Islanda, il governo vieta il porno online

L'Islanda si appresta a diventare la prima democrazia occidentale a censurare del tutto la pornografia online. A modello viene presa la Cina, dove i maggiori siti con contenuti per adulti vengono filtrati dal governo di Pechino.

DONNE E MINORI - Navigazione libera dal porno in Islanda? Il paese nordico che, ricordiamo, conta poco meno di 320 mila abitanti, sta promuovendo una nuova e piuttosto drastica soluzione alla questione della pornografia online: per tutelare la salute e il benessere di bambini, adolescenti e donne, vuole introdurre un filtro per impedire la visione e il download di video e immagini pornografiche dal computer di casa, dalla console portatile e dallo smartphone.

METODI - Una crociata vera e propria contro una delle imprese più redditizie del Web. «Dobbiamo poter discutere del divieto della pornografia violenta la quale, siamo tutti d'accordo, ha effetti molto nocivi sui giovani e può avere un evidente collegamento con i casi di crimine violento sulle donne», ha detto Ögmundur Jónasson, il ministro degli Interni islandese, che è al lavoro sulla stesura di un’apposita legge. Come spiega l’inglese Telegraph, l’esecutivo guidato da Jóhanna Sigurðardóttir, sta studiando le misure più efficaci per serrare i siti a luci rosse. Una sfida erculea, scrive il Daily Mail. All’esame delle autorità islandesi c’è la proposta di bloccare l’accesso ai siti hard e rendere illegale l’uso delle carte di credito islandesi per accedere agli indirizzi a pagamento delle pagine con contenuto offensivo.

IN GRAN BRETAGNA - Una legge che vieta la stampa e la distribuzione della pornografia è già in vigore in Islanda. Se anche la stretta sul porno online diventasse realtà, l'Islanda sarebbe la prima nazione occidentale ad imporre un divieto completo alla pornografia. La legge dovrebbe entrare in vigore entro l’anno, scrive il Telegraph, nonostante le elezioni generali che si terranno in aprile. Un paio d’anni fa la stessa discussione era stata affrontata dal governo inglese: il primo ministro Cameron aveva infatti cominciato una battaglia per impedire del tutto la visione di siti pornografici dal computer di casa a meno che non fosse fatta esplicita richiesta da parte di un adulto. Un provvedimento volto innanzitutto ad impedire la prematura «sessualizzazione» dei bambini e che ha coinvolto i più importanti provider della Gran Bretagna. Non se n’è più fatto nulla, anche perché l'Associazione degli internet provider lo ha ritenuto un sistema troppo costoso e tecnicamente difficile da applicare.

PREMIER - L’Islanda - considerata da tutti gli indicatori internazionali il posto migliore dove vivere, per una donna - aveva messo al bando nel 2010 gli strip club. Niente più donne nude che servono al bancone dei bar o si esibiscono nella lap dance. Il parlamento aveva infatti votato all'unanimità una legge per vietare di fare un uso commerciale del nudo femminile, una legge fortemente voluta dalla premier Jóhanna Sigurðardóttir, ex hostess amatissima dal suo popolo e primo capo di governo al mondo dichiaratamente omosessuale.

Fonte: corriere della sera

8765.jpg

Capo Moderatore

La Seduzione Del Drago

Leggi le recensioni ESCORT e non farti fregare, trova la ESCORT nella tua città

Un posto ideale per le donne, ma non per gli uomini. Un inferno...non parlo del porno

Capo Moderatore

La Seduzione Del Drago

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI e le MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

Tipico di quei paesi scandinavi, cosìm rivoluzionari da aver fatto regnare gli antovalori.Sì all'omosessualita',sì alle droghe, ma guai a andare a figa!

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!

Tanto e' vero che in Svezia pure e' condannato con la prigione chi va a mignotte.

Tutto questo mi ricorda molto la Sinistra italiana, favorevoliossima alle droghe leggere, che considerano un valore aggiunto avere un figlio omosessuale, ma guai a te se ti piace andare a migontte, quello e' retaggio di una antica mentalita' maschilista da estirpare in tutti i modi e per la lotta alla prostituzione sulle vie, s'impiegano oggi giorno piu poliziotti che per la lotta al crimine.

Leggi le recensioni ESCORT e non farti fregare, trova la ESCORT nella tua città

@tiofio

quando furono chiuse "le case chiuse" al governo c'era la Democrazia Cristiana. Un partito certamente non di sinistra

Capo Moderatore

La Seduzione Del Drago

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI e le MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

La sinistra italiana è sempre stata contro la legalizzazione della prostituzione,quando nel 2006 il nano la propose ,proponendo la tassazione della stessa, in tantissimi nel centro sinistra si opposero ,in primis Prodi e Rosy Bindi. La cultura scandinava propone un modello sociale per me sbagliato,dove la donna ha preso il posto dell'uomo.

E ciò è anti natura .Datemi pure del conservatore in questo ma io la penso così.

Ti spiezzo in due.
Anzi no ti lecco la passerina.

Si furono chiuse ai tempi della Dc, e' vero ma che preme per npon farle riaprire non e' la ormai definta Dc, ma i la Sinistra.

In questa campagna elettorale la Lega Nord ha proposto di

riaprirle, giustificandole anche con i proventi fiscali, ma

e' subito stata attaccata dalla Sinistra, dicenndogli che e' SFRUTTAMENTO DEL CORPO DELLA DONNA, cosa intollerabile nel terzo millennio.

In mezza europa governano i partiti popolari (per intenderci quelli di orientamento cattolico, come in Spagna), ma ovuqne e' Legale la prostituzione e i bordelli.

E quelli che vorrebbero abolirla sono i partiti di sinistra, che l'hanno proibita in svezia ed Islanda, e vogliano ora proibirla in Francia (governo Hollande).

Gli unici nemici della prostituzione sono i Cattocomunisti, i comunisti e le correnti estremiste degli evangelici (battisti, anabattisti, metodisti etc, made in USA) e dei musulmani.

Leggi le recensioni ESCORT e non farti fregare, trova la ESCORT nella tua città

Per questo in Sud America e' legale o per lo meno ampliamente tollerata ovunque.

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI e le MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

@tiofio: ti quoto appieno ed aggiungo che quelli che parlano male dell'Italia dovrebbero farsi un giro nei paesi scandinavi, paesi schifosamente femministi, altro che l'Italia! In Italia almeno la prostituzione, per ora, non è vietata e qualche strusciata riesco ancora a farmela (discoteche affollate, pulman affollati,baretti in spiaggia affollati (le strusciate migliori))

Per chi non lo sapesse la Merlin era socialista e non democristiana

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!

Scusa l'ignoranza cosa intendi per strusciata ?

Ti spiezzo in due.
Anzi no ti lecco la passerina.

Leggi le recensioni ESCORT e non farti fregare, trova la ESCORT nella tua città

Il concetto di strusciata è relativo, cioè ci sono tanti tipi di strusciate. Ho usato questo termine da circa 15 anni, quando in una discoteca di Firenze (mi sposto in tutta Italia) ho urtato la bassa schiena nuda con l'esterno della mano ad una ragazza ed un ragazzo mi ha detto: "strusciati il culo!". Da quel giorno l'urto con l'esterno della mano lo chiamo struscio, anche se forse non è il termine giusto.

Sicuramente il tipo di struscio che mi piace di più è quello fatto nei baretti in spiaggia, dove mi metto dietro alla tipa col culo nudo, mi metto i soldi in mano ad altezza di culo, lei come indietreggia (non è una regola fissa che indietreggi, ma 1 volta su 3 lo fa) mi urta la mano con il culo, sapessi che goduria...specialmente se i baretti sono affollati a mò di pulman o discoteca (a quel punto il contatto fisico diventa scontato).

Spero di essere stato chiaro nell'esporre il concetto di strusciata, anche se non è univoco

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI e le MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

AH, che bello, ho finito per oggi, ora metto l'impermeabile, il cappello e faccio un bel giretto nei giardini, sicuro che qualcheduna alla quale piaccio la trovo. Tra l'altro c'è il supermercato simply che è abbastanza affollato, quindi mentre faccio la coda alla cassa allargo bene i gomiti per le tette retrostanti e l'appoggio di brutto a quella davanti, non fa niente se è bella o brutta. Mi devo sbrigare perchè il massimo dell'affollamento è alle 13h00, poi mi nascondo dietro l'albero del giardinetto e mi faccio una sega mentre gli adolescenti si strusciano. Alle 16h30 ho l'autobus pieno di liceali che si accalcano, spero di sedermene una sopra, cosi' a casa mi sparo 14 seghe e sono felicissimo. Secondo voi, ho problemi?

Epicuro - Recensioni e consigli su Francia, Spagna, Italia, Cuba, Portogallo, Tunisia, Marocco, Croazia, Macedonia, Montenegro, Thailandia, Grecia, Romania, Bulgaria, Rep.Ceca, Belgio e varie.
Segno zodiacale: porco
Mi piace:-Pippo Baudo - Rocco Siffredi - Topolino - la fica depilata - Il culo rotondo - Le cosce lunghe

@ivan drago

l'ipocrisia è ovunque: Il nano si è guardato bene di deludere gli elettori cattolici

Capo Moderatore

La Seduzione Del Drago

Leggi le recensioni ESCORT e non farti fregare, trova la ESCORT nella tua città

@uomomagro in Italia non e' così legale come tu dici la prostituzione nei fatti.Sebbene la legge non la vieti, si inventano un sacco di scuse, rifacendosi a leggi che niente hanno a che fare con il tema (es.norme sul traffico, pubblico pudore, etc) per combatterla.In fatti e' per questo che non solo lo sfruttamento (lotta ai magnacci), ma la prostituzione stessa oggi e' iperostacolata.Io, non andrei mai (come facevo da ragazzino) a fare un puttantour sull'Aurelia, perche' c'e' pieno di volanto della polizia che ti possano mulatre, per il solo fatto di esserti fermato a chicchierare con una prostituta, e ancora meno mi apparterei in auto con una passeggiatrice, con il patema che possa arrivare l'auto dei vigili o dei carabinieri per farti la multa, quando non addirittura a sequestrarti l'auto.Percio' mentre negli anni Novanta la Versilia, l'Aurelia a Migliarino Pisano e le Cascine a Firenze erano un bazar all'aria aperta della prostituzione, con file di auto di ragazzi, ormai si trovano lì pochissime puttane e quasi sempre senza clienti, perche' la gente HA PAURA A ANDARE A PUTTANE PER LA MULTA E IL SEQUESTRO DEL MEZZO FATTO DALLE FORZE DELL'ORDINE IN ITALIA.

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI e le MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

@ilDrago, certo che Berlusconi si e' ben guardato da riproporre la legalizzazione della prostituzione sapendo che la Sinistra e i suoi giornalisti lo metterebbero in croce al suo solo pronunicarsi sul tema.Cmq tutt'ora la propone la Lega e molti politici di centrodestra, mentre e' TABU NELLA SINISTRA in mano a bacchettoni, femministe e cattocomunisti.Poi che vi siano pure tra gli elettori e politici di centrodestra persone contrarie e' verissimo, ma la cosa e' particolarmente vera nella Sinistra.

In Latino America solo in un paese e' reato la prostituzione, sebbene direte che c'e' (chiaro con la miseria che c'e e' impossibile il contrario), ed il paese e' Cuba.

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!

@tiofio: non frequento più le prostitute da strada da circa 15 anni, se non di più, frequento esclusivamente le prostitute in appartamento. Per adesso non mi è mai successo niente, comunque ogni tanto chiudono qualche appartamento e denunciano il proprietario per favoreggiamento della prostituzione, il cliente, comunque non dovrebbe rischiare niente, neanche se ci fosse la flagranza da parte delle forze dell'ordine (a parte la rottura di palle che comunque non è poco).

Alle prossime elezioni non so bene chi votare, ma so bene chi non votare, cioè la sinistra!!

Leggi le recensioni ESCORT e non farti fregare, trova la ESCORT nella tua città

@tiofio @uomomagro

gli italiani cosi come i politici di questo paese vogliono avere la botte piena e la moglie ubriaca. Sono solo dichiarazioni di facciata. Non solo deve cambiare la politica, ma anche la mentalità degli italiani. Se si approvasse una legge sulle aperture delle "zone a luci rosse" in Italia, si farebbe di tutto per ostacolare un simile provvedimento. Già vedo sia sindaci di destra che di sinistra dare battaglia al governo. Non raccontiamo favole...

Capo Moderatore

La Seduzione Del Drago

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI e le MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

@tiofio l ultimo governo berlusca voleva mettere l arresto per chi veniva beccato a chiacchierare con una prostituta con la crocerossina carfagna in prima linea tant è che lei è arrivata in prarlamento per meriti diplomatici

;-) poi berlusconi e la lega hanno govermato per ben 9 anni e oltretutto con la piu grande maggioranza della storia repubblicana perchè non le hanno riaperte????poi bisogna ricordare che la germania che viene citata per gli fkk fu legalizzata dal governo rosso verde di schroeder se non erro

Passa il ddl Carfagna, prostitute e clienti saranno arrestati

11 settembre 2008 — wildgreta

Vita dura per le lucciole ed i loro clienti: il Consiglio dei ministri ha approvato il disegno di legge relativo alle «misure contro la prostituzione» messo a punto dal ministro per le Pari Opportunità Mara Carfagna insieme ai colleghi Angelino Alfano e Roberto Maroni. Il ddl introduce il reato di «prostituzione in luogo pubblico o aperto al pubblico». Sarà dunque vietato prostituirsi nei parchi, nelle strade, nelle campagna e in ogni altro luogo pubblico. Le sanzioni previste sono l’arresto da cinque a quindici giorni e un’ammenda da 200 a 3 mila euro. La medesima sanzione si applicherà sia a chi si prostituisce sia a chi si avvale del sesso a pagamento. Cambia così, dopo 50 anni, la legge Merlin che nel 1958 sanciva l’abolizione della regolamentazione della prostituzione in Italia e la chiusura delle case chiuse. Con l’attuale normativa infatti la prostituzione per le strade è un comportamento del tutto libero e sostanzialmente lecito.

Per la Carfagna il ddl è uno strumento «per togliere linfa al mercato della prostituzione e punire un fenomeno vergognoso». Secondo il ministro la prostituzione in strada è un fenomeno di allarme sociale, «un fenomeno vergognoso che spesso è connesso alla riduzione in schiavitù, all’uso e all’abuso dei minori, che a volte sfocia anche in fenomeni di violenza come lo stupro».

Il ddl prevede anche sanzioni più severe per lo sfruttamento della prostituzione minorile. Per gli sfruttatori è previsto il carcere da 6 a 12 anni ed una multa da 15 mila a 150mila euro. Carcere da 6 mesi a 4 anni e multe tra i 1500 ed i 6mila euro se il minore ha tra i 16 ed i 18 anni. Il ddl, come chiarito dalla Carfagna, prevede anche il rimpatrio per i minori stranieri che si prostituiscono «se ci saranno le garanzie che nel paese di provenienza c’è ad attenderli la famiglia o, almeno, una struttura in grado di fornire assistenza adeguata». Infine chi si fa promotore e organizzatore di associazioni a delinquere finalizzate allo sfruttamento della prostituzione rischia tra i 4 e gli 8 anni di carcere, mentre chi vi partecipa potrà essere punito con una pena che va dai 2 ai 6 anni di reclusione.

Critiche al ddl Carfagna arrivano dal Gruppo Abele, la onlus di don Luigi Ciotti che dal 1965 è al fianco degli emarginati. «Rendere la prostituzione in strada un reato per le prostitute e per i clienti è assolutamente controproducente» dicono dalla onlus. Per il Gruppo Abele quello che più preoccupa non è la prostituzione all’aperto bensì al chiuso: è «l’appartamento, la casa isolata, il circolo privato dove si può violare meglio chi è fragile e sfruttato e dove ci sono più minorenni e dove le donne sono di fatto più indifese per l’impossibilità di ricorrere a qualsiasi aiuto» recita il comunicato dell’associazione. La strada invece, per quanto pericolosa, «è raggiungibile dalle forze dell’ordine e soprattutto da chi può dare aiuto, fare prevenzione sanitaria, informare che uscire dalla prostituzione forzata si può» dicono dalla onlus.

Netta contrarietà anche dal Pd. «Con il ddl Carfagna si nasconde la polvere sotto il tappeto e si riduce la prostituzione ad un fatto di decoro urbano» afferma Margherita Miotto, deputata Pd e componente della commissione Affari sociali della Camera. Secondo la deputata il provvedimento, definito «propagandistico», avrà un effetto boomerang in quanto «rende meno visibili clienti e prostitute con la conseguenza di maggiori difficoltà nella individuazione e identificazione di minorenni, di clandestini e vittime delle organizzazioni criminali».

Infine il Pd critica la norma che prevede il rimpatrio dei minori che si prostituiscono: «Riduce i bambini sfruttati a pacchi postali da rispedire nei Paesi di origine senza uno straccio di intervento sociale di prima istanza» conclude la Miotto.

Capo Moderatore

La Seduzione Del Drago

Leggi le recensioni ESCORT e non farti fregare, trova la ESCORT nella tua città

@corganish

colpito e affondato. La gente ha la memoria corta, amico mio

:-D

Capo Moderatore

La Seduzione Del Drago

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI e le MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

:)) @IlDrago: prime tre righe. L'Islanda prende a modello la Cina! :))

Però è vero che nei Paesi scandinavi sulla questione della prostituzione sono più bigotti di una comare.

George Best: "Ho speso molti soldi per alcol, ragazze e macchine veloci. Il resto l'ho sperperato"

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!

@ulyss

non sono bigotti. Vogliono essere perfetti a tutti i costi...questo porta a strafare.

Capo Moderatore

La Seduzione Del Drago

Leggi le recensioni ESCORT e non farti fregare, trova la ESCORT nella tua città

"non sono bigotti. Vogliono essere perfetti a tutti i costi...questo porta a strafare. "

In una sola frase hai centrato il punto della questione! Hanno veramente la sindrome dei primi della classe e del perbenismo e buoni sentimenti a tutti i costi :-))

Dalla Bibbia ISG: "Money is the world's greatest aphrodisiac"

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI e le MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

@loup_garou

:-)) Bentornato, amico mio

:)

Capo Moderatore

La Seduzione Del Drago

Grazie @IlDrago.

In effetti i tuoi copia&incolla alla fine sono tra i thread più interessanti da leggere :-)) :-))

@tiofio

senza polemica, ma credo che la generalizzi un po' troppo su questa cosa destra/sinistra. E' verissimo che i socialdemocratici scandinavi su queste cose vogliono essere perfetti/perbenisti, come ben diceva il collega Avv., e che in Italia, Rosy Bindi e le varie nazifemministe la pensano così sulla prostituzione. L'unica cosa è che è completamente errato pensare che i cattolici ciellini, gli opportunisti e i democristiani vari del Pdl siano favorevoli alla prostituzione! :-))

Che io sappia solo i radicali si sono sempre battuti per la regolamentazione e legalizzazione della prostituzione, più qualche voce isolata sia a destra sia a sinistra.

Molti sono opportunisti, come Silvietto, perchè pur essendo in linea di massima favorevoli alla legalizzazione della prostituzione (e anche utilizzatori finali :-)) ) pur di non inimicarsi il Vaticano, i ciellini in Lombardia e i numerosi benpensanti elettori, si guardano bene anche solo dall'ipotizzare la legalizzazione! Non ci sarà mai nessuna decisione su questo argomento nè da sinistra nè da destra nè da Grillo ed altri, e se speri che Berlusca come primo provvedimento decida di riaprire le case chiuse... beh dovrai aspettare un bel po'!

Come ti ha detto @corganish è stata proprio la Carfagna ad irrigidire (:-)) ) la legislazione sulla prostituzione :-"

Dalla Bibbia ISG: "Money is the world's greatest aphrodisiac"

Leggi le recensioni ESCORT e non farti fregare, trova la ESCORT nella tua città

loup_garou: purtroppo temo che abbia quasi ragione. Dico quasi perchè la Lega Nord vorrebbe legalizzare la prostituzione (penso comunque che non lo farà, ma da sola non va da nessuna parte. La sinistra, al contrario, vorrebbe, addirittura, combattere la prostituzione. Il Berlusca, sarebbe anche favorevole, ma c'è l'elettorato cattolico che lo condiziona. Grillo mi sembra un sinistroide femministoide. Penso comunque che il pdl sia il male minore, anche perchè non può inasprire le pene per chi va a puttane, in quanto, ormai, sono tutti a conoscenza dei suoi passatempi, di conseguenza gli direbbero tutti: "da che pulpito vien la predica.".

Certo che per un puttaniere non è facile scegliere chi votare...

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI e le MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

Vi immaginate gli islandesi, nei periodi di vacanza natalizi/estivi, con le palle gonfie come zampogne, gireranno a molestare le pulzelle per tutta Europa, rubando il primato di cafonaggine-arrapataggine a noi ed ai turchi.

Saranno la nuova peste. :D

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!

@loup_garou

amico mio, la gente ha la testa dura. Tu gli fai leggere la verita...e ne dicono un'altra

Capo Moderatore

La Seduzione Del Drago

Leggi le recensioni ESCORT e non farti fregare, trova la ESCORT nella tua città
  • 1 di 1
  • 1
Logo Gnoccatravels

Stai per entrare in una sezione vietata ai minori di anni 18 che può contenere immagini di carattere erotico, che tratta argomenti e usa un linguaggio adatto a un pubblico adulto. Se non sei maggiorenne esci immediatamente cliccando ESCI. Se non ritieni il nudo di adulti offensivo alla tua persona e se dichiari di essere maggiorenne secondo la legge dello stato in cui vivi e se, entrando nel sito, accetti le condizioni di utilizzo ed esoneri i responsabili del sito da ogni forma di responsabilità, allora puoi entrare in Gnoccatravels!

Gnoccatravels.com tutela e protegge i minori e invita i propri utenti a segnalare eventuali abusi, nonchè ad utilizzare i seguenti servizi di controllo: ICRA – Netnanny – Cybersitter – Surfcontrol – Cyberpatrol

Contenuti ed immagini qui presenti, sono stati ottenuti attraverso internet, quindi sono ritenuti di dominio pubblico, od autorizzati dagli interessati medesimi. Gli inserzionisti di Gnoccatravels.com dichiarano che gli scopi della pubblicazione richiesta sono leciti (secondo le vigenti normative in materia penale) e strettamente personali, quindi esentano i gestori del sito da ogni responsabilità amministrativa e penale eventualmente derivante da finalità, contenuti e azioni illecite, nonché da usi illegittimi e/o impropri della pubblicazione medesima.

Scegliendo ACCETTA ED ENTRA, l'utente dichiara di essere maggiorenne e di esonerare totalmente i fornitori del servizio, proprietari e creatori del sito Gnoccatravels.com dalla responsabilità sul contenuto degli annunci/inserzioni pubblicitarie e del loro utilizzo.

SONO MAGGIORENNE ESCI

SHARE