sexybangkok

escort_365

Commenti

sexybangkok
Moderatore
Bangkok
26/10/2020 | 09:38

  • Like
    0

@Feyman si e' possibile anche se i tracker che trovi on line non hanno una precisione del 100%, diciamo che delle volte bisogna saper interpretare il risultato....

sexybangkok
Moderatore
Bangkok
25/10/2020 | 16:02

  • Like
    0

@Feynman

Immagine acquisita il 15 marzo 2014 alle 16:09 tramite fotocamera Nokia 2070, programma V10.00, come chiunque puó vedere salvando l’immagine sul proprio PC e selezionando proprietá con il tasto destro del mouse.

sexybangkok
Moderatore
Bangkok
24/10/2020 | 03:59

  • Like
    2

non potete entrare, che vi frega del cambio?

capisco che che vi manca la possibilita' di viaggiare (manca pure a me) ma non si puo' fare altrimenti al momento

e poi anche se arrivasse, che so, a 42, arrivera' qualcuno rimembrando i tempi in cui era 45/48 "eeeehhh non e' piu' il cambio di 15 anni faaaa"..... un film visto e rivisto milioni di volte su questi schermi....

sexybangkok
Moderatore
Bangkok
22/10/2020 | 03:43

  • Like
    2

come detto prima: ci sono posti che sono diventati temporaneamente noiosi per mancanza di gente e di turismo e ci sono persone noiose che lo sono... e basta....

a me Hua Hin non dispiace pur non catalogandola nelle destinazioni top dove un GT potrebbe andare in Thailandia o in altre zone del sud est asiatico, chi dice che ci sono solo zoccole inchiavabili (ed ovviamente lo dice sempre di tutta la Thailandia intera mica solo di un posto specifico) ovviamente non capisce molto di figa oppure, molto piu' probabilmente, e' mosso dalla solita acredine contro un paese e un viaggio che, a prescindere dal covid19, non puo' piu' permettersi....

mi sono permesso di fare quell'appunto sulla foto perche' da come era stato scritto il commento pareva che fosse una foto scattata a Bangkok e visto che il Suvarnabhumi lo conosco bene mi e' saltato subito agli occhi che non era una foto fatta a Bangkok...

@skeggia e' una thailandia senza l'afflusso turistico e quindi tutte le attivita' che campavano direttamente o sull'indotto del turismo, soffrono maledettamente... questo comunque succede un po' in tutti i paesi che hanno (avevano) un forte afflusso turistico, Italia compresa... vedremo come ogni paese che ha nel turismo una voce importante della propria bilancia commerciale vorra, sapra', organizzera' ed in quanto ritornera' ad avere un buon flusso turistico paragonabile ai numeri pre-covid...

sexybangkok
Moderatore
Bangkok
21/10/2020 | 18:53

  • Like
    0

@draghetto80

dei bar sulla bintabaht sono aperti circa il 30% e tutti con pochissimi clienti
i massaggetti vari sulla soi 52 e dintorni sono quasi tutti operativi ma sono li a disputarsi i pochi clienti potenziali
nella soi 80 non ci sono andato

gli unici posti che lavorano, probabilmente non per merito loro ma prorpio per una sorta di "selezione naturale" sono il Panama Club dalle 22 e 30 fino a chiusura (all'una) e i postacci sotto l'Hilton che si riempono proprio a partire dall'1 una di notte, tra questi quello che mi e' sembrato un po' piu' pieno e' il Polo Club

per il resto: in centro molte attivita' sparite del tutto, maggior parte dei ristoranti e degli alberghi sono chiusi, io ero in un albergo dove presumo fossi l'unico cliente in quanto in 3 giorni non o incrociato altra anima viva oltre a quelli in reception. Anche in altre zone della cittadina l'atmosfera e' davvero sonnolenta, c'e' in totale poca gente in giro includendo anche i thai

Vantaggi della situazione: gli alberghi si prendono a prezzi quasi irrisori, happy hour perenni con birre in offerta e le freelance vengono via a 1000 baht LT e ti ringraziano pure.... praticamente e' finalmente tornato in auge il fantomatico millino tanto anelato dai vari nostalgici e/o detrattori di "non e' piu' la thailandia di XX anni fa..."

Svantaggi della situazione (valevole per Hua Hin e un po' per tutti i posti turistici): manca l'atmosfera divertente, colorata e rumoreggiante della nightlife farang-oriented, le cose vanno meglio nella nightlife locale ma quello e' un altro discorso...

sexybangkok
Moderatore
Bangkok
21/10/2020 | 18:06

  • Like
    3

Hua Hin non era patetica prima del covid 19 ma tutto sommato era un posto gradevole, con prezzi contenuti e una discreta qualita' della vita, ottimo per coloro che non amano gli eccessi di Pattaya o i costi di Phuket

Ora l'atmosfera e' parecchio triste in quanto molte attivita' sono chiuse, turisti zero e meno movimento in giro....

Tuttavia, anche in questo momento particolare, qualche figa trombabile si trova senza troppo sbattimento e vengon via agevoli a 1000 baht LT

Ci sono posti patetici per mancanza di turismo e di night life e ci sono persone patetiche per mancanza di altro.... il turismo prima o poi torna....

sexybangkok
Moderatore
Bangkok
21/10/2020 | 15:05

  • Like
    0

gentilmente scambiatevi le mail in privato, grazie

sexybangkok
Moderatore
Bangkok
21/10/2020 | 15:03

  • Like
    0

@SardoKan non c'e' molto da dire su Hua Hin in questo periodo.... magari poi un resoconto lo faccio ma veramente faccio fatica a trovare da scrivere...

sexybangkok
Moderatore
Bangkok
21/10/2020 | 15:00

  • Like
    0

sexybangkok
Moderatore
Bangkok
21/10/2020 | 12:06

  • Like
    0

@bungabungasuperstar e' ovvio che siamo di fronte ad una operazione di facciata e serve per far vedere in casa propria che chi di dover sta facendo qualcosa e nel contempo tenere buono il gigante cinese....

poi che quelli in foto abbiano o non abbiano il covid, abbiano o meno fatto il test non sta a me giudicarlo o appurarlo pero' da come avevi messo giu' il tutto sembrava che fossero arrivati a BKK senza mascherine o nessun altra protezione.... per questo ho fatto notare che quello in foto non e' il suvarnabhumi

poi il resto sono d'accordo, io sono il primo a essere convinto che andare in un paese per farmi 14 giorni di quarantena, anche se avessi 2 mesi di ferie, mi pare una fesseria....

e gli italiani? noi altri conteremo qualcosa quando il flusso turistico dall'italico stivale verso la thailandia sia significativo e non nell'ordine numerico attuale come si evince dalla tabella sopra riportata.....

sexybangkok
Moderatore
Bangkok
21/10/2020 | 09:51

  • Like
    2

vorrei farvi notare che quello nella foto postata da @bungabungasuperstar non mi pare il Suvarnabhumi ma probabilmente sara' l'aeroporto di partenza...

se aprite il link che ho appena messo invece si vedono foto dell'arrivo....

non mettetevi a fare i complottisti anche qui su GT

sexybangkok
Moderatore
Bangkok
20/10/2020 | 15:21

  • Like
    0

si arrivera' al paradosso che i soliti noti diranno "non e' piu' la thailandia di xx anni fa che non era gia' piu' la thailandia di xy anni fa"

praticamente un loop psico-spazio-temporale

sexybangkok
Moderatore
Bangkok
11/10/2020 | 10:59

  • Like
    1

ma che senso ha sapere l'attuale siutaizone dei prezzi e di altre cose per un viaggio che FORSE farai tra un anno?

sexybangkok
Moderatore
Bangkok
07/10/2020 | 17:40

  • Like
    2

sexybangkok
Moderatore
Bangkok
07/10/2020 | 02:44

  • Like
    0

se vi serve posso spedirvene io direttamente da qui, per info http://sexybangkok.info/contatto/

sexybangkok
Moderatore
Bangkok
05/10/2020 | 10:06

  • Like
    1

@bricconcello appena posso aggiorno ma al momento non penso che la situazione si sblocchi a breve....

sexybangkok
Moderatore
Bangkok
04/10/2020 | 05:44

  • Like
    3

@sammy72 scherzi a parte e parlando seriamente e soprattutto al di la' dei gusti e delle delusioni personali (quelle che portano a dire che le donne di un determinato e specifico paese sono tutte brutte) quello che serve in questo caso, a te e forse a molti altri, sono dei consigli specifici sull'accessibilita' della destinazione.

Io mi limito a parlare per la zona del mondo che conosco meglio, il sud est asiatico e sinceramente, sempre sperando che mi sbaglio clamorosamente, secondo me e' improbabile una riapertura totale tra la fine dell'anno e inizio 2021.

Chiarisco: per riaperura totale intendo, come minimo, il non dover fare nessuna quarantena obbligatoria e non dover presentare kg di documentazione per ottenere un lasciapassare covid free

Per quanto riguarda la Thailandia le iniziative di cui parlano sono poco piu' che aria fritta, il paese e' a tutti gli effetti chiuso. I paesi limitrofi non sono messi meglio quindi e' da escludere tutta l'area. Indonesia e Bali chiusi, Filippine sigillate e decisamente alla fame quindi sarebbero anche ben poco sicure. Cambogia potresti entrare ma con obbligo di quarantena e altri limiti, Laos chiuso, Vietnam chiuso.... e' inutile girarci attorno, non e' l'anno per viaggiare da queste parti.

Io valuterei mete in Europa dove non c'e' obbligo di quarantena e dove ci sia la possibilita' di attingere al mercato del sesso pay il tutto con una buona nightlife. Non sono la persona che puo' consigliare quindi posso solo dire di non stare a programmare, al momento, alcun viaggio in Thai. Se la situazione all'improvviso dovesse cambiare allora un biglietto aereo e un albergo si prenotano in 4 click....

sexybangkok
Moderatore
Bangkok
04/10/2020 | 05:22

  • Like
    0

truppe cammellate GT.jpg

attenzione! post ad alta presenza di truppe cammellate

sexybangkok
Moderatore
Bangkok
01/10/2020 | 04:02

  • Like
    3

@Canserbero tutto il forum aspetta i tuoi di insegnamenti

sexybangkok
Moderatore
Bangkok
29/09/2020 | 09:26

  • Like
    0

@alfonse comunque vada grazie per l'inserimento nella nomination del mese!

sexybangkok
Moderatore
Bangkok
21/09/2020 | 10:37

  • Like
    0

@otello.ilmarchigiano in Thailandia esiste un sussidio di disoccupazione per coloro che lavoravano in regola e (covid o meno) si ritrovano senza lavoro, ma sono sussidi dall'importo limitato e per un massimo di 6 mesi dalla perdita del posto di lavoro

per chi lavora in nero non c'e' nulla e non e' stata studiata nessuna misura apposita per chi lavora(va) nel settore del turismo

c'e' stato un sussidio di 5000 baht al mese per 3 mesi, all'inizio del lockdown ma poteva richiederlo chiunque e se non erro sono arrivat una roba come il triplo delle richieste che si aspettavano arrivassero....

poi hanno distribuito una sorta di voucher da spendere in hotele strutture turistiche, similare alla misura italiana del bonus vacanza, di cui forse e' piu'difficile conoscerne l'effettiva ricaduta....

sexybangkok
Moderatore
Bangkok
21/09/2020 | 08:40

  • Like
    0

ma soprattutto che per un visto da 90+90+90 venga richiesta la prova del pagamento anticipato dell'alloggio per tutto il soggiorno, e' illogico.... anche se fosse uno che vuole stare tutto il periodo previsto e magari si vuole affittare una casa, si vede costretto a pagare anticipatamente, e ovviamente senza neanche essere in loco quindi senza visionare l'immobile, 6 mesi di affitto....

l'idea di questo visto di per se' non e' neanche male ma con tutti questi limiti e' quasi come non aver fatto nulla.....

tuttavia sono sicuro che il tempo sara' come sempre un giudice tanto severo quanto imparziale....

sexybangkok
Moderatore
Bangkok
21/09/2020 | 08:35

  • Like
    0

quella del braccialetto per i turisti e' una delle idee malsane che ogni tanto usciva fuori anche prima dell'arrivo del covid.....

sono anni che la thailandia fonda una buona parte delle sue entrate e del suo PIL sul turismo internazionale e contemporaneamente sono anni che provavano e proponevano (quasi sempre senza riuscirci) a mettere misure di questo tipo....

ora hanno l'occasione d'oro data dal coronavirus....

sexybangkok
Moderatore
Bangkok
20/09/2020 | 14:34

  • Like
    0

mcthai alias @mikimombasa fatti qualhe giorno di riposo da gnoccatravels, penso che ne hai bisogno

sempre che non li utilizzi per fabbricarti l'ennesimo multiaccount....

sexybangkok
Moderatore
Bangkok
18/09/2020 | 10:18

  • Like
    1

c'e' di vero che hai tracannato roba forte ieri sera.....

sexybangkok
Moderatore
Bangkok
17/09/2020 | 12:10

  • Like
    0

@forzanat sono ragazze che sono abituate ad essere tamponate, almeno in precedenza, ma non credo gli facciano il tampone specifico peril covid-19

sexybangkok
Moderatore
Bangkok
17/09/2020 | 11:28

  • Like
    1

per favore per parlare di Brasile usate la sezione apposita

GRAZIE

sexybangkok
Moderatore
Bangkok
15/09/2020 | 13:44

  • Like
    0

E' una buona notizia perche' vuol dire che qualcosa si sta muovendo ma dire che la Thailandia apre al turismo e' abbastanza fuorviante...

in primis e' comunque prevista al quarantena di 14 giorni in strutture indicate da loro, informatevi sui prezzi, e poi non sara' data la possibilita' a tutti i paesi indistintamente ma solo alcuni (che ancora non si sa quali saranno)

e per secondo ricordatevi che questa e' la Thailandia e nulla va dato per logico e/o scontato.....

l'unica cosa che vedo di buono in questa notizia e' che una volta finita questa pazzia del covid e tutti potremmo viaggiare ovunque, senza obbligo di quarantene nel posto dove andiamo e nel posto dove torniamo, se questo visto verra' mantenuto e' un visto molto interessante per tutti coloro che vogliono passare dei lunghi periodi in Thailandia magari senza stabiliricisi definitivamente ovvero passando 6 o 9 mesi in thai ed i restanti mesi in Italia o in altra destinazione....

sexybangkok
Moderatore
Bangkok
14/09/2020 | 15:43

  • Like
    1

grazie a tutti per aver letto e commentato i miei quattro scarabocchi elettronici....
ho cercato solo di mettere per iscritto le sensazioni e le impressioni che ho avuto.... Patpong 1 ho fatto fatica a riconoscerla, senza mercato e con la maggior parte delle insegne spente....

sexybangkok
Moderatore
Bangkok
14/09/2020 | 06:39

  • Like
    4

Prendo in prestito questo famoso proverbio adattandolo alla situazione attuale di due dei più famosi red light district di Bangkok. Non mi viene in mente nessuna altra definizione per descriverlo al meglio dopo il giro che ho fatto questo weekend proprio a Patpong.

Ciclicamente la zona compresa tra la Silom e la Surawong, quella che per prima storicamente arrivò alle luci della ribalta (i primi bar di Nana Plaza videro la luce qualche anno dopo rispetto a quelli di Patpong), ha sofferto di momenti di alti e bassi. Essendo una zona che frequento saltuariamente mi sono sempre accorto dei cambiamenti, in meglio o in peggio, dei due soi di Patpong. Il mio ultimo giro da queste parti risaliva a ben prima dell’inizio del lockdown e finalmente mi son deciso a tornare a dare un occhio.

Ad un possibile ed inevitabile cambiamento ero già preparato ma devo dire che stavolta ho fatto quasi fatica a riconoscere la zona. Patpong pare essere l’ombra di sé stessa, i fasti dei neon sfrigolanti ed il colorato caos del mercato sembrano appartenere ad un’altra era che, al momento, pare essere davvero lontana nel tempo e nello spazio.

Patpong 1, la soi famosa per il suo turistico mercato del tarocco e delle imitazioni, mi si presenta irriconoscibile. Buia e malinconica, le note della musica dei pochi locali aperti sparate nell’aria senza arrivare alle orecchie di alcun cliente. La mancanza più vistosa è il mercato che al momento non c’è mentre uno dei due marciapiedi, tolto un 7/11 e il Kiss, un gogo che era malandato già nei periodi pre-covid, è tristemente buio. L’altro conta circa la metà dei locali aperti rispetto al solito. Sono aperti il Safari, il primo gogo provenendo dalla Silom sulla destra, due del gruppo King, due bar su tre di quelli con musica dal vivo. Tutti tristemente vuoti, si passeggia tranquillamente nel mezzo della strada ed il personale dei gogo aperti pare fare a gara a disputarsi l’attenzione dei pochissimi passanti e punter.

Patpong 2 sembra per metà un po’ piu’ viva, tolto il primo centinaia di metri di entrata dalla Silom, che come si vede dal filmato è cupamente tetro, nel restante pare leggermente animarsi. Qui sono aperti quasi tutti i locali tranne un gogo di lady boy definitivamente chiuso. Chiusi un paio di bar storici ma rimane aperto, e con una forte pubblicità sui canali social, il Black Pagoda che in questi giorni pubblicizza anche una sorta di programma fedeltà, un chiaro tentativo di adeguarsi alla clientela del momento.

Superata la metà del Patpong 2 i locali sono tutti aperti peccato che siano tutti locali dedicati ad una clientela gay. È qui infatti che, già da mesi, uno dopo l’altro si sono trasferiti i locali dedicati a questo tipo di clienti che si trovavano su un soi della Surawong, a pochi passi da Patpong. Finiti i contratti di affitto, con conseguente demolizione degli edifici, i vari locali si sono spostati di pochi metri occupando vari locali che erano sfitti proprio in Patpong 2. Di fatto hanno dato parecchio colore al soi, peccato che sia un colore che non mi risulta essere molto gradito.

Qualcuno di questo locali si è anche piazzato sulla balconata, quel ballatoio accessibile da delle rampe di scale e dove è locata la famosa, per alcuni utenti del forum, Stanza Rossa che adesso, pur rimanendo il solito vecchio e malandato localaccio con delle fighe random, è circondato da locali gay. Si la Stanza Rossa è ancora aperta, pochi clienti vedevano prima e pochi ne vedono adesso, per assurdo ha più possibilità di sopravvivere rispetto ad altri gogo bar della zona. Probabilmente qualcuno pensa che sto dipingedo la situazione con un pennello intriso della vernice del pessimismo ma ecco qui la prova video:

Dai, Patpong da dentro sarà meglio…

Nel mio giro sono entrato al King Castle, il gogo bar che negli ultimi mesi pre-covid era quello che stava andando meglio. In questo locale su Patpong 1 era facile entrare e trovarsi la pedana centrale riempita all’inverosimile di fighe con altrettante che giravano per il locale o che erano fuori. Tutti i divani occupati da clientela di ogni genere e personale che a malapena riusciva a stare dietro agli ordini delle bevute degli astanti.

Ora è tutto diverso… Qualche cameriere staziona fuori con anche un gruppetto di ragazze. Tutti con la vista aguzza per tentare di intercettare qualsiasi essere dalle fattezze di un probabile cliente. Mi vengono quasi incontro un centinaio di metri prima, faccio finta di arrendermi (era proprio qui che volevo andare) ed entro. Il solito modulo Excel stampato da riempire con nome e numero di telefono. Vergo sul foglio i dati richiesti: mi firmo come Fantomas ed inserisco numero di telefono di un amico commercialista, noto puttaniere anche lui. Alle 9 e 45 occupo la riga numero 4 del primo foglio, non si preannuncia un sabato sera tra i più movimentati

I tre clienti che sono già dentro sono posizionati in altrettanti punti diversi e lontani, anche io mi siedo lontano da loro, pare incredibile una scelta così ampia di posti in questo gogo, solo qualche mese addietro era già tanto trovare un trespolo libero in un angolo. I camerieri, non credendo ai loro occhi di aver ben quattro clienti tutti insieme, passano inchinandosi, sorridono leziosi con un ghigno palesemente finto e si danno da fare nella speranza di tenermi nel locale il più possibile. Uno mi sistema il ventilatore, uno mi accende la sigaretta, un altro lesto mi prende l’ordine. Le mamasan passano salutano quasi con rispetto. Passa anche il solito poliziotto, in borghese ma riconoscibilissimo, saluta anche lui facendo il wai il classico gesto di saluto e rispetto thailandese.

Le ragazze sono meno del solito ma sono comunque un numero elevato, se rapportato al numero di clienti allora siamo a cifre di fighe pro-capite per punter da mettere spavento. Solo qualche fortunatissima riuscirà a fare qualche drink, essere barfinate in questo periodo è come vincere una riffa natalizia. Una tizia è stata baciata dalla sorte e si allontana con uno degli altri tre avventori, oggi ha pescato il giusto biglietto della lotteria, ma domani notte? Molte di queste ragazze torneranno nelle loro stanzette dormitorio senza neanche aver fatto un drink, il calcolo delle probabilità non gioca certo a loro favore.

Come sempre in questo locale la qualità estetica delle ragazze è notevole, anche stasera ed in tempi di coronavirus e confini sigillati il locale conferma questa tradizione. Io però, da attento osservatore e grazie l’assenza della ressa di clienti ho la possibilità di scrutare meglio il tutto. Le ragazze sono poco proattive, qualcuna passa e incespica sulle solite scarpe con tacchi a spillo, avranno passato il lockdown a casa nei villaggi indossando infradito di gomma dimenticandosi di come si cammina su dei tacchi del genere. Molte hanno lo sguardo vacuo, si legge l’intima consapevolezza che, anche nel migliore dei casi, non guadagneranno che poche decine di baht da uno o due drink che qualcuno gli offrirà, quasi per sbaglio. Qualcuna si avvicina, sorride e saluta ma continuo a leggere quella sorta di rassegnazione negli occhi.

Per molte di queste ragazze questo lavoro che solo qualche mese fa era quasi una miniera d’oro di soldi facili ora non è altro che uno strazio, un’altra serata passata a ballare seminuda su una pedana. Ma sono ancora lì, con un numero appiccicato sul bikini e attaccate al loro palo cromato, metafora di una vita edonistica che le ha rese pigre e viziate, molte di queste avendo in passato guadagnato cifre mensili che i genitori fanno in un anno, non hanno nessuna intenzione di accettare un lavoro “normale”. Loro, giovani e fighe, lo stipendio di un operaio lo facevano in pochi giorni e alla fine non gli rimane che stringere ancora più forte quel palo cromato, sperando al momento di pescare il giusto biglietto nella lotteria della serata e che prima o poi passi questo periodo che ha cambiato la loro e la nostra vita.


Articolo originale pubblicato su http://sexybangkok.info/se-nana-piange-patpong-non-ride/


sexybangkok
Moderatore
Bangkok
13/09/2020 | 11:13

  • Like
    0

piu tardi vi faccio un aggiornamento dalla downtown.... per il momento beccatevi questa zoccola

sexybangkok
Moderatore
Bangkok
10/09/2020 | 19:29

  • Like
    0

@birichen said:
ma allora ristorante ed hotel di Siam house Pattaya è chiuso ? per sempre ?
Ogni tanto sparisce qualche commento, esiste ancora la censura ?

fammi capire: che commento ti sarebbe sparito?

Escortadvisor escorta Bookingsescort_right escort_365 moscarossa_right Haima_desktop escortinn Mille_erotici_desktop Oceano_home Mombasa_resort Escort Direcotory Escort forum wellcum_right bacheca massaggi
Logo Gnoccatravels

Stai per entrare in una sezione vietata ai minori di anni 18 che può contenere immagini di carattere erotico, che tratta argomenti e usa un linguaggio adatto a un pubblico adulto. Se non sei maggiorenne esci immediatamente cliccando ESCI. Se non ritieni il nudo di adulti offensivo alla tua persona e se dichiari di essere maggiorenne secondo la legge dello stato in cui vivi e se, entrando nel sito, accetti le condizioni di utilizzo ed esoneri i responsabili del sito da ogni forma di responsabilità, allora puoi entrare in Gnoccatravels!

Gnoccatravels.com tutela e protegge i minori e invita i propri utenti a segnalare eventuali abusi, nonchè ad utilizzare i seguenti servizi di controllo: ICRA – Netnanny – Cybersitter – Surfcontrol – Cyberpatrol

Contenuti ed immagini qui presenti, sono stati ottenuti attraverso internet, quindi sono ritenuti di dominio pubblico, od autorizzati dagli interessati medesimi. Gli inserzionisti di Gnoccatravels.com dichiarano che gli scopi della pubblicazione richiesta sono leciti (secondo le vigenti normative in materia penale) e strettamente personali, quindi esentano i gestori del sito da ogni responsabilità amministrativa e penale eventualmente derivante da finalità, contenuti e azioni illecite, nonché da usi illegittimi e/o impropri della pubblicazione medesima.

Scegliendo ACCETTA ED ENTRA, l'utente dichiara di essere maggiorenne e di esonerare totalmente i fornitori del servizio, proprietari e creatori del sito Gnoccatravels.com dalla responsabilità sul contenuto degli annunci/inserzioni pubblicitarie e del loro utilizzo.

SONO MAGGIORENNE ESCI