Nobiliseduzioni_mobile

Escort a Chiang Mai, ovvero come liberarsi di una troia drogata usando la finestra (senza lanciarla)

http://www.escortschiangmai.com/halle.html

Contemplo le foto, rileggo la descrizione, e soprattutto mi faccio ipnotizzare dall’elenco dei servizi offerti. Sesso anale, sborrate libere, sesso anale, ma soprattutto massaggio e tanto sesso anale, una servizievole ed istruitissima geisha anale alberga ormai nelle mie fantasie, mentre mi tocchigno il cazzo.

Certo, per un residente in Thailandia, 5000 baht non sono 125 euro, sono una bella sommetta. Qua si troba e bene con molto meno. Però, però... dai, c'è da festeggiare questo e quello... oggi li ho, domani chissà...

Prendo la decisione con la sfrontatezza e la spavalda impulsività che contraddistinguono tutte le più grandi catastrofi, e chiamo il numero indicato.

In men che non si dica, mi trovo un tuktuk sotto casa e la mamasan che mi richiama al cellulare per dirmi che è arrivata. Scendo, eccola. Un po’ più volgarotta della geisha anale che mi immaginavo, la pelle è scura, ma è una figa payura. Cazzo che figa, nella mia mente scorre in sovrimpressione sesso anale sesso anale sesso anale. Sorride, fruga nella borsetta, si tocca i capelli. Sembra agitata, che tenera. Fuma una sigaretta, strano, nella descrizione (che potrei recitare a memoria al contrario) era Non fumatrice, ma chi se ne frega non sono il suo medico, anche se la devo visitare. Spiego che i vicini mi conoscono, se può entrare tra 5 minuti che prima entro io e lascio la porta socchiusa.

Ok.

Sento il tuk tuk rombare, allontanandosi.

Un minuto, due minuti. Sbircio fuori, dov’è? Ah eccola là, impalata sotto il portico. Che fai? Vieni dentro! Avanza, sorridendo, scattosa. Nervosa, che tenera... tenera ma strana un po’, eh.

Breve conversazione che mi ricorda le prime canne al parco in manca da scuola, solo che in inglese. Un inglese tutt’altro che Very good, peraltro.

Occhi sfuggenti, viso pure, sfuggente. Questa ha fumato, ne sono certo.

Affari suoi, mi dico, mentre mi racconta che è di Chiang Rai (seh, seh, vai pure più ad Est, cocca). Da quel poco di Thai che comprendo e parlicchio, mi pare che lo parli male. Mi dichiara di non sapere quanti anni ha. E’ magrissima. Mi biascica qualcosa che ha sonno e non dorme da due giorni. E non mangia, pure. Le offro una mela, rifiuta ridendo senza una ragione.

Porca troia, non è una geisha anale, è una matta squinternata drogata anale.

Non vuole farsi la doccia, mi dice di andare io che lei intanto guarda la tv. Mi chiede i soldi, pure. Le spiego che alla prima lezione del corso di economia insegnano che “vedere cammello, dare moneta”. Insisto garbatamente ma fermamente per docciarsi insieme, con argomenti erotizzanti, ma in realtà 1) sono convinto che sia sporca, 2) non voglio essere costretto a portare in bagno cellulare, chiavi del motorino, chiavi di casa, computer, giacca, portafoglio, sigarette, occhiali da sole, e tutti i vestiti di valore superiore a 15 euro. Intuirebbe che non mi fido di lei.

Fumiamo una sigaretta, chissà che si rompa questo ghiaccio che si forma in genere tra le persone che vogliono TROMBARE ANALMENTE altre persone consenzienti, e stanno pagando per farlo, e quelle che vogliono solo vegetare nel loro mondo di funghi magici, sghignazzate malate e oggetti che si allungano e fanno ridere.

La conversazione è scorrevole come le Dolomiti e tra noi c’è ormai lo stesso feeling che c’è tra un leone e una iena. E’ una iena, ecco, almeno le ho trovato l’animale guida.

Si fa spazio nella mia mente l’idea che forse invece che darla mi sto prendendo una inculata, forse eh, con calma.

Il problema è che è difficile ragionare quando si vuole fare sesso anale con una ragazza carina sia pure sballata, e quindi non demordo. Insisto sulla doccia, con tutta la simpatia e il savoir faire necessari per ottenere ciò che sarebbe l’ABC di questo genere di prestazioni professionali, e finalmente lei cede.

In una pantomima di mille paranoie, si spoglia.

Da come lo fa, è in un lampo di lucidità che ho capito: è una cambogiana, quasi sicuramente clandestina. Se è pure minorenne,

che non sembra gliene darei 23, ma non si sa mai, sto facendo bingo.

Con la doccia provo a lavare via i pensieri negativi, dai magari però poi tromba bene, dai guarda che bel culetto, dai dai.

Si lamenta del cazzo, troppo grosso, la guardo come dire vecchia mia, non mi interessa, anche io mi aspettavo una geisha anale, adesso geisha non sarai, ma anale ci resti, non v’è dubbio alcuno...

Ci asciughiamo, come se poi dopo forse ci devono fucilare. Io rezionalmente preoccupato, lei ora irrazionalmente terrorizzata, ora semplicemente non sa nemmeno dove si trova. Lei finisce prima e si butta a letto ridacchiando, dicendo buonanotte e chiudendo gli occhi.

Ecco, è quando ti rendi conto che stai pagando fior di quattrini per avere l’onore di provare a convincere una cambogiana clandestina drogata con un flipper nella testa a concederti delle prestazioni sessuali mentre lei vorrebbe dormire e possibilmente altrove, che ti chiedi se per caso, in fin dei conti, Pol Pot non avesse tutti i torti.

Tuttavia, vado alla carica, e insisto per avere ciò che mi è dovuto. Inizia a succhiare, anche discretamente forse, ma è difficile godersi un pompino col pensiero che se lei è seriamente allucinata e sbalestrata come sembra, mi può facilmente mordere il cazzo. In un romanzo, un tizio moriva così (Long John Silver, il capitano malvagio della nave negriera).

Raggiunta faticosamente una semi-erezione, mi informo riguardo il possesso da parte sua di preservativi, e dall’emergere del fatto che lei ne avesse portato uno e io ne avessi altri due, ne nasceva una breve discussione filosofica sulla durata del nostro incontro, con me che argomentavo sul concetto canonico di Due Ore, lei invece che proponeva una tesi relativista riassumibile nel motto “prima sborrata, fine anticipata”, discussione conclusa senza accordo peraltro.

Sto mettendo il preservativo, quando lei dà di matto per la prima volta in maniera seria. Ha gli occhi fuori dalle orbite, digrigna i denti e mi dice di fare in fretta. Sembra davvero una matta. Se è per quello, lo fa invitandomi a metterglielo in figa, ma non è quello. E’ il modo.

Mi passano nel cervello spavento, schifo e infine rabbia. A questo punto forse commetto un errore.

Mi tolgo il goldone, salto in piedi e le punto un indice addosso, dicendole in tono molto serio che non mi piaceva più tutta la manfrina.

Lei, scatta seduta, terrorizzata.

Panico.

Chiede scusa, scusa scusa.

Non capisce. Quasi piange.

Panico, balbetta. Non so cosa tema, ma lo teme tantissimo. Si guarda dietro, alla finestra, come se ci fosse qualcuno o qualcosa. Si copre, di scatto, torna a guardarmi, implora “no, no, no” senza motivo. E’ fuori controllo. Una bestia in pericolo, non capisce più nulla e sono sicuro che, adesso, non sta recitando. E sono sicuro: anfetamine allucinogene. Avrei detto forse crack, a uno stadio di tossicodipendenza molto avanzato, quando si fa il bad trip, ma penso che qui in zona non si usi, che non ci sia proprio.

In 0.2 devo calmarmi, perchè anche io sono comprensibilmente scosso, e capire come fare ad uscire da questa situazione senza conseguenze che possono essere dalle gravi (vicini) alle mostruosamente gravi (magnaccia, polizia). La tranquillizzo. Parlo piano, a guardo, le faccio ampi gesti di calmarsi.

Lo sgomento sembra passarle pian piano, mentre io cerco di ragionarci. Le dico tranquilla, però così non possiamo, non va bene.

Lei continua a voltarsi di scatto a guardare la finestra. A quel punto l’idea, decido di giocarci, e le dico che non possiamo continuare perchè... e indico la finestra, come se anche io ne fossi preoccupato.

Funziona. Entro nel suo mondo psichedelico. Lei si fida ora, capisce, dice si si hai ragione, mi guarda come per chiedere cosa fare.

Io, facendole segno di fare piano e in silenzio, inizio a rivestirmi, e le indico di fare altrettanto. Lei esegue, tremante e continuando a guardarsi intorno terrorizzata.

Ora che siamo vestiti, le dico di chiamare il tuktuk. Lei lo chiama. Si sta calmando, e ancora non li chiede ma so che vuole i soldi. Inizia a dire che il suo boss la uccide, di andare a casa sua, che il suo boss forse uccide entrambi, che comunque è stata trenta minuti.

Io, ovviamente, tutti quei soldi non glieli voglio dare, quindi elaboro un piano.

Continuo a giocare con la sua testaccia bacata indicando la finestra, come se fosse un dato di fatto,la causa di tutti i problemi presenti e futuri. Poi le spiego, premuroso e convincente, visto che qui non va bene non si può stare (cenno alla finestra), facciamo così: tu prendi il tuk tuk, ti do 500 bath per la corsa, vai a casa tua, io vi seguo in motorino, in ogni caso se ci perdiamo ti chiamo, salgo da te, trombiamo, e ti do i 4500 baht mancanti.

Dicendo questo, penso: tu prendi il tuktuk, ti do 500 baht vai a casa tua, io in motorino vado a bermi una birra al bar alla tua salute e poi vado a dormire da un mio amico, chiamo la mamasan e le spiego

che non eri fruibile e ti ho dato una buonuscita, e adiooos.

Ci scambiamo i cellulari. Lei sospetta qualcosa, ma io continuo a recitare bene e le spiego che non posso darle tutti i soldi ora, poi se per caso non ci vediamo piu io perdo tutti i soldi. Sono l’unica persona di cui si fida in questa foresta di paranoie, faccio leva su questo e la convinco. Andiamo.

Lei prende il tuktuk, agguanta sorridente i 500 baht e va. Proprio così, ora è sorridente. Che matta. Che veloce, il tuktuk, non riesco proprio a stargli dietro. Magistralmente prendo un rosso.

Chiamo la mamasan, le spiego, cercando di essere conciliante e senza scaricare le colpe addosso alla poveretta. Le dico che sembrava stanca, che faremo un’altra volta, e che le ho pagato il tuktuk comunque.

Bevendomi una birra ghiacciata, scrivo sms in inglese sgrammaticato, blaterando di batterie scariche e amici ammalati. Spengo il telefono.

Più tardi andrò a svuotarmi le palle e la testa dall’usato sicuro della mia amica a 1000 baht, e per festeggiare prendo una stanza in albergo a 500 baht. Ho risparmiato 3000 baht, ma convincere una pazza ad uscire alla chetichella perchè in casa c’è una finestra, non ha prezzo. Per tutto il resto, c’è mastercard.

INCONTRA DONNE VOGLIOSE
bakekaincontri_mobile

ahahahhah fantastico racconto mi sentivo in camera con voi e credo che io avrei fatto lo stesso o forse l'avrei mandata a fanculo al primo accenno di psichedelia .. sembrava di leggere un libro di avventura che bello .. bravo, strana avventura dal finale decisamente liberatorio :)

Incontra ESCORT e TRANS nella tua città
Mille_erotici_mobile

Grazie! eh avrei dovuto farlo, anche se forse mi avrebbe piantato una grana lì in casa, coi vicini e tutto... figuremmerd non mi andava di farne... è andata bene dai alla fine, certo la lezione l'ho imparata: mai più gente a casa a scatola chiusa, non sono in Italia

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!
wellcum_mobile

posso capire se avevi una sorta di menu' con le foto e numero relativo

ma cosi' a scatola chiusa e' una follia .. mi e' successo in italia ed e' stata la solita bufala inquanto non era quella della foto

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI e le MASSAGGIATRICI SEXY in Italia
Escortime

Si si ho messo il link all'inizio, se vedi sembrava un sito serio (dati i prezzi, soprattutto) e al telefono la tipa che parlava un buon inglese mi ha convinto... lei era effettivamente quella delle foto anche se ritoccate.

Chi mi ha messo -1 e perché?? :/ fatti avanti o misterioso e timido detrattore

DONNA CERCA UOMO
wellcum_discussioni
escorta_mobile

Tranqui...io ti ho messo +1 e adesso stai a 2 !!! :-D

Qua' passiamo dai 3d " Ditemi dove scopo Free in 2 giorni a Capodanno , siamo in 15" a mettere i Meno a Recensioni/Racconti BELLI, Divertenti e Coinvolgenti come il Tuo. Complimenti.

E visto che non sei un novellino del Sito...ben vengano le Rece a mo' di racconto, di Esperienza...Bravo!!! ;-)

=D>

La Vita sara' qualcosa senza senso, quando al Mondo saranno scomparsi l'ultimo Pazzo e l'ultimo Poeta...
E senti il diritto di sentirti Leggero. ( Ligabue )

escort_forumit
Escort_directory

@Pagomagodo,

Innanzitutto ho provveduto subito a levarti il -1

Bel racconto, complimenti mi sono proprio divertito, potresti essere un bravo scrittore. Il mondo è strano come pure certa gente che frequenta questo sito, finalmente una rece divertente e che succede: ti mettono un -1.

Io spero di essere a Chiangamai in marzo, se sei residente li, e se ti va potremmo berci una birra assieme.

Ciao

Incontra ESCORT e TRANS nella tua città
escort_advisor_mobile

@pagomagodo,se sei in linea ora mi trovo al royallanna hotel di chiangmai,mi ne tel e 0940245107 se ti va una chiacchierata mi farebbe piacere

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!
Oceano_mobile

@Pagomagodo

un +1 anche da parte mia ;-) bravo :-)

cit "Non mi posso permettere il lusso di NON pagare una donna"

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI e le MASSAGGIATRICI SEXY in Italia
Escortime
link massaggi mobile

...che situazione surreale... comunque bravo ne sei uscito bene anche se qualche rischio c'e' sempre...

Il mio concetto di Paradiso è fatto di cose per cui si va all'Inferno!

Mi trovi anche su: SexyBangkok.info e su Youtube SexyBangkok Channel

>SexyBangkok Capo Moderatore GnoccaTravels<-<-

DONNA CERCA UOMO
Andiamo_mobile_home

non potevi uscirtene in maniera migliore. hai mantenuto sangue freddo che in queste circostanze è davvero fondamentale e cosa non da tutti.

Alfamedic_mobile

@Pagomagodo +1

complimentoni per il racconto cosi simpatico

malgrado la disavventura :)

Soprattutto quando parli di due persone che si vogliono trombare analmente hahahah stavo morendo :D

"Cosa fareste se scopriste che l'amante di vostra moglie la tradisce con un'altra?" A me piacciono solo due tipi di donne: le straniere e quelle del mio paese!! LOL

INCONTRA DONNE VOGLIOSE
Escort4you

@Pagomagodo

Anche per me sei da pollice su ;-)

Pensa che la tipa del racconto è iscritta ad un forum di GT thai, e si chiama Sepaghimidrogo :-D

Le donne sono dei diavoli senza la cui esistenza, la vita sarebbe un inferno. (R. Gervaso)

Incontra ESCORT e TRANS nella tua città
maxim_mobile

Bellissimo post. Era da un pò che non entravo nel sito e mi sono letto tutto d'un fiato questo bel racconto.

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!
Alfamedic_recensioni
bakekaincontri_mobile
Mille_erotici_mobile

Grazie a tutti :) bella Gorgi ;)

DONNA CERCA UOMO
wellcum_mobile

Si, bel post, ma come hai capito l'errore e' stato a monte....gia' e' rischioso ordinare un cibo mai assaggiato a scatola chiusa, figurati na donna :0

Poi magari a Dubai hanno senso le mignotte a domicilio, in Thai...

Escortime

Io lavoro da otto anni con pazienti psichiatrici e devo dire che hai avuto un atteggiamento giusto.In fase di delirio e paranoia dell'utente mai alzare la voce e mantenere un tono tranquillo e accomodante.Bella avventura!!

Spagna,Portogallo,Francia,Belgio,Italia,Lituania,Lettonia,Estonia,Finlandia,Danimarca,
Inghilterra,Germania,Svizzera
,Vaticano,Malta,Liechenstein,,SanMarino,Kosovo,Macedonia,Rep.Ceca,Slovacchia,
Ungheria,Slovenia,Austria,Croazia,Thailandia,Cambogia,Bulgaria,Principato di Monaco,Galles ,Olanda,Svezia,Lussemburgo,Irlanda,Polonia,Cipro,
Filippine,Serbia,Bosnia,Romania,Cuba,Marocco,Scozia,Laos,Vietnam, Montenegro,Albania ,Moldavia,Sri lanka

INCONTRA DONNE VOGLIOSE
escorta_mobile

bel racconto scrivi ancora , leggendo ero anch'io con voi , ero accanto la finestra a destra hahahaha

B-)

Incontra ESCORT e TRANS nella tua città
Bookingsescort
escort_forumit

Grazie , sarà fatto. In effetti avrei un'altra recensione con spunti letterari da fare, una avventura in un bordellino a Phnom Penh, a marzo di quest'anno... quasi quasi se mi torna la fregola di scrivere... ;)

@frimaind : esattamente, ho esperienze anche io a riguardo, sia nel settore psichiatrico sia in quello delle droghe psichedeliche... hanno indubbiamente aiutato.

Permettimi una battuta: frequentando spesso vari forum in internet, so bene che in fase di delirio e paranoia dell'UTENTE, bisogna cercare di assecondarlo e di mantenere la calma... :D :D volevi dire paziente chiaramente, ma il lapsus è perfettamente comprensibile... i forum possono dare allucinazioni, manie di persecuzione, ossessioni e manie :D

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!
Escort_directory

@Pagomagodo ho riso di gusto quasi da star male, sei l'esempio lampante della comicità nel grottesco di Pirandello. Perchè da ridere in certe situazioni c'è ben poco altro che cazzi, ma alla fine se finisce tutto bene ci si ride sopra e sotto la prossima professionista

:-D

Dj ferry a Lamai: Lex che ma che ci fai alle donne???
Io: PAGO!!!

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI e le MASSAGGIATRICI SEXY in Italia
escort_advisor_mobile

Bel racconto e complimenti per il sangue freddo, io al tuo posto forse l'avrei subito spesata per liberarmene senza rischiare rogne, perdendoci cosi' i soldi.

Money for nothin'
Chicks for free

DONNA CERCA UOMO
Oceano_mobile

ho le lacrime agli occhi dal ridere!

bakekaincontri_mobile
  • 1 di 1
  • 1
Escortadvisor bakekaincontri_right escorta Bookingsescort_right Nobiliseduzioni_right Escortime moscarossa_right Mille_erotici_desktop Andiamo_desktop_right Oceano_home Escort Direcotory Escort forum wellcum_right bacheca massaggi
Logo Gnoccatravels

Stai per entrare in una sezione vietata ai minori di anni 18 che può contenere immagini di carattere erotico, che tratta argomenti e usa un linguaggio adatto a un pubblico adulto. Se non sei maggiorenne esci immediatamente cliccando ESCI. Se non ritieni il nudo di adulti offensivo alla tua persona e se dichiari di essere maggiorenne secondo la legge dello stato in cui vivi e se, entrando nel sito, accetti le condizioni di utilizzo ed esoneri i responsabili del sito da ogni forma di responsabilità, allora puoi entrare in Gnoccatravels!

Gnoccatravels.com tutela e protegge i minori e invita i propri utenti a segnalare eventuali abusi, nonchè ad utilizzare i seguenti servizi di controllo: ICRA – Netnanny – Cybersitter – Surfcontrol – Cyberpatrol

Contenuti ed immagini qui presenti, sono stati ottenuti attraverso internet, quindi sono ritenuti di dominio pubblico, od autorizzati dagli interessati medesimi. Gli inserzionisti di Gnoccatravels.com dichiarano che gli scopi della pubblicazione richiesta sono leciti (secondo le vigenti normative in materia penale) e strettamente personali, quindi esentano i gestori del sito da ogni responsabilità amministrativa e penale eventualmente derivante da finalità, contenuti e azioni illecite, nonché da usi illegittimi e/o impropri della pubblicazione medesima.

Scegliendo ACCETTA ED ENTRA, l'utente dichiara di essere maggiorenne e di esonerare totalmente i fornitori del servizio, proprietari e creatori del sito Gnoccatravels.com dalla responsabilità sul contenuto degli annunci/inserzioni pubblicitarie e del loro utilizzo.

SONO MAGGIORENNE ESCI