Calypso2_toplogo
Margarita_mobile_bottom

Recensione gnocca travel in Luzern 13/15 luglio 2012

londonjack
19/07/2012 | 12:31
Desenzano del Garda |  36-50
Newbie

Ciao ragazzi, sono iscritto da qualche mese a GT, ma a parte qualche commento su alcuni forum è la mia prima recensione vera di un travel appena compiuto in terra elvetica lo scorso week-end.

Allora cominciamo….parto da Brescia venerdi mattina 13 luglio alle nove verso un paesino nei dintorni di Luzern che si chiama Weggis, dove tramite booking ho prenotato un albergo per 2 notti. Dopo varie code tra dogana svizzera e il tunnel del Gottardo, arrivo a destinazione verso le 13 e 30, mi sistemo, riposo un po’ e nel frattempo decido le strategie per soddisfare al meglio il mio forte desiderio di FKK (dopo circa 6 mesi di astinenza).

Nei dintorni di Lucerna ve ne sono 2 che meritano, sono lo Zeus a kussnacht, e il Palace a Root. Decido per il secondo in quanto appena ristrutturato e quindi curioso di vedere com’è, e soprattutto perché le ragazze che lavorano sono sempre completamente nude, mentre allo Zeus solo il sabato. Il Palace non è grandissimo e si ha sempre un po’ la sensazione di essere sotto tiro soprattutto nelle giornate di pioggia (come venerdi) quando la zona esterna (bellissima con una nuova piscina) è chiusa. Ma per contro entrare in questo piccolo salotto tutto tappezzato di rosso e luci soffuse fuxia e vedere 20/25 ragazze bellissime, completamente nude, e io so assolutamente disponibili a qualsiasi cosa, è meraviglioso.

Sono le 18 e 30 quando suono il campanello per farmi aprire la porta e mi trovo davanti una splendida bionda stile Paris Hilton che mi accompagna allo spogliatoio dopo aver estratto dal portafoglio il centone alla reception. Mi spoglio con calma (rito che io mi gusto sempre), e mi dirigo verso l’area benessere per ambientarmi un attimo. Idromassaggio, sauna, e riposo su un lettino prima di buttarmi nell’azione. Mi posiziono al banco bar e vedo davanti a me tutto sto ben di dio che mi passa accanto, mi sfiora, ammicca e sorride per portarmi in paradiso. Mi si siede vicino una bella valchiria dai capelli lunghissimi di nome Daniela, fisico bello e tornito e tette nella norma, che comincia ad accarezzarmi dappertutto, mi lecca, mi bacia cosi come se niente fosse in mezzo a tutti, e io ce l’ho di marmo. Ci dirigiamo svelti verso la stanza, purtroppo una delle più piccole perché le normali sono tutte occupate (immaginate un letto a una piazza e mezza chiuso in tre pareti di cui una a specchio e in fondo giusto lo spazio per le ciabatte), la prendo immediatamente senza indugio e la bacio e la lecco voluttuosamente dappertutto. Quindi la chiamo verso il mio sesso ed inizia a pompare nature con la sua bella bocca, dopo di che con un paio di contorsioni visto lo spazio angusto passiamo in posizione sixty-nine con me sopra per qualche minuto. Poi ormai sopraffatto dall’extasi le dico che è ora, mi faccio mettere il goldone d’ordinanza e si mette sopra di me…vengo quasi subito dentro al cappuccio come mi era capitato rare volte. Segue il classico rito della pulitura del membro, due coccole e giù verso le mitiche cassettine che contengono i beneamati chf, tanto agognati dalle fanciulle (90 franchi per 20 min in stanza).

Quindi mi rilasso un po’, fumo una sigaretta, bevo qualcosa e dopo una ventina di minuti mi metto seduto su uno dei divani di pelle rossa sparsi per il salotto. Si siede accanto a me giunone, una figa da sballo con due tette enormi, capelli raccolti a coda scuri e viso d’angelo (il nome credo Cristal), che in breve mi cinge la vita, fa sentire i suoi seni contro il mio fianco e comincia a sussurrarmi qualcosa all’orecchio per poi baciarmi il collo dolcemente. Sento che mi sta diventando duro di nuovo, ma da buon imbecille quale spesso sono rifiuto, per paura di non rendere al meglio dopo così poco dal precedente amplesso. Le prometto che ci vediamo più tardi, tanto non succede, lo so.

Passa ancora un po’ di tempo, e mi ritrovo nell’idromassaggio con una bella puledra mora stile latinoamericano che si siede al bordo e mi parla delle solite stronzate, mezzo spagnolo e mezzo inglese, ma con garbo mi chiama a se e con la testa tra le sue cosce ma girato di schiena mi fa un delicatissimo massaggio al viso e alle tempie facendomi rilassare tantissimo. Gentile, dolce ed anche carina, dura circa 15 minuti il nostro incontro, dopodiché la congedo senza darle neanche un chf e non mi manda neppure a cagare.

Si fa ormai tarda sera quando al bar conosco una bionda con capelli ricci di nome Nancy, visino carino, fisico asciutto e leggermente androgino, ma la cago poco, non sapevo neanche io se avevo ancora voglia o no, un po’ stanco dal viaggio e un po’ scarico dalla permanenza dentro il locale. Al che mi dirigo al piano superiore e mi siedo in disparte per qualche minuto per poi sprofondare sulle poltrone nere all’interno del sexy kino e guardando scene esplicite ho capito che ne volevo ancora una. Il destino ha voluto che la Nancy mi entrasse proprio in quel momento e senza pensarci troppo l’ho presa a me e me la sono fatta li sul posto. L’ho baciata e slinguazzata ovunque, compresa la sua vagina completamente rasata, quindi è passata lei a farmi un lavoro al cazzo incredibile, stile film porno con i tipici rumori gutturali derivanti dall’uccello che ti soffoca. Mi lecca le palle e nel frattempo mi dice che se voglio venirle in bocca sono 100 franchi extra, declino gentilmente anche se è bravissima e la lascio continuare finchè sento che sto venendo, la tolgo e mentre mi rilecca le palle finisco con la mia mano sborrando sul mio stomaco. Dice che siamo stati insieme per mezz’ora e vuole 140 chf, non ho controllato ma non voglio problemi, glieli do e tanti saluti.

Sono ormai le 23 e 47 quando decido che è ora di andare a nanna, mi doccio, mi rivesto, mi ridanno il deposito di 10 chf, esco e guardo la palazzina gialla sospirando e sorridendo soddisfatto della mia avventura.

Sabato mattina 14 luglio mi sveglio bene, stupito di aver riposato decentemente in un letto che non è il mio, faccio colazione, più tardi mi rilasso nella piscina dell’hotel (al chiuso) e prendo un po’ di sole (all’aperto, fortunatamente una bella giornata). Verso le 16 decido di fare un giro in città, per chi non la conoscesse Lucerna è stupenda, piccola si, ma dolcemente accarezzata da un magnifico lago, pulitissima e romantica con i suoi ponti in legno ed edifici in stile, merita se non proprio una vera vacanza almeno una visita sicuramente. Gironzolo per le vie guardando i negozi, mangiando un gelato e osservando alcuni artisti di strada ai quali elargisco anche qualche monetina, quando penso che per me sto posto che frequento ormai costantemente almeno 2 volte l’anno da sette a questa parte per me non vuol dire solo sesso, ci sono affezionato.

Dopo un paio d’ore riprendo la macchina per tornare in hotel, ma a metà strada dei circa 15 chilometri che mi separano da esso c’è Kussnacht am Rigi, e nel centro produttivo industrie Fann (una zona di merda), si trova il mitico (almeno per me) club Zeus.

Resto fuori dalla porta d’ingresso qualche minuto guardando il cartellone giallo/arancio che porta il nome del locale, per gustare ogni secondo di questa esperienza che sento molto mia in quanto primo FKK frequentato e sicuramente quello dove mi trovo meglio di tutti gli altri. Salgo le scale, percorro il corridoio che mi porta al desk, tiro fuori il centone, mi danno il braccialetto d’ordinanza e il mitico telo giallo e rosso. Lo spogliatoio è enorme, quasi il doppio rispetto per esempio all’Andiamo di Villach, con tanto spazio per sedersi e fare tutto con grande calma come piace a me. Do un’occhiata veloce alla zona bar (che ricorda tanto un harem), e noto con sorpresa che vi sono poche fighe, penso le altre probabilmente dedite alla ristorazione. Vado subito nell’area piscine (che reputo la più bella vista in qualsiasi club visitato), sosto nell’idro per quasi mezz’ora osservando chi passa davanti a me, e vedendo in live un blow job sulle sdraio di contorno, mi eccito. Salgo al piano superiore e faccio una lunga sauna che mi porta poi a sdraiarmi su un lettino e dormire per quasi 30 minuti. Mi sveglio affamato, proprio li vicino c’è il ristorante e prendo quello che mi danno ovvero una specie di stufato di manzo con fagiolini e carote al vapore. La qualità del cibo è nettamente inferiore agli austriaci, assolutamente. Scendo ed esco sulla balconata per fumare in pace, quando si avvicina Alexandra, una bella finta bionda con un sorriso simpatico e tanta voglia di chiacchierare visto che non capisce un cazzo di tedesco e parla un discreto italiano. E bla bla, le solite vaccate ma non mi convince per nulla, dopo un po’ la congedo con un affettuoso bacio sulla guancia. Rientro per sedermi finalmente sulle poltrone di fronte al bar e gustare gli spettacoli di lap e conoscere magari qualcuno di eccitante, quando il dj grassone mi chiama per partecipare a una specie di tiro al bersaglio con palline che dovevo far cadere all’interno di secchielli da champagne tenuti in grembo da due gnocche sul palco a circa 2 metri da me. Tre tentativi falliti e torno al mio posto anche divertito direi dalla situazione inusuale, vedo alcuni che riescono nell’intento anche se non capisco una merda di quello che succede e di ciò che hanno vinto. Conosco alcune delle ragazze presenti, ma nessuna meritevole (effettivamente il livello è un po’ basso), e dopo del tempo trascorso a cazzeggiare capisco che stasera non ho una fame estrema, vista la serata precedente e che dirò di sì solo davanti ad un’occasione irrinunciabile.

Sono le 23 e mi sto dolcemente cullando nella magnifica piscina (a forma di esagono con acqua calda e tante luci che danno l’atmosfera), quando dall’oblò che guarda la zona bar si affaccia una bella ragazza biondina, una di quelle bellezze acqua e sapone, magrina, ma dallo sguardo tenero. Mi fa cenno di uscire e ci sdraiamo vicini su due lettini fronte piscina, e tenendomi delicatamente la mano e accarezzandola cominciamo a chiacchierare in inglese visto che parla solo quello (rumeno a parte naturalmente). Il discorso è piacevole e divertente, lei si chiama Lorena, e proseguiamo tra sorrisi ed ammiccamenti fin che mi dice di sedermi sulla punta della sua sdraio girato di schiena che vuol farmi un massaggio. Mi prende le spalle, le scapole, la schiena per diversi minuti, poi mi mette inaspettatamente le braccia al collo appoggiando la sua testa e baciandomi sulla nuca. Ho capito che questa è l’occasione, mi giro, e inizio a baciarla come si bacia una ragazza che ti piace davvero, tenendo il suo viso tra le mie mani e passandole fra i capelli, le accenno la piscina e nell’acqua tiepida e completamente nudi ci lasciamo andare un bel po’, e riesco a farle sentire tutta la mia eccitazione quasi convinto a volerla penetrare li senza pensare alle conseguenze. Mi allontana leggermente e mi fa capire che non si può, allora continuiamo ancora coi nostri giochi fino al momento di andare in stanza. La camera è bella e grande come tutte quelle dello Zeus (suite a parte), faccio un sesso classico, senza foga, con cunnilingus prolungato e posizione alla missionario, venendo con una soddisfazione che poche volte ho provato. Scherziamo ancora fino al termine della mezz’ora canonica e salutandola le do i 100 euri (i franchi sono finiti) senza che mi pesino minimamente.

È ormai la una e stare ancora nel locale è inutile (alle 2 chiude), solito rito prima di andare (doccia ecc. ecc.), scendo le scale e prima di spingere la porta per uscire provo già nostalgia immaginando che sicuramente tornerò qui di nuovo, mi piace troppo.

Domenica mattina dopo colazione preparo la borsa, pago l’albergo, mi metto in macchina, faccio benza, prendo la via del ritorno a casa, e penso di far tappa al Pompei di Chiasso, giusto per vedere che aria tira dopo che ho saputo che praticamente tutti i locali in ticino hanno chiuso, ma desisto e tiro dritto. Quando supero la dogana e vedo la scritta Como, Italia, fisso lo specchietto retrovisore, mando un bacio e dico: grazie ed a presto……spero.

Londonjack!!!

Incontra ESCORT e TRANS nella tua città
Maxim_mobile_svizzera

bravo :)

Perché certi uomini non cercano qualcosa di logico, come i soldi. Non si possono né comprare, né dominare. Non ci si ragiona, né ci si tratta. Certi uomini vogliono solo veder bruciare il mondo.

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!
Oceano_mobile_svizzera
Bamboo_mobile_svizzera

Ascolta, ma uno come me che non parla inglese, avrebbe difficoltà in loco o no!
hola

DONNA CERCA UOMO
Calypso2_mobile

londonjack
21/07/2012 | 12:37
Desenzano del Garda |  36-50
Newbie

Quando vai all'estero fa sempre comodo un pò di inglese, considera pure il fatto che nella svizzera tedesca l'italiano è pressochè bandito (neanche i menu al ristorante sono in italiano vacca merda), e si che il ticino è attaccato. Cmq negli FKK qualcuno che parla italico lo trovi sempre....allo zeus la barista che hanno appena assunto parla un ottimo italiano. Vai tranquillo.

Londonjack!!!

Leggi le recensioni ESCORT e non farti fregare, trova la ESCORT nella tua città
Oceano_recensioni
Maxim_mobile_svizzera

Per le prestazioni da 20 minuti, credo siano quelle pubblicizzate sul sito a 90 fr. (o sono 15?) le ragazze "fanno problemi"?.
Dopo 15 o piu volte al Globe vorrei provare il Palace o L'History a 90 fr., ma ho qualche indecisione sul comportamento delle ragazze.

Oceano_mobile_svizzera

londonjack
21/07/2012 | 20:43
Desenzano del Garda |  36-50
Newbie

Be il palace a quel che mi han detto è degli stessi proprietari del globe, praticamente le ragazze si intercambiano. L'History mai provato, non mi ispira, ma se vai ti raccomando la recensione che son curioso. Comunque minuto più minuto meno, effettivamente sarebbero 90 chf per 15 min, ma quella con cui son stato io è stata gentile e mi ha fatto pagare come se fossero 15. Per la prestazione se ci stai dentro puoi fare ciò che vuoi.

Londonjack!!!

Incontra ESCORT e TRANS nella tua città
Bamboo_mobile_svizzera

ragazzi dove leggo qualcosa di più su sti locali che si trovano vicino a basel?
grazie

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!
Calypso2_mobile

Ottima recensione davvero, cercavo qualcosa di interessante su Lucerna dato che a Ginevra non esistono fkk...che sfiga io ci vivo ed e' l'unico posto dove non ci sono fkk come li intendiamo noi alla tedesca, solo cabarets per spennare i polli. Comunque il Palace mi sembra il piu' quotato ci andro uno deiprossimi week end, se ci ricapiti fammi sapere e ci scambiamo le opinioni sugli altri fkk svizzeri.

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI e le MASSAGGIATRICI SEXY in Italia
Maxim_mobile_svizzera

lunghissimaaaaaa

voglia di primavera

DONNA CERCA UOMO
Calypso2_recensioni
Oceano_mobile_svizzera

londonjack
25/07/2013 | 17:56
Desenzano del Garda |  36-50
Newbie

X @godone, in questo periodo sono un pò fuori dal giro, e credo proprio che per quest'anno non verrò, in futuro chissà. Cmq vai al Palace, merita, soprattutto quando fa caldo e puoi goderti l'esterno. X @bellocarico, sarà anche lunga, ma non mi sembra fatta male, almeno c'ho messo un pò di sentimento.

Londonjack!!!

Leggi le recensioni ESCORT e non farti fregare, trova la ESCORT nella tua città
Bamboo_mobile_svizzera

Beh...scrivere che le ragazze del Palace siano tutte bellissime e bravissime

mi pare grossa.

Qualcuna di decente si trova ma ci vuole occhio e un poco di fortuna.

Al Globe ci sono ragazze di un livello superiore.

Diciamo che i proprietari dei due locali tendono a mandare al Palace le

seconde scelte.

Comunque,è un bel locale.

Calypso2_mobile
  • 1 di 1
  • 1
maxim bamboo Oceano_svizzera Calypso2_right wellcum_svizzera_right Escort Directory_svizzera Escort forum_svizzera
Logo Gnoccatravels

Stai per entrare in una sezione vietata ai minori di anni 18 che può contenere immagini di carattere erotico, che tratta argomenti e usa un linguaggio adatto a un pubblico adulto. Se non sei maggiorenne esci immediatamente cliccando ESCI. Se non ritieni il nudo di adulti offensivo alla tua persona e se dichiari di essere maggiorenne secondo la legge dello stato in cui vivi e se, entrando nel sito, accetti le condizioni di utilizzo ed esoneri i responsabili del sito da ogni forma di responsabilità, allora puoi entrare in Gnoccatravels!

Gnoccatravels.com tutela e protegge i minori e invita i propri utenti a segnalare eventuali abusi, nonchè ad utilizzare i seguenti servizi di controllo: ICRA – Netnanny – Cybersitter – Surfcontrol – Cyberpatrol

Contenuti ed immagini qui presenti, sono stati ottenuti attraverso internet, quindi sono ritenuti di dominio pubblico, od autorizzati dagli interessati medesimi. Gli inserzionisti di Gnoccatravels.com dichiarano che gli scopi della pubblicazione richiesta sono leciti (secondo le vigenti normative in materia penale) e strettamente personali, quindi esentano i gestori del sito da ogni responsabilità amministrativa e penale eventualmente derivante da finalità, contenuti e azioni illecite, nonché da usi illegittimi e/o impropri della pubblicazione medesima.

Scegliendo ACCETTA ED ENTRA, l'utente dichiara di essere maggiorenne e di esonerare totalmente i fornitori del servizio, proprietari e creatori del sito Gnoccatravels.com dalla responsabilità sul contenuto degli annunci/inserzioni pubblicitarie e del loro utilizzo.

SONO MAGGIORENNE ESCI