Mosca, la bellezza salvera' il mondo.

DOVEROSA PREFAZIONE
Illustrissimi colleghi, con colpevole ritardo vi scrivo e mi iscrivo per onesta' intellettuale e per ringraziarvi, visto che qui ho scoperto Mamba.ru e da quel momento la mia vita non e' stata piu' la stessa!
Ho convissuto per 12 anni in una realzione traquilla, anche troppo, visto che ormai si finiva a letto solo 3-4 volte l'anno,
Cercavo di pensare che tutto andasse bene, ma il letto non mente mai e per me la passione e' la base, cosi' decido di smettere di mentire a me stesso e tronco.
Inciso...so che molti lettori sono sposati e pagherebbero per poter vivere come GT, beh se non state bene, trovate il coraggio di lasciarvi, certo sembra facile a dirsi, ma vivrete la vostra vita e ne avete una sola...
Procedo con altre relazioni con melanzane italiche, ma durano poco e poi.... arrivate voi e Mamba!
Premetto che tutte le donzelle di cui parlero' sono state conosciute online e che si tratta unicamente di free.

LA DENTISTA
Conosco A. di seguito la Dentista, 39 anni vive a 800km ad est di Mosca, qualche settimana di chat, whatsapp, skipe, il solito cerimoniale, finche' fissiamo un incontro a Mosca.
28 Febbraio 2014
Arrivo a Mosca, l'incontro e' per l'indomani, lei arrivera' con la transiberiana e gia' la cosa mi attizza, non so perche' ma e' cosi, quindi da perfetto gentiluomo prenoto l'hotel vicino alla stazione per non essere in ritardo visto che e' la mia prima volta in citta'.
Il primo giorno lo passo da solo, fa freddo ma sto benissimo, cammino curioso osservo e parlo anche da solo visto che gia' dopo poche ore all'ennesima meraviglia di madre natura, dico: " basta, non ne posso piu'", mai vista una concentrazione simile di bellezza.
Eh si' perche' io credevo di aver visto le bellezze del mondo su Superquark, le cascate del Niagara, gli oranghi del Borneo...NIET!!! Lo spettacolo della natura e' alla stazione Paveletskaya di Mosca!

01 Marzo
Ore 7.30, -7°C vado a prenderla, treno in perfetto orario due bacini di ordinanza e si va in Hotel, stavolta in centro.
Per galanteria le avevo comunicato che avrei preso una camera doppia e lei aveva accettato, d'altra parte mi rendo conto che conoscero' biblicamente una persona che non ho mai visto nella realta' anche se poi tutto cio' diverra' normale come scoprirete...
Vengo comunque da una vita appresso alle melanzane e ad un cerimoniale fatto di un insieme di rotture di maroni per giungere ad un epilogo gia' noto, ma e' solo colpa nostra anche se ad onor del vero anche in Italia piu' avanza l'eta' piu' si accorgia il tempo per finire a letto...
Durante le settimane di comunicazione non avevo mai fatto allusioni sessuali, perche' questo e' il mio modo di essere, ne' tantomeno le avevo chiesto garanzie in merito tipo...vengo a Mosca solo se trombiamo, le considero rassicurazioni degne di gente infantile ed insicura.
Raggiante per i miei regali, pashmina di Armani e orecchini per serata al Bolshoi, giornata da turista con lei ed attenta a farmi stare bene.
Ok ok arrivo alla prima sera...andiamo a letto bacino casto sulle labbra e ci addormentiamo.
Nel cuore della notte ci svegliamo e senza profferire parola cominciamo a baciarci e a farci travolgere dalla passione, lei cosi' docile e delicata si trasforma in una tigre con mia somma soddisfazione!

02 Marzo
Altra giornata da turista e poi notte in Hotel, sostengo che la seconda volta e' sempre migliore della prima, si aggiusta un po' il tiro, infatti lei diventa travolgente e io ho un flash..."la mia vita potrebbe finire adesso, ma ha avuto un senso", perche' e' questo che voglio,l'esplosione della passione unita ad una certa affinita' umana, vi confesso che non sono da una botta e via, mi spieghero' meglio piu' avanti se avrete la pazienza di leggere.
Altri due giorni insieme con le stesse modalita' , condite da un contorno unico perche' Mosca e maestosamente bella e si torna al suolo natio.
Mi sento vivo e felice!

La nostra relazione procede, lei viene 3 volte in Italia e io 3 volte in Russia, stavolta nella sua citta', piccola e tranquilla come dice lei...500.000 abitanti!
Con buona pace dell'americano tanto celebrato dai media, che faceva 25 ore di viaggio per raggiungere la sua bella in Australia, vi comunico la tabella di viaggio della Dentista:
19.30 Taxi da casa alla stazione
20.30 Partenza della transiberiana per Mosca
07.30 Arrivo a Mosca
Metro e Aeroexpress fino all'aeroporto.
Mosca-Bruxelles
4 ore di attesa
Bruxelles -Venezia
Arrivo 22,30
Totale 30 ore di viaggio(comprese 3 di fuso)
Questo ha fatto per me, a spese sue...ogni commento e' superfluo...
Io ricambio con 3 visite con viaggi di breve durata, solo 12 ore visto che in Russia le dimensioni cambiano e sono enormi.
La prima volta atterro all'aeroporto, molto piccolo tanto che la vedo aspettarmi fuori dal cancello che dal parcheggio guarda la pista e...una volta sbarcati ci fanno uscire direttamente dal cancello, come in corriera!
La citta' e' grande ed efficiente, pulita e di stampo soviet con enorme termometro in centro, viali a piu' corsie ed immancabili statue celebrative di Lenin.
Il panorama e' notevole, intendo la gnocca, ma mi sento di sconsigliarla ai GT visto che l'inglese ha la stessa utilita' del tofu per un cannibale, vista la quasi totale mancanza di luoghi per la caccia e vista la difficolta' logistica nonche' l'esborso per raggiungerla, per questo neanche mettero' il nome.
Vivo a casa sua, appartamento in palazzone soviet, tutto procede bene, la passione non manca mai, cosi' come la curiosita' della vicine, quasi tutte divorziate con prole, che sanno della presenza di un italiano , tanto piu' che una si spinge a portare una torta alla Dentista pur di entrare, lei la fa accomodare gentilmente ma mi dice di aspettare in camera lasciando a bocca asciutta la vicina....gelosona...
Mi sento benvenuto amato coccolato, anche da suo figlio, adolescente che studia e col quale parlo dei suoi libri di algebra, lei poi mi dira' che ho avuto piu' attenzioni del suo vero padre.
Ci sono i mondiali di calcio e non me ne puo' fregare di meno, la sera guardo piu' volentirei un polpettone soviet in russo!

Agosto 2014
Ritorno da lei, questa volta per 2 settimane, la prima passata da soli perche' il piccolo e' dai nonni nella citta' natale della Dentista, un altro villaggio di 300.000 anime sul Volga.
Di giorno non possiamo uscire molto vista la temperatura di 38°C ma non abbiamo problemi su come ingannare il tempo.
La seconda settimana partiamo per andare a prendere il figlio e facciamo un on the road nel mezzo del nulla della pianura russa con panorami unici e un cielo mozzafiato.
La citta' e' trasandata a tratti sporca, l'alcolismo si percepisce negli ascensori, credo che piu' si vada ad est piu' la situazione peggiori.
In compenso il panorama (gnocca) e' sempre stupendo, che terra meravigliosa, anche qui non mettero' il nome per i motivi di cui sopra a cui aggiungo che a parte la tregua estiva l'unica variante al treno per giungervi credo sia il dorso di mulo.
Ci fermiamo per il weekend, mi fa conoscere i suoi e vengo accolto come un figlio, parlo col padre(col traduttore) appassionato di musica italiana tanto piu' che mi mostra orgoglioso un LP di Toto Cutugno fatto arrivare dalla Bulgaria in epoca soviet tramite conoscenze nel partito.
Ritorniamo a casa sua, qualche altro giorno insieme e ritorno al suolo natio.
lei tornera' altre due volte in Italia ma a Gennaio 2015 la relazione finisce per incompatibilita'.
thumbnail.png
A.png
AA.png

Dalla primavera all'autunno sto con una donzella della provincia romana della Dacia, ma sto andando fuori tema, quindi tornando all'hard core business arriva l'inverno e la grande madre Russia chiama!

LA PROFESSORA
A inizio 2016 conosco con le solite modalita' J. di seguito la Professora, 35 anni di Mosca docente universitaria, 2 figli, una dodicenne invadente e un bambino di un anno e mezzo meraviglioso, nonche' un cane maltese rompiballe.

Marzo 2016
E' Venerdi', finalmente l'incontro, lei viene a prendermi all'aeroporto (un topos delle donne russse)e' in ritardo di molto, ma per liberarsi ha spostato dei corsi, trovato dei docenti sostitutivi, preso una babysitter...cosa pretendo di piu'??? La accolgo a braccia aperte felice e sorridente.
E' una donna forte intraprendente sempre attiva, abbiamo delle affinita' culturali notevoli, cosa importante per entrambi, io mi fermero' 4 giorni e lei mi organizza un programma coi fiocchi: opera al Bolshoi, cerimonia del the' all'istituto di cultura orientale, concerto celebrativo alla Conservatory hall alla presenza di un ministro, visita alla Tretiakovsky Gallery,il tutto a spese sue, io le regalo una pashmina di Armani.
Ha parlato alla madre del mio arrivo ed io apprezzo, dicendomi pure che la stessa gli ha gia' detto di lasciarmi perdere qualora non mi fossi presentato con dei fiori, come puntualmente accaduto! Mi chiede cosa ne pensassi al riguardo e rispondo che una mamma ha sempre ragione a prescindere, ma che non sono un tipo da fiori e non lo saro' mai e voglio che mi conosca per quello che sono, sempre lo stesso a tutte le latitudini, lei annuisce e sembra apprezzare la mia sincerita'.
Non abbiamo in preventivo di dormire insieme, quindi vuoi per la mancanza dell'occasione vuoi perche' io non sono uno che spinge visto che preferisco che alcune cose accadano naturalmente, non succede nulla tra noi. Domenica sera dopo esserci lasciati mi messaggia dicendo che ha capito che non le piaccio, le dico che non e' cosi' ma non c'e niente da fare e' incazzata nera...benissimo significa che ci tiene tanto e cosi' il lunedi' non ci vediamo e Martedi torno sul suolo natio.
La faccio sbollire per una settimana, la ricontatto...tutto ricomposto!

Aprile 2016
Ritorno a Mosca Venerdi'-Martedi' lei in aeroporto ad aspettarmi, e' raggiante, un bacio veloce, aeroexpress e in hotel, dove non facciamo in tempo ad entrare in camera che abbiamo gia' le mutande in mano! Evvai!!! Mi desidera mi vuole mi prende, e ci divertiamo un bel po', lei e' molto passionale...si ne e' valsa la pena!
Parcheggera' la figlia dalla madre per il weekend e quindi potremo stare a casa sua sabato e domenica fino a sera. Non e' molto pero' io non ho molti giorni e lei sta facendo il diavolo a quattro per passare piu' tempo possibile con me avendo molti piu' problemi organizzativi, apprezzo e cerco di godermi tutta la situazione il piu' possibile, perche' questo e' lo spirito.

Sabato sera
Cena a casa e finalmente una notte tutta per noi, anche se ci impiega credo un'ora per addormentare il piccolo, tanto piu' che anch'io che la aspetto in divano prendo sonno... non so quando ma ad un certo punto mi sveglia e mi si presenta davanti in decolte' neri col tacco alto e body in pizzo...come diceva un mio amico"sputami in faccia ma non farmi 'ste cose"...la prendo cosi' come sta e cominciamo una notte di fuoco, per la solita regola che la seconda volta e' meglio.

Domenica mattina
Colazione russa (come la chiamo io) il che consiste nell'avere ancora gli occhi chiusi ma sentire che gia' qualcuna ha la bocca piena...procediamo per buona parte della mattinata con reciproca soddisfazione,non solo nostra visto che nel bel mezzo di una gran missionaria sento il maltese che mi lecca i piedi... pausa pranzo, riaddormenta il piccolo e via con la sessione pomeridiana, piccola pausa e... mi urla che la figlia le ha messaggiato che sta arrivando a casa perche' stufa di stare dalla nonna...Ok panico... ingolfo il trolley di tutto cio' che ho mi vesto a una velocita' che neanche Superman con l'invasione aliena e mi fiondo in strada, sono lontano dalla metro e dal centro, abita infatti tra il secondo e terzo anello, comunque niente paura con una mappa offline risolvo in fretta, btw se non avete una sim russa come il sottoscritto queste app sono fondamentali.Cammino un bel po' fino alla metro ma sono leggero, pieno, soddisfatto, sorridente.

Lunedi'
Si organizza per essere libera il prima possibile e le vado incontro per ottimizzare i tempi. Il punto e' che mi dice di trovarci alla metro, ma come scopriro' anche con altre donzelle, per una russa significa trovarsi dentro la metro sul marciapiede delle partenze e a Taganskaya alle 17.00 di un qualsiasi lunedi' c'e' piu' gente che a Modena Park, comunque ci troviamo, altra camera di hotel e altre mutande in mano, verso le 22 deve fare ritorno, non prima di essersi incazzata come una biscia per una sciocchezza.

Martedi
Ritorno al suolo natio

Passa una settimana e mi ricontatta scusandosi per l'accaduto, io non sono un conflict man ma cerco solo di godermi la vita e non gettarla in inutili discussioni anche perche' se tutto funziona a letto, il resto e' un dettaglio, quindi tutto ricomposto. Come una pussycat mi vuole di nuovo a Mosca a Maggio per il suo compleanno, sa che sono impegnato col lavoro ma dice che per lei e' importante e che la mia presenza sara' il regalo piu' bello. Col petto gonfio di orgoglio mi sbatto ma organizzo altri 4 giorni a Mosca, anche perche' ritengo che tutte le cose vadano fatte bene e con impegno anche i tour da GT.

Maggio 2016
Sono di nuovo a Mosca ovviamente con un regalo, orecchini di una nota marca, ma della nuova collezione, ancora non disponibili in negozio grazie al mio compagno di merende.

Venerdi'
Dobbiamo vederci ma non riesce perche' la madre non le vuole tenere la figlia, non mi avventuro nemmeno nel cercare di capire...

Sabato
ci incontriamo alla metro Tretiakovskaya stavolta le dico ti aspetto fuori...hotel e mutande e via per una sessione pomeridiana che conservo come una delle piu' belle mai vissute, serata cena all'aperto in un insolito tiepido sabato e passeggiata con vista San Basilio in lontananza...cosa voglio di piu'???

Domenica
Vado da lei, pranzo fuori col piccolo ma la iena adolescente e' in agguato cosi' salta la sessione pomeridiana, faccio di necessita' virtu' ma so che non l'avrei vista molto, comunque domani e' il suo compleanno.

Lunedi'
Appuntamento fuori da Turgenevskaya e via in Hotel, durante il tragitto e' nervosa e parla solo francese non inglese come al solito, entriamo in camera e...mi dice che visto che non le ho regalto i fiori la nostra storia finisce li'.
Rimango impietrito e senza parole, lei se ne va, ma non cerco nemmeno di fermarla, dopo 10 giorni mi scrive dei pistolotti scusandosi e riconoscendo di aver agito impulsivamente etc. etc. Mia risposta? Nessuna risposta!
JJ.png
JJJ.png
J.png
JJJJ.png

Arriva l'estate, ho molti contatti online ma niente che mi stuzzichi particolarmente, ma ad Agosto cominciano a diradarsi le nubi, passo una settimana con una ucraina che vado a prendere a Poznan e che porto a Berlino, ma sto divagando.
Anche perche' la grande madre Russia continua a chamare.

LA BALONERA
comincio a chattare con V. 24 anni insegnante di fitness di Mosca,di seguito La Balonera. Detta molto romanticamente: una figa imperiale! Francamente troppo per me, comunque messaggi chiamate, lei tranquilla non ogni giorno ma costante, io leggero e ingrifato non le faccio mancare le mie attenzioni ma senza esagerare. Millanto di conoscere Mosca e... di avere un business in loco tanto da farle capire che vado spesso.
Cosi' la mia azienda che in Italia si chiama C.....Service si trasforma nella filiale russa Pussy Service... Lo diro' a tutte che vado a Mosca per business tanto piu' che una bugia detta 1000 volte diventa una verita'. Si procede, ma anche online c'e' una fine senza l'idea di un incontro, lei non mi convince molto anche perche' mi sono scottato da poco a Mosca, e non me la sento di andarci solo per lei.

BBB.png

LA MIA DONNA
Nel frattempo sono anche in contatto con Y. di seguito la mia Donna, 36 anni un figlio ma con un gran difetto...vive vicino al polo nord...non importa, con lei si instaura subito un feeling non descrivibile, per lo piu' con una persona che so che non vedro' mai. Ma quante volte siamo strasicuri e la vita ci sorprende?!?!?! Negativamente direte? Beh, se la prendiamo per le corna anche positivamente. Ad Agosto mi comunica che si trasferira' a Mosca in breve tempo. Ho gia' il trolley in mano! Si perche' con la mia donna c'e' qualcosa di piu' lo sento, ma se dovesse andar male c'e' il piano B....alonera!

Ottobre 2016
Rieccomi a casa! Organizzazione teutonica, precedenza alla mia Donna con la quale staro' da domenica sera alle 20.00 (appuntamento a Baumanskaya, fuori) fino a Mercoledi', venerdi e sabato approfondimento contatti ed incontro fissato con la Balonera.

Venerdi'
Arrivo tardi mi fiondo in hotel per internet e contatto un po' di donzelle che avevo gia' pasturato, una in particolare, la quale e' impegnata ma felicissima di vedermi sabato sera, quando dovro' vedere la Balonera...continuo ma niente risultati.

Sabato
Appuntamento con la Balonera alle 14.00 al Mu-Mu di Arbat, arrivo con anticipo e concedo i 30 minuti di ritardo d'ordinanza, ma lei non si presenta...torno in hotel, la contatto e mi dice di avermi aspettato all'altro Mu-Mu di Arbat...peccato ce ne sia uno solo, ma e' talmente figa che glielo lascio dire, comunque fissiamo un altro appuntamento per la sera stessa al "primo" Mu-Mu. Continuo il pomeriggio online con l'altro contatto che vuole assolutamente vedermi e con altre finche' ricevo un messaggio della Dentista dopo molto tempo , molto cordiale, mi chiede come sto e mi dice che l'indomani sarebbe andata a Mosca...quando si dice che le donne hanno il radar... Mi dispiacerebbe incontrarla sotto braccio ad un'altra ma le possibilita' che cio' accada sono inferiori al fatto che un GT vada in Paradiso.Arriva sera, incontro la Balonera e mi sorprende che non sia tirata da guerra ma piuttosto trasandata pur rimanendo una gran figa, andiamo a mangiare in un ristorante Uzbeko, lei e' allegra piacevole ma un po' distante comunque si fa fotografare con la pashmina di Armani!!! Passiamo un paio d'ore insieme ma mi rendo conto di non suscitare un vivo interesse, mentre io sbavo come un Terranova, niente paura ne valeva la pena.
B.png

Domenica
Contatto l'altra per il pranzo ma mi suggerisce la cena perche' non puo', ma io meno di lei...maledetti i tempi stretti.
Alle 20.00 sono in Baumanskaya(metro) e finalmente vedo la mia Donna, e' solare sorridente emozionata e io pure(non solare ovviamente). Mi sento subito a mio agio, andiamo a cena, pashmina di Armani, il tempo scorre veloce, sto bene. Non avevamo programmi particolari c'era solo la voglia di vederci dopo lunghe conversazioni, lei vive con un'amica e non avevamo fatto cenno al dormire insieme. Comunque una decisione va presa, la porto in zona Tretiakovskaya vicino al mio Hotel e le chiedo con tono sicuro ma accomodante se vuole fermarsi per la notte, e lei con visibile imbarazzo acconsente. Entriamo in camera e comiciamo naturalmente e dolcemente a baciarci, l'atmosfera si riscalda in fretta e mi rendo subito conto che non sara' necessario aggiustare il tiro, perche' il bombardamento a cui mi sottopone mi fa capire che sono di fronte a una forza della natura, un portento, senza ombra di dubbio il miglior sesso di tutta la mia vita! Sono sorpreso e strafelice andiamo avanti non so per quanto perche' ho perso la cognizione di tutto, cosa che credevo irripetibile per me.
D.jpg
DD.png

Lunedi'
Ha la giornata libera (organizzazione teutonica) visitiamo VDNH mangiamo, pranzo cena e poi di nuovo in Hotel, altra meraviglia, non voglio sminuirla con parole.

Martedi'
Deve tornare al lavoro e mi offro di accompagnarla, colazione insieme e...ricevo un messaggio, la Balonera che mi dice di essere al Mu-Mu di Tretiakovskaya che mi aspetta per un caffe', perche' sapeva che stavo in quella zona anche se non le avevo detto il nome dell'hotel perche' non si sa mai, oltretutto le prime due notti le avevo passate in un altro Hotel per prevenire pericolose potenziali sovrapposizioni, si perche' noi quasi sempre pensiamo col pisello, ma dobbiamo essere organizzati! Leggete sempre e subito i messaggi (la Balonera ovviamente l'avevo memorizzata con un nome da uomo) anche perche' Tretiakovskaya e' una zona pedonale e per arrivare alla metro bisogna passare davanti a Mu-Mu. Cosa fare adesso? Sorridente ma con il fuoco dentro accompagno la mia Donna ma dopo qualche metro fingo un dolore lancinante allo stomaco, mi scuso e le dico di aver bisogno di tornare in Hotel, un bacio e arrivederci alla sera! Tutto a posto? Noooooo perche' vedo la mia Donna allontanarsi con borsa e shopper di Armani, uguale identico a quello dato sabato alla Balonera e si sa che le donne sono feroci nel fare i raggi X alle altre, sapendo con certezza che le passera' davanti, ho poco tempo, corro in hotel rispondo alla Balonera che arrivero' ma con calma che quindi mi aspetti pure dentro...E' andata! Adrenalina pura ma che piacere!!! Vado al Mu-Mu e' spettacolare, vestitino attillato, trucco e parrucco, stivale, il Terranova si impossessa di me, stiamo insieme fino alle 14.00, quando deve ritornare in palestra, e' piacevole sorridente, mi porta nella zona dove abita a Strogino verso la fine della linea blu, praticamente oltre la cintura di Orione, sono circa 45 minuti di metro anche perche' quella linea ha la seconda distanza piu' lunga tra due stazioni, 10 minuti,ma non e' interessata come vorrei. Tuttavia faccio un rapido calcolo e credo si sia svegliata alle 6.00 per essere nella mia zona tirata e senza la certezza di incontrarmi visto che mi ha fatto una sorpresa, perche? Un uomo puo' pensarle tutte ma non ci arrivera' mai, volete la risposta? Ovviamente non ce l'ho.
BB.png

Torno in Hotel anche per recuperare le forze visto che di sera saro' di nuovo con la mia Donna, ma non manco di curiosare online e trovo un profilo interessante, molto acuto ed ironico come piace a me, e' I. di seguito la Dottora, 36 anni di Mosca, medico, due lauree e sta studiando per la terza dopo aver mollato il posto da manager in un'azienda farmaceutica, non una modella, ma mi fa sangue che e' molto piu' importante. Non ho tempo, alle 20.00 devo rivedermi con la mia Donna, la contatto mi risponde, due battute e le chiedo di incontrarci tanto cos'ho da perdere e comunque alla russa piace l'uomo deciso, detto fatto alle 17.30 davanti a Zuchov. Andiamo a bere un caffe' lei poi va a lezione, io ho un cliente con cui finalizzare un contratto, passiamo un'ora a detta sua sorprendentemente veloce ma non e' un date e' un incontro-scontro tra menti pensanti e la cosa mi ingrifa non poco nel frattempo lei fa due errori, si tocca spesso i capelli e durante la conversazione il suo corpo tende ad avvicinarsi a me, sara' dura perche' e' diffidente come una iena coi piccoli ma ci voglio lavorare. Vado a prendere la mia Donna sono in metro e penso, che Martedi' da Leoni visto quello che mi aspetta ancora, perche' non viverne altri, certo non e' semplice e servono determinate condizioni,ma molte volte dipende solo da noi...E' superfluo esprimermi sulla terza sera con la mia Donna.

Mercoledi'
Ritorno al suolo natio

Ho il numero della Dottora e comincio a scriverle ma dopo le prime schermaglie mi sembra di spingere un camion in salita e mollo, nel frattempo la Balonera continua imperterrita a scrivermi e chiamarmi imbastendo conversazioni che hanno il peso specifico del vapore alle quali io comunque partecipo attento come ad una lectio magistralis di Rubbia. Con la mia Donna invece procede a gonfie vele mi piace anche fuori dal letto...sono preoccupato.

Novembre 2016
Torno a casa, ho solo 4 giorni e li dedichero' unicamente alla mia Donna, fa freddo, tanta neve, inutile dire che stiamo quasi tutto il tempo in Hotel, ma...la Dottora vede sul sito che sono a Mosca e mi scrive quasi risentita che non l'abbia contattata, sorpreso e ringalluzzito le prometto che la prossima volta la portero' a cena, accetta! Valle a capire le donne, non ci riusciro' mai e spero per tutta la vita...

Sono in Italia, la Balonera non molla e la Dottora smussa un po' gli angoli, con la mia Donna sempre meglio.

Dicembre 2016
Di nuovo a casa,riesco ad organizzarmi per 6 notti, tanto conto solo quelle...le ultime 4 con la mia Donna e le prime 2 con Balonera e Dottora deciso pero' ad arrivare al dunque. Prima sera cena con la Balonera, serro un po' i ranghi anche se non mi piace parlare di cose che dovrebbero essere naturali, lei fa un po' la gatta morta, con eleganza ma la cestino! Seconda sera cena con la Dottora, sono dubbioso, lei arriva tirata, elegante, discreto stile, cena piacevole, pur sempre passato al microscopio manco fosse un terzo grado di Callaghan, in compenso un passo avanti, so in partenza che e' un osso duro...ma mi sbagliavo, il giorno dopo mi ringrazia della cena ma mi fa capire che non e' il caso di continuare...Niente paura ho ancora 4 notti, le migliori!

Sono in Italia e la Balonera non molla, siamo prossimi al nuovo anno e mi parla di un party a cui vorrebbe andare ovviamente con me e io le credo come all'oracolo di Delphi, solo che non ha il vestito adatto, va a provarsene alcuni manda le foto e mi chiede il parere, sapendo benissimo che anche uno straccio le sta bene, le rispondo e arriviamo al dunque...mi manda la foto dell'etichetta col prezzo chiedendomi se glielo posso comprare, rispondo che mi piace anche fare i regali, ma di persona, non molla mi telefona dal camerino e insiste dicendomi di voler essere la mia fidanzata ovviamente con un vestito nuovo...devo continuare?
BBBBB.png
BBBBBB.png

Gennaio 2017
Rieccomi a casa, 5 notti tutte con la mia donna, no comment!

Febbraio 2017
Altre 6 notti, 4 con la mia Donna, ma la Pussy Service deve chiudere un importante contratto per cui la prima notte saro' con un cliente Bielorusso.

CHERNOBIL
A. 37 anni Bielorussa, vive a Mosca, di seguito Chernobil, e' da un po' che mi sta sotto online, quindi incuriosito decido di dedicarle una sera, perche' questo e' il mio approccio, punto di riferimento la mia Donna e spazio per iniziare nuove conoscenze. L'aereo e' in ritardo, la contatto via sms avvisandola che arrivero' quasi due ore dopo l'ora prefissata,niente paura la trovo davanti al Bolshoi semicogelata ma ancora viva, online non abbiamo raggiunto una complicita' tale da farmi pensare di passare la notte insieme ma voglio portarla a cena. Lei e' timida quasi impaurita parla poco inglese ma molto bene il tedesco perche' da piccola e' stata ospite di una famiglia tedesca per diverse estati...avete capito bene e' una bambina di Chernobil...la libido mi va sotto i tacchi, lei e' carina ma talmente intabarrata da non capire le forme del suo corpo. Usciamo e la accompagno alla metro, in tempo prima che chiuda ma lei mi dice che comunque perdera' il treno perche' dopo l'ultima fermata della metro ha un'ora di treno e 15 minuti di autobus, azzzzz non vive a Mosca e non me l'aveva detto. Non posso invitarla in Hotel perche' domani arriva la mia Donna e non avevo previsto un epilogo simile, inoltre manco la conosco e questa potrebbe non schiodarsi dal mio Hotel, quindi per evitare pericolose sovrapposizioni le chiedo se ci sono dei taxi dopo la metro, lei risponde che non serve, dormira' in stazione come un cane...Giammai, le do 3000 rubli per il taxi e risolvo la situazione.
Le seguenti due notti con la mia Donna poi lei non ci sara' per un giorno intero per problemi di lavoro, cosa che mi aveva gia' comunicato in precedenza, tranquilla piccola io saro' ad una noiosissima cena con dei clienti Kazaki.

LA DENTONA
Riattivo delle vecchie cellule dormienti online e salta fuori A. 37 anni di Mosca, di seguito la Dentona, mi da' appuntamento in un caffe' di Academichevskaya, il problema e' che si trova a 2km dalla metro e fuori siamo a -12°C, non importa sono ben equipaggiato e soprattutto determinato, solo che lei non arriva. Torno in Hotel 100 whatsapp da parte sua che io non avevo letto visto che non ho connessione, a proposito, lo dico a tutte di non mandarmi whatsapp quando parto dall'hotel ma tutte dico tutte se ne fanno un baffo...comunque si scusa perche' ha avuto problemi con la babysitter e vuole incontrarmi. No problem ma stavolta vieni tu...Ci troviamo in centro, cena e lei che molto esplicitamente dice di essere attratta da me, io freddino, lei insiste e mi chiede del mio hotel, temo sia una semipro, mi conosco e senza un background anche online non sono attizzato da situazioni simili, ma sono curioso... rischio, visto che la mia Donna domani mattina sara' da me, punto sul fatto che lei ha la babysitter a casa (almeno cosi' dice) mi paraculo ulteriormente dicendo che domani partiro', di piu' non posso fare e a morte Sansone e tutti i filistei! Per correttezza prima di partire le comunico di non aver interesse alcuno a fare sesso, ma lei e' tranquilla, quindi entriamo in stanza e ci sediamo vestiti ai piedi del letto, non prima che io abbia messo al sicuro documenti e valori, mi aspetto una richiesta economica, ma niente di tutto cio', parliamo parliamo e io piu' volte le dico che e' libera di andarsene quando vuole che tanto non le torcero' un capello, perche' adoro il sesso ma fatto a modo mio. Lei imperterrita rimane, chiede di andare in bagno e ne esce completamente nuda infilandosi nel letto, a quel punto il mio pisello mi guarda e mi dice che non gliene frega niente delle mie paturnie e che vede un gran bel paio di tette, merce rara a queste latitudini e quindi cominciamo le danze che pero' durano poco visto il mio totale disinteresse, di sicuro la peggior esperienza che ricordi...Lei parte e mi aspetto comunque una richiesta economica, ma niente di tutto cio', mi chiede solo se puo' chiamare un taxi, e le do' i soldi per la corsa. Mi conosco e so che non dovevo , ma anche questa e' Mosca, certo se tutte le volte che inviti una a cena e questa ti da' la passera...sarebbe un mondo piu' tranquillo e di sicuro migliore! Gli ultimi due giorni con la mia Donna e ritorno al suolo natio.

Aprile 2017
E' un momento particolare della mia vita, aspetto i risultati di una biopsia e penso cosa vorrei fare se la situazione volgesse al peggio...5 giorni a Mosca con la mia Donna!!! E' quello che sto per fare visto che sono in aeroporto in partenza...quindi non mi posso lamentare. I risultati furono poi confortanti, tutto ok!

Giugno 2017
Chernobil nel frattempo e' diventata piu' loquace quando ero in Italia, perche' adesso sono di nuovo a casa, e tra di noi c'e' un minimo di complicita' tanto che decido di andare per le spicce e la informo del mio imminente viaggio invitandola nel mio Hotel per evitare altre notti all'adiaccio, ma per due giorni non mi risponde, finche' mentre sto salendo in aereo mi messaggia che accetta. Ci vediamo, cena veloce, passeggiata verso l'hotel con lei in sciarpa guanti e cappotto, lo so e' Giugno ma ci sono 6 gradi, tanto che non riesco ad intuirne le forme. In camera lei e' molto timida io prendo delicatamente l'iniziativa, ma si alza di scatto dal letto e va in bagno, quando esce e' in mutandine e reggiseno, che spettacolo, un corpo scultoreo una pelle liscia morbida senza imperfezioni, piacere estetico a 3000!!! Le buone notizie pero' finiscono qui perche' all'atto pratico Chernobil non e' proprio la dea del materasso comunque faccio il mio dovere ma la serata e' cosi' cosi'. Non le addosso colpe ovviamente, forse non abbiamo il giusto feeling o ci vuole piu' tempo anche se mi rendo conto di pretendere degli standard prestazionali piuttosto alti, comunque ha tutto il mio rispetto come tutte le donne che mi hanno dato la passera! Restanti giorni con la mia Donna.
E stato il mio ultimo viaggio a Mosca visto che da li' in poi e' la mia Donna a farmi visita per lunghi periodi, e' ormai una relazione...e bene cosi'! A Pasqua tornero' a Mosca con i miei due compagni di merende per festeggiare il compleanno di uno dei due casi umani...

CONCLUSIONI

LA CITTA'
Imponente maestosa romantica frenetica crudele c'e' di tutto a tutte le ore ma non e' facile, il visto ha un costo, gli aerei diretti pure e se fate scali intermedi dovrete mettere in conto un giorno di viaggio in andata e ritorno e se il connecting e' inferiore all'ora e mezza voi arriverete ma il vostro bagaglio in stiva no, anche attraversare una strada puo' dare problemi, gli spostamenti sono lunghi, orientarvi ad un livello minimo implica tempo, l'inglese e' necessario ad un discreto livello, con il nostro inglese scolastico faremo la figura dei pesci rossi,la minima permanenza dev'essere di 5 notti in cui tutto compreso non starete sotto i 1000€ visto escluso e la sovrabbondanza di gnocca vi fara' andare fuori di testa...ma vale ogni sforzo profuso, saremo sempre in debito con lei...

LA METRO
Dovrebbe essere inserita nel patrimonio dell'Unesco per la quantita' e qualita' di gnocca che non ha pari al mondo! Scaricate una app bilingue vi aiutera' molto, ultimamente ho notato con rammarico che nella zona centrale i cartelli nella metro non sono piu' solo in cirillico, non prendetela alla leggera, le stazioni piu' grandi,e sono tante, hanno diverse uscite e se sbagliate tra voi e la meta c'e' uno stradone a otto corsie! Se arrivate nei nodi di confluenza tra piu' stazioni e prendete l'uscita sbagliata potreste camminare piu' di un kilometro per niente e a -15°C mentre andate all'appuntamento con la vostra bella di turno, vi sentite come James Bond ma arriverete come la brutta copia di Braveheart...un viaggio medio per un appuntamento, door to door Hotel-Donzella dura tranquillamente 45 minuti.

LE DONNE
Fatemele provare tutte e vi diro' come sono... Scherzi a parte l'unica regola e' che non c'e' nessuna regola,per la mia esperienza confermo il concetto di uomo forte, dovete sempre guidarla con sicurezza non con isteria, la camicia spacca, ricordo che la Professora ne andava matta mi chiedeva sempre delle mie camicie, ricordate i bei modi ed ahime' i fiori, ma comunque rimanete voi stessi sempre, la mia Donna mi dice che molte ragazze russe hanno una gran cosiderazione dell'uomo italiano ma sono convinte che sia un latin lover non affidabile, le ho risposto che e' alla stregua di vecchi stereotipi come il russo vodka-balalaika metafora che uso spesso soprattutto quando mi vedo in difficolta' e che comunque funziona. Ho avuto da queste donne molto piu' di quanto abbia dato, sotto tutti gli aspetti,le adoro hanno un'apertura mentale un sorriso una positivita' che mi hanno conquistato si danno anima e soprattutto corpo, trattatele bene,almeno fuori dal letto! Non credo mi sposero' mai ma sapete gia' con chi lo farei...

LAST BUT NOT LEAST
La quantita' e qualita' di informazioni che ci ha donato PolishFucker vanno di diritto nel patrimonio dell'umanita'. Le cose belle vanno condivise ma solo le menti illuminate lo fanno.

Dimenticavo...non sono bello non sono ricco non sono giovane e a detta dei miei amici nemmeno alto...ho 48 anni e non sono mai stato meglio...ragazzi avete una vita davanti, godetevela!

Guarda Foto e Video di ESCORT e TRANS porche nella tua città

PolishFucker
28/01/2018 | 01:07
San Pietroburgo |  26-35
Vigilante

Carissimo Collega!
Mi è molto piaciuta la tua recensione: spontanea, sincera, emozionale e anche un po' naif in certi punti.
Ho visto che molto spesso ti sono mancati i fiori negli incontri con le suine, in particolare per il compleanno (!!!) e quando sei andato ospite a casa loro.
Ho paura che tu non abbia fatto mai i regali per l'8 Marzo (forse neanche i tradizionali auguri, lunghi una quaresima) e per l'onomastico...

Penso che ogni tanto tu debba "spingere" e fare la prima mossa con queste suine, senza aspettare che escano dal bagno in lingerie o nude addirittura!

Nell'ordine:

  • la "Professora": bisognava subito portarla in camera quella sera dell'incontro. Infatti, lei ha pensato che non ti piacesse. Riguardo i fiori, assolutamente non esiste: non si è visto mai che uno che arriva in aeroporto porta lui i fiori a chi lo viene a prendere! Hai fatto il tuo regalo standard di Armani e quindi tutto a posto. Al limite, al secondo appuntamento potevi comprarle 11 rose dei negozi caucasici da 50 rubli l'una. Comunque, alla fine poco male: il mese dopo te la sei trombata alla grande! Non ho però capito una cosa: il regalo di Maggio, gli orecchini, glielo hai dato prima del compleanno? Per le russe è importante la data. Non è che quel regalo fatto qualche giorno prima lo puoi far valere come regalo di compleanno. E poi, effettivamente, la sua reazione per l'assenza dei fiori al compleanno è stata assolutamente normale. Un peccato, secondo me. Mi era piaciuta come tipo.
  • la "Balonera": giocata male. Ok che era IndiPay, però poteva essere gestita e riportata in termini economici accettabili. Andava invitata in camera prima possibile e poi foraggiata, sempre tenendo sotto controllo il rapporto costi/benefici.
  • la "mia Donna": qui tutto a posto. Magari un po' di fiori ogni tanto...
  • "Chernobyl": io me la sarei portata in hotel quella prima sera, inventando poi una scusa, o per lei o per la "mia Donna". Ho creato nella vita situazioni ancora più complicate. Riguardo la compatibilità a letto, forse bisognava semplicemente provare più di una volta.
  • la "Dentona": hai parlato troppo. Inutile annunciare che non farai sesso e non torcerai un capello. Se non chiede soldi subito, pace. Amen. Se viene in camera con te, fai più o meno subito la prima mossa. Io odio quando perdo tempo e faccio prendere a loro l'iniziativa. Solo con le Ucraine vado un po' lento, ma questo solo perché sono delle cerebrolese.

Riguardo Mamba: elimina l'"Atlante dei viaggi" dal profilo e anche la visualizzazione della distanza da parte loro, così non ti beccano quando sei in Russia e non glielo dici...

Detto questo, ti faccio i complimenti. Nessuno nasce "imparato". Io ho fatto una marea di errori, e ancora non ho finito di farli.
Grazie per le splendide parole che hai speso nei miei confronti.
La prossima volta che verrai in Russia, fatti sentire, se vuoi.

Buona gnocca a te e a tutti gli amanti della Santa Figa Russa!

Sono un Gentiluomo e il cazzo in bocca non lo nego a nessuna!

>Vigilante area Est Europa <-<-

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI e le MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

Grandissimo,dalle tue parole traspare una profonda ammirazione per questi luoghi,per queste atmosfere,per i loro valori,per la loro profonda cultura e chiaramente per queste donne ma non solo per il loro fantastico aspetto fisico ,ma per la loro femminilità,per il loro rivendicare di volersi sentire donne a 360 gradi (beh anche a 90 all'occorrenza )così lontane dal nazifemminismo occidentale; perché chi intraprende la campagna di Russia non lo può fare per il solo sesso,o prestissimo si stanchera' di andarci (visti i costi e la fatica) ma perché ama quel life style così diverso dall'Italia di oggi ma paradossalmente a mio giudizio così vicino a quello di un'Italia che fu tanto tempo fa.Detto ciò mi piace rivedere in altri lo stesso entusiasmo che avevo io 15 anni fa ,quando appena 24enne scoprivo l'ex Urss in fuga dalle tristezze italiche,viaggio che mentalmente fu di sola andata perché da quel giorno nulla fu come prima nella mia vita.Concordo a pieno anche nel tuo modo di approcciarti alle donne,e sul fatto che debbano quasi essere loro a chiederti di trombarle,certo l'uomo deve fare del proprio meglio per far si che la donna lo desideri,nulla scende dal cielo per magia a meno che uno non sia il gemello ventenne di Brad Pitt. P.S Solo un' annotazione l'ex Urss non è per tutti,l'equazione funziono in Italia quindi li farò strage ,spessissimo è sbagliata perché gli algoritmi che risolvono la seduzione là e da noi sono spesso diversi ,negli anni tanti miei amici che in Italia avevano donne a volontà mi hanno voluto seguire nei miei viaggi ,pensando di fare un'operazione Barbarossa e in poco tempo fare strage,ma sistematicamente sbattendoci la faccia e ritirandosi come Napoleone e Hitler in terre più familiari,comunque è giusto che tutti possano provare,e alcuni potranno dire veni,vidi,vici.

Ti spiezzo in due.
Anzi no ti lecco la passerina.

Leggi le recensioni ESCORT e non farti fregare, trova la ESCORT nella tua città

@PolishFucker
Ti ringrazio molto! Ho cominciato l'anno scorso a fare gli auguri per l'8 Marzo, anche alle cellule dormienti e tutte hanno risposto con entusiasmo.
Effettivamente gli orecchini li ho dati dopo quel bel sabato pomeriggio, senza aspettare il compleanno.
Gli errori da neofita autodidatta ci sono e spero continueranno ad esserci!!!
Per questo sottolineo l'importanza di recensioni come le tue.
Saro' a Mosca a Pasqua per una settimana con due compagni di merende, mi farebbe un gran piacere incontrarti, ci sentiamo in privato.

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!

@ivan_drago
Grazie, mi sento lusingato, concordo pienamente nel "viaggio mentalmene di sola andata" che diventa uno stile di vita pericoloso e per questo affascinante perche' dopo Mosca niente sara' piu' come prima e alzare l'asticella e sempre piu' dura, d'altra parte alle cose belle ci si abitua subito!
E' un parcogiochi per adulti dove tutti possono salire sulla giostra preferita, dal romanticone al porco impenitente. e trovare sempre un posto libero!

Guarda Foto e Video di ESCORT e TRANS porche nella tua città

PolishFucker
28/01/2018 | 11:57
San Pietroburgo |  26-35
Vigilante

Anche a me farebbe piacere.
Facciamoci una chiacchierata così almeno gli errori più grossolani, visto che io ne ho fatti tanti in passato, te li farò risparmiare...

Ricorda: FIORI e REGALI, sempre! Senza però spendere un patrimonio.
I regali speciali, fatti esattamente nelle date giuste. Se li fai prima, cadono nel dimenticatoio.
Non dimenticare gli auguri per l'onomastico, e, possibilmente, fiori e regalo.
Se ti invitano a casa, porta fiori e due bottiglie di vino (non costose). Anzi, a volte, meglio il vino che ti "incoccia" e favorisce lo scambio di umori, azioni tattili e salivali...

Se prendi la suina in aeroporto, arriva con i fiori.

In generale, le probabilità di scopare sono direttamente proporzionali al numero di rose regalate.
E' una famosa legge matematica.

Per vivere bene e con soddisfazione in Russia e con le russe, bisogna essere aperti a capire e apprezzare la loro mentalità.
Non possiamo pensare che le nostre abitudini siano migliori.

Se la suina mangia i tagliolini al salmone bevendo il cappuccino, sono stracazzi suoi.
Non la critichiamo!

Sono un Gentiluomo e il cazzo in bocca non lo nego a nessuna!

>Vigilante area Est Europa <-<-

@PolishFucker
Adoro l'approccio scientifico, nulla si improvvisa tanto piu' se l'argomento e' la passera!
Si si vediamoci e raccontiamocela, chissa' quante volte saremo stati in terra santa negli stessi giorni...

Guarda Foto e Video di ESCORT e TRANS porche nella tua città

Complimenti bella recensione, molto spontanea e Piena di spunti interessanti !
Mosca, che visiterò per la prima volta fra tre settimane, è veramente una bomboniera di fiche pronta e esplodere !
Belle avventure che hai avutoa nche se avendo 20 anni più di me, molto probabilmente le hai affronate con uno spirito diverso da quello che farò io.
Il mito dell'Italia e dell'italiano è sempre forte in Russia e se ti sai comportare raccogli i frutti con belle donne non raggiungibili in altre nazioni e latiduni terrestri.

Guarda Foto e Video di ESCORT e TRANS porche nella tua città

@RFtravelsking
Hai una vita davanti e sei partito bene!

@OrsoBruno complimenti per la recensione e per la ricerca della qualità nella Gnocca e non della scopata facile.

Noto con piacere che ci muoviamo sul campo nella stessa maniera, con il giusto mix di pianificazione e improvvisazione.

- Che cazzo è quello?
- Ti sei risposto da sola.

Guarda Foto e Video di ESCORT e TRANS porche nella tua città

@OrsoBruno bella rece.. l'hai scoperto e conosciuto un pò tardi il mondo Russo o estico in generale.. ma meglio tardi che mai
Tanto per specificare puoi dire il tuo budget di spesa in terra Russa. che da quello che hai detto non mi sembra basso.. giusto per avvertire i tanti italiani che pensano ancora che con pochi soldi si riesce ad andare a dama in Russia o in est in generale

Leggi le recensioni ESCORT e non farti fregare, trova la ESCORT nella tua città

@Ceppaflex
Ciao, grazie...non me ne parlare della tempistica,,,
Confermo che la meta implica una propensione alla spesa non indifferente, ho dato un'indicazione di massima nella mia recensione, riferita a vitto alloggio e aereo per una persona, se a questo aggiungiamo il viaggio per l'aeroporto in Italia (per me era una voce di spesa), regalo per la donzella, spostamenti (treno, taxi, metro) colazione pranzo cena spuntini drinks (perche' il corpo non deve soffrire) per due, piu' la quota di ammortamento visto per singolo viaggio...ognuno tragga le sue debite conclusioni.
Aggiungo che nel caso in cui vada bene, ritornerete e nel caso in cui vada male, pure!

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!

OrsoBruno: Bella recensione l'ho letta e mi hai fatto sorridere e pensare.

Guarda Foto e Video di ESCORT e TRANS porche nella tua città
  • 1 di 1
  • 1
Logo Gnoccatravels

Stai per entrare in una sezione vietata ai minori di anni 18 che può contenere immagini di carattere erotico, che tratta argomenti e usa un linguaggio adatto a un pubblico adulto. Se non sei maggiorenne esci immediatamente cliccando ESCI. Se non ritieni il nudo di adulti offensivo alla tua persona e se dichiari di essere maggiorenne secondo la legge dello stato in cui vivi e se, entrando nel sito, accetti le condizioni di utilizzo ed esoneri i responsabili del sito da ogni forma di responsabilità, allora puoi entrare in Gnoccatravels!

Gnoccatravels.com tutela e protegge i minori e invita i propri utenti a segnalare eventuali abusi, nonchè ad utilizzare i seguenti servizi di controllo: ICRA – Netnanny – Cybersitter – Surfcontrol – Cyberpatrol

Contenuti ed immagini qui presenti, sono stati ottenuti attraverso internet, quindi sono ritenuti di dominio pubblico, od autorizzati dagli interessati medesimi. Gli inserzionisti di Gnoccatravels.com dichiarano che gli scopi della pubblicazione richiesta sono leciti (secondo le vigenti normative in materia penale) e strettamente personali, quindi esentano i gestori del sito da ogni responsabilità amministrativa e penale eventualmente derivante da finalità, contenuti e azioni illecite, nonché da usi illegittimi e/o impropri della pubblicazione medesima.

Scegliendo ACCETTA ED ENTRA, l'utente dichiara di essere maggiorenne e di esonerare totalmente i fornitori del servizio, proprietari e creatori del sito Gnoccatravels.com dalla responsabilità sul contenuto degli annunci/inserzioni pubblicitarie e del loro utilizzo.

SONO MAGGIORENNE ESCI

SHARE