Margerita_top_logo

Riaccompagna prostituta al luogo di ''lavoro''? Non è favoreggiamento!!!!

Riaccompagna prostituta al luogo di ''lavoro''? Non è favoreggiamento
Cassazione penale , sez. III, sentenza 07.10.2011 n° 36392

Con la sentenza 7 ottobre 2011, n. 36392 la Corte di Cassazione torna ad occuparsi della ipotesi delittuosa che, tra quelle previste dalla legge 20 febbraio 1958, n. 75 è quella più carente di determinatezza nella descrizione del fatto tipico, chiarendo che “non integra il reato di favoreggiamento della prostituzione la condotta del cliente che, dopo la consumazione del rapporto di meretricio, accompagni in auto la donna nel luogo di esercizio della prostituzione”.

A porre la questione all'attenzione della Corte Suprema il ricorso di un Procuratore generale della Repubblica, il quale, vedendo riformata in sede di appello la sentenza di condanna di primo grado pronunciata nei confronti di un uomo riconosciuto colpevole di favoreggiamento ex art. 3, n. 8 legge n. 75/1958, per aver favorito la prostituzione di una donna, accompagnandola, dopo essersi intrattenuto sessualmente con lei, per ben cinque volte sul luogo dove la donna esercitava il meretricio, si rivolgeva al giudice di legittimità affinchè riconoscesse in quella condotta i tratti tipici del reato di favoreggiamento.

Ricorso infondato e, pertanto, da rigettare. La Corte penale, nella sua motivazione, armonizzandosi con quanto dalla medesima già sostenuto, ha ricordato come il reato di favoreggiamento della prostituzione si qualifichi in base a due elementi: la posizione di terzietà del favoreggiatore rispetto agli attori necessari (prostituta e cliente) e l'attività di intermediazione tra offerta e domanda diretta a realizzare il futuro accordo, il quale si pone come fine ultimo dell'autore del reato.

Tali elementi, prosegue la Corte, non si rivengono nella condotta del cliente che, dopo aver “consumato”, riaccompagna la prostituta sul luogo dal quale l'aveva prelevata, in quanto tale comportamento è meramente accessorio rispetto a quello instauratosi tra prostituta e frequentatore e che, pur se accessorio ed ulteriore rispetto al rapporto di meretricio, non concretizza un aiuto nel senso richiesto dalla norma incriminatrice, bensì risponde a principi di cortesia e di rispetto della dignità personale della prostituta.

In una lettura costituzionalmente orientata della figura criminosa in oggetto, che rispetti i principi di determinatezza del precetto penale e di responsabilità penale personale, consacrati negli artt. 25 e 27 Cost., e che impone di escludere dal perimetro penale, onde evitare un'indebita espansione dell'area di punibilità, quelle condotte astrattamente qualificabili di favoreggiamento, non offensive della moralità pubblica nè della libertà delle persone dedite alla prostituzione che la legge n. 75/1958 ha inteso tutelare, in tale prospettiva, conclude la Corte Suprema, “l'accompagnamento della prostituta al luogo di attesa, da parte del suo cliente, più che un aiuto alla prostituzione, è un favore personale alla prostituta, che non favorisce il meretricio più di quanto non faccia la consumazione stessa del rapporto carnale”.

(estratto preso da Altalex, 25 ottobre 2011)

Incontra ESCORT e TRANS nella tua città
escorta_mobile
Mille_erotici_mobile
  • 1 di 1
  • 1
Escortadvisor escorta moscarossa_right escortinn Mille_erotici_desktop La_suite_home Felina_Barcellona_home Felina_Valencia_home Margarita_destra Oceano_home Mombasa_resort Trans_Secret_right Apricots le_privee Haima_desktop Escort Direcotory Escort forum wellcum_right sugargilrs_right Oxyzen_right bacheca massaggi
Logo Gnoccatravels

Stai per entrare in una sezione vietata ai minori di anni 18 che può contenere immagini di carattere erotico, che tratta argomenti e usa un linguaggio adatto a un pubblico adulto. Se non sei maggiorenne esci immediatamente cliccando ESCI. Se non ritieni il nudo di adulti offensivo alla tua persona e se dichiari di essere maggiorenne secondo la legge dello stato in cui vivi e se, entrando nel sito, accetti le condizioni di utilizzo ed esoneri i responsabili del sito da ogni forma di responsabilità, allora puoi entrare in Gnoccatravels!

Gnoccatravels.com tutela e protegge i minori e invita i propri utenti a segnalare eventuali abusi, nonchè ad utilizzare i seguenti servizi di controllo: ICRA – Netnanny – Cybersitter – Surfcontrol – Cyberpatrol

Contenuti ed immagini qui presenti, sono stati ottenuti attraverso internet, quindi sono ritenuti di dominio pubblico, od autorizzati dagli interessati medesimi. Gli inserzionisti di Gnoccatravels.com dichiarano che gli scopi della pubblicazione richiesta sono leciti (secondo le vigenti normative in materia penale) e strettamente personali, quindi esentano i gestori del sito da ogni responsabilità amministrativa e penale eventualmente derivante da finalità, contenuti e azioni illecite, nonché da usi illegittimi e/o impropri della pubblicazione medesima.

Scegliendo ACCETTA ED ENTRA, l'utente dichiara di essere maggiorenne e di esonerare totalmente i fornitori del servizio, proprietari e creatori del sito Gnoccatravels.com dalla responsabilità sul contenuto degli annunci/inserzioni pubblicitarie e del loro utilizzo.

SONO MAGGIORENNE ESCI