AsianChaser

EscortimeNobiliseduzioni_M1

Commenti

AsianChaser
Newbie
19/02/2014 | 15:38

  • Like
    0

Ahaha favoloso! Sopratutto il crossover Blade Runner, Capitan Harlock. Per HK io aggiungerei anche Ghost in the shell vista l'aria un po' cyberpunk di quelle parti. Beato te che lavori la' e puoi disporre di un discreto budget perché partire e andare a mignotte apposta altrimenti sarebbe una follia. Complimenti sei un killer!

AsianChaser
Newbie
19/02/2014 | 03:10

  • Like
    3

Salve a tutti sono nuovo del forum ma è da quando esiste questo sito che lo seguo. Per inaugurare il mio esordio qui volevo condividere la mia esperienza del mio viaggio in Asia di fine estate scorsa, che ha avuto inizio proprio da Hong Kong. Allora anticipo che ho un certo bagaglio di viaggi di cui scrivere ma la mia recente esperienza Asiatica è alquanto singolare e molto recente. Premetto inoltre che io se possibile a PAY non vado quasi mai, ma se capita e le condizioni sono accettabili... qualche partita me la compro.

PREMESSA

Tutto ha avuto inizio con l'App WECHAT installata in tempi non sospetti ben poco più di un anno fa, mesi prima che Belen o Messi facessero la pubblicità e diventasse di moda anche qui in Italia. A quei tempi con la funzione "scuoti" si trovavano delle vere dee asiatiche oppure delle supertope e/o mezze tope sud-americane (e anche qualche asiatico arrapato ahimè) ma su un campione di 10 contatti sul versante Asia: 6 erano dee asiatiche, 3 gnocchette carine e mandorlate e 1 pervertito. Era un divertimento! Il caso e la mia tenacia vollero che di tutti i contatti asiatici che reagivano alla mia loquacità tra quelli scremati (circa una 15ina) avevo n.2 ragazze cinesi una più bella dell'altra di Shenzhen, n.1 ragazza malese e ben due vietnamite entrambe residenti a Singapore di cui una faceva la ragazza immagine al Fullerton Hotel per il gran Premio... (ci arriverò nella relativa sezione). Tutte aggiunte su facebook tranne le cinesi ovviamente.

Alla fine decisi di intraprendere un viaggio in Asia anche perché era un viaggio che volevo fare da tempo; e non c'è stimolo migliore quando hai delle donne (all’insaputa l’una dell’altra) ad aspettarti e con le quali ti senti per mesi. Per cui combinati i voli e strutturato un tragitto da fare, in base alle ragazze che dovevo incontrare, presi e partì solo.

Arrivato ad Hong Kong non si può rimanere indifferenti alla fiumana di gente tipica delle metropoli asiatiche tra cui molte gnocchette mandorlate a capo basso, in carriera ben vestite, con cellulare sempre in mano, che vanno e vengono dalla metro senza mai scontrarsi e fanno file per gli ascensori dei palazzi. Era incredibile la loro "coordinazione alveare"!! Fin da subito notai molti musi lunghi e poche possibilità di approccio ma non m'importava perché avrei dovuto incontrare una delle mie girl cinesi direttamente da oltre il confine (detto da loro) della provincia autonoma di HK. Ma dovevo pur trovare qualcosa da fare nel frattempo! no??

UN GIRO IN CITTA'

Durante un giro diurno nella parte isolana di HK a Central vicino al Financial Center, notai delle gnocche asiatiche con certi ciotoli di tacchi da paura e tutte vestite uguali con indosso un vestitino color lilla. Erano delle ragazze che distribuivano dei bigliettini da visita di un'agenzia di escort e secondo il mio opinabile parere erano escort pure loro. Mi fermai e lo presi con l'idea "potrebbe tornarmi utile ma per adesso vediamo se si riesce a non spendere". In quella zona è pieno di queste pseudo PR che pubblicizzano servizi di escort e massaggi. Si parla di 300€ in su (3000 HK$) quindi non poco Ma si sa! Dove gira i soldi la passera svolazza! La sera dato che mi ero informato prima di partire sulla nightlife, vado al LKF (lan kwai fong) una zona abbastanza famosa ma degradata dal punto di vista urbanistico, pieno di locali per occidentali ma dove anche orbitano gnocche Honkonghine di livello a caccia di western o di ricchi asiatici. Una sera specialmente vi era il Top del Top perché giravano proprio lì una scena di qualche film di Chow o compagni cinesi vari. Tirando le somme questo posto personalmente non mi è piaciuto molto, non tanto per il background, ma per l'alta presenza di inglesi che sono veramente dei rincoglioniti cronici e fanno fare brutta figura a noi Western. Una sera una cameriera dall'aria innocente che era stata palpeggiata, con due mosse di wing chun ben assestate la vidi mettere a terra una bestia anglofona di 80 kg!! Incredibile! Quindi occhio in Asia con il contatto e la gesticolazione poiché sono sinonimo di maleducazione. Se volete provarci poi.. figurarsi i palpeggiamenti!!

INIZIA LA CACCIA

Allora apparte l'HARD ROCK CAFE' ci sono tanti locali, pub e posti dove bere e stare a sedere oppure discotechine e localini in stile Spagna dove avvicinare donne di ogni parte del mondo e, Magia delle Magie per una volta ho visto che in alcune è interdetto l'accesso agli uomini inglesi ma per nulla agli italiani che sono mosche bianche lì! Evviva finalmente! Non sputtaniamoci anche a HK mi raccomando!! Ma la discoteca più promettente è il BEIJING al 14esimo piano di un palazzo nella parte bassa del LKF dove c'erano delle gnocche da paura e anche molte escort che non appena vedevano l'uomo occidentale venivano con il prezzario: 2500HK$ - 3000HK$ (250-300€) una botta e via all’ora fino anche a 10000HK$ (1000€) per tutta la notte e “tutto tu vuoi”. Sono povero e quindi il mio fascino occidentale svanì! Tornato ai locali giù in strada riesco a farmi amiche ben 5 ragazze mongoliche. Bellissime fisico da russa e viso asiatico un po' vamp tutte vestite bene con le migliori griffes (ricordate che quando trovate in giro Sud Americane, Asiatiche di paesi poco promettenti vuol dire che sono gente molto ricca e sofisticata). Passai tutta la sera con loro divertendomi facendone ballare una alla volta tenendo a bada l'amico nei pantaloni con mio sommo dispiacere. 1 contro 5 sarebbe stata una bella gang bang epica ma la mia condizione di pellegrino e la mia stanza di 8mq non mi permetteva di perseverare ne di ospitarle tutte e 5 in più, il giorno dell'incontro con la mia ragazza Han si avvicinava.

Altra sera altra corsa cambio zona! La caccia serrata comincia a dare i suoi frutti! Avevo ancora un giorno all'incontro con la ragazza Han. Un giro a Mong Kok nella penisola in prossimità di Kowloon è d'obbligo a HK. Non sarebbe Hong Kong senza quel quartiere. Ci sono bancarelle, insegne che coprono il cielo, locali, ristoranti a prezzi modici e anche centri massaggi erotici dove si tratta o si rischia di essere fregati; con happy ending o meno dipende dalla tipa. Questi tipi di locali li trovate un po’ in tutta HK abbastanza infrattati sia sull’isola che nella penisola, ovviamente la differenza di prezzo dipende dalla zona. Tornando al FREE MODE a Mong KoK dal venerdì alla domenica troverete ampia scelta di starlett cinesine in giro, ben lontano dal modello di donne cinesi occidentalizzate e unfriendly dell'isola ma attenzione queste sono cinesi al 99% nei modi, per cui piano se andate qui! A prima vista sembreranno delle frigide ma in realtà se rivolgete loro la parola con modi garbati non gli sembrerà vero e cominceranno a ridere. Se poi sapete anche un po' di cinese (io lo studio da un annetto) qui andrete alla grande non è indispensabile ma aiuta molto! Ricordate che siete mosche bianche e gli occidentali in questa zona ce ne sono veramente pochissimi se non per nulla. Quando direte che siete italiani vi diranno che siete “Handsome” perché le cinesi hanno l'idea che in Italia abbiamo tutti la ferrari, abbiamo i soldi vestiamo bene, ma dimenticano o non sanno che abbiamo al governo degli incapaci per cui.... non è così. Ma sfruttate a vostro vantaggio questa considerazione senza snaturarvi. In questo modo imbroccai una bella cinesina con la scusa di una boccetta di latte di cocco per rinfrescarmi. Fatte le presentazioni, una battuta tira l'altra per poi sfociare in una limonata leggera e subito dopo una più avvinghiante con la neo conosciuta. Io già assaporavo la vittoria e il pensiero della mia stanza a Nathan Road due ore più tardi se le cose fossero girate per il verso giusto. Ma anche qui destino avverso!! La cinesina doveva mostrarsi alle amiche con la preda occidentale appena catturata ma all'ingresso di un locale il buttadentro si tramuta in buttafuori e mi dice che i Laowai (ovvero gli stranieri) non possono entrare. La tipa nel frattempo si era ricongiunta con un'amica che era scioccata dalla mia presenza e faceva di tutto per tirarla via dalle mie grinfie. Alla fine tra l'amica insistente, il buttafuori xenofobo e la mentalità Han... ciao ciao farfallina porto a casa un punto per la pomiciata.

Soluzione per risollevare la serata: Andare nel quartiere di WANCHAI sull'isola. Posto famoso per il PAY come riportato anche nel biglietto preso a Central dalle PR. Basta! Era arrivato il momento di comprare la partita!! ... non lo avessi mai fatto! In quella zona non vi sono molti locali e quei pochi sono molto squallidi e se andate troverete molte tardone filippine che sicuramente fanno le colf nelle case dei cinesi ricchi e arrotondano lì. Era tardi ed ero stanco e sudato, il clima non aiutava neppure la sera, per cui decisi di tornare indietro. Alla fermata della MTR mi fermano un gruppo di ragazzi cinesi con dei tatuaggi (sicuramente dei Triadi o simili) e una ragazza che dall’aspetto era fatta di qualcosa. I ragazzi volevano vendermela per divertirmi un po’ con lei. Ho evitato perché non mi sembrava il caso anche se la tipa meritava veramente una botta ma aggiungeva quella nota di pericolosità e squallore del luogo. Per cui torno al mio Hotel a riposare, il giorno dopo sarebbe stato il gran giorno.

L’INCONTRO CON LA RAGAZZA HAN

Finalmente eccola! Scendere dalla East Rail Line a Hong Hom Lei, la Dea di Shenzhen, la ragazza cinese più dolce che abbia mai incontrato, gentilissima, bella e single perché nonostante fosse stata una ragazza notevole, in Cina gli uomini oltre a essere timidi non sopportano le donne con il dottorato. Per cui resta difficile maritarsi nonostante i matrimoni combinati. Mesi e mesi di pastura incessante e costante, tra il lavoro e studio tenendo a mente il fuso orario con questa bellezza mandorlata su wechat e finalmente ero a un passo per beneficiare dei risultati. Vinta l’emozione iniziale, un pasto e un provvidenziale temporale monsonico di un’ora la spingono a salire nella mia stanza e lì si dimostrò la vera girlfriend che solo un’asiatica può essere. Rilassante e formidabile al tempo stesso e soprattutto era tutto FREE!! Vista la sua espressione appagata e sorpresa nel momento di coito finale, con lei ho appreso che le asiatiche non sono così abituate alle nostre dimensioni e ai nostri spruzzi diretti in faccia ma bensì a dimensioni ridotte e vischiosi goccioloni cinesi che devono raccogliere a mano...Ammise che questa cosa l'aveva un po' sconvolta. Non finisco mai di stupirmi!! Riaccompagnata alla stazione e in tutta fretta per il ritorno oltre confine e non far sapere a nessuno specie alla famiglia la sua scappatella con il diavolo bianco venuto dall’Italia la saluto sperando di rivederla ancora di persona e mantenendo ancora ad oggi i contatti. E qui si conclude la mia avventura a Hong Kong e pronto per spostarmi più a sud nella successiva tappa nella terra di Sandokan: La Malesia.

CONCLUSIONI

In generale Hong Kong è una città spettacolare, congestionata e un po’ strana ma lo stesso affascinante. Se andate a donne lì sappiate che anche se non vi gusta l’Asian potato la città pullula di russe siberiane e si fanno pagare molto caro ma la qualità fa invidia a San Pietroburgo e Mosca. Segnalo questa cosa perché una sera l’indiano del mio hotel mi mandò per errore in camera un mega cicalone Russo degna di un video “bangbros.com” che mi aveva scambiato per il suo cliente Mr. Huang. Mi permisi di chiedere la tariffa nel mentre l’indiano cercava il cinese porcello e questa voleva la bellezza di 6000 HK$ (600€) tre canali!!

In generale vale sempre la regola centri commerciali dove le passere svolazzano. Da sondare quello a Sheng Wan, Central, Kowloon Park Road (il migliore per la gnocca di livello) e Victoria Harbour. Inoltre qui troverete rispetto anche a Singapore molte più etnie e razze: Nere per chi è ghiotto di cioccolata, Indiane, Europee e sud Americane. Indiane e Nere battono soprattutto nella zona di Tsim Sha Tsui ma alcune sono proprio ranocchie, Europee e Sud Americane battono nell’isola e sono alquanto discrete e possibilmente sono in appartamento. Se volete girare consiglio di farvi un giro nei nuovi territori che sono tutto il contrario di HK. Tranquilli molto più spazi aperti e il centro commerciale di ShaTin è pieno di fiche asiatiche abbastanza amichevoli se ci sapete fare. Mi raccomando è un posto sconosciuto ai Western Lantau Island dove c’è anche l’aeroporto è un posto turistico di massa per il Buddha gigante ma se il Buddha vi benedirà e avrete fede e astuzia anche lì si potrebbe tramutare in un bel posto per rimorchiare.

Per chi vuole il PAY - Siti consigliati:

http://www.hongkongescorts.me/

http://www.hk-glamourgirls.com/index.htm

http://go141.com/en/

Spero di essere stato esauriente nonostante la prolissità del mio racconto ma voglio far capire che le buone maniere e sana pazienza ZEN con le asiatiche porta a enormi risultati. E ricordate che tali donne sono molto materialiste anche più delle occidentali nostrane, state in ogni caso attenti a non farvi fregare. Per loro noi siamo portafogli viaggianti e un'occasione per cambiare vita in stile Europa dell'est anni 80 quindi sfruttate l'occasione ma non siate polli o peggio...inglesi!

Escortadvisor escorta Bookingsescort_right Nobiliseduzioni_right Escortime moscarossa_right escortinn Mille_erotici_desktop Oceano_home Escort Direcotory Escort forum wellcum_right Bacirosa_home bacheca massaggi
Logo Gnoccatravels

Stai per entrare in una sezione vietata ai minori di anni 18 che può contenere immagini di carattere erotico, che tratta argomenti e usa un linguaggio adatto a un pubblico adulto. Se non sei maggiorenne esci immediatamente cliccando ESCI. Se non ritieni il nudo di adulti offensivo alla tua persona e se dichiari di essere maggiorenne secondo la legge dello stato in cui vivi e se, entrando nel sito, accetti le condizioni di utilizzo ed esoneri i responsabili del sito da ogni forma di responsabilità, allora puoi entrare in Gnoccatravels!

Gnoccatravels.com tutela e protegge i minori e invita i propri utenti a segnalare eventuali abusi, nonchè ad utilizzare i seguenti servizi di controllo: ICRA – Netnanny – Cybersitter – Surfcontrol – Cyberpatrol

Contenuti ed immagini qui presenti, sono stati ottenuti attraverso internet, quindi sono ritenuti di dominio pubblico, od autorizzati dagli interessati medesimi. Gli inserzionisti di Gnoccatravels.com dichiarano che gli scopi della pubblicazione richiesta sono leciti (secondo le vigenti normative in materia penale) e strettamente personali, quindi esentano i gestori del sito da ogni responsabilità amministrativa e penale eventualmente derivante da finalità, contenuti e azioni illecite, nonché da usi illegittimi e/o impropri della pubblicazione medesima.

Scegliendo ACCETTA ED ENTRA, l'utente dichiara di essere maggiorenne e di esonerare totalmente i fornitori del servizio, proprietari e creatori del sito Gnoccatravels.com dalla responsabilità sul contenuto degli annunci/inserzioni pubblicitarie e del loro utilizzo.

SONO MAGGIORENNE ESCI