FKK SHARKS Darmstadt - 31.12.2016 - Recensione di Titano

Da dove iniziare?
Così tanto da dire e così poco tempo.Inizialmente restio – e la pur bellissima serata non mi ha fatto cambiare completamente idea – a partecipare non solo ad una festa, ma ALLA festa per eccellenza, quella di San Silvestro, ho accettato per tre ordini di motivi: una concatenazione di eventi favorevole; il livello e la conoscenza enciclopedica degli FKK tedeschi delle persone che mi avrebbero accompagnato; ed il locale di Darmstadt, in continua ascesa e che amo molto anche se non ho avuto molto tempo per frequentarlo più spesso, ma di cui ho seguito comunque l’evoluzione tramite fidati amici.

E non ultimo ha contribuito il fatto che queste feste, a differenza dei locali oltreconfine, hanno maggior consolidamento e tradizione in Germania, e certe condotte o criticità ero sicuro che qui non si sarebbero verificate. E ci ho visto bene, a leggere in giro. Forse certe infrazioni compiute si verificano in maniera così costante che nessuno le registra più. Abituando a subire una sorta di assuefazione a certe bestialità che leggo ed ho letto, con riferimento a questo o analoghi eventi, nei tempi recenti.

Acquisiti in prevendita da amici in loco i biglietti (80 euro prima del 31.12 – 100 euro se lo si acquistava direttamente alla cassa l’ultimo dell’anno, laddove ve ne fossero stati a disposizione dato che terminati gli armadietti e i “sacchi” non sarebbe più entrata gente), e sorvolando sui luoghi e visite fatte per FFM, seppure debba assolutamente menzionare la solita certezza Blockhouse per la qualità della carne e il bellissimo VaPiano vicino alla Bank of China, alle 15.50 eravamo all’ingresso dello Sharks.

Viavai di taxi che accompagnavano le ragazze – quelle che non erano del locale ma che lavoravano lì per l’occasione, dato che molte venivano da locali chiusi quel giorno, erano in coda come gli altri clienti – e apertura della porta puntuale alle ore 16.00.
Consegno il biglietto e ricevo accappatoio (il resto lo avevo nel mio kit personale) e braccialetto con chiave (che, per la cronaca, apre sia armadietto che cassetta di sicurezza). Asciugamani sempre presenti ed abbondanti in reception e nelle saune.

Ero certo ci sarebbero state oltre un centinaio di ragazze, ma il numero è stato molto abbondantemente superato.

Infatti l’ingresso nel locale, in cui non mettevo piede da un po’, ha destato da subito una bella impressione.

Ragazze ovunque, praticamente tutte in total naked, salvo quelche orpello, ed un numero esiguo in vestitino o intimo. Sempre tutte tranquille e perfettamente rilassate.

Il buffet era in allestimento e sarebbe stato aperto al pubblico alle 18.00.

Nel frattempo appena entrati vi era uno stand con calici di prosecco di benvenuto che erano a disposizione dei clienti, gentilmente versati da due belle ragazze dello staff, e si poteva berne a volontà per tutta la serata.

Decidiamo per un giro di perlustrazione e ambientamento.
Qualche addobbo, ma nulla di vistoso. Motivi di luce rossa, il grande acquario da cui filtrava una luce pallido oro e molte piante sparse per il locale. Angoli con tenue e crescente luminsescenza di color rubino e raggi scarlatti.
Al piano superiore, oltre alla “grotta” ed altri anfratti per imboscarsi con le ragazze, 3 idromassaggi, di cui 2 sorti dove c’era la piscina, mentre quello che dominava la sala è stato levato ed ora c’erano dei divanetti.
Via anche il cinema per fare spazio a delle piccole stanze, simili a quelle che vi sono al cinema del Marina, chiuse con una tenda ma a differenza di quelle slovene munite di specchi ovunque.
Stanze rinnovate sia al piano inferiore che superiore; al piano terra presente stanza sadomaso che adopererò come prima stanza dell’anno.
Solita e bella e ampia area-relax, pienamente funzionante.
Clientela in arrivo alla spicciolata grazie all’ottimo lavoro e coordinamento in reception, e sempre presente un eccellente rapporto clienti/ragazze, tanto che ad ogni momento molte erano le ragazze in sala e ci si poteva gustare gli occhi senza vedere solo stormi all’orizzonte.
Se ci sono state code per le camere io non le ho viste né percepite, o al massimo saranno durate pochissimi minuti.
Peccato per l’assenza di una colonia di 15 storiche rumene, note ai miei accompagnatori già alla terza giornata di fila nel locale, che avrebbero ulteriormente alzato, e non ho motivo di dubitarne, il livello della serata.

Anche la media estetica delle presenze femminili – così come la loro quantità – la definirei buona. Alcune veramente notevoli, poche improponibili, ma era fisiologico, il resto ampiamente stanzabili. Diverse incantevoli soubrette.

Detto questo e terminato il giro, sono attratto da Stella, con evidentissimi tratti orientali ma romena.
Indossa un bel vestito nero lungo semitrasparente, che lascia intravedere un bel seno rifatto mentre il bel sederino è ampiamente visibile atteso che il lato posteriore del vestito è tutto uno spacco centrale dalla vita in giù. Espressione da porca come poche.
Dopo i convenevoli in lingua inglese mi dice che quella sera non avrebbe lavorato per meno di 100 euro, così come tutte le ragazze, anziché rispetto ai canonici 50 euro.
Oppure avrei dovuto fare più tempo o degli extra.
“Già non si parte bene” pensai.
Ora, non essendo io un tipo di primo pelo cui propinare simili ricatti (rectius: profferte), mi sono congedato gentilmente e con un bel sorriso e sono andato a sedermi accanto al mio accompagnatore, persona abbastanza nota nel locale, raccontandogli l’accaduto.
Quando l’ottima Stella ha visto la cosa, si è precipitata distendendosi su di noi e dicendo – senza che nessuno proferisse parola prima di lei – che io mi ero sbagliato e avevo capito male, oltre ad accampare altre argomentazioni ridicole.
In conclusione mi ha detto che si poteva salire a tariffa normale, ed ovviamente le ho detto educatamente che mi sarei fatto vivo più avanti.
Ma ha bussato invano alla mia porta, dato che la cosa ovviamente non è accaduta, essendosi oramai bruciata con il sottoscritto.
Il mio amico mi aveva invitato a segnalare la cosa al locale immediatamente, ma ho preferito soprassedere, avendo perlomeno la ragazza tentato, seppur goffamente e da pessima imbonitrice, di riparare.

Poi ho saputo che altre ragazze ad inizio serata avevano tentato la medesima manovra, ma i clienti tedeschi, loro si, avevano prontamente segnalato la condotta, ed il locale le aveva ammonite, pena espulsione immediata, dall’aumentare la tariffa. E difatti la cosa è stata stroncata sul nascere e non se ne è più sentito parlare.

Si vede dove la Direzione funziona ed è customer oriented, no?
Differenze con i locali oltreconfine ce ne sono?

Peccato Stella, sei una bella fica e se fossi stata anche brava come mi è stato riferito, avrei allungato e non di poco la canonica mezz’ora, anziché vederti girovagare inutilemente per lunghissimi tratti della serata.

Detto questo il mio sguardo è rapito da una ragazza all’apice del bancone del bar di fronte al ristorante.

Alta (senza scarpe) 170/175 cm, magra, lunghi capelli neri, parigina e calze nere, un viso meraviglioso simile a Nautica Thorn, labbra carnose e una sesta di seno naturale – che eclisserebbe Paula – da standing ovation, oltre ad un sedere che ti starebbe in una mano.
Le curve sono la bellezza.
Mi precipito e anche qui, in inglese, dopo qualche chiacchera con Brenda, seppur persuaso da alcuni segnali che sarebbe stata una camera ordinaria, saliamo verso le stanze al primo piano.
Brenda merita per l’avvenenza e francamente anche la tecnica nel BBJ e nella scopata non è niente male, e quindi esco soddisfatto. Ma con qualcosa che non so…non mi ha convinto appieno…
Non è scattata la scintilla dell’amore puttanesco e dei suoi turpi piaceri.
Ma io sono tremendamente esigente, lo posso capire.
Ad ogni modo le camere che ha fatto durante la giornata non si contano, incluse quelle con il mio amico che confortato dal mio feedback ci è stato complessivamente, tra prima e dopo la mezzanotte, ore.
Sicuramente, a livello estetico, una delle prime 5 (forse prime 3) che abbia mai visto nei locali, ed una parola posso spenderla al riguardo.
Peccato, perché se il fisico mantenesse quello che promette…
La prima comunque era andata.

Ritrovo gli amici e cazzeggiamo e beviamo un po’, facendo la conoscenza di altre (tante) ragazze.
Gli avventori sono i più disparati per etnia e fascia d’età, e il buon equilibrio uomini/donne si mantiene. Pochi gli italiani…pensavo di trovarne molti di più, ma questo era perfetto.
Musica (con il tormentone “Picchiami” che non avevo mai sentito ma a quanto pare, a giudicare dalla reazione delle ragazze ogni volta che partiva, in loco è un must) e luci perfette ed il bar, con 5 ragazze, funziona bene.
In sala odore di fumo dolciastro tiepido di sigaretta, di birra versata e creme per il corpo
Alcuni momenti sono state aperte sicuramente delle porte/uscite di sicurezza per arieggare, dato che in certe zone del locale in qualche frangente si avvertiva la presenza di spifferi e una temperatura più bassa, ma bene così.

Quando apre il buffet alle 18.00 decidiamo di aspettare una mezz’ora per far defluire un po’ il pubblico.
Ne approfitto per conoscere una bella mora con i capelli neri con taglio carrè, e rossetto e intimo rosso fuoco.
Diana, tedesca di Stoccarda, con diversi tattoo. Parliamo in inglese.
Bel viso, fisico notevolissimo, seppure il seno sia rifatto (molto bene) e occhio meravigliosi e superbamente espressivi…ma c’era da fidarsene? Tento.
Andiamo a infrattarci in una delle nuove stanze aperte all’ex cinema che ho descritto sopra, e si rivela una furia.
Dopo avermi scopato per bene, pago il solito 50ino e mi dirigo in doccia.

Rientro in sala e con alcuni amici che non sono in stanza, andiamo a mangiare.

Strepitoso, veramente strepitoso e degno di nota il buffet.
Complimenti al locale, ma ne ero certo avendo presenziato ad altre feste allo Sharks, che per l’occasione offre sempre il meglio.
C’era ogni ben di Dio.
Ho optato, forse esagerando, per i gamberoni spadellati e riso thai (2 piatti) ed un piatto di filetto (tagliato al momento da un diabolico cuoco con i baffi ed il tocco da maestro, che lavorava al World) con una eccellente salsa al pepe verde. Diversi tipi di carne e le solite cose fredde presenti in ogni locale. Ricco buffet di dolci, a fette e al cucchiaio, e frutta fresca già tagliata. Stand per le crepes preparate al momento con nutella o marmellata. Per i vegetariani club-sandwich con verdure e polpettine di tofu (provate entrambe sul tardi e veramente buoni). Vari finger food e crostini con salmone. Nel corso della serata verranno sempre aggiunte e portate pietanze nuove e molto dopo la mezzanotte, vassoi con tramezzini. Gentilissimo il personale che rigovernava

Unica cosa, ma nota, è che allo Sharks non servono, nel costo biglietto d’ingresso, alcuna consumazione alcolica (salvo l’illimitato prosecco di cui ho detto sopra).
Ad ogni modo pagherò all’uscita una birra media – fulgida al palato ma che indugiava inghiottita – ed un avana/cola 12 euro, quando riconsegnerò il braccialetto.
Invece il caffè me lo immaginavo peggiore, ma il ristretto era decente.

All’uscita dal ristorante incontro il mio unico rimpianto della serata.
Una bella ragazza, sui divanetti all’ingresso in sala, mora coi capelli a boccoli ed un viso molto bello…diciamo tra una Debra Winger ed una Jessica Fiorentino, bel seno naturale e fisico robustino ma piacevolissimo e sodo. Cambierà diversi look nella serata, da gonnellino pieghettato con piccola cravatta al total naked. Si chiama Emilia, e mi ricorda la Wiky dei bei tempi dell’Andiamo, ed esercita su di me una sorta di suggestione ipnotica.
Non a caso l’orologio si ferma.
Anche per lei molte camere, quando non era intenta a ballare con le amiche.
Purtroppo ero appena uscito dal ristorante, e non era il caso.
E purtroppo per me quando se ne ripresenterà l’occasione era ora di partire, ma non mi darò la croce addosso.

Infatti la mia svolta è avvenuta con la conoscenza di Angela.
Si professa spagnola, lingua che parla in maniera eccellente, ma nutro alcuni dubbi.
Evidentemente milf come Ramona, e fisico come Ramona notevole, seppur migliore di questa. Perfetta tuttavia, e non eccessivamente magra, ha un seno rifatto, numerosi tattoo, in particolare uno dei quali ha attratto la mia attenzione, avendolo già visto ma non mi sovveniva dove, ed un costume tutto lacci e tiranti con evidenza ideato da un ingegnere.
Bel viso con naso leggermente aquilino e sguardo da panterona, andiamo nelle nuove stanze in fondo al primo piano. Labbra calde e appiccicose, gommogelatinose, e occhi vogliosi.
Durante il colloquio capisco dove l’avevo vista.
Infatti sebbene sia da molto allo Sharks era passata per il Globe.
Ecco dove avevo visto le pistole tatuate all’inguine…
Che dire. Una forza della natura.
Come direbbe un mio grande amico “Prestazione svizzera a prezzi tedeschi”.
Snodata oltremaniera, qualità questa che farà vedere anche in sala quando, all’approssimarsi della mezzanotte, intratterrà il pubblico con un ballo al palo da lap, è anche molto simpatica e divertente.
Esco abbastanza provato, e vado a fare un giretto di dolci e crepes al ristorante.
A questo punto tanto vale attendere la mezzanotte, e quindi ci prendiamo da bere e guardiamo le ragazze intente ad esibirsi sul palo da lap.
A mezzanotte brindisi e spettacolo pirotecnico all’esterno del locale, ma visibili da ristorante.
Molte ragazze in sala, e solo poche scenderanno dalla camera in cui avevano passato lo scoccare della mezzanotte.

Parlotto con amici e ragazze (un saluto alle due bulgare al centro dell’isola bar fronte palo lap, appollaiate sui seggiolini, ma ho perso l’appunto con i nomi…) del più e del meno e dopo qualche tramezzino decido che è ora di inaugurare l’anno nuovo degnamente.
Emilia è una transeunte apparenza, ce ne sono diverse che mi interessano, ma preferisco evitare nuove se proprio non sono convinto, e quindi apro l’anno bissando con Angela.
“Andiamo in stanza sadomaso”, mi fa.
“Veramente vorrei io inculare te, non il contrario…” pensai tra il serio ed il faceto. Che non è proprio un bel modo di iniziare l’anno…
Sicuro di potere governare la cosa, entro con lei.
Colpito dal comodo trono che campeggia all’ingresso a destra della stanza, decido di accomodarmici sopra e lei capisce subito e si inginocchia, dopo avere appoggiato le sue cose e percorso perversamente i tre gradini che lo innalzano, per il primo BBJ dell’anno, fatto con grande maestria e tecnica.
Il resto sarebbe avvenuto nel grande letto a dondolo al centro della stanza, ancorato al soffitto con delle catene ai quattro angoli. Coadiuvato dal movimento oscillatorio non faccio nemmeno fatica, e la giro prona e supina, oltre a dar sfoggio a diverse posizioni, sino a terminare la mezz’ora e completare così la serata.
Usciti beviamo qualcosa.

Al rientro in sala noto il pieno relax dell’ambiente, con molti clienti sui divanetti a riposare, seppure permanga una certa dinamicità. Il fuoco cova, insomma, sotto la cenere.
Opto per una lunga pausa tra idro e sauna.
Altro piccolo appunto, ma comprensibile date le numerose presenze: un paio di volte ho trovato l’acqua delle docce fredda, ma tempo 5 minuti – tempo necessario per la ricarica – ritornava caldissima. Cionondimento, tralasciando queste minuzie il risultato finale è ottimo.

Al momento del congedo dagli amici sono avvicinato da Emilia, che mi fa barcollare non poco, ma dovendo ripartire l’indomani e sotto lo sguardo fulminante dei compagni di viaggio, preferisco evitare, avendo anche già dato per la serata e non volendo sciuparla.
Come si suol dire “Quattrini e cretini non si fanno compagnia”.
Quindo ho preferito evitare di attaccare sull’appendino oltre all’accappatoio – per un’ennesima camera che avrebbe stroppiato – anche la mia saggezza.
Pesati i pro e i contro, era ora di ritirarsi.

In conclusione una festa perfettamente riuscita, semplice ma molto ben organizzata sotto tutti i punti di vista, e messa fin da subito sui corretti binari da una Direzione competente e presente. Eccellente tutto lo staff.
Lo Sharks si conferma uno dei Fab4 di FFM, se non addirittura il primo in questo momento.
Non appena vi sarà occasione ritornerò sicuramente in questo luogo di elegante depravazione.
Buon 2017 a tutti.

Multae terricolis linguae, caelestibus una.

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!

Complimenti, bel racconto e ben scritto, fa piacere leggere chi scrive bene in italiano e senza usare la terminologia da bar

che dire, azzerato anche il luogo comune che a capodanno negli fkk si prendan fregature !

INCONTRA DONNE VOGLIOSE

Grazie dei complimenti. In difetti tra le pieghe del racconto si intuisce che non tutti i locali, specie negli eventi, sono uguali. E che la filosofia FKK si respira meglio in alcuni che in altri, tarati ad uso e consumo di certa clientela.

Multae terricolis linguae, caelestibus una.

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!

Mi aggiungo ai complimenti per la recensione. @titano hai descritto benissimo il clima e come si è svolta tutta la festa.
Per l'orario del buffet hai ragione tu è stato aperto prima di quanto mi ricordassi e confermo l'ottimo livello delle portate.
Per il prosecco a me hanno dato una info diversa e che fosse solo come welcome drink.. altrimenti ne avrei approfittato molto di più.

In merito alle girls:
Stella aveva intrigato anche me per l'aspetto "asiatico" e la gran carrozzeria ma vedevo che girava molto a vuoto e ho lasciato perdere qualcosa non mi convinceva.
Ti faccio invece i complimenti per Brenda, veramente eccezionale, il suo seno ce l'ho stampato in mente. Come è capitato a me con Nastia camera standard ma una cosi bisogna provarla per forza..
Non ho ben inquadrato Emilia, coi boccoli mi ricordo una bionda che ha cambiato un paio di volte corsetto, prima nero poi rosso, però non so se ci riferiamo alla stessa.
Girls erano effettivamente tante e dipendeva da dove si stava seduti per riuscire a vederle o incrociarle.
Il letto sospeso della camera sadomaso e le stazette con gli specchi sono state piacevoli alternative alle camere normali.

Emilia era mora ed è sempre stata, salvo quando girava in arena, sui divanetti all' ingresso di fronte ai videopoker.
Niente corsetti, ma gonnellino pieghettato e cravattino entrambi fucsia oppure total naked. Per il resto ti rimando alla descrizione.

Multae terricolis linguae, caelestibus una.

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!

Ottima recensione sull' Fkk Shark, grazie per averla condivisa sul forum della gnocca

Gnoccatravels, il portale dei viaggi della gnocca
http://www.gnoccatravels.com

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI e le MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

Prego @Gnoccatravels

Multae terricolis linguae, caelestibus una.

INCONTRA DONNE VOGLIOSE

@strutter non ci crederai ma ne ho! 😂
Mi risulta allontanata dal locale dopo avere discusso con un cliente. Non so se in via temporanea o definitiva, né nulla sulla diatriba. Questo è quanto.

Multae terricolis linguae, caelestibus una.

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!

@TITANO ma infatti mi sembrava stranissimo che una come lei mancasse proprio alla festa dell'ultimo dell'anno. Immagino che la discussione col cliente sia stata dovuta alla sua insistenza e petulanza, ovvio........ mi sembra di vederla

@strutter di certo era una querelle sui costi. Di imbalsamazione.

Multae terricolis linguae, caelestibus una.

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!

@TITANO complimenti anche da parte mia,grandissimo

la bava di bagascia,utile per ogni fregna del mondo intero
certe coppie sono assieme per lo stesso motivo che io quando cago,porto un giornale da leggere:solo per ammazzare il tempo...
to pay 4 to fuck.....

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI e le MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

ficadipendente
05/01/2017 | 20:27
Francoforte |  36-50
Vigilante

Ottima recensione TITANO 👍

Micheal Corleone:"Luca gli puntó una pistola alla testa e mio padre disse che su quel documento ci sarebbe stata la sua firma, oppure il suo cervello".

INCONTRA DONNE VOGLIOSE

@strutter
Mi sa che la silvanona nazionale non la vogliono piu il 9 dicembre era bloccata alla reception doveva essere appena successo il fattaccio comunque e stata avvistata al world dovrebbe essere ancora la, al di la di tutto era simpatica ci manchera 🤔🤔😎😎

"FKK" il mio stile di vita!!!

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!

Propongo un televoto per il ritorno della Silvanona allo Sharks. Il codice per votare il rientro è quello di Hammurabi. Suo coetaneo.

Multae terricolis linguae, caelestibus una.

Ruoppolo
05/01/2017 | 23:34
Repubblica di Siena |  26-35
Silver

Maremma darmstaniana ganza rece titano hai visto pe caso nicoletta la ungherese?

Donna che dimena l anca se puttana unne'poho ci manca

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI e le MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

@Ruoppolo ne ho viste tante. Se la descrivi...

Multae terricolis linguae, caelestibus una.

INCONTRA DONNE VOGLIOSE

Ruoppolo
06/01/2017 | 10:32
Repubblica di Siena |  26-35
Silver

A luglio indossava un costume perizomato nero, ha i capelli lunghi neri ,magretta

Donna che dimena l anca se puttana unne'poho ci manca

Leggi le recensioni ESCORT e non farti fregare, trova la ESCORT nella tua città

@Ruoppolo salvo per il costume, almeno 30 ragazze corrispondono alla descrizione. Occhi di che colore? Tatuaggi? Misura del seno? Altezza? Dove staziona di solito?

Multae terricolis linguae, caelestibus una.

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!

Ruoppolo
06/01/2017 | 23:38
Repubblica di Siena |  26-35
Silver

Maremma solo una volta sono stato allo shark segni particolari non ha grazie lo stesso.approfitto per chiedere agli altri iscritti se hanno visto nicoletta nel ultimo periodo

Donna che dimena l anca se puttana unne'poho ci manca

Deve essere stata proprio una bella serata, ti invidio avendo passato io un capodanno assai mediocre, quando avrei voluto assolutamente trovarmi in un fkk!! Per quanto riguarda la ragazza che si professava spagnola, come avrai intuito già tu, ti confermo che è rumena! C'era anche quando andai io e le rumene stesse e la silvanona nazionale mi confermarono che era loro draculina! Un saluto

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!

@Ruoppolo non mi sembra siano domande di difficile risposta per chi abbia visto almeno una volta la ragazza. Fate vobis.

Multae terricolis linguae, caelestibus una.

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI e le MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

La silvanona e al oase lo incontrata il 31 e 1 gennaio.

INCONTRA DONNE VOGLIOSE

grandissima silvanonaaaaa

la bava di bagascia,utile per ogni fregna del mondo intero
certe coppie sono assieme per lo stesso motivo che io quando cago,porto un giornale da leggere:solo per ammazzare il tempo...
to pay 4 to fuck.....

Leggi le recensioni ESCORT e non farti fregare, trova la ESCORT nella tua città

ma quindi è da evitare l'oase o il world?

Scusate ma avevo scritto di fretta Volevo dire che adesso la Silvana lavora al fkk Oase !!!! Va bene così prof ?

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!

Il World è sempre un buon locale. Non sarà quello dei tempi Storo ma è sempre meritevole.

Multae terricolis linguae, caelestibus una.

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI e le MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

Complimenti ottima recensione per narrativa e sintassi

INCONTRA DONNE VOGLIOSE

@SoundAndVision ti ringrazio. L'intento era far fare un giro alla festa del locale a chi non c'era.

Multae terricolis linguae, caelestibus una.

Leggi le recensioni ESCORT e non farti fregare, trova la ESCORT nella tua città

innanzitutto complimenti per la recensione @titano,
anche venerdì allo shark la fauna era ottima e abbondante,presenti un centinaio di girl di ottima qualità, in questo momento resta tra i migliori in zona frankfurt.
x quanto riguarda il world non posso giudicare il passato ( se non x racconti di fidatissimi colleghi gt),
ma nelle mie 4 visite da febbraio a ieri, sono sempre rimasto molto soddisfatto, sia dalla quantità che dalla qualità, con prestazioni in generale medio/alte, senza contare che a livello di struttura può tranquillamente considerarsi tra le migliori.
sabato erano presenti 40/50 girl di cui 10 top, ma i clienti erano di gran lunga inferiori come numero , e personalmente mi sono trovato davvero molto bene in quanto situazioni del genere ti permettono di studiare attentamente la scelta della topa, ma anche di godersi meglio la zona relax.
per quanto riguarda nonna silvana so che ha lavorato al world solo 1 gg durante il periodo natalizio e per fortuna è stata subito allontanata.
probabilmente la vista delle labbra pendenti della sua patata anteguerra, avrà provocato situazioni di rigetto ai clienti che avevano mangiato da poco -

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!
  • 1 di 2
Logo Gnoccatravels

Stai per entrare in una sezione vietata ai minori di anni 18 che può contenere immagini di carattere erotico, che tratta argomenti e usa un linguaggio adatto a un pubblico adulto. Se non sei maggiorenne esci immediatamente cliccando ESCI. Se non ritieni il nudo di adulti offensivo alla tua persona e se dichiari di essere maggiorenne secondo la legge dello stato in cui vivi e se, entrando nel sito, accetti le condizioni di utilizzo ed esoneri i responsabili del sito da ogni forma di responsabilità, allora puoi entrare in Gnoccatravels!

Gnoccatravels.com tutela e protegge i minori e invita i propri utenti a segnalare eventuali abusi, nonchè ad utilizzare i seguenti servizi di controllo: ICRA – Netnanny – Cybersitter – Surfcontrol – Cyberpatrol

Contenuti ed immagini qui presenti, sono stati ottenuti attraverso internet, quindi sono ritenuti di dominio pubblico, od autorizzati dagli interessati medesimi. Gli inserzionisti di Gnoccatravels.com dichiarano che gli scopi della pubblicazione richiesta sono leciti (secondo le vigenti normative in materia penale) e strettamente personali, quindi esentano i gestori del sito da ogni responsabilità amministrativa e penale eventualmente derivante da finalità, contenuti e azioni illecite, nonché da usi illegittimi e/o impropri della pubblicazione medesima.

Scegliendo ACCETTA ED ENTRA, l'utente dichiara di essere maggiorenne e di esonerare totalmente i fornitori del servizio, proprietari e creatori del sito Gnoccatravels.com dalla responsabilità sul contenuto degli annunci/inserzioni pubblicitarie e del loro utilizzo.

SONO MAGGIORENNE ESCI