Andiamo

Vanessa a La Suite a Barcellona. Paradiso in terra.

Prima recensione, ma di più, mia prima esperienza con una ragazza da pagare. E non sono proprio giovane, proprio no, ma sono uno dei tanti che ci ho pensato una vita ma non ho mai trovato il coraggio, vuoi perché fidanzato o sposato, e un po' la paura di beccarsi una qualche MTS che poi passo alla mia donna, vuoi perché... un po' cagasotto. Ma complice un pomeriggio off da solo a Barcellona, mi son detto: è arrivato il momento.

Rispetto alle recensioni che scrivete voi esperti del sito, questa racconta un'esperienza un po' da pirla probabilmente. Ma magari di persone come me ce ne sono tante che leggono, e "lurkano" e non scrivono. Mi saprete dire.

Insomma, per la mia "prima volta" ho scelto anche grazie a questo sito, La Suite. Prezzi decisamente più alti della media da quello che leggo, ma qualità delle ragazze... corrispondente. Che dire? Tutto vero.

Si arriva da un ingresso anonimo sulla strada, ma c'era un gruppo di ragazze che bevevano al bar proprio accanto e un po' mi vergognavo di suonare al campanello di quello che, lo immagino, tutti qui sanno essere una casa d'appuntamenti. Allora ho usato l'ingresso sul retro, perfetto va detto. Entri in un parcheggio dietro l'isolato come per ritirare la tua auto, vai al secondo piano, cerchi la porta de "La Suite" e suoni.

OKKIO!!!!! Al secondo piano c'è anche un'altra porta. Una specie di albergo a ore, manco ho capito che è esattamente. Io la prima volta ho suonato lì, una receptionist mi ha aperto e fatto entrare in una stanza con un bancone da bar, mi ha chiesto se volevo una stanza e per quanto, poi mi ha guardato e mi ha detto: ma tu cosa vuoi? E io arrossendo: "... una chica" ("una ragazza"). E lei: noooo, devi andare dall'altra parte! L'ingresso del bordello è di là, oltre le macchine.... Insomma, figura de mierda completa. Vabbé.

Trovo la porta giusta. Una signorina mi accoglie gentilmente, mi chiede se ho un appuntamento (no), per quanto voglio una ragazza. Prezzo 120 mezz'ora, 160 45 min, 200 un'ora. Io dico un'ora. Non perché pensi di godermela intera l'ora, ve lo dico. Ma perché è la mia prima volta cazzo, e non voglio stare a guardare l'orologio. Poi magari vengo subito, ma chissene. Ok.

Mi fa entrare in una stanza e chiude la porta, chiedendomi cosa voglio da bere. Mi porta il drink, richiude la porta. Comincia la passeggiata: una a una entrano settte ragazze. La prima a entrare l'avevo vista sul sito, Ana, capelli rossi, https://www.lasuitebcn.com/it/escort-barcellona/ana-brasiliana-swingers ero sicuro di volere lei, io resto basito, è proprio una meraviglia. Mi saluta e esce. Stavo pensando, chi se ne frega di vedere le altre, io voglio lei. Ma io sarò inesperto di lavoratrici ma di figa ne ho vista parecchia, e vi dico che dopo sono entrate alcune ragazze davvero splendide. Altre meno ma talmente sorridenti che veniva voglia di farsele tutte, ne avessi la forza (e i soldi). In fondo entra una dea, scura di pelle, Vanessa, colombiana. https://www.lasuitebcn.com/it/escort-barcellona/vanessa-latina-erotic-massage (le foto secondo me non rendono, dal vivo è meglio). Signore e signori, questa ha un fisico da modella che neanche nei miei sogni più remoti ci arrivo. Tette rifatte, devo dire; ma non enormi... giuste. Non giuste, perfette.
Culo DA URLO. Gambe lunghe, fenomenali. Vitino di vespa. Vabbé, mi sono detto, Ana la rivedo alla prossima... è bellissima, ma di una belelzza che in qualche modo mi è capitata la fortuna di incontrare nella vita, qualche volta. Una come Vanessa è una sorta di sogno a occhi aperti, di altra dimensione del concetto di "figa". Scelgo lei.

Arriva. Il "servizio" forse voi esperti l'avreste voluto diverso. Io la doccia me la sono fatta da solo, per esempio. Ma vi assicuro che mi andava benissimo così. Quando si è spogliata davanti a me ero come in estasi. Per me una donna così e come una dea, qualcosa da adorare, mi sono sentito l'essere più fortunato della terra a poterla accarezzare, e vaffanculo ai duecento euri sul tavolino, proprio non me ne fregava niente. E mi direte, sempre voi esperti: il pompino l'ha fatto col preservativo? Sì. Lo so, a quelle cifre avrei potuto pretendere diversamente. Ma sentirselo comunque succhiare mentre accarezzavo, baciavo quel culo da favola... vabbé ero felice e basta. Poi mi ha chiesto se volevo scoparla, e che ti devo dire? E si, come ho letto qui, quando mi è stata sopra ha insisito per andare avanti fino a farmi venire anche se magari avrei preferito tenermi un po' di più. Ma insomma, a me non va di forzarla una ragazza anche se ho pagato. E ho goduto, parecchio. Poi c'era ancora mezz'ora; mi ha fatto un massaggio, ottimo, che se fossi stato un poco più giovane mi si rizzava subito di nuovo e ricominciavo ma ahimé, quelli sono altri tempi. Lei del resto di preservativi ne aveva portati due, quindi ci ho anche pensato. Ma non pretendiamo troppo dalla mia prima volta, vai. Seconda doccia, un'ultima occhiata a quel fisico incredibile che non mi tocchera mai più, e via. Ho chiesto di uscire dalla porta sulla strada, e a chi mi ha visto uscire capendo da dove venivo... ma va a cagare vai, ho pensato guardandoli dritto negli occhi. Io me la sono goduta.

Ragazzi miei, io a Barcellona vorrei venirci ad abitare, e alla "Suite" ci farei la tessera punti. GRAZIE LA SUITE, grazie Vanessa, gnoccatravels. Buoni viaggi a tutti.

INCONTRA DONNE VOGLIOSE
Maisonclose_mobile
Apricot_mobile_spagna
  • 1 di 1
  • 1
Sugar_Spagna Haima_right Lavieenrose_right Maisonclose_right Calipso_right Oxyzen_right Top_damas_right Apricots_spagna Divinas_right
Logo Gnoccatravels

Stai per entrare in una sezione vietata ai minori di anni 18 che può contenere immagini di carattere erotico, che tratta argomenti e usa un linguaggio adatto a un pubblico adulto. Se non sei maggiorenne esci immediatamente cliccando ESCI. Se non ritieni il nudo di adulti offensivo alla tua persona e se dichiari di essere maggiorenne secondo la legge dello stato in cui vivi e se, entrando nel sito, accetti le condizioni di utilizzo ed esoneri i responsabili del sito da ogni forma di responsabilità, allora puoi entrare in Gnoccatravels!

Gnoccatravels.com tutela e protegge i minori e invita i propri utenti a segnalare eventuali abusi, nonchè ad utilizzare i seguenti servizi di controllo: ICRA – Netnanny – Cybersitter – Surfcontrol – Cyberpatrol

Contenuti ed immagini qui presenti, sono stati ottenuti attraverso internet, quindi sono ritenuti di dominio pubblico, od autorizzati dagli interessati medesimi. Gli inserzionisti di Gnoccatravels.com dichiarano che gli scopi della pubblicazione richiesta sono leciti (secondo le vigenti normative in materia penale) e strettamente personali, quindi esentano i gestori del sito da ogni responsabilità amministrativa e penale eventualmente derivante da finalità, contenuti e azioni illecite, nonché da usi illegittimi e/o impropri della pubblicazione medesima.

Scegliendo ACCETTA ED ENTRA, l'utente dichiara di essere maggiorenne e di esonerare totalmente i fornitori del servizio, proprietari e creatori del sito Gnoccatravels.com dalla responsabilità sul contenuto degli annunci/inserzioni pubblicitarie e del loro utilizzo.

SONO MAGGIORENNE ESCI