Comprare casa a cuba? Tra un' po si potra - Ley de inversion extranjera

Cari amici della gnocca cubana,

Quanti di voi hanno sognato ad occhi aperti di acquistare una o piu case, ville e negozi sull isola, per poter lasciare l itaglia e trasferisi a cuba a sbevazzare mojitos, andare al mare e trombare piu chicas possibile?

Fino ad oggi, cio era possibile solo nei seguenti casi:

  • matrimonio con la cubana, che in caso di divorzio si beccava il 50% dell immobile da voi pagato e ristrutturato

  • fare un figlio con una cubana ed ottenere il permiso de residencia per stare vicino al pupo. In questi casi, molti comprano una casa e la intestano al figlio....cosi in caso di divorzio, la casa rimane al pupo e... Alla madre. Pero il gter puo comprarsene una di sua proprieta l 100% grazie al permiso demresidencia.

  • prestanome cubano: seeeee! Vatti a fidare!

Tutti questi casi presentano rischi concreti di perdere l immobili e tutti i soldi spesi per ristrutturalo. Chissa quanti GTer ci hanno rimesso le penne ed il bolsillo!!!

Comunque, ci sono delle belle novita in arrivo: il 29 marzo il partito comunista cubano ha votato ed approvato la ley de inversion extranjera. Lo scopo è quella di attrarre investimenti stranieri sull' isola, necessari per lo sviluppo dell economia cubana, sempre all' interno di parametri socialisti. Tale misura è diventata ormai urgente, visto che il venezuela ha qualche problemuccio e se casca maduro, i cubani si possono scordare il petrolio a gratis ed anche di farsi strapagare i servizi medici che erogano ai companeros venozolani. Insomma, se maduro cade, cuba si rischia di ritrovarsi ad affrontare un secondo periodo especial, tipo quello dei primi anni 90, quando si sgretolo l urss. Percio debbono trovare un modo alternativo di far arrivare soldi sull, isola, un po come hanno fatto china e vietnam con le loro politiche sugli investimenti diretti stratieri.

La legge nella sua interezza, presenta risvolti economici, sociologici e politici di grande rilievo. Per chi volesse approfondire ecco il link al testo completo:

http://www.gacetaoficial.cu/html/leyinversionextranjera.html

Pero voglio soffermarmi sul capitulo VI della legge, dedicato all investimento in beni immobili. Copio ed incollo dalla gaceta oficial cubana gli articoli pertinenti:

"ARTICULO 16. 1.-Al amparo de esta Ley se pueden realizar inversiones en bienes inmuebles y adquirir su propiedad u otros derechos reales.

2.-Las inversiones en bienes inmuebles a que se refiere el apartado anterior, pueden destinarse a:

a)Viviendas y edificaciones, dedicadas a residencia particular o para fines turísticos propios, de personas naturales no residentes permanentes en Cuba;

b) viviendas u oficinas de personas jurídicas extranjeras;

c)desarrollos inmobiliarios con fines de explotación turística.

ARTICULO 17.-Las inversiones que consisten en la adquisición de inmuebles que constituyen en sí mismas una actividad empresarial, se consideran inversiones directas.

ARTICULO 18.-Las condiciones y términos bajo los cuales se debe realizar la adquisición y transmisión de los inmuebles a que se refiere el Articulo 16 de esta Ley, se determinan en la autorización y se ajustan a la legislación vigente"

Insomma, mi pare di capire che la legge (che diventera operativa 90 gg dopo la pubblicazione sulla gaceta oficial) permettera agli stranieri di comprare immobili a cuba ed intestarseli. Un sogno!! Tutto facile allora? Col cazzo! Da quanto ho saputo da un contatto ammanicato con l ambasciata, prima che si possa giungere a comprare veramente un immobile sara necessario attendere i lineamientos del governo, che "interpreteranno" la legge e stabiliranno i processi, le autorizzazioni e le condizioni che regoleranno la compravendita.

Qualcuno ne sa qualcosa in piu?

Guarda Foto e Video di ESCORT e TRANS porche nella tua città

Bisogna vedere gli sviluppi.... eppoi sei sotto al cappio dell'ufficio immigrazione, delle varie "fiscalia", vivienda etc etc. che operano a compartimenti stagni e con burocrazia allucinante (in questo momento poi c'è una situazione particolarmente pesante come controlli-disposizioni-verifiche). Qui con la faccenda venezuelana c'è una certa tensione tra le varie fazioni con opinioni diverse e contrastanti sugli sbocchi possibili. Si dice che le prime vendite saranno di case di proprietà dello Stato e principalmente in Avana, quindi a prezzi decisi da uffici statali ed in linea con quelli internazionali. Era successo qualcosa di simile pure una dozzina d'anni fa.... risultato: dopo un pò si son ricomprati al loro prezzo gli appartamenti o ne hanno bloccato la vendita o chiuso le immobiliari che commercializzavano le case..... A Cuba le inculate per gli stranieri sono all'ordine del giorno. Non solo da parte delle chicas.

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!

Ciao @ taladro, sapevo che avrei potuto contare sul tuo parere esperto di resident avveduto :)

Sicuramente bisogna usare la massima cautela prima di investire soldi in immobili a cuba, viste le mechanicas dello stato degli ultimi 2 decenni ai danni degli yuma.

Tuttavia, credo che nei prossimi mesi/anni, le cose cambieranno per davvero ed in meglio. Ci sono 3 ragioni che mi inducono a pensare questo:

1) l idealista fidel è stato sostituito dal piu pragmatico fratello raul

2) nell era di internet e dopo l esperienza drammatica degli anni piu duri del periodo especial dei primi anni 90, difficilmente i cubani accetterebbero un secondo periodo especial; magari ancora piu duro, che comporterebbe un ulteriore compressione del potere d acquisto e dei livelli di vita, che in 25 anni non sono mai tornati ai livelli del 1989. In caso di rovesciamento di maduro, Il governo teme di perdere legittimita , consenso e in ultima analisi, di essere rovesciato con la forza dalla popolazione incazzata e affamata. Quindi le riforme vere le devono fare.

3) ormai la storia ha insegnato che esistono diversi modelli di successo di transizione dal comunismo puro e duro ad un economia socialista di mercato, dove il potere rimane saldamente in mano al partito comunista col consenso della popolazione che si "arricchisce". Due casi piu noti sono la china ed il vietnam, due modelli basati sull' apertura agli investimenti esteri.

Magari tutto questo non accadra dopodomani, ma chi vivra vedra.

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI e le MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

@Elyonky

sia l'idealista Fidel che il pragmatico Raul sono molto lontani dalla realtà quotidiana della strada; inoltre, anche volendo, hanno a che fare con la vischiosità, la burocratizzazione e il fancazzismo che si è creato in questi sessant'anni. C'è poi una fascia di boiardi di stato e di capetti che nella situazione attuale (piccoli privilegi, corruzioni, zone d'ombra) sopravvivono bene e che in una economia di mercato sarebbero considerati inutili o dannosi. Chiaro che trovano mille forme per opporsi o sabotare qualsiasi cambiamento.

Sono d'accordo con quello che dici ma a meno di un sollevamento popolare (che ritengo estremamente difficile) i tempi saranno molto lunghi e inizieranno quando i due fratelli e tutti i vecchi capi della rivoluzione non ci saranno più.

Poi, in fin dei conti, se ci sono cambiamenti..... sarà ancora una destinazione interessante per un GT?

INCONTRA DONNE VOGLIOSE

@taladro, il quesito che poni è interessantissimo. A riguardo penso che cuba rimarra sempre un ottima meta per i GT. Anche ai tempi di battista lo era!

Inoltre, basti pensare a luoghi vicini, tipo repubblica dominicana, jamaica, ed haiti, dove le chicas caraibiche non smettono certo di dar via el bollo per pochi spicci in virtu dell'esistenza di un economia di mercato in loco.

In caso di riforme serie a cuba, a tendere, gli abitanti dell' isola avranno salari in linea con il resto della regione: troppo bassi per vivere bene, divorati dall inflazione, con l aggravante di dover lavorare per davvero per portare a casa lo stipendio...cosa inedita sull isola!! Inoltre, vedere i lussi dei nuovi ricchi e degli stranieri, rendera poco soddisfacenti i salari ricevuti, a livello psicologico. Senza contare poi la probabile forbice tra ricchi e poveri che si allarghera notevolmente!

Infine, c' è il fattore culturale: come hai scritto tu con grande lucidita, oltre che per denaro, a cuba le chicas a scopano per amicizia, per divertimento, per passare il tempo, per farsi quattro risate... "Come bere un caffe". Percio, se il capitalismo puo attenuare il senso di necessidad (ma questo è tutto da vedere), non potra cambiare la cultura locale; almeno non in tempi brevi.

Ne consegue che aprire le gambe pay o indipay rimarra sempre l opzione piu comoda per le chicas. Questa teoria non è la bibbia, ne è suffragata da dati econometrici. Si tratta solo della mia opinione personale, regalata per pasqua agli amici puttanieri :)

Leggi le recensioni ESCORT e non farti fregare, trova la ESCORT nella tua città

concordo @taladro e´una settimana che sto girando per uffici e banche varie per il cambio di intestazione di una casa appena comprata da me....un macello!!!

quello che in Italia si fa in 2 ore qui si fa in una settimana, e sto parlamdo dell´Italia!!!

molto alettante la legge nuova ma attenzione che tutto quello che viene fatto o proposto per noi stranieri e´in cuc e tutto e´dello stato quindi nazionalizzabile...mi spiego...oggi la compri e cara perche´sei straniero, e domani te la possono riprendere...se invece fosse di un cubano la transazione e le spese sono in moneda nacional compreso il valore...la mia lo stato le ha dato un valore di 3850 pesos moneda nacional e la tassa di passaggio nella vendita e ´stata del 4%....praticamente 5 cuc....chiaramente io l´ho pagata 7000 cuc ma questa e´una cosa tra me e il propietario....andra tutto a nome della mia fidanzata momentaneamente e poi a nome di mio figlio che sara´italo cubano ed io saro´il tutore legale fino ai suoi 18 anni...quindi la madra cubana non puo´fare niente per quel che riguarda vendere o viverci nella casa....questo e´l´unico modo per non farsi inculare!!!

a parte prendere la residenza permanente, come faro io, con matrimonio o con prole e intestarsela...ma sempre alla meta con la cubana...nel mio caso invece e´tutta del minore e il monore e´completamente tutelato dallo stato e il padre e´l´unico che puo´vendere e comprare per lui, anche in caso di padre straniero.

tutto chiaro?

@dankobox, piu o meno chiaro...mi pare un bel lio legale XD ma vedo che te la sei studiata bene !

Solo un rischio vedo: se tu e la madre del bimbo (facciamo le corna) vi lasciate, il giudice cubano deve decidere con chi sta il bimbo. Generalmente rimane con la madre, specie in tenera eta. A quel punto, la casa rimane col bimbo , che è il proprietario dell immobile e viene anche tutelato dalla legge in quanto minore. In tal caso ti toccherebbe lasciare casa. A meno che l immobile non sia frazionabile in maniera idonea ad ospitare sia te che bimbo ed ex moglie. Se pero cosi non è, la casa rimane del figlio , che ci rimane con la madre; tu potresti venderla certo, ma metteresti tuo figlio in mezzo alla strada...cosa che probabilmente non vuoi fare. Senza contare l opposizione della madre, la legge cubana che non avvantaggia lo yuma e tutte le situazioni kafkiane che solo la burocrazia sovietica di cuba sanno regalare.

Insomma, anche cosi, la faccenda mi pare poco comoda per noi poveri yuma :(

Comunque sia in bocca al lupo sia per l investimento che per il bimbo :)

Guarda Foto e Video di ESCORT e TRANS porche nella tua città

@elyonky si la casa si puo frazionare ma non e´tanto questo....mio figlio nascera´a Cuba e quindi cubano con tutti i

suoi diritti e in piu´avra la cittadinanza italiana con passaporto e tutto...bene, guiridicamente e´protetto anche dalle autorita´italiane in loco, ma il problema principale e´che se tra e la madre non dovrebbe funzionare almeno il bimbo si trova con una casa che la madre non potra´vendere senza il mio consenso,essendo il tutore legale, e in piu´non puo´mandarmi fuori lei...come dicono i cubani ni para mi ni para ti!!!

questa la vedo la forma meno dolente nel caso di rottura....pero´attenzione...nel caso, che io non faro´, di matrimonio l´immobile automaticamente e´per meta´suo.

ma ripeto non lo faro´mai.....

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!

Ahahah grande danko! Vedo che hai affrontato l acquisto con lo spirito giusto: mutande di ferro!!

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI e le MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

Mi sa che quando morirà il vecchio cuba si adeguerà e diventerà come santo domingo...

e per certi versi la cosa non mi piace molto visto i molti problemi che ci sono a s.domingo e che sono ancora sconosciuti a cuba

INCONTRA DONNE VOGLIOSE
  • 1 di 1
  • 1
Logo Gnoccatravels

Stai per entrare in una sezione vietata ai minori di anni 18 che può contenere immagini di carattere erotico, che tratta argomenti e usa un linguaggio adatto a un pubblico adulto. Se non sei maggiorenne esci immediatamente cliccando ESCI. Se non ritieni il nudo di adulti offensivo alla tua persona e se dichiari di essere maggiorenne secondo la legge dello stato in cui vivi e se, entrando nel sito, accetti le condizioni di utilizzo ed esoneri i responsabili del sito da ogni forma di responsabilità, allora puoi entrare in Gnoccatravels!

Gnoccatravels.com tutela e protegge i minori e invita i propri utenti a segnalare eventuali abusi, nonchè ad utilizzare i seguenti servizi di controllo: ICRA – Netnanny – Cybersitter – Surfcontrol – Cyberpatrol

Contenuti ed immagini qui presenti, sono stati ottenuti attraverso internet, quindi sono ritenuti di dominio pubblico, od autorizzati dagli interessati medesimi. Gli inserzionisti di Gnoccatravels.com dichiarano che gli scopi della pubblicazione richiesta sono leciti (secondo le vigenti normative in materia penale) e strettamente personali, quindi esentano i gestori del sito da ogni responsabilità amministrativa e penale eventualmente derivante da finalità, contenuti e azioni illecite, nonché da usi illegittimi e/o impropri della pubblicazione medesima.

Scegliendo ACCETTA ED ENTRA, l'utente dichiara di essere maggiorenne e di esonerare totalmente i fornitori del servizio, proprietari e creatori del sito Gnoccatravels.com dalla responsabilità sul contenuto degli annunci/inserzioni pubblicitarie e del loro utilizzo.

SONO MAGGIORENNE ESCI

SHARE