Rece del mio primo viaggio a S.to Domingo e Las Terrenas (part two LT)

Ok ragazzi, visto che non sono stato esposto al pubblico ludibrio, vado avanti e pubblico la seconda parte. Ovviamente valgono tutte le premesse fatte nella part one.

IL LUOGO - Poco prima di arrivare da SD la strada si biforca e si procede per sensi unici: a dx, guardando il mare, si scende (Calle Duarte, ma tutti lo chiamano Calle Principal). Alla fine della discesa troviamo a sx l'ingresso principale del Paseo, a dx la Bodega e di fronte il Cimitero. Si gira sul lungomare di sx, Avenida Libertad, e iniziano i bar e i ristoranti; se si prosegue, si trova sulla dx un ponticello che scavalca un fiumiciattolo/canale di scarico e, passatolo, si arriva al Pueblo de los Pescadores, col Gaia, i ristoranti e i bar. Il tutto, dalla Bodega al Gaia, racchiuso in circa 400 metri, a occhio e croce.

LA SPIAGGIA - nel tratto "urbano", Av. Libertad, è impraticabile, in quanto, oltre a quello depositato dal mare e dall'inciviltà umana, si rinvengono i residui del canale di scarico, inoltre è frequentata da una moltitudine di cani che fanno i loro bisogni sul bagnasciuga... e non c'è nessuno che pulisca (forse perché era bassissima stagione e non c'erano in giro molti turisti?). Le spiagge veramente belle e pulite ci sono, eccome, ma bisogna spostarsi di qualche km a est o a ovest.

TRASPORTI -Il taxi da SD a LT costa 180 euro, che, anche se trattabili, sono comunque molti. Ho preso allora il bus della "Transporte Las Terrenas" a 350 pesos (meno di 8euro): partenze da SD alle 8,30 - 9,30 -11 - 13,40 - 15 e ritorno da LT alle 5 - 7 - 9 -14 - 15,30. Il capolinea a SD è a Calle Barhaona 139 (detràs Plaza Lama), a LT davanti la Bodega. Dal centro coloniale si potrebbe anche arrivare al capolinea zaino in spalla, ma non lo consiglio, perché si dovrebbe attraversare "la Tienda", un incrocio tra una kasbah e un suk in salsa dominicana: un agglomerato di viuzze superaffollate strabordanti di botteghe, bottegucce e venditori sui marciapiedi. A seconda degli orari, i bus fanno tragitti diversi: quelli che passano per l'autostrada arrivano in poco meno di 3 ore (salvo imprevisti!), mentre quelli che passano per il bellissimo parco nazionale, con una varietà incredibile di vegetazione esotica, ci mettono 40min in più. All'andata ho preso il bus delle 11 che passa per l'autostrada e al ritorno quello delle 9 che passa per il parco. Per maggiori informazioni il sito è www.lt7.com

Sceso dal bus sono stato attorniato da diversi motoconcheros (guidatori di mototaxi) che volevano caricare il mio trolley sulla moto per attraversare la strada! Un altro tizio,

in evidente stato di ebbrezza, mi voleva vendere la moglie, che ammiccava speranzosa, e ne vantava le qualità amatorie e il basso prezzo (vi giuro che è vero!): peccato fosse un

cesso... Per quanto riguarda i motoconchos, vista la guida da pazzi imperante in tutta la RD, non mi sono fidato a prenderli. Attenzione quando attraversate la strada !!! Anche se vi vedono non rallentano: si attaccano al clacson e tirano dritto, aspettando che voi vi spostiate. Quando stavo lì, un italiano appena arrivato non ha fatto in tempo a scansarsi e l'hanno fato secco.

ALBERGO - El Paseo de Costanera (devil1,quanto avevi ragione!). Vantaggi: è al centro di tutto, di fronte alla Bodega e a pochi minuti a piedi dal Pueblo.

E chicas friendly, nel senso che non ci sono praticamente controlli e puoi portare dentro chi vuoi senza che se ne accorgano. E' tra i più economici della zona. Svantaggi: tutto il resto. E 'sporco, sporco, sporco, mal curato, rumoroso, disorganizzato. Vi faccio una breve lista, non esaustiva, di quello che ho trovato: piscina con acqua torbida che non si vedeva il fondo, con inclusione di elementi vegetali ed animali e con inquietanti zone di schiuma biancastra in superficie. La prima stanza puzzava di rancido proveniente dall'angolo cottura non pulito; stoviglie e fornello unti e bisunti di grasso appiccicaticcio (dotazione di stoviglie: un padellino e un pentolino con rivestimento antiaderente scrostato, 2 (due!) piatti piani). Un po' dappertutto tracce di cera colata e mai rimossa. Bagno senza aeratore, ma con una piccola apertura senza protezione, così se si accendeva la luce si era invasi dalle zanzare. Ho cambiato stanza, con supplemento, ma la situazione non è molto cambiata: ruggine e unto sempre presenti, ma in misura minore. Condizionatore asmatico e rumorosissimo che raffrescava appena (ovviamente quando sono entrato non funzionava e ho dovuto aspettare che arrivasse il tecnico per rimetterlo in uso). La finestrella del bagno, sempre senza aeratore era inchiodata e non si apriva. Dalla balaustra in legno del terrazzino spuntavano chiodi arrugginiti, residui di una zanzariera che era stata rimossa a mai sostituita. E' mancata tre volte l'acqua e una la luce... Ma quello che mi ha fatto decidere di andarmene anticipatamente sono stati gli scarafaggi che uscivano da sotto il letto! Informo chi comunque volesse provarlo, sperando di essere più fortunato, che la TV via cavo prende 3 canali italiani e 3 porno, gli ultimi 3, e che ho trovato facilmente la pass per sbloccarli: sono tutti zeri.

Non cerco il pelo nell'uovo, non mi sembra di essere ipercritico, ma penso che da un 3* e 1/2 da 60/70euro a notte ci si debba aspettare qualcosa in più, anche se siamo ai Caraibi. Comunque mi farebbe piacere sapere se altri GT che hanno avuto l'occasione di frequentare il Paseo hanno riscontrato gli stessi inconvenienti o se sono capitato male io.

MANGIARE E BERE - Come già detto, sono andato a fine aprile, dopo la settimana santa, in periodo di bassissima stagione, con poca gente in giro e ristoranti semivuoti o chiusi. Risalendo la Calle Principal, troviamo molti ristorantini a basso prezzo, ma se ci si inoltra un po' più in su troviamo "negozi di alimentari" consistenti in una porta d'ingresso riservata al titolare e di una finestra che dà sulla strada sulla quale viene posta un tavolaccia sporca dove vengono sciorinati, a 34°all'ombra, pezzi di carne e pesci completamente ricoperti dalle mosche. Alcuni venditori poi non hanno neppure il negozio, stendono uno staccio sul marciapiede ed espongono la merce per terra, tra il piscio degli onnipresenti cani. Dopo questa visione ho rinunciato a mangiare ai limitrofi ristorantini a basso prezzo. Quasi all'inizio della Principal, sulla dx, troviamo il "Dolci coccole", yogurtheria e molto altro, che mi hanno detto gestito da due italiane, che però non ho mai incontrato in negozio. Comunque è ok. Salendo ancora, sulla sx, vicino al negozio Claro, c'è il "Vanilla": è un microscopico "bar con cucina" con tavoli all'aperto (cucina solo a pranzo) gestito da un napoletano e da una siciliana. L'insegna è molto piccola, ma in compenso fuori sventola una bandiera italiana ed è luogo di ritrovo di italiani di ogni genere e specie... Cucina ultracasareccia, fatta su un fornello a vista dietro il bancone (per max 2 persone) con pasta anche troppo al dente e prezzi bassi. Molto ameno il figlio Daniele, che si è seduta al mio tavolo e in pochi minuti mi ha offerto: donne bianche, nere, colorate, top models a 25euro a notte, auto, motorini, prestiti, mutui bancari, tours con o senza guide turistiche, acquisto di appartamenti con successivo riacquisto del proprietario (per risparmiare sull'affitto, ovvio!) e "qualsiasi cosa di cui tu possa avere bisogno, tu me lo dici e io te la procuro". Il tutto a prezzo di favore perché lui ha molti amici e "amici di amici"... Per chi volesse provare, il suo cell è 829 2805556.

Procedendo sul lungomare, troviamo quasi solo bar e ristoranti di tutti i tipi e prezzi. Occhio ai prezzi dei menù esposti all'esterno: controllate bene, perché la maggior parte non comprendono il 18+10% di tasse e servizio, quindi il prezzo finale può essere più caro di quasi il 30%!

Ne citerò solo alcuni, tutti con terrazza sul mare, in ordine dalla Bodega al Gaia. La "Yuca Caliente": è molto bello e ben messo, ma non hi mai visto nessuno all'interno, non so se per la cucina o i prezzi alti e non ho voluto sciogliere il dubbio. "Casa Azul Pizzeria", con presunta cucina italiana: è uno dei più economici vista mare (antipasto, secondo, bevande a meno di 1000pesos), ma non prendete né la pasta scotta né tantomeno la pizza "a suola di scarpa"; se poi amate le sensazioni forti, chiedete "el Jengibre", un piccantissimo digestivo artigianale a base di zenzero e di chissà che altro. Dopo il ponticello troviamo "El cayuco": fanno la paella (min x 2) e altri piatti spagnoli, buono ma caro. Poi troviamo "La Terrasse", risto francese con cameriere avvolte in pepli bianchi: molto buono, molto curato, ma eccessivamente caro (un fritto misto mare a 25euro è un'enormità per il luogo).

Subito dopo, sulla sx, troviamo il Gaia, con un sushi da dimenticare, e subito dopo il "Locura Pub" del GT @DanyCaribe a cui vanno i miei ringraziamenti per la cordialità con cui mi ha accolto, per i preziosi consigli che mi ha dato e per avermi fatto provare una favolosa "mamajuana". Oltre che a bere, e in attesa che venga attivata anche la braceria, potete rifocillarvi con un favoloso panino alla salsiccia artigianale (made in Italy) e altri sfizi: il tutto a prezzi concorrenziali. Ricordatevi che apre solo la sera, sul tardi.. Quasi di fronte trovate "La vita è bella", forse il miglior ristorante di LT per il rapporto qualità/prezzo, con cucina italiana tradizionale e "fusion" con i sapori caraibici: da provare assolutamente gli spaghetti con vongole giganti.

LOCALI - Per il solito discorso della bassissima stagione erano semivuoti. Sono stato alla mitica Bodega due volte, durante la settimana, verso mezzanotte e ho trovato solo 3-4 coppie in

pista e un paio stravaccate sulle sedie. All'esterno stazionavano 2-3 pay scoglionate, chiaramente haitiane, della serie horror. MI hanno detto che in quel periodo la vita notturna si animava solo il sabato, ma io ero "impegnato" altrove. Per quanto riguarda il Gaia, intendo la discoteca, ho saputo che, oltre che per il periodo, era poco frequentata per aver aumentato i prezzi, che per i locali risultavano molto alti. (al Locura i drink vengono quasi la metà).

CHICAS - Tra il Paseo e la spiaggia hanno ricavato una piazzetta giardinetto con panchine. Qui stazionano, dal pomeriggio, alcune pay. Altre vanno avanti e indietro sul lungomare. Mi hanno detto che la sera, sulla spiaggia, ci sono la haitiane, ma non mi sono fidato a controllare perché non c'era illuminazione. I primi due giorni non ho trovato niente che valesse la pena, il terzo ho incontrato Marie, pelle

scura ma non nera, caschetto di capelli con retina, piccolina, magra ma con gli attributi giusti ai posti giusti, tonica, scattante, vestita, si fa per dire, con una maglietta di rete su un microscopico bikini. All'inizio ero dubbioso per quello che avevo letto sulle haitiane, poi ho fatto di necessità virtù e non mi sono pentito. Simpatica, attiva disponibile, "chiacchierosa" (in francese), la definirei "frizzante". Unico neo: lato B non disponibile! 1000 pesos, replicati nei giorni successivi per mancanza di alternative valide.

A VOLTE SI TORNA - a novembre vorrei tornare a SD per il Festival Coloniale www.colonialfest.org dal 21 al 23, poi fare una puntata al nord, zona Sosua o Cabarete, magari con una puntata al Blackbeard www.blackbeardadultresort.com , rigorosamente nella camera con la Jacuzzi a 3 piazze! Se siete interessati, fatevi sentire.

CONCLUDENDO - Mi perdonerete se mi sono dilungato troppo nella sezione "ristoro" e se sono stato sintetico riguardo lo "svago", ma - come detto nella prima parte - le mie esigenze di 70enne semifreddo sono diverse dalle vostre di 30/40enni calienti e con gli ormoni a 1000! Ho finito e sono graditi commenti anche critiche

Guarda Foto e Video di ESCORT e TRANS porche nella tua città

Dimenticavo: sulla "mongering map" il Locura è posizionato prima del Gaia: è un errore: Non cercatelo lì, perché è subito dopo: Poi è segnalato solo sulla mappa a un certo ingrandimento: se si aumenta o si diminuisce, scompare

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!

Ahahah concordo pienamente sugli scarafaggi.. Del paseo..Un mio amico si senti solleticare la pancia una notte!! Fece un salto di 3 metri.. Ma gli scarafaggi li sono un po ovunque.. A me aparte alcune spiagge molto lontano dal centro veramente belle... Lt nn mi e piaciuta! Ah.. Tornando al paseo.. Bisognerebbe veramente che abbassassero i prezzi x la struttura che e..

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI e le MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

Grazie per tutte queste info!

Credo che la RD per il momento la tralascio ,da quello che si legge la sicurezza e' precaria pure se si gira da straccioni senza na lira , hotel cari e pochi servizi

Io poi che adoro inoltrarmi nelle zone meno turistiche e girare giornie notte a piedi,sicuramente andrei a mettermi nei guai

Opto per l' Asia

Spagna,Portogallo,Francia,Belgio,Italia,Lituania,Lettonia,Estonia,Finlandia,Danimarca,
Inghilterra,Germania,Svizzera
,Vaticano,Malta,Liechenstein,,SanMarino,Kosovo,Macedonia,Rep.Ceca,Slovacchia,
Ungheria,Slovenia,Austria,Croazia,Thailandia,Cambogia,Bulgaria,Principato di Monaco,Galles ,Olanda,Svezia,Lussemburgo,Irlanda,Polonia,Cipro,
Filippine,Serbia,Bosnia,Romania,Cuba,Marocco,Scozia,Laos,Vietnam, Montenegro,Albania ,Moldavia,Sri lanka

INCONTRA DONNE VOGLIOSE

Anche io avevo avuto una mezza idea di visitare la RD ma leggendo qua e la i vari post su questo paese (criminalità, prezzi, truffe, pericoli ecc ecc) ho ben presto cambiato idea. Se devo andare in vacanza e stare sempre sul chi va...

Leggi le recensioni ESCORT e non farti fregare, trova la ESCORT nella tua città

Mi hai fatto tornare a LT di nuovo con la tua recensione @giorgioluigi,al Paseo la prima notte in singola ho speso 40 euro senza colazione,poi fuga all'Alba Chiara(lo hai visto?100 m.dopo il Paseo,tutto bianco) 70 in singola con prima colazione,pulitissimo,,una meraviglia,ti fornivano anche un vassoio con caffe',zucchero e macchinetta!!

I miei saluti !!!

dunque...sono clamorosamente tornato per la seconda volta in RD e sempre in aprile, questa volta non sono rimasto "prigionero" di BC, ma ho rimorchiato una ragazza della capitale universitaria che parla inglese tramite una web community e le ho proposto di venire con me sei notti a las terrenas (8 notti le ho fatte a BC). ATTENZIONE se siete soli, state alla larga da las terrenas !!! per lo meno ad aprile c'è da spararsi !!! ma credo le cose non cambino il resto dell'anno, ero in un hotel centralissimo che non aveva scarafaggi, ma comunque non merita di essere nominato, anche se sotto i 30 euro a notte... okkio ai prezzi europei, sia per mangiare che per bere; comunque, viste le distanze tra le attrazioni naturali, si può anche rimanere decentrati, pagando meno e affitare uno scooter in nero a prezzi ragionevoli....

las terrenas ha tutta l'aria di essere una località in crisi: hotel e negozi senza gruppi elettrogeni, frequenti black out e mancanza di acqua calda, a volte anche fredda !!! l'unico locale che macina soldi è la boulangerie francese x fare colazione.

non potete non andare al salto del limon (la cascata piu alta dei caraibi), ma tenete presente che un bel pezzo va fatto a cavallo.

sulla spiaggia di fronte al bodega ci sono delle baracche dove cucinano del pescato con un buon rapporto qualità/prezzo; ma il vero fresco, l'ho mangiato alla playa del moron (luogo isolato, andate coi soldi contati): spesso si può trovare da mangiare in spiaggia e conviene prendersi una bottiglia di rum con annessa sacchetta di ghiaccio, da prendere in un colmado...

per quello che ho visto, le poche mignotte che ci sono, hanno l'aria di essere dei missili, ma lo dice uno che non riesce a frequentare nemmeno la duarte a BC...

comunque, con un pò di pazienza, se sercate bene sui social, tromberete gratis...l'importante è non andare in RD con questo unico scopo....

saluti a tutti

Guarda Foto e Video di ESCORT e TRANS porche nella tua città

dimenticavo: avrete a disposizione spiaggie bellissime, senza vucumprà, senza vista su silos e ciminiere come a BC, ventilate, senza barriera corallina, poco profonde per molti metri e nessun balordo ubriaco che ti scassa la minchia x strada, ma neanche a pagarlo....(x lo meno ad aprile mare e meteo perfetti).

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!

a las terrenas è bene andare tra novembre e marzo, la semana santa la eviterei perchè cara e il casino è veramente da incubo.

rischi la vita solo ad attraversare la strada :)

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI e le MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

Vero collega @Libre,ci sono stato lo scorso Novembre a Las Terrenas,una meraviglia e per nulla pericoloso!!

INCONTRA DONNE VOGLIOSE

@devil1, io a las terrenas ci son stato 3 volte in 12 mesi, diciamo che è tranquillo, la sera esco sempre...ho anche passato una settimana al grand bahia principe e

facevo la strada portillo las terrenas in scooter alle 3 di notte, sono pure rimasto a piedi,ed è sempre andata bene, però alcuni casi di violenza, rapina ect ci sono stati ed hanno coinvolto anche persone che vivono li. quindi, occhi sempre aperti!

Leggi le recensioni ESCORT e non farti fregare, trova la ESCORT nella tua città

Noi abbiamo socializzato con tutti e rispettato chiunque,anche le mancie con il dovuto garbo e cortesia,offrendo anche qualche birra e scambiando due chiacchiere con i buttafuori alla Bodega,non ci siamo mai sentiti in pericolo tenendo,come hai scritto, in ogni caso gli occhi sempre aperti!

Ti suggerisco il residence Alba Chiara,se dovessi tornare,pulito e non manca mai l'acqua con colazione compresa e puoi portare chi vuoi,e'a 100 m .dopo la Bodega costeggiando il mare di colore bianco .

I miei saluti collega @Libre !

  • 1 di 1
  • 1
Logo Gnoccatravels

Stai per entrare in una sezione vietata ai minori di anni 18 che può contenere immagini di carattere erotico, che tratta argomenti e usa un linguaggio adatto a un pubblico adulto. Se non sei maggiorenne esci immediatamente cliccando ESCI. Se non ritieni il nudo di adulti offensivo alla tua persona e se dichiari di essere maggiorenne secondo la legge dello stato in cui vivi e se, entrando nel sito, accetti le condizioni di utilizzo ed esoneri i responsabili del sito da ogni forma di responsabilità, allora puoi entrare in Gnoccatravels!

Gnoccatravels.com tutela e protegge i minori e invita i propri utenti a segnalare eventuali abusi, nonchè ad utilizzare i seguenti servizi di controllo: ICRA – Netnanny – Cybersitter – Surfcontrol – Cyberpatrol

Contenuti ed immagini qui presenti, sono stati ottenuti attraverso internet, quindi sono ritenuti di dominio pubblico, od autorizzati dagli interessati medesimi. Gli inserzionisti di Gnoccatravels.com dichiarano che gli scopi della pubblicazione richiesta sono leciti (secondo le vigenti normative in materia penale) e strettamente personali, quindi esentano i gestori del sito da ogni responsabilità amministrativa e penale eventualmente derivante da finalità, contenuti e azioni illecite, nonché da usi illegittimi e/o impropri della pubblicazione medesima.

Scegliendo ACCETTA ED ENTRA, l'utente dichiara di essere maggiorenne e di esonerare totalmente i fornitori del servizio, proprietari e creatori del sito Gnoccatravels.com dalla responsabilità sul contenuto degli annunci/inserzioni pubblicitarie e del loro utilizzo.

SONO MAGGIORENNE ESCI

SHARE