Viaggio in Polonia a Cracovia piena di belle gnocche dove il divertimento non manca

RECENSIONE: Arch. Mangiafiga – 03/01/2011

Pubblicato dal gnoccatraveler reporter Arch. Mangiafiga in data 03 gennaio 2011.

Ciao a tutti i lettori di Gnoccatravels.com scrivo questa recensione per divulgare informazioni a tutti gli gnoccatravelers come me, riguardo alla affascinante gnocca Polacca ed in particolare la gnocca Cracoviana.

Di ritorno dal mio recente viaggio a Krakow posso affermarvi che è una splendida città antica che nasconde molte sorprese sul piano socio culturale, pertanto anche molto turistica. Approfondendo appunto l’aspetto socio culturale ed entrando in argomento gnocca posso recensire che le gnocche Polacche di questa città a mio avviso possono essere suddivise in due macrocategorie, in fighette e manze. Le fighette sono per lo più le studentesse di cui per altro Cracovia è piena essendo città universitaria, sono poco accessibili perché appartengono ad un loro gruppo di amici, pertanto è già un successo se riuscite a scambiarci qualche chiacchiera in un pub o in discoteca. Fighette sono anche le cameriere che servono ai tavoli o al bancone di un pub, non sono assoultamente espansive, nemmeno per chi come me e i miei amici, ha un esperienza pluriennale e ha conseguito il master in intortamento, troverà difficile tirare fuori più di due parole a queste gnocche. Per quanto riguarda gli Italiani poi bisogna dirlo… abbiamo superato il punto sputtanamento di non ritorno, pur rimanendo forse più interessanti degli Inglesi. Le Polacche inoltre sanno perfettamente quelli che sono gli interessi del viaggiatore, seppur vagamente nascosti, al primo approccio, e conseguentemente li sfruttano, se per esempio la barista vi concede un sorriso di troppo vi piazza subito davanti altre birre non richieste… fate attenzione figlioli…

Le manze invece sono l’equivalente delle classiche Tedescone o delle peggiori Inglesi, massicce insomma. Esiste invece un altro genere di Polacca che corrisponde un po’ di più al nostro immaginario, la tipologia Petrectec, gracile, aspetto malaticcio e sguardo triste, ma se in passato queste fighe venivano via con quattro luccichini, oggi non brillano più gli occhi quando gli si dice “sono Italiano” o quando vedono i soldi che si hanno in tasca.

Per quanto riguarda la sezione gnocca pay invece io e i miei amici abbiamo speso gran parte delle notti in giro per Cracovia alla ricerca di un decente gnocca’s pay, devo dire che la situazione attuale è molto deludente, ci siamo recati per iniziare al “Lala Mido” un baretto striminzito decisamente squallido, il bancone e quello che c’è dietro è forse l’unica cosa che si salvava. Ci siamo accomodati e con una rapida occhiata abbiamo constatato che le ragazze del posto non solo erano delle grassone all’ultimo stadio lavorativo, ma per di più se ne stavano in disparte tutte insieme a chiacchierare tra di loro senza mostrare alcuna intenzione di accogliere coloro che potenzialmente avrebbero dovuto riempire un po’ i loro portafogli.

La barista invece era l’unica cavalla accettabile, ma purtroppo presa a parlare al cellulare rispetto a pensare che potessimo volere qualcosa da bere… Il tempo di vedere se qualcosa si muoveva, quando ad un certo punto ci siamo resi conto che il nostro vicino di sedia era il taxista che ci aveva trasportato fino al locale, pertanto tempo un secondo abbiamo realizzato quello che stava capitando e che probabilmente sarà capitato un milione di volte in questa città, il taxista sapeva benissimo dove avevamo inconsapevolmente scelto di andare e ci aveva portato sapendo che tempo 5 minuti ce ne saremmo andati. Facciamo cenno “andiamo” al taxista, che nel frattempo si guardava intorno facendo finta di niente ed in mezzo secondo arriva alla porta d’ingresso prima di noi, salutiamo le balene e saltiamo nel taxi, da quel momento in poi non ci siamo più liberati del taxista che è diventato il nostro autista.

Il night club successivo è stato il “Casablanca” sito in Ulica Krolowej Jadwigi,143A si trova in una zona periferica residenziale, arrivando sembra un appartamento di un edificio comune in una zona buia e dimenticata della città, scendendo dal taxi quasi non capivamo dove fosse il night club. Il locale all’interno altro non è che un appartamentino striminzito composto da due stanze al piano terra, arredato con specchi, luccichini e palo. Le gnocche sono accettabili e poche rispetto agli avventori ma ci sediamo al bancone comunque, ed il tempo di attaccare bottone con due oneste lavoratrici, che partono subito richieste di drink a cui non si può certo dire di no a meno che si abbia già deciso chi portarsi in camera. Il drink costa 40 Zloty che equivale circa a 10,00 Euro. Le fighe sono dotate di pessima partecipazione, la loro unica frase è “andiamo in camera” per cui… ci concediamo la visita guidata alle camere, soffermandoci in particolare per una sosta animata sul letto di una di queste, che sembrano nel complesso pulite e ben tenute. Le gnocche non concedono nulla più di quanto madre natura ha fornito loro e questo non le discosta molto dalla normale operaia del sesso di catena di montaggio, inoltre sono decisamente poco cordiali, credo che addirittura facciano distinzione sulle possibilità economiche dei clienti basandosi sull’età. Terminata la svuotata di maroni, avvertiamo il nostro autista stazionato alla porta che a breve saremmo andati via, salutiamo le tipe che a stento salutano mentre chiedono altri drink e via via per il prossimo club.

Decidiamo di andare al “Pussycat” ricordandoci delle foto invitanti sul sito www.odloty.tv nonostante qualche giudizio negativo da parte di Gnoccatravels.it il locale è pulito e ben tenuto però di gnocche carine solo una e ovviamente molto occupata, accettiamo pertanto il consiglio del taxista che ci porta in un altro locale, il “Paradise” senza sapere esattamente di cosa si tratti, scoprendo poi che l’entrata costa 40 Zloty e che il locale fa solo spogliarello senza alcuna possibilità di pucciamento, qui inoltre fate attenzione ad offrire drink alle pupe, poiché quello che bevono lo chiamano special drink, costa di più e non contiene alcool. Questo locale alla fine è forse quello che ci è piaciuto più di tutti dove finalmente le ragazze sono delle gran belle patate, sanno muoversi, fanno balletti al palo e sanno stuzzicare… peccato che poi la cosa non si concluda con una bella chiavata memorabile. Forse questo spiega perché il locale è semi deserto tranne un paio di clienti affezzionati che vediamo uscire da una saletta privata dove si può ricevere uno spogliarello privato, nessuna possibilità di avere qualcosa di più, nemmeno mostrando una bella mazzetta per mettersi d’accordo.

Riguardo al taxi consiglio sempre di chiedere prima quanto può costare il tragitto e di scegliere solo chi parla bene inglese, questo non solo permette di chiedere informazioni e avere un servizio extra facendo capire al tipo che volete dare un occhiata dentro lo gnocca’s prima che lui se ne vada, ma anche essere utile per chiedere spiegazioni riguardo al prezzo se qualcosa non vi torna con la cifra, altrimenti mugugnerebbe in polacco e non saprete mai se vi ha fottuto o no.

Complessivamente devo dire che il nostro giro a Cracovia è stato soprattutto divertente nel senso che ci siamo fatti un pò di risate. Il livello di disponibilità e affabilità delle ragazze, nonostante l’economia non molto in forma, direi che è decisamente al di sotto delle aspettative, in una ventina di tentativi pay l’unico andato a buon fine è stato uno. Il costo dell’avventura sulla carta sarebbe molto conveniente se si considera anche il cambio favorevole, tuttavia valutando il numero effettivo di esiti positivi ed il costo del viaggio tra aereo ed albergo, il tutto equivale ad una serata da re in un locale italiano concludendo con fuochi d’artificio.

Ci siamo resi conto che probabilmente le gnocche di Cracovia, cosi come le gnocche Russe e Ceche, veramente fighe, emigrano nelle nazioni ricche riuscendo a darla via a prezzi decisamente migliori di quello che le offre il mercato polacco.

Saluti dal vostro gnoccatraveler sempre a caccia Arch. Mangiafiga.

INCONTRA DONNE VOGLIOSE
bakekaincontri_mobile
  • 1 di 1
  • 1
Escortadvisor bakekaincontri_right itaincontri_desktop Escort Direcotory Escort forum escorta Escortime moscarossa_right Andiamo_desktop_right La_suite_home Felina_Barcellona_home Felina_Valencia_home Lounge_destra Oceano_home wellcum_right bacheca massaggi
Logo Gnoccatravels

Stai per entrare in una sezione vietata ai minori di anni 18 che può contenere immagini di carattere erotico, che tratta argomenti e usa un linguaggio adatto a un pubblico adulto. Se non sei maggiorenne esci immediatamente cliccando ESCI. Se non ritieni il nudo di adulti offensivo alla tua persona e se dichiari di essere maggiorenne secondo la legge dello stato in cui vivi e se, entrando nel sito, accetti le condizioni di utilizzo ed esoneri i responsabili del sito da ogni forma di responsabilità, allora puoi entrare in Gnoccatravels!

Gnoccatravels.com tutela e protegge i minori e invita i propri utenti a segnalare eventuali abusi, nonchè ad utilizzare i seguenti servizi di controllo: ICRA – Netnanny – Cybersitter – Surfcontrol – Cyberpatrol

Contenuti ed immagini qui presenti, sono stati ottenuti attraverso internet, quindi sono ritenuti di dominio pubblico, od autorizzati dagli interessati medesimi. Gli inserzionisti di Gnoccatravels.com dichiarano che gli scopi della pubblicazione richiesta sono leciti (secondo le vigenti normative in materia penale) e strettamente personali, quindi esentano i gestori del sito da ogni responsabilità amministrativa e penale eventualmente derivante da finalità, contenuti e azioni illecite, nonché da usi illegittimi e/o impropri della pubblicazione medesima.

Scegliendo ACCETTA ED ENTRA, l'utente dichiara di essere maggiorenne e di esonerare totalmente i fornitori del servizio, proprietari e creatori del sito Gnoccatravels.com dalla responsabilità sul contenuto degli annunci/inserzioni pubblicitarie e del loro utilizzo.

SONO MAGGIORENNE ESCI