dArtagnan

Commenti

dArtagnan
Newbie
01/04/2019 | 11:51

  • Like
    0

I 4 moschettieri alla conquista della Thai
Phuket-Bangkok

Sulla rotta della seta e dopo anni di entusiasmanti letture di racconti epici decido di scrivere anche la mia recensione sulla Thailandia.
Alla guida di altri tre valorosi moschettieri ci lanciamo nella epica via della seta alla conquista dell’oriente.
Un viaggio breve ma intenso.

PHUKET:
Dopo un paio di scali arriviamo a Phuket di mattina, già doloranti... lasciamo le cose in hotel, doccia e usciamo alla ricerca di un massaggino.... grazie al forum proviamo subito il NuruMassage... una zona un po nascosta di Patong, poco turistica ma riusciamo a trovarlo senza problemi. Athos, Porthos e Aramis da subito sembrano un po perplessi della location... via defilata, androne piccolo e 6 ragazze ci accolgono.... la matrona ci fa vedere il prezziario e scegliamo il nostro massaggio “special”... 2000bath e si sale in camera. Camere piuttosto umili... ma comunque pulite e climatizzate. Doccia, massaggino e boccaponch cabrio... con ingoio (innamorata? Chissà)... finito tutto nuovamente doccia, rivestito e via! Il tutto in un oretta... non male! La mia fanciulla non era una modella ma si è visto (e pagato) di peggio.... Porthos e Aramis molto soddisfatti e Athos addirittura ha lasciato un bel millino di tips alla sua! Buono l’inizio.
Mangiamo una cosa e ci prepariamo alla nottata in BanglaRoad... per Porthos è la prima volta in Thai... quindi l’impatto è decisamente sorprendente su di lui che per tutta la sera resta ad ammirare esterrefatto cosa di fantastico possa offrire questo posto in quanto a compravendita di passera. Rinominerà la nazione come “paese dei balocchi”.
Ci puntiamo un baretto un po defilato lontano dalla musica assordante e iniziamo a flirtare con ragazze locali. La facilità di recuperare numeri di telefono, ma anche sguardi e sorrisi è decisamente unica. Dopo un po (tante) birrette e decisamente tanti mojito decidiamo di fare un giro al tai pan... conosciamo una cameriera che mi sconsiglia di pagarle il bar fine di 1500bath ma di aspettare alle 6 per portarla via.... beviamo una cosa e ritorniamo in bangla.... recuperiamo 3 fanciulle per i compagni moschettieri e io torno al taipan dalla mia ballerina. Erano le 5 e sinceramente volevo consumare quindi me ne frego dei 1500 e riparto... lei continua a dirmi di no e per placare i miei animi mi regala un bel pompino cabrio nei bagni del locale. Molto piu rilassato decido di aspettarla in hotel a fine turno. Si presenta alle 7 del mattino… scopatina e finalmente si dorme. Al risveglio era ancora li… la lascio in camera e scappo con gli altri moschettieri in giro per l’isola. Le ho chiesto quanto volesse ma è una di quelle che vuole innamorarsi quindi mi dice di non lasciarle soldi ma di rivederci la sera magari per cena. (Aveva la giornata libera poiché per le elezioni nazionali ci sarebbe stato per tutto il giorno il blocco dell alcol.. quindi Bangla chiusa e ragazze con dayoff).
Sfruttiamo la giornata per una visita dell’isola, grande Buddha e qualche appuntamento di lavoro. Carichi per la notte. Le ore in auto sono tante… e iniziano a farsi sentire i primi dolori… è necessario un massaggino! Vogliamo provare Christin Massage…. Croce e delizia di Patong… ho letto decine di cattive recensioni qui sul forum e ho avvisato gli altri moschettieri che da eroi impavidi mi hanno confermato il desiderio di provare.
Dopo una veloce doccia in hotel prendiamo il taxi e ci facciamo portare al Christin…. Badate bene questo dettaglio è da non sottovalutare… infatti il consiglio è quello di dire al tassista di portarvi al centro commerciale CENTRAL (2 metri prima) per evitare la sorpresina che invece è capitata a noi. (Forse qualcun’altro qui lo aveva anche scritto ma ahimè avevo rimosso completamente). Il tassista infatti appena mollatoci fronte Christin ha avvisato il Boss che ci ha fatto pagare 4000bath con la percentuale per lui…
Per quanto riguarda il centro massaggi è veramente fatto bene. Un hotel piuttosto centrale con una grande hall vetrata e il bar. Dietro i vetri degli spalti con tutte le giovani massaggiatrici sedute e numerate! (Stile mercato del bestiame) si sceglie la propria e si va su in camera.
Camere piuttosto grandi, con vasca da bagno, spazio per materassino gonfiabile e letto matrimoniale…. C’è tutto il necessario. Primo step bagnetto, la massaggiatrice si spoglia… e ti lava tutto… poi nudo sul materassino ad aria (tipo da piscina) e inizia a strusciarsi nuda sopra… poi doccia e massaggino sul letto. Pompino (questa volta non cabriolet) e scopata. Finita la donazione scendo giu e mi confronto con gli altri moschettieri… tutti piuttosto contenti e soddisfatti della prestazione. Uniche pecche negative l’atteggiamento del Boss che prima ci incula un po di Bath per la mancia al taxi e poi, a fine donazione, fa di tutto per farci andar via e aspettare gli amici giu… dicendo anche che i nostri amici son tutti andati via ecc… probabilmente non voleva che rimanessimo li a sentire i prezzi che faceva agli altri.
Escluso questo le ragazze meritano e il servizio è decisamente buono, cosi come la location. Caro probabilmente (il doppio di Nuru Massage) ma sicuramente un esperienza da fare.
Cena e nuovamente in hotel dove faccio venire la mia prima conquista. Un paio di scopate e la mattina successiva devo andar via ancora… la lascio in camera ma questa volta con 1500bath di mancia contro il suo volere.
Il giorno seguente andiamo a Rawai nel mercato del pesce… ci sediamo in un ristorante e ci sfondiamo a birrette.
nel rientro Athos ha forti dolori alla schiena quindi il massaggino è d’obbligo! Ne troviamo uno nella strada… in un quartiere tranquillo… un centro massaggi di quelli apparentemente “normali” ma riusciamo a contrattare un happy ending con 400bath. Niente male.
Ultimo giorno a Patong… abbiamo l’aereo all’alba quindi niente rimorchiata… Athos e Porthos però si infilano in un centro massaggi (apparentemente normale) e raschiano l’ultimo pompino dell’isola con 1000bath di aggiuntina.
Doccia in hotel e si vola a Bangkok.

BANGKOK:
Arriviamo a BKK prima di pranzo… con un unico obbiettivo in testa… be sicuramente lo avete capito.
Il viaggio in aereo non è stato sicuramente confortevole e come potrete immaginare vagavamo disperati alla ricerca di un centro massaggi. doccia veloce in hotel e usciamo direzione Addict Massage. Studiamo bene la zona e chiediamo al tuk tuk di portarci al centro commerciale vicino (cosi evitiamo la mancia). A piedi raggiungiamo la viuzza dell’Addict. Non è semplicissimo da trovare perché non si vede dalla strada. Dovete infilarvi nel vicolo che fa una curva a sinistra. L’addict è proprio li… una Bella insegna violetta e tante (ma tante) giovani thai tutte in uniforme viola che ci attendono. Da precisare che in quel vicolo ci saranno almeno altri 4/5 centri massaggi e alcuni paiono veramente positivi. Ma noi avevamo una sola giornata e volevamo andare a colpo sicuro. Ci siamo quindi fidati delle recensioni recuperate qui sul forum e via.
Le nostre aspettative sono state ripagate… una 70ina di ragazze… molte decisamente sopra la media, prezzo attorno ai 2300bath… scegliamo e saliamo. Camere più piccoline rispetto al Christin (ma qui abbiamo scelto l opzione più economica) letto singolo adiacente al muro (con specchio) e doccia… la mia scelta è su una giovane thai… tette naturali altina occhi grandi e labbra carnose.. una piccola perla. mi fa accomodare e va via a prendere da bere… doccia, massaggio, pompino cabriolet, e poi scopata. 9+ si merita anche un millino di tips.
La serata prosegue con cena e birra… visita al mercato notturno di PatPong dove ci han proposto altri centri massaggi e veri e proprie case chiuse addirittura in palazzi in costruzione a meno di 1000bath ma non ce la siamo sentita… l’idea era quella di fare un altro drittone fino all’aeroporto ma i nostri fisici non han retto e abbiamo optato per 4ore di nanna in hotel.
In sintesi la qualità di BKK è decisamente superiore rispetto a Patong… ci si accorge semplicemente guardandosi attorno… tanti centri massaggi, localini e gogo con una qualità nettamente superiore rispetto all’isola di Phuket. Ovviamente se parliamo di turismo inteso come spiagge, escursioni e posti fantastici da vedere Phuket vince a mani basse il confronto e mi sento di consigliarla in ogni caso anche per una gita relax/patata è un ottimo compromesso. Bangkok è la classica metropoli caotica e piena di traffico e smog.
Se parliamo di sola destinazione per PutanTour probabilmente BKK è l’ideale… ma se tra un massaggio e l’altro vi piace farvi una passeggiata in spiaggia o tra le viuzze allegre di un isoletta tropicale e magari incastrare durante la giornata qualche escursione decisamente meglio Phuket.

Tirando le somme direi che la
THAI è una location più valida per la quantità che per la qualità... anche se in generale non è cosi raro scovare qualche perla! I servizi sono comunque sempre sopra la sufficienza rapportati ai prezzi modici e alla facilità di reperire prestazioni a qualsiasi ora.
Negli anni l’influenza araba si inizia a far sentire con un incremento dei prezzi e la nascita di locali con musica e calumet per loro… ho trovato un importante crescita anche dei ladyboy… dopo le 4 Bangla è letteralmente INVASA!

Spero di non avervi annoiato troppo.
Un bacio caldo a tutti e al prossimo viaggio!

Logo Gnoccatravels

Stai per entrare in una sezione vietata ai minori di anni 18 che può contenere immagini di carattere erotico, che tratta argomenti e usa un linguaggio adatto a un pubblico adulto. Se non sei maggiorenne esci immediatamente cliccando ESCI. Se non ritieni il nudo di adulti offensivo alla tua persona e se dichiari di essere maggiorenne secondo la legge dello stato in cui vivi e se, entrando nel sito, accetti le condizioni di utilizzo ed esoneri i responsabili del sito da ogni forma di responsabilità, allora puoi entrare in Gnoccatravels!

Gnoccatravels.com tutela e protegge i minori e invita i propri utenti a segnalare eventuali abusi, nonchè ad utilizzare i seguenti servizi di controllo: ICRA – Netnanny – Cybersitter – Surfcontrol – Cyberpatrol

Contenuti ed immagini qui presenti, sono stati ottenuti attraverso internet, quindi sono ritenuti di dominio pubblico, od autorizzati dagli interessati medesimi. Gli inserzionisti di Gnoccatravels.com dichiarano che gli scopi della pubblicazione richiesta sono leciti (secondo le vigenti normative in materia penale) e strettamente personali, quindi esentano i gestori del sito da ogni responsabilità amministrativa e penale eventualmente derivante da finalità, contenuti e azioni illecite, nonché da usi illegittimi e/o impropri della pubblicazione medesima.

Scegliendo ACCETTA ED ENTRA, l'utente dichiara di essere maggiorenne e di esonerare totalmente i fornitori del servizio, proprietari e creatori del sito Gnoccatravels.com dalla responsabilità sul contenuto degli annunci/inserzioni pubblicitarie e del loro utilizzo.

SONO MAGGIORENNE ESCI