Nobiliseduzioni_mobile

Chikan: perchè il Giappone è anche questo...

Una ragazza, ferma di fronte alla pensilina del treno, tiene per il polso un uomo dallo sguardo basso. La gente dai vagoni annuisce mentre il responsabile del binario, in guanti bianchi, le va vicino. "Chikan", dice lei senza batter ciglio. Il controllore telefona ai poliziotti in forza alla stazione che, anche loro in guanti bianchi, prendono l'uomo tenuto per il polso in custodia e lo accompagnano verso il commissariato. Il controllore si inchina piu volte in segno di scuse, e la ragazza, senza sorridere, si rimette ad aspettare il treno successivo.

I chikan sono i "manomorta" dei treni, quelli che, approfittando del sovraffollamento dei mezzi pubblici, si strusciano, palpano, toccano. Durante le ore di massima affluenza, le carrozze si riempiono ben oltre la loro capacita. Diventano così il paradiso dei molestatori che ritrovano in un colpo solo sia la folla sia il target: le studentesse. Lo stesso accade la sera e durante i fine settimana, quando i salarymen ubriachi si lanciano in prodezze non richieste.

Una soluzione è stata trovata. La Keio Teito Electric Railway, che gestisce le linee più calde di Tokyo, ha introdotto dall'8 dicembre 2000 un vagone per sole donne sulle proprie metropolitane durante le ore notturne. Il vagone rosa della Keio, con il cartello "Solo per donne", è stato preso d'assalto dalle passeggere. Anche la Keihin Electric Express Railway, che opera tra Tokyo e Hirosaki (prefettura di Aomori), ha adottato la stessa politica e così Japan Railways (JR) su sei delle sue linee.

Non si tratta di un'idea nuova. Nel lontano 5 maggio 1947, l'allora Japan National Railways aveva introdotto un'opzione simile, una carrozza per donne e bambini, abolita nel 1973 per motivi economici e per l'introduzione dei posti riservati.

Lo stesso sistema comincia a essere adottato anche da alcune linee aeree, come la Skymark Airlines, che riserva solo alle donne una parte dell'aereo sulla rotta tra Tokyo e Fukuoka. Stessa cosa negli alberghi, a partire dall'Excel Hotel Tokyu a Shibuya, che riserva per le donne 46 stanze tutte vicine, con un succeso inaspettato.

Il provvedimento ha suscitato delle polemiche. Alcuni uomini hanno dichiarato di sentirsi discriminati dai vagoni differenziati, poiché privilegiano le donne e fanno sembrare tutti gli uomini molestatori. Il portavoce della Keio, Yamada Yoshihisa, ha riferito che soltanto nella prima settimana sono arrivate un centinaio di telefonate o e-mail di protesta, da parte di uomini (70%), ma anche donne.

Alcune donne sono infatti contrarie ai vagoni differenziati, poiché salire sulle normali carrozze sembra ora un incentivo o un invito a essere molestate: se decidi di non salire sul vagone speciale, diventa difficile giustificare la scelta di fronte agli altri passeggeri e alcuni potrebbero pensare male. Secondo Yamada queste persone, sia uomini che donne, rifiutano di riconoscere il problema.

Sono già parecchi, però, i casi in cui gli uomini sono stati falsamente accusati da ragazze in cerca, forse, di un po' di soldi facili, che ricattano uomini timidi o ubriachi con la minaccia di denunciarli. La polizia, in un eccesso di giustizialismo, ascolta solo la presunta parte lesa, come se nel caso dei molestatori la presunzione di innocenza non valesse più, e raramente vengono svolte indagini approfondite.

In questo senso, i vagoni differenziati possono rendere le cose più semplici anche agli uomini: non devono più preoccuparsi di essere falsamente accusati di molestie.

E' passato il tempo in cui le donne erano facili bersagli e non reagivano, dando agli uomini la certezza dell'impunità. Le ragazze ora girano con oggetti "pungenti" con cui infilzano gli uomini che le molestano.

Ma si tratta ancora di una piccola percentuale, la maggioranza delle donne molestate non denuncia il fatto. Le inchieste mostrano che una donna su quattro è stata molestata in pubblico, nel 90% dei casi sulla metropolitana.

A sorprendere è la tipologia del chikan, quanto mai varia e inquietante. In altri paesi ci troviamo di fronte, in genere, a persone considerate veri maniaci sessuali. In Giappone, gli accusati di tale reato sono persone normali. Molti molestatori sono semplici impiegati che vanno al lavoro, ma tra gli arrestati si annoverano anche funzionari pubblici e perfino poliziotti.

Tuttavia, le denunce sono in continuo aumento e gli arresti ormai comuni. Ciò fa capire che questo comportamento è considerato inaccettabile da sempre più persone. Nei primi quattro mesi del 1997 sono stati interrogati 360 sospetti, di cui molti poi arrestati. L'anno precedente, nello stesso periodo, i casi erano stati 171. Nel corso del 2000, sono state arrestate 911 persone, rispetto alle 538 del 1995.

Nell'aprile del 2000, nella prefettura di Kagoshima si è avuto il primo arresto di un chikan in seguito all'introduzione di una nuova legge più severa l'anno precedente. Il ventiseienne Kamiyamasaki Nobuhiro ha molestato una donna sposata di 39 anni, seguendola insistentemente, dopo che questa aveva deciso di lasciarlo. Dopo aver ricevuto degli ammonimenti da parte della polizia, è stato arrestato.

Il Codice Penale prevede pene per questi casi di molestia che implicano violenza, intimidazione, rapimento o diffamazione. Ma un numero sempre maggiore di prefetture sta emanando ordinanze anti-molestatori, che prevedono un'ammenda e la prigione anche per comportamenti meno "violenti", non puniti dal Codice Penale.

Nelle grandi città ci sono anche speciali unità di polizia anti-chikan, il cui scopo è educare, prevenire e ovviamente arrestare. La polizia compie regolarmente dei controlli, anche con poliziotti donna in borghese.

Ma questi cambiamenti non vanno alla radice del problema, che è l'atteggiamento degli uomini verso le donne. Sembra che molti di questi chikan non pensino a quello che fanno come a una cosa sbagliata, a un reato. Sono gli uomini a dover essere educati, non le donne a doversi ghettizzare sulla metropolitana. E' inaccettabile anche il fatto che raramente gli altri passeggeri le aiutino.

Il Giappone ha la situazione migliore per mettere in luce questo fenomeno, avendo la metropolitana più affollata del mondo e una popolazione femminile ancora disposta in parte a sopportare, ma è probabile che la percentuale di maniaci potenziali sia uguale in ogni parte del mondo, tanto è vero che questi fatti non accadono solo in Giappone e ogni paese ha la sua parola per definire il fenomeno.

Tuttavia, solo in Giappone queste devianze danno origine a una vera e propria sottocultura. Esistono riviste specializzate dove compaiono, ad esempio, articoli su come fare riprese con una telecamera sotto la gonna di una donna. Un mensile in particolare, Finger Press, contiene fotografie, racconti, manga e articoli "tecnici". Una discreta serie di film pornografici è disponibile con contenuti simili. Negli "image club", alcuni clienti chiedono di fare finta di essere chikan.

Oltre a questa produzione "legale", esiste sicuramente un mercato sommerso di pubblicazioni illegali dedicate all'argomento.

A volte, questi chikan sono in realtà ladri professionisti che approfittano della distrazione della vittima per rubarle il portafoglio o altro.

Yamamoto Samu si dichiara un molestatore pentito. Nel 1994 ha pubblicato la sua autobiografia, Chikan hakusho ("Diario di un molestatore"), che ha venduto più di 50.000 copie prima che alcune associazioni femminili ne ottenessero il ritiro dal mercato. In seguito, ha pubblicato altri due libri sull'argomento e ora viene considerato una sorta di esperto sull'industria del sesso.

Yamamoto riconosce che i chikan sono colpevoli di molestie sessuali. Il suo comportamento deviante cominciò a 17 anni, quando sbattè contro una donna sulla metropolitana e realizzò che era una sensazione piacevole.

Ma dopo molti anni l'eccitazione è scomparsa e Yamamoto sostiene che i suoi libri possono aiutare a prevenire il fenomeno, mostrando magari un punto di vista diverso. Nel libro è scritto che per gli uomini fare i chikan è un modo per liberarsi dallo stress.

Molte donne, però, gli hanno scritto dicendo che il libro è stato utile, perché apprendere le tecniche di offesa è servito loro a difendersi meglio.

Infatti, il libro contiene, oltre alle migliori tecniche, consigli per evitare gli attacchi. Indossare i pantaloni, ad esempio, intimidisce gli uomini, perché dà la sensazione di una donna sicura di sé. Anche stare vicino ad altre donne, fare gruppo, può aiutare.

L'autore è favorevole ai vagoni differenziati:

Tokyo è una città con alti livelli di stress; i chikan non spariranno fino a quando il Giappone non cambierà il proprio stile di vita o avrà metropolitane meno affollate.

Ma Yamamoto non è diventato un santo: fa il regista di film pornografici che hanno come protagonisti dei chikan e disegna manga per adulti con lo stesso tema.

Fonte: Nipponico

Voi che ne pensate?

Io dico che davvero in nessun luogo del mondo le donne sono davvero al sicuro, e il Giappone non fa eccezione! Ciò che deve cambiare è la mentalità degli uomini che si comportano così, che strumentalizzano il corpo femminile e lo riducono a semplice "valvola di sfogo" dei loro peggiori istinti, o anche solo dello stress.

http://en.wikipedia.org/wiki/Groping

http://galleries1.adult-empire.com/6063/238126/1116/index.php

http://www.sankakucomplex.com/2009/08/21/hentai-chikan-train-groping-gallery/

http://www.furryhentaicollection.com/search.php?query=chikan&page=2

7022.jpg

7023.jpg

7025.jpg

7026.jpg

7027.jpg

7028.jpg

7029.jpg

7030.jpg

7031.jpg

7032.jpg

7033.jpg

7034.jpg

Capo Moderatore

La Seduzione Del Drago

Incontra ESCORT e TRANS nella tua città
Mille_erotici_mobile

7036.jpg
7037.jpg
Grazie a @loup_garou di avermi dato l'idea per questa recensione :)

Capo Moderatore

La Seduzione Del Drago

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!
wellcum_mobile
Escortime

@IlDrago

grazie amico, troppo gentile a citarmi.... io l'avevo abbozzata così perchè il Chikan mi sembrava una cosa tipicamente jappa nel suo stile porno inconfondibile :-D ..... come al solito sei il Numero Uno ^:)^ incontrastato e incontrastabile nel tuo settore ;-)

Comq "il Giappone è anche questo..."

Dalla Bibbia ISG: "Money is the world's greatest aphrodisiac"

DONNA CERCA UOMO
escorta_mobile

@loup_garou
Grazie, amico. Niente di eccezionale...è solo un copia e incolla :)

Capo Moderatore

La Seduzione Del Drago

TROVA TRANS
wellcum_discussioni
escort_forumit

hihihi.. io però al massimo posso limitarmi a ripostare l'info che è uscito in Jap "Molester Train Man 2" (evidentemente l'1 ha avuto successo :-D ) con cui generazioni di giovani giapponesi possono cimentarsi con il Chikan virtuale :-)) :-)):

7061.jpg
7062.jpg
7063.jpg
7064.bmp
7065.jpg

Naturalmente, come disse qualcuno, solo per finissimi estimatori :-D

Dalla Bibbia ISG: "Money is the world's greatest aphrodisiac"

Escort_directory

Grande @IlDrago come sempre, bellissime foto tra l'altro, io a questi coglioni li ripagherei con la stessa moneta, come faceva Dante nell'Inferno, mettendogli dietro qualche Big Bamboo giamaicano o gli uomuni proboscide delle tribù africane. Veri sfigati, niente a che vedere col grande Appoggiatore delle Iene. :)

Epicuro - Recensioni e consigli su Francia, Spagna, Italia, Cuba, Portogallo, Tunisia, Marocco, Croazia, Macedonia, Montenegro, Thailandia, Grecia, Romania, Bulgaria, Rep.Ceca, Belgio e varie.
Segno zodiacale: porco
Mi piace:-Pippo Baudo - Rocco Siffredi - Topolino - la fica depilata - Il culo rotondo - Le cosce lunghe

Incontra ESCORT e TRANS nella tua città
escort_advisor_mobile

@epicuro

si è poi scoperto che in Jap c'è anche un mercato sessuale pay del Chikan @-) ...
guarda qua:

http://gnoccatravels.com/discussion/4488/il-sesso-in-giappone

Dalla Bibbia ISG: "Money is the world's greatest aphrodisiac"

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!
Oceano_mobile

Ottimo link @loup_garou, avevo un'idea perchè ho visto il film Tokio Decadence, ma la realtà pare sia ancora più hard. Ho già parlato di una giapponesina timbrata a Napoli che mi riempiva il cazzo di affettuosi bacini dopo il consumo. Riguardo al razzismo loro, mi viene da pensare che sia invidia dovuta ad inferiorità nerchiale, ma non so niente del loro mondo ed una sola esperienza non fa testo.

Epicuro - Recensioni e consigli su Francia, Spagna, Italia, Cuba, Portogallo, Tunisia, Marocco, Croazia, Macedonia, Montenegro, Thailandia, Grecia, Romania, Bulgaria, Rep.Ceca, Belgio e varie.
Segno zodiacale: porco
Mi piace:-Pippo Baudo - Rocco Siffredi - Topolino - la fica depilata - Il culo rotondo - Le cosce lunghe

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI e le MASSAGGIATRICI SEXY in Italia
link massaggi mobile

@epicuro
grazie. Il Giappone è una sorpresa continua. :)
@loup_garou
è una argomento che va approfondito ;)

Capo Moderatore

La Seduzione Del Drago

DONNA CERCA UOMO
Escortime
maxim_mobile

@epicuro

io ho anche avuto una morosetta giapponese qui in Italia... senza scendere troppo nei dettagli, la cosa stramba a letto erano quegli urletti acuti che spesso cacciava ;-)
.... a me sembravano un po' esagerati, ma poi ho scoperto che per gli uomini giapponesi una donna che fa quelle vocine quando viene pistonata è molto arrapante.... e loro da brave geishe facevano di tutto per accontentarli :-D :-D

Dalla Bibbia ISG: "Money is the world's greatest aphrodisiac"

TROVA TRANS
Mille_erotici_mobile

@loup_garou, puo' darsi, ma tu ne sai più di me, che i gridolini derivassero da una differente morfologia o dalle tue qualità di stantuffatore, sulle quali scommetto, spero solo che tu li abbia coperti con i tuoi ululati da lupo mannaro :-))

Epicuro - Recensioni e consigli su Francia, Spagna, Italia, Cuba, Portogallo, Tunisia, Marocco, Croazia, Macedonia, Montenegro, Thailandia, Grecia, Romania, Bulgaria, Rep.Ceca, Belgio e varie.
Segno zodiacale: porco
Mi piace:-Pippo Baudo - Rocco Siffredi - Topolino - la fica depilata - Il culo rotondo - Le cosce lunghe

wellcum_mobile

@epicuro

:-)) :-)) :-)) ... in effetti mi sentivo un vero campione!!!! \m/ \m/ B-)
di quei concertoni :-D

Dalla Bibbia ISG: "Money is the world's greatest aphrodisiac"

Incontra ESCORT e TRANS nella tua città
Escortime
  • 1 di 1
  • 1
Escortadvisor escorta Bookingsescort_right Nobiliseduzioni_right Escortime moscarossa_right escortinn Mille_erotici_desktop Oceano_home Escort Direcotory Escort forum wellcum_right Bacirosa_home bacheca massaggi
Logo Gnoccatravels

Stai per entrare in una sezione vietata ai minori di anni 18 che può contenere immagini di carattere erotico, che tratta argomenti e usa un linguaggio adatto a un pubblico adulto. Se non sei maggiorenne esci immediatamente cliccando ESCI. Se non ritieni il nudo di adulti offensivo alla tua persona e se dichiari di essere maggiorenne secondo la legge dello stato in cui vivi e se, entrando nel sito, accetti le condizioni di utilizzo ed esoneri i responsabili del sito da ogni forma di responsabilità, allora puoi entrare in Gnoccatravels!

Gnoccatravels.com tutela e protegge i minori e invita i propri utenti a segnalare eventuali abusi, nonchè ad utilizzare i seguenti servizi di controllo: ICRA – Netnanny – Cybersitter – Surfcontrol – Cyberpatrol

Contenuti ed immagini qui presenti, sono stati ottenuti attraverso internet, quindi sono ritenuti di dominio pubblico, od autorizzati dagli interessati medesimi. Gli inserzionisti di Gnoccatravels.com dichiarano che gli scopi della pubblicazione richiesta sono leciti (secondo le vigenti normative in materia penale) e strettamente personali, quindi esentano i gestori del sito da ogni responsabilità amministrativa e penale eventualmente derivante da finalità, contenuti e azioni illecite, nonché da usi illegittimi e/o impropri della pubblicazione medesima.

Scegliendo ACCETTA ED ENTRA, l'utente dichiara di essere maggiorenne e di esonerare totalmente i fornitori del servizio, proprietari e creatori del sito Gnoccatravels.com dalla responsabilità sul contenuto degli annunci/inserzioni pubblicitarie e del loro utilizzo.

SONO MAGGIORENNE ESCI