Marina Saunaclub – 12.3.2018 – "(NON) è un paese per vecchi"

Occorre sbarazzarsi del cattivo gusto di voler andare d'accordo con tutti. Le cose grandi ai grandi, gli abissi ai profondi, le finezze ai sottili e le rarità ai rari - Friedrich Wilhelm Nietchze"

Preambolo

Onde evitare lamentele o vesti stracciate, premetto che parlerò in termini non proprio idilliaci del locale e di quanto vi ho visto, quindi se qualche avventore abituale e/o vicino alla canizie può risentirsene, è il caso che non prosegua nella lettura.

Recensione approvata dalla Società Italiana di Gerontologia e Geriatria e dal Partito dei Pensionati.

Non sono stati maltrattati animali durante la stesura (a differenza di quelli della mensa).

Sponsored by Dr. Gibaud

Iniziamo.

MARINA SAUNACLUB – 12.3.2018 – “(NON) E’ UN PAESE PER VECCHI”

Il pacco ci è stato confezionato in prima mattinata, ed era tardi per rimediare.
Con un mio grandissimo compagno di merende, punter-viaggiatore teutonico di prima categoria sotto ogni aspetto, infatti, ogni tanto amiamo sollazzarci un mezzo pomeriggio con donzelle particolarmente avvenenti e semi (o per nulla)-prof (quindi non chiedetemi dettagli in privato, n.d.R.) in contesto esclusivo. Ma questa è un’altra storia, e forse, un giorno…

Ad ogni modo la cosa era saltata in extremis, e seppur presto, era tardi per imbastirne un’altra.
L’Austria per noi era lontana come l’Asia, e avvicinabile solo con congiunture astrali verificabili con tempi Halleyani, e quindi non rimaneva che il locale a Nova Gorica.
I miei amici (non scrivono qui, ma gente molto esperta, n.d.R.) me ne hanno parlato con toni molto delusi, recentemente”, lo avevo ammonito. Non a caso, pur abitando ad un tiro di schioppo dal locale, vanno sempre in NRW. “Tentiamo”, mi fa. E tentativo sia.
Ineluttabile precondizionamento? Direi di no.
Oramai infatti il tempo lo avevamo liberato, quindi obtorto collo….
Mi faccio di nascosto il segno della croce dato che gli aruspici non erano dei migliori.
Spicchiamo un salto nel vuoto.

In un batter d’occhio - unico motivo buono, insisto, per andarci - siamo arrivati, sotto un cielo grigio piombo foriero dei peggiori auspici.
Dense nuvole trascorrono. Ma si sa. Il giusto cade sette volte.
Qualche taxi e qualche auto portavano le ragazze, ed i reception con una ragazza con una pregevole faccia metallica, le operazioni sono passate spedite.
Vestizione, doccia e rivestizione e in sala.
Attraversiamo l’ingresso e saliamo in arena.
Le puttane indicano con il dito. Parlano volubilmente. Braccia rapaci tese.
Io avevo fame, ma come sempre si è deciso di consumare prima di consumare.

La solita decorativa Adela, lineamenti tirati, tossisce dietro a una mano, con il solito asciugamano in vita che leverà per pochi istanti a mostrare un panettone che andrebbe alleggerito di qualcosa.
Tra gli altri volti noti incrocio subito lo sguardo di Anca, bar lato smoking room, in costumino nero con frangette e capelli piastrati.
Qualche parola con lei mentre mi fa un cenno Emma, dall’altra parte del bancone lato mensa.
Soffermandomi a parlare con le due donzelle, intanto mi guardavo intorno, e non potevo fare a meno di notare la età media molto elevata degli avventori, per lo più visibilmente spaesati, che ogni tanto incrociavo.
Non so se avessi beccato una giornata particolare (che ci sta, sia chiaro) o se in generale fosse così spesso i primi giorni della settimana.
Ovviamente nulla contro i frequentatori anziani.
Come ho scritto in un post di replica a qualche esagitato, in NRW se ne trovano, a volte, intenti a giocare sui tavolini da ping pong (anche con le fanciulle) o in partite a scacchi. Ma lì vi è una politica dei locali favorevoli, dato che – non scherzo – il certificato di pensione in certi giorni (di regola domenica e lunedì) consente begli sconti, ed in aggiunta ce ne sono di molto benestanti. Guardate anche il sito dell’Artemis. Certo non sempre dai più anziani si impara qualcosa, ma al sottoscritto, anche all’Andiamo del primo periodo, è accaduto di intrattenermi in elevate conversazioni con personaggi di spessore e notevole esperienza, specie su come gli FKK siano riusciti ad unire il rigore teutonico alla libertà sessuale delle ragazze dell’est in un bel business.
Questi però si differenziavano notevolmente da quelli osservati in Slovenia, che in sala si dimostravano a disagio e quasi impauriti, e non mi sembra di averne scorti portare in stanza le ragazze.

L’ottima Emma – che mi abbraccia strettamente, pallida e ossuta, appolaiata allo sgabello mentre fa dondolare una gamba – confermava che ci avevo visto giusto, e che era il “lunedì del pensionato” (come ribattezzato dalle ragazze), una giornata in cui in genere si affacciavano orsi alquanto aged e come detto fuori contesto, a osservarli.
Maggiore illuminazione dell’ambiente, rispetto al passato, e aspetti positivi finiti qui.
Mosso da curiosità siamo usciti a fumare all’esterno.
Più che altro volevo vedere se ci fossero dei cantieri aperti in zona piscina, tali da attrarre tanti amici older, ma ahimè c’era solo una catena che impediva di accedere alle sdraio e alla piscina.
Rientrati in sala, partiva la perlustrazione.

Purtroppo pascolavano all’orizzonte una serie di ragazze con fisici alquanto discutibili, per il mestiere intrapreso. Diverse freaks. Una colored molto bella di viso, ma seno non pervenuto e scendendo, no comment…molte new entries, alcune delle quali non avrebbero sfigurato nelle foto di confronto delle diete, ovviamente come “prima”, anziché “dopo”.
E più guardavo in giro più mi prendeva lo sconforto.

Vengo approcciato da Marta, in body nero,capelli neri e volto sorridente, molto educata, ma…mammamia, non si può tesoro. Rivestita di un considerevole strato di grasso, ovviamente mammifera. Non si può.

Segue Tina,ex Ying Yang (quello il suo nome lì, forse ora ne ha altro) di Roermond, locale con eccellente nomea e prastazioni, e se una vi lavora fa curriculum di certo. Arrivata da pochissimo, avvolta in body (che vedo tornato di gran moda nei bordelli, essendo intesi a suggerire una certa rotondità di anche, ma deleteri levati) semitrasparente color pesca, capelli neri, contattata con lenti azzurre e labbroni d’ordinanza, ma anche lei un culo e gamboni improponibili. E sul davanti ben prominenti due protuberanze di volume assai rispettabile, inclini a caderle.
Si riproporrà poi nel corso del pomeriggio con amica bionda e di (s)fattezze simili, ma ci sdraieremo a terra e fingeremo morti, così, dopo averci annusato, passeranno oltre.

In quella zona scorgo poi Ivanka, femmina esuberante, pure lei in body, e non ci penso due volte, essendomi già trovato bene in precedenza, dato che non disdegna i giochi con la saliva e il morso con le dita in bocca a pecora. Mi guida verso gli scalini per le stanze,attirandomi con il suo odore, che è quello di tutti i maschi che l’hanno posseduta, ed il vizio dipinto negli occhi. Maniaco sessuale, mi chiama, mentre facciamo colare rivoli reciproci. Le annuso i capelli. Crede nel calore animale, quindi come non amarla? E mentre si piega sinuosamente tiene botta come sempre molto bene, ma non le faccio prendere il comando, altrimenti tenderebbe a divenire teatrale; quindi gestisco in prima persona l’intera mezz’ora di modo da frenarne condotte che sortirebbero ilarità, anziché eccitazione.
Domata e presa correttamente, è come tutte le russe. Donna tre volte.
Bella camera.
Il mio amico aveva provato la collega di Ivanka, Alexa, bella russa (io avrei azzardato ucraina…così, a naso, ma in effetti il numero di telefono è russo… Per simili favori i cavalieri del bel tempo antico misero a repentaglio la vita) con (finalmente) fisico proporzionato, capelli neri, occhi azzurri, e immancabile body nero, che a mio avviso nascondeva qualche inestetismo, particolare riportato al mio amico, che lo confermerà una volta di rientro ma sarà comunque contento della prestazione, tanto da convincermi, in seconda battuta.

Entriamo in mensa come al patibolo, dato che credevamo di trovare, vista la clientela, semolino/pastina in brodo, purè, stracchino e mela cotta.
Magari fosse stato così!
Il desinare che si rammostra a noi è imbarazzante.
Pollo a tocchettoni secco, e altro che naviga in intingoli. Tagli di carne di maiale stopposi e nodosi in indefiniti sughi, e un imbarazzante risotto di pesce con gamberi non sgusciati. Soliti affettati, verdure, e nulla da segnalare in positivo.
E si che ricordavo di aver mangiato decentemente agli albori.
Il caffè è buono, se non fosse per l’attesa dovuta alle due bariste, non propriamente fulmini, e si che di ressa non ce n’era. Ragazze inoperose e camere sempre libere.
La “gioventù bruciata” non stava macinando.
Mentre ci gustiamo il nostro espresso, siamo presi di mira da Elif, turca (nel senso di nazionalità, non di avvenenza, anche se…). A differenza di un’altra che si professava turca (ho perso il pizzino con nome e descrizione, scusate, n.d.R.) ma evidentemente era rumena e conosceva qualche parola di turco perché andava in vacanza dove sono soliti andare i rumeni in Turchia, Izmir (l’esperienza, n.d.R.), Elif – che ha un bel viso e occhiali da pornosegretaria – è realmente turca. Ha un ché di Demetra Hampton, e stuzzica a guardarla negli occhi, ma non volgete lo sguardo altrove, dato che il corpo è come i capelli della gorgone Medusa, e non a caso mi sono impietrito.
Un fisico che non vi dico…non ci siamo…San Peo Colombo…”I love la cara e vecchia faiga”…io non posso pagare per scopare ragazze così…poi se altri vogliono farlo, liberissimi.

Cammina con passo leggero e manierato ed è leggermente meglio Beatrix, bulgara, bel viso con qualche ritocchino, ma body-busto-reggicalze-calze che – come per il PD – lascia intuire un disastro a spoglio avvenuto.
Lo esamino curiosamente da sotto le sopracciglia dipinte e rispondo con un sorriso al suo saluto frettoloso.

Per me la giornata poteva pure finire, ma vedere Anca passeggiare nervosamente per via della scarsa movimentazione e delle poche camere che si facevano (lei inclusa), ed essendo l’alternativa estetica migliore nel locale Soraya (prestazionalmente nota ai più) e Nadine (capelli rossoramato legati in coda, unica total naked con seno e labbroni vistosamente rifatti, una sorta di Beatrice del Wellcum, ma che a richiesta dato l’interesse che mi ha destato mi ha sciorinato un bel prezziario per extra, facendomi soprassedere dato che non sarò io il gonzo a pagare le spese), mi decido di fare l’ennesimo giro in giostra.
Con chi?
Vedere Anca lavorarsi i clienti in arena mi eccita non poco.
Grande professionista, camaleontica come deve essere. Sembra la Ginger di Casinò di Scorsese.
Una che conosce bene il mestiere e gli uomini, altro che le critiche che qualcuno le muove.
Mi fa il solito terzo grado su diverse cose, e come al solito io da politico consumato parlo per diversi minuti senza dire nulla. Non posso Anca dire qualcosa, ma grosse novità sono in arrivo, sul versante ragazze…certi nomi…, gestioni e nuove aperture.
E presto le vedranno anche gli avventori. Aspetta come gli altri.
Uno spasso i nostri teatrini.
Il fisico è sempre di prim’ordine e in stanza si può affondare tranquillamente, o attaccarla al muro, gravati dal di lei peso e assicurandosi l’equilibrio. Lingua in bocca e non batte ciglio per 30 minuti.
E le puoi cacciare la faccia in mezzo alla forca delle cosce.
Rinfranca e mi fa vibrare.

Prima di cena un po’ di tempo nell’imbarazzante area relax (?).
Com’è noto non ci si può rilassare, essendo udibile la musica (propinata in continuazione durante la giornata) sin sotto le scale,quando non interrotta dallo zoccoleggiante saliscendi delle meretrici.
Una menzione d’onore per l’idro tiepida e per le saune (ricordo agli avventori che non si entra in sauna con le ciabatte, e sulle porte a vetri ci sono pure i disegnini di divieto).
Se quella a 85 gradi era ad 85 gradi, nelle Andamane (sto approntando la rece, stay tuned, n.d.R.) questo inverno ce n’erano 70.
Segnalo alla reception che la clessidra è rotta (vorrei evitare decessi di chi la gira e, sollevando lo sguardo ogni tanto, crede di esservi appena entrato) e porgo un paio di asciugamani con vistosi buchi che mi erano capitati, ma la giovine alla cassa non credo raccoglierà la segnalazione, vista la reazione seccata e inqualificabile.
Direttori di sala, di ragazze, sicurezza…non pervenute.
Ma a contribuire alla meravigliosa qualità dell’insieme, arriva il momento della cena che, se possibile, è peggiore del pranzo.
Credo fosse una parmigiana di melanzane quella dentro una untuosa teglia in cui non mi sono avventurato. Credo.
Del pesce lesso, ancora pollo (anche fritto su uno spiedino), qualche verdura, crocchette di patate fritte e – cosa che non credevo di ritrovare più – la mitica frutta sciroppata (ananas e pesche), oltre a dei biscotti in confezioni da due monoporzione.

Un buon caffè al bar, e il socio ed io siamo raggiungiamo la soglia in cui siedono due consorelle puttane, approcciati al bar lato ristorante.
Con un bel corpo (della quindicina da salvare esteticamente – ma a prestazioni poi? – sulla cinquantina presenti). Lucia (mora) e Catia (bionda), ovviamente rumene.
Della prima non saprei, visto che colloquiava con il socio e non mi ha riportato nel viaggio di ritorno dettagli particolari, ma Catia che strabuzza gli occhi, squittendo, mi attraeva in quanto aveva lo sguardo e l’espressione da pesce lesso che mi faceva ricordare Dora/Celine. Testa narcotizzata. Il loro approccio è disastroso, ma tra un guizzo e un lazzo con il socio, rimaniamo a coglionarle un po’ (non si fa, lo so…non lo faccio più, giuro. Messaggio sociale: Non coglionate le ragazze) , tra il serio (poco) e il faceto (molto). Tutto è follia.
In aggiunta alle risate con le ragazze, Ivanka, con l’amica, sta cenando al ristorante ed è in vista a me, e come non bastasse mi guarda e simula un pompino con una banana al di là del vetro.

Congediamo le ragazze al bar e ci facciamo un giro.
Urtando.
Sfuggendo.
Solito gruppetto teen-missilistico salito le scale sulla sinistra, in cui individuo (credo) Roberta, ma sembra molto dimagrita quindi potrei sbagliare. Caprioleggia, cangureggiando da un lato all’altro della sala, con il suo tatuaggio sopra la spalla sinistra. Tepido effluvio femminile trasuda da quella zona.
Ne approccio qualcuna, ma cambiano le pelli come le serpi e mutano le piume molteplici come un uccello.Rossetto ciliegia e denti gialli.
Volti impassibili. Mascelle serrate o che schioccano. Nessuna tecnica.

Un paio di latine adagiate sui divani in fondo lato zona cinema, anche loro avanti con gli anni, e rifatte in malo modo. Beffardo nitrito di riso, ghigniamo.
Circondato da oscenità stantie, resto a braccia conserte, e decidiamo di terminare scambiandoci le russe, con buone prestazioni entrambe, PSE Ivanka e GFE Alexa.
Quest’ultima, pura per un puro, varca la soglia. Io esito, sapendo cosa c’è sotto il body. Muri tappezzati. Aquilone dalla coda tremula. Lei si volta e, tendendo le mani, mi tira dentro. Io faccio un salto. Mi acciglio, e sorrido preoccupato al suo denudarsi, dato che ci avevo visto bene come prima impressione, ma abbasso le luci e andrà in maniera più che sufficiente.
Dotto bardo il mio amico, ma pure io ho i miei momenti.

Usciamo sul presto, mentre un po’ di brava gioventù idiota si manifesta in 3 ragazzi cui passare il testimone.
Lasciatemi andare ora.
In genere esito, in un turbine di odore e sensazioni, o resto come un male necessario, ma in questo locale no. Nessun sulfure di foia. Nessun ruggito. Nessuna nudità promiscua.
Faites vos jeux
Les jeux sont faits
Rien va plus

E con troppe poche ragazze con gesti ricercati e degne di mettersi dalla parte degli angeli.
Sono esausto, abbandonato, non più giovane, e qui non va meglio, dato che non trovo la verità che cerco.
Strozzato dalla rabbia, porto via il mio orgoglio ferito ed i miei sbadigli silenziosi.
Mi auguro non debba ricapitare occasione che mi riporti qui, in un simile giorno.

Dedicato all’amico G.
Spero invecchieremo un’ora insieme sui divanetti di qualche postribolo, scambiandoci un sacco di idee sbagliate.
-Titano-.

Multae terricolis linguae, caelestibus una.

Guarda Foto e Video di ESCORT e TRANS porche nella tua città

concordo sull'eta' geriatrica del lunedi' che va a favore dei non geriatrici con tutto il rispetto parlando...Ivanka ci sa fare ma guardandola bene non ha proprio questo body top...ce ne fossero comunque
Nadine pur con dei piccoli difetti,e' una gran bella donna,corpo super tonico palestrato,pelle vellutata,pulita con una farfalla meravigliosamente dolce e invitante...per alcuni versi mi ricorda Evelyn la mitica del Wellcum....
a proposito si parte per l'Austria con il vero Anaconda fra un'ora...sono seriamente preoccupato!

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI e le MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

@_shadowsintherain
Il body è inteso come capo d'abbigliamento, non come fisico (che peraltro è più che accettabile).
Visto che sei stato con Nadine,e a beneficio di tutti, ha chiesto extra?

Multae terricolis linguae, caelestibus una.

Leggi le recensioni ESCORT e non farti fregare, trova la ESCORT nella tua città

Speriamo che tra ventanni esistano ancora questi posti........... almeno so cosa fare il lunedì.

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!

@oreste
Diamoci appuntamento tra vent'anni allora 😉

Multae terricolis linguae, caelestibus una.

Guarda Foto e Video di ESCORT e TRANS porche nella tua città

Per me che ho i capelli bianchi il vantaggio del marina oltre alla vicinanza é che non ti devi nasare il fumo freddo e il conseguente godimento nel vedere i tossici che fumano nella loro stanza.
Per la Russia lí l unica che si vede é l insalata.
Quella col body asserisce 1 di non avere figli 2 di essere russa non di buco di culo,ma di mosca.
Cé poca roba ma per le due che mi devo fare sempre troppa

Dormite tutti??
L altro vantaggio é che per le camere non devi salire le scale con la tzigana che ti dice "su di scale paradiso"

Guarda Foto e Video di ESCORT e TRANS porche nella tua città

@fidelio
Quindi 1) vicinanza 2) fumo 3) risparmio sulle scale (in salita, perché quando vai a pagare quelle per gli armadietti le devi fare).
Mi sembrano buoni argomenti.

Multae terricolis linguae, caelestibus una.

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI e le MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

Adesso sono al supermercato con mia madre ci sono un paio di cassiere carine che gli darei subito 100€.

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!

@bobreport
Grazie a te per l'apprezzamento.

Multae terricolis linguae, caelestibus una.

@bobreport
Grazie a te per l'apprezzamento.

Multae terricolis linguae, caelestibus una.

Guarda Foto e Video di ESCORT e TRANS porche nella tua città

@TITANO
è sempre un piacere leggere recensioni di questa qualità narrativa. Mi gusto il modo elevato in cui si parla di una materia di per sé incline ad essere trattata come brutale cronaca di fuckeraggi. A me intrigano sempre il lato umano e le circostanze presenti dietro le scelte di vita, e questo ambiente è ricco di spunti... Ringrazio anch'io per queste perle.

Ortografíca pay:
La fica dà molto a ppagamento

Leggi le recensioni ESCORT e non farti fregare, trova la ESCORT nella tua città

"Adesso sono al supermercato con mia madre ci sono un paio di cassiere carine alle quali darei subito 100€"

Ma avete studiato la grammatica?

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!

@TITANO
tu cerchi cortigiane che si intendano di uomini e sappiano farti vibrare.
Salvo sontuose botte di culo, trovare rarità come una Natalie (che peraltro non era poi 'sta bellezza) sarà sempre più difficile.
Nel calcio di una volta c'erano in numeri 10 che qualche invenzione te al tiravano sempre fuori. Oggi il calcio é solo atleticità, corsa senza fantasia. Fatti pure il paragone coi bordelli.
Mi permetto di far presente che, con lo spirito giusto, perfino al Marina si riescono a trovare dei diamanti in mezzo al letame... o perlomeno degli zirconi molto ben tagliati.

In merito alla gestione del posto, invece: é inspiegabile. Sembra che si sforzino per fare le cose al minimo. E quel che é peggio: ogni tanto torni a casa soddisfatto dall'ospitalità. Un po' di attenzione in più, pasti discreti, celerità al bancone del bar; cose così, normali.
La volta dopo ti aspetteresti almeno ancora quello, invece 'sti fenomeni sono riusciti a fare dieci passi indietro...

Guarda Foto e Video di ESCORT e TRANS porche nella tua città

@BelButeleto
Difficile non vuol dire impossibile.
Cambiano i tempi e noi - e le ragazze - con loro.
Baggio non gioca più, ma continui a guardarlo il calcio mi sembra.
Quei tempi sono finiti, ma non significa che non ve ne possano essere di altrettanto belli in modo diverso (cit.).
Certo bisogna lavorare sotto molti aspetti, per renderlo possibile.
Di certo preferisco continuare a cercare - e raccontare - quello voglio, anzichè accontentarmi - e raccontare - di quello che trovo, zirconi o sassi che siano.
Pur nella difficoltà di tempi in cui anche la normalità sembra straordinaria.

Multae terricolis linguae, caelestibus una.

È arrivata una replica in pm da quelli del lunedi...
20180317_165429.png

Multae terricolis linguae, caelestibus una.

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI e le MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

Azz..lunedì di Pasquetta avevo mezza intenzione di scendere al Marina (si per me dico scendere ed è un salasso kilometrico e di portafoglio rispetto al Wellcum), direi @TITANO che me l'hai fatta passare decisamente! Complimenti per Rece!

Leggi le recensioni ESCORT e non farti fregare, trova la ESCORT nella tua città

@licantropo_teutonico
Te l'ho detto di salire al Wellcum a Pasqua, anziché al Marina a Pasquetta! Dai che ti porto pure l'uovo di Pasqua!

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!

Non si può toccare carne mentre il Cristo risorge @Polacchetto! Aspetta che sia in Paradiso almeno, se no s'incazza!! Vai al Well ma non consumare e peccare fino a Mezzanotte! Auguroni a tutti!

@licantropo_teutonico

Voltaire diceva "bisogna coltivare il nostro giardino".
Invecchiando puoi benissimo gustarti la lontananza ed apprezzare altre cose, specie in questo periodo o in altri similari.
Che poi sono due o tre all'anno.
Cosa vuoi...da bravo Cristiano Cattolico Apostolico, seppur Scomunicato, evito certi momenti.
Mi mettono tristezza.
Non per le ragazze (molti lavorano anche durante le festività, è necessario) quanto per i clienti con cui accomunare la presenza ed il destino in certi giorni.
C'è un limite anche ad essere senza Dio.
E te lo dice uno già condannato all'Inferno.
Constatazione personale, ovviamente, ma credo che il "Natale con i tuoi e Pasqua con chi vuoi" sia una puttanata (a proposito...).
Grazie delle belle parole.
Serena Pasqua a tutti.

Multae terricolis linguae, caelestibus una.

Guarda Foto e Video di ESCORT e TRANS porche nella tua città

Ciao a tutti.
È da molto che non scrivo per motivi personali ma continuo a frequentare settimanalmente Marina e wellcum da più anni. In entrambi i locali mi sono imbattuto in giornate stupende e altre da dimenticare. Ho mangiato bene in entrambi e male in entrambi. Questo per dire che può capitare la giornata negativa. Ma dare delle conclusioni basandosi su una giornata non mi sembra giusto. Si possono dare le impressioni come è giusto. Ma scrivere la realtà è molto difficile, visto il cambiamento continuo di molti fattori.
Questo per dire che nell'ultima settimana sono arrivate molte ragazze nuove belle e giovani. Alcune provate con sensazioni positive altre ancora da provare. Quindi posso dire a @licantropo_teutonico che ci sono molte ragazze nuove da testare. E alcune anche notevoli. Wellcum e Marina sono allo stesso tempo due realtà differenti, vedi struttura, ma anche molto simili sapendo trovare il modo in cui divertirsi. Conosco molti di voi anche solo di vista e spero un giorno di pàssare alla presentazioni. Un saluto e buon divertimento.

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI e le MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

Ciao a tutti,
la settimana scorsa ho marinato il MC per provare il WC. Devo dire che a livello di struttura e ambienza non c'è paragone, il WC è di un livello superiore. Le grandi dimensioni del locale e la grande vetrata con vista giardino colpiscono subito. Molto favorevole il fatto di non perdere la cognizione del tempo e di salvarsi dalla claustrofobia da centro commerciale. Un bel posto che si direbbe progettato ispirandosi alle regole del feng shui. Il parco ragazze, riferito quindi alle presenze di quel sabato, l'ho trovato superiore per quantità a quello del MC ma con qualità paragonabile. In breve, mi è molto piaciuto il contesto. Da ritornarci, ogni volta che il desiderio di qualità supererà quello della comodità.
Buone Feste a tutti

Ortografíca pay:
La fica dà molto a ppagamento

Leggi le recensioni ESCORT e non farti fregare, trova la ESCORT nella tua città

@lionf
"Wellcum e Marina sono allo stesso tempo due realtà differenti, vedi struttura, ma anche molto simili sapendo trovare il modo in cui divertirsi"

Alla fine è proprio così, trovare il modo in cui divertirsi è la chiave giusta per godersi realtà diverse.
ciao

Ortografíca pay:
La fica dà molto a ppagamento

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!

@Derby
Tanta attenzione e commenti alle mie recensioni mi commuove.
Tuttavia ricorderei che il topic ufficiale del locale è questo

https://www.gnoccatravels.com/viaggiodellagnocca/16023/fkk-marina-club-nova-gorica-recensioni-sul-primo-fkk-in-slovenia-topic-ufficiale/p137#c4778

Io ho solo raccontato quello che ho visto, aprendo un thread ad hoc come sarebbe auspicabile.
Considerazioni e paragoni con altri locali magari facciamole nel topic principale del locale, che non è questo ma quello del link.
Grazie.

Multae terricolis linguae, caelestibus una.

Guarda Foto e Video di ESCORT e TRANS porche nella tua città

@gnoccatravels
Chiedo gentilmente all'amministratore di spostare il commento nel topic ufficiale.
Grazie

Ortografíca pay:
La fica dà molto a ppagamento

@Derby
Non credo sia necessario.
Consideralo un consiglio per il futuro dato che sei nuovo.
Un saluto a @gnoccatravels

Multae terricolis linguae, caelestibus una.

Guarda Foto e Video di ESCORT e TRANS porche nella tua città

@TITANO .. premessa.. recensione sublime.. un piacere da leggere come fosse un romanzo...

Considerazione: Vero, Baggio non gioca più e in molti guardano ancora il calcio (me compreso, non so se è il tuo caso..).
Ma con che spirito? Con quale passione? Con che esaltazione? Non di certo quella delle notti magiche.. stiamo vivendo in una società che ormai ci mette tutti di fretta e ci toglie le emozioni.. che sta abbassando sostanzialmente la qualità di vita in favore del consumismo e del vile denaro.... Con le dovute proporzioni anche il mondo del "pay for sex" ne sta risentendo... l'ho vissuto e lo vivo anche nei nostri locali lap-dance in Italia.. Si sta perdendo la professionalità, la passione, L'EDUCAZIONE.. da entrambi i lati della medaglia.. e si sta riducendo tutto a un triste "svuotamento".. tutto a un triste "se non mi paghi da bere me ne devo andare"..

Ragazze sempre più annoiate, frustrate, insofferenti..

Non mi illudo.. sempre l'han fatto per denaro.. ma in questa società dallo smartphone facile, dal social network che ti mette in contatto con un finto mondo di benessere, con questo insano senso di arrivismo che si instaura in ognuno di noi e che ci rende ogni giorno un pochino più tristi e un po' meno arrivati.. ecco, credo che anche per le "nuove" ragazze sia così.. 10 anni fa si spostavano da casa e partivano per viaggi più o meno mitologici in cerca di denaro per costruirsi qualcosa.. ora sono "connesse" con questo mondo famelico, che le rende sempre più macchinatrici e meschine.. e probabilmente più tristi...

forse una volta bastava andare via di casa e andare a battere in qualche paese in giro per l'Europa per essere felici di garantirsi un futuro migliore.. ora sembra non basti più nemmeno quello..

Un giorno all'Hawaii di Ingolstadt conobbi una certa Mila, libanese. Mi disse "io sono felice qui, faccio il lavoro più bello del mondo.. faccio sesso tutti i giorni e a me piace tantissimo fare sesso.. e guadagno pure un sacco di soldi! Certo, i miei pensano che sia in Germania a fare la cameriera, però a me va bene così..."

Ti faccio immaginare la camera.. ecco, prego la scienza di clonarla.. e distribuirla in modo che ne possano avere tutti, come il corpo di Cristo a messa.. perchè per mio modestissimo e purtoppo drastico parere, ne incontreremo sempre di meno...

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI e le MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

@TheApprentice
Grazie dell'apprezzamento.
Lusinga che a un mese dalla recensione ancora ci siano commenti e osservazioni al mio scritto.

Non guardo più il calcio.
Questo assorbe la risposta alle tue domande e osservazioni successive.

Piuttosto c'è ancora qualcuno che frequenta lap dance?
Capisco una quindicina (facciamo piu' di una ventina) di anni fa', e giovanissimo ci andavo, quando c'era poco oltre a quello, ma oggi mi viene solo in mente Tafazzi e mi sfugge il senso.

Gli uomini (e i clienti) e le donne (e le prostitute) poi, cambiano con i tempi.
Certe osservazioni, filtrate attraverso l'epoca, le avranno fatte anche i punter dei primi anni '80 pensando ai tempi ante legge Merlin o quelli del primo decennio 2000 pensando a prima della caduta del muro.
La Storia cambia, e gli uomini e le donne che ne sono parte cambiano con essa.
I bei tempi sono finiti.
Quello che resta è - ricordo di averlo scritto - che "non è detto che non ce ne possano essere di altrettanto belli in modo diverso (cit.)".
E quando penso a Mila - e alle altre, tante o poche, Mila che potrai trovare i futuro - quelle parole trovano conferma.

Multae terricolis linguae, caelestibus una.

Leggi le recensioni ESCORT e non farti fregare, trova la ESCORT nella tua città

@TITANO Premessa: ho gli anni di Cristo..

Io e la mia compagnia abbiamo smesso da qualche anno di frequentare lap-dance.. ma intendiamoci.. siamo dei punter occasionali per certe destinazioni.. chi per scelta morale, chi per la scusa da propinare a fidanzata o moglie, chi per denaro, ahimè non siamo abituè di certi (presunti) paradisi tedeschi o carinziani..

.. e i "tristi" locali di lap dance ci hanno tenuto compagnia in diverse serate dove a cavallo tra i 20 e i 30, quando la discoteca e i "locali" ti hanno assuefatto, non sai dove sbattere la testa dopo una certa ora.. chiaro, una marea di soldi spesi inutilmente.. ma a volte pure "svagare" la mente ha un prezzo..

Ora nella mia zona (e provincia), stanno chiudendo praticamente tutti.. e menomale.. l'unica cosa che mi sono SEMPRE chiesto è come faccia un privee a costare 50/60/80€ per 10 minuti di NULLA, quando trovi escort su internet che con 80/100 ti propongono sesso.. come fa "la dura legge del mercato" a spingere un locale a chiudere (e le ragazze a non lavorare), piuttosto che abbassare DECISAMENTE i prezzi? mah, le vie del destino..

certo che leggere "i bei tempi sono finiti" mi ha messo addosso un'angoscia...

Ricordo la mia prima e unica volta al Marina (con tanto di recensione che scatenò polemiche asprissime sul forum con un battibecco interminabile..).. ecco, spero che i "nuovi" tempi non siano quelli.. ma forse,, sono solo troppo romantico per andare a prostitute..

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!

@TheApprentice
Pur non avendo io gli "anni di Cristo" (anzi, ho molti, molti meno anni di quelli che mi danno in altre parti) posso dirti che ho moltissima e privilegiata esperienza in questo ambiente e "sacro hobby", e che in questo mondo vecchiaia (anagrafica) non è sinonimo di saggezza.
Dato che mi piace sapere chi ho davanti nel mio piccolo, per quel che posso, mi informo.
Ho letto il tuo report sul Marina (in cui sono intervenuto con un paio di post) e su altri FKK.
Ben scritti e a modo.
Da Moderatore prima e da utente ora (E prima) ho sempre e solo ringraziato chi recensiva per il tempo messo a disposizione di tutti e perché, in genere, chi scrive racconta z esplicitamente o meno - qualcosa di sé.
Poi, dico io da lettore, o sei stato lo stesso giorno oppure come fai a criticare quello che uno ha visto o scritto?
Ma spesso gli attacchi sono personali e le difese per partito preso.
Tra l'altro, a dimostrazione di una certa onestà intellettuale agli esordi del locale scrivevo abbastanza bene del Marina.
All'epoca non era male passarci qualche giornata.
Poi i tempi cambiano, e le mie recensioni sono lì, questa inclusa.
Sorvolo sui lap dance dato che concordiamo.
Chiudo dicendo che, per come lo intendo io, il fenomeno del meretricio ha in sé connaturata una certa aura di romanticismo, che mi auguro traspaia dai miei scritti.
Che non vuol dire farsi infinocchiare dalle rumenine perché le si guarda con occhi sognanti e adoranti.
Ma è lungo da spiegare e questo non è il luogo.
Questo per dirti che non sei troppo romantico per le prostitute, solo che "...adelante, con juicio" (cit.)

Multae terricolis linguae, caelestibus una.

Guarda Foto e Video di ESCORT e TRANS porche nella tua città
  • 1 di 2
Logo Gnoccatravels

Stai per entrare in una sezione vietata ai minori di anni 18 che può contenere immagini di carattere erotico, che tratta argomenti e usa un linguaggio adatto a un pubblico adulto. Se non sei maggiorenne esci immediatamente cliccando ESCI. Se non ritieni il nudo di adulti offensivo alla tua persona e se dichiari di essere maggiorenne secondo la legge dello stato in cui vivi e se, entrando nel sito, accetti le condizioni di utilizzo ed esoneri i responsabili del sito da ogni forma di responsabilità, allora puoi entrare in Gnoccatravels!

Gnoccatravels.com tutela e protegge i minori e invita i propri utenti a segnalare eventuali abusi, nonchè ad utilizzare i seguenti servizi di controllo: ICRA – Netnanny – Cybersitter – Surfcontrol – Cyberpatrol

Contenuti ed immagini qui presenti, sono stati ottenuti attraverso internet, quindi sono ritenuti di dominio pubblico, od autorizzati dagli interessati medesimi. Gli inserzionisti di Gnoccatravels.com dichiarano che gli scopi della pubblicazione richiesta sono leciti (secondo le vigenti normative in materia penale) e strettamente personali, quindi esentano i gestori del sito da ogni responsabilità amministrativa e penale eventualmente derivante da finalità, contenuti e azioni illecite, nonché da usi illegittimi e/o impropri della pubblicazione medesima.

Scegliendo ACCETTA ED ENTRA, l'utente dichiara di essere maggiorenne e di esonerare totalmente i fornitori del servizio, proprietari e creatori del sito Gnoccatravels.com dalla responsabilità sul contenuto degli annunci/inserzioni pubblicitarie e del loro utilizzo.

SONO MAGGIORENNE ESCI

SHARE