4 giorni da leoni a Barcellona: gnocca, locali e divertimenti

4 giorni da leoni a Barcellona: gnocca, locali e divertimenti

Finalmente sono riuscito a fare la vacanza che volevo con un mio amico di vecchia data.

Siamo due 42enni di bell'aspetto che dimostriamo 36/37 anni. Inoltre le straniere che non hanno grande affinità con gli Italiani ci scambiano facilmente per poco più che 32enni.

Abbiamo organizzato un lungo week-end a Barcellona nella prima settimana di agosto (4 notti). La nostra lingua ufficiale per il rimorchio è l'inglese (anche in Italia!), e il mio socio mastica abbastanza anche spagnolo e francese.

Indubbiamente ci piace spendere. Non siamo ricchi ma possiamo permettercelo. Qualcuno ci potrà far notare che con le stesse cifre che abbiamo speso in questa vacanza potevamo ottenere grandi trombate con strafighe ai vari locali di Barcellona, ma al momento il nostro scopo è scopare o anche solo pomiciare con donne che lo facciano per piacere, e non solo per soldi (almeno non direttamente). Ovviamente è molto difficile rimorchiarsi modelle, più che altro sono "ragazze della porta accanto", ma a noi va bene così.

Questo diario non vuole essere un'autocelebrazione, ma una fonte di spunti su luoghi e tecniche che potranno essere utili ad altri gnoccatravellers.

Day 1 (Giovedì)

Arriviamo a BCN in tardo pomeriggio con un aereo dall'Italia. Ci infiliamo in Taxi e raggiungiamo l'appartamento prenotato su AirBnb: si tratta di un appartamento abbastanza fighetto, con aria condizionata, Wifi, due stanze da letto (fondamentale), soggiorno con angolo cottura e bagno. Zona semicentrale (15 min a piedi dalle Ramblas). Totale per 4 notti: 750 Euro.

Subito dopo una rapida doccia e vestizione serale (camicia e pantaloni lunghi) usciamo, e ci fermiamo in un tapas bar per una cenetta. Quindi decidiamo di dirigersi al Port Olimpic.

La zona è divisa in due con in mezzo il Casinò. Da un lato le discoteche più famose con file lunghissime anche di giovedì sera e alcuni bar di livello, e dall'altra, in fondo a delle scale che portano al livello più basso del porto, una serie di discopub ad ingresso libero e alcuni bar più "cheap" frequentati da ragazze un po' troppo giovani per noi.

Dopo aver perlustrato la zona decidiamo di entrare nel Room, un bel bar a pochi metri dal Casinò. Ci sediamo al bancone, posto strategico per conoscere, e cominciamo a ordinare qualcosa da bere.

Facciamo amicizia con il bravissimo barista del posto, in grado di preparere 5 mojtos a velocità strepitosa. E' probabilmente un nostro coetaneo, con baffetti e un notevole riporto.. quindi subito lo ribattezziamo "Harry Porter".

Tra una bottiglia di birra e qualche shots (birre in bottiglia 4 euro, 3 shots 6 euro) si avvicinano al banco delle ragazze molto carine. Dall'accento si capisce subito che sono Nord Americane sui 21/23 anni... non ci facciamo sfuggire l'occasione e con un semplice "Hey, where are you from?" attacchiamo bottone... Harry Porter è abbastanza impegnato con gli ordini dei tavoli, quindi il servizio al banco è lento. Questo ci consente di conoscere meglio le ragazze che ci dicono venire dal Nord Carolina, e di essere li già da alcuni giorni. Facciamo due chiacchiere e cerchiamo di organizzare qualcosa, ma una delle 3, la più carina, non sembra interessata e smanetta sullo smartphone. Dopo qualche altro minuto le ragazze ricevono il loro drink e purtroppo si allontanano.

Ma ormai la serata è calda, entrano un gruppone di nordiche molto giovani (sui 20) e alticce, c'è un po' di musica e si balla. La ragazze sono contente di trovare qualcuno in grado di comprendere l'idioma anglosassone in quanto non conoscono una singola parola di spagnolo, qualche strusciamento.. riesco a ballare per qualche minuto con una in un "corpo a corpro", percependone il calore delle labbra, ma si sono fatte le 3, il locale sta per chiudere e le ragazze decidono di tornarsene in albergo.

Anche noi siamo abbastanza sfatti, dall'alcool e dal viaggio, quindi facciamo un giro finale nella zona "povera", quella dei disco pub, per vedere se c'è qualche "avanzo" da raccattare, ma alle 4 gettiamo la spugna e torniamo all'appartamento.

Danno totale al Room: circa 80-90 Euro.

Day 2 (Venerdì)

La mattina rimaniamo a casa a studiare meglio le prossime mosse. Ci muoviamo all'ora di pranzo per un rapido pasto e una passeggiata alla Barceloneta. Da li ci incamminiamo sul lungo mare fino a raggiungere di nuovo la zona del Casinò. Il tempo è nuvoloso ma le spiagge sono piene. Facciamo conoscenza con qualche ragazza lungo il tragitto, ma molte parlano solo spagnolo ed è troppo complicato.

Una volta al Casinò prendiamo di nuovo un Taxi e rientriamo all'appartamento per prepararci per la serata.

Il piano prevede un salto ad un evento di di conversazione internazionale che si tiene ogni venerdì al bar della Stazione di Francia e a seguire (se non si rimedia nulla) una cena al Boca Grande, un ristorante molto posh con annesso bar sul tetto (Boca Chica), che sembra il posto ideale per un venerdì sera.

Alle 19.30 siamo alla stazione, ci registriamo e ci danno subito un adesivo da attaccare alla camicia con nome, nazionalità e lingue parlate. Sul mio c'è scritto Italiano/Inglese... il mio amico vuole fare lo "sborone" e si fa scrivere: "Italiano/Inglese/Francese/Spagnolo"... in effetti funziona e agganciamo ragazze di tutte le nazionalità.

Il problema di questo evento è che è diviso in tavoli e così non è molto fluido. Le persone si siedono e chiacchierano nelle varie lingue. Ma se non capiti al tavolo giusto sei fregato...

Per fortuna ho un po' di esperienza in queste cose, quindi invece di prendere subito posto ci posizioniamo con i drink in mano in prossimità dell'entrata... e la tecnica funziona: entrano ragazze che partecipano per la prima volta e le riconosci subito perchè sono spaesate. Agganciarle è un'attimo... "Hey! Is your first time here?". Con questa tecnica riusciamo ad entrare in amicizia con una Cubana che parla un'ottimo inglese e una Polacca, anche lei anglofona, che sta imparando lo spagnolo. Ottimo.. le spieghiamo come funziona l'evento e ce le portiamo ad un tavolo dove c'è solo qualche altro conversatore innocuo.

Il tempo passa.. le ragazze sono abbastanza friendly ma non riusciamo a spingere molto in avanti la conversazione, anche perchè stando seduti a lunghe tavolate non c'è intimità. Quando il tempo comincia a scadere il mio amico propone alla Cubana con cui sembra più in sintonia di venire con noi a bere al Boca Chica.. ma lei cortesemente declina. Io ripropongo l'invito alla Polacca.. che è veramente molto giovane e carina (e bionda!)... sembra quasi interessata.. ma non mi convince troppo.. ho paura che diventi una perdita di tempo e fonte di problemi perchè andare in due con una ragazza non aiuterebbe molto le nostre relazioni con terzi... Nel frattempo si presenta un amico cubano della cubana di cui sopra, che è molto simpatico anche se si vede subito che è un temibilissimo concorrente. Ci invita tutti ad un party di musica Salsa che si terrà in zona Barceloneta verso le 23, e la Cubana accetta con piacere e chiede anche a noi di andare con loro... e anche alla Polacca l'idea non dispiace. Decliniamo perchè a quel punto la situazione è troppo confusa, al party si stanno aggregando diversi ragazzi, e

quindi presenta troppe variabili. Salutiamo tutti,

ci infiliamo in un Taxi e via.

Arriviamo al Boca intorno alle 22... e il posto merita alla grande. L'età media è alta (minimo 30/40), e che classe! Non abbiamo prenotato un tavolo quindi ci mettiamo in fila per un posto al banco (sempre la mia opzione preferita perchè ti consente di essere molto fluido). Nell'attesa ci beviamo un vino bianco e teniamo d'occhio la situazione... ci sono vari gruppi di ragazze/donne senza uomini, in abito da sera e tacchi alti. In un angolo del bancone, in attesa del loro tavolo ci sono 3 ragazze Nord Americane (di nuovo!): 2 di origine asiatica e una WASP stangona bionda. Di nuovo attacchiamo con la scusa del "where're you from" e ci cominciamo a parlare. Loro pensano ovviamente che siamo spagnoli e ci chiedono qualche consiglio sulla città e i posti da vedere. Poi arriva il loro turno al tavolo e via.. perdiamo la presa. Intanto che aspettiamo per il posto al bancone ne approfitto per un salto al bagno.... che spettacolo! Ragazzi non ho mai visto nulla di simile! Un bagno sotterraneo enorme, in penormbra con luci soffuse, con decine di specchi e una strana vasca al centro per lavarsi le mani. Il look è un incrocio tra delle terme e un antico bordello. Il locale bagno è unico per uomini e donne, e contiene delle sorta di cabine telefoniche che poi sono le singole toilettes. La zona comune ha una serie di sedili morbidi e perfino una macchina automatica per le fototessere, come quelle dei passaporti che si trovano nelle metropolitane, ma in stile retrò

anni '20.

Tutti quelli che scendono in questi bagni scattano foto dell'ambiente ed è perfino un buon modo per attaccare bottone! Molte ragazze infatti non capiscono dove sia il bagno delle donne perchè vedono uomini nella parte comune, quindi si usa come spunto per spiegargli come funziona.

Comunque ritorno su e il mio compare mi sta aspettando seduto al bancone del bar. Abbiamo rimediato due posti.

Sono le 23.. ordiniamo dell'altro vino e un po di portate a base di pesce. io prendo un mix di cruditè di salmone e sardine buonissimo.

A un certo punto da dietro a noi sbucano due notevoli milf (Avranno 40-45), una bionda e una mora che nei loro abiti da sera lunghi cercano di ordinare due bicchieri di vino nell'attesa del tavolo. La mora si allunga verso il bancone tra noi due scusandosi per l'intrusione con un "Sorry" e un sorriso... non ci facciamo sfuggire l'occasione! Non ci crederete ma con il solito quanto banale "Hi, where're you from?" riusciamo ad attaccare bottone, scoprendo che sono due sorelle (!) californiane al loro ultimo giorno di vacanza a Barcellona. Una vive a Los Angeles, l'altra a San Francisco. Grazie al fatto che entrambi siamo stati varie volte in quegli ameni luoghi cominciamo a fare conversazione sulla California e raccontiamo dei nostri viaggi. Le due sembrano favorevolmente colpite, e conversano amabilmente. Il colpo arriva quando un cameriere gli comunica che il loro tavolo è pronto, e ci chiedono di unirci a loro!

Concludiamo la cena insieme, quindi verso l'1 di notte saliamo tutti e quattro al bar del secondo piano. Anche quel posto è uno spettacolo, ci sediamo e prendiamo dei drink e una bottiglia di vino. Le ragazze bevono vino come solo le californiane sanno fare.. alla seconda bottiglia di vino, spaparanzati sui divanetti, la luce soffusa e l'atmosfera fa il resto... prima mano sulla coscia, poi qualche carezza.. alla fine io ho la mia lingua nella bocca della mora e il mio amico in quella della bionda (io preferisco le bionde, ma va bene... mi accontento). Un'altro po' di moine, e decidiamo di muoverci.. gesto di intesa e le prendiamo per la mano e le portiamo giù tramite l'ascensore che porta direttamente all'uscita.. ci sarebbe stata bene la pressione del tasto stop e una botta direttamente nell'ascensore ma non vogliamo esagerare dell'ospitalità del Boca Chica... quindi subito in 2 Taxi separati e diretti al nostro appartamento, dove arriviamo in pochi minuti.

Come già so per esperienza, una scopata con una milf nordamericana infoiata è sempre un'esperienza da ricordare, ma sono anche molto esigenti, quindi per contrastare gli effetti dell'alcool trangugio 10mg di Levitra e via con il bum-bum. Le ragazze si intrattengono con noi fino a circa le 4 del mattino, quando realizzano che in tarda mattinata hanno un aereo, e quindi devono nostro malgrado abbandonarci.

Danno totale al Boca.. circa 200 Euro. E meno male che le americane hanno pagato la loro parte di cibo e una delle bottiglie di vino.. perchè il totale avrebbe superato i 300.

Day 3 (Sabato)

Per la tarda mattinata abbiamo in programma un Walking Tour del quartiere gotico, trovato sul sito di CouchSurfing e organizzato da una notevole ragazza Venezuelana che sarà la nostra guida. Ovviamente essendo il tour in inglese non mancano diverse ragazze di vari paesi europei (niente americane stranamente), ma ci va benissimo. Già dai primi minuti una marocchina dallo sguardo molto porco mi si avvicina e mi attacca lei bottone con un "Hi again!" visto che ci eravamo presentati mentre aspettavamo la guida. Sembra che ci possa scappare qualcosa, ma ovviamente per la strada in pieno giorno è difficile fare più di qualche chiacchiera. Comunque è di buon auspicio. Fanno parte del gruppo anche due giovani Portoghesi una rossa e una bionda a cui piace molto parlare.. una ha appena concluso l'Erasmus in Italia e si lamenta che abbia potuto conoscere pochi Italiani... E' contenta di poter comunicare con noi grazie all'Inglese (Dio bendica la Regina!).

Praticamente per tutta la durata del tour il mio amico sta appiccicato alla Portoghese rossa e chiacchierano e chiacchierano.. io sondo a rotazione la marocchina, la portoghese bionda (avrà 19 anni) e la guida, con cui entro in simpatia anche grazie al fatto che ho notevoli conoscenze della situazione Venezuelana (pochi mesi fa sono stato 5 settimane con una Venezuelana).

Verso la fine del tour la situazione si delinea: la marocchina si perde ad una degli ultime fermate e non la ritroveremo (peccato! Non era molto figa ma sembrava proprio porca), la guida mi invita ad andare in spiaggia con lei e le due portoghesi ci dicono che la sera è previsto un party di CouchSurfing e se ci vedremo li (purtroppo non si presenteranno).

Visto che la notte precedente abbiamo dormito neanche 4 ore decidiamo di rinunciare alla spiagga e tornare a casa a dormire, in modo da recuperare energie per la serata.

Alle 15 siamo a casa e dormiamo fino alle 19.

Alle 20 siamo di nuovo in Taxi e ci dirigiamo al party di Couchsurfing che si trova al bar Maragarita Blue a pochi metri dal Mirador de Colom (la statua di Colombo alla base delle ramblas).

Il party è ottimo.. nessuno seduto.. tutti in piedi a bere e presenza di tutte le nazionalità. Si parla Spagnolo o Inglese.

I prezzi sono abbastanza popolari, e conosco nell'ordine una americana (figa), una indiana (basso livello), una francese (milf), una spagnola (carina) e una giapponese over 35 niente niente male. Poi a un certo punto mi metto alla ricerca del mio amico che sapevo essere andato fuori a fumare, e lo trovo in compagnia del cubano della sera precedente che gli sta facendo provare un sigaro Monte Cristo (scopriremo che si sta mantenendo nel suo viaggio in Europa vendendo sigari!) e con la storia del sigaro hanno agganciato 3 giovanissime (18) olandesi appena diplomate in viaggio autostop da Utrecth a Porto!

Le ragazze sono carine ma due sono un po' sulle loro.. la terza invece è molto amichevole.. sotto certi aspetti sembra la più "brava ragazza" del gruppetto, ma a un certo punto tira fuori dalla borsa una bottiglia di plastica della limonata da 1lt e mezzo. Io le faccio la battuta dicendo (in inglese).. "che hai li? Vodka lemon?" E lei dice.. "prova"... assaggio... e incredibile è limonata corretta con il Vodka! Per risparmiare sui drink (viaggiano in autostop e dormono con CouchSurfing) si portano il drink da casa!

Siamo in strada fuori del locale... penombra... Vodka... qualche altro sorso e ci scappa uno scambio di lingua con l'olandesina. Peccato che dopo un po' uno dei baristi esca fuori a dire a tutti di stare dentro il locale perchè fuori non si può far casino.. poi una volta dentro l'atomsfera si raffredda un po' perchè le sue amiche vogliono andare a dormire e non ho più occasioni.

Dopo un po' le olandesi lasciano, e noi torniamo a riprendere i contatti con il gruppo precedente, dal quale fortunatamente si sgancia l'indiana e subetra un'Inglese niente male. Della giapponese abbiamo perso le tracce, ma per fortuna ho il suo contatto su Lime (una chat che si usa tra le giapponesi) e che come vedremo ci tornerà utile successivamente.

La conversazione va avanti fino alle 2 circa quando si decide di creare un gruppo per andare a ballare.

Lasciamo il Magarita Blue e ci direzionivamo verso Plaça Real.. siamo noi due, 2 spagnole, l'inglese, la francese, un americano, uno spagnolo e il cubano.

Li entriamo al Karma, dove fortunatamente una delle spagnole conosce il bouncer, e quindi ci fa entrare saltando la fila e senza pagare.

La musica non è la mia preferita per una discoteca (molti classici anni '70-80 e rock spagnolo). Infatti il cubano molla subito l'osso. Non è il posto per lui..

da un lato meglio perchè l'inglese sembrava molto attratta dal bestione.

Passiamo il resto della notte a ballare... a turno io e il mio amico riforniamo le ragazze di bottiglie di Estrella ghiacciate (i maschietti se le comprino) che apprezzano la cortesia. Poi quando vediamo che una delle spagnole e l'inglese sono abbastanza cucinate, tentiamo il colpo. Isoliamo le "prede" dal gruppo e ce le portiamo al bancone del bar. Li ordino 8 shots di Tequila... loro prima fanno "Shoooots??? Nooooo!" sorridendo.. poi non si schiodano e li mandano giù come fosse acqua. Il tempo di ritornare alla pista e abbiamo già le loro lingue in bocca (io quella della spagnola)... si va avanti così fino alle 5 quando si decide di lasciare il locale. Gli altri maschi hanno mollato tutti. Noi siamo stanchi.. inoltre le ragazze non sembrano così interessate a venire al nostro appartamento.. infine la seconda spagnola sta cercando di trascinarle verso la metro.. quindi decidiamo che va bene così e buona notte.

Danno totale tra Margherita Blu e Karma: troppo brilli per ricordarclo.. probabilmente tra ai 150 e i 200.

Day 4 (Domenica)

Nuovo walking tour la mattina.. questa volta trovato su Tripadvisor. Appuntamento alle 11 in Plaça de Catalunya di fronte all'Apple Store.

Ci presentiamo puntuali e ci accolgono delle sorridenti ragazze anglofone in maglietta viola. Appena però sentono che siamo Italiani ci dicono che sicuramente vogliamo fare il tour in Italiano e richiamano l'attenzione della guida Italiana (un ragazzo). Noi sorridenti gli diciamo che siamo li per il tour inglese facendo stranire un po' l'italiano, sicuramente a corto di lavoro, che commenta con un sorriso amaro puntando il dito verso le guide di sesso femminile "Ho capito con queste gnocche, mi pare giusto!".

Partiamo con il tour di Gaudì.. la nostra guida è una spettacolare polacca alta e dai lineamenti veramente belli. Del gruppo purtroppo fanno parte ben 3 coppie, e poi due ragazze inglesi e due ragazze turche.

Una delle turche è veramente orripilante.. roba da stomaco forte... l'amica meriterebbe ma non ce la sentiamo.

Le inglesi... sono molto inglesi.. e purtroppo non del genere migliore. Bionde, da Manchester, over 30 e con caviglioni tipo tronchi... quindi purtroppo c'è poco materiale. Attacchiamo un po' bottone con le varie ragazze, guida inclusa, ma alla fine ci concentriamo sul tour pensando al programma della serata.

Alla fine del tour, di fronte alla Sagrata Familia, riesco ad ottenere il Facebook della guida, anche se essendo sicuramente molto "richiesta" c'è poco da sperare, le turche spariscono all'istante, e con le inglesi tentiamo almeno di andare a pranzo ma non sono convinte... quindi molliamo l'osso e torniamo a casa per la consueta dormita del pomeriggio. Sashimi take-away al salmone ci risolleva il morale. Ne approfitto per mandare un messaggio alla giapponese invitandola all'evento della serata.

Sveglia alle 18.. la domenica c'è il party in piscina all'hotel W (l'hotel a forma di vela di fronte alla Barceloneta), pare sia un'ottimo posto e non vogliamo perdercelo. Abbiamo l'invito x 4 rimediato su Internet prima di partire. Quindi ci rechiamo in zona.. e arriviamo alle 19.00. Ancora tutto molto tranquillo.. quasi troppo. Cancelli chiusi e nessuno in vista.

Decidiamo di cenare ad uno dei bar sulla spiaggia proprio sotto alla terrazza del W. Ci sono locali molto carini... secondo me sono un'ottimo posto per rimorchiare o per portarci delle ragazze, ma questa volta non abbiamo avuto occasione. Scegliamo il Pez Vela dove ci servono un Polpo alla Galiziana ottimo, accompagnato da buon vino.

Finiamo di cenare e alle 19.55 torniamo in direzione dell'entrata... e li troviamo una fila enorme!!! Ci saranno 200 persone

davanti a noi.... ma da dove sono spuntati?

Ci mettiamo pazientemente in fila, e nel frattempo mi arriva un messaggio dalla giapponese. Si trova all'evento del pomeriggio dell'Hilton Diagonal, e dice che si annoia e vorrebbe unirsi a noi. Ottimo... all'ingresso lasciamo detto che una ragazza con che fa parte del nostro gruppo è in ritardo (ricordate, l'invito che abbiamo è per 4 non per 2). No problem ci dicono, basta che dica il nome che è sulla lista.

Saliamo le scale che portano alla piscina e... spettacolo. Il party è veramente grandioso. Si esibisce il Deejay Wally Lopez, abbigliamento Summer Glam... che alla fine vuol dire camice chiare per i ragazzi e abiti molto succinti per le ragazze... il nome dell'evento "Wet Deck" mai fu più azzeccato.

Ci sono veramente ragazze di ogni livello, ma di brutte è difficine trovarne... forse non le fanno entrare.

I prezzi dei long drink

sono altini (13,50 Euro per un Gin Tonic) ma il posto è decisamente di livello. C'è anche del cibo (11 Euro per un hamburger).

Chiaramente ci buttiamo nella mischia, moltissimi sono spagnoli, e la musica alta, quindi devo affinare l'orecchio per catturare l'idioma della "perfida albione". In un ora e mezza conosciamo qualche americana e qualche inglese, ma niente di che. Molte sono accompagnate.

Ad un certo momento mi vibra il cellulare, è la giapponese che è appena entrata e mi cerca tra la folla. Io e il mio amico ci separiamo per trovarla.. dopo pochi minuti la intercettiamo già in fila al bar dei Long drink ed è vestita "Very Summer Glam"! Tacchi altissimi, vestitino corto che mette bene in mostra le sue gambe affusolate e un cappellino che solo le giapponesi sanno abbinare. Mi eccita, decido che non ci proverò con nessun'altra per tutto il corso della serata che non sia lei. Il problema è che lo decide anche il mio amico, e quindi iniziamo una sorta di amichevole disfida nella quale spendiamo tutte le nostre energie per conquistare la ragazza. Drink... Cibo.. Drink.. Salto in pista.. sigaretta.. il tempo passa rapidamente e verso l'una di notte ci avviciniamo al bancone del bar per un ultimo giro... La botta è notevole: 1 birra, 1 vodka Lemon, 1 Gin tonic e 6 shots di tequila: 120 Euro! Ma la ragazza li vale tutti.

Storditi dall'alcool ci buttiamo tutti e tre su una sorta di lettino in una zona più appartata della piscina e li con qualche strusciamento realizziamo quali sono le sue reali intenzioni... la ragazza non è interessata ad uno dei due.. è interessata a tutti e due!

Uno sguardo di intesa con il mio amico, e siamo già in Taxi... via verso il nostro appartamento. Arriviamo poco dopo le 2... tiriamo fuori una bottiglia dal frigo, mettiamo su un po' di musica e ci si comincia a "rilassare" prima sul divano poi ci si sposta una delle camere da letto. E li la giapponese dimostra chiaramente che non le piace farlo con uno solo... e che probabilmente per lei non è la prima volta.

Poco prima delle 5 decide però che il gioco è finito, si riveste e ci chiede di accompagnnarla ad un Taxi. Con le ultime forze ci trasciniamo fino alla via sottostante dove fortunatamente in pochi minuti riusciamo a fermare un Taxi...

E' quasi l'alba... alle 12 abbiamo il volo che ci riporterà in Italia... stanchi ma felici ci buttiamo sul letto per qualche ora di sonno prima di tornare a Melanzanistan!

Danno totale della domenica sera, tra cena e party: circa 300 Euro... temevo peggio!

Leggi le recensioni ESCORT e non farti fregare, trova la ESCORT nella tua città

Bella recensione, ottima la puntata all'evento di conversazione, conoscevi l'ambiente e ti sei piazzato subito nella casella vincente.

Secondo me avete perso un'occasione invece con il party di salsa, il cubano sembra un ottimo apripista, ma avendo poche serate avete giustamente optato per il sicuro.

Ottima anche la gestione dell'alcool, ricordarsi sempre che lo scopo è infliggere il maggior danno possibile con il minimo dell'ubriacatura.

Una nota per il budget, è ovvio che andavate lì per divertirvi e non per tirare al risparmio, quando si entra in un certo lifestyle le occasioni si presentano puntuali, ma questo non lo capirà mai chi non si sa divertire perché in astinenza cronica da figa…

- Che cazzo è quello?
- Ti sei risposto da sola.

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI e le MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

bella recensione

:-D

l'unica cosa 1 birra 1 vodka lemon 1 gin tonic e 6 shot di tequila 120 euro cavoli

@-)

Attraverso i sette mari … i cinque continenti…oscure foreste…alte montagne e aspri deserti .. non esiste posto che non raggiungerei per la conquista della sacra gnocca !!

Leggi le recensioni ESCORT e non farti fregare, trova la ESCORT nella tua città

Bella rece bravo, Bracelona sempre spettacolare e ottima per il rimorchio...

L'unica cosa, se mi permetti, è che a 42 anni spendere tutti quei soldi in alcolici e ubriacarsi come un ventenne qualsiasi in disco, lo trovo un pò strano ecco...

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI e le MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

Grandissimo !! Come una notte da leoni, anzi 4. Notti da leoni !!

Andrò a fine mese , grazie per le info sui locali ,

E pensare che c'è chi ha scritto che a barcellona non SI rimorchia… no caro mio, TU non rimorchi…

- Che cazzo è quello?
- Ti sei risposto da sola.

Leggi le recensioni ESCORT e non farti fregare, trova la ESCORT nella tua città

@federking8888 Beh guarda, in realtà a me non piace ubricarami e ti assicuro che in quei 4 giorni non sono mai stato veramente ubricaco ma solo un po' "alticcio". L'alcool è un'ottimo fluidifcatore sociale.

@Deki concordo, ma quelli sono i prezzi del W. Ecco perchè l'ingresso era gratuito (purchè in lista)!

$-)

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI e le MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

@FlautoMagico in effetti il mio socio spingeva per l'evento di salsa, ma alla fine ho avuto ragione io visto che quella sera poi abbiamo trombato con uno dei miei target preferiti. E comunque sono molto più bravo a parlare in inglese che a ballare salsa... ogniuno ha i suoi limiti..

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!

@rambos5 bellissima recensione..i nostri ufficiali complimentissimi

Gnoccatravels, il portale dei viaggi della gnocca
http://www.gnoccatravels.com

Leggi le recensioni ESCORT e non farti fregare, trova la ESCORT nella tua città

@rambos5 grande rece amico!...... cosi si scrive una rece bravo! ..... Barcelona la conosco fin troppo bene, ai livelli di Madrid....ma con l aggiunta che ha il mare e la playa,quindi d' estate e' un fuoco in tutti i sensi!.....Barca e' Barca!.....cmq io avrei optato anche per un po di pay......Barca e' mostruosa in questo....

Non potrai urlare,ti mozzera' il fiato.

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI e le MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

Bella recensione. Si vede che tu e il tuo amico siete capaci. E però faccio notare che nonostante la vostra esperienza, organizzazione ecc ecc non avete praticamente trombato. Per me le tipe di 40 o 45 anni non sono un target visto che ne ho 15 di meno e punto alle coetanee. Trombare free roba buona non è semplice per nessuno

@psicologo vero.....le free teen bellissime sono merce rara ma non impossibile.....cmq le milf quelle buone sono una gran bella storia! eh!.....

Non potrai urlare,ti mozzera' il fiato.

Leggi le recensioni ESCORT e non farti fregare, trova la ESCORT nella tua città

compliment per i risulatati, il divertimento e sopratutto la scelta della citta'!

Se andavate verso mete estiche .... sarebbe stata molto piu' dura ... almeno per il rimorchio selvaggio

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI e le MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

@psicologo ma infatti la mia rece vuole essere uno spunto per chi ci sa fare più di noi. Magari avessimo concluso con le giovani beccate in giro. Ma comunque poteva andare anche molto peggio, quindi mi accontento.

@DaltonDali abbiamo scelto Barcellona perchè sembrava più abbordabile, ma comunque pochi anni fa a Bratislava ho rimorchiato una giovincella di 20anni a un meeting di CouchSurfing e me la sono portata in stanza in Hotel la prima sera (anche qui: non certo una modella). Quindi se becchi quelle giuste ti diverti ovunque.

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!

ciao rambos un po la tua intrapendenza la invidio non sarei davvero riuscito...personalmente

arrivato a 30 anni mi è scemata tutta sta voglia di free in giro per discoteche..ben vengano sto tipo di recensioni sono le piu interessanti!

Leggi le recensioni ESCORT e non farti fregare, trova la ESCORT nella tua città

@rambos5 tu vai ad Ovest, io vivo e mi muovo nell'Est Europa, tu conosci nei locali notturni e tramite l'approccio face to face, mentre io contatto le ragazze tramite le chat, ma questo non toglie che hai scritto una bellissima recensione e che ci sai fare con le ragazze. Complimenti ancora.

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI e le MASSAGGIATRICI SEXY in Italia
  • 1 di 1
  • 1
Logo Gnoccatravels

Stai per entrare in una sezione vietata ai minori di anni 18 che può contenere immagini di carattere erotico, che tratta argomenti e usa un linguaggio adatto a un pubblico adulto. Se non sei maggiorenne esci immediatamente cliccando ESCI. Se non ritieni il nudo di adulti offensivo alla tua persona e se dichiari di essere maggiorenne secondo la legge dello stato in cui vivi e se, entrando nel sito, accetti le condizioni di utilizzo ed esoneri i responsabili del sito da ogni forma di responsabilità, allora puoi entrare in Gnoccatravels!

Gnoccatravels.com tutela e protegge i minori e invita i propri utenti a segnalare eventuali abusi, nonchè ad utilizzare i seguenti servizi di controllo: ICRA – Netnanny – Cybersitter – Surfcontrol – Cyberpatrol

Contenuti ed immagini qui presenti, sono stati ottenuti attraverso internet, quindi sono ritenuti di dominio pubblico, od autorizzati dagli interessati medesimi. Gli inserzionisti di Gnoccatravels.com dichiarano che gli scopi della pubblicazione richiesta sono leciti (secondo le vigenti normative in materia penale) e strettamente personali, quindi esentano i gestori del sito da ogni responsabilità amministrativa e penale eventualmente derivante da finalità, contenuti e azioni illecite, nonché da usi illegittimi e/o impropri della pubblicazione medesima.

Scegliendo ACCETTA ED ENTRA, l'utente dichiara di essere maggiorenne e di esonerare totalmente i fornitori del servizio, proprietari e creatori del sito Gnoccatravels.com dalla responsabilità sul contenuto degli annunci/inserzioni pubblicitarie e del loro utilizzo.

SONO MAGGIORENNE ESCI

SHARE