Bălți per chi parla rumeno: un week-end all'insegna della gnocca

Da quando sono arrivato a Iași all'inizio di febbraio avevo intenzione di andare a Bălți a conoscere una delle sette ragazze che avevo conosciuto in chat e con cui avevo parlato a telefono più volte. Sarei dovuto andare insieme ad @Immerweiter, ma poi non se n'è fatto più nulla.
Allora un caldo venerdì di febbraio mi preparo la borsa e vado all'autogara Codreanu di Iași. Purtroppo la rutieră delle 13:30 per Bălți è piena e non riesco a partire, stessa situazione si prospetta per quella delle 14:30. Decido quindi di prendere il microbus delle 14:00 per Chișinău per scendere a Sculeni e poi di lì prenderne un altro mezzo di trasporto per Bălți. Arrivato alla dogana rumena inizia un forte acquazzone che quasi mi fa desistere dal continuare il viaggio, ma decido comunque di procedere. Fortunatamente l'acquazzone cessa, lasciando però un'aria fredda. Arrivato a Sculeni, l'autista ci fa scendere sul marciapiede della Bemol che è formato da mattonelle traforate in cui facilmente si inciampa. Di lì proseguo a piedi fino all'incrocio di Sculeni aspettando alla fermata del bus, fermata ovviamente non segnalata da nessun indicatore, ma che conosco per esperienza. Mi viene da urinare, mi metto davanti a un recinto, inizio il mio bisogno fisiologico, ma poco dopo esce una donna anziana da una casa nelle vicinanze, quindi mi ricompongo. La donna si allontana ed io continuo il mio bisogno fisiologico, ma dalla stessa casa esce un ragazzo con delle scarpe rotte e di nuovo devo interrompere. Mi metto di nuovo in attesa di un mezzo di trasporto pubblico, passa un camion che si ferma e mi offre un passaggio a Falesți, ma rifiuto. Passa un quarto d'ora senza vedere autobus ed allora decido di accettare il passaggio di una macchina diretta a Falesți. Arrivati a Falesți, il conducente è costretto ad entrare nella cittadina per via di un piano traffico che non sono mai riuscito a capire; a Falesți le strade non sono asfaltate. Finalmente sono nell'autogara di Falesți che è piena di belle ragazze. Dopo poco arriva l'ultima rutieră diretta a Bălți, quella delle 17:20, e c'è posto solo in piedi. Durante il viaggio mi viene detto che gli uffici di cambio in città chiudono presto e già mi infastidisce l'idea di dover pagare l'hotel in euro, perdendo così sul cambio e passando così per il turista inesperto a cui poter fare un prezzo più alto.
Arrivato a Bălți alle 17:50 trovo una casă de schimb valutar all'interno di una banca che chiude alle 18:00 e cambio cento euro in lei moldavi (1 euro si cambia a 20,88 lei). Mi dirigo all'hotel Elite che si trova al quarto e al quinto piano di un edificio di cinque piani. L'hotel Elite è nuovo e la camera doppia costa novecento lei moldavi. Subito dopo aver pagato, do' venti lei alla signora della reception per farle fare una fotocopia dei documenti della ragazza che sarebbe successivamente entrata con me in albergo, in modo da sentirmi più sicuro . Una volta sistematomi, telefono ad una delle ragazze con cui mi dovevo vedere, Masha, con cui mi ero sentito durante il viaggio, e concordiamo di vederci davanti alla Fourchette, un fornito supermercato situato proprio sotto l'hotel Elite che chiude alle 22:00. Ci incontriamo e ce ne andiamo a cenare al ristorante Oliva, lì lei ordina un'insalata greca ed un succo di frutta, io ordino un'insalata greca, una caprese, una macedonia ed un'acqua e mi arriva un conto di circa duecentocinquanta lei moldavi, intorno ai dodici euro (tanto per avere in'idea di quanto si spende per una cena in un buon ristorante di Bălți). Dal ristorante ce ne andiamo in hotel, formalità di ingresso per lei e via in camera. Masha la tira per le lunghe, ma alla fine cede. Nuda mostra un corpo notevole, gambe snelle, sedere sodo e stretto senza cellulite, una quarta di seno, un po'di pancia, tipica delle ragazze con il seno grande. La prima la faccio con il preservativo, che lei fin dall'inizio mi aveva chiesto. Una volta finita, prima di gettare il preservativo, cerco di annusare se ha cattivi odori che potrebbero essere sintomo di infezione, ma non ci sono odori particolari, cosicché la seconda volta indosso il profilattico, ma poi cedo alla tentazione di togliermelo, cosa di cui poi me ne pento. Poi Masha se ne torna al cămin ed io chiamo una dopo l'altra le altre sei ragazze che avrei potuto incontrare, ma solo una mi propone di vederci la mattina dopo, le altre o non rispondono o non si trovano a Bălți in quel momento.
La mattina seguente faccio una discreta colazione in hotel, Masha mi raggiunge e prende anche lei un tè, poi ce ne andiamo in camera dove scopiamo un'altra volta. Lei se ne va con la promessa che ci saremmo rivisti a Iași, dove io vivo. Appena va via, chiamo la ragazza con cui la sera prima avevamo concordato di vederci, ma mi dice che è troppo stanca, quindi faccio la borsa e dal centro di Bălți vado con l'autobus 25 all'autogară dove arrivo alle 11:40. Alle 12:00 parte il microbus per Iași (una corsa nuova, in quanto fino a qualche mese fa non c'erano autobus a quest'ora).
E qui finisce il mio racconto.

Incontra ESCORT e TRANS nella tua città
escorta_mobile

Eccalà.
Mi hai fatto venire voglia di organizzare una trasferta in Romania..!

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!
Mille_erotici_mobile
wellcum_mobile

Bel racconto, ma perché ti sei pentito di esserti tolto il condom?
So che non è prudente per le malattie infettive ma ogni tanto si può fare.

FICA com Deus

DONNA CERCA UOMO
escort_forumit

@gimmie perché sono impegnato ed ogni volta che faccio senza con qualcun'altra ho sempre paura di contrarre un'infezione venerea e purtroppo ne ho contratte tante in passato, sviluppando così una resistenza agli antibiotici.

TROVA TRANS
wellcum_discussioni
Escort_directory

Di una precisione e un'accuratezza quasi chirurgica, come sempre, maestro @Rio_751

Oceano_mobile

Sì, mi ha fatto tornare la voglia di prendere l'autobus…

- Che cazzo è quello?
- Ti sei risposto da sola.

Incontra ESCORT e TRANS nella tua città
escort_advisor_mobile

@Flautomagico con l'auto al ritorno da Bălți c'erano più di tre chilometri di coda, l'autobus ha sempre la corsia preferenziale e supera tutte le auto.

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!
Mombasa_resort
  • 1 di 1
  • 1
Escortadvisor escorta Bookingsescort_right escort_365 moscarossa_right Haima_desktop escortinn Mille_erotici_desktop Oceano_home Mombasa_resort Escort Direcotory Escort forum wellcum_right bacheca massaggi
Logo Gnoccatravels

Stai per entrare in una sezione vietata ai minori di anni 18 che può contenere immagini di carattere erotico, che tratta argomenti e usa un linguaggio adatto a un pubblico adulto. Se non sei maggiorenne esci immediatamente cliccando ESCI. Se non ritieni il nudo di adulti offensivo alla tua persona e se dichiari di essere maggiorenne secondo la legge dello stato in cui vivi e se, entrando nel sito, accetti le condizioni di utilizzo ed esoneri i responsabili del sito da ogni forma di responsabilità, allora puoi entrare in Gnoccatravels!

Gnoccatravels.com tutela e protegge i minori e invita i propri utenti a segnalare eventuali abusi, nonchè ad utilizzare i seguenti servizi di controllo: ICRA – Netnanny – Cybersitter – Surfcontrol – Cyberpatrol

Contenuti ed immagini qui presenti, sono stati ottenuti attraverso internet, quindi sono ritenuti di dominio pubblico, od autorizzati dagli interessati medesimi. Gli inserzionisti di Gnoccatravels.com dichiarano che gli scopi della pubblicazione richiesta sono leciti (secondo le vigenti normative in materia penale) e strettamente personali, quindi esentano i gestori del sito da ogni responsabilità amministrativa e penale eventualmente derivante da finalità, contenuti e azioni illecite, nonché da usi illegittimi e/o impropri della pubblicazione medesima.

Scegliendo ACCETTA ED ENTRA, l'utente dichiara di essere maggiorenne e di esonerare totalmente i fornitori del servizio, proprietari e creatori del sito Gnoccatravels.com dalla responsabilità sul contenuto degli annunci/inserzioni pubblicitarie e del loro utilizzo.

SONO MAGGIORENNE ESCI