Amarcord della prostituzione in Italia, come funzionano le leggi sulla prostituzione in Italia

11 settembre 2008 — wildgreta

Vita dura per le lucciole ed i loro clienti: il Consiglio dei ministri ha approvato il disegno di legge relativo alle «misure contro la prostituzione» messo a punto dal ministro per le Pari Opportunità Mara Carfagna insieme ai colleghi Angelino Alfano e Roberto Maroni. Il ddl introduce il reato di «prostituzione in luogo pubblico o aperto al pubblico». Sarà dunque vietato prostituirsi nei parchi, nelle strade, nelle campagna e in ogni altro luogo pubblico. Le sanzioni previste sono l’arresto da cinque a quindici giorni e un’ammenda da 200 a 3 mila euro. La medesima sanzione si applicherà sia a chi si prostituisce sia a chi si avvale del sesso a pagamento. Cambia così, dopo 50 anni, la legge Merlin che nel 1958 sanciva l’abolizione della regolamentazione della prostituzione in Italia e la chiusura delle case chiuse. Con l’attuale normativa infatti la prostituzione per le strade è un comportamento del tutto libero e sostanzialmente lecito.

Per la Carfagna il ddl è uno strumento «per togliere linfa al mercato della prostituzione e punire un fenomeno vergognoso». Secondo il ministro la prostituzione in strada è un fenomeno di allarme sociale, «un fenomeno vergognoso che spesso è connesso alla riduzione in schiavitù, all’uso e all’abuso dei minori, che a volte sfocia anche in fenomeni di violenza come lo stupro».

Il ddl prevede anche sanzioni più severe per lo sfruttamento della prostituzione minorile. Per gli sfruttatori è previsto il carcere da 6 a 12 anni ed una multa da 15 mila a 150mila euro. Carcere da 6 mesi a 4 anni e multe tra i 1500 ed i 6mila euro se il minore ha tra i 16 ed i 18 anni. Il ddl, come chiarito dalla Carfagna, prevede anche il rimpatrio per i minori stranieri che si prostituiscono «se ci saranno le garanzie che nel paese di provenienza c’è ad attenderli la famiglia o, almeno, una struttura in grado di fornire assistenza adeguata». Infine chi si fa promotore e organizzatore di associazioni a delinquere finalizzate allo sfruttamento della prostituzione rischia tra i 4 e gli 8 anni di carcere, mentre chi vi partecipa potrà essere punito con una pena che va dai 2 ai 6 anni di reclusione.

Critiche al ddl Carfagna arrivano dal Gruppo Abele, la onlus di don Luigi Ciotti che dal 1965 è al fianco degli emarginati. «Rendere la prostituzione in strada un reato per le prostitute e per i clienti è assolutamente controproducente» dicono dalla onlus. Per il Gruppo Abele quello che più preoccupa non è la prostituzione all’aperto bensì al chiuso: è «l’appartamento, la casa isolata, il circolo privato dove si può violare meglio chi è fragile e sfruttato e dove ci sono più minorenni e dove le donne sono di fatto più indifese per l’impossibilità di ricorrere a qualsiasi aiuto» recita il comunicato dell’associazione. La strada invece, per quanto pericolosa, «è raggiungibile dalle forze dell’ordine e soprattutto da chi può dare aiuto, fare prevenzione sanitaria, informare che uscire dalla prostituzione forzata si può» dicono dalla onlus.

Netta contrarietà anche dal Pd. «Con il ddl Carfagna si nasconde la polvere sotto il tappeto e si riduce la prostituzione ad un fatto di decoro urbano» afferma Margherita Miotto, deputata Pd e componente della commissione Affari sociali della Camera. Secondo la deputata il provvedimento, definito «propagandistico», avrà un effetto boomerang in quanto «rende meno visibili clienti e prostitute con la conseguenza di maggiori difficoltà nella individuazione e identificazione di minorenni, di clandestini e vittime delle organizzazioni criminali».

Infine il Pd critica la norma che prevede il rimpatrio dei minori che si prostituiscono: «Riduce i bambini sfruttati a pacchi postali da rispedire nei Paesi di origine senza uno straccio di intervento sociale di prima istanza» conclude la Miotto.

Capo Moderatore

La Seduzione Del Drago

Guarda Foto e Video di ESCORT e TRANS porche nella tua città

8778.jpg

Per rinfrescare un po la memoria...

Capo Moderatore

La Seduzione Del Drago

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI e le MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

:-))

:-)) mi vien troppo da ridere il rimpatrio per minori che si prostituscono :-))

:-))

:-)) e allora ruby come mai non è stata rimpatriata :-?

:-))

:-))

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!

@corganish

passaporto diplomatico : la nipote di mubarak(nipote da parte di fava..come direbbero in

'amici miei')

Guarda Foto e Video di ESCORT e TRANS porche nella tua città

Nipote marocchina e zio egiziano

:-))

Capo Moderatore

La Seduzione Del Drago

Legge in linea con la tipica mentalità italiana,ovvero "tutto si può fare,basta che non si vede".

Ahh..meno male che Grillo c'è...

"..e mi sento libero, di tradire il mondo e salvarmi da me.."

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!
  • 1 di 1
  • 1
Logo Gnoccatravels

Stai per entrare in una sezione vietata ai minori di anni 18 che può contenere immagini di carattere erotico, che tratta argomenti e usa un linguaggio adatto a un pubblico adulto. Se non sei maggiorenne esci immediatamente cliccando ESCI. Se non ritieni il nudo di adulti offensivo alla tua persona e se dichiari di essere maggiorenne secondo la legge dello stato in cui vivi e se, entrando nel sito, accetti le condizioni di utilizzo ed esoneri i responsabili del sito da ogni forma di responsabilità, allora puoi entrare in Gnoccatravels!

Gnoccatravels.com tutela e protegge i minori e invita i propri utenti a segnalare eventuali abusi, nonchè ad utilizzare i seguenti servizi di controllo: ICRA – Netnanny – Cybersitter – Surfcontrol – Cyberpatrol

Contenuti ed immagini qui presenti, sono stati ottenuti attraverso internet, quindi sono ritenuti di dominio pubblico, od autorizzati dagli interessati medesimi. Gli inserzionisti di Gnoccatravels.com dichiarano che gli scopi della pubblicazione richiesta sono leciti (secondo le vigenti normative in materia penale) e strettamente personali, quindi esentano i gestori del sito da ogni responsabilità amministrativa e penale eventualmente derivante da finalità, contenuti e azioni illecite, nonché da usi illegittimi e/o impropri della pubblicazione medesima.

Scegliendo ACCETTA ED ENTRA, l'utente dichiara di essere maggiorenne e di esonerare totalmente i fornitori del servizio, proprietari e creatori del sito Gnoccatravels.com dalla responsabilità sul contenuto degli annunci/inserzioni pubblicitarie e del loro utilizzo.

SONO MAGGIORENNE ESCI

SHARE