Margerita
margerita

Bangkok Insider ricco di gnocche thai

Mi ero svegliato quella mattina pensando come impegnare quella fottutissima giornata , la notte appena trascorsa mi aveva lasciato I postumi

di chi era stato appena investito da un tir, quel cazzo di mal di testa che non voleva piu’ andarsene, pur avendo preso 2 aulin. Non mi ricordo ad oggi cosa era successo, ne cosa avevo fatto di preciso, I miei pensieri vagavano nel nulla piu’ assoluto, e' se poi scoprivo che magari avevo passato quella notte con un kathoy, o una bella figa di un gogo, o piu’ semplicemente

se mi ero scolato una bottiglia intera di vodka in qualche postribolo sconosciuto in qualche angolo della Citta’ degli Angeli ? ancora adesso rimane un mistero…. Ma si che cazzo me ne frega, qua I minuti , le ore i giorni scorrono talmente in fretta che non ci ho mica voglia di farmi certe elucubrazioni.

Di certo so che mi svegliai ancora con quel dubbio atroce, da solo in quella stanza silenziosa, fuori dalla finestra la giornata si presentava cupa, senza un raggio di sole, era la tipica giornata dove ci si poteva far trasportare senza una meta ben precisa, cosicche’ dopo avermi fatto un bagno rigenerante a base di Sali minerali profumati, e oli aromatici, mi vestii, scesi giu’ nella Lobby e’ mi presi un pseudo caffe’ che sembrava piu’ una brodaglia marrone accompagnato da una spremuta d’arancia.

5 min dopo era gia’ fuori, mi sembravo un automa , e' maledetto a me che dopotutto mi ero ripromesso di fare il bravo ragazzo, in quella citta’ , Bangkok e’il diavolo tentatore, I peccati qua neanche piu’ si contano talmente sono tanti, e ancora non capisco come mai viene nominate la Citta’ degli Angeli, quando qui di Angeli e’ rimasto forse quelle povere mondine issaniane che per pochi bht giornalieri raccolgono il riso nei campi spaccandosi la schiena tutto il giorno.

Io invece da cattivo peccatore, mi accompagno sempre con le peggior specie, con le classi meno HISO, insomma faccio la classica parte del farang, dove prendo il peggio del peggio qui, ed ogni volta che

cammino in strada con qualcuna , mi sento gli sguardi addosso, forse loro hanno ragione a pensare , che veniamo qui a scoparci le loro donne, ma che colpa ne abbiamo se noi proveniamo da un paese di merda, dove nessuno sorride, dove le persone la mattina , il pomeriggio e la sera sono sempre incazzati, dove fa’ un freddo boia, e dove non si scopa neanche a pagamento , talmente sono cessi !!

Cazzo concedeteci

anche a noi questi piaceri che

fanno parte di questo vostro bel paese, fateci partecipe di questo grande Luna Park, in fondo non chiediamo tanto, promettiamo di spendere I nostri

soldi da voi, e di ritornarcene a casa belli tranquilli, in cambio cercate di non avere troppa pieta’ per noi, non c’e’ lo meritiamo in fondo…

Mi ritrovai all’improvviso

alla fermata dello skytrain in Nana, guardando la cartina delle fermate, decisi di prendermi un biglietto per Bearing, l’ultima fermata, l’ultima frontiera, prendere ogni volta lo skytrain mi metteva a mio agio, mi rilassavo anche se con i meno 15 dell’aria condizionata a volte ti faceva andare fuori di bestia, ma comunque mi ero ingegnato portandomi addietro il mio fidato k-way , quante battaglie passate insieme… fortuna volle che trovai un posto a sedere, e come al mio solito, i miei occhi scrutavano le persone di fronte a me, ed anche quelle un po’ in lontananza , nei vagoni dei skytrain si incontrano persone di tutti I tipi, chi chatta con il suo telefonino che sono la gran maggioranza, chi ascolta in cuffia il suo mp3, chi dorme, e chi non smette mai di parlare, io invece li capitato per caso, non facevo nessuna di queste attivita’ ludiche, mi limitavo solo ad osservare, e pensare alle vite che dovevano fare tutte queste persone.

Ogni volta la solita storia, e’ mai possibile che solo qui mi vengono certi pensieri ? E anche vero che in una Citta’ come Bangkok la vita si vive

molto fuori, per strada, quindi diventa automatico stare a contatto con persone, ed io a dir la verita’ mi ci diverto pure.

Lo skytrain di Bkk e fenomenale, passa attraverso tutti i grattacieli della citta’ si vede una vista panoramica mozzafiato , sembra addirittura di entrare dentro i palazzi talmente ci passa vicino vicino a queste strutture imponenti, maestose, invidio a loro , la loro rete di trasporti, molto pulita ed efficiente , senza quei murales che si vedono da noi nelle nostre citta’ italiane, la i mezzi pubblici non sono deturpati da schifosi disegni come si vedono da noi, anzi li abbelliscono pure con gigantografie rappresentati da pubblicita’ di telefonia, auto, intimo et via discorrendo.

Vicino a me notai una tipa, aveva uno sguardo tipo da cartoni animati manga, con un grosso fiocco rosa in testa e vestita con una camicetta Bianca, una gonellina nera, e delle calze lunghe tutte colorate a mo di arcobaleno, di certo non passava innoservata , era li che maneggiava il suo iphone , era assente da tutto e da tutti, era nel suo mondo , come anch’io del resto, e cosi’ con un po’ di coraggio, le chiesi informazione su quella fermata in cui avevo scelto come mia ultima destinazione, Bearing.

Non mi cago’ neanche di striscio, eppure il mio approccio non era stato per nulla invadente ne volgare, ma si vede che era piu’ importante il suo telefonino piuttosto che farsi 2 chiacchere con uno sconosciuto , ad ogni modo

con un mezzo sorriso le augurai buona giornata e’ mi allontanai, era giusto cosi’ forse anche lei mi aveva letto in faccia che ero solo uno sporco puttaniere che andava in Thai per fottere , perche’ quindi dare retta ad un tipo come il sottoscritto ?

Il tragitto sembrava non finire mai, intanto fuori nel frattempo gia’ pioveva, mi era passata la voglia di camminare a piedi, e cosi arrivati finalmente al capolinea in mezzo al nulla, usci' dallo skytrain rifeci un altro biglietto direzione Nana e ritornai indietro, praticamente un intera mattinata passata a -15 gradi su sto cazzo di skytrain.

Durante il tragitto del ritorno, scrissi su un libricino nero, tutte le cose che avrei volute fare, ho scoperto che e’un ottimo modo per fare tutto cio’ che ognuno di noi ha sempre volute fare in Thailandia, e mi sono accorto che tante cose ancora non sono riuscito a concludere, ma piano piano ora che tra pochi giorni verro’ di nuovo a vivere qui, non sia mai che possa terminare questa lunga lista, che mi sono ripromesso di portare a termine.

Ero talmente immerso in questo vedemecum che alzai lo sguardo ed il vagone dello skytrain era gia’ bello pieno,

c’era anche un gruppetto di giovani farangs che si raccontavano le loro gesta erotiche della loro notte appena trascorsa, dovevano essere inglesi

sentendo il loro accento british. La citta’degli angeli o per meglio dire del diavolo tentatore si stave preparando per un altra notte con il suo vestito migliore a festa, non poteva fare brutta figura davanti alle sue migliaia di turisti che giornalmente atterravano al suvarnabhumi , le luci , I neon , ed il brulicare dei passanti facevano da contorno,

insieme alle loro meretrici locali a questa immensa citta’

dove non si sapeva dove iniziava ne dove finiva, senza un centro ben definito, qua ogni quartiere si puo’dire che ha una sua downtown, ognuno diverso dall’altro, anche se poi la maggiorparte dei farangs per questioni

di facilita’ si ritrovano tutti in zona sukhumvit o silom, le puttane te le ritrovi sotto mano, senza andare a cercarle da altre parti.

Questo e’ un grande palcoscenico, c’e’ posto per tutti, ad una condizione, l’argeant…. La deve far da padrone

qui, non si puo’ pensare di venire qui con le pezze al culo e vedere gli altri fare cio’ che anche noi vorremmo fare, qua non funziona cosi’ , ed io che consciamente ne sono al corrente, mi preparero’ per un ennesima notte fatta di ambiguita’ di imprevisti, e se avro’ fortuna , incontrero’ un altra principessa che si prendera’ cura di me, come io faro’ per lei’ dove ci ameremo, per una sola notte intera, lasciandoci tutti I nostri problemi dietro di noi….domani sara’ un altro giorno…chi lo sa…

cit "Non mi posso permettere il lusso di NON pagare una donna"

INCONTRA DONNE VOGLIOSE
bakekaincontri_mobile

... Te l'ho detto in un precedente post, dovresti scrivere un libro su quel paese a noi caro.
Avresti un grande successo!
Buonanotte grande Zest... ;-)
PS:su tuo consglio ho iniziato a leggere il libro di Lorenzato..

Incontra ESCORT e TRANS nella tua città
booking_escort

comunque bearing non e' propriamente in mezzo al nulla... diciamo che e' una zona parecchio diversa dalla early sukhumvit....

Il mio concetto di Paradiso è fatto di cose per cui si va all'Inferno!

Mi trovi anche su: SexyBangkok.info e su Youtube SexyBangkok Channel

>SexyBangkok Capo Moderatore GnoccaTravels<-<-

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!
Mille_erotici_mobile

@nibbio, Lorenzato te lo consiglio vivamente ;-) io pero' come scrittore sono una frana :-D

@sexybkk , i farangs non frequentano Bearing, per loro e' il nulla ;-)

cit "Non mi posso permettere il lusso di NON pagare una donna"

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI e le MASSAGGIATRICI SEXY in Italia
wellcum_mobile

Magico come al solito grande @zest, purtroppo all'alcool bisogna fare attenzione, il Pastis di Marsiglia, bevutissimo in tutta la Francia come sai da personale esperienza, causa perdita di memoria, per fortuna non mi sono mai svegliato con male al culo, e certamente manco tu. L'argent come dici tu spesso è troppo importante, quindi economie e via, meglio un giorno da leoni che cent'anni da coglioni.

Epicuro - Recensioni e consigli su Francia, Spagna, Italia, Cuba, Portogallo, Tunisia, Marocco, Croazia, Macedonia, Montenegro, Thailandia, Grecia, Romania, Bulgaria, Rep.Ceca, Belgio e varie.
Segno zodiacale: porco
Mi piace:-Pippo Baudo - Rocco Siffredi - Topolino - la fica depilata - Il culo rotondo - Le cosce lunghe

DONNA CERCA UOMO
wellcum_discussioni
Escortime

@epicuro,

In Thailandia e' un attimo perdere la bussola, per fortuna che non sono come alcuni che si disfano di alcool e fanno danni , io mi ritengo ancora abbastanza moderato, ed al massimo me ne vado a dormire solo soletto, se proprio sono in stato brillo.

Mi e' capitato alcune volte di svegliarmi e non ricordarmi proprio nulla, a volte anche di ritrovarmi la mattina dopo a letto con una tipa che magari mai avrei caricato la notte precedente, insomma l'alcool a volte fa brutti scherzi :-)

Grazie comunque per le belle parole ;-)

cit "Non mi posso permettere il lusso di NON pagare una donna"

escorta_mobile

Le milleluci di Bkk, quell’aureola di esotico mischiato ancora a quella che io definirei la copia di Gotham City, sopratutto se la si vede di sera da uno dei grattacieli che fanno da contorno al bellissimo Chaopraya river.

Il cielo di Bkk, vederlo con il suo smog, e durante le giornate cupe, ti da la sensazione di una

citta’ che sembra di fare un salto nel futuro, se ci immergiamo in zona WTC Paragorn Center, e ‘ qui che ti rendi conto quanto noi siamo miserabili, e qui che mi rendo conto quanto sia povero quando mi vedo sfrecciare, I Ferrari, I Lamborghini, I Mercedes da 20 milioni di bht, e tutte le donne piene di schiccheria con lustrini e pailettes, e le loro immancabili parure di rubini , smeraldi e diamanti, vestono alta sartoria fatta su misura, loro sono di un altro mondo, anzi la poverta’ che gli sta attorno non gli fa ne caldo e ne freddo, talmente sono occupate a guardarsi la loro agenda piena di impegni o a smanettare I loro iphone e tablets, e se poi mi inoltro in Thong Lor, anche li la musica non cambia, anzi mi sembrerei ancora piu’ uno straccione. E vero abbiamo I soldi per venire in Thai, abbiamo anche 2 soldini per farci la nostra vacanza, ma santo iddio, questa citta’ e cambiata radicalmente da come la conoscevo io, ora si, lo devo ammettere, I soldi girano ad oriente e non piu’ a occidente, Bangkok, la Blade Runner del sud est asiatico, dove tutto gira alla velocita’ della luce, e dove il DIO Denaro e’ il capo indiscusso di tutto, qua in Thailandia lo si potrebbe mettere a pari merito del Re, non la monarchia, ma il Re in assoluto, Re e soldi qui influenzano tantissimo le menti delle nuove e delle vecchie generazioni.

L’ho sempre detto io, Bangkok riesco a godermela tantissimo durante le giornate nuvolose, ma direi anche piovose, piu’ la vedo scura la citta’ piu’ mi sembra di far parte di un film di fantascienza, di notte, con le sue milleluci, il suo odore di fogna , I suoi odori dei cibi che migliaia di carrettini sprigionano nell’aria e’ un qualcosa di indescrivibile, ti rendi conto di non poterne fare piu’ a meno, non dei carrettini, ma di tutto quest’insieme di cose , e come stare dentro un caleidoscopio, dove forme, colori, odori e persone sono tutt’uno, ahhhhh Bangkok, una citta’ che ti puo’ dare tante gioie ma anche tanti dolori, e noi dobbiamo solo essere capaci a coglierne solo l’essenza, di cosa questa citta’ offre al turista. Non esiste una citta’ al mondo che abbia le stesse caratteristiche di Bangkok, impossibile, ne per toponomostica, ne per arredo urbano, ne per la variegata scelta di entertainment che ella offre.

Dove vanno, chi sono, cosa fanno, da dove provengono ? pensieri che ogni tanto mi vengono in mente quando incrocio I farangs, ognuno perso nel suo mondo, ognuno in cerca di svago, si lo sappiamo benissimo quell tipo di svago per cui noi veniamo tutti qui, ma come biasimarli, benvenuti nel Luna Park , qua ci sono giostre mozzafiato, ognuna con la sua peculiarita’, ognuna al suo prezzo, l’importante e capire che una volta finiti I gettoni , finisce anche il giro di giostra, e vero ci sono alcune giostre dove ti dicono di salire free, ma sai io mica mi fido tanto, ti fanno fare il giro aggratis, si ma una volta che scendi, che si fa ? ciao e buonanotte ?

Non mi e’ mai piaciuto andare al Luna Park in queste condizioni, hanno creato tutto questo ad hoc, solo per noi , quindi perche’

contravvenire a queste regole non scritte.

Yaowarat district, ovvero il quartiere cinese, ogni tanto quando voglio immergermi nel piu’ totale kaos, devo venire qui, altro che il

ciatuciak market, e’ qui che bisogna venire a fare la spesa ! qua sembra di stare in una piccola Hong Kong, I cinothai qui sono I padroni indiscussi di tutto quello che comprende I negozi di qualsiasi cosa essi vendono, abbigliamento, stoffe, scarpe, legno,oro, quest’ultimi I negozi d’oro, c’e’ ne sono in quantita’ industriale, una volta era bellissimo venire qua a fare affari d’oro, mi ricordo ancora quando con 3500bht si comprava un bht d’oro, roba che a saperlo oggi, a quei tempi (1989) me ne sarei comprati minimo una decina di kg, per poi rivendelo ora e comprarmi una bella villa sulle sponde del Chao praya river, attaccato al Mandarin Oriental.

Yaowarat, ha un immenso mercato, bisogna stare lucidi per visitarlo, altrimenti si rischia di fare la fine di quelli che muoiono nel deserto senza un goccio d’acqua, indi per cui bisogna stare sempre appresso con qualche bottiglietta d’acqua bella fresca.

Bangkok, vista con gli occhi di un adulto che ne fa la sua mecca mondiale del sesso sfrenato, perche’ non voglio lasciarla ? oramai e’ diventata la mia amante, la mia concubina, la mia compagna di giochi da mille e una notte, e’ mai la tradiro’ per nessuna ragione al mondo, lei che mi ha sempre accudito come un bambino, come una madre sa fare con il proprio figlio, lei che mi ha sempre viziato, sin dal primo giorno che ci ho messo piede, lei che non ha mai cercato di imporre I suoi giochi, anzi sono stato sempre io a condurre le regole del gioco, sempre nella buona e nella cattiva sorte.

Guardando Bangkok dal basso verso l’alto , ti rendi conto che noi proveniamo da un paese molto provinciale e in certi versi molto vecchio, l’imponenza dei suoi grattacieli a specchio e dalle forme piu’ assurde, piene di luci di ologrammi, di laser, fanno si che ci fanno capire quanto il mondo si stia preparando al futuro, qua il futuro lo senti, lo vedi, una skyline di skyscrapers da fare invidia addirittura a Manhattan di New York. E che dire dei suoi fantasmagorici Shopping Mall ? Qua ti fanno capire quanto siamo poveri noi occidentali…. I migliori shopping mall di tutto il pianeta terra sono qui a Bangkok, non li ho trovati da nessuna altra parte al mondo in tutta la mia carriera di viaggiatore.

Una rette fitta di autostrade, sopraelevate dove anche I resident che vivono li da 20 anni continuano ancora a perdersi, il suo skytrain, capolavoro della modernita’ ti porta dove vuoi, da una parte all’altra della citta’ dove ti va a sfiorare I grattacieli, ti entra dentro, e tu dentro il vagone che osservi , si osservi tutto, anche le cose piu’ insignificanti, ma sopratutto osservi le persone, sempre indaffarate, con I loro telefonini e tablet o chi ascolta in cuffia I loro brani preferiti.

La popolazione che trovi sullo skytrain e’ assente, ognuno immerso nei suoi pensieri, ognuno a farsi I cazzi suoi, insomma sei con loro, ma e come se tu in quell’istante fossi solo, e cosi’ anche tu ti fai trasportare da questa onda di emozioni.

Alcuni preferiscono vivere Bkk di giorno, altri di notte, a me piace viverla 24 ore su 24, ma so che non e’ possibile, o almeno non e’ possibile farlo alla lunga, ma se il giorno lo dedico a farmi trasportare dai lunghi e stretti long boat attraverso I canali di cui Bkk e piena zeppa, la notte la dedico al mio sport , al mio passatempo preferito, girare tra clubs , bar e gogo, spendendo cifre che mai mi sognerei di fare in Italia, non perche’ non ne avessi le possibilita’ ma perche’ so che in Italia li spenderei male e senza divertirmi,in Italia il parco divertimenti non esiste, al contrario di Bkk, dove si ha solo l’imbarazzo della scelta di dove andare di cosa fare e di chi scopare, benvenuti nel paradiso della gnocca,

si c’e’ ne per tutti I gusti, per tutte le tasche, ognuno ha il suo, ognuno si diverte in base alle proprie possibilita’ , e’ quasi sempre tutti ne escono soddisfatti.

Porn, Nat, Nui, Aoi,Nuk,Nok, sono solo una serie di persone che incontri durante il tuo tour notturno, e in serie ti fanno le stesse domande e tu immancabilmente dai sempre le stesse risposte, e’ tutto un gioco, sai gia’ cosa ti domanderanno e tu saprai gia’ cosa rispondere, ma non lo fanno apposta, sono cosi’ , basta saperle prendere nella maniera giusta, a volte scatta quell’empatia che se sei fortunato ti puoi fare anche una bella scopata per pochi bht, una notte di fuoco, dove tu e lei siete isolati dal resto del mondo, in una camera di 30 metri quadri, far passare una notte tra giochi erotici e confessioni private.

E’ cosi’ tutto surreale, tutti a far parte di questo grande palcoscenico, ognuno con la sua parte da recitare, a Bangkok non puoi essere vero, non ti mettono nelle condizioni di farlo, devi assumere una maschera che non e’ la tua, ma in fondo noi siamo li solo per sfogare I nostri istinti piu’ perversi, I nostri sogni proibiti, siamo in questo Grande Luna Park per adulti, dove tutto e’ permesso e concesso nel nome del Dio Baht.

Chi siamo, cosa facciamo, dove andiamo, veniamo osservati, ci scrutono da testa a piedi, noi siamo indifferenti a tutto questo, vogliamo solo un po’ di pace, vogliamo essere lontani anni luce dal nostro mondo occidentale, qua abbiamo ritrovato il nostro habitat naturale, la vita sociale che avviene quasi sempre per strada e mai in casa, mangi sempre fuori, la notte sei sempre fuori, cammini km e km come mai hai fatto in vita tua, solo per il semplice fatto che far parte della vita notturna qui, ti porta ad esplorare tantissimo. Ogni volta che metti piede qui, se ne escono sempre con qualche nuova novita’ , la curiosita’ e tanta e’ cosi vai, vedi, provi, e tutto bello qui.

Le distanze sono un problema qui, insieme al traffico, a volte ci vogliono ore per raggiungere un posto da un altro, ma qui bisogna prenderla con filosofia, con il cosidetto mai pen rai, tanto nessuno ci corre addietro.

Quando voglio rilassarmi me ne vado al Lumphini alle 5 del pomeriggio, l’ora clou per vedere migliaia di ragazze a fare l’aerobica con le loro liggers, con I loro bei culetti sodi che si dimenano come pazze a ritmo di musica dance, mi piace guardarle, mi piace immaginare di averne qualcuna tra le le mani e farne cio’ che voglio, sono talmente femminili e sensuali che e’ impossibile non avere certi pensieri strani…

Ci vorrebbero pagine e’ pagine e pagine ancora per descrivere questa magnificienza, questo posto creato solo per gente come noi, questo e’ il nostro FKK, di dimensioni enormi, facciamo migliaia di km, per assaporare la quintessenza del erotismo, delle sue dolci fanciulle e di tutte le sue milleluci, beato chi se la gode in questo momento, perche’ in questo momento vorrei essere li, e farmi inghiottire da questo vortice fatto di lussuria e peccato, so che pero’ sara’ li ad aspettarmi per l’ennesimo giro, un altro giro di giostra…

cit "Non mi posso permettere il lusso di NON pagare una donna"

INCONTRA DONNE VOGLIOSE
escort_forumit

@Zest sei un poeta,riesci sempre a emozionarmi =D>

=D>

=D>

Incontra ESCORT e TRANS nella tua città
Escort_directory

Il mese scorso sono andato a vedere la famosa Turtle house, la casa dove ha abitato, per 4 anni, l'indimenticato Tiziano Terzani; è in un vicolo di Sukhumvit soi 33.

Ora è un ristorante, ma come affermava lui è la casa più bella, fra tutte quelle

in cui ha vissuto in Asia: è ancora oggi una antica casa Thai, tutta in legno, patio all'aperto, con vegetazione tropicale attorno e un grande stagno....meraviglia. In pieno centro.

Ma è anche quello il bello della città degli angeli, trovare zone tranquille e fuori tempo, vicino a dove passa di tutto e di tutti.....

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!
escort_advisor_mobile
Escortime
Oceano_mobile

@efo & @dump

grazie raga , e un bel piacere condividere con voi le stesse emozioni :-)

@Jeff

Bangkok ha molti angoli nascosti che meritano sicuramente di essere esplorati , una via che mi viene in mente per esempio, tutta la Charoenkrung rd, o la zona di Lard Yao, molti bei posticini ancora sconosciuti al turista di passaggio :-)

ps: grazie anche a te per il tuo contributo ;-)

cit "Non mi posso permettere il lusso di NON pagare una donna"

DONNA CERCA UOMO
link massaggi mobile

@zest

semplicemente

=D>

=D>

Normal Man
algeria austria belgio bosnia-erzegovina bulgaria cambogia repubblica-ceca cina croazia danimarca egitto emirati-arabi-uniti estonia filippine francia germania grecia india indonesia laos lettonia libia lituania lussemburgo malaysia maldive mauritania marocco myanmar monaco-principato montenegro norvegia paesi-bassi polonia sahara-spagnolo serbia singapore slovenia spagna svezia svizzera thailandia tunisia turchia ucraina ungheria vietnam (vaticano)
.............................................................

Andiamo_mobile_home

Zest sei un poeta. nulla da aggiungere se non la grande nostalgia che questa città dai milioni di volti e situazioni ti sa dare.

INCONTRA DONNE VOGLIOSE
Alfamedic_mobile

io aggiungerei anche la zona di on nut e i vari mercati notturni che offre

Incontra ESCORT e TRANS nella tua città
Escort4you

@NormalMan & @ilBolognese

grazie anche a voi raga ;-)

cit "Non mi posso permettere il lusso di NON pagare una donna"

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!
Alfamedic_recensioni
bakekaincontri_mobile
  • 1 di 1
  • 1
Escortadvisor bakekaincontri_right escorta Bookingsescort_right Nobiliseduzioni_right Escortime moscarossa_right Mille_erotici_desktop Andiamo_desktop_right Oceano_home Escort Direcotory Escort forum wellcum_right bacheca massaggi
Logo Gnoccatravels

Stai per entrare in una sezione vietata ai minori di anni 18 che può contenere immagini di carattere erotico, che tratta argomenti e usa un linguaggio adatto a un pubblico adulto. Se non sei maggiorenne esci immediatamente cliccando ESCI. Se non ritieni il nudo di adulti offensivo alla tua persona e se dichiari di essere maggiorenne secondo la legge dello stato in cui vivi e se, entrando nel sito, accetti le condizioni di utilizzo ed esoneri i responsabili del sito da ogni forma di responsabilità, allora puoi entrare in Gnoccatravels!

Gnoccatravels.com tutela e protegge i minori e invita i propri utenti a segnalare eventuali abusi, nonchè ad utilizzare i seguenti servizi di controllo: ICRA – Netnanny – Cybersitter – Surfcontrol – Cyberpatrol

Contenuti ed immagini qui presenti, sono stati ottenuti attraverso internet, quindi sono ritenuti di dominio pubblico, od autorizzati dagli interessati medesimi. Gli inserzionisti di Gnoccatravels.com dichiarano che gli scopi della pubblicazione richiesta sono leciti (secondo le vigenti normative in materia penale) e strettamente personali, quindi esentano i gestori del sito da ogni responsabilità amministrativa e penale eventualmente derivante da finalità, contenuti e azioni illecite, nonché da usi illegittimi e/o impropri della pubblicazione medesima.

Scegliendo ACCETTA ED ENTRA, l'utente dichiara di essere maggiorenne e di esonerare totalmente i fornitori del servizio, proprietari e creatori del sito Gnoccatravels.com dalla responsabilità sul contenuto degli annunci/inserzioni pubblicitarie e del loro utilizzo.

SONO MAGGIORENNE ESCI