Maiorca 2017: gnocca, locali nightlife e divertimenti

Ciao a tutti, amici di GT.
Eccomi qui, esattamente a 48h, da quando l'aereo mi ha riportato sul suolo italico, per raccogliere le idee, e cercare di fare una recensione, che sia il più esplicativa possibile, della mia esperienza maiorchina.

Siamo partiti in due, io, ed un mio amico, che chiameremo J.
Età, 35 io, e 28 lui.
Il viaggio è stato prenotato con largo anticipo, addirittura da Febbraio, periodo in cui i prezzi, cominciavano già ad essere piuttosto alti.
Periodo di permanenza, dal 10 al 16 luglio, 2017 ovviamente; costo del volo, con Ryan, 77€ a testa, a/r, mentre come campo base, abbiamo fatto una scelta diversa dalla massa, seppure per ragioni strettamente legate a limitazioni di budget, ci siamo stabiliti in un più che dignitoso piccolo hotel (costo circa 370€, per due persone, 5 notti e 6 giorni, senza pasti), nella cittadina sulla costa nord-est dell'isola, di nome Cala Millor.
Questa scelta avrà la sua influenza, poi, nella gestione del nostro modo di far serata, dato che eravamo piuttosto lontani (circa 90 km), dalla capitale del divertimento sull'isola, ovvero Magaluf.
Ovviamente, lo stare lassù ci ha portato ad affittare un'automobile, per essere il più indipendenti possibile nello girare.
L'abbiamo presa, con prenotazione fatta dall'Italia, direttamente all'aereoporto di Palma, con la compagnia Europecar.
Costo, 200€, per 6 giorni, più benzina.

Maiorca è un'isola veramente molto bella, e molto grande; impossibile, nel tempo che avevamo a disposizione, vedere tutto ciò che offre.
Mare bellissimo, forse il più bello visto fino ad ora, in Spagna, dai miei occhi, consiglio la spiaggia di Cala Anguila, vicino Porto Cristo.
Anche se un po' affollata, il colore dell'acqua non ha nulla da invidiare alla nostra Sardegna.
Ha anche molte cose di natura culturale, o paesaggistico da offrire, ma noi ci siamo limitati a fare molto mare, anche visitando spiagge diverse, a vedere Palma city, l'ultimo giorno, di cui ho apprezzato particolarmente il lungomare, in stile California, e la cattedrale gotica.

Finito l'angolo culturale, ora veniamo al lato che interessa di più chi bazzica per questo portale...
Darò una descrizione, luogo per luogo, di cosa abbiamo visto e vissuto della nightlife di Maiorca.
Dico subito che, stare nella parte nord-est dell'isola, ci ha portato di più a far serata vicino a noi, invece che nei posti classici, che si sentono più spesso, tipo Palma, o Arenal, che abbiamo totalmente zompato, da questo punto di vista.
Mentre non ci siamo fatti mancare, nonostante il viaggio ad andare e tornare, piuttosto lungo, due serate in quel manicomio di Magaluf

"..e mi sento libero, di tradire il mondo e salvarmi da me.."

Leggi le recensioni ESCORT e non farti fregare, trova la ESCORT nella tua città

II PARTE DELLA RECENSIONE

Scusate, ma ieri il sonno ha preso il sopravvento.
Continuo, come dicevo ieri, dando un po' di info sui posti visti

CALA MILLOR
cittadina carina, ordinata e pulita, della parte nord est, dove avevamo l'albergo.
Ha una bella spiaggia, mare pulito, seppure non il migliore che abbiamo visto.
A maggioranza di turismo tedesco, ha la sua discoteca (l'Havana Q club, anche piuttosto grande, seppure non abbiamo mai visto file per entrare), i suoi numerosi British pub, ristornati, un cocktail bar abbastanza popolato (Banana bar), ed uno gentleman's club (i nostri strip club).
Ci è sembrata però una cittadina principalmente per famiglie o coppiette, piuttosto placida, nonostante qualche esemplare interessante di femmina, magari in gruppi di 2-3 amiche, o con genitori al seguito, in giro, o in spiaggia, si vedesse.

ALCUDIA-PUERTO ALCUDIA-CAN PICAFORT
Ci siamo stati una sera, sono 3 cittadine nella zona nord dell'isola, praticamente si susseguono tutte sulla stessa strada, che le attraversa.
Molto signorili, a giudicare dai resort visti, destinate ad un turismo più facoltoso.
Il locale che abbiamo visitato è stato il Banana nightclub, a Puerto Alcudia, che pare fosse una delle disco più famose della zona nord.
Come posto è anche carino, costruito con una piccola piramide in vetro, che richiama, in piccolo il Cocoricò, ed una bella terrazza.
Si paga 10€, con consumazione; forse siamo stati sfortunati, ma è stata la serata più deludente.
Buon numero di persone, per lo più germaniche/nord europee, ma età media piuttosto bassa.
Ci si può passare una bella serata, forse di sabato, e se non si è troppo oltre i 20 anni.

[CONTINUA..]

"..e mi sento libero, di tradire il mondo e salvarmi da me.."

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI e le MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

III PARTE DELLA RECENSIONE

CALA RAJADA
cittadina della parte nord est dell'isola, era a circa un 20 km dal nostro campo base, ed a mio parere, rappresenta la soluzione migliore, per fare nightlife, ed andare a caccia di gnocche, nella parte nord dell'isola.
Ha 3 discoteche, tutte ravvicinate tra loro, il Physical, il Bolero, ed il Keops.
Siamo stati a quest'ultima, che ci sembrava la più frequentata.
10€ l'ingresso, con una consumazione inclusa.
Gran bella disco, fatta tutta a tema antico Egitto, a soverchiante frequentazione tedesca (credo fossimo gli unici 2 non germanici quella sera lì dentro, persino la security parlava tedesco).
Non ci sono particolari selezioni per entrare, ma il livello di gnocca è abbastanza alto, se si riesce a vincere l'imbarazzo per il fatto che sei praticamente una minoranza etnica...qualche approccio si può tentare.
Senza contare che a fine serata, ad uscita dalle disco, abbiamo visto diverse tedeschine ubriachelle, in giro per la cittadina...

MAGALUF
Nonostante abbiamo beccato l'anno in cui le autorità spagnole, non ho capito per quali motivi, abbiano chiuso la disco più grande, e principale, ovvero il BCM, abbiamo comunque potuto constatare le potenzialità del posto.
Magaluf, o meglio, Punta Ballena, la strada dove si concentra il grosso dei locali, è un vero e proprio manicomio.
Prendete Paceville di Malta, e moltiplicatelo per 10, in follia, ed avrete Magaluf.
Arrivati li dalla parte nord dell'isola, sembra di essere atterrati su un altro pianeta: un fiume di gente per strada, luci, una miriade di disco pub, tutti ad ingresso gratuito, e con alcol a basso costo.
Un posto concepito sostanzialmente per il modo di divertirsi britannico, ed infatti britannici sono la grande maggioranza di chi ci si trova, con età per la maggior parte adolescenziale/universitaria, ma non manca gente più grande, spesso anche loro, totalmente ubriachi.
Li abbiamo avuto le occasioni più grosse della vacanza in termini di gnocca, specie sulla spiaggia, da una certa ora della notte in poi, dove ai trasferiscono i vari gruppi, tra chi sta sbracato sui lettini, chi fa il bagno (spesso nudi), chi tenta di smaltire la sbornia, e chi socializza.

"..e mi sento libero, di tradire il mondo e salvarmi da me.."

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!

IV PARTE
..e spero ultima.
Mi scuso per l'insolito formato spezzatino, ma scrivere dal telefono, e nei ritagli di tempo, di certo non sta aiutando.
Vado per schema, così la finiamo prima

ABBIAMO COMBINATO? ➡ punto completo, no.
Preliminari si, sia free, sia pay (punto che tratterò a breve).
Ci siamo comunque divertiti molto

SESSO PAY➡ le manifestazioni più visibili sono le africane che girano per Punta Ballena.
Testate all'alba della prima notte a Magaluf, per fare la cosa matta, degna chiusura della nottata; per 20 fiori a testa, ti portano in qualche anfratto vicino la strada principale, ti incappucciano (per fortuna), e vanno di 👄
Poi ci sono i numerosi gent's club, che i butta dentro ti spacciano per bordelli.
Non ci siamo fidati ad entrare, non sappiamo.

SOCIAL NETWORK➡ provato ad usare in loco Tinder e Lovoo, non ottenuti grossi riscontri.
Il mio amico invece è andato vicino al rimediare un paio di uscite, tramite dei match, poi sfumate.

SICUREZZA➡ il pericolo più grosso, lo abbiamo corso ad essere equivocati, da uno della security che girava per la spiaggia, nel tentare di aiutare una ragazza british, ubriaca o chissà cos'altro, in stato di semi-incoscienza, a sdraiarsi su uno dei lettini.
Conviene quindi farsi i cavoli propri, anche a fin di bene, visto che litigare con certi energumeni, che mi sono sembrati anche un po' troppo su di giri, per il ruolo che ricoprono, proprio non conviene.
Stessa regola vale, verso i numerosi ubriaconi, che girano da una cert'ora della notte in poi, e così si è al sicuro (parlo di Magaluf ovviamente, le altre località, come detto prima, sono sembrate assai più tranquille).

La chiudo qui, disponibile per info ulteriori in privato, e sperando che vi sia utile, nonostante la lunghezza.

Ciao! 🙋

"..e mi sento libero, di tradire il mondo e salvarmi da me.."

Leggi le recensioni ESCORT e non farti fregare, trova la ESCORT nella tua città

Complimenti per la recensione.Solo una domanda:ma al Keops le tedesche erano ventenni o almeno della vostra età?

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI e le MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

@loveplay said:
Complimenti per la recensione.Solo una domanda:ma al Keops le tedesche erano ventenni o almeno della vostra età?

Grazie!
Età media 18-23, con qualche rara punta verso i 30
Ma onestamente, in quei contesti non è che ti chiedano la carta d'identità.
Basta che uno se li porti bene,e non ci stia a pensare più di tanto.
Ho visto uomini di almeno 45-50 anni la dentro a ballare

"..e mi sento libero, di tradire il mondo e salvarmi da me.."

  • 1 di 1
  • 1
Logo Gnoccatravels

Stai per entrare in una sezione vietata ai minori di anni 18 che può contenere immagini di carattere erotico, che tratta argomenti e usa un linguaggio adatto a un pubblico adulto. Se non sei maggiorenne esci immediatamente cliccando ESCI. Se non ritieni il nudo di adulti offensivo alla tua persona e se dichiari di essere maggiorenne secondo la legge dello stato in cui vivi e se, entrando nel sito, accetti le condizioni di utilizzo ed esoneri i responsabili del sito da ogni forma di responsabilità, allora puoi entrare in Gnoccatravels!

Gnoccatravels.com tutela e protegge i minori e invita i propri utenti a segnalare eventuali abusi, nonchè ad utilizzare i seguenti servizi di controllo: ICRA – Netnanny – Cybersitter – Surfcontrol – Cyberpatrol

Contenuti ed immagini qui presenti, sono stati ottenuti attraverso internet, quindi sono ritenuti di dominio pubblico, od autorizzati dagli interessati medesimi. Gli inserzionisti di Gnoccatravels.com dichiarano che gli scopi della pubblicazione richiesta sono leciti (secondo le vigenti normative in materia penale) e strettamente personali, quindi esentano i gestori del sito da ogni responsabilità amministrativa e penale eventualmente derivante da finalità, contenuti e azioni illecite, nonché da usi illegittimi e/o impropri della pubblicazione medesima.

Scegliendo ACCETTA ED ENTRA, l'utente dichiara di essere maggiorenne e di esonerare totalmente i fornitori del servizio, proprietari e creatori del sito Gnoccatravels.com dalla responsabilità sul contenuto degli annunci/inserzioni pubblicitarie e del loro utilizzo.

SONO MAGGIORENNE ESCI

SHARE