieri (3'862 totali) e sei nuovi ricoveri. Il bilancio delle vittime è salito a quota 74 (+2).

fantasy
Gold
Lugano - Ticino - Svizzera |  51-100
16/11/2020 | 15:09

  • Like
    0

In Ticino altri otto decessi

*Nelle ultime ventiquattro ore 130 persone sono risultate positive al coronavirus

Negli ospedali ci sono stati 18 nuovi ricoveri e otto pazienti dimessi.*

BELLINZONA - Sono 130 le persone risultate positive al test per il coronavirus nelle ultime ventiquattro ore in Ticino. Un numero inferiore rispetto a quelli del weekend (ieri erano 259 i nuovi casi, sabato 345), ma che conferma il "trend del lunedì", in quanto la domenica si tende a effettuare meno tamponi.

Il dato giornaliero diffuso dall'Ufficio del medico cantonale evidenzia anche il ricovero di 18 persone. Otto pazienti sono invece stati dimessi. Attualmente nel nostro cantone sono in 349 ad avere bisogno di cure ospedaliere per motivi legati al Covid-19. Trentadue di loro si trovano nei reparti di terapia intensiva.

Nelle ultime 24 ore, purtroppo, sono anche deceduti otto ticinesi.

Da inizio pandemia i test PCR che hanno evidenziato un'infezione da SARS-CoV-2 nel nostro cantone sono 12'610. Le vittime ammontano a 439.

Quarantene a scuola - Una classe della Scuola cantonale di commercio di Bellinzona (SCC) è in quarantena a partire da oggi (e fino al 22 novembre). Si ricorda che in totale nel cantone ci sono 803 sezioni di scuola elementare, 607 di scuola media e 1'159 scuole postobbligatorie cantonali.

Il Governo informa i ticinesi - Nel pomeriggio, alle 14.30, è prevista una conferenza stampa. Le autorità cantonali aggiorneranno la popolazione sulla situazione in Ticino legata alla diffusione del coronavirus. Sarà possibile seguire il live streaming su Tio.ch. Saranno presenti il medico cantonale, dottor Giorgio Merlani, e Marina Lang, responsabile del contact tracing e psicologa della polizia cantonale.

fantasy
Gold
Lugano - Ticino - Svizzera |  51-100
16/11/2020 | 06:47

  • Like
    0

«La Svizzera si prepari già fin d'ora alla chiusura di bar e ristoranti»

*Tra gli esperti della task force Covid-19 regnerebbe un certo disaccordo sulle restrizioni da raccomandare.

C'è chi vuole interventi importanti subito. «Diversi» esperti, però, vorrebbero attendere almeno 1-2 settimane? L'UFSP: «Al momento non sono previste ulteriori misure»*

BERNA - Chiudere bar, ristoranti e musei subito? O farlo tra 1-2 settimane qualora gli obiettivi degli esperti non fossero raggiunti? Regnerebbe un certo disaccordo nella task force Covid-19 della Confederazione. A riferirlo è la SonntagsZeitung, che ha raccolto lo stupore di alcuni suoi membri per la raccomandazione, diffusa venerdì dalla direzione del gruppo di lavoro, di chiudere immediatamente i luoghi pubblici di ritrovo.

«Diversi» esperti hanno in particolare lamentato che le indicazioni siano state formulate diversamente da come erano state concordate all’interno dell’unità di crisi. Specialmente per quanto riguarda l’entrata in vigore delle restrizioni, che sarebbe stata originariamente raccomandata solo nel caso in cui, tra una o due settimane, non venisse raggiunto l’obiettivo di dimezzare i nuovi casi di contagio da SARS-CoV-2.

Il disaccordo, però, interesserebbe anche la natura delle misure stesse. Se alcuni membri della task force vorrebbero vedere applicate subito restrizioni quanto più dure possibile, altri vorrebbero rimandare le chiusure il più a lungo possibile.

Interrogato su queste tensioni dal domenicale svizzero tedesco, il direttore della task force Covid-19, Martin Ackermann, si è limitato a dichiarare che il gruppo chiede che «la Svizzera si prepari per delle chiusure già fin d’ora» e ha confermato che questa resta «un’opzione». Le indicazioni si basano sul fatto che, al momento, il numero di riproduzione R si attesta allo 0,91 e non è ancora chiaro se le misure già in vigore siano sufficienti a farlo scendere.

La Confederazione, dal canto suo, esclude per il momento la chiusura di ristoranti, bar e musei: «Siamo stati informati del rapporto della task force prima della pubblicazione», fa sapere la portavoce dell’Ufficio federale della sanità pubblica Katrin Holenstein. «Dopo la sua ultima seduta di mercoledì, il Consiglio federale ha mantenuto che, al momento, non sono previste ulteriori misure», aggiunge.

fantasy
Gold
Lugano - Ticino - Svizzera |  51-100
16/11/2020 | 06:43

  • Like
    0

In Ticino altri 259 casi e 3 decessi in 24 ore

*È in aumento il numero dei pazienti col coronavirus ricoverati negli ospedali: attualmente sono 344

Dall'inizio dall'emergenza, in Ticino sono risultate positive complessivamente 12'480 persone*

BELLINZONA - Nelle ultime ventiquattro ore in Ticino si segnalano altri 259 casi accertati di coronavirus, 3 decessi e 26 nuovi ricoveri. È quanto si evince dall'odierno bollettino delle autorità cantonali relativo all'andamento della pandemia.

Considerando che 11 persone sono state dimesse, attualmente nelle strutture sanitarie ticinesi sono ricoverati 344 pazienti positivi al coronavirus (ieri erano 330), di cui 33 in cure intense (+2).

Dall'inizio dell'emergenza (lo scorso 25 febbraio), in Ticino si contano complessivamente 12'480 persone positive al test e 431 morti legati al coronavirus.

Secondo i dati dello scorso 11 novembre, il tasso di positività dei test era pari al 25% (su 1'183 test effettuati).

fantasy
Gold
Lugano - Ticino - Svizzera |  51-100
14/11/2020 | 10:49

  • Like
    0

In Ticino sette decessi e 345 nuovi contagi

Nota positiva riguardo ai ricoveri: sono state ospedalizzate tante persone quante sono state dimesse.

https://m.tio.ch/ticino/attualita/1474495/ticino-decessi-contagi-ricoveri-cantone?fbclid=IwAR3P013Iiymh4Q-Vt_Z64Cp6JEJwadj-E_sWhsygxDBSy-nMmwOBa0TmOBQ

fantasy
Gold
Lugano - Ticino - Svizzera |  51-100
13/11/2020 | 12:43

  • Like
    0

346 nuovi casi e altri 5 decessi in Ticino

Nelle ultime 24 ore 35 persone sono state ricoverate in ospedale, mentre 24 lo hanno lasciato.

Sale 11'876 il totale dei positivi dall'inizio della pandemia. Quasi 1'700 i ticinesi in isolamento, oltre 3'000 quelli in quarantena.

https://m.tio.ch/ticino/attualita/1474246/ticino-decessi-casi-3-ospedali?fbclid=IwAR3Z_mcdMLze9LAql0Xu_ioWDIsxOX5J0ZjBR_jxJHT3wgPnkEchKxHDpZU

fantasy
Gold
Lugano - Ticino - Svizzera |  51-100
12/11/2020 | 16:02

  • Like
    0

Coronavirus in Svizzera: parola agli esperti della Confederazione

Oggi nel nostro Paese ci sono stati altri 6'924 casi di coronavirus, con 280 ricoveri e 94 decessi

«Il numero dei decessi è in aumento» avverte Virginie Masserey, dell'UFSP

https://m.tio.ch/svizzera/attualita/1474098/cantoni-svizzera-hauri-esercito-masserey-casi-parola-ricoveri-coronavirus-confederazione?fbclid=IwAR0Edb2oQ4CQ2ySSspMZnQ_4wmdMKBMZqxVic9HqSOSqaCk32ic9bVQ4bC4

fantasy
Gold
Lugano - Ticino - Svizzera |  51-100
12/11/2020 | 15:57

  • Like
    1

fantasy
Gold
Lugano - Ticino - Svizzera |  51-100
12/11/2020 | 12:10

  • Like
    0

In Ticino 336 nuovi casi e 3 decessi

Il bollettino dell'Ufficio del medico cantonale. Sono 38 i nuovi ospedalizzati, 16 i dimessi

https://m.tio.ch/ticino/attualita/1474026/decessi-ticino-casi-cantone-dimessi?fbclid=IwAR3VX9x5FWEqGKO1q7CB16U14zifSejAaK0RxKWwIj7gND9-qOvgIyzJGFo

fantasy
Gold
Lugano - Ticino - Svizzera |  51-100
11/11/2020 | 15:28

  • Like
    0

Vaccino efficace, l'Ue firma l'accordo con Pfizer e BioNTech

L'orizzonte è più vicino. Ma tra test, autorizzazioni necessarie e distribuzione ci vorranno probabilmente diversi mesi

L'accordo firmato dalla Commissione Europea prevede l'acquisto iniziale di 200 milioni di dosi e un'opzione per l'acquisto di altri 100 milioni.

https://www.tio.ch/dal-mondo/politica/1473832/vaccino-pfizer-biontech-dosi-accordo-ue?fbclid=IwAR0TlRfpd1hEhJKUTQWPQ9C7JgyFzEKMY8uo_CWy7vZ6Et9snPBVBKS2nYk

fantasy
Gold
Lugano - Ticino - Svizzera |  51-100
11/11/2020 | 15:27

  • Like
    0

«Il vaccino avrà effetto, se lo farà almeno il 60% della popolazione»

Nel frattempo il Consiglio federale approva altri 100 milioni destinati all'acquisto delle dosi

Il ministro della sanità Berset: «In Svizzera la situazione resta tesa». Ma starebbero avendo effetto le misure sinora adottate

https://www.tio.ch/svizzera/attualita/1473839/vaccino-dosi-federale-svizzera-popolazione-effetto?fbclid=IwAR3qho5uoLvGsivO88JcSV4e8af0fQ9RLX1hcncm72aPY3GaHBfOnG-Jbaw

fantasy
Gold
Lugano - Ticino - Svizzera |  51-100
11/11/2020 | 15:26

  • Like
    0

In Svizzera altri 8'270 casi e 86 decessi

Con 32'558 test Covid-19 effettuati, il tasso di positività è del 25,4%

Dall'inizio dell'emergenza a livello nazionale sono state registrate 243'472 persone positive al virus

https://www.tio.ch/svizzera/attualita/1473801/casi-svizzera-decessi-positivita-ricoveri?fbclid=IwAR3to9Noklv1p8lW10Y7u694r4-km3XhYg-1f8UN-c7qvQ_RhhBLLWPCZq4

fantasy
Gold
Lugano - Ticino - Svizzera |  51-100
11/11/2020 | 10:46

  • Like
    0

482 nuovi casi e altri 6 decessi in Ticino

Nelle ultime 24 ore 29 persone sono state ricoverate in ospedale, mentre 18 lo hanno lasciato.

Sale a 11'194 il totale dei positivi dall'inizio della pandemia.

https://m.tio.ch/ticino/attualita/1473751/ticino-decessi-casi-2-cantone?fbclid=IwAR1___ALPP5ediQdAeWguDYtBD6CdFZriPAmg7adTm3YWqd6QGqRmtlPvK4

fantasy
Gold
Lugano - Ticino - Svizzera |  51-100
10/11/2020 | 13:12

  • Like
    0

@Mafalda

Ognuno é libero di avere il suo giudizio 👍

Giusto , sbagliato , condivido o meno che possa essere 😉

fantasy
Gold
Lugano - Ticino - Svizzera |  51-100
10/11/2020 | 13:06

  • Like
    0

In Ticino 323 contagi e 35 ricoveri

Il bollettino del medico cantonale. Nelle ultime 24 ore si sono registrati 6 decessi

https://m.tio.ch/ticino/attualita/1473511/decessi-ticino-contagi-ricoveri-medico?fbclid=IwAR1jCa4WuC5mWxbX0wSeb3HuzMQt0n1SpnRDZA2jfBfLU3Isil2qVHPX3Bg

fantasy
Gold
Lugano - Ticino - Svizzera |  51-100
09/11/2020 | 17:42

  • Like
    0

È risaputo che Castione è fra i locali che lavorano bene anche con la clientela locale , come dice una mia conoscenza , saranno anche dei Montanari i clienti ma arrivano per scopare , scopano , non rompno l anima ( vedi con innamoramenti ed altro ) e se ne tornano a casa

E comunque determiante ragazze presenti a Castione da lungo tempo hanno i loro clienti fissi fidelizzati Ticinesi e taluni di loro spendono in un mese cio che altri spendono in 2 anni

fantasy
Gold
Lugano - Ticino - Svizzera |  51-100
09/11/2020 | 12:31

  • Like
    0

Coronavirus in Svizzera: nel weekend 17'309 nuovi casi e 169 decessi

Nelle strutture sanitarie sono stati registrati altri 536 ricoveri

Il tasso di positività dei test Covid-19 è del 23,4%

https://m.tio.ch/svizzera/attualita/1473310/svizzera-weekend-coronavirus-decessi-casi?fbclid=IwAR2rBN-h-iNi_X3o581AtSJSCGZRzPUw2JWGq20r9abGwOHzRYvYp4_vhcU

Escortadvisor escorta Bookingsescort_right Escortime moscarossa_right Haima_desktop escortinn Mille_erotici_desktop Oceano_home Escort Direcotory Escort forum wellcum_right bacheca massaggi
Logo Gnoccatravels

Stai per entrare in una sezione vietata ai minori di anni 18 che può contenere immagini di carattere erotico, che tratta argomenti e usa un linguaggio adatto a un pubblico adulto. Se non sei maggiorenne esci immediatamente cliccando ESCI. Se non ritieni il nudo di adulti offensivo alla tua persona e se dichiari di essere maggiorenne secondo la legge dello stato in cui vivi e se, entrando nel sito, accetti le condizioni di utilizzo ed esoneri i responsabili del sito da ogni forma di responsabilità, allora puoi entrare in Gnoccatravels!

Gnoccatravels.com tutela e protegge i minori e invita i propri utenti a segnalare eventuali abusi, nonchè ad utilizzare i seguenti servizi di controllo: ICRA – Netnanny – Cybersitter – Surfcontrol – Cyberpatrol

Contenuti ed immagini qui presenti, sono stati ottenuti attraverso internet, quindi sono ritenuti di dominio pubblico, od autorizzati dagli interessati medesimi. Gli inserzionisti di Gnoccatravels.com dichiarano che gli scopi della pubblicazione richiesta sono leciti (secondo le vigenti normative in materia penale) e strettamente personali, quindi esentano i gestori del sito da ogni responsabilità amministrativa e penale eventualmente derivante da finalità, contenuti e azioni illecite, nonché da usi illegittimi e/o impropri della pubblicazione medesima.

Scegliendo ACCETTA ED ENTRA, l'utente dichiara di essere maggiorenne e di esonerare totalmente i fornitori del servizio, proprietari e creatori del sito Gnoccatravels.com dalla responsabilità sul contenuto degli annunci/inserzioni pubblicitarie e del loro utilizzo.

SONO MAGGIORENNE ESCI