Ultimo viaggio a Barcellona

Buongiorno lettori della sezione Spagna.

Un giorno come tanti altri, quando esco in strada è l' alba, mi fermo in mezzo al vialetto che porta al garage, respiro l' aria fresca del mattino, che

persino in un paese non molto lontano da una grande città dà l' idea di essere pura.

In realtà il respiro del mio paese è un fiato pesante, pesante e preoccupante come la situazione economica che in questi ultimi tempi attanaglia un pò tutto

l'occidente industrializzato. L' unica cosa a essere pura è la suggestione, ma si vive anche di questo.

Allargo le braccia, sbadiglio, mi stiro, sul viso ho ancora i segni di una notte passata a mettere in ordine alcuni progetti, guardo l' orologio e mi

accorgo che devo veramente prendere l' auto e partire se non voglio far tardi all'appuntamento.

Si parte, pensieri focalizzati sul lavoro, sbalzi d'umore, alti e bassi, il cell. inizia rapido a squillare, la giornata è cominciata a tutti gli effetti,

che palotas, viaggiare per lavoro a volte può essere piacevole ma a volte risulta maledettamente stressante, e intanto penso ad un "garbuglio da sgarbugliare"

in Spagna, e data la mia passione smodata per quei luoghi spero di esservi chiamato presto per un mio sapiente intervento.

Stavo percorrendo l' autostrada A4 MI VE direzione Venezia all' altezza di Agrate, quando il cell squilla, pronto! Non potete immaginare la mia gioia nel

sentire in perfetto spagnolo: Keyser! Soi Domingo, necesito que vengas a verme, tengo un trabayo parà ti.

Inutile tergiversare e tantomeno cercare di rimandare, il sig. Domingo sa essere convincente, e poi visto che volevo rivedere la mia Spagna, la mia

Barcellona, ho concordato un incontro già per il giorno successivo, partenza da mxp ore 9,35.

Barcelona! Mi pasion, estoy llegando.

Non potete immaginare, cosa mi succede, quando ricevo un invito anzi l' ordine di partire per la Spagna, nello specifico Barcellona, quasi quasi dall'

entusiasmo non preparo neanche il bagaglio, sono già a Malpensa, trepidante, euforico.

Ragazzi! Barcellona in sè, è una ricca ed elegante metropoli bilingue catalano-castigliano, capitale mondiale dell'architettura modernista, paradiso di noi

giovani, rifugio di molti artisti, una città che ha saputo trasformarsi in uno dei luoghi più dinamici del mondo, rivaleggia con Madrid ed in molti casi

nell'uomo immaginario di noi giovani ha scavalcato, secondo me, anche Londra, per via delle opportunità di divertimento che offre.

Io sono uno di quelli che dopo esserci stato, l' avrei tranquillamente scelta per viverci.

Questo eccentrico magnate, ha localizzato il suo quartier generale niente po' po' di meno che vicino a Placa Catalunya, manco a dirlo, il punto di partenza

delle famose "Ramblas". Quindi gasato, si, ma anche düu cojones, devo incontrare prima Domingo.

Arrivo al suo indirizzo, questi è un simpaticone cerca sempre di far battute e cerca di scimmiottare il ns dialetto mi accoglie così: oilà bòcia bagài sei

arrivato finalmente. Eccomi al suo servizio Domingo: in un attimo mi liquida con l'ordine e con un bel Muy bien, nos vemos en febrero, per concludere mi

lascia libero a godermi La Ramblas...

La mia giornata inizia così in placa Catalunya, punto di partenza delle Ramblas. Arteria centrale, che scendendo verso il mare, è uno spettacolo in sè, e uno

dei punti in cui si concentra la movida diurna e notturna. Qui scoprirete il mercato degli uccelli,dei fiori, ma significa anche vedere strane "statue umane" con forme

molto fantasiose, per lo più artisti di improvvisazione locale, ma anche molti, nonche' soliti, baluba di passaggio, non esclusi portoghesi, brasiliani e persino rom.

A causa di una diversa specie di bamba o lendenun, denominata borseggiatori, si vanta un numero record di scippi,rapine e truffe;

ad ogni modo son luoghi abbastanza sicuri basta stare accorti.

Passeggiare sulla Ramblas, è molto entusiasmante, mille situazioni diverse ed un clima molto particolare fanno volare il Keyser-pensiero a luoghi di piacere

di cui difficilmente ci si può dimenticare.

La Spagna e, Barcellona in particolare, è famosa per i suoi centri Sauna/Massaggi, dei veri e propri bordelli.

Per dovere di informazione cito i migliori, quelli che ho avuto modo di visitare:

Sauna Crystal,

La Vie en Rose,

Top Damas,

Felina.

Altri che purtroppo sembrano essere chiuse, che peccato, un vero dispiacere:

La Sauna modelos .

La Sauna Erotica.

Per caso qualche collega può confermare lo stato di chiusura?

Il Keyser sinceramente non è riuscito a capire se trattasi di chiusura temporanea oppure a tempo indeterminato.

Essendo in Spagna, si ragiona in Euro, tutti più o meno vanno dagli 80 per mezzora ai 120 per un ora, cosa interessante e piacevole, a volte si può trattare il prezzo.

Il Keyser sceglie il Felina, situato a circa 300 metri dallo Estadi Olimpic, lo stadio del Barca, la squadra del grande Messi, mio idolo del calcio.

Dovete sapere che uno dei modi per muoversi comodamente in Barcellona, è sicuramente ricorrere all' uso dei mezzi pubblici, essendo a questo scopo ben

servita, io però per convinzione personale quando giro per le grandi città ricorro sempre al taxi, mi trovo più comodo.

Giunto nei pressi del Feilna, pago il taxista e mi dirigo direttamente all' interno del locale.

Mi accoglie Rosita, la maîtresse: Rosita e' la tipica figura di donna dalla corporatura abbondante, un dente ogni quarto d'ora, tranquillamente comparabile

ad un portaerei di classe Nimitz.

Lei si ricorda sempre di me, mi saluta abbracciandomi e baciandomi, si lascia andare ad alcune piacevoli confidenze:

"Hola cabron, que tal ? Tu es siempre aqui para follar ? nunca te olvidas ! quedas y siempre quedarás mi principe!"

( intanto tra me e me pensavo: NON TI SCOPERO' MAI vecchia culona di razza catalana ).

Inutile dire che, per il Keyser, è un grande piacere essere accolto così, con tanta considerazione, ma modestamente il Keyser è un signore e lo sa.

Tra mille complimenti, Rosita, mi fa accomodare nella stanza delle scelte, chiama le ragazze che sono circa una dozzina, mi sfilano davanti, la maggior

parte dell' est Europa con qualche perla sudamericana, per lo più Brasile e Colombia.

Parto un pò indeciso, ma vengo presto colpito da una ragazza dagli occhi blu di nome Karina, questa, letteralmente mi fulmina, scelgo lei e via a

contemplare quegli occhi fantastici in privato.

La spiritosa dice di essere spagnola, di Barcelona e parla pure un buonissimo spagnolo, ma in realtà è romena da far venire le vertigini, evidentemente il

numero di cazzi catalani presi, deve averle conferito la cittadinanza Barcellonese.

La ragazza è molto intelligente, a parer mio da questa qualità a volte ne scaturiscono le migliori puttane in assoluto.

Iniziamo con una doccia insieme, mi insapona da capo a piedi senza tralasciare il Keyser birillo che provvede a darle una sferzatina con una bella slinguata

sul prepuzio, che sensazione sublime ragazzi, non trascura poi nemmeno un millimetro del mio corpo.

Il mio uccello improvvisamente somiglia molto al monumento a Colon, il famoso memoriale a Cristoforo Colombo, sito nella parte più a sud delle Ramblas.

L' avventura trascorre piacevolmente, data anche l' intelligenza della ragazza, sono talmente pago di lei, che dopo passeremo molto tempo a bere prosecco e

chiacchierare, e non ultimo arrivo alla decisione importante di trasferirmi in sua compagnia in hotel per passare la notte; costo dell' operazione 350,00 durones concordati.

Arriviamo in hotel, il portiere mi guarda con una faccia da ebete, gli allungo un 20 e gli dico in dialetto milanese di tornarsene nello stanzino a

menarselo davanti al sito porno che intravedevo sul suo pc; il pirla sorride.

La notte trascorre tra una scopata e l' altra, il tutto innaffiato da una buona bottiglia di champagne.

Verso le quattro del mattino sveniamo tutti e due sul letto.

Sveglia ore 8, colazione, accompagno Karina in taxi a casa sua, ( cosi' so anche dove abita ) baci, abbracci, le prometto che a presto tornero' a trovarla,

e poi via, direzione aeroporto El Prat.

KeyserSoze

Leggi le recensioni ESCORT e non farti fregare, trova la ESCORT nella tua città
  • 1 di 1
  • 1
Logo Gnoccatravels

Stai per entrare in una sezione vietata ai minori di anni 18 che può contenere immagini di carattere erotico, che tratta argomenti e usa un linguaggio adatto a un pubblico adulto. Se non sei maggiorenne esci immediatamente cliccando ESCI. Se non ritieni il nudo di adulti offensivo alla tua persona e se dichiari di essere maggiorenne secondo la legge dello stato in cui vivi e se, entrando nel sito, accetti le condizioni di utilizzo ed esoneri i responsabili del sito da ogni forma di responsabilità, allora puoi entrare in Gnoccatravels!

Gnoccatravels.com tutela e protegge i minori e invita i propri utenti a segnalare eventuali abusi, nonchè ad utilizzare i seguenti servizi di controllo: ICRA – Netnanny – Cybersitter – Surfcontrol – Cyberpatrol

Contenuti ed immagini qui presenti, sono stati ottenuti attraverso internet, quindi sono ritenuti di dominio pubblico, od autorizzati dagli interessati medesimi. Gli inserzionisti di Gnoccatravels.com dichiarano che gli scopi della pubblicazione richiesta sono leciti (secondo le vigenti normative in materia penale) e strettamente personali, quindi esentano i gestori del sito da ogni responsabilità amministrativa e penale eventualmente derivante da finalità, contenuti e azioni illecite, nonché da usi illegittimi e/o impropri della pubblicazione medesima.

Scegliendo ACCETTA ED ENTRA, l'utente dichiara di essere maggiorenne e di esonerare totalmente i fornitori del servizio, proprietari e creatori del sito Gnoccatravels.com dalla responsabilità sul contenuto degli annunci/inserzioni pubblicitarie e del loro utilizzo.

SONO MAGGIORENNE ESCI

SHARE