Geom. Trombonen in un gnocca travel nei Paesi Bassi

RECENSIONE: Geom. Trombonen – 02/02/2011

Pubblicato dal gnoccatraveler reporter Geom. Trombonen in data 02 febbraio 2011.

Gnoccatravels.com è un website insuperabile che mi sta particolarmente a cuore quasi quanto la gnocca, pertanto ho deciso di condividere questa mia recensione personale, riguardante un viaggio ad Amsterdam — Paesi Bassi all’insegna della gnocca risalente al mese di gennaio 2010.

Voglio subito chiarire che Amsterdam nasce nel 1600 come porto marittimo e gnocca a parte è una città che merita senz’altro una visita perché è unica nell’architettura Europea, ma sfido chiunque a soffermarsi sul paranco che sporge dall’architrave delle strettissime case di testa del centro storico, quando in ogni strada dello stesso c’è una batteria di vetrine che espongono la succulenta merce a noi tanto cara, patate chiare, scure, mediamente abbronzate, belle, brutte, grasse, magre, giovani e vecchie, patate e patate, insomma c’è n’è per tutti i gusti!

Riguardo alla gnocca free, i pub per bere qualcosa e stringere amicizia proficua alla chiavata ne è piena tutta la città, particolarmente interessanti sono:

“Pirates” ambiente giovanile e visibile sul website www.cafepirates.nl con buona quantità di gnocca autoctona spesso incline alla conversazione già di suo, figuriamoci dopo qualche birra, sito in  Korte Leidsedwarsstraat, 129 è avvezzo anche all’organizzazione di improvvisate feste con streptease di maiale.
“Royalty” sito in Computerweg, 37  discopub alla moda frequentato da giovani Olandesine;
“Excalibur” sede anche dell’Harley Davidson Amsterdam Division è il classico Hard Rock Cafè.

Ve ne sono poi altri che rivestono un capitolo a sé e detti Coffeshop, dove oltre a bere si può fumare marijuana e hashis nelle dosi previste dalla legge, oltre che assaggiare simpatici funghi allucinogeni e tortini alla gangia. Per la verità questi posti sono a mio avviso poco adatti al cuccaggio. Le discoteche, ancorché utili anche per sperimentare la gnocca free, ce ne sono poche e tutte concentrate a Leidseplein e dintorni. Il top di gamma è “Il Paradiso“ una discoteca trasgressiva ricavata in una chiesa sconsacrata.

Riguardo alla gnocca pay c’è l’imbarazzo della scelta e tutto alla luce del sole, vi è infatti una zona detta “Red Light District” che non lascia certo spazio all’immaginazione, l’intero quartiere consta in una dozzina di viuzze strette un paio di metri e lunghe un centinaio, il caratteristico nome deriva dalle luci al neon delle vetrine, dove le prostitute posano in attesa dei clienti. Basta dirigersi da Piazza Dam verso la Old Kerk attraversando le calli dei canali che ci si rende conto di un mondo tutto a sé dove potete trovare vetrine con patate d’ogni genere, pornoshop, condomerie, peep-show e topless-bar. Tutte le gnocche in vendita qui hanno una tariffa insindacabile 50,00 Euro per 15 minuti di prestazione, rigorosamente protetta, succhiotto + sintonizzazione Rai1 e senza toccare troppo, se volete toccarle ci si deve lavare prima le mani in un apposito lavabo e cacciare altri 50,00 Euro potendo inoltre prolungare la seduta fino a 20 minuti. Se si sborsano altri 50,00 Euro aggiuntivi si arriva a mezz’ora di partita con concessione della sintonizzazione Rai2 e sega spagnola.

Le gnocche generalmente si sforzano di essere coinvolgenti, ma nella maggior parte dei casi è talmente tanto il business che sono stufe e meccaniche. Il fatto che non vi sia dolcezza è dato anche dall’esiguità del tempo a disposizione, anche se certe bellezze sono di valore inestimabile, modelle senza ombra di dubbio.
Vi consiglio di recarvi nelle ore pomeridiane, piuttosto che in quelle serali, le tope sono più rilassate e si gode meglio la seppur breve cavalcata. Vi è una zona che comprende solo due vie, non chiedetemi quali che non ricordo esattamente, dove sono ubicati i transessuali, state attenti…

Anche la vicina città Rotterdam è dotata di sexy club molto interessanti, tra cui il “Karin’s Home” sito in Rochussenstraat, 99/A ed il “Desiree Privè” sito in Pleinweg, 62/B che ho deciso di perlustrare nel prossimo gnoccatravel.

Un saluto sincero ed un auguri di squisita gnocca a tutti gli gnoccatravelers lettori di Gnoccatravels.com

Vostro collega Geom. Trombonen

Leggi le recensioni ESCORT e non farti fregare, trova la ESCORT nella tua città

Sono stato in una vetrina a godere delle grazie di una splendida olandesina veticinquenne. Confermo quello che ha scritto il Geometra. Il rapporto è veloce, non puoi toccare e ogni cosa va pagata. A me non è assolutamente piaciuto e anche io posso confermare che mi sembra una catena di montaggio.

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI e le MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

ho vissuto ad amsterdam per un breve periodo. Ho beccato due free nei fine settimana rimorchiate entrambe nello stesso bar di leidsplein. Il posto mi pare che si chiami dirty water o qualcosa del genere e male che vada si gode dell'ottima musica dal vivo che suonano e della onnipresente heineken. Non e' facile rimorchiare olandesi a meno che non facciate capire che siete li per lavoro e che vi trattenete oltre un fine settimana. Se parlate un ottimo inglese guadagnate 1000 punti subito e se vi dimostrate cool nel senso che non siete li a cercare figa ne guadagnate altri mille. Se interessate voi alla gnocca ve lo faranno capire loro!
Per le pay ho conosciuto anche una 'naughty' girl di quelle che lavorano nelle vetrine rosse. In generale si trovano le migliori gnocche d'europa ma ci si deve andare con il colpo in canna e il cane armato perché dopo 15 min ti buttano di fuori. Poi ci sono diversi bordelli che pero' non ho provato almeno non ad Amsterdam dove per pochi euro in piu' trombi in santa pace per mezz'ora o un ora con gfe (bacio alla francese e leccata alla patata). Inutile dire che le condizioni igieniche sono molto curate. Nei bordelli il livello e' inferiore alle ragazze nelle vetrine.

Aggiungo che ho trombato un paio di ragazze in vetrina a Utrecht in una zona chiamata Zandpad. in particolare ricordo una armena di 20 anni che quasi mi faceva venire un infarto da tanto che era bona. Solite 50 euro ma con 25 min a disposizione. Sempre ad Utrecht ci sono anche cubane e dominicane ma con loro il rate scende facilmente a 30 sempre per 20-25 min di scopone anche se il livello e' piu' basso delle modelle stratosferiche che si trovano al red light district di amsterdam.

Leggi le recensioni ESCORT e non farti fregare, trova la ESCORT nella tua città
  • 1 di 1
  • 1
Logo Gnoccatravels

Stai per entrare in una sezione vietata ai minori di anni 18 che può contenere immagini di carattere erotico, che tratta argomenti e usa un linguaggio adatto a un pubblico adulto. Se non sei maggiorenne esci immediatamente cliccando ESCI. Se non ritieni il nudo di adulti offensivo alla tua persona e se dichiari di essere maggiorenne secondo la legge dello stato in cui vivi e se, entrando nel sito, accetti le condizioni di utilizzo ed esoneri i responsabili del sito da ogni forma di responsabilità, allora puoi entrare in Gnoccatravels!

Gnoccatravels.com tutela e protegge i minori e invita i propri utenti a segnalare eventuali abusi, nonchè ad utilizzare i seguenti servizi di controllo: ICRA – Netnanny – Cybersitter – Surfcontrol – Cyberpatrol

Contenuti ed immagini qui presenti, sono stati ottenuti attraverso internet, quindi sono ritenuti di dominio pubblico, od autorizzati dagli interessati medesimi. Gli inserzionisti di Gnoccatravels.com dichiarano che gli scopi della pubblicazione richiesta sono leciti (secondo le vigenti normative in materia penale) e strettamente personali, quindi esentano i gestori del sito da ogni responsabilità amministrativa e penale eventualmente derivante da finalità, contenuti e azioni illecite, nonché da usi illegittimi e/o impropri della pubblicazione medesima.

Scegliendo ACCETTA ED ENTRA, l'utente dichiara di essere maggiorenne e di esonerare totalmente i fornitori del servizio, proprietari e creatori del sito Gnoccatravels.com dalla responsabilità sul contenuto degli annunci/inserzioni pubblicitarie e del loro utilizzo.

SONO MAGGIORENNE ESCI

SHARE