Margerita
margerita

♥ A Pattaya il Devil's Den della gnocca è l'eden ♥

Arrivo al Devil’s Den che è quasi ora di chiusura. Sono le dieci di sera, il Den chiude a mezzanotte. A quell’ora non aspettatevi di trovarci delle ragazze fresche come fiori dio loto bagnate dalla rugiada dell’aurora. Semmai le fighe hanno delle gocce addosso, quella non è rugiada. È dalle 10 di mattina, orario di apertura del Den che prendo cazzi e schizzi. Comunque rischio quasi di non farmi proprio l’esperienza Den. Sono qui a Pattaya da 2 giorni. I tempi sono frenetici, domani già devo prendere il volo per Patong. Quindi Devil’s Den ora o mai più. La giornata è iniziata presto con la prima chiavata domenicale. Un ripasso della sera prima. Nel pomeriggio sono stato agganciato da un mignottone sulla beach road, quando cercavo di rilassarmi un po’ in preparazione della serata al Den, ma questa la leggerete in una recensione a parte. Ora parliamo del Devil’s Den. Convinco il Barone ad accompagnarmi, la nostra guest house è distante un tiro di cocco. Il Den si trova in una traversa di soi Buakhao, in mezzo al bordello dei Gogo Bars. È più piccolo di come immagineresti vedendo il sito, se non fosse per il simbolo rosso giallo del diavoletto non lo riconoscesti nel casino generale. Entrati veniamo subito accolti dal Boss. Il Boss è un ciccione dall’accento americano. Sembra più un venditore di polizze assicurative che un magnaccia. La prima cosa che attira la mia attenzione è una linea gialla che sta sul pavimento davanti al bancone del bar, tipo quella disegnata sulle banchine delle stazioni ferroviarie. Non oltrepassare la linea gialla o sono cazzi tuoi. Sono le 22.30 e il io mio treno per la chiavata è in partenza. Il Ciccio Boss mi spiega le regole. Le regole è che non ci sono regole. Devi solo scegliere da 2 fighe in su. Chiavarsi una sola figa al Devil’s Den è da froci. Alcune danno il culo, altre no. Ora la linea gialla assume un senso, perché quando le ragazze si mettono in fila, le inchiappettabili stanno alla destra della linea, quelle che non vogliono cazzi in culo sono sulla sinistra. Io sto nel mezzo, con un piede tra le due scuole di pensiero. Sono lì che mi studio le fighe che entrano da un altro ingresso laterale e si mettono schierate come prosciutti. Il Ciccio Boss si mette al lato delle inchiappettabili, non so se è un messaggio che in qualche modo dovrei cogliere. Il Boss è lì che mi fissa, Il Barone è accanto a me e sta tracannando una birra, mi osserva e poi guarda le gnocche. Le otto fighe, 4 per parte, sono lì che mi guardano, alcune sorridono altre no. Tutti aspettano una mia decisione, pendono dalle mie labbra. C’è silenzio. La tensione è palpabile. È una delle tante situazioni assurde che ti capitano in Thailandia. Alcune gnocche hanno la faccia un po’ sbattuta e di sicuro non è la sola cosa che hanno di sbattuto. Altre sono più pimpanti, sorridono fisse o c’hanno la mascella slogata, in ogni caso danno l’impressione di essere vive. Punto il dito su una delle ragazze lato culo: alta, capelli taglio corto, pelle olivastra, naso schiacciato, classica faccia Thai o Cambogiana. Vorrei prendere 2 inculabili, ma la mia attenzione viene calamitata dalla sezione chiappe chiuse. Tra le varie fighe c’è una nanetta, tutta con le curve giuste, delicata, del tipo porcellona cinesine. Ce ne sono di più belle, ma lei ha una certa luce negli occhi che non me la racconta giusta.

Fatta la scelta tutti tirano un sospiro di sollievo. Non sia mai che un cliente entri, ti fai schierare le fighe e poi dica che c’hai ripensato, di clienti così ne è piena la cantina. Si avvicina il Boss preceduto dalla sua panzona. Mi accompagna alla cassa, praticamente mi sta blindato al culo. Sgancio alla cassiera 4000 Baht per un’ora e mezza di smaialate indocinesi.

Saluto il Barone, ci diamo appuntamento per proseguire la serata di caccia, perché non è certo con queste 2 gnocche che il trombaggio della giornata finisce. L’ingresso per le sale da monta è da una porta accanto a quella del locale. Prima di salire le scale, l’occhio mi cade all’interno di una stanza. Attraverso la porta socchiusa vedo le ragazze di prima. Alcune sdraiate su delle stuoie, altre che si truccano e si sono rimesse in stand by per essere richiamate dal nuovo cliente. Entriamo nella camera della monta. È tutta rivestita di specchi, anche sul soffitto, un’altalena sopra il letto, cazzi finti su delle mensole, flaconi di lubrificanti, preservativi, altre oggetti fantasiosi. Un cazzo di televisore trasmette un film porno dove c’è una bionda che prende tre pali neri insieme, urla come se la stessero scuoiando viva. Il volume è altissimo. Dico alla nanetta di abbassarlo perché c’ho già l’emicrania. Ci presentiamo: la piccoletta thailandese si chiama Kayla l’altra che è cambogiana, Cory. Facciamo la doccia, le ragazze mi fanno un lavaggio completo: palle, buco del culo, tutto. Poi facciamo tutti e tre gargarismi con il listerin. Esco dal bagno che sono sterilizzato come un biberon. Mi sdraio sul campo di battaglia e osservo me stesso riflesso sul soffitto. Palle all’aria, due gnocche a culo nudo che fanno gattoni verso di me. C’è chi se la passa peggio. La nanetta armeggia con un vibratore lillà, ci calza un preservativo. Mette in moto l’aggeggio, poi lo punta in direzione del mio culo. Lo fa con un gesto automatico, senza nemmeno chiedermi se voglio che mi pianti quel coso nel retto. Certo non mi sono fatto 12000 chilometri, 15 ore di volo e speso 4000 baht per farmi ficcare un vibratore nel culo da una cazzo di thai. Fermo Cory

prima dell’inevitabile,

mi dice che quasi tutti si fanno sturare il culo con quel coso. Faccio di no con la testa. Dico “inizia a succhiarmelo che è meglio”. Mentre la piccoletta ci da di bocca, l’altra mi succhia mordicchia i capezzoli, mi passa la lingua sul petto. La prendo per i capelli e le infilo la lingua in bocca. La bionda in tv prende ancora cazzi a tutto spiano e non la smette di gridare. Inizio a sditalinare Kayla che produce tanto sugo che nemmeno un cesto di lumache. Poi sul mio uccello c’è un cambio bocca. È

il turno di Cory. Cory ha un pompinaggio più delicato, lecca le palle, passa la lingua sull’asta, arriva fino alla cappella e ci da colpetti decisi con la punta delle labbra. La nanetta sembra un pistone di un motore a tremila cavalli. Tutte e due quando spompinano ogni tanto sputano dentro un asciugamano. Mi piazzo la nanetta sulla faccia, è meglio stia lì. Con la sua fighetta sbarbarbatella, mi guardo allo specchio sul soffittto e sembra che mi sia cresciuto il pizzetto. Invece sono i peluzzi di Kayla morbidi come batuffoli di cotone che mi fanno il solletico. Le mordicchio la figa, lavoro sul clitoride, con le mani le titillo i capezzoli. La nanetta è quasi ground zero a tette,

però ha un culetto sodo e tondo che anche il Budda se lo menerebbe a vederlo. Questa piccola puttanella è maneggevole e leggera come un macaco. Non che mi sia mai chiavato un macaco, è chiaro. Le agguanto il culetto e affondo la lingua tra le chiappe in cerca del buchetto segreto. Ha un buon sapore devo dire, il buchetto di questa macaca. Il lavoro le piace, lo vedo dai movimenti di bacino. Poi arriva il momento delle cose serie. Kayla si disarciona dalla mia faccia, che è tutta fradicia di succhi di figa e saliva, mi calza una preserva e salta sul cazzo. Così come pompa di bocca, pompa di figa. Il suo scopo è evidente: farmi venire subito e passare il resto dei 60 minuti a parlare di politica economica nel sud-est asiatico. Mi vedo questa scimmietta che ci da dentro dibbrutto sul mio cazzo, intanto l’altra zoccolona, la faccio sedere sulla mia bocca che ormai è diventata un bidè. Lei mi si mette in piedi sopra la faccia, sembra quasi mi voglia pisciare addosso o peggio. Poi alza e si abbassa facendosi scopare dalla mia lingua che tengo tutta fuori rigida, come se fossi dal dottore. ‘Dica trentatre: Tetanateee’. Tengono un ritmo alternato deve essere una specie di danza thai del cazzo, una sbatte sulle palle, l’altra sulla faccia. Andiamo avanti così per un dieci minuti buoni, la lingua non me la sento più e l’uccello potrebbe essermi stato anche inghiottito e cagato. È tempo di prenderci una pausa e far giocare le due monelle tra loro. Dico di leccarsela a 69. Le vedo lì avvinghiate. Slurp slurp, e nooooo, non posso fare a meno di piazzare in corpo alla prima che mi capita sotto un pezzo di salame piccante. L’uccello credo di infilarlo in Cory, è che sono talmente un tutt’uno di figa, bocca, capelli e chiappe che non metterei la mano sul fuoco. L’altra mi lavora di lingua da sotto. Mi guardo allo specchio e la scena è proprio quella che mostreresti in un ipotetico filmato dei momenti salienti della tua vita da mostrare a parenti, amici e a tua moglie al pranzo del tuo matrimonio. ‘Questa è la prima comunione. Lì il giorno della mia laurea. Questo è il viaggio in Egitto con Francesca. Il cammello è quello senza la borsetta Dolce & Gabbana. Ah sì ecco che mi ricordo: questa è la volta dell’orgia con due troie thai al Devil’s Den’. Noto che il vibratore lillà è rimasto inutilizzato lì vicino sul letto. Lo prendo e ci spalmo su un po’ di gel lubrificante. Lo avvito delicatamente nel culo a Cory che non fa una piega. Su quel culo si sono visti tanti di quegli uccelli che nemmeno nel famoso film di Hitchcock intitolato “Uccelli”, appunto. Intanto in tv la solita bionda continua a succhiare cazzi, non mi stupirei se strisciasse fuori dallo schermo, lei e pure i cazzi, tipo il film The Ring. Ormai tra lamenti di Cory, Kayla, i miei grugniti, della bionda che ha più buchi di un Emmenthal e tutto lo stato del congo che se la sfondano, c’è una sinfonia orgasmica da paura. Mi è quasi venuta voglia di infilarmi il vibratore nel culo ma è sparito da qualche parte. Cory la sgancio dalla sua amichetta e la piazzo nel centro del letto. Si posiziona sulla griglia di partenza mettendosi a culo in su e un guanciale sotto la pancia. Pronti, attenti e via… e la corsa dei 5000 metri piani nel culo inizia. Kayla, per non tenerla disoccupata, me la sdraio a gambe aperte accanto a Cory tutta concentrata e sudata per l’inculata. Mentre pompo il culo a Cory, con un movimento da contorsionista, affondo la faccia tra le piccole labbra della fighetta di Kayla già tutta bella bavosa della slurpata della sua amica. Poi rispunta quel cazzo di vibratore lillà. Lo do alla piccola troietta. Lei cambia il preservativo, si mette pericolosamente dietro di me e dallo specchio vedo che ritenta di ficcarmelo in culo. Mi viene in mente che la cosa è più semplice e sicura è se lei sale sulla schiena a Kayla e mi offre la figa e culo da baciare, così evito di rimanere con la schiena piegata a L per il resto dei miei giorni o di trovarmi corpi estranei nel culo. Ricapitolando: mi ritrovo davanti il culo Cory con il mio cazzo sprofondato dentro, in groppa a Cory c’è Kayla. Le chiappette di Kayla che le allargo e ci affondo lingua e naso, agguanto i capelli lunghi e neri e cavalchiamo verso il Valhalla delle chiavate. È in questi momenti che realizzi quanto Dio sia stato crudele e ingiusto per non averti fornito in dotazione almeno due cazzi. Quando comincio a sentire l’infarto che si avvicina, e vedo che anche le ragazze sono provate, ci rilassiamo un minuto. Sopra gli asciugamani disseminati sul il letto Kayla fa notare a Cory una strisciata marrone, c’è scritto il suo sopra il suo nome. Faccio finta di nulla.

A Cory devo averle aperto così tanto il culo che sta smerdando ovunque. Scappa in bagno e rimaniamo io e Kayla la diavoletta ninfomane. Dobbiamo passare almeno un’altra mezz’ora e ci inventiamo un nuovo gioco. Guardo l’altalena, poi guardo Kayla. Un secondo dopo eccola a dondolare felicemente da una parete e l’altra della stanza. Mi metto in piedi sul letto che me la chiavo furiosamente, tenendo l’altalena stratta per le corde. Guardandomi allo specchio non so se ridere o cosa. Do un paio di colpi e poi spingo di nuovo l’altalena. La lascio andare forse anche troppo violentemente, quasi Kayla si spiaccica come un moscone contro la parete a specchio. In quel caso Ciccio Boss, diosolo sa come reagirebbe, quello specchio altro che 4000 baht. Kayla dondola per la stanza, ride sta troietta, c’ha sempre il sorriso sulle labbra, anche quando si accorge della strisciata di merda sulle lenzuola e ordina alla sua amica di andarsi a pulire il culo non lo dice incazzata ma ridendo. C’avevo visto giusto, lei, la piccola Kayla è una cazzuta Kapò nazista. Col senno di poi avrei voluto che la frustasse e castigasse a dovere Cory, insultandola pesantemente. Poi arriva il momento del gran finale. Mi sdraio e mi trovo 4 mani e due lingue che mi lavorano il pisello. Ogni tanto si guardano tra loro respirando con affanno per la fatica. Ma il lavoro lo concludono alla grande, il tappo della bottiglia di champagne sta per saltare. Parte uno schizzo abbondante sulla faccia di tutte e due, poi Cory si affretta ad aprire la sua boccuccia, succhia fino all’ultimo spermatozoo. Mi rivesto, saluto le ragazze. È circa mezzanotte, devo raggiungere il Barone perché la serata sta per cominciare. Sarà un’altra lunga nottata piena di figa e imprevisti di vario genere… la leggerete su un’altra recensione.

INCONTRA DONNE VOGLIOSE
bakekaincontri_mobile

Grande.... siccome tra due settimane sono a Pattaya.. mi ha sempre un po' incuriosito questo locale anche se poi non ci sono mai andato... volevo sapere visto che tu sei fresco fresco di esperienza... dicevi che la tipa si dimenava di brutto per farti subito venire cosi' avreste passato i rimanenti minuti a parlare di politica... ma mica dopo due short anche se manca tempo nel completamento dei novanta minuti la prestazione e' finita? o puoi venire tutte le volte che vuoi nei novanta minuti?...

i novanta minuti partono dal momento che si sale sopra prima di docciarsi, o subito dopo la doccia...cmq ti fanno fare novanta minuti pieni senza provare a fare troppo le furbette?

Incontra ESCORT e TRANS nella tua città
booking_escort

Puoi farti tutti gli short che vuoi. i miei short in genere durano 90 minuti, ci puoi stare anche 4 ore con le fighe, pagando il giusto prezzo. Credo sia inclusa nel prezzo anche l'ambulanza. I 90 minuti partono quando suona il fischietto...

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!
Mille_erotici_mobile

Grazie......ok visto....... che c' e' anche l' arbitro .......che inizi il mach..............a suon di goal...........

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI e le MASSAGGIATRICI SEXY in Italia
wellcum_mobile

@IlMarchese, hai fatto la radiocronaca della tua scopata ma hai anche fatto capire che al Devil's ci si può divertire alla grande e la porcata con 2 riesce praticamente sempre.

DONNA CERCA UOMO
wellcum_discussioni
Escortime

@IlMarchese grandissimo! Informazioni e tanta ironia davvero una lettura piacevole!

escorta_mobile

Ottimo! Sempre piú interessato a Pattaya x il prossimo anno

INCONTRA DONNE VOGLIOSE
escort_forumit

Se ci fosse stata la possibilità di inserire nel triangolo un'arrapantissima ladyboy l'esperienza sarebbe stata all'ennesima potenza di divertimento......

@IlMarchese, credi che sia possibile? A Bangkok ricordo che le ladyboy non le facevano passare quasi da nessuna parte, che peccato!

Incontra ESCORT e TRANS nella tua città
Escort_directory

Spassosissimo

=D>

Se Tarantino facesse un film porno dovrebbe usare il tuo copione! :-))

I've walked the walks..now I'm taking a rest..

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!
escort_advisor_mobile
Escortime
Oceano_mobile
link massaggi mobile

Con il ladyboy non c'era bisogno piu' del vibratore. cmq dovrebbero fare bordelli misti. mi meraviglio di pattaya

Andiamo_mobile_home

Molto difficile da gestire. Purtroppo diversi dei LBs del pay sono estremamente volubili, drogati ed inaffidabili.

Ci sono LBs che accettano di fare sesso con coppie, in realta' il trend sembra in aumento rispetto a...diciamo..un 4-5 anni fa. Pero' fare un bordello dove ti puoi prendere una ragazza ed un trans in Thai/Asia lo vedo quasi impossibile.

Non invece in Occidente, soprattutto Brasile, o posti dove I trans lo fanno abbastanza abitualmente.

I've walked the walks..now I'm taking a rest..

INCONTRA DONNE VOGLIOSE
Alfamedic_mobile

ci sono più bar a pattaya anche con LB e/o solo di LB .... non vedo dove sia il problema

Incontra ESCORT e TRANS nella tua città
Escort4you

Il problema, se cosi' vogliamo descriverlo e se ho capito bene a questo punto, e' quello di fare dei 3-some con un LB ed un ragazza travati sotto lo stesso tetto e senza sorprese spiacevoli.

Se ho capito bene

:-??

I've walked the walks..now I'm taking a rest..

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!
Alfamedic_recensioni
bakekaincontri_mobile

@siamhousepattaya scusa la mia ignoranza ma essendo stato solo a Bangkok un po di anni fa non sapevo affatto come girano le cose a Pattaya.....

@rimbasia hai colto nel segno!

@Gtforever grazie :-)

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI e le MASSAGGIATRICI SEXY in Italia
booking_escort

Grande marchese. Questo locale mi manca a giugno vi saro

DONNA CERCA UOMO
Mille_erotici_mobile

Come volete che debbano girare le cose a pattaya?!... avete il grano??... bene, cacciatelo fuori e vedrete che come per magia si apriranno tutte le porte (...e non solo quelle! :-)) )

wellcum_mobile

come sempre leggo le recensioni del @IlMarchese,sempre arrapante e preciso,nelle chiavate...aspettiamo nuove dalla thai

la bava di bagascia,utile per ogni fregna del mondo intero
certe coppie sono assieme per lo stesso motivo che io quando cago,porto un giornale da leggere:solo per ammazzare il tempo...
to pay 4 to fuck.....

INCONTRA DONNE VOGLIOSE
Escortime

pagando il dovuto e col minimo di buon senso non vedo quale sia il problema.i LB presi dai bar mediamente sono abbastanza sotto controllo,ed anche quelli che bazzicano la ws.cmq c è una sezione apposita nel forum sui trans,è bene che scriviate là se interessati

Incontra ESCORT e TRANS nella tua città
Bookingsescort
escorta_mobile
escort_forumit

Ho visto che sul Deuil's den ci sono pareri discordanti sulla riuscita generale della porcata con le lady. Ora volevo chiedere a chi c' e' stato se vale veramente il pene.... se la porcata e' frequentissima per la naturale professionale maialagine delle lady che vi lavorano... oppure come spesso ho letto sul locale in questo forum... bisogna provarlo almeno una volta nella vita.,.io vorrei capire il significato di provarlo almeno una volta nella vita ... per togliersi solo uno sfizio... oppure perche' oggettivamente in generale si esce soddisfatti della prestazione goduta...senza troppi soggettivismi.

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI e le MASSAGGIATRICI SEXY in Italia
Escort_directory

salve a tutti il locale è unico penso in thai o quello che fai li non lo fai altrove . pero come tutto in thai ci vuole culo . ed a me non è stato cosi . tanto che al boss gli ho dato del coclione . perché 2 amici che entrano insieme uno non puo finire dopo poco tempo . mentre lui invece di controllare gioca al pc . se vedete una delle 2 dare mancie alla cassiera diffidate e controllate il tempo. si vende per 20 bt . comunque valido come posto

DONNA CERCA UOMO
escort_advisor_mobile

Cioe' fammi capire... non rispettano i 90 minuti...non ho capito le mancie alla cassiera, sempre per il fatto di far fare meno tempo possibile? Il boss quindi non controlla poi che siano passati effettivamente

i 90 minuti, se le lady sono partecivative...ecco perche' io chiedevo che se in generale le prestazioni sono lontane da come le pubblicizza il locale...diventa una cazzata dire che bisogna provarlo almeno nella vita...locale unico nel suo genere...io penso di non andarci solo per togliermi uno sfizio..ma per togliermi uno sfizio da appagare...

bakekaincontri_mobile

@given il locale non è unico in thai,l'originale è l'Eden a Bangkok anche questo ormai in decadenza da anni

INCONTRA DONNE VOGLIOSE
moscarossa_recensioni
booking_escort

ok . ci sono ragazze che per accorciare tempi danno mance alla cassiera il quale segnala la scadenza tempo . pero se 2 entrano assieme più

o meno finire assieme non son 5 10 minuti che cambiano la vita ma la meta del tempo .

Incontra ESCORT e TRANS nella tua città
Mille_erotici_mobile

Si ma a questo punto se le lady non solo sono spesso fredde e ti levano molto tempo...io vado dal boss per farmi restituire la meta' della cifra pattuita...po' lascio al suo buon senso se vuole restituirmi la meta' del pattuito, anche perche' sono stato un signore a non avere chiesto tutta la cifra elargita...va bene che qualche missile puo' capitare...ma no uno da 4000 bth...cmq io a breve saro' a Pattaya... se decidero' di fare un giro al locale...faro' prima di andare in stanza con le lady...faro' proprio questo discorso al boss... se la prestazione risultera' scorretta.,.il 50 per cento indietro...

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!
wellcum_mobile
Escortime

Più o meno davanti al Devil Den c'è un bar che fa angolo in soi Buakhao ti prendi una birretta e ti consoli così perchè non credo che ti restituisce qualcosa :)

DONNA CERCA UOMO
escorta_mobile

Lo so' ...ma se a Pattaya il dogma e' no money no honey ...il mio e' no honey no money....;-)

wellcum_discussioni
escort_forumit
Escort_directory

Facciamo i violenti...mio zio dice sempre che la gioventu' moderna nella famiglia spesso fanno per qualsiasi motivo i gradassi senza giusta causa...ma allo stesso tempo dice quando la causa e' sacrosanta hai tutto il nostro appoggio

Incontra ESCORT e TRANS nella tua città
escort_advisor_mobile
Oceano_mobile
link massaggi mobile

Fare discussioni con un thai è la prima cosa da evitare per un farang in Thailandia. Mai litigare con uno di loro che sia un taxi driver, un boss di un locale ecc. Perché? Semplice ne usciresti con le ossa rotte nella migliore delle ipotesi. Tra l altro ti ritroveresti da solo contro 20 thai e non vale la pena per 4000 baht farsi ammazzare

di botte nel paese del sorriso

:-))

DONNA CERCA UOMO
wellcum_discussioni
Andiamo_mobile_home
  • 1 di 5
Escortadvisor bakekaincontri_right escorta Bookingsescort_right Nobiliseduzioni_right Escortime moscarossa_right Mille_erotici_desktop Andiamo_desktop_right Oceano_home Escort Direcotory Escort forum wellcum_right bacheca massaggi
Logo Gnoccatravels

Stai per entrare in una sezione vietata ai minori di anni 18 che può contenere immagini di carattere erotico, che tratta argomenti e usa un linguaggio adatto a un pubblico adulto. Se non sei maggiorenne esci immediatamente cliccando ESCI. Se non ritieni il nudo di adulti offensivo alla tua persona e se dichiari di essere maggiorenne secondo la legge dello stato in cui vivi e se, entrando nel sito, accetti le condizioni di utilizzo ed esoneri i responsabili del sito da ogni forma di responsabilità, allora puoi entrare in Gnoccatravels!

Gnoccatravels.com tutela e protegge i minori e invita i propri utenti a segnalare eventuali abusi, nonchè ad utilizzare i seguenti servizi di controllo: ICRA – Netnanny – Cybersitter – Surfcontrol – Cyberpatrol

Contenuti ed immagini qui presenti, sono stati ottenuti attraverso internet, quindi sono ritenuti di dominio pubblico, od autorizzati dagli interessati medesimi. Gli inserzionisti di Gnoccatravels.com dichiarano che gli scopi della pubblicazione richiesta sono leciti (secondo le vigenti normative in materia penale) e strettamente personali, quindi esentano i gestori del sito da ogni responsabilità amministrativa e penale eventualmente derivante da finalità, contenuti e azioni illecite, nonché da usi illegittimi e/o impropri della pubblicazione medesima.

Scegliendo ACCETTA ED ENTRA, l'utente dichiara di essere maggiorenne e di esonerare totalmente i fornitori del servizio, proprietari e creatori del sito Gnoccatravels.com dalla responsabilità sul contenuto degli annunci/inserzioni pubblicitarie e del loro utilizzo.

SONO MAGGIORENNE ESCI