Spagna - Zaragoza

Carissimi GT, oggi vi voglio raccontare quello che è stato il mio viaggio nella Spagna continentale.
Il mio viaggio parte a Zaragoza, capitale dell'Aragona, già quando atterrerete con l'aereo capirete subito che altro non si tratta che una città nel deserto. Insomma c'è la città e al di fuori il nulla. Nella città le attrazioni non sono certo il massimo e di famoso non c'è apparentemente nulla, la parte bella è che anche i locali lo sanno e se vi vedranno vi chiederanno che cosa ci facciate lì.
Poteva dunque sembrare che il mio viaggio nell'Aragona fosse destinato male, ma la prima sera mi sono ricreduto. La serata inizia con dei locali alla "Tribuna" che è una vera e propria tribuna sulle rive del fiume Ebro e appena a qualche metro dal "Puente de Pedra" dove i locali sono soliti fare "el botellon" già durante la settimana.
Lì ho fatto il mio primo incontro con la fauna locale, c'è un casino di gnocca sbronza che vede negli italiani il più scottante sogno erotico e quando pronunceretè le tre mitiche parole "Yo soy italiano" esse non potranno più resistere al bradisismo sessuale che le pervaderà e voi avrete la strada spianata o quasi. Sicché ci siamo appartati poco più in là sulle rive del fiume dove lei ha potuto così soddisfare il suo sogno di succhiare con le sue labbra carnose un italico ragazzo.
Finito "el botellon" ci siamo diretti nella strada dei bar dove ci sono una marea di bar e pub che a prezzi incredibilmente bassi mi hanno fatto prendere una delle più forti sbronze che ricordi.
Il giorno seguente il programma è lo stesso, durante il giorno si visita quel poco che c'è ancora da vedere e la serata inizia con "el botellon" in tribuna e prosegue con un pub crawl. Qui ho assaggiato lo spirito spagnolo della gnocca, ovvero ragazze che escono in gruppi di sole ragazze disposte a soddisfare sessualmente chi le sappia pescare.
Incontrata la ragazza della sera precedente stavolta la suddetta gnocca mi concede qualcosa di più nel bagno di un pub. Finito il momento libidinoso lei se ne torna con le amiche ed io me ne torno inorgoglito e soddisfatto a caccia di fauna locale incoraggiato dal facile risultato ottenuto.
Visto che il mio viaggio comprendeva anche una parte di volontariato ci spostiamo coi locali ad Aguaròn. Una sorta di paesino ancora più sperduto ed è qui che riesco ad archiviare il mio risultato più soddisfacente. Alla piscina pubblica comunale, tappa obbligatoria visto che le temperature si aggiravano sui 43 °C ad inizio agosto, mi faccio avanti assieme ad un amico spagnolo con due gnocche locali impegnate a prendere il sole e a fumarsi qualche canna a bordo piscina. Ragazze ventenni autoctone che studiano chimica a Zaragoza, nonostante ciò non spiccicano una parola di inglese, entrambe con un fisico spagnolo: sedere più grosso che le colleghe italiane, capelli ed occhi scuri.
Dopo avere offerto loro da bere un aperitivo ci diamo appuntamento per bere qualcosa la sera e per fortuna o sfortuna (sua) il mio compagno di caccia deve tornare in città per un imprevisto. Le suddette gnocche allora decidono di essere predate entrambe dallo stesso cacciatore così vengo accompagnato dall'una in una vigna dove mi risucchia tutti i cattivi pensieri e poi arriva anche l'altra che era rimasta sola e cercando la sua amichetta l'ha trovata impegnata e decide così di aiutarla. Entrambe riescono a soddisfare il sogno di essere diventate colonie italiche ed il mio sogno di un triciclo.
Come potete intuire le spagnole, almeno nelle aree non turistiche, sono incredibilmente attratte dagli italiani. Fatto che potete sfruttare a vostro vantaggio. Purtroppo quasi nessuno, neanche negli uffici turistici o nei ristoranti, parla inglese e dovrete arrangiarvi con lo spagnolo per farvi comprendere. Per quanto riguarda Zaragoza è una città che turisticamente fa schifo: da vedere c'è una basilica ed un ponte. Nulla di più. Ma garantisce livelli di divertimento e di gnocca free eccellenti. Per quanto riguarda la gnocca pay non ho idee, quando sono partito era un'opzione, ma le ragazze spagnole continentali sono talmente disponibili che non vi servirà.

Buona chiavata gnocca travellers

Leggi le recensioni ESCORT e non farti fregare, trova la ESCORT nella tua città

Se le cose stanno così tutti a zaragoza!

dotato di notevole spessore umano.

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI e le MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

@FlautoMagico said:
Se le cose stanno così tutti a zaragoza!

Speriamo di no, che altrimenti con l'invasione italiota succederà come in tutto il resto del mondo, che appena conoscono certi connazionali ci bollano e diventiamo degli indesiderati, peggio degli albanesi

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!

e allora perchè rendere pubbliche tali imprese?

se mi fossero successe queste imprese al limite dei fotoromanzi porno, mica li spiattellerei ai quattro venti!

Leggi le recensioni ESCORT e non farti fregare, trova la ESCORT nella tua città

Grazie per la tua recensione @Figus. È un’info molto utile. So che a Barcellona e a Valencia, che sono le città mediterranee più grandi in Spagna, il trucchetto dell’italiano latin lover non funziona proprio. Immagino che sia perché sono già abituate ai turisti e infatti è pure per questo che hanno pure na grande offerta pay.

Ho degli amici che mi hanno parlato di altre zone della Spagna, anche se non di Zaragoza, e tutti mi dicono che invece proprio in queste altre zone sì siamo molto ben amati in quanto italiani durante una bella notte di fiesta, come dicono là. Trionfiamo.

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI e le MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

Grazie per la tua recensione @Figus. È un’info molto utile. So che a Barcellona e a Valencia, che sono le città mediterranee più grandi in Spagna, il trucchetto dell’italiano latin lover non funziona proprio. Immagino che sia perché sono già abituate ai turisti e infatti è pure per questo che hanno pure na grande offerta pay.

Ho degli amici che mi hanno parlato di altre zone della Spagna, anche se non di Zaragoza, e tutti mi dicono che invece proprio in queste altre zone sì siamo molto ben amati in quanto italiani durante una bella notte di fiesta, come dicono là. Trionfiamo.

Le Aragonesi conoscono bene gli Italiani , visto che la maggior parte va o è stata in ferie per le coste catalane, tipo Salou . Zaragoza per la caccia alla gnocca è sicuramente meglio di città come Siviglia o Valencia .

Leggi le recensioni ESCORT e non farti fregare, trova la ESCORT nella tua città
  • 1 di 1
  • 1
Logo Gnoccatravels

Stai per entrare in una sezione vietata ai minori di anni 18 che può contenere immagini di carattere erotico, che tratta argomenti e usa un linguaggio adatto a un pubblico adulto. Se non sei maggiorenne esci immediatamente cliccando ESCI. Se non ritieni il nudo di adulti offensivo alla tua persona e se dichiari di essere maggiorenne secondo la legge dello stato in cui vivi e se, entrando nel sito, accetti le condizioni di utilizzo ed esoneri i responsabili del sito da ogni forma di responsabilità, allora puoi entrare in Gnoccatravels!

Gnoccatravels.com tutela e protegge i minori e invita i propri utenti a segnalare eventuali abusi, nonchè ad utilizzare i seguenti servizi di controllo: ICRA – Netnanny – Cybersitter – Surfcontrol – Cyberpatrol

Contenuti ed immagini qui presenti, sono stati ottenuti attraverso internet, quindi sono ritenuti di dominio pubblico, od autorizzati dagli interessati medesimi. Gli inserzionisti di Gnoccatravels.com dichiarano che gli scopi della pubblicazione richiesta sono leciti (secondo le vigenti normative in materia penale) e strettamente personali, quindi esentano i gestori del sito da ogni responsabilità amministrativa e penale eventualmente derivante da finalità, contenuti e azioni illecite, nonché da usi illegittimi e/o impropri della pubblicazione medesima.

Scegliendo ACCETTA ED ENTRA, l'utente dichiara di essere maggiorenne e di esonerare totalmente i fornitori del servizio, proprietari e creatori del sito Gnoccatravels.com dalla responsabilità sul contenuto degli annunci/inserzioni pubblicitarie e del loro utilizzo.

SONO MAGGIORENNE ESCI

SHARE