Recensione del mio primo viaggio a Santo Domingo e Las Terrenas (part one)

Questo 3d è dedicato principalmente ai novellini come me. I GT più smaliziati non troveranno granché di nuovo, salvo qualche aggiornamento. Per motivi di lunghezza lo dividerò in due parti: questa per SD e la prossima, tra qualche giorno, per LT.

Devo fare una doverosa premessa. Io sono un semifreddo 70enne, voi siete in media giovani calienti con gli ormoni a 1000: le mie esigenze e preferenze non possono evidentemente coincidere con le vostre, quindi non incazzatevi più di tanto nel caso le mie valutazioni divergessero dalle vostre.

CAMBI e VALUTE - Quando sono partito, sul sito della B.I. il peso dominicano quotava 47,10 p per euro. All'aeroporto il cambiavalute lo quotava a 47 e ho cambiato qualcosa. A SD sul Conde ci sono diversi cambiavalute, alcuni espongono i cambi, altri ve li dicono a voce. Quest'ultimi vi diranno un cambio, voi direte che è troppo basso e vi girerete per allontanarvi: a questo punto vi rincorreranno offrendovi un cambio migliore. Dopo tre giorni ho cambiato a 47,30. Nella città coloniale il dollaro è la seconda moneta e alcuni negozi espongono i prezzi solo in dollari. L'euro è generalmente accettato, ma con cambio sfavorevole di 1 a 1 col dollaro.

TRASPORTI e TLC - Ho volato da RM Fiumicino a SD Las Americas con Air Europa, partenza alle 10,30 e arrivo alle 18,30 ora locale (-6h), con sosta di 2h20 a Madrid. Ritorno con partenza alle 21,15 e arrivo alle 17,24 del giorno dopo, con sosta di 3h30 a Madrid. Ho preferito uno scalo spagnolo per ragioni di lingua (a Londra una volta ho rischiato di restare a terra per un cambio di gate che non avevo capito). In media questa soluzione costa 600/650 euro, salvo promozioni e periodi di punta. A Madrid all'andata non ci sono stati controlli, mentre al ritorno sono stati asfissianti. Non comprate al duty free di Madrid: è caro e non conviene, mentre a SD trovate sigarette e rum a ottimi prezzi, ma fatevi imbustare tutto per via dei controlli a Madrid. All'aeroporto di LA chiedono 10$ o 10euro come tassa d'ingresso; non mi hanno chiesto nulla all'uscita.

Dall'aeroporto al centro coloniale di SD il costo del taxi si può trattare a 1000p, una ventina di euro, anche se all'inizio ve ne chiedono di più. Dal centro coloniale al capolinea dei bus per LT vi chiederanno 400p, ma si accontenteranno di 200. A proposito di taxi, a SD ho trovato un ragazzo disponibilissimo e corretto: vi dice subito il prezzo giusto, senza bisogno di trattare. Pensate che gli ho dato un appuntamento sbagliato, mi ha aspettato due ore e non mi ha chiesto nulla per il fermo macchina! Si chiama Mario, cell 809 94907472.

A SD ho conosciuto Raffaella Centonza della Colonial Tour & Travel www.colonialtours.com.do, che si occupa dei voli charter diretti dall'Italia alla RD. Potrebbe essere interessante. Tel 809 6885285, fax 809 6820964, mail charter@colonialtours.com.do.

Per i cellulari conviene precipitarsi a fare una scheda dominicana, perché si può chiamare con pochi pesos. Chiedono solo il passaporto. Claro e Orange sono dappertutto; io ho scelto Claro perché era il negozio più vicino e non ho mai avuto problemi di linea.

LA CITTA' - Il centro coloniale è affascinante, purtroppo per la maggior parte è in stato di degrado. I luoghi di maggior interesse si visitano a piedi in mezza giornata. Una caratteristica è la quasi totale mancanza di targhe col nome della strada, mentre i numeri civici sono un optional: un portone ha il 50, quello accanto il 60, poi ce ne sono 5 senza numero e poi trovate il 62; in compenso dall'altra parte della strada magari trovate il 351!

ALBERGO - Conde de Penalba www.condepenalba.com - Altra doverosa premessa: ho viaggiato molto, per lavoro e per svago, in Italia e in Europa, ma non ho esperienza in sistemazioni caraibiche, quindi i confronti che posso fare risentono inevitabilmente di questa mia carenza. L'albergo è nel cuore della zona coloniale, è posto all'incrocio delle due strade principali, Calle el Conde e Calle Arzobispo Merino e si affaccia su una grande piazza alberata, Il Parque Colon, di fronte alla Cattedrale. Al pianterreno c'è un bar e un rinomato ristorante, anche con tavoli all'esterno con vista parco e passeggio stradali ammiccanti... (ci sono anche due lustrascarpe affascinati dalla qualità del cuoio delle scarpe italiane!). L'albergo è una vecchia costruzione, trasformata alla meno peggio in albergo molti anni fa... e si vede. Sono stato in due camere economy, la prima con una sola piccola finestra sulle scale interne, mentre la seconda si affacciava su un cortile interno con una specie di discarica, Tutte molto rumorose, sia per la vetustà dei condizionatori, sia per la totale mancanza di insonorizzazione, il che ti permette di sentire tutto quello che accade nella stanza vicina... e viceversa. Non esistono scuri ma solo tendine leggere, quindi c'è sempre luce: se vi desse fastidio, portatevi una mascherina. Sicuramente le stanze con balcone fronte parco sono molto meglio, ma costano anche molto di più.

Se la chica non ha documenti o carta di credito non la fanno salire. Se li ha, il ragazzo alla reception chiede un supplemento, ma io ho detto con molta decisione che per un breve periodo non era dovuto, che non l'avevo mai pagato e che non lo avrei pagato ora ed è andata liscia.

MANGIARE e BERE - Dato che sono pigro, che non mi andava di andare in giro a cercare un ristorante con 34° all'ombra e che sono curioso della cucina etnica, sono rimasto sempre a mangiare in albergo. La cucina è buona e varia, molto speziata, ma attenti all'aglio perché lo mettono dappertutto, specialmente nei funghi trifolati. Se volete acqua frizzante chiedete "soda", perché se chiedete "agua con gas" vi portano una microbottiglia di Perrier, importata dalla Francia, che vi costa quanto un rum. Comunque, se non esagerate, ve la cavate con una venticinquina di euro: considerata la qualità della cucina e la posizione, il prezzo è più che onesto per noi italiani, mentre per loro è decisamente caro. Vi sconsiglio il vino: è caro e vale poco. Se vi va di fare due passi, andate fino alla fine del Conde, dalla parte di Parque Indipendencia: sulla sinistra, d'angolo, c'è un bar che fa un cappuccino fa-vo-lo-so: ci sono anche delle specie di muffin, da evitare assolutamente.

LOCALI - Se andate su Google e cercate "greater santo domingo mongering map" troverete una mappa con molte indicazioni "interessanti" per un GT, anche se datate. Ho potuto controllare solo tre locali segnalati e ho dovuto constatare che all'indirizzo non ci sono più, ma non so se hanno chiuso o si sono trasferiti. Sono il 360 Bar in Arzobispo Merino, il Playboy Palace e il Café 362 in Calle Mercedes. In compenso in Calle Hostos, traversa del Conde, hanno aperto l'Onno: no sono entrato, ma ho dato un'occhiata all'interno e mi è apparso "promettente".

CHICAS - Sul Conde iniziano a comparire nel primo pomeriggio, sull'Arzobispo Merino (sporadiche e scarse) e nel parco solo dopo il tramonto. Le più "timide" ti sorridono e ti salutano, ma se non rispondi tirano dritto. Le altre ti abbordano direttamente, ti tampinano e ti fanno proposte e in alcuni casi possono anche essere fastidiose (specie, ovviamente, se brutte!). La maggior parte sono "latinas", ma ci sono anche haitiane, "coloured" e tutte le sfumature intermedie. In media non mi hanno colpito molto, tranne due che sono comparse al parco dopo cena mentre sorseggiavo un rum: la prima era una panterona di un metro e 80, che però mi è stata soffiata sotto il naso da un trio (lui+lui+lei) con accento bergamasco, la seconda è comparsa poco dopo ed è stato un colpo al cuore. Immaginate la controfigura di Jennifer Lopez! Un viso quasi uguale, un lato B anche migliore, una quarta che si reggeva da sola e che sporgeva da una scollatura a barchetta, il tutto inguainato ad esaltato da un tubino inguinale grigio argento su due gambe perfette: una favola! Viene subito chiamata da un tedesco che alloggiava nel mio stesso albergo, si siede al suo tavolo e iniziano a chiacchierare. Ma stavolta sono deciso a non farmela soffiare e decido di fare l'italiano, mi avvicino al loro tavolo e le chiedo direttamente se le va di bere qualcosa con me: Mi dà un'occhiata e senza dire una parola si alza lasciando il crucco di merda e ci allontaniamo. Dopo tre passi mi prende per mano, dopo 10 mi abbraccia e dopo 20 mi bacia sulla bocca. Andiamo in un bar scelto da lei, prende un analcolico (si vede la professionista) e iniziamo a parlare. Mi chiede 100$ (4500p), le faccio presente che le altre chiedono 1500p e mi risponde che le altre chiedono 1500 perché valgono 1500, lei vale 100$ e chiede 100$! Non fa una piega e per la controfigura di J.Lo sarebbero anche ben spesi, ma trattiamo e ci accordiamo per 2500 (50euro). Non ha documenti e al Conde non la fanno salire, allora andiamo da un affittacamere che conosce lei. Mi porta per stradine buie e inizio a preoccuparmi, poi entriamo in un portoncino presidiato da due brutti ceffi e inizio a stringere. Uno dei due mi chiede 500p per la stana, li do senza fiatare e finalmente saliamo in camera. Ragazzi, aveva ragione lei: i 100$ li valeva tutti! Abbiamo fatto di tutto e di più e mi ha letteralmente steso: alla fine ho dovuto dire basta io! Quando usciamo poi non mi molla: abbracciati mi porta a fare un giretto turistico al centro. Favolosa, non la dimenticherò. A chi interessa, e per quello che può valere, ha detto di chiamarsi Angela.

Dopo la parentesi a LT, prima del ritorno in Italia, mi fermo ancora al Conde de Penalba e mi metto a cercarla per un altro round, ma non la trovo. Sul tardi però incontro la panterona: mi chiede 2000 e non scende sotto i 1200. Ha la "tarjeta" e andiamo al Conde: purtroppo è un mezzo missile. Svogliata, annoiata, scoglionata, poco manca che mi dica di sbrigarmi. Assolutamente da evitare, nonostante il fisico. Il nome? Margarita. Caratteristiche: molto alta, 1,80 circa, pelle scura ma non nera, tutti gli attributi al posto giusto, caschetto nero, sorriso smagliante.

(segue rece LT tra qualche giorno) PS: questa è la prima rece che faccio, se pensate sia troppo prolissa, poco interessante o altro ditelo pure e nella seconda parte vedrò di aggiustare il tiro

Leggi le recensioni ESCORT e non farti fregare, trova la ESCORT nella tua città

I miei complimenti collega @giorgioluigi,notevole recensione letta tutta di un fiato =D> ,anche io a SD due volte,due settimane lo scorso Novembre di cui una settimana a Las Terrenas!Vorrei anche io arrivare ad essere un "semifreddo 70enne"come te :)!>-

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI e le MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

Complimenti! Ottima recensione

Attendiamo il seguito

Spagna,Portogallo,Francia,Belgio,Italia,Lituania,Lettonia,Estonia,Finlandia,Danimarca,
Inghilterra,Germania,Svizzera
,Vaticano,Malta,Liechenstein,,SanMarino,Kosovo,Macedonia,Rep.Ceca,Slovacchia,
Ungheria,Slovenia,Austria,Croazia,Thailandia,Cambogia,Bulgaria,Principato di Monaco,Galles ,Olanda,Svezia,Lussemburgo,Irlanda,Polonia,Cipro,
Filippine,Serbia,Bosnia,Romania,Cuba,Marocco,Scozia,Laos,Vietnam, Montenegro,Albania ,Moldavia,Sri lanka

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!

Ottima recensione veramente bella ed interessante. Ti chiedo se hai sentito dire di qualche rapina dall'aeroporto al centro di Santo Domingo, qualche taxista in combutta con dei delinquenti, sai arrivo di notte da solo e non so se ci sono dei taxi aeroportuali sicuri.

Non dovrebbe capitare.. Ma e possibile in basse percentuali! Dipende anche da come arrivi.. 10 valige. Abbigliamento griffato.. Possono essere cause di sciagure!!

Leggi le recensioni ESCORT e non farti fregare, trova la ESCORT nella tua città

Grazie flaco84, non arrivo griffato ma quando scendo dall'aereo ho tutto con me, sai il momento più pericoloso e da paranoia di tutti miei viaggi è sempre l'arrivo in aeroporto, una volta ho avuto una brutta esperienza e da allora mi fido poco. Ma non c'è un banco Taxi sicuri autorizzati come in altri aeroporti, che sono un pò più cari ma almeno arrivi sicuro ?

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI e le MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

Posso chiederti dove hai avuto questa brutta esperienza? Quelli autorizzati li riconosci subito. Cmq qnche se non capita.. Io dopo le 11 di sera non sarei tranquillissimo.

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!

Birichen, se sei proprio in paranoia, ci sono le compagnie di taxi che sono sicure al 100%

Aerotaxi(8096861212) o Apolotaxi( 8095975555) , li chiami e ti dicono il numero di unita e il colore della macchina.

Cmq anche i taxi che ci sono all'aeroporto sono sicuri in generale, difficile succeda qualcosa.

Leggi le recensioni ESCORT e non farti fregare, trova la ESCORT nella tua città

Personalmente ho avuto una brutta esperienza a Jakarta ma sono cose che capitano, dentro la sala arrivi ho contrattato e preso un Taxi regolare, mi hanno scaricato appena fuori dall'aeroporto ad un Taxi clandestino ( non potevo più rientrare in aeroporto a piedi 2/3 km ), arrivato a destinazione voleva più soldi di quanto concordato che per principio non gli ho dato, mi ha minacciato di morte e se ne è andato. Durante i giorni successivi sono stato un pò in apprensione ma è andato tutto bene. Un mio amico invece è stato rapinato a Caracas su un Taxi dall'aeroporto, gli hanno preso tutto, lo hanno perquisito e gli hanno lasciato solo i vestiti che aveva addosso. Il finto taxi ha girato su una laterale e si è fermato, in un attimo in 3 persone a mano armata lo hanno ripulito e abbandonato lì.

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI e le MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

scusa

se mi permetto ma prima dici che saresti disposto a pagare di piu per un taxi autorizzato all aeroporto e poi ti metti a discutere per pochi dollari

con un tassista clandestino con la conseguente paranoia (immotivata in indonesia secondo me)

che hai descritto

?? preoccupati di modificare questo tipo di comportamenti e vedrai che la tua sicurezza si eleverà di parecchio a prescindere dal fatto di vestire griffato o

di informarti su eventuali rapine nel tragitto da e per l aeroporto !!

senza contare il fatto di essere stato scaricato a 2 km dall aeroporto da un taxi regolare cosa da spiegare quanto meno....

ps rd non è come l indonesia ma fortunatamente non è nemmeno caracas ancora

A quanto ho capito.. Bicherin non e che. On volesse pagare.. Ma ad una modifica della tariffa si e giustamente sentito preso in giro.

E ha fatto bene. Se dici un prezzo quello e.. Secondo.. Dovresti sapere che le rapine le fanno anche agli stessi dominicani che ritornano dal lavoro negli usa.. I basisti dall aereoporto informano.. Ripeto molto difficile x un turista.

Terzo.. Sbagliato.. Le cose di marca e i 500 euro in tasca sono un ottimo motivo.. Fatti vedere con 500 euro all aereoporto.di notte. E poi. Vediamo se il viaggio fila liscio.

Infine.. Ancora sbagliato il comportamento.. Se ti fai vedere impaurito o fifone adios.. Certo per 2 spicci il buon senso impone di non creare polemiche.. Ma verso atteggiamenti. Ripetuti.. Chiarire che non si e gonzi.. Solo in caso di rapine allora si.. Zitto e muto!! Inoltre hai ragione sulla polizia.... Per cui meno ci hai a che fare meglio e! Ma non si dovrebbe neanche avere di questi problemi in una breve vacanza.

Leggi le recensioni ESCORT e non farti fregare, trova la ESCORT nella tua città

@birichen, a Santo Domingo non ho sentito voci di problemi coi taxi. Cmnque,se vuoi stare sicuro, puoi chiedere all'albergo - lo fanno quasi tutti - di organizzarti il trasferimento dall'aeroporto. Ti do anche il numero di un tassista che ho trovato disponibile e onesto: Mario 809 94907472. Se lo chiami, digli che ti ha dato il numero l'italiano che lo ha fatto aspettare 2 ore al Conde! Invece a Las Terenas mi hanno riferito di alcuni casi di tassisti che hanno segnalato a complici gli spostamenti dei turisti, ma non posso confermare né smentire. Io torno a SD a fine novembre, se ti troverai lì fammelo sapere.

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI e le MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

@flaco84

!: nessuno ha detto di farsi prendere per il cojone di turno....ma ho visto tanta gente mettersi a questionare con motoconchi

dominicani o haitiani per questioni di 100 pesos ( 2 euro )

...a buon intenditore poche parole...

2: sono 10 anni che vado in rd con gli stessi vestiti che uso in italia e non mi è mai stato chiesto di consegnarli perche' griffati....alla fine la maggiorparte dei dominicani nemmeno sanno riconoscere un capo di valore da uno da 4 soldi....

3: certo se vai in giro a sventolare banconote da 500 euro forse sei a rischio ,

ma il problema non è quanti soldi si hanno se non il fatto di essere disposto a consegnarli in caso di malaugurata rapina ( mai capitata ) che siano 10 euro o 500....

4:nessuno ha detto di farsi vedere fifone o impaurito ho solo detto che non vale la pena mettersi a discutere

per un cambio di tariffa di pochi dollari con un tassista clandestino ...cmq a las americas ci sono i taxi ufficiali quindi non vedo perche tante paranoie al riguardo..

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!

Ciao Rodringer, come precisato anche prima è una questione di principio, quando concordo un prezzo, quello deve essere, ma tu fa come ti pare, nessuno ti vieta di pagare di più per non avere noie. Adesso e quindi dopo la disavventura che mi è capitata, sono disposto a spendere qualche dollaro in più per avere maggiore sicurezza, ma sempre solo se concordato prima, non darò mai soldi in più di quanto concordato alla partenza. A Jakarta mi sono azzardato a fare cose molto rischiose perchè l'Indonesia è un posto tranquillo rispetto a Santo Domingo. Cmq se il problema dei taxi canaglia a Las Americas non esiste, la questione è chiusa.

@giorgioluigi ti ringrazio molto per la news era esattamente quello che volevo sapere, al trasporto dell'hotel non ci avevo pensato non è affatto una brutta idea, grazie anche per il numero di Mario, io parto il 14 Agosto e torno il 7 Settembre purtroppo a novembre si lavora.

Leggi le recensioni ESCORT e non farti fregare, trova la ESCORT nella tua città

@giorgioluigi

Grande rece, trasuda savoir fare ed esperienza livello 10 ;-)

Hasta luego!

  • Cavaliere con due dame...deve averci un bel salame.
  • Calze a rete o con la riga...100 in culo e 20 in figa.
Trova i migliori CENTRI MASSAGGI e le MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

grande! bella recensione! sarà utilissima....parto il 16 agosto...

ciao giorgioluigi volevo sapere come ti sei trovato al residence el balata

Leggi le recensioni ESCORT e non farti fregare, trova la ESCORT nella tua città

@valentino66 penso che ti confondi con un altro, non conosco el balata. Comunque tornerò in RD dal 10 dicembre al 6 gennaio prossimi. Sarò a Boca Chica, Sosua, SD e al Blackbeard. Avvertimi se ci capiti che ci incontriamo.

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI e le MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

Vado a las terrenas il 3 novembre sarà la mia terza volta chi si vuole unire si faccia avanti

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!

Ciao ragazzi info fresche da Las Terrenas?!!! Dovrei passare di lì tra un paio di settimane

Leggi le recensioni ESCORT e non farti fregare, trova la ESCORT nella tua città
  • 1 di 1
  • 1
Logo Gnoccatravels

Stai per entrare in una sezione vietata ai minori di anni 18 che può contenere immagini di carattere erotico, che tratta argomenti e usa un linguaggio adatto a un pubblico adulto. Se non sei maggiorenne esci immediatamente cliccando ESCI. Se non ritieni il nudo di adulti offensivo alla tua persona e se dichiari di essere maggiorenne secondo la legge dello stato in cui vivi e se, entrando nel sito, accetti le condizioni di utilizzo ed esoneri i responsabili del sito da ogni forma di responsabilità, allora puoi entrare in Gnoccatravels!

Gnoccatravels.com tutela e protegge i minori e invita i propri utenti a segnalare eventuali abusi, nonchè ad utilizzare i seguenti servizi di controllo: ICRA – Netnanny – Cybersitter – Surfcontrol – Cyberpatrol

Contenuti ed immagini qui presenti, sono stati ottenuti attraverso internet, quindi sono ritenuti di dominio pubblico, od autorizzati dagli interessati medesimi. Gli inserzionisti di Gnoccatravels.com dichiarano che gli scopi della pubblicazione richiesta sono leciti (secondo le vigenti normative in materia penale) e strettamente personali, quindi esentano i gestori del sito da ogni responsabilità amministrativa e penale eventualmente derivante da finalità, contenuti e azioni illecite, nonché da usi illegittimi e/o impropri della pubblicazione medesima.

Scegliendo ACCETTA ED ENTRA, l'utente dichiara di essere maggiorenne e di esonerare totalmente i fornitori del servizio, proprietari e creatori del sito Gnoccatravels.com dalla responsabilità sul contenuto degli annunci/inserzioni pubblicitarie e del loro utilizzo.

SONO MAGGIORENNE ESCI

SHARE