Margerita_top_logo

Anche le gnocche-avvocato...

http://www.corriere.it/esteri/13_agosto_04/caso-kazako-cattura-ablyazov-seguite-bionda-avvocato-olena-tyshchenko_fc78530e-fccf-11e2-ac1e-dbc1aeb5a273.shtml

PARIGI - Alla fine ha funzionato cercare la donna, cherchez la femme ! come consigliava Alexandre Dumas. La lunga caccia all'imprendibile uomo d'affari, ex ministro, dissidente/truffatore (secondo le versioni) kazako Mukhtar Ablyazov, durata per 17 mesi in tutta Europa, si è conclusa mercoledì scorso nel Sud della Francia perché i detective privati hanno seguito una donna: l'avvocatessa ucraina Olena Tyshchenko, avvistata in un'aula di tribunale di Londra e ricomparsa poche ore dopo nella villa francese di Ablyazov.

Mentre la moglie Alma Shalabayeva, dopo il contestato blitz notturno di due mesi fa a Roma, è tornata suo malgrado in Kazakistan con la piccola Alua e partecipava con gli altri figli alla accorata difesa del marito, il 50enne Mukhtar Ablyazov passava le notti con la sua legale Tyshchenko in Costa Azzurra.

Ecco la ricostruzione degli eventi dal 22 al 31 luglio, il giorno dell'arresto, secondo le indiscrezioni pubblicate dalla stampa britannica e confermate da fonti della banca kazaka Bta (che reclama al suo ex presidente oltre sei miliardi di dollari, e che ha fatto ricorso ai i detective).

Lunedì 22 luglio Olena Tyshchenko partecipa, in qualità di avvocatessa di Ablyazov, a un'udienza alla High Court di Londra relativa a una delle 11 denunce che la Bta ha presentato nei confronti dell'ex ministro dell'Energia kazako, rifugiato nel 2011 in Gran Bretagna per i contrasti con il dittatore Nazarbaev ma anche accusato di avere organizzato una truffa su larga scala ai danni di decine di banche, tra le quali Barclays, Hsbc e le italiane UniCredit, Mps, Mediobanca (tra le altre).

La Tyshchenko ottiene un rinvio dell'udienza, ed esce dal tribunale intorno alle 6 del pomeriggio. Prende un taxi per Heathrow e poi un volo per l'aeroporto di Nizza, dove arriva a tarda sera. A prenderla, l'autista di una Land Rover Discovery bianca, che la accompagna nella sua villa, dove dormono i suoi bambini.

Dopo circa un'ora Olena Tyshchenko si è cambiata, e in tacchi e minigonna esce di casa su un'altra Discovery, stavolta grigia, in direzione di Villa Neptune, a Miramar, vicino Cannes: una delle tre dimore prese in affitto da Mukhtar Ablyazov.

Alle 3 e 40 della notte tra lunedì 22 e martedì 23 luglio l'uomo d'affari kazako viene avvistato per la prima volta dopo quasi un anno e mezzo dagli investigatori (ingaggiati, su mandato della Bta, dallo studio legale internazionale Hogan Lovells).

Ablyazov, sempre secondo la versione dei detective, è in biancheria intima, riassetta il letto, tira le tende. La Tyshchenko trascorre la notte con lui, poi intorno a mezzogiorno di martedì 23 lascia Villa Neptune per andare prima in spiaggia, poi in aeroporto a prendere un volo per Mosca.

Nei giorni successivi, secondo il racconto di un agente francese, Ablyazov continua a cambiare casa a bordo di automobili prese a noleggio, senza scorta per non dare troppo nell'occhio. La sera di venerdì 26 luglio Ablyazov parte da Villa Neptune e raggiunge la sua seconda abitazione di lusso, Villa Saint Basile, a Mougins. Olena Tyshchenko, tornata nel frattempo da Mosca, va da lui. Sulla base di queste informazioni, lunedì 29 luglio i vertici della banca Bta contattano le autorità francesi e le avvisano di avere rintracciato Ablyazov, latitante ricercato dall'Interpol sulla base di un mandato di cattura emesso dall'Ucraina.

Martedì 30 l'uomo d'affari si sposta nella sua terza villa, al numero 1816 di Chemin de Castellaras, nel bosco appena fuori il villaggio di Mouans-Sartoux. È qui che le forze speciali francesi intervengono il giorno dopo, mercoledì 31 luglio, con l'appoggio di blindati e un elicottero per scongiurare l'eventuale fuga di Ablyazov attraverso il parco di 2000 metri quadrati. Invece lui non scappa, prova a convincere i 12 uomini in tenuta antisommossa che si sono sbagliati, che non è lui il latitante, «ma le foto non lasciavano dubbi», dice l'agente francese. Viene portato via, in maglietta e calzoncini corti.

Da quel giorno Mukhtar Ablyazov è in detenzione provvisoria a Luynes, in attesa che la giustizia francese decida sulla richiesta di estradizione di Ucraina e poi Russia. Aveva fatto perdere le sue tracce nel febbraio 2012, due giorni prima che una corte inglese lo condannasse a 22 mesi di carcere, e per tutto questo tempo era riuscito a sfuggire a chi lo cercava. La relazione con Olena Tyshchenko è stata fatale.

Ad Almaty, sabato la moglie Alma Shalabayeva ha ricevuto la visita di un gruppo di deputati italiani del Movimento cinque stelle.

Incontra ESCORT e TRANS nella tua città
escorta_mobile
  • 1 di 1
  • 1
Escortadvisor escorta moscarossa_right escortinn Mille_erotici_desktop La_suite_home Felina_Barcellona_home Felina_Valencia_home Margarita_destra Oceano_home Mombasa_resort Trans_Secret_right Apricots le_privee Haima_desktop Escort Direcotory Escort forum wellcum_right sugargilrs_right Oxyzen_right bacheca massaggi
Logo Gnoccatravels

Stai per entrare in una sezione vietata ai minori di anni 18 che può contenere immagini di carattere erotico, che tratta argomenti e usa un linguaggio adatto a un pubblico adulto. Se non sei maggiorenne esci immediatamente cliccando ESCI. Se non ritieni il nudo di adulti offensivo alla tua persona e se dichiari di essere maggiorenne secondo la legge dello stato in cui vivi e se, entrando nel sito, accetti le condizioni di utilizzo ed esoneri i responsabili del sito da ogni forma di responsabilità, allora puoi entrare in Gnoccatravels!

Gnoccatravels.com tutela e protegge i minori e invita i propri utenti a segnalare eventuali abusi, nonchè ad utilizzare i seguenti servizi di controllo: ICRA – Netnanny – Cybersitter – Surfcontrol – Cyberpatrol

Contenuti ed immagini qui presenti, sono stati ottenuti attraverso internet, quindi sono ritenuti di dominio pubblico, od autorizzati dagli interessati medesimi. Gli inserzionisti di Gnoccatravels.com dichiarano che gli scopi della pubblicazione richiesta sono leciti (secondo le vigenti normative in materia penale) e strettamente personali, quindi esentano i gestori del sito da ogni responsabilità amministrativa e penale eventualmente derivante da finalità, contenuti e azioni illecite, nonché da usi illegittimi e/o impropri della pubblicazione medesima.

Scegliendo ACCETTA ED ENTRA, l'utente dichiara di essere maggiorenne e di esonerare totalmente i fornitori del servizio, proprietari e creatori del sito Gnoccatravels.com dalla responsabilità sul contenuto degli annunci/inserzioni pubblicitarie e del loro utilizzo.

SONO MAGGIORENNE ESCI