La crescente commercializzazione del sesso e delle relazioni è prodotto da internet?

La crescente commercializzazione del sesso e delle relazioni è prodotto da internet?

Dai primi anni 2000 si sta assistendo in Europa a una forte crescita del pay (Fkk, Contact Bar, Puticlub, escort, loft, "massaggi", streetworker, ecc.), dell'indipay continuativo (scelta di un partner per una relazione anche sulla base dei vantaggi di stile di vita che può assicurare) e di nuove forme di rapporti a cavallo tra pay e indipay e tra sesso ed emozioni, come le Sugar Babes di matrice anglosassone, "fidanzate in affitto" con le quali c'è un esplicito accordo di sponsorizzazione - fatto di paghetta mensile e/o copertura di spese e/o condivisione di un elevato stile di vita, e le relazioni dove questa sponsorizzazione a cavallo tra pay e indipay e tra sesso ed emozioni non è dichiarata tra le parti come nel caso delle Sugar Baby, ma è implicita nelle caratteristiche del rapporto. Ovviamente con questo non si intende che non esista il free puro, ma che la sua quota sia in diminuzione mentre il pay, l'indipay e nuove forme a cavallo tra i due stiano crescendo in Europa a partire circa dai primi anni 2000.

Qualcuno si ferma al discorso un po' misogeno che sempre più donne che se lo possono permettere - quelle più belle e giovani - siano sempre più troie nel modo di comportarsi cercando sempre di più un vantaggio materiale di qualche tipo dal rapporto con l'uomo. Ma resta la domanda sul perchè questo stia crescendo dai primi anni 2000.

Perchè è iniziata ed è continuata questa crescita di tutto quello che non è "free puro"? Questa crescita continuerà?

Ho posto i quesiti a una persona esperta di trend e scenari socioeconomici a cui il fenomeno di cui sto parlando risulta chiaramente anche a livello di sondaggi e ricerche di mercato. Di seguito provo a sintetizzare la sua risposta che mi è parsa molto interessante perchè va oltre gli stereotipi misogeni andando al cuore del sistema economico in cui viviamo . Divido la risposta per punti.

1 - PREMESSA. Il capitalismo - o economia di mercato come lo si voglia chiamare - ottiene l'aumento del benessere materiale mondiale attraverso la crescita del reddito globale. La crescita è generata dall'aumento di produttività, attraverso l'invenzione di nuove tecnologie, e dalla creazione di nuovi mercati, per estensione geografica (ora la globalizzazione) o per intensità con la progressiva commercializzazione di settori della vita che prima erano gratuiti (si è cominciato con la terra per arrivare ora ai servizi alla persona come per esempio l'assistenza agli anziani).

2 - INTERNET. A parte recessioni globali temporanee (per esempio 2008-2009) e recessioni attuali locali (Russia, Brasile) nel complesso la globalizzazione dà ancora ampi spazi alla crescita per estensione geografica, ma il problema è rappresentato dalla crescita in intensità causa la nuova tecnologia di internet che aumenta la produttività, ma con costi marginali tendenti allo zero. Perchè è un problema per la crescita? Internet quasi non consuma materie prime ed energia di fronte alle tecnologie precedenti, ma soprattutto crea molti meno posti di lavoro di quelli che distrugge, li crea precari o addirittura funziona con l'attività gratuita come per esempio facebook e i social in generale che traggono il loro valore economico dall'attività degli utenti - post, foto, amicizie virtuali - che però è gratuita per definizione.

3 - SERVIZI ALLA PERSONA. Disoccupazione, sotto-occupazione, lavori precari e poco pagati, attività gratuite, prodotti dall'estensione di internet nei vari settori, sono un problema per la crescita perchè non generano abbastanza reddito per sostenere i consumi che ormai sono la componente fondamentale del Pil. Il lavoro e il reddito perso a causa della disintermediazione prodotta da internet viene recuperato anche attraverso la commercializzazione dei servizi alla persona un tempo gratuiti, per esempio l'assistenza agli anzani e il babysitteraggio. Ma in genere si tratta di lavori poco pagati che danno quindi basso sostegno ai consumi e al Pil. Da qui la necessità di una commercializzazione di settori della vita in cui i servizi alla persona siano di alto valore economico e capaci di contribuire a sostituire i lavori ad alto valore economico destinati a sparire a causa di internet.

4 - COMMERCIALIZZAZIONE DI SESSO E RELAZIONI. Un esempio di servizi alla persona ad alto valore è il cosiddetto "utero in affitto" e in generale la commercializzazione in prospettiva della gravidanza come servizio economico per chi non la può o non la vuole sostenere. Un altro esempio è la progressiva commercializzazione del sesso e delle relazioni. Nel complesso questi spostamenti dei lavori ad alto valore verso certi servizi alla persona comporta anche uno spostamento di potere d'acquisto a favore delle donne.

5 - CONCLUSIONE. La progressiva commercializzazione di sesso e relazioni a partire dai primi anni 2000 - rilevata anche in sondaggi e ricerche di mercato oltre che osservabile empiricamente - che avviene curiosamente in parallelo con l'esplosione di internet, ha dunque caratteristiche strutturali e crescenti derivanti dalla necessità dell'economia di mercato di compensare anche con la commercializzazione di servizi alla persona ad alto valore la perdita di lavoro ben pagato causata da internet e sostenere così i consumi e il Pil. La cena offerta e la borsa regalata alla indipay, il mantenimento mensile passato alla fidanzatina Sugar Baby, la marchetta pagata alla pay professionista o dilettante, spostano reddito dal risparmio al consumo contribuendo a sostenere un Pil europeo che arranca a causa della perdita di lavori ben pagati causata dall'estensione di internet nei settori economici.

Incontra ESCORT e TRANS nella tua città
escorta_mobile
  • 1 di 1
  • 1
Escortadvisor escorta Bookingsescort_right Escortime moscarossa_right Haima_desktop escortinn Mille_erotici_desktop Oceano_home Escort Direcotory Escort forum wellcum_right bacheca massaggi
Logo Gnoccatravels

Stai per entrare in una sezione vietata ai minori di anni 18 che può contenere immagini di carattere erotico, che tratta argomenti e usa un linguaggio adatto a un pubblico adulto. Se non sei maggiorenne esci immediatamente cliccando ESCI. Se non ritieni il nudo di adulti offensivo alla tua persona e se dichiari di essere maggiorenne secondo la legge dello stato in cui vivi e se, entrando nel sito, accetti le condizioni di utilizzo ed esoneri i responsabili del sito da ogni forma di responsabilità, allora puoi entrare in Gnoccatravels!

Gnoccatravels.com tutela e protegge i minori e invita i propri utenti a segnalare eventuali abusi, nonchè ad utilizzare i seguenti servizi di controllo: ICRA – Netnanny – Cybersitter – Surfcontrol – Cyberpatrol

Contenuti ed immagini qui presenti, sono stati ottenuti attraverso internet, quindi sono ritenuti di dominio pubblico, od autorizzati dagli interessati medesimi. Gli inserzionisti di Gnoccatravels.com dichiarano che gli scopi della pubblicazione richiesta sono leciti (secondo le vigenti normative in materia penale) e strettamente personali, quindi esentano i gestori del sito da ogni responsabilità amministrativa e penale eventualmente derivante da finalità, contenuti e azioni illecite, nonché da usi illegittimi e/o impropri della pubblicazione medesima.

Scegliendo ACCETTA ED ENTRA, l'utente dichiara di essere maggiorenne e di esonerare totalmente i fornitori del servizio, proprietari e creatori del sito Gnoccatravels.com dalla responsabilità sul contenuto degli annunci/inserzioni pubblicitarie e del loro utilizzo.

SONO MAGGIORENNE ESCI