Malta a fine agosto inizio settembre, vacanza della gnocca

Salve a tutti! Sono da poco entrato nella community e mi accingo a scrivere la mia prima recensione sul mio primo GT.

Sono stato a Malta a San Julian's nel quartiere di Paceville dal 28 agosto al 4 settembre con cinque miei amici. Premetto che siamo tutti ragazzi tra i 17 e i 18 anni e sentendo che a Malta si rimorchiano parecchie ragazze della nostra età siamo andati speranzosi di concludere minimo con una trombata. Sta di fatto che a Paceville in questo periodo dell'anno l'afflusso di turisti e studenti è in notevole calo, salvo poi rialzarsi verso ottobre, quando i prezzi (già bassi) si abbasseranno ulteriormente.

Un motivo che ci ha spinto a Malta è stato il racconto di un nostro amico (che noi stessi non definiremmo un super figo) che ci è stato tra luglio e agosto e si è baciato due ragazze, e una delle due se l'è pure bombata!

Così noi il 28 (mercoledì) arriviamo a Malta carichi di aspettative, aspettative che non vengono deluse immediatamente, Paceville è piena di ragazze, e sono tante quasi quanto i ragazzi, tant'è che la prima sera io riesco a baciarmi quattro ragazze senza difficoltà (due conosciute nei locali e due per strada) ed a rimediarmi il numero (anzi è lei a chiedermi il mio) di una di esse, una maltese leggermente brilla, parecchio carina, con delle bellissime amiche. Due dei miei amici anche rimediano una pomiciata a testa in discoteca.

La sera seguente però vediamo un calo della gnocca impressionante! Il rapporto donna:uomo si alza a 1:4 come minimo, così porto a casa un'altra pomiciata ed un altro numero di telefono (stavolta di una tedesca, mora tra l'altro, ma comunque parecchio carina).

Stessa storia il venerdì sera, quando rincontro la maltese del primo giorno e finisce solo con una pomiciata con lei, che va subito via perché aveva un problema che mi ha cercato di spiegare in inglese ma che non ho capito bene.

Il sabato sera andiamo ad una delle numerose feste in barca organizzate che vengono proposte ai turisti. Divertente, ti portano a fare il bagno a Comino, musica abbastanza buona (migliore di quella dei locali di Paceville), open bar e anche i panini per cenare. Piena di ragazzi italiani e ragazze spagnole, diciamo che i maschi sono circa il 60%, buona proporzione dettata dalla tecnica degli organizzatori che aumentano il prezzo del biglietto per gli uomini dopo che superano la soglia del 50%. Finita la festa verso mezzanotte, solito giro nei locali di Paceville ma niente di concluso. Assistiamo solo a diverse risse fra maltesi.

La domenica sera invece una bella serata tutto sommato. Avevamo un bel gruppetto di amici italiani conosciuti sul posto e ci siamo un po' ubriacati (non troppo, eravamo solo leggermente brilli). In serata rimedio una pomiciata ed il numero di telefono da una bella inglesina abbastanza ubriaca e poco vestita e verso la fine, mentre passava una spagnola più grande di me che avevo conosciuto la sera prima alla festa in barca, un'altra pomiciata ma niente di più, nonostante lì avessi cercato di affondare un po' più i colpi. In serata conosciamo anche un gruppetto di studentesse italiane e lascio il numero ad una di esse rimanendo d'accordo che mi avrebbe chiamato l'indomani. Resta controverso un episodio di una asiatica sulla ventina (sembrava thailandese o comunque di quelle parti, ma non la classica studentessa giapponese) che mentre era bersagliata dai cori degli italiani (a cui noi ci eravamo uniti verso la fine della serata, dopo la chiusura delle discoteche) con le sue amiche, mi prende la mano e se la strofina sul sedere, allora lì io vedo se ci sta e noto che me la lascia andare dove voglio. Solo che i miei amici mi fanno notare che lei, oltre a non essere particolarmente carina, non sembra neanche una tipa molto apposto, quindi meglio desistere.

Il lunedì pomeriggio vado a Sliema con i miei amici e sull'autobus faccio conoscenza con una bellissima ragazza maltese e le lascio il numero, in modo che qualora venisse a Paceville mi avrebbe chiamato.

Il lunedì sera mi chiamano due miei amici italiani conosciuto sul posto per farmi conoscere delle ragazze maltesi conosciute in spiaggia. Io vado e vedo che sono carine ma verso le 10 le accompagnamo a prendere l'autobus perché devono tornare a casa. Io mi bacio con la più carina e le lascio il numero. In serata niente di concluso, usciamo con le italiane conosciute la sera prima ma da buone italiane se la tirano in una maniera incredibile.

Il martedì esco in mattinata con la maltese conosciuta la sera prima ma niente oltre un'altra pomiciata. L'ultima sera mi bacio con l'italiana e con la maltese conosciuta sull'autobus il giorno prima, ed è lei che mi ha lasciato il più bel ricordo del viaggio! La incontro per caso mentre passeggiava a Paceville con la mamma ed il fratellino e le chiedo perché non mi abbia più richiamato, lei mi dice che ci ha provato ma non c'è riuscita, insomma, problemi tecnici. Mi faccio lasciare il suo numero e le dico se appena finito di cenare volessimo stare un po' insieme. Lei è contenta e la serata con lei finisce con l'ennesima pomiciata più qualche preliminare in un posto troppo affollato per fare altro (per giunta pioveva, eh sì, ho beccato l'unica settimana a Malta in cui ha piovuto d'estate, cosa confermatami dalla gente del posto), ci salutiamo l'ultima volta e basta così.

Conclusioni? Conoscienze innumerevoli, pomiciate 10, scopate 0. Il massimo è stato quel momento con quella maltese carinissima dell'ultima sera. Sono anche stato un po' sfortunato, perché comunque alcune ragazze che ci sarebbero state non potevano tornare a Paceville, una addirittura si è presa la febbre!

Ah dimenticavo, munitevi di pasticche per il mal di gola e altri medicinali perché l'accoppiata caldo-aria condizionata a palla è devastante!

Per l'hotel vi consiglio di prenderlo il più possibile nel centro di Paceville, non costano molto, anche perché non sono il massimo, ma per dormire solo va più che bene! Vi consiglio però di non prendere i pasti in hotel, ma di prendere solo il pernottamento, tanto è meglio mangiare in giro, così si conosce anche qualche ragazza in più!

I locali migliori di Paceville (che è l'UNICO posto di movida maltese) sono il Plush, il Footlose, l'Havana (carino ma con musica impossibile da ballare), l'Hugo's (nome che leggerete ovunque se andrete a Paceville), il Club Edge (pieno di ragazzi più giovani), il Qube (buono solo per i bibitoni di vodka redbull) e il Native Bar (per ragazzi più grandi). Per rimorchiare di giorni i posti migliori sono la spiaggetta (che al posto della sabbia sembra abbia cemento con sopra un po' di polvere di intonaco) e il centro commerciale Baystreet alla fine della strada delle discoteche (dopo la scalinata).

Si mangia abbastanza male, prevalentemente fastfood, la carbonara, presa una volta al ristorante, valeva la metà di una pasta in bianco italiana.

Le ragazze che ho trovato sono:

-Italiane, come al solito le italiane se la tirano da paura, si fanno tremila problemi anche quando non ce ne sono (in vacanza poi dovrebbero essere ancora di meno) e ti fanno passare la voglia di provarci

-Spagnole, belle, abbronzate, ma a volte ingannevoli, ad esempio se ti lanciano uno sguardo che da noi vuol dire "mi ti scopo con violenza", da loro può benissimo voler dire "ma sì, facciamoci una chiacchierata". Per il resto sono molto socievoli e simpatiche.

-Maltesi, le mie preferite! Carinissime ed alcune molto belle, simpatiche e disposte a parlare, pensano che noi italiani siamo dei gentlemen in confronto ai maltesi! Si vestono poco ed in maniera molto provocante ma tutto sommato non sono troie, se ve la devono dare si devono sentire un po' amate (un po' come le italiane, ma con la differenza che queste sono molto più alla mano).

-Inglesi, tedesche, olandesi, nordeuropee in generale, sono perlopiù studentesse... possono variare, molte, se gli piaci, la danno senza problemi, solo che nel mio periodo ce ne erano poche.

La concorrenza è fatta perlopiù dagli italiani, che in pratica siamo gli unici che ci provano con assiduità, dato che in molti altri paesi europei sono le donne che ci provano con gli uomini! Comunque, almeno per me, si è trattata di una sana competizione, spesso ci complimentavamo a vicenda fra italiani, c'era spirito di solidarietà, insomma, anche perché, da chi ho sentito ho sentito, nessuno ha trombato, solo un paio di ragazzi sui 25 anni, gli altri tutti in bianco!

C'è anche un minimo di concorrenza di maltesi che sembrano interessati però più a proteggere le ragazze del loro paese dai marpioni stranieri (in particolare italiani), più che a provarci loro.

Gli altri ragazzi stranieri (francesi, tedeschi ecc.) li vedi ballare invece per fatti loro, bevendo molto però.

Per quanto riguarda la figura dell'italiano a Malta, diciamo che è vero, ci sono molti ragazzi (perlopiù del sud) che fanno cori da stadio in chiave erotica intorno alle altre turiste, tutto sommato a me non danno fastidio, anzi per me sono una rappresentazione folkloristica italiana tanto quanto lo è il latin lover della penisola, quindi ogni tanto a fine serata anche io e i miei amici ci univamo a questi cori che, certo, non servivano a rimorchiare, ma almeno ti facevi quattro risate dopo un'altra serata in bianco.

Se si vuole bere, si beve alla grande con pochi soldi (cocktail annacquati, ovvio!), anche grazie a tutti i bigliettini che danno fuori alle discoteche per le consumazioni 2x1, o shortino a 1€ (alle ragazze danno anche i bigliettini per le consumazioni gratis) o due caraffe da 1 litro a 16€. Queste ultime sono utili per far bere le ragazze, dato che gli piacciono tanto questi bibitoni.

Una cosa che occorre è sapere un minimo di inglese! Non serve parlarlo fluentemente, anzi! E' anche simpatico perdere tempo a inventare parole improbabili con le ragazze, così gli argomenti e le discussioni durano di più e ci si fa quattro risate! Anzi il fatto di avere un inglese parecchio scolastico penso mi abbia anche aiutato in alcuni casi! Pare come se a certe ragazze piaccia questo fatto! Un po' la figura degli ignoranti (rispetto agli altri europei che lo parlano alla grande) la facciamo, ma che ci fa! Dopotutto anche questo fa parte del fascino dell'italiano all'estero. E poi a Malta l'italiano è quasi una terza lingua (dopo il maltese, che è un mix di italiano, inglese e arabo, e l'inglese) e molte ragazze del posto lo studiano a scuola!

Per chi fosse interessato alla gnocca pay il posto, come già detto da altri utenti, è sconsigliato! Ci sono solo numerosi night club che ti spillano un sacco di soldi per farti vedere un paio di tette in faccia ma che alla fine ti lasciano con le palle piene! Un mio amico ha speso diversi soldi convinto di trombare e poi invece è andato in bianco anche con la spogliarellista!

Così concludo la mia prima recensione dicendo che Malta, a mio avviso, è una meta interessante, forse ci ritornerei, ma sicuramente nel periodo di punta, non certo di nuovo a fine stagione!

P.S. Le serate migliori sono senza dubbio il mercoledì e la domenica, ma anche un po' il sabato. Se vi chiederete perché il mercoledì, non lo sanno nemmeno le maltesi, che ogni mercoledì sera accorronno a moltitudine a ballare a Paceville. Mi è solo stato spiegato da un pizzettaro siciliano che una volta il mercoledì sera era la serata delle donne, e così è rimasta l'usanza!

Leggi le recensioni ESCORT e non farti fregare, trova la ESCORT nella tua città

se pure a settembre cominciano a starci gli itaglioti da coro..allora vuol dire che pure Malta ce la siamo sputtanata come meta!!!

E pensare che 4 anni fa, quando andai io, la prima di giugno..di italiani nemmeno l'ombra.

Come ho già detto e ripeto comunque..Malta non è da "ti conosco, e ti scopo la sera stessa", servono quegli 1/2 gg di frequentazioni per convincere la ragazza a smollarla...

"..e mi sento libero, di tradire il mondo e salvarmi da me.."

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI e le MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

@L.L. Complimenti per la recensione, molto interessante il tuo racconto. Sai per caso quando la spengono quella cazzo di aria condizionata? ODIO IL FREDDO, SPECIALMENTE L'ARIA CONDIZIONATA!!! Il motivo principale per cui non vado a Malta è l'aria condizionata, in secondo luogo non parlo inglese, ma i locali parlicchiano l'italiano, perciò potrei puntare sulle maltesi e sulle italiane in vacanza, quindi il secondo problema è risolvibile. Piuttosto tu hai detto che le risse sono frequenti. Per quali motivi scoppiano le risse? Io sono fifone

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!

Le risse che ho visto erano fra maltesi, mezzi ubriachi, di sabato sera. In diretta ho assistito a una all'havana, dove erano in tre contro uno e l'hanno massacrato poraccio! Poi i buttafuori gli sono corsi appresso! Poi in giro abbiamo anche visto qualcuno con l'asciugamano in testa sporco di sangue. Lì la gente ha tutte facce un po' cattive, specie i maltesi, ma a noi non hanno dato fastidio, anche se un siciliano mi ha detto di non averci a che fare perché sono gentaglia... Da quanto ho visto io però non ho avuto problemi! Anzi, potevo andare pure in giro da solo o con una o due ragazze ma nessuno mi ha dato fastidio, tutto sommato mi è sembrato un posto più tranquillo dell'Italia! Anche se ogni tanto vedi che qualche ragazzo fuori alle discoteche ci prova con le ragazze del tuo gruppo se vedono che ci sei solo tu come ragazzo, ma tutto sommato è tranquillo il posto, anche perché in Europa c'è meno cultura di botte e risse da quanto ho capito!

Anzi, forse noi italiani siamo anche rispettati, basta pensare che una sera, un mio amico per sbaglio ha fatto cadere un bicchiere che era poggiato su un paletto e questo è andato in mille pezzi ed alcune piccole schegge sono andate in direzione di un gruppetto composto da due ragazze e un ragazzo. Le due ragazze si sono un po' arrabbiate, noi ci siamo scusati ed ho approfittato per attaccare bottone e chiederle di dove erano, loro mi hanno detto Olanda, poi gli ho detto che noi invece siamo italiani, al ché il ragazzo sembrava leggermente colpito dalla notizia. Poi un mio amico abbastanza stupido ha fatto partire un tappo di plastica col piede da una bottiglietta per terra e quasi non li colpiva! Le ragazze si sono arrabbiate ancora di più, mentre il ragazzo ci ha detto in inglese "nono tranquilli non fa niente" e se ne sono andati... Chissà che si sarà pensato

Leggi le recensioni ESCORT e non farti fregare, trova la ESCORT nella tua città

@L.L.: questa storia delle risse non mi piace molto... poi il fatto che si mettano 3 contro 1 è ancora peggio... Non penso che Malta sia più tranquilla dell'Italia. A Riccione, in discoteca, giravo tranquillamente da solo e nessuno mi ha dato neanche un colpo, nonostante sia piuttosto magro. L'unica rissa che c'è stata, durante la mia permanenza, è stata sedata immediatamente dai buttafuori e non ho visto sangue da nessuna parte. Il fatto che gli italiani siano temuti e rispettati dagli olandesi, non vuol dire che siano temuti e rispettati dai maltesi, i quali, hanno fama di essere parecchio violenti, così si dice nei motori di ricerca a proposito di Malta (infatti ho preferito tornare a Rimini/Riccione, piuttosto che andare a Malta).

Penso proprio di lasciar perdere Malta: aria condizionata e, soprattuto, troppa possibilità di farsi male. D'altronde, quest'anno ho già fatto il mio viaggetto, al limite il prossimo anno, se vincerò la paura di farmi male (difficile ma non impossibile)

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI e le MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

Guarda, io ti posso dire che rispetto all'Italia, perlomeno dove abito, mi è sembrato un posto, sì, pieno di ragazzi maschi, sì pieno di ubriachi, ma tutto sommato tranquillo! Inoltre l'interno dei locali è sorvegliato dai buttafuori, che comunque in quelle risse hanno avuto il ruolo di fermarle e cercare gli aggressori, mentre le strade sono costantemente sorvegliate dalla Polizia, numerosissima a Paceville! E poi sono episodi avvenuti solo 1 sera su 7 in cui sono stato lì, poi certo, fai tu! Un minimo di percentuale di rischio c'è sempre ovunque vai! Comunque anch'io vorrei andare a Riccione prima o poi!

Effettivamente l'Italia è ultra-eterogenea, se vogliamo è un insieme di stati, anche se in questo sito c'è il vizio di considerare l'Italia uno stato unitario. Io da poco sono stato a Rimini/Riccione, ma sono stato anche in Calabria, dove si respira un clima pesante, molto peggio che in Sardegna dove risiedo, escluso il nuorese (interno Sardegna) dove si sta anche peggio che in Calabria. MORALE DELLA FAVOLA: una cosa è andarsene in giro per le discoteche di Riccione a cercare figa, ben altra cosa è andare a cercare figa nelle discoteche della Calabria....

A proposito del mio viaggio a Rimini/Riccione, ti consiglio di leggere ihttp://gnoccatravels.com/viaggiodellagnocca/10890/il-mio-viaggio-a-rimini-e-a-riccione/p1. Troverai delle dritte che ti possono essere molto utili

Leggi le recensioni ESCORT e non farti fregare, trova la ESCORT nella tua città
  • 1 di 1
  • 1
Logo Gnoccatravels

Stai per entrare in una sezione vietata ai minori di anni 18 che può contenere immagini di carattere erotico, che tratta argomenti e usa un linguaggio adatto a un pubblico adulto. Se non sei maggiorenne esci immediatamente cliccando ESCI. Se non ritieni il nudo di adulti offensivo alla tua persona e se dichiari di essere maggiorenne secondo la legge dello stato in cui vivi e se, entrando nel sito, accetti le condizioni di utilizzo ed esoneri i responsabili del sito da ogni forma di responsabilità, allora puoi entrare in Gnoccatravels!

Gnoccatravels.com tutela e protegge i minori e invita i propri utenti a segnalare eventuali abusi, nonchè ad utilizzare i seguenti servizi di controllo: ICRA – Netnanny – Cybersitter – Surfcontrol – Cyberpatrol

Contenuti ed immagini qui presenti, sono stati ottenuti attraverso internet, quindi sono ritenuti di dominio pubblico, od autorizzati dagli interessati medesimi. Gli inserzionisti di Gnoccatravels.com dichiarano che gli scopi della pubblicazione richiesta sono leciti (secondo le vigenti normative in materia penale) e strettamente personali, quindi esentano i gestori del sito da ogni responsabilità amministrativa e penale eventualmente derivante da finalità, contenuti e azioni illecite, nonché da usi illegittimi e/o impropri della pubblicazione medesima.

Scegliendo ACCETTA ED ENTRA, l'utente dichiara di essere maggiorenne e di esonerare totalmente i fornitori del servizio, proprietari e creatori del sito Gnoccatravels.com dalla responsabilità sul contenuto degli annunci/inserzioni pubblicitarie e del loro utilizzo.

SONO MAGGIORENNE ESCI

SHARE