Margerita_top_logo

Metafisica della Gnocca

Metafisica della Gnocca

Detto così sembrerebbe un controsenso; cosa c’è, infatti, di più fisico, carnale di quell’organo femminile vuoto al suo interno (vagina deriva da vacuum), che da sempre segna il traguardo ultimo di tutto l’agire maschile? Eppure, se riusciamo, per un momento, a bypassare la sua forza d’attrazione contingente, ci ritroviamo in un empireo di “illuminazione” che trascende la cosa in sé e spalanca abissali profondità di comprensione.

Andare oltre la gnocca-oggetto e coglierne il senso cosmico significa rendere omaggio a questo sublime oggetto del desiderio e alle sue divine portatrici - le donne.

Non so voi, ma per me la donna attiene alla sfera del sovrannaturale. Vi rendete conto che essa sta sempre al centro dei nostri discorsi, che il desiderio che ci ispira alle cui ali affidiamo le nostre fantasie più voluttuose è un dono celestiale che ci hanno mandato le stelle (de-sideribus)?

La sacralità della gnocca affonda la propria ragion d’essere nella notte dei tempi, quando il sesso era considerato una vera e propria liturgia di cui le donne erano le potenti sacerdotesse perché, nella loro capacità di dare la vita, riproducevano (e riproducono) l’opera della Creazione. Le puttane, in particolare, assolvono in molte antiche religioni a una funzione catartica in quanto purificatrici delle pulsioni più animalesche dell’uomo. Non solo, ma esse, streghe e fate, prima danno la morte (in francese l’orgasmo è alluso come “petite mort”), per poi rimettere al mondo un uomo nuovo e rigenerato.

In India vige ancora l’usanza delle “devadasi”, le prostitute sacre che dimorano nei templi e sono al servizio del Dio. Julius Evola in “Metafisica del Sesso” afferma a proposito della sessualità assira:

“Erano queste giovani sacerdotesse che avevano, anche, il nome di «vergini» (parthénoi ierai), di «pure», di «sante» - qadishtu, mugig, zêrmasîtu; si pensava che incarnassero, in un certo modo, la dea, che fossero le «portatrici» della dea, da cui traevano, nella loro specifica funzione erotica, il nome - ishtaritu. L'atto sessuale assolveva così per un lato la funzione generale propria ai sacrifici evocatori o ravvivatori di presenze divine, dall'altro aveva una funzione strutturalmente identica a quella della partecipazione eucaristica: era lo strumento per la partecipazione dell'uomo al sacrum, in questo caso portato e amministrato dalla donna”.

Rendiamoci, quindi, conto che ogniqualvolta ci accingiamo a un amplesso, anche solo per svuotare i coglioni, stiamo per compiere un atto che, per qualche istante, ci metterà in comunione col Divino.

Non è per fare sesso che si paga una donna, ma perché, poi, sparisca senza ulteriori pretese.

Incontra ESCORT e TRANS nella tua città
escorta_mobile

drcatenaccio
09/11/2015 | 01:35
Bassifondi della città dei sogni
Silver

Con tutto il rispetto ma... mettersi in comunione con Divino... per piacere dai!

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!
Mille_erotici_mobile

Rispetto alla creazione, l'atto sessuale ne è la copia e ci incolla al divino.

- Che cazzo è quello?
- Ti sei risposto da sola.

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI e le MASSAGGIATRICI SEXY in Italia
wellcum_mobile

E' un po' il concetto centrale del tantra.

La sottile differenza che distingue il GT dal semplice turista sessuale.? Un GT non rinuncerebbe mai al viaggio, all'avventura ed alla conoscenza di nuove culture....e li compie anche se ha una soddisfacente vita sessuale dove risiede.

Il turista sessuale se avesse il mangime a casa resterebbe chiuso nella sua gabbietta.

DONNA CERCA UOMO
escort_forumit

@spermaflex hai ragione e non dimentichiamoci delle "dipendenti" del tempio di venere a corinto oppure durante l'epoca romana della festa della fortuna virilis durante i veneralia il primo di aprile

:-D in antichità il concetto del sesso era molto differente da quello di oggi

Attraverso i sette mari … i cinque continenti…oscure foreste…alte montagne e aspri deserti .. non esiste posto che non raggiungerei per la conquista della sacra gnocca !!

Leggi le recensioni ESCORT e non farti fregare, trova la ESCORT nella tua città
wellcum_discussioni
Escort_directory
  • 1 di 1
  • 1
Escortadvisor escorta moscarossa_right escortinn Mille_erotici_desktop La_suite_home Felina_Barcellona_home Felina_Valencia_home Margarita_destra Oceano_home Mombasa_resort Trans_Secret_right Apricots le_privee Haima_desktop Escort Direcotory Escort forum wellcum_right sugargilrs_right Oxyzen_right bacheca massaggi
Logo Gnoccatravels

Stai per entrare in una sezione vietata ai minori di anni 18 che può contenere immagini di carattere erotico, che tratta argomenti e usa un linguaggio adatto a un pubblico adulto. Se non sei maggiorenne esci immediatamente cliccando ESCI. Se non ritieni il nudo di adulti offensivo alla tua persona e se dichiari di essere maggiorenne secondo la legge dello stato in cui vivi e se, entrando nel sito, accetti le condizioni di utilizzo ed esoneri i responsabili del sito da ogni forma di responsabilità, allora puoi entrare in Gnoccatravels!

Gnoccatravels.com tutela e protegge i minori e invita i propri utenti a segnalare eventuali abusi, nonchè ad utilizzare i seguenti servizi di controllo: ICRA – Netnanny – Cybersitter – Surfcontrol – Cyberpatrol

Contenuti ed immagini qui presenti, sono stati ottenuti attraverso internet, quindi sono ritenuti di dominio pubblico, od autorizzati dagli interessati medesimi. Gli inserzionisti di Gnoccatravels.com dichiarano che gli scopi della pubblicazione richiesta sono leciti (secondo le vigenti normative in materia penale) e strettamente personali, quindi esentano i gestori del sito da ogni responsabilità amministrativa e penale eventualmente derivante da finalità, contenuti e azioni illecite, nonché da usi illegittimi e/o impropri della pubblicazione medesima.

Scegliendo ACCETTA ED ENTRA, l'utente dichiara di essere maggiorenne e di esonerare totalmente i fornitori del servizio, proprietari e creatori del sito Gnoccatravels.com dalla responsabilità sul contenuto degli annunci/inserzioni pubblicitarie e del loro utilizzo.

SONO MAGGIORENNE ESCI