Amsterdam, un week end della gnocca un po deludente

Salve a tutti.

La settimana scorsa sono stato per la prima volta nella capitale olandese per il week end con il solito gruppo di amici.

A parte la bella città, Van Gogh e le valanghe di biciclette sparse dappertutto, c'è il famoso Red Light District. Non sono un grande esperto di gnocca pay, ma a mio parere le vetrine sono una categoria a parte. All'inizio fa uno strano effetto vedere così tante belle figliole truccate e rifatte dalla testa ai piedi dietro ad una porticina a vetri, ma già dopo poco tempo ci si abitua perché l'ambiente circostante ti trasmette un tale senso di normalità in quello che hai attorno che anche le famiglie del posto che abitano ai piani superiori delle vetrine, scendendo di casa, salutano affettuosamente le ragazze e buttano qualche sbirciatina per ammirare cotanta gnocca (non oso immaginare la pubertà dei fanciulli che probabilmente faranno meno uso del computer di quanto ne abbia fatto io qualche anno fa).

Dopo un'ora di passeggiata e di uno attento studio, i miei amici ed io decidiamo di entrare. Tendenzialmente le due scuole di pensiero oscillavano tra questi due estremi. Chi era più propenso per la strafiga dei sogni con corpo mozzafiato consapevole di non potere mai più avere un rapporto free con un animale da circo del genere nel resto della propria vita, oppure quella col giusto connubio simpatia/disponibilità/bellezza e che tende a dare più corda ai passanti.

Da bravo inesperto ho seguito il primo partito attratto da una giarrettiera che mi ha steso mentalmente più della migliore weed provata quel giorno. All'inizio lei, bionda e tonicissima, si era mostrata sorridente e molto disponibile su tutto, o almeno così credevo in quei momenti dato il mio inglese scolastico e dato che il sangue aveva deciso di obbedire alle leggi della gravità abbandonando il tessuto cerebrale per riversarsi a sud. In realtà poco dopo si rivela fredda come il clima tipico del suo paese di origine.

Dopo aver acceso la musica ed essersi lavata le mani, mi abbassa i pantaloni aggressivamente (e fin qui tutto bene), prende ed inserisce il famoso fazzoletto bucato di cui avevo tanto letto su questo sito. Si appropinqua in un bj tecnicamente ineccepibile, ma molto molto distaccata e in pieno silenzio. Appena percepisce la mia prontezza salta su ma senza togliere reggiseno e concedendomi un accesso tattile al solo lato B. Mi rammenta, dopo una mia richiesta di doggy, che l'unica posizione accessibile è la classica con lei sopra. A quel punto io comincio ad innervosirmi perché lei mi aveva promesso un rapporto "completo",o almeno così penso di aver accordato inizialmente, e lei comincia a propormi in tutti i modi di aggiungere altri 50 oltre quelli standard per rendere la situazione più hot. Ovviamente mi rifiuto e dopo qualche minuto finisce il tutto in un clima di tensione e apatia.

In conclusione il consiglio che mi sento di dare a coloro che visiteranno Amsterdam è di essere il più chiari possibile fin da subito con le ragazze e per "chiari" intendo che non dovete farvi annebbiare come me dai loro sculettamenti e dalle loro carni, ma mantenere le capacità minime per fare incontrare due neuroni e non cascare in facili equivoci che possono deludere le aspettative

(chiedo scusa se se sono stato troppo esplicito ma sono un neoiscritto del sito e ho poca praticità con i termini tecnici adatti)

Leggi le recensioni ESCORT e non farti fregare, trova la ESCORT nella tua città

purtroppo al red light district quasi tutte le ragazze da quello che ho sentito lavorano con quel sistema

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI e le MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

Amsterdam andava bene negli 80 e 90, io ad oggi non la consiglio a nessuno, se nonfosse per chi ha voglia di vedere una bella citta' ma per il lato pay non ne vale la candela...

cit "Non mi posso permettere il lusso di NON pagare una donna"

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!

Ad amstersam ci stanno pure le privehaus non andate sempre nda ste vetrine

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI e le MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

Si purtroppo non mi ero ben informato sulle privehaus.. Però ripeto che secondo me le vetrine sono un qualcosa a parte che è proprio caratteristico del posto.. Se tornassi indietro riandrei anche se è stata una delusione perché

le vetrine sono un po' come la weed o il museo di Van gogh, se non le provi non puoi dire di essere stato ad Amsterdam :)

@9Stick2

si, è un inculata che prima o poi si deve provare :)

Capo Moderatore

La Seduzione Del Drago

Leggi le recensioni ESCORT e non farti fregare, trova la ESCORT nella tua città

Lozio
10/03/2014 | 17:27
Pattaya |  26-35
Silver

Amsterdam viene ancora ricordata come città a luci rosse e per la fama conquistata gli anni passati...per il pay ormai la Germania l'ha sorpassata alla grande!senza contare i costi decisamente molto più alti! ormai le vetrine sono più un attrattiva per turisti! 50-60€ per una prestazione da puff tedesco che si fa a 25-30€...per 50€ in fkk tutt'altra storia ;-)

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI e le MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

Ormai Amsterdam e' bruciata. rasa al suolo. da anni. Distrutta da orde di Turisti. Piuttosto andatevi a fare le foto in campagna sotto i mulini a vento. Ci sono i B&B con " All-Inclusive"...Avrete delle sorprese ;-)

29979.jpg

29980.jpg

:-bd

La Vita sara' qualcosa senza senso, quando al Mondo saranno scomparsi l'ultimo Pazzo e l'ultimo Poeta...
E senti il diritto di sentirti Leggero. ( Ligabue )

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!
  • 1 di 1
  • 1
Logo Gnoccatravels

Stai per entrare in una sezione vietata ai minori di anni 18 che può contenere immagini di carattere erotico, che tratta argomenti e usa un linguaggio adatto a un pubblico adulto. Se non sei maggiorenne esci immediatamente cliccando ESCI. Se non ritieni il nudo di adulti offensivo alla tua persona e se dichiari di essere maggiorenne secondo la legge dello stato in cui vivi e se, entrando nel sito, accetti le condizioni di utilizzo ed esoneri i responsabili del sito da ogni forma di responsabilità, allora puoi entrare in Gnoccatravels!

Gnoccatravels.com tutela e protegge i minori e invita i propri utenti a segnalare eventuali abusi, nonchè ad utilizzare i seguenti servizi di controllo: ICRA – Netnanny – Cybersitter – Surfcontrol – Cyberpatrol

Contenuti ed immagini qui presenti, sono stati ottenuti attraverso internet, quindi sono ritenuti di dominio pubblico, od autorizzati dagli interessati medesimi. Gli inserzionisti di Gnoccatravels.com dichiarano che gli scopi della pubblicazione richiesta sono leciti (secondo le vigenti normative in materia penale) e strettamente personali, quindi esentano i gestori del sito da ogni responsabilità amministrativa e penale eventualmente derivante da finalità, contenuti e azioni illecite, nonché da usi illegittimi e/o impropri della pubblicazione medesima.

Scegliendo ACCETTA ED ENTRA, l'utente dichiara di essere maggiorenne e di esonerare totalmente i fornitori del servizio, proprietari e creatori del sito Gnoccatravels.com dalla responsabilità sul contenuto degli annunci/inserzioni pubblicitarie e del loro utilizzo.

SONO MAGGIORENNE ESCI

SHARE